Principale / Test

Adrenalina con arresto cardiaco

L'adrenalina è un ormone prodotto dalla corteccia surrenale e svolge diverse funzioni nel corpo umano. È chiamato ormone dello stress, perché in grandi dosi viene rilasciato quando le situazioni sono scomode per gli esseri umani.

L'adrenalina ha un effetto cardiotropico (accelera il lavoro del cuore, aumenta la forza della gittata cardiaca), azione vasocostrittrice e iperglicemica. Inoltre costringe i vasi sanguigni, aumentando la pressione sanguigna, aumenta i livelli di glucosio nel sangue.

In medicina, l'adrenalina viene utilizzata sotto forma di sostituti sintetici (epinefrina cloridrato o epinefrina). I farmaci sono simili nei loro effetti ed effetti sugli organi bersaglio. I sostituti sono usati per reazioni anafilattiche, shock tossici, paresi vascolare, arresto cardiaco e insufficienza cardiaca.

L'uso dell'adrenalina in terapia intensiva

Richiedere la rianimazione del paziente adrenalina o epinefrina cloridrato. La via di somministrazione varia a seconda delle condizioni del paziente, ciascuna ha le sue caratteristiche, provoca complicanze. L'adrenalina viene somministrata durante la rianimazione, a seconda della situazione, per via intramuscolare, endovenosa, intratracheale e intracardiaca.

L'introduzione di adrenalina è accompagnata da cure mediche in unità specializzate di terapia intensiva. È controllato con l'aiuto di apparecchiature diagnostiche: monitoraggio della pressione sanguigna, pulsazioni e saturazione (concentrazione di ossigeno nel sangue). Se necessario, utilizzare il ventilatore (ventilazione meccanica). Con l'uso di un laringoscopio, le vie aeree vengono liberate da un'aspirazione meccanica o elettrica.

Al primo stadio di rianimazione del farmaco, viene valutato il tipo di arresto circolatorio. Collegare l'elettrocardiografo e diagnosticare lo stato funzionale del cuore per ottenere prove oggettive.

L'arresto circolatorio implica l'uso di adrenalina cloridrato 0,5 ml allo 0,1%, atropina solfato a 0,5 ml 0,1%, sodio bicarbonato a 0,2 ml 4% per 1 kg di massa corporea in condizioni di rianimazione. Si usa una flebo endovenosa insieme al cloruro di sodio (salino).

Il bicarbonato di epinefrina viene anche iniettato per via intramuscolare, intracardiale e intratracheale.

Metodi di iniezioni intracardiache. Puntura nel cuore

La somministrazione intracardiaca non è attualmente utilizzata a causa delle complicazioni che si presentano durante la manipolazione.

Solo soluzioni di adrenalina cloridrato, epinefrina, atropina solfato e lidocaina vengono iniettate per via intracardiaca. La puntura nel cuore viene eseguita utilizzando un ago sottile con una lunghezza di 7-10 cm. Il torace è perforato nel quarto spazio intercostale, 1,5 cm a sinistra dello sterno, lungo il bordo superiore della costola.

A una profondità di 4-5 cm ci sarà una difficoltà nel passare l'ago. Questa ostruzione è la parete del ventricolo destro. Quando il pistone viene tirato, il sangue scorrerà nella siringa, che indicherà la perforazione della parete ventricolare del cuore. Quindi introdussero immediatamente i farmaci. Dopo aver eseguito la manipolazione, continuare il massaggio cardiaco chiuso.

Tecnica di iniezione intratracheale

Questa manipolazione è molto più facile. L'adrenalina cloridrato atropina solfato e lidocaina sono raccolti in una siringa per iniezioni intramuscolari e iniettati nel legamento signet-tiroide, l'ago penetra nello spazio tra gli anelli tracheali.

L'introduzione dell'intubazione di farmaci

Il metodo di somministrazione di adrenalina o epinefrina viene utilizzato con il metodo di intubazione, se il paziente è collegato alla ventilazione meccanica. Il farmaco penetra negli alveoli dei polmoni, dove viene assorbito ed entra nel sangue.

Metodo di somministrazione dei farmaci sublinguale

Manipolazione semplice, che consiste nell'introduzione di adrenalina cloridrato nel muscolo ioide con una siringa per iniezione intramuscolare.

L'introduzione di epinefrina cloridrato nel cuore durante l'overdose e l'arresto cardiaco è stata utilizzata sia in Russia che in rianimazione estera. Nel corso del tempo, questa tecnica di rianimazione è stata sostituita dalla somministrazione intratracheale di adrenalina e dalla sua introduzione nel muscolo ipoglosso.

Tratta il cuore

Suggerimenti e ricette

Iniezioni nel cuore

L'introduzione di farmaci nella cavità del cuore attraverso il torace può essere utilizzata solo in casi eccezionali, in particolare nelle complesse misure di rianimazione per l'arresto cardiaco. Il più spesso con questo scopo usano l'adrenalina.

Ma poiché questo metodo non ha grandi vantaggi rispetto alla normale iniezione in una vena, causa molte complicazioni e per la sua attuazione è necessario interrompere il massaggio cardiaco, non è più ampiamente utilizzato.

L'effetto dell'adrenalina sul cuore

L'adrenalina è uno degli stimolanti cardiaci più potenti. I suoi effetti sono associati alle interazioni con i recettori beta1. Sotto l'influenza di questo farmaco, si verificano tali cambiamenti nell'attività cardiaca:

aumento della frequenza del polso; la forza di contrazione e il volume di sangue espulso dai ventricoli aumentano; l'assorbimento di ossigeno aumenta dal miocardio; aumento dell'eccitabilità del muscolo cardiaco e conduzione del segnale; la durata della sistole diminuisce e il tempo della diastole rimane invariato; il pacemaker può cambiare; quando esposto a dosi elevate, così come quando combinato con anestetici, possono comparire extrasistoli ventricolari; riduce le manifestazioni di blocco dei percorsi. ECG prima e dopo la somministrazione di adrenalina nel cuore

Con la somministrazione endovenosa o intracardiaca, può verificarsi la morte delle cellule del miocardio e aumenta il rischio di fibrillazione ventricolare. Pertanto, l'uso di adrenalina dovrebbe essere solo sotto il controllo del ritmo cardiaco. In presenza di ipossia, i disturbi del ritmo sono annotati più spesso. A questo proposito, è impossibile introdurre il farmaco senza precedente rianimazione respiratoria.

Raccomandiamo di leggere un articolo sulle vitamine per il cuore. Da esso imparerai le vitamine necessarie per il cuore e i vasi sanguigni, efficaci farmaci prescritti dai medici.

E qui di più su cosa prendere per il dolore nel cuore.

Quando viene somministrata un'iniezione intracardiaca

L'introduzione di farmaci per via intracardia può essere fatta per aumentare l'efficacia della rianimazione nella morte clinica. Questo metodo viene solitamente utilizzato se, dopo 3-5 minuti dall'arresto cardiaco, un massaggio esterno non ha portato al lancio di attività cardiaca. Controindicazioni per l'iniezione intracardiaca sono lesioni o lesioni al cuore.

Il massaggio cardiaco non deve essere interrotto per più di 10 - 15 secondi. Pertanto, per l'iniezione dovrebbe essere di proprietà di questo metodo. L'anestesia durante la puntura in presenza di tagli non si applica.

Quali iniezioni vengono iniettate nel cuore

La soluzione più comunemente utilizzata di adrenalina con asistolia completa per ripristinare la contrattilità miocardica e aumentare la pressione. La dose singola massima è 1 ml e quella giornaliera non più di 5 ml. Inoltre, il medico può condurre tali iniezioni:

Soluzione di atropina 0,1% 0,5 ml per abbassare il tono del sistema parasimpatico, migliorare la conduttività e aumentare la frequenza del polso. Calcio cloruro 5 ml 10% per aumentare l'eccitabilità del miocardio e accelerare la conduzione degli impulsi, prolungando il tempo di contrazione sistolica.

Invece di epinefrina, è possibile introdurre la noradrenalina e una miscela: 1 ml di epinefrina e atropina, 10 ml di cloruro di calcio e una soluzione isotonica. Per prima cosa usa metà della miscela e dopo 10 minuti l'iniezione può essere ripetuta.

Con la fibrillazione ventricolare, è indicata un'iniezione di epinefrina in combinazione con Novocain.

Come fare un'iniezione diretta

Inserisci farmaci possono essere nel ventricolo destro. Allo stesso tempo, scegli tali luoghi:

il quarto spazio intercostale per giovani e quinto per pazienti anziani; margine dal bordo dello sterno - 0,5 cm con uno stretto e 1 cm con un petto ampio.

L'ago dovrebbe essere lungo (10 - 12 cm) e sottile, si muove perpendicolare allo sterno lungo il bordo superiore della costola. Dopo 3 - 5 cm si avverte una sensazione di cedimento e il sangue scorre nella siringa. Ciò significa che l'iniezione è stata eseguita correttamente.

Il ventricolo sinistro è trafitto nel quarto o quinto spazio intercostale tra la linea al centro della clavicola e l'ascellare.

Perché il metodo non è più utilizzato

Se prima l'adrenalina per l'iniezione nella cavità del cuore era raccomandata come il metodo più efficace, dopo uno studio più approfondito, fu ampiamente abbandonata. Ciò è dovuto alla mancanza di efficienza e ad alto rischio di tali apparecchiature. Possibili complicazioni:

L'ingestione di droghe nella cavità - pleurico, sacca cardiaca, mediastino o nel miocardio. Il cloruro di calcio può causare necrosi tissutale. Se l'ago cadesse nel nodo del seno, allora è impossibile ripristinare le contrazioni dovute alla distruzione delle cellule del pacemaker. Con un'introduzione insufficiente dell'ago nel cuore contratto, il miocardio viene ferito. Con iniezioni ripetute attraverso i fori, il sanguinamento può iniziare durante un intenso massaggio cardiaco. Puntura del polmone con il verificarsi di pneumotorace. Danni ai vasi sanguigni tra le costole, arteria toracica o polmonare, aorta, rami coronarici.

L'introduzione di epinefrina può anche attivare la funzione del sistema nervoso parasimpatico, che ha un effetto inibitorio sull'attività cardiaca e la sua interruzione è una rottura del ritmo.

Come rianimare con arresto cardiaco

I medici del team di rianimazione svolgono tali attività per iniziare il cuore:

Assicurare la pervietà delle vie aeree - inclinare la testa del paziente all'indietro, spingere la mascella inferiore in avanti e aprire la bocca. Fornitura di ossigeno con sacca di respirazione. Massaggio indiretto in modalità quasi continua. È stabilito che i movimenti del torace sono sufficienti per fornire aria, e una pausa danneggia l'afflusso di sangue al cervello. Pertanto, una pausa per respirare non è più frequente che dopo 30 pressioni sullo sterno, la sua durata non superi i 10 secondi. Quindi viene valutato lo stato neurologico e vengono somministrati farmaci per ripristinare la coscienza.

Guarda il video sul primo soccorso in caso di arresto cardiaco:

In assenza di segni di contrazione nel caso di fibrillazione ventricolare, viene utilizzata la defibrillazione. Fornisce una scarica elettrica per arresto cardiaco a breve termine. Questo è un riavvio, dopo il quale il ritmo fisiologico viene ripristinato. Con asistole, il metodo è inefficace.

Se è necessaria l'introduzione di farmaci, viene utilizzato il metodo endovenoso.

L'iniezione viene eseguita in qualsiasi vena periferica disponibile, che è più vicino al cuore - giugulare, ulnare. Se il paziente ha un tubo endotracheale, il farmaco viene versato attraverso di esso dopo l'aspirazione del muco.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sul pronto soccorso per il dolore cardiaco. Da esso imparerai a conoscere le cause del dolore nel cuore, assistendo con l'arresto respiratorio.

E qui di più sull'uso della nitroglicerina e dei suoi analoghi.

Una puntura nel cuore può essere utilizzata per la rianimazione, se non è possibile somministrare il farmaco in un altro modo, e un massaggio cardiaco indiretto e la rianimazione respiratoria non producono un effetto per 7 minuti. Per la somministrazione intracardiaca vengono utilizzati Adrenalina, Noradrenalina, Atropina, Cloruro di Calcio. Questo metodo porta a complicanze dovute a danni vascolari e miocardici. Pertanto, i medici preferiscono il metodo endovenoso o endotracheale di somministrazione di farmaci.

Spesso nei film di Hollywood mostrano un momento dal quale non siamo così mozzafiato, ma sembra che il nostro cuore volerà via - uno sparo di adrenalina nel cuore, come è successo nel film "Pulp Fiction".

OFFICEPLANKTON ha deciso di indagare su questo caso e scoprire se l'adrenalina nel cuore funziona davvero in quel modo. Ora ti diremo tutto.

Se chiedi a chiunque abbia visto il film "Pulp Fiction", quale momento del film non gli piacesse di più, da cui "è già mozzafiato", ti verrà mostrata la scena con una puntura nel cuore.

Puntura di cuore secondo il metodo di Quentin Tarantino:

Nel film, vediamo una scena quando, dopo un'overdose di eroina eroina, Mia Wallace (Uma Thurman) cade morta nella sua casa e Vincent Vega (John Travolta) chiama il suo amico chum che si occupa di queste cose. A tutta velocità Vincent nella sua auto (Chevrolet Chevelle Malibu 1964, che dopo le riprese fu dirottata e trovata nel 2015) si precipita al rivenditore attraverso l'intera città. Alla fine, si avvicina al muro della casa, che provoca il compagno di fidanzate scandaloso e tempestoso.

Ed ecco un momento epico. Il croupier nega a Vega una puntura proprio nel cuore della moglie del boss della mafia, ponendo tutta la responsabilità per la vita del drogato drogato Vincent. E abilmente infila un enorme ago nel suo cuore, dopo di che corre e urla in giro per casa.

E ora riveleremo il segreto della scena:

Il fatto è che John Travolta (Vincent Vega) era un ballerino in passato, non un dottore. Se non si tiene conto di questo fatto, allora qualsiasi aspirante medico non può arrivare così abilmente a un certo punto del corpo. Ciò richiede esperienza. Allora, come ha fatto Vincent a prendere un ago nel cuore in una volta?

È semplice La scena è stata girata all'indietro. Inizialmente, gli scrittori hanno infilato un ago nel petto di Ume Thurman, e poi Travolta l'ha tirato fuori, alzando la mano.

Come in realtà sembrerebbe uno sparo nel cuore.

In effetti, il trucco con l'iniezione è pura invenzione, fantasia e l'invenzione degli sceneggiatori di Hollywood. Ma che scena colorata! In effetti, i colpi di adrenalina sono fatti solo in pochi casi, ma non nel cuore. Le iniezioni vengono fatte a una vena durante attacchi di cuore, quando una persona è davvero sull'orlo della morte.

Vi sveliamo la verità: cosa non sapevate di "Pulp Fiction"

ricerca

  • Un problema logico sulla vista della porta del paradiso e dell'inferno (rispondi) 687
  • Sei storie su persone che sono sopravvissute alle loro stesse esecuzioni 150 visualizzazioni
  • Un problema logico riguardo le porte al paradiso e all'inferno 122 vedute
  • Perché in un sogno hai la sensazione di cadere nel baratro 121 punti di vista
  • Perché è impossibile svegliare lunatici 94 visualizzazioni
  • Sesso nei film: come vengono girate le scene del letto 81 viste
  • Come imparare a parlare e trovare sempre le parole giuste 76 visualizzazioni
  • 7 motivi per cui le persone si cambiano a vicenda (e il sesso non ha nulla a che fare con esso) 74 visualizzazioni
  • 25 sport più insoliti al mondo 66 visualizzazioni
  • Cosa succede se metti la cipolla tritata nelle calze per la notte 61 viste

Hollywood Medical Myths: guarire le iniezioni nel cuore

Traduzione di origine per mixstuff - Dmitry Buinov

Mito: se il farmaco viene iniettato direttamente nel cuore, agirà nel modo più rapido ed efficiente possibile.

Che tipo di dramma soffia dalla scena tesa in cui l'attore coraggiosamente immerge una siringa in modo uniforme nel suo cuore e guarisce miracolosamente all'istante un paziente che sta morendo. Nonostante lo spettacolo e l'intensità della scena, il suo valore pratico nella realtà è ingannevole e crea solo un falso stereotipo medico.

Il punto non è nemmeno se il risultato del farmaco presentato in questo modo sia davvero efficace. Il problema è che anche un piccolo foro lasciato da un ago sul cuore porta a un forte sanguinamento e ad una caduta della pressione sanguigna. È simile a un pallone, trafitto da un ago e perde rapidamente aria attraverso un'apertura che non è così facile da collegare. Inoltre, vi è una considerevole possibilità, specialmente per un laico, di ottenere un ago sottile della siringa direttamente nei polmoni. In questo caso, la vittima della rianimazione del cinema non solo sanguina, ma lentamente ma sicuramente soffoca.

In realtà, non ci sono modi così rischiosi che ti permettono di consegnare la medicina direttamente al cuore. Il metodo più preferito è la terapia infusionale, chiamata popolarmente il concetto capacitivo di "dropper", in cui il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Considerando che ci vuole circa un minuto per pompare l'intero volume del sangue attraverso il corpo di una persona comune, il farmaco raggiungerà abbastanza rapidamente il cuore. Anche se non è possibile iniettare il farmaco per via endovenosa, è sempre possibile iniettare il farmaco per via intramuscolare, che consentirà al farmaco di entrare nel cuore in cinque minuti.

In generale, nella medicina moderna non esiste un tale trattamento, che richiederebbe l'introduzione dell'ago della siringa direttamente nel cuore. C'è, tuttavia, una procedura simile chiamata perforazione pericardica. Durante questa procedura, il medico inserisce un ago nel cosiddetto sacchetto pericardico (pericardio) per liberarlo dal fluido in eccesso che crea una pressione eccessiva sul muscolo cardiaco (tamponamento cardiaco). Questa procedura viene eseguita con eccezionale accuratezza e cautela, perché i medici sono ben consapevoli che anche un piccolo foro nel cuore è molto, molto cattivo.

Sebbene questo mitico metodo di terapia farmacologica sia facilmente confutabile, qualcuno potrebbe voler sapere se tutte le scene con un'iniezione di guarigione nel cuore sono davvero inverosimili (o veritiere). Pertanto, non forzeremo il lettore a languire nel dubbio, e farà luce su questo tipo di cure d'emergenza sull'esempio dei due più famosi frammenti di Hollywood, in cui esiste un metodo simile di rianimazione.

Scena numero 1 - "Pulp Fiction".

In questa scena, il personaggio di John Travolta deve iniettare un'iniezione di adrenalina direttamente nel cuore di Uma Thurman, l'eroina, per ridurre l'effetto dannoso di un'overdose di eroina, che lei ha scambiato per cocaina. Dopo aver forato il suo cuore con una siringa e aver somministrato il farmaco, lei riprende immediatamente coscienza e si sente grande.

Quando un medico qualificato fa un'iniezione di adrenalina a una persona, questa è chiamata iniezione di adrenalina. L'epinefrina in medicina è spesso usata in casi come arresto cardiaco, reazioni allergiche, attacchi d'asma, così come nel sollievo dell'ipotensione arteriosa.

L'epinefrina è un ormone e un neurotrasmettitore che agisce su vari tipi di tessuto nervoso. Come risultato dell'impatto, il sistema nervoso simpatico è eccitato, il che attiva la reazione di stress fisiologico "colpisci o scappa".

Pertanto, nonostante i numerosi casi in cui è possibile applicare l'iniezione di adrenalina, il sovradosaggio di eroina è difficilmente rilevante per loro. Se una persona interrompe il cuore in caso di sovradosaggio di sostanze stupefacenti, solo l'uso di un'iniezione epinefrina può essere giustificato insieme all'uso complesso di un defibrillatore e alla conduzione di azioni di rianimazione primarie.

L'eroina appartiene alla classe degli oppiacei. Questo gruppo comprende anche codeina, morfina, ossicodone, metadone e fentanil.

Un po 'di storia: eroina è stata inizialmente posizionata come un farmaco per la tosse non tossicodipendente dal produttore tedesco Bayer. Un altro uso comune dell'eroina era il trattamento di persone dipendenti dalla morfina. E questo nonostante il fatto che l'eroina fosse riconosciuta come una droga ancora più potente. Hochma è che quando la morfina purificata fu sintetizzata dall'oppio nel 1805, fu immediatamente usata come una droga "non additiva" per liberare le persone dalla dipendenza da oppio.

In ogni caso, una delle cause più comuni di morte associate all'assunzione di grandi dosi di questi farmaci è la sindrome da ipoventilazione. Quando una persona prende una dose troppo grande di droga all'interno, inizia a respirare più lentamente e superficialmente, fino al completo arresto del respiro.

Di conseguenza, il cuore cessa anche di diminuire dopo un breve periodo di tempo. E l'iniezione di epinefrina in questo caso non funzionerà. Naturalmente, teoricamente questo può portare ad un aumento della respirazione, ma nella pratica medica tali casi sono sconosciuti, poiché l'effetto dell'adrenalina passerà molto più velocemente dell'effetto del farmaco.

Tuttavia, c'è una droga al mondo che agisce proprio come l'adrenalina in un film. Si chiama naloxone. Sintetizzato nel 1960, è conosciuto come l'oppio antidoto. Il farmaco viene utilizzato per combattere i sintomi negativi di qualsiasi overdose di oppio. Con l'introduzione del naloxone all'interno dei blocchi l'azione degli oppiacei nei recettori del cervello, arrestando così l'inibizione del processo respiratorio. Il farmaco inizia ad agire molto rapidamente ed è garantito il ritorno della persona alla coscienza e la capacità di respirare entro un minuto dall'iniezione. Sebbene il naloxone abbia un effetto collaterale.

L'effetto di questo farmaco non è lungo come quello degli oppiacei, quindi c'è la possibilità di un'altra cessazione della respirazione. Va tenuto presente che l'azione del naloxone consente di salvare istantaneamente una persona da tutti gli effetti degli oppiacei. Pertanto, in una persona dipendente, un così netto cambiamento nel quadro fisiologico provoca quasi immediatamente la sindrome da astinenza o il cosiddetto. Effetto "rottura".

Di conseguenza, il paziente avverte nausea, vomito, crampi muscolari, diarrea e brividi. Come dimostra la pratica medica, dopo aver immediatamente eliminato gli effetti narcotici, le persone si infuriano per la consapevolezza di aver portato via tutto il "ronzio" e di cadere immediatamente sui "colpevoli". I bambini non usano mai la droga!

Scena numero 2 - "The Rock".

Qui, l'eroe Nichols Cage ha bisogno di introdurre atropina direttamente nel suo cuore per fermare gli effetti del gas avvelenante VI.

In questa scena, i registi hanno fatto quasi tutto: l'agente avvelenamento neuroparalitico V-Ex esiste e l'atropina viene utilizzata come trattamento per le persone con una lesione.

Il gas VI è classificato come agente chimico da combattimento neuropalolitico. Come la maggior parte di queste sostanze tossiche, il VI aggredisce gli enzimi della colinesterasi, provocando un aumento nel neurotrasmettitore dell'acetilcolina del corpo.

Un tale surplus porta ad una sovra-stimolazione dei linfonodi e dei muscoli. Di conseguenza, i vasi sanguigni sono dilatati, i ritmi cardiaci si abbassano e i bronchioli dei polmoni vengono schiacciati. Tutto questo avviene in parallelo con salivazione incontrollata, minzione, defecazione, vomito e irritazione allo stomaco.

Con la sconfitta di questa tossina, si verifica un arresto respiratorio, dal momento che il diaframma sovraeccitato e altri muscoli non sono in grado di funzionare adeguatamente, tranne che da tutti gli orifizi del flusso di organismi di sostanze organiche non più piacevoli precipitano.

Come accennato in precedenza, l'atropina viene utilizzata per trattare se è interessata da questo gas tossico. Inoltre, il trattamento include anche un farmaco chiamato pralidoxime. È un riattivatore enzimatico colinesterasi che aiuta a ridurre il livello di acetilcolina nel corpo. E atropina, a sua volta, sopprime gli effetti negativi dell'acetilcolina. Pertanto, l'effetto terapeutico ottimale ha l'uso di atropina in combinazione con la pralidoxima.

Vale la pena notare che sebbene il farmaco sia correttamente indicato nel film, il metodo della sua introduzione è ancora errato. Questo è comprensibile: un ago gigante che spunta dal cuore sembra molto più spettacolare e evoca chiaramente più emozioni. La cosa principale, ragazzi, non provare a ripeterlo a casa.

Come un'iniezione di adrenalina viene effettivamente fatta nel cuore.

Spesso nei film di Hollywood mostrano un momento dal quale non siamo così mozzafiato, ma sembra che il nostro cuore volerà via - uno sparo di adrenalina nel cuore, come è successo nel film "Pulp Fiction".

OFFICEPLANKTON ha deciso di indagare su questo caso e scoprire se l'adrenalina nel cuore funziona davvero in quel modo. Ora ti diremo tutto.

Se chiedi a chiunque abbia visto il film "Pulp Fiction", quale momento del film non gli piacesse di più, da cui "è già mozzafiato", ti verrà mostrata la scena con una puntura nel cuore.

Puntura di cuore secondo il metodo di Quentin Tarantino:

Nel film, vediamo una scena quando, dopo un'overdose di eroina eroina, Mia Wallace (Uma Thurman) cade morta nella sua casa e Vincent Vega (John Travolta) chiama il suo amico chum che si occupa di queste cose. A tutta velocità Vincent nella sua auto (Chevrolet Chevelle Malibu 1964, che dopo le riprese fu dirottata e trovata nel 2015) si precipita al rivenditore attraverso l'intera città. Alla fine, si avvicina al muro della casa, che provoca il compagno di fidanzate scandaloso e tempestoso.

Ed ecco un momento epico. Il croupier nega a Vega una puntura proprio nel cuore della moglie del boss della mafia, ponendo tutta la responsabilità per la vita del drogato drogato Vincent. E abilmente infila un enorme ago nel suo cuore, dopo di che corre e urla in giro per casa.

E ora riveleremo il segreto della scena:

Il fatto è che John Travolta (Vincent Vega) era un ballerino in passato, non un dottore. Se non si tiene conto di questo fatto, allora qualsiasi aspirante medico non può arrivare così abilmente a un certo punto del corpo. Ciò richiede esperienza. Allora, come ha fatto Vincent a prendere un ago nel cuore in una volta?

È semplice La scena è stata girata all'indietro. Inizialmente, gli scrittori hanno infilato un ago nel petto di Ume Thurman, e poi Travolta l'ha tirato fuori, alzando la mano.

Come in realtà sembrerebbe uno sparo nel cuore.

In effetti, il trucco con l'iniezione è pura invenzione, fantasia e l'invenzione degli sceneggiatori di Hollywood. Ma che scena colorata! In effetti, i colpi di adrenalina sono fatti solo in pochi casi, ma non nel cuore. Le iniezioni vengono fatte a una vena durante attacchi di cuore, quando una persona è davvero sull'orlo della morte.

Vi sveliamo la verità: cosa non sapevate di "Pulp Fiction"

Proprietà e azione dell'adrenalina

L'epinefrina cloridrato è un farmaco di origine animale o artificiale e appartiene ad un gruppo di ormoni. Di solito è disponibile come soluzione in fiale e viene venduto in farmacia.

Con la sua struttura chimica, questa droga corrisponde all'adrenalina naturale. Viene iniettato in una vena, attraverso la pelle, cioè per via parenterale. Per applicarlo in modo inefficace. Il nome non autorizzato internazionale (INN) di questo farmaco adrenalinico è l'adrenalina.

Considerando le sue istruzioni per l'uso, puoi assicurarti che la sua nomina di medico sia pienamente giustificata. Innanzitutto, considera le proprietà medicinali dell'adrenalina.

Proprietà medicinali

Il ricevimento di adrenalina porta a un restringimento dei vasi sanguigni in tutto il corpo e tale azione si estende alla pelle, alla cavità addominale e ai reni. I componenti di questo rimedio influenzano anche i vasi del cervello. Inoltre, accelera il ritmo cardiaco, che porta ad un aumento della pressione sanguigna.

Aiuta anche a ridurre il tono della muscolatura liscia dell'intestino, anche se tonifica i muscoli scheletrici. L'epinefrina cloridrato è spesso usato nei seguenti casi:

  • fermare il sanguinamento grave a causare vasocostrizione;
  • nel corso della chirurgia;
  • nella pratica oftalmica;
  • stimolare il lavoro del cuore;
  • nel trattamento dell'asma;
  • con una grande dose di insulina;
  • con shock anafilattico causato da punture di insetti o animali, così come altri fattori.

L'epinefrina cloridrato ha un effetto rapido, ma non dura a lungo. Per prolungare l'azione, i medici la usano insieme a soluzioni di novocaina, dikain o altri mezzi che hanno un effetto anestetico.

Azione farmacologica

L'azione farmacologica dell'adrenalina si basa sul fatto che questo rimedio è un agente adrenostimolante beta e alfa. Se consideriamo la sua azione a livello cellulare, vale la pena menzionare l'attivazione dell'adenilato ciclasi, che si verifica sulla superficie interna della membrana cellulare. Inoltre, si verifica una concentrazione intracellulare di Ca2 + e cAMP. L'azione farmacologica dipende dal tasso di applicazione.

  • Se il dosaggio è molto piccolo e la velocità di somministrazione è inferiore a 0,01 μg / kg / min, può verificarsi una diminuzione della pressione sanguigna, poiché i vasi del muscolo scheletrico si espandono.
  • Se la velocità di somministrazione varia da 0,04 a 0,1, l'adrenalina cloridrato aumenta la frequenza delle contrazioni cardiache e la loro forza, inoltre riduce la OPS.
  • Se la velocità di iniezione è superiore a 0,02, i vasi si restringono e la pressione sistolica aumenta. L'effetto della pressione può portare a un riflesso a breve termine del rallentamento della frequenza cardiaca.
  • A una velocità superiore a 0,3, il flusso sanguigno renale diminuisce, la motilità e il tono del tratto gastrointestinale e l'afflusso di sangue agli organi interni. Anche gli alunni si espandono, compare l'iperglicemia e aumenta il contenuto di acidi grassi liberi negli aumenti del plasma. Aumenta la conduttività, l'automatismo e l'eccitabilità del miocardio, che richiede più ossigeno. Inoltre, la droga adrenalina agisce sugli alfa-adrenorecettori, che si trovano nella pelle, negli organi interni e nelle mucose. Questo porta a un restringimento dei vasi sanguigni, riducendo gli effetti tossici dell'anestesia locale e il tasso di assorbimento degli anestetici locali.

Alcuni hanno sentito, e forse hanno visto, quando i medici in caso di emergenza hanno fatto un'iniezione di adrenalina nel cuore. È davvero giustificato? Tale iniezione può davvero salvare una persona dalla morte se avesse un arresto cardiaco. Il fatto è che durante l'arresto del cuore, il sangue non si muove più attraverso i vasi.

Tuttavia, non tutto è così semplice come sembra a prima vista. La minaccia della morte si allontana, ma gli scienziati giapponesi hanno concluso che il ripristino di un battito cardiaco in questo modo porta a danni cerebrali, danni neurologici e persino la morte, che si verifica in seguito.

In realtà, l'effetto di tale iniezione sul corpo umano non è completamente compreso. Tuttavia, vale la pena di parlare dei risultati di uno studio condotto negli ospedali in Giappone.

Si basa sull'osservazione di pazienti che avevano più di 18 anni e che hanno subito un arresto cardiaco nel periodo 2005-2008. Alcuni di questi pazienti hanno ricevuto un'iniezione con una siringa nel cuore, mentre altri sono stati rianimati attraverso un massaggio cardiaco indiretto insieme alla respirazione artificiale.

Si è scoperto che l'adrenalina, naturalmente, ripristina più rapidamente la circolazione sanguigna, ma i pazienti che sopravvissero in questo modo, morirono più spesso in un mese, e trovarono anche più spesso disordini neurologici. A questo proposito, l'effetto di questo uso di adrenalina, i medici dovrebbero essere considerati con più attenzione.

C'è un'altra forma di uso del farmaco di cui stiamo discutendo - candele con adrenalina. Sono usati per curare le emorroidi, poiché hanno un buon effetto vasocostrittore, che porta a uno spasmo delle emorroidi e ad un aumento della capacità del sangue di collassare. Un tal farmaco aiuta a eliminare il dolore. Tuttavia, queste candele dovrebbero essere utilizzate con attenzione, in quanto aumentano la pressione sanguigna. Detto questo, non è possibile utilizzarli per interrompere il sanguinamento negli anziani e nei pazienti ipertesi. Pertanto, questo strumento è meglio nominare i pazienti giovani.

Indicazioni per l'uso

Abbiamo già elencato alcune situazioni in cui viene utilizzato l'adrenalina cloridrato. In effetti, ce ne sono altri. Quindi, questo farmaco è prescritto nelle seguenti situazioni:

  • reazioni allergiche che si sviluppano quando morsi di animali, mangiando determinati alimenti e così via;
  • sollievo da attacchi di asma bronchiale;
  • sanguinamento dai vasi che si trovano sulla superficie delle mucose e della pelle;
  • ipotensione arteriosa, che non è suscettibile all'azione di volumi adeguati di liquidi di tipo sostitutivo, questo include anche insufficienza renale, batteriemia, overdose, chirurgia a cuore aperto e così via;
  • ipoglicemia, che è comparsa a seguito di un sovradosaggio di insulina;
  • chirurgia oculare;
  • la necessità di allungare la durata dell'azione degli anestetici locali;
  • • asistolia.

Esistono diversi metodi per utilizzare l'adrenalina cloridrato:

  1. Lubrificazione della pelle.
  2. Amministrazione intramuscolare
  3. Amministrazione endovenosa.
  4. Candele con adrenalina.
  5. Bendare o tamponare l'adrenalina per arrestare gravi emorragie.

L'adrenalina non deve essere somministrata a un paziente adulto in eccesso di cinque millilitri al giorno. Non inserire più di un millilitro alla volta. È importante ricordare che la soluzione viene iniettata molto lentamente. Dose dei bambini prescritta in base alle caratteristiche individuali.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'uso di adrenalina in fiale, candele con questo agente o tubi per siringa deve essere discusso con un medico, in quanto vi sono alcune controindicazioni al suo uso:

  • ipertensione arteriosa;
  • tachiaritmia;
  • ipersensibilità;
  • periodo di allattamento;
  • la gravidanza;
  • malattia coronarica;
  • GOKMP;
  • fibrillazione ventricolare;
  • feocromocitoma.

Con prudenza l'adrenalina il cloridrato è nominato nei casi seguenti:

  • ipossia;
  • acidosi metabolica;
  • infarto miocardico;
  • aterosclerosi;
  • età da bambini;
  • età avanzata;
  • diabete mellito;
  • ipertensione polmonare e così via.

Tra gli effetti collaterali includono:

  • angina pectoris;
  • aumento o diminuzione della pressione sanguigna;
  • mal di testa;
  • tremori;
  • nervosismo;
  • disturbi psiconevrotici;
  • disturbo del sonno;
  • minzione dolorosa o difficile e così via.

Come puoi vedere, l'adrenalina è un farmaco che ha proprietà molto benefiche. Tuttavia, non puoi usarlo da solo. Il medico lo prescrive solo dopo un esame approfondito. Acquista l'adrenalina può essere in farmacia, ma non è costoso. Naturalmente, il prezzo dipende dalla forma della medicina e dal luogo di vendita specifico, ma in media, il prezzo di questo farmaco in fiale, a seconda del volume, è compreso tra cento rubli. Se dopo l'uso del farmaco compaiono effetti collaterali, dovresti immediatamente andare dal medico. Buona salute a te!

Perché non vengono più utilizzate iniezioni di adrenalina nel cuore durante la rianimazione?

Il cardiologo Maxim Osipov risponde:

- L'adrenalina intracardiaca non viene iniettata durante la rianimazione, viene iniettata in una vena, nel centro o periferico. Nessuno ha fatto iniezioni nel cuore del mondo da molto tempo, perché semplicemente non è necessario, non migliora la sopravvivenza. È inutile

Con l'arresto circolatorio acquisito in comunità, ci sono generalmente poche possibilità di sopravvivenza. Sono stati effettuati vari studi sul modo migliore di condurre la rianimazione e le linee guida attuali non includono iniezioni intracardiache.

informazioni

Sbalzo di adrenalina

Adrenalina - l'ormone principale del midollo surrenale, che si trova in vari organi e tessuti, si forma in quantità significative nel tessuto cromaffino, specialmente nel midollare surrenale.

L'adrenalina sintetica è usata come farmaco sotto il nome di "Epinefrina".
Nella pratica medica si usano due sali di adrenalina: cloridrato e idrotartrato. L'epinefrina è utilizzata principalmente come un vasocostrittore, ipertesi, broncodilatatori, iperglicemici e agenti antiallergici. Viene anche prescritto per migliorare la conduzione cardiaca in condizioni acute (infarto miocardico, miocardite, ecc.).

Oggi, l'adrenalina viene iniettata per via endovenosa con una siringa attraverso un catetere installato in una vena o un ago.

La via intracardiaca di somministrazione dei farmaci precedentemente utilizzata è considerata inefficace, secondo la raccomandazione dell'ANA per CPR dal 2011.

La più alta dose di adrenalina per via sottocutanea: singola - 1,0 ml, ogni giorno - 5,0 ml.

Insufficienza cardiaca

Il compito principale nell'arresto cardiaco è l'assistenza rapida - ci sono solo 7 minuti per l'insufficienza cardiaca a passare per la vittima senza gravi conseguenze. Se è possibile restituire la persona solo dopo 7 minuti, è probabile che il paziente abbia disturbi mentali e neurologici. L'aiuto tardivo porta a una profonda disabilità della vittima.

La prima cosa che devi ripristinare la respirazione, la frequenza cardiaca e avviare il sistema circolatorio. Con il sangue, l'ossigeno entra nelle cellule e nei tessuti, senza il quale non possono esistere organi vitali, incluso il cervello.

I medici dell'ambulanza usano tecniche speciali per mantenere la vita della vittima. Per ripristinare la respirazione del paziente, utilizzare la ventilazione della maschera. Se questo metodo non aiuta, ricorrere all'incubazione della trachea.

I medici utilizzano un defibrillatore per attivare il cuore - questo dispositivo agisce sul muscolo cardiaco con una corrente elettrica.

In alcuni casi, i medici somministrano al paziente farmaci speciali:

  • Atropina - usata in asistolia.
  • L'epinefrina (adrenalina) - è necessaria per rafforzare e aumentare la frequenza cardiaca.
  • Bicarbonato di sodio - utilizzato per l'arresto cardiaco prolungato.
  • Lidocaina, amiodarone e Bretilium tosylate sono farmaci antiaritmici.
  • Solfato di magnesio - aiuta a stabilizzare le cellule cardiache e stimola la loro eccitazione.
  • Calcio - usato per iperkaliemia.

Lussuoso nei film, ma pericoloso nella vita dell'iniezione nel cuore: for, contro e metodi alternativi di rianimazione

L'introduzione di farmaci nella cavità del cuore attraverso il torace può essere utilizzata solo in casi eccezionali, in particolare nelle complesse misure di rianimazione per l'arresto cardiaco. Il più spesso con questo scopo usano l'adrenalina.

Ma poiché questo metodo non ha grandi vantaggi rispetto alla normale iniezione in una vena, causa molte complicazioni e per la sua attuazione è necessario interrompere il massaggio cardiaco, non è più ampiamente utilizzato.

Leggi in questo articolo.

L'effetto dell'adrenalina sul cuore

L'adrenalina è uno degli stimolanti cardiaci più potenti. I suoi effetti sono associati alle interazioni con i recettori beta1. Sotto l'influenza di questo farmaco, si verificano tali cambiamenti nell'attività cardiaca:

  • aumento della frequenza del polso;
  • la forza di contrazione e il volume di sangue espulso dai ventricoli aumentano;
  • l'assorbimento di ossigeno aumenta dal miocardio;
  • aumento dell'eccitabilità del muscolo cardiaco e conduzione del segnale;
  • la durata della sistole diminuisce e il tempo della diastole rimane invariato;
  • il pacemaker può cambiare;
  • quando esposto a dosi elevate, così come quando combinato con anestetici, possono comparire extrasistoli ventricolari;
  • riduce le manifestazioni di blocco dei percorsi.
ECG prima e dopo la somministrazione di adrenalina nel cuore

Con la somministrazione endovenosa o intracardiaca, può verificarsi la morte delle cellule del miocardio e aumenta il rischio di fibrillazione ventricolare. Pertanto, l'uso di adrenalina dovrebbe essere solo sotto il controllo del ritmo cardiaco. In presenza di ipossia, i disturbi del ritmo sono annotati più spesso. A questo proposito, è impossibile introdurre il farmaco senza precedente rianimazione respiratoria.

Raccomandiamo di leggere un articolo sulle vitamine per il cuore. Da esso imparerai le vitamine necessarie per il cuore e i vasi sanguigni, efficaci farmaci prescritti dai medici.

E qui di più su cosa prendere per il dolore nel cuore.

Quando viene somministrata un'iniezione intracardiaca

L'introduzione di farmaci per via intracardia può essere fatta per aumentare l'efficacia della rianimazione nella morte clinica. Questo metodo viene solitamente utilizzato se, dopo 3-5 minuti dall'arresto cardiaco, un massaggio esterno non ha portato al lancio di attività cardiaca. Controindicazioni per l'iniezione intracardiaca sono lesioni o lesioni al cuore.

Quali iniezioni vengono iniettate nel cuore

La soluzione più comunemente utilizzata di adrenalina con asistolia completa per ripristinare la contrattilità miocardica e aumentare la pressione. La dose singola massima è 1 ml e quella giornaliera non più di 5 ml. Inoltre, il medico può condurre tali iniezioni:

  • Soluzione di atropina 0,1% 0,5 ml per abbassare il tono del sistema parasimpatico, migliorare la conduttività e aumentare la frequenza del polso.
  • Calcio cloruro 5 ml 10% per aumentare l'eccitabilità del miocardio e accelerare la conduzione degli impulsi, prolungando il tempo di contrazione sistolica.

Invece di epinefrina, è possibile introdurre la noradrenalina e una miscela: 1 ml di epinefrina e atropina, 10 ml di cloruro di calcio e una soluzione isotonica. Per prima cosa usa metà della miscela e dopo 10 minuti l'iniezione può essere ripetuta.

Con la fibrillazione ventricolare, è indicata un'iniezione di epinefrina in combinazione con Novocain.

Come fare un'iniezione diretta

Inserisci farmaci possono essere nel ventricolo destro. Allo stesso tempo, scegli tali luoghi:

  • il quarto spazio intercostale per giovani e quinto per pazienti anziani;
  • margine dal bordo dello sterno - 0,5 cm con uno stretto e 1 cm con un petto ampio.

L'ago dovrebbe essere lungo (10 - 12 cm) e sottile, si muove perpendicolare allo sterno lungo il bordo superiore della costola. Dopo 3 - 5 cm si avverte una sensazione di cedimento e il sangue scorre nella siringa. Ciò significa che l'iniezione è stata eseguita correttamente.

Il ventricolo sinistro è trafitto nel quarto o quinto spazio intercostale tra la linea al centro della clavicola e l'ascellare.

Perché il metodo non è più utilizzato

Se prima l'adrenalina per l'iniezione nella cavità del cuore era raccomandata come il metodo più efficace, dopo uno studio più approfondito, fu ampiamente abbandonata. Ciò è dovuto alla mancanza di efficienza e ad alto rischio di tali apparecchiature. Possibili complicazioni:

  • L'ingestione di droghe nella cavità - pleurico, sacca cardiaca, mediastino o nel miocardio. Il cloruro di calcio può causare necrosi tissutale.
  • Se l'ago cadesse nel nodo del seno, allora è impossibile ripristinare le contrazioni dovute alla distruzione delle cellule del pacemaker.
  • Con un'introduzione insufficiente dell'ago nel cuore contratto, il miocardio viene ferito.
  • Con iniezioni ripetute attraverso i fori, il sanguinamento può iniziare durante un intenso massaggio cardiaco.
  • Puntura del polmone con il verificarsi di pneumotorace.
  • Danni ai vasi sanguigni tra le costole, arteria toracica o polmonare, aorta, rami coronarici.

Come rianimare con arresto cardiaco

I medici del team di rianimazione svolgono tali attività per iniziare il cuore:

  • Assicurare la pervietà delle vie aeree - inclinare la testa del paziente all'indietro, spingere la mascella inferiore in avanti e aprire la bocca.
  • Fornitura di ossigeno con sacca di respirazione.
  • Massaggio indiretto in modalità quasi continua. È stabilito che i movimenti del torace sono sufficienti per fornire aria, e una pausa danneggia l'afflusso di sangue al cervello. Pertanto, una pausa per respirare non è più frequente che dopo 30 pressioni sullo sterno, la sua durata non superi i 10 secondi.
  • Quindi viene valutato lo stato neurologico e vengono somministrati farmaci per ripristinare la coscienza.

Guarda il video sul primo soccorso in caso di arresto cardiaco:

In assenza di segni di contrazione nel caso di fibrillazione ventricolare, viene utilizzata la defibrillazione. Fornisce una scarica elettrica per arresto cardiaco a breve termine. Questo è un riavvio, dopo il quale il ritmo fisiologico viene ripristinato. Con asistole, il metodo è inefficace.

L'iniezione viene eseguita in qualsiasi vena periferica disponibile, che è più vicino al cuore - giugulare, ulnare. Se il paziente ha un tubo endotracheale, il farmaco viene versato attraverso di esso dopo l'aspirazione del muco.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sul pronto soccorso per il dolore cardiaco. Da esso imparerai a conoscere le cause del dolore nel cuore, assistendo con l'arresto respiratorio.

E qui di più sull'uso della nitroglicerina e dei suoi analoghi.

Una puntura nel cuore può essere utilizzata per la rianimazione, se non è possibile somministrare il farmaco in un altro modo, e un massaggio cardiaco indiretto e la rianimazione respiratoria non producono un effetto per 7 minuti. Per la somministrazione intracardiaca vengono utilizzati Adrenalina, Noradrenalina, Atropina, Cloruro di Calcio. Questo metodo porta a complicanze dovute a danni vascolari e miocardici. Pertanto, i medici preferiscono il metodo endovenoso o endotracheale di somministrazione di farmaci.

La droga Mildronat, le cui indicazioni per l'uso sono piuttosto estese, è riconosciuta come doping. Assegnare compresse, colpi, bere capsule, anche con dipendenza da alcol, per migliorare le proprietà fisiologiche del cuore. Ci sono controindicazioni al farmaco.

Effettuare un massaggio cardiaco indiretto in modo tempestivo - salvare vite umane e minimizzare le conseguenze per il paziente. La tecnica è diversa per adulti e bambini. Massaggio al coperto può anche essere eseguito. All'aperto condotto con ventilazione meccanica. Qual è la differenza tra diretto e indiretto?

Spesso la preparth Lidocaina viene utilizzata come anestetico, ma ha trovato la sua applicazione in cardiologia. Viene somministrato per via endovenosa e intramuscolare con aritmie di varia eziologia.

Per capire cosa prendere per i dolori al cuore, è necessario determinarne l'aspetto. Con dolori improvvisi, forti, dolorosi, opachi, taglienti, lancinanti, sono necessari diversi farmaci. Quindi quali farmaci e pillole aiuteranno con il dolore da stress, con ischemia, aritmia, tachicardia?

Abbastanza un elenco completo di indicazioni per il farmaco Atropine. Tuttavia, il suo uso non è così sicuro, dal momento che l'azione può accelerare il polso, che in caso di sovradosaggio può causare un blocco completo. Fai e uno sparo nel cuore. Ci sono farmaci che contengono anche atropina.

Le opzioni per rafforzare il cuore dipendono principalmente dalle sue condizioni. Influenzano anche le navi, i nervi. Ad esempio, nella vecchiaia, il muscolo cardiaco sosterrà gli esercizi. Dopo un infarto, i rimedi popolari possono essere prescritti per le aritmie.

A volte hai solo bisogno di bere vitamine per il cuore, farmaci per mantenere la sua attività. Il meglio di loro aiuta bambini e adulti, normalizzando il lavoro del miocardio, così come i vasi, il cervello e il cuore, con l'aritmia. Perché sono necessari? Qual è l'uso di potassio e magnesio?

Kratal è particolarmente diffuso in Ucraina, anche se è richiesto anche in Russia, ed è prescritto per adulti e bambini. La composizione del farmaco consente di normalizzare il lavoro del cuore, alleviare il nervosismo. Funziona anche per i partecipanti alla NPP di Chernobyl. Come prendere le pillole?

L'ATP è prescritto per i pazienti con ischemia miocardica, ipertensione e anche per il trattamento delle aritmie cardiache. È usato in fiale di ATP, in compresse - ATP-Long. Cos'altro ci sono preparazioni contenenti il ​​componente principale?

L'adrenalina rianima il cuore, ma rovina il cervello

Scienziati giapponesi hanno concluso che l'iniezione di adrenalina nel cuore è uno strumento efficace e radicale per salvare la vita del paziente, soprattutto in caso di arresto cardiaco.

Il prezzo della salvezza può portare a disturbi neurologici, danni cerebrali e persino alla morte.

Il fatto è che quando un arresto cardiaco ferma il movimento del sangue attraverso i vasi e se non ripristina il suo lavoro, allora la persona morirà, quindi devi iniziare il cuore con l'adrenalina, mediante iniezione diretta nel cuore.

Gli scienziati hanno condotto uno studio su diverse migliaia di pazienti e hanno confrontato il salvataggio di un paziente con arresto cardiaco con un'iniezione di adrenalina nel cuore e un massaggio cardiaco indiretto con respirazione artificiale.

Successivamente, un mese dopo, gli scienziati hanno notato che quei pazienti il ​​cui cuore era in movimento avevano avuto danni cerebrali con adrenalina e avevano anche problemi neurologici.

Anche se è possibile ripristinare rapidamente la circolazione del sangue con l'aiuto dell'adrenalina, tuttavia, il tasso di sopravvivenza durante il mese è molto inferiore rispetto a un massaggio cardiaco indiretto e alla respirazione artificiale.

I risultati, con l'introduzione di adrenalina, rimangono invariati, anche nei giovani e con una breve rianimazione, il numero di disturbi neurologici rimane alto.

Pertanto, gli scienziati giapponesi suggeriscono che i medici dell'ambulanza rivedano i metodi di rianimazione per l'arresto cardiaco, anche se in Giappone viene iniettata solo una iniezione di adrenalina e negli Stati Uniti effettuo un'iniezione ogni minuto fino a quando il cuore funziona correttamente.

Un'iniezione può dare una leggera eccitazione e quindi deve essere effettuata la rianimazione per avviare il cuore con l'aiuto del massaggio indiretto e della respirazione artificiale, in questo caso il cervello non sarà disturbato.

L'acne sulla schiena, la zona lombare e le spalle causano disagio e dolore. Il trattamento delle zone infiammate della pelle deve essere complesso, specialmente se le ulcere compaiono frequentemente. È importante sapere che i processi infiammatori possono essere un sintomo di un certo disturbo. In tal caso, è consigliabile contattare uno specialista in grado di evidenziare le cause alla radice della formazione di bolle. Alcune persone usano polisorb per sbarazzarsi di acne, su questo strumento...

In medicina, l'incapacità di regolare la minzione è chiamata incontinenza e, tra le principali ragioni di questa condizione, i medici non sempre menzionano solo i cambiamenti legati all'età che si verificano nel corpo. In effetti, problemi simili sorgono non solo tra le persone anziane, anche se la loro percentuale nella massa generale dei pazienti si avvicina a 50. Anche lo stress grave (incontinenza da stress) è in grado di provocare l'incontinenza, che automaticamente inserisce il gruppo...

L'emofthalmus si verifica nella popolazione generale con una frequenza di 7 casi per 100.000 abitanti, il che rende questa patologia una causa comune di danno visivo acuto e sub-acuto. Spesso la diagnosi non è difficile. L'enfasi è sempre sulle tattiche di trattamento, che dipende direttamente dal fattore eziologico. Le manifestazioni cliniche variano, le più caratteristiche - l'aspetto unilaterale indolore di mosche, punti scuri...

La gastrite è un'infiammazione della mucosa gastrica. Secondo le statistiche, quasi ogni famiglia ha familiarità con la malattia, perché i suoi sintomi si manifestano nel 70% della popolazione mondiale. I sintomi principali sono mal di stomaco, nausea, vomito, diarrea, bruciore di stomaco. La gastrite è sia cronica, manifestata gradualmente, ma irrevocabilmente e acuta, che si verifica all'istante e progredisce in brevi periodi di tempo. Entrambe le forme di gastrite...

Una corretta alimentazione è uno degli strumenti principali per la prevenzione e il trattamento delle malattie cardiovascolari. Grazie a questa terapia, le funzioni del cuore e dei vasi sono stabilizzate, la circolazione sanguigna viene migliorata, le scorie e le tossine vengono rimosse dal corpo, il gonfiore si riduce e il metabolismo si normalizza. Per stabilire il lavoro del sistema cardiovascolare, è necessario eliminare il sale dalla dieta. In un pizzico, è possibile ridurre il volume del suo consumo. Cosa...

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Preparati di ormoni sessuali maschili (androgeni) e farmaci antiandrogeni (FARMACOLOGIA) Preparazioni di ormoni sessuali maschili Gli ormoni sessuali maschili (androgeni) sono steroidi contenenti un atomo di carbonio in posizione C 19.

Il livello di estradiolo in gravidanza raggiunge il massimo delle prestazioni rispetto alla sua prestazione in una donna non gravida, dal momento che l'ormone è cruciale per il trasporto di un feto.

Il basso progesterone nella fase luteale è un sintomo di una scorretta funzione ovarica. Tale condizione in medicina è chiamata un difetto (insufficienza) della fase luteale (DLF).