Principale / Test

Cortisolo nel sangue

Il cortisolo (idrocortisone, cortisolo) è un ormone che produce la superficie esterna della corteccia surrenale. È un glucocorticoide attivo ("stress" ormonale).

L'analisi consente di identificare i disturbi sistemici del sistema endocrino umano e ormonale, la disfunzione surrenale, rilevare tumori maligni e gravi patologie.

Informazioni generali

Il cortisolo è coinvolto in molti processi funzionali del corpo. L'ormone controlla il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. È anche responsabile del funzionamento delle fibre muscolari (striato, muscolo liscio del miocardio cardiaco, ecc.). Il cortisolo prende una parte diretta nei processi immunitari - sopprime l'infezione e l'infiammazione, riduce l'effetto dell'istamina durante una reazione allergica.

Dopo la produzione, le ghiandole surrenali rilasciano cortisolo nel sangue, dove può trovarsi in due stati: non legato e legato.

Il cortisolo associato è inattivo, ma se necessario è usato dal corpo (in effetti rappresenta una specie di riserva).

Non legato è coinvolto nei processi biologici - regola il sistema delle ghiandole pituitario-ipofisi-ipotalamo, stabilizza (riduce) la produzione di glucocorticoidi.

La deviazione del cortisolo dalla norma porta all'interruzione del funzionamento del sistema endocrino e può causare malfunzionamenti sistemici.

Il medico utilizza informazioni sulla concentrazione dell'ormone nella diagnosi di numerose patologie. Per fare ciò, viene esaminato il suo livello nel siero e nelle urine. Al fine di ottenere un risultato affidabile e informativo, un test dell'ormone adrenocorticotropo (ACTH) viene eseguito simultaneamente. Ciò consente di diagnosticare l'insufficienza surrenalica primaria o secondaria. Primaria si verifica sullo sfondo della sconfitta della corteccia surrenale, e il secondario è associato con una diminuzione della secrezione di ACTH dalla ghiandola pituitaria.

Indicazioni per l'analisi

La concentrazione di cortisolo nel corpo femminile è controllata per i seguenti motivi:

  • controllo della gravidanza;
  • diagnostica dei disturbi mestruali (oligomenorrea);
  • pubertà precoce nelle ragazze;
  • irsutismo (aumento della pelosità).

Le indicazioni generali per l'analisi dei pazienti sono:

  • osteoporosi e altre patologie del sistema scheletrico;
  • iperpigmentazione in aree aperte, così come nell'area delle pieghe, su superfici mucose e luoghi a stretto contatto con l'abbigliamento;
  • depigmentazione (meno frequente), che si manifesta come focolai incolori sull'epidermide;
  • tinta color bronzo (sospetto di malattia di Addison);
  • segni patologici sulla pelle (per esempio, strisce rossastre o viola nella malattia di Cushing);
  • debolezza muscolare per un lungo periodo;
  • eruzioni cutanee (acne) negli adulti;
  • perdita di peso irragionevole;
  • aumento della pressione senza la presenza di patologie del sistema cardiovascolare.

Norma cortisolo

Va notato che in diversi laboratori i valori normali possono leggermente differire. Ecco i dati medi, ma quando decifri l'analisi, devi sempre fare affidamento sulle norme del laboratorio in cui è stata effettuata l'analisi.

  • fino a 10 anni - 28-1049 nmol / l;
  • 10-14 anni - 55-690 nmol / l;
  • 14-16 anni - 28-856 nmol / l;
  • oltre 16 anni - 138-635 nmol / l.

Va tenuto presente che la concentrazione dell'ormone nel sangue sarà diversa a ogni ora del giorno. Il più alto livello di cortisolo al mattino, dopo il quale cade la sera (18-23 ore) raggiunge un valore minimo di picco.

È importante! Nelle donne in gravidanza, il livello dell'ormone può essere aumentato di 2-5 volte, che dovrebbe essere considerato la norma.

Farmaci che influenzano il risultato

Aumentare la produzione di cortisolo può:

  • corticotropina;
  • anfetamine;
  • metoxamina;
  • ormoni (estrogeni, contraccettivi contraccettivi);
  • interferone;
  • vasopressina;
  • etanolo;
  • nicotina;
  • naloxone;
  • metoclopramide e altri

I seguenti farmaci riducono il risultato:

  • la morfina;
  • ossido nitrico;
  • preparazioni al litio;
  • solfato di magnesio;
  • barbiturici;
  • desametasone;
  • levodopa;
  • ketoconazolo;
  • triamcinolone;
  • efedrina, ecc.

Il cortisolo è elevato

La concentrazione di cortisolo aumenta con l'iperfunzione delle ghiandole surrenali (ipercorticismo). Inoltre, un eccesso di cortisolo può essere provocato artificialmente con l'aiuto di farmaci, compresi quelli destinati al trattamento di malattie non associate al sistema endocrino e alle ghiandole surrenali.

Se il corpo stesso produce cortisolo più della norma, le seguenti patologie dovrebbero essere diagnosticate:

  • Malattia di Cushing;
  • disfunzione ipofisaria e insufficiente secrezione di ACTH, che porta ad un aumento del cortisolo. Ciò può verificarsi a causa della somministrazione sistematica di sostituti del farmaco ACTH, nonché come risultato della produzione aggiuntiva di ormone adrenocorticotropo da parte di cellule anormali di vari organi;
  • patologie surrenali sullo sfondo di escrescenze benigne e cancerose (adenoma, carcinoma), iperplasia dei loro tessuti.

I seguenti fattori possono causare un aumento funzionale (indiretto) dei livelli di cortisolo:

  • gravidanza e allattamento;
  • pubertà;
  • disturbi mentali (stress, depressione);
  • malattie sistemiche e patologie del fegato (epatite, cirrosi, insufficienza);
  • anoressia o obesità;
  • alcolismo cronico;
  • più cisti nelle ovaie.

Il cortisolo è al di sotto del normale

Bassi livelli di ormone nel sangue possono essere causati dai seguenti motivi:

  • forte perdita di peso;
  • insufficienza congenita della corteccia surrenale;
  • disfunzione ipofisaria (ipopituitarismo);
  • sindrome adrenogenitale;
  • Malattia di Addison;
  • disfunzione del sistema endocrino e delle sue ghiandole principali (specialmente la tiroide);
  • assumere farmaci che riducono artificialmente i livelli ormonali;
  • insufficienza epatica, così come malattie sistemiche e tumori.

La decifrazione dell'analisi viene effettuata da un medico generico e / o terapeuta. Per la diagnosi delle malattie del sistema endocrino, il risultato viene inviato all'endocrinologo.

Preparazione per l'analisi

Il materiale biologico per l'analisi è il sangue venoso.

È importante! L'analisi del cortisolo viene prescritta fino a un lungo periodo di terapia farmacologica a lungo termine, o 7-12 giorni dopo il completamento del corso. In caso di situazioni di emergenza, il paziente deve informare il medico circa l'assunzione di tutti i farmaci: il nome, la durata della somministrazione, il dosaggio e la frequenza.

  • L'analisi viene eseguita rigorosamente a stomaco vuoto.
  • Si consiglia di limitare l'uso di bevande 4 ore prima della procedura, e al mattino del giorno del test, utilizzare solo acqua senza gas.
  • Il giorno prima della procedura, ridurre il consumo di cibi grassi, affumicati, fritti e piccanti.
  • Abbandona l'alcol il giorno prima dell'analisi, sigarette - almeno 2-3 ore.
  • Lo stress e l'esercizio fisico, il sollevamento pesi e lo sport contribuiscono al rilascio di cortisolo nel sangue, che può distorcere il risultato. Alla vigilia della procedura, lo stress mentale e fisico dovrebbe essere evitato. L'ultima mezz'ora prima della resa deve essere trascorsa in tranquillità.

Si raccomanda di donare il sangue prima di sottoporsi ad altri test diagnostici: ultrasuoni, TAC, risonanza magnetica, raggi X, fluorografia, procedure mediche e fisioterapia.

Il siero risultante viene inviato al laboratorio per la ricerca mediante immunodosaggio chemiluminescente. Durata: 1-2 giorni dopo l'assunzione del biomateriale.

Cortisolo nel sangue: diagnosi e ormone normale

Per il normale funzionamento del corpo umano, l'equilibrio ormonale svolge un ruolo estremamente importante. Gli ormoni prodotti da vari organi del nostro corpo sono regolatori di molti processi vitali.

Le fluttuazioni nel loro livello e le riduzioni o aumenti ancora più significativi dei dati, sono indicatori della presenza di vari problemi nel corpo umano. Quando si tratta di fluttuazioni significative, la salute umana può essere in serio pericolo.

Cos'è il cortisolo

Il cortisolo è un ormone glucocorticoide biologicamente attivo del gruppo steroidi

Gli ormoni nel corpo umano possono essere prodotti da vari organi. Il cortisolo è un ormone steroideo che viene prodotto nelle ghiandole surrenali, vale a dire nella loro corteccia. Molti indicatori di salute dipendono dal livello di questo ormone, poiché la sua funzione principale è la regolazione del metabolismo dei grassi, delle proteine ​​e dei carboidrati. In uno stato di calma, una persona dovrebbe registrare la norma del cortisolo nel sangue e i cambiamenti in questi indicatori indicano la presenza di varie patologie.

Il cortisolo viene spesso definito ormone dello stress e persino la morte. Questi terrificanti nomi sono legati al fatto che questa sostanza viene rilasciata attivamente nei seguenti casi:

  • Con uno stress grave e uno shock o uno shock più potenti, più alto è il livello di cortisolo nel sangue del paziente.
  • In situazioni di emergenza, quando il corpo ha bisogno di "drogarsi", il cortisolo è in grado di migliorare e accelerare tutte le reazioni e i processi nel corpo umano. È sotto l'influenza di questo ormone che le fragili donne sollevano pesanti SUV quando si tratta di salvare i loro figli, le persone anziane sopportano mobili enormi in caso di incendio, e sembra che gli atleti completamente esausti facciano la svolta decisiva per la vittoria.
  • Con una grave carenza di cibo. Il cortisolo stimola una persona a trovare il cibo giusto se il corpo ha fame e ha bisogno di energia. Nei tempi antichi, agli albori della formazione dell'umanità, questo ormone costringeva una persona ad essere più inventiva nell'ottenere cibo per sé e la sua tribù, contribuendo così al progresso e allo sviluppo.

Tuttavia, il cortisolo ha lati negativi. In particolare, un'eccessiva secrezione dell'ormone nel sangue, specialmente durante lo stress forte e / o spesso ripetuto, porta a disturbi metabolici nel corpo. Il cortisolo causa una forte mobilitazione di tutte le forze del corpo, un "salto" di energia, che consuma glucosio, glicogeno e quando la loro scorta è esaurita, il tessuto muscolare viene consumato. Sfortunatamente, il tessuto adiposo come fonte di energia non è adatto, dal momento che ci vuole un sacco di tempo per usarlo.

Uno stress troppo frequente o molto forte porta a un livello di cortisolo permanentemente elevato, che influisce negativamente sullo stato del sistema nervoso, ha un effetto distruttivo sul tessuto muscolare e porta a un deterioramento del metabolismo e ad un grave disturbo metabolico. Questo è il motivo per cui le persone che provano stress cercano di "bloccarlo", compensando i gravi costi energetici. Accoppiato con problemi con il metabolismo, questo porta all'accumulo di eccesso di peso, che porta ad un ulteriore deterioramento della salute e della salute, lo sviluppo di molte patologie e malattie.

Diagnosi: preparazione e procedura

Una corretta preparazione dell'analisi è molto importante per ottenere risultati accurati.

Poiché il tasso di cortisolo nel sangue - un indicatore molto importante, e il suo livello non è molto stabile. Come tutti gli esami del sangue, il campione di cortisolo viene assunto a stomaco vuoto, con un periodo di digiuno medio di 4-8 ore. Poiché il livello di questo ormone è più alto al mattino, si consiglia di effettuare l'analisi il più presto possibile al mattino.

Molti fattori possono influenzare i livelli di cortisolo, quindi il paziente deve prestare seria attenzione alla preparazione. È necessario evitare gravi sovraccarichi fisici, pochi giorni prima dell'analisi, non praticare sport e non essere zelanti fisicamente, ad esempio, nel cortile o nel cottage.

Anche molto importante è la pace e la pace della mente - qualsiasi stress, anche lieve, causerà sicuramente un salto nel cortisolo nel sangue.

Ugualmente si dovrebbe prestare molta attenzione ai farmaci assunti. Gli indicatori possono essere influenzati da farmaci ormonali, principalmente estrogeni e contraccettivi orali, nonché da farmaci appartenenti al gruppo cortisone (idrocortisone, prednisolone, desametasone e altri).

Se la cancellazione di questi farmaci, che deve essere eseguita almeno 2 settimane prima dell'inizio del test, è per qualche motivo impossibile, è imperativo informare lo staff medico dei possibili effetti sul quadro ematico. Per analisi, il sangue viene prelevato da una vena: ci vorranno 1 o 2 giorni per completarlo.

Decodifica: la norma degli ormoni e delle cause delle deviazioni

Cortisolo anormale può indicare una malattia grave e pericolosa nel corpo.

Nei bambini e negli adolescenti fino a 16 anni, il tasso di cortisolo nel sangue varia da 83 a 580 nmol / litro. Negli adulti, queste cifre sono pari all'intervallo tra 138 e 635 nmol / litro. Questo è un indicatore instabile - i livelli ormonali oscillano in diversi momenti della giornata. Tipicamente, gli indicatori sono più alti al mattino e la sera il livello di concentrazione di cortisolo nel sangue diminuisce al minimo.

Nelle donne in gravidanza, il livello di cortisolo normalmente aumenta in media di 2,5 volte. Solo i numeri molto al di sopra di queste cifre possono essere fastidiosi.

Una diminuzione dei livelli di cortisolo può essere osservata nei seguenti casi:

  • Funzionamento insufficiente (ipofunzione) della corteccia surrenale.
  • La malattia di Addisson.
  • Ipofunzione ipofisaria
  • Cirrosi epatica.
  • Epatite.
  • Ricezione di barbiturici e altri farmaci.
  • Anoressia e altri problemi nutrizionali, diete molto severe e rigorose, il digiuno.

Tutte queste condizioni o malattie sono molto pericolose e inquietanti, rappresentano una seria minaccia per la salute e il benessere di una persona, pertanto, l'identificazione richiede l'adozione di misure adeguate e l'avvio tempestivo di un trattamento adeguato.

Alti livelli di cortisolo sono registrati nelle seguenti malattie e condizioni:

  • Neoplasie benigne e maligne delle ghiandole surrenali.
  • La sindrome di Cushing.
  • Ovaio policistico.
  • Adenoma ipofisario
  • Bassa funzionalità tiroidea.
  • Il diabete mellito.
  • Cirrosi epatica.
  • AIDS.
  • L'obesità.
  • Depressione.
  • Farmaci contraccettivi orali ed estrogeni.
  • Trattamento con farmaci (oppiacei, atropina, glucocorticoidi e alcuni altri farmaci).

Tutte queste condizioni e malattie rappresentano una grande minaccia per l'organismo, pertanto richiedono misure urgenti e un trattamento tempestivo per l'assistenza medica. Va ricordato che il livello di cortisolo da solo non ritorna alla normalità. Più a lungo ci sono deviazioni dalla norma e più significativi sono questi indicatori, più il danno è causato alla salute del corpo.

Ulteriori informazioni su cortisolo possono essere trovate nel video:

Poiché questo ormone colpisce la maggior parte degli organi vitali e può distruggere i muscoli del corpo, l'abbandono delle cure mediche può portare allo sviluppo di molte malattie pericolose, alla distruzione della massa muscolare e all'accumulo di enormi quantità di grasso. Particolarmente pericoloso per la salute è l'accumulo di cosiddetto grasso viscerale, che "avvolge" importanti organi interni e porta allo sviluppo delle loro patologie.

Il controllo del cortisolo è necessario per le persone che sono professionalmente coinvolte nello sport, sono costantemente esposte allo stress, donne con infertilità o problemi di aborto, in gravidanza e con varie malattie associate a questo ormone.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Cortisolo: funzioni, normale emocromo, anomalie e loro cause, livelli di urina

Il cortisolo (idrocortisone, 17-idrocorticosterone) è il principale glucocorticoide, il cosiddetto ormone "stress", che, senza rimanere distanti dal metabolismo di proteine, grassi e carboidrati, reagisce a tutto ciò che accade nel corpo aumentandone il livello.

L'ACTH (ormone adrenocorticotropo) ha un effetto stimolante sulla produzione di questo ormone, regolando l'attività della corteccia surrenale ei suoi strati (medio e puchkovy) producono solo cortisolo da colesterolo, evidenziando fino a 30 mg di questo glucocorticoide (in un adulto). Il tasso di formazione di ormoni aumenta (come risposta) sotto stress, qualsiasi effetto traumatico, infezione, ipoglicemia (diminuzione della glicemia). L'aumento del contenuto di cortisolo inibisce la produzione di ACTH e corticoliberina, sintetizzata dall'ipotalamo (il meccanismo del feedback negativo).

Lo studio del cortisolo nel sangue e nelle urine viene utilizzato nella diagnosi di laboratorio di varie condizioni patologiche, principalmente associate a compromissione delle capacità funzionali del sistema endocrino, vale a dire le ghiandole surrenali (sindrome di Cushing, malattia di Addison, insufficienza surrenalica secondaria).

Norma cortisolo

La scienza non nota differenze particolari tra donne e uomini in termini di contenuto dell'ormone dello stress, tuttavia, nelle donne in gravidanza, il cortisolo nel sangue cresce leggermente con il passare dei mesi. Gli esperti ritengono che questo aumento sia falso, perché non è dovuto ad alcun disturbo patologico nel corpo di una donna incinta, ma si verifica a causa di un aumento nel sangue delle proteine ​​plasmatiche che legano la corteccia.

Va notato che il lettore, poiché proverà a fare la decodifica dei risultati dell'analisi del cortisolo, è necessario tenere conto delle unità di misura adottate da un particolare laboratorio (μg / l nmol / l) e dei valori di riferimento. Tuttavia, è indubbiamente preferibile affidare l'interpretazione dei risultati ai professionisti.

Ma ciò che essenzialmente influenza gli indicatori presi come la norma dell'ormone nel campione in esame è l'ora del giorno, che viene presentata nella piccola tabella sottostante.

Tabella: livelli ematici normali di cortisolo negli adulti

Il livello più alto di cortisolo si osserva alle 6 - 8 del mattino, e il più basso viene registrato da 20 ore, che viene preso in considerazione quando si selezionano campioni di sangue per la ricerca.

Che cosa è - "stress" cortisolo ormone?

Il cortisolo è il gruppo principale di glucocorticoidi che circolano costantemente nel sangue. Legandosi alle proteine ​​(albumina, globulina legante i corticosteroidi - transcortina), assume la parte del leone (fino al 90%) di tutti gli ormoni sintetizzati dalla corteccia surrenale. Una certa quantità (circa il 10%) sotto forma di frazione biologicamente attiva è presente nel plasma stesso, non combinandosi con le proteine, questo è cortisolo libero, che non subirà alcuna trasformazione metabolica e successivamente (dopo filtrazione nei glomeruli dei reni) sarà rimosso da corpo.

Nel flusso sanguigno, il cortisolo si muove, essendo collegato a una proteina portatrice, una globulina legante i corticosteroidi. La proteina che trasporta il 17-idrocorticosterone è prodotta dalle cellule del fegato e, oltre alla sua funzione di trasporto, agisce come un serbatoio di questo ormone nel sangue. La proteina di trasporto, dopo aver contattato il cortisolo, la trasporta nelle cellule bersaglio. Una volta nel fegato, l'ormone subisce varie trasformazioni, a seguito del quale si formano metaboliti idrosolubili che non possiedono alcuna attività ormonale. Successivamente, lasciano il corpo attraverso il sistema escretore (attraverso i reni).

Il ruolo biologico del cortisolo è estremamente alto. Questo ormone è attivamente coinvolto in vari processi metabolici, ma ha una relazione speciale con lo scambio di carboidrati. Il cortisolo attiva la gluconeogenesi - la formazione di glucosio da altre sostanze che non contengono carboidrati, ma può avere una risorsa energetica: acido piruvico (piruvato), aminoacidi liberi, acido lattico (lattato), glicerolo.

Regolando il metabolismo dei carboidrati, il cortisolo aiuta l'organismo a sopravvivere all'inedia, non consente al glucosio di scendere al di sotto del livello critico (forzare la sintesi degli zuccheri e inibire il loro decadimento). Il cortisolo è un importante difensore del corpo da qualsiasi interruzione dell'equilibrio fisiologico, cioè dallo stress, per il quale è stato dato il nome di ormone "stress".

Ecco le principali azioni che il cortisolo produce nel corpo:

  • Ha un effetto sul metabolismo delle proteine, riduce la produzione di proteine ​​nelle cellule, migliora i processi di catabolismo;
  • Colpisce il livello di concentrazione di tali macronutrienti significativi come sodio (Na) e calcio (Ca);
  • Riducendo il consumo di zucchero dalle cellule, aumenta la sua quantità nel sangue (quindi, un aumento dell'ormone contribuisce allo sviluppo del diabete steroideo);
  • Aiuta ad abbattere i grassi, aumenta il livello degli acidi grassi liberi, migliora la loro mobilitazione e quindi aiuta a fornire energia al corpo;
  • Partecipa alla regolazione della pressione sanguigna;
  • Trasporta l'effetto anti-infiammatorio a causa della stabilizzazione delle membrane di organoidi cellulari (lisosomi), riducendo la permeabilità delle pareti vascolari, la partecipazione a reazioni immunologiche.

Il cortisolo, essendo un ormone dello stress, risponde a qualsiasi influenza esterna. Come sta andando?

Varie sostanze irritanti causano la reazione naturale del sistema nervoso, che in questi casi invia segnali all'ipotalamo. L'ipotalamo, avendo ricevuto un "messaggio", aumenta la sintesi della corticoliberina (CRG), che "raccoglie" il sangue che scorre e lungo il cosiddetto sistema portale, porta direttamente nella ghiandola pituitaria, causando l'aumento della produzione di ormone adrenocorticotropo (ACTH).

L'ACTH ottenuto in questo modo viene rilasciato nel sangue, viaggia con il sangue e, dopo aver raggiunto le ghiandole surrenali, stimola la sintesi del cortisolo. Formata nelle ghiandole surrenali, il cortisolo entra nel flusso sanguigno, "cerca" le cellule bersaglio, che sono principalmente epatociti (cellule epatiche), penetra in esse e si lega alle proteine ​​che fungono da recettori per il cortisolo.

Successivamente, si verificano complesse reazioni biochimiche con l'attivazione di singoli geni e un aumento della produzione di proteine ​​specifiche. Queste proteine ​​sono la base della risposta del corpo umano all'ormone dello stress stesso.

Alto cortisolo e bassi livelli ormonali

L'alto cortisolo nel sangue, o meglio, un aumento nel suo contenuto, è osservato in un numero di condizioni patologiche. Naturalmente, le cause principali di questi disturbi (aumento dell'ormone nel sangue e nelle urine) sono malattie del sistema endocrino, tuttavia non si può sostenere che altre malattie e persino condizioni fisiologiche non siano in grado di influenzare i livelli di cortisolo in determinate situazioni. Ad esempio, il cortisolo è elevato nei casi di:

  1. Malattie (sintesi eccessiva di ACTH) e sindrome di Itsenko-Cushing (lesioni surrenali - produzione eccessiva di ormoni);
  2. Tumori surrenali;
  3. L'effetto significativo dello stress, che, di norma, si osserva nelle persone affette da altre gravi patologie;
  4. Disturbi mentali acuti;
  5. Processo infettivo nel periodo acuto;
  6. Tumori maligni separati (escrezione di cortisolo da parte di cellule endocrine localizzate in altri organi - pancreas, timo, polmoni);
  7. Diabete non compensato;
  8. Terapia con farmaci di alcuni gruppi farmaceutici e, soprattutto, estrogeni, corticosteroidi, anfetamine;
  9. Stati terminali (a causa dell'interruzione della dissimilazione del cortisolo);
  10. Stato asmatico;
  11. Stati d'urto;
  12. Grave danno al parenchima epatico e renale;
  13. Intossicazione da alcol acuta in persone non inclini all'abuso;
  14. Assunzione costante di nicotina nel corpo (nei fumatori con esperienza);
  15. l'obesità;
  16. Aumentata eccitabilità emotiva (anche con venopuntura);
  17. Uso a lungo termine di contraccettivi orali;
  18. Gravidanza.

L'aumento costante di cortisolo dovuto a qualsiasi circostanza, anche se non associato a gravi violazioni della funzione surrenale, può avere un impatto negativo su tutto il corpo:

  • Il sistema nervoso soffre, e come risultato di ciò, le capacità intellettive diminuiscono;
  • L'attività della ghiandola tiroidea è sconvolta;
  • La pressione sanguigna aumenta, spesso portando a crisi ipertensive;
  • Un eccesso di appetito, che porta ad un aumento del peso corporeo;
  • Nelle donne iniziano i problemi sotto forma di irsutismo (tipo maschile di distribuzione dei capelli), cambiamenti nella forma di un tipo cushingoide;
  • Insonne alla notte;
  • Diminuisce la difesa del corpo contro vari tipi di agenti infettivi;
  • Aumenta il rischio di sviluppare attacchi di cuore e ictus.

I sintomi di cui sopra non possono allertare la persona, lasciandolo indifferente alla propria salute, perché, influenzando in modo significativo l'attività vitale, oscurano la vita stessa.

Anche il cortisolo basso o una diminuzione della sua concentrazione nel sangue hanno le sue ragioni, è:

  1. Insufficienza surrenalica primaria (ad esempio, malattia di Addison a causa di apoplessia, emorragia);
  2. Fallimento funzionale della ghiandola pituitaria;
  3. Carenza di ormoni tiroidei, che porta ad una diminuzione della quantità di cortisolo;
  4. Uso prolungato come trattamento per l'ormone adrenocorticotropo o glucocorticoidi (inibizione delle capacità funzionali della corteccia surrenale);
  5. La mancanza di enzimi individuali, in particolare 21-idrossilasi, senza i quali la sintesi di questo ormone è difficile;
  6. Poliartrite infettiva aspecifica, artrosi, artrite reumatoide, spondilite;
  7. Asma bronchiale;
  8. Epatite cronica, cirrosi;
  9. L'uso di alcuni farmaci: danazolo, levodopa, trilostan, morfina, ecc.
  10. Gotta.

Il basso livello di cortisolo nel sangue può essere il risultato di una patologia così grave, come l'ipocorticoidismo o la malattia di Addison, che si sviluppa per vari motivi. La mancanza di produzione di ormoni in questo caso è dovuta alla patologia delle ghiandole surrenali stesse, che non può sintetizzare la quantità di glucocorticoidi di cui l'organismo ha bisogno, compreso il cortisolo. Ipocorticoidismo dà sintomi difficili da perdere: stanchezza cronica, debolezza del sistema muscolare, indigestione, colorazione bronzea della pelle (il morbo di Addison è quindi chiamato anche bronzea), tremori alle estremità, battito cardiaco accelerato, diminuzione del volume circolante del sangue (BCC) dovuta alla disidratazione.

Test al cortisolo

Naturalmente, se l'ormone dello stress deve essere determinato in laboratorio, quindi per ottenere risultati affidabili, l'approccio all'analisi del cortisolo deve essere appropriato. Semplice, a prima vista, l'ansia può facilmente distorcere i risultati, e il paziente dovrà donare il sangue (o ingannare il medico?), Perché non c'è dubbio che il cortisolo sarà aumentato in questo caso.

Alla persona assegnata a questo studio viene innanzitutto spiegato il significato dell'analisi (ti farà sapere se le manifestazioni cliniche della malattia sono correlate a un cambiamento ormonale o la causa dei sintomi risiede in qualcos'altro). Il paziente sa in anticipo a che ora è necessario fare un'analisi, e anche che il sangue verrà prelevato da una vena (alcuni addirittura devono aumentare il cortisolo dall'applicazione di un laccio emostatico). Quindi al paziente viene chiesto di prestare attenzione a diversi punti importanti che deve soddisfare prima di prelevare il sangue da lui:

  • Per 3 giorni prima che lo studio inizi a controllare il contenuto di sale nella dieta, non dovrebbe superare i 3 grammi al giorno;
  • Per 2 giorni smette di assumere prodotti farmaceutici che possono influenzare i valori di cortisolo nel sangue (androgeni, estrogeni, ecc.), Ma se i farmaci sono usati per motivi di salute e la cancellazione è impossibile, allora deve esserci un segno nel modulo di analisi;
  • Il paziente arriva in laboratorio a stomaco vuoto, evitando di mangiare per almeno 10 ore (10-12) e limitando anche l'attività fisica (10-12 ore);
  • Mezz'ora prima dell'analisi, una persona che dà il sangue per il cortisolo dovrebbe sdraiarsi e rilassarsi il più possibile.

I risultati più affidabili si ottengono se il campionamento del sangue per la ricerca viene effettuato nell'intervallo 6 - 9 del mattino.

un esempio delle dinamiche del cortisolo durante il giorno, il livello più alto - entro un'ora dopo il sollevamento

Cortisolo nelle urine e cortisolo libero

Un'analisi del cortisolo coinvolge non solo il prelievo di campioni di sangue per la ricerca. Un importante test endocrinologo considera la determinazione del contenuto dell'ormone nell'urina quotidiana.

Un aumento del cortisolo urinario è tipico per:

  1. Sindrome di Itsenko-Cushing;
  2. Disturbi mentali acuti;
  3. Lo stress di natura diversa, ad esempio, nel caso di una malattia grave.

Al contrario, meno ormone dello stress viene eliminato dal corpo se si verifica:

  • Insufficienza primaria della corteccia surrenale, causata da un'altra patologia, ad esempio neoplasia, malattia autoimmune, emorragia (morbo di Addison);
  • Mancanza di ghiandole surrenali di natura secondaria, che è spesso il caso dopo l'uso di idrocortisone per un lungo periodo (soffre l'abilità funzionale della ghiandola pituitaria).

Lo studio del cortisolo libero è l'essenza dell'analisi di laboratorio, che è determinata nell'urina quotidiana, ma mostra quanta parte di questa frazione biologicamente attiva è presente nel sangue. Aumento del cortisolo libero nelle urine in caso di:

  1. Sindrome di Itsenko-Cushing;
  2. Ridurre la glicemia (ipoglicemia);
  3. Ipoglicemia notturna (diabete);
  4. Nevrosi, depressione;
  5. l'obesità;
  6. Processo infiammatorio acuto localizzato nel pancreas;
  7. l'alcolismo;
  8. Stati dopo feriti e interventi chirurgici;
  9. Irsutismo (per le donne - eccessiva crescita di peli sul viso e altre parti del corpo di tipo maschile).

Quando si interpretano i risultati di questa analisi, si deve tenere presente che una patologia separata (idrocortisone metabolico, insufficienza renale), nonché un eccessivo accumulo di grasso sottocutaneo sul corpo del paziente e un'elevata attività fisica (sport, duro lavoro) possono distorcere l'accuratezza dei risultati e non dare un'immagine testimoniando la dimensione delle sue ghiandole surrenali di produzione reale

La gestione dell'ormone è una sfida

Anche la domanda persistente dei pazienti su come aumentare o diminuire il valore di laboratorio è rilevante per il cortisolo. Nel frattempo, non tutto è così semplice. Naturalmente, se il livello è elevato a causa di un forte stress psico-emotivo, allora è sufficiente calmarsi e si può andare più volte a fare un'analisi del cortisolo. Molto probabilmente, la normale concentrazione dell'ormone si ripristinerà spontaneamente dopo la gravidanza, così come i forti fumatori, avendo perso la dipendenza, o le persone obese, se sono interessate al cibo sano e perdere peso (sebbene il cortisolo stesso sia spesso la causa dell'obesità), possono anche abbassarne i valori.

E i medici cercano di abbassare il contenuto di cortisolo nel sangue, sulla base delle ragioni che hanno indotto la crescita di questo glucocorticoide. Ad esempio, se l'aumento è stato dato da un tumore in via di sviluppo, allora viene rimosso. In altri casi, la terapia è prevalentemente sintomatica: la lotta contro lo stress, la prescrizione di farmaci antipertensivi (per l'ipertensione), il trattamento di malattie croniche che hanno causato un aumento dell'ormone.

Tuttavia, se la causa dell'aumento dell'indicatore di laboratorio è una patologia grave che richiede un trattamento complicato a lungo termine (il lettore probabilmente ha notato che nella maggior parte dei casi l'ormone è elevato proprio a causa di circostanze simili), il paziente non può fare a meno di uno specialista. Sfortunatamente, non esiste un modo universale per ridurre il contenuto di 17-idrocorticosterone, ogni caso richiede il proprio metodo individuale.

Allo stesso modo approccio al trattamento delle condizioni patologiche accompagnato da basso cortisolo, cioè, influenzare la causa dei cambiamenti nello stato ormonale. Tuttavia, in questo caso, il metodo più popolare può essere considerato terapia sostitutiva, poiché il cortisolo può essere ottenuto sotto forma di farmaci. Tuttavia, solo un medico lo prescrive, monitorando sistematicamente il livello dell'ormone nel sangue del paziente.

Per le persone che notano sintomi di squilibrio corticoide, è importante ricordare che nella maggior parte dei casi sia i livelli alti che quelli bassi di cortisolo richiedono un trattamento serio, principalmente con un endocrinologo, che ha le conoscenze necessarie per gestire gli ormoni sintetizzati nel corpo umano. Rimedi popolari o farmaci presi di propria iniziativa rischiano di essere inefficaci in una tale situazione e, inoltre, possono avere l'effetto opposto.

Perché è necessario fare un'analisi del cortisolo?

Un'analisi del cortisolo è talvolta una misura necessaria per determinare cosa ha causato il deterioramento delle condizioni fisiche del paziente.

Si basa sul fatto che il cortisolo è un ormone dello stress che aumenta il glucosio e la pressione sanguigna, garantendo così la resistenza del corpo agli shock.

Le sue fluttuazioni portano a violazioni di processi metabolici e le sostanze utili non sono assorbite.

Cos'è il cortisolo?

Il cortisolo è considerato l'ormone più forte nella corteccia surrenale della serie degli ormoni glucocorticoidi.

La sua sintesi e le concentrazioni ematiche sono determinate dall'ormone pituitario ACTH, altrimenti - ormone adrenocorticotropo.

Oltre all'ACTH stimola la riproduzione attiva e l'iniezione nel sangue di questo ormone, è capace di stress.

Ad eccezione dello stress e dell'ormone adrenocorticotropo, il cortisolo è suscettibile ai ritmi giornalieri (al mattino c'è un picco nelle sue concentrazioni, a mezzanotte inizia a diminuire gradualmente).

L'ormone ACTH e le sue concentrazioni dipendono dall'ormone corticoliberina sintetizzato dall'ipotalamo.

Tutti i processi di segnalazione delle ghiandole pituitaria-ipofisi-surrene o corticoliberina-andrenocorticotropico-cortisolo sono controllati e regolati sulla base dei principi della comunicazione negativa.

Cioè, un salto di cortisolo inibisce la sintesi dei suoi stimolanti - corticoliberina e ACTH, e viceversa.

Il cortisolo non può dissolversi in acqua, quindi entra nel sangue e viene trasportato lungo il flusso sanguigno nella forma associata alle globuline (proteine ​​del sangue).

Circa il 75-80% del totale del cortisolo nel sangue viene trasportato insieme alla transcortina (globulina legante il cortisolo), il 15% è associato all'albumina e solo il 10% del cortisolo circola nel sangue nella sua forma libera.

Il cortisolo stesso è gratuito ed è un composto biologicamente attivo che può influenzare i processi del corpo:

  1. Aumenta la reattività generale durante lo stress, lo stress fisico, le malattie virali.
  2. Aumenta le concentrazioni di glucosio nel sangue, stimola la produzione di glucosio e glicogeno da grassi e proteine.
  3. Attiva il processo di degradazione dei tessuti grassi degli arti inferiori, aumentando allo stesso tempo la velocità della loro formazione nel collo e nel viso.
  4. Accelera la degradazione delle proteine ​​nei muscoli e nei tessuti connettivi.
  5. Sopprime il flusso dei processi infiammatori.
  6. Rafforza l'eccitabilità e l'instabilità psicoemotiva.

Quando si verificano cambiamenti in tali processi, è richiesta questa analisi.

Ciò è dovuto al fatto che un tasso ridotto o aumentato per un lungo periodo di tempo può portare a malfunzionamenti evidenti e talvolta irreversibili del corpo.

Sintomi di cortisolo ematico elevato e diminuito

Il cortisolo ha un effetto significativo sui processi metabolici del corpo e quindi i sintomi del suo livello elevato influenzano l'aspetto del paziente.

Per la maggior parte, le persone in sovrappeso considerano l'obesità come un fattore ereditario e talvolta lo spiegano come un "largo".

I sintomi comuni che aumentano i livelli ematici di cortisolo sono i seguenti:

La circonferenza addominale aumenta in modo sproporzionato e crea una sensazione di arti dolorosamente sottili.

  1. La pelle diventa più sottile e più suscettibile ai danni.

Di conseguenza, le smagliature appaiono sulle cosce, sull'addome e sulla schiena, prevalentemente di colore viola.

  1. Debolezza manifestata e affaticamento del tessuto muscolare a causa di una diminuzione generale della massa muscolare.
  2. A causa della mancanza di nutrienti dovuta alla mancanza di assimilazione da parte del corpo, le capacità rigenerative del corpo si riducono.

Le malattie fungine vengono attivate e le capacità immunitarie del corpo stanno cadendo.

  1. Le donne hanno irsutismo (eccesso di pelo e viso), ci sono fallimenti del ciclo ovulatorio. L'infertilità a volte può svilupparsi.
  2. Vi è una violazione della tolleranza al glucosio, può sviluppare il diabete mellito.
  3. I disturbi psicologici si sviluppano e l'instabilità emotiva si manifesta. Queste violazioni sono più spesso espresse da stati depressivi e psicosi, possono verificarsi tendenze suicide.

Per quanto riguarda l'indice di cortisolo a basso contenuto di sangue, questa condizione è caratterizzata dalle seguenti manifestazioni sintomatiche:

  1. Aumento del sangue e del potassio nel sangue.
  2. Diminuzione dell'appetito e, di conseguenza, perdita di peso, fino all'anoressia.
  3. Caduta della pressione sanguigna.
  4. Basso valore glicemico.
  5. Debolezza muscolare e costante sensazione di stanchezza.

Quando una combinazione di parecchie di queste violazioni è richiesta per consultarsi con l'endocrinologo.

Il medico condurrà un sondaggio e fornirà indicazioni per un esame del sangue per il cortisolo o un test delle urine per il cortisolo.

È anche possibile fare riferimento all'analisi della saliva per il contenuto dell'ormone dello stress.

L'essenza dell'analisi del cortisolo

Il sangue per il cortisolo viene dato, per la maggior parte, per analizzare lo stato delle ghiandole surrenali e della ghiandola pituitaria.

Poiché le concentrazioni di cortisolo nel sangue sono soggette a fluttuazioni nell'arco della giornata, il materiale deve essere raccolto solo nelle ore del mattino (da 7 a 9).

Gli uomini non si preoccupano di quale giorno viene assegnato all'analisi dell'idrocortisone. Tuttavia, alle donne in età fertile è richiesto di chiedere al medico curante separatamente quando eseguire il test dell'idrocortisone e in quale giorno del ciclo.

Nello studio del sangue, potrebbe essere necessario eseguire ulteriori test di stress (test del desametasone grande o piccolo).

La preparazione per l'analisi di idrocortisone include una lista standard di azioni per l'analisi sulla concentrazione di ormoni.

Le principali azioni del paziente che svolgono un ruolo significativo nell'aumentare l'affidabilità dei risultati sono le seguenti:

  1. Per 1 giorno non consumare bevande alcoliche, cibi grassi e troppo salati. Cerca di evitare i fattori di stress.
  2. Per 3 giorni rifiutare qualsiasi attività fisica e contatti sessuali.
  3. Per 8 ore per rifiutare i pasti, è consentito l'uso di acqua pulita e non gassata.
  4. I farmaci ormonali devono interrompere l'assunzione 14 giorni prima della data esatta del prelievo di sangue.

Il riferimento è considerato l'indicatore del cortisolo ematico entro 135-638nmol / l.

Tuttavia, gli indicatori possono variare in base al laboratorio e alle apparecchiature che contiene.

Anche il costo del controllo del sangue per un ormone può essere diverso. Per Mosca, varia da 400-700 rubi.

Quando si prende l'urina per il cortisolo, non è necessario prendere in considerazione le fluttuazioni giornaliere di questo ormone nel corpo.

La norma è un indicatore compreso tra 6-138 nmol / giorno.

Quando si analizza l'urina per il cortisolo, si devono evitare i seguenti fattori, che possono influire negativamente sul risultato finale del test.

Aumentare il cortisolo nelle urine può tali momenti:

Come fare un test per il cortisolo nel sangue, che mostra il risultato, la norma dell'ormone

Insieme agli ormoni della gioia, dell'amore, della crescita, c'è anche un ormone dello stress - questo è il cortisolo (idrocortisone). È prodotto nella corteccia surrenale. Questo ormone è un forte glucocorticoide. La generazione di cortisolo è stimolata dall'ACTH (ormone adrenocorticotropo). Quando il contenuto di cortisolo aumenta, la quantità di ACTH diminuisce. Parliamo brevemente di cos'è l'idrocortisone, che influenza la sua presenza nel corpo. Maggiori dettagli su come prepararsi per l'analisi del cortisolo e su come passare l'analisi.

Funzione di cortisolo

L'idrocortisone è spesso chiamato ormone dello stress. Il fatto è che il rilascio di adrenalina nel sangue in presenza di pericolo provoca un aumento del contenuto di cortisolo nel sangue. A questo punto, la pressione sanguigna di una persona aumenta, la frequenza cardiaca aumenta e i vasi sanguigni si restringono. Il cortisolo resiste all'azione dell'adrenalina, mantenendo l'equilibrio ormonale. Le funzioni principali della sostanza:

  • Proteggere le persone dallo stress. Se il cortisolo non è sufficiente, la persona non risponde adeguatamente al pericolo, come "corri o attacca".
  • L'ormone è direttamente coinvolto nella formazione del glucosio dalla nutrizione risultante. Normalizza la quantità di zucchero nel sangue.
  • Attività anti-infiammatoria Il cortisolo riduce il funzionamento dei mediatori dell'infiammazione.
  • Regola la pressione sanguigna.
  • Partecipa all'equilibrio idrico e minerale del corpo, normalizza il rapporto tra varie sostanze.
  • Contribuisce alla distruzione e alla rimozione del grasso. Nelle persone obese, c'è spesso una mancanza di un ormone.

Un aumento in eccesso di idrocortisone parla anche di patologia, così come la sua ridotta quantità. Ma ci sono 2 situazioni in cui un'ondata di sostanza è normale - queste sono situazioni stressanti e gravidanza. In questi casi, il livello di cortisolo nel sangue può essere superato più volte, e questo è considerato normale.

Un segno di basso ormone è la fatica in qualsiasi momento della giornata, letargia. Questi segni appaiono dal fatto che il metabolismo è disturbato, il corpo non percepisce le sostanze che assicurano una normale condizione fisica.

Motivi per la prescrizione di un test ormonale

Un'analisi del cortisolo è prescritta da un medico per verificare le condizioni delle ghiandole surrenali e dell'ipofisi. L'idrocortisone è coinvolto nella catena dell'ipotalamo - ipofisi - ghiandole surrenali. Il suo volume determina la salute di questo sistema.

Inoltre, l'analisi dell'ormone cortisolo viene eseguita con la depressione. Il suo valore aumentato porta all'escalation della malattia in una forma cronica. Allo stesso tempo, il tessuto muscolare viene distrutto. Il motivo dell'appuntamento è:

  1. Sospetto della malattia Itsenko-Cushing. In questo caso, il tessuto corporeo iperplastico o la formazione del tumore inizia a produrre ACTH, con il risultato che si verifica una maggiore generazione di idrocortisone. La malattia è caratterizzata da un aumento del peso corporeo, un aumento della pressione, una diminuzione della forza muscolare.
  2. L'analisi è prescritta con un aumento costante della pressione arteriosa al di sopra della norma, se i farmaci, di solito assunti con l'ipertensione, non funzionano.
  3. Una malattia rara è la malattia di Addison. Con lei, la corteccia surrenale perde la sua capacità di generare ormoni. La quantità di idrocortisone è ridotta.

La decodifica dell'analisi del cortisolo nel sangue viene eseguita da uno specialista. I pazienti non hanno sufficienti conoscenze mediche e dati per fare una diagnosi comprovata. In alcuni casi, il medico prescrive un ulteriore test delle urine per il cortisolo libero.

Aumentare i livelli ormonali

Un'analisi del cortisolo può rivelare un aumento del volume ormonale. Può essere migliorato nei seguenti casi:

  • Malattia del tumore delle ghiandole surrenali o dell'ipofisi (adenoma);
  • Cisti ovariche multiple;
  • La mancanza di ormoni tiroidei (ipotiroidismo);
  • Aumento di peso in un breve periodo di tempo;
  • Depressione prolungata;
  • Infezione da HIV;
  • Neoplasie nelle ovaie della donna;
  • Malfunzionamento della tiroide;
  • Livelli di zucchero nel sangue costantemente elevati;
  • Trasformazione delle cellule epatiche nel tessuto tumorale (cirrosi).

Oltre alle condizioni dolorose, un aumento dell'ormone cortisolo può essere associato all'assunzione di alcuni farmaci: glucocorticoidi, atropina, contraccettivi orali. Se il paziente sta assumendo questi farmaci, è necessario informare il medico prima dell'analisi.

Idrocortisone ridotto

Con un contenuto ridotto di cortisolo, il paziente può avvertire debolezza e dolore all'addome, una diminuzione della pressione e una rapida perdita di peso corporeo. I numeri ridotti possono mostrare che:

  • La produzione di ACTH è compromessa (ad esempio, a causa di un tumore al cervello);
  • C'è una patologia delle ghiandole surrenali:
    • La malattia di Addison;
    • Iperplasia surrenale;
  • Il paziente assume corticosteroidi (Prednisolone, ecc.) Per il trattamento di asma bronchiale o malattie del tessuto connettivo. La quantità di ormone è influenzata dall'uso di compresse con desametasone;
  • Funzione tiroidea insufficiente (ipotiroidismo).

A bassi livelli di cortisolo, la stimolazione della produzione di ACTH viene effettuata principalmente. Se ciò non è di aiuto, eseguire una diagnostica aggiuntiva. Il medico potrebbe voler controllare altri ormoni.

Preparazione per la donazione di sangue

Ci sono alcune regole che devi sapere quando ti prepari per uno studio:

  • È necessario informare il medico in anticipo sull'assunzione dei medicinali prescritti per l'uso regolare. Prima dell'analisi, il medico può raccomandare di abolirne l'uso per diversi giorni.
  • Prima di passare l'analisi è necessario essere protetti dallo stress. Come notato sopra, la situazione stressante influenza direttamente la produzione dell'ormone.
  • È necessario ridurre l'attività fisica per un paio di giorni prima dell'analisi e prima del giorno dello studio, incluso.
  • Si consiglia di smettere di fumare un giorno prima di andare in clinica.
  • È necessario rifiutare di prendere alcol alla vigilia e nel giorno dell'analisi.
  • L'analisi è fatta senza colazione. La clinica dovrebbe venire al mattino a stomaco vuoto. Il livello dell'ormone dipende dal fatto che il paziente abbia mangiato o no. Se il medico lo consente, puoi bere un bicchiere di semplice acqua non gassata.

Per l'analisi prendere sangue venoso. Se il paziente donerà il sangue per la prima volta, il medico spiegherà come donare il sangue da una vena, indicando dove si trova il laboratorio.

Una donna dovrebbe sapere quando vengono presi i test per il cortisolo, in quale giorno del ciclo. Se il medico non ha detto altro, l'analisi delle donne viene data al 3 ° - 7 ° giorno del periodo mensile. A volte lo specialista decide su quale giorno del ciclo donare il sangue.

Dopo aver messo le mani sui risultati, devi andare di nuovo da uno specialista. Non puoi fare una diagnosi e prescriverti un trattamento.

Hydrocortisone norm

Un esame del sangue per il cortisolo indica che la quantità di un ormone nel sangue cambia con l'età. La seguente tabella indica il valore medio del cortisolo in base al numero di anni vissuti:

Esame del sangue per il cortisolo. Cosa devi sapere?

L'analisi dei livelli di cortisolo comporta l'assunzione di una piccola quantità di sangue per misurare i livelli di cortisolo nel corpo di una persona. Il cortisolo è un ormone che svolge un ruolo chiave nella risposta del corpo allo stress.

Se i risultati dell'analisi hanno mostrato che il livello di cortisolo non corrisponde a un normale indicatore, ciò potrebbe indicare che una persona ha determinate condizioni mediche, come la malattia di Addison o la sindrome di Cushing.

Un esame del sangue per il cortisolo è una procedura relativamente semplice che di solito non causa effetti collaterali.

Cos'è il cortisolo?

L'ormone cortisolo è prodotto dalle ghiandole surrenali.

Il cortisolo è un ormone associato a molte funzioni del corpo. In particolare, provoca una risposta allo stress.

Quando una persona crede di essere in pericolo, il cervello produce una sostanza chimica estremamente potente, che viene chiamata ormone adrenocorticotropo (ACTH).

Questo ormone provoca la produzione di cortisolo dalle ghiandole surrenali, le ghiandole appena sopra i reni.

Il corpo usa il cortisolo per fermare qualsiasi processo fisiologico irrilevante. Tali processi, ad esempio, includono i processi di crescita e il lavoro del sistema riproduttivo e immunitario.

Poiché i processi insignificanti nel corpo sono sospesi, una persona acquisisce ulteriore forza ed energia per combattere una potenziale minaccia.

La produzione di cortisolo può anche portare all'eccitazione psicologica. Nei momenti di rilascio di questo ormone, le persone mostrano forti emozioni, come rabbia o paura.

Il cortisolo aumenta anche i livelli di zucchero nel sangue e l'insulino-resistenza.

Inoltre, il cortisolo supporta il lavoro di vari sistemi corporei, tra cui:

  • sistema nervoso;
  • il sistema immunitario;
  • apparato digerente;
  • sistema cardiovascolare.

Preparazione per l'analisi

I livelli di cortisolo tendono ad essere più alti all'inizio della giornata, quindi i medici raccomandano spesso di donare il sangue al mattino.

Di norma, le persone non hanno bisogno di preparazione speciale per donare il sangue al livello di cortisolo. Tuttavia, il medico può chiedere alla persona di interrompere l'assunzione di alcuni farmaci che possono modificare i livelli di cortisolo. È importante ricordare che l'assunzione di qualsiasi farmaco non deve essere interrotta senza prima parlare con il medico.

Come viene eseguito un esame del sangue al cortisolo?

Posizionato sull'imbracatura del braccio aiuta l'infermiera a vedere meglio le vene

Nella maggior parte dei casi, un esame del sangue per il cortisolo include i seguenti passaggi:

  • il paziente si siede su una sedia, dopo di che l'infermiera gli chiede di mettere una mano sul tavolo;
  • l'infermiera lega strettamente il braccio appena sopra il gomito con un elastico. Così, ferma il flusso sanguigno e rende più visibili le vene;
  • l'infermiera determina una vena adatta al prelievo di sangue e disinfetta l'area cutanea con una soluzione antisettica;
  • un'infermiera inserisce un ago in una vena in un'area decontaminata;
  • il sangue da una vena fluisce attraverso un ago in una siringa o un altro contenitore;
  • un'infermiera rimuove un elastico prima di rimuovere l'ago;
  • dopo che l'ago è stato rimosso, l'infermiere applica un cerotto sul sito di puntura della vena;
  • l'infermiera invia sangue al laboratorio per l'esame.

Cosa significano i risultati?

Quando il sangue viene prelevato per l'analisi tra le 6 e le 8 del mattino per misurare il cortisolo, nelle persone sane, i risultati di solito mostrano da 10 a 20 microgrammi (μg) di cortisolo in un decilitro (dl) di sangue.

Di norma, se il livello di cortisolo del paziente va oltre questi numeri verso un lato maggiore o minore, i medici indicano anomalie. Tuttavia, le tecniche di analisi possono variare a seconda delle apparecchiature coinvolte, quindi è meglio che i pazienti discutano i risultati dell'analisi con un medico per ottenere informazioni affidabili e complete sulla loro salute.

Se i test indicano una quantità inadeguata di cortisolo nel sangue, ciò potrebbe essere dovuto ai seguenti problemi:

  • Malattia di Addison;
  • ipopituitarismo, cioè una condizione in cui la ghiandola pituitaria non stimola le ghiandole surrenali a produrre cortisolo.

L'assunzione di alcuni farmaci, tra cui fenitoina e farmaci androgeni, può anche portare a bassi livelli di cortisolo.

Quando l'analisi mostra un eccesso di cortisolo nel sangue, questo può indicare la presenza di un tumore in una di quelle parti del corpo che influenzano la produzione di cortisolo, ad esempio nella ghiandola pituitaria o nelle ghiandole surrenali.

Alcuni prodotti farmacologici possono aumentare i livelli di cortisolo. Questi farmaci comprendono farmaci contenenti estrogeni e glucocorticosteroidi sintetici, come il prednisone.

Alcune malattie causano anche un eccesso di cortisolo nel sangue. Lo stress emotivo spesso porta allo stesso effetto.

Le donne possono avere alti livelli di cortisolo durante la gravidanza.

Rischi associati agli esami del sangue con cortisolo

I medici considerano il test del sangue del cortisolo come una procedura medica sicura.

Il prelievo di sangue da una vena è associato ad alcuni effetti collaterali. Questi includono danni alla pelle e alle vene e arrossamenti nel sito di inserimento dell'ago.

In rari casi, le persone hanno effetti collaterali più gravi, tra cui:

  • sentirsi debole e vertigini;
  • sanguinamento eccessivo;
  • infezione;
  • ematoma, cioè accumulo di sangue sotto la pelle nel sito di inserimento dell'ago.

conclusione

Se i medici suggeriscono a un paziente di donare il sangue per controllare i livelli di cortisolo, c'è un'alta probabilità che uno specialista proverà a identificare un disturbo specifico.

Dopo l'analisi, il medico discuterà i suoi risultati con il paziente. Se i risultati di un esame del sangue hanno mostrato un livello basso o elevato di cortisolo, il medico suggerirà molto probabilmente ulteriori esami per confermare la diagnosi.

Di solito, le persone non affrontano significativi effetti collaterali durante la donazione di sangue per l'analisi e immediatamente dopo la procedura possono continuare a svolgere le loro attività quotidiane.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

L'equilibrio ormonale bilanciato è una condizione necessaria per il normale funzionamento del corpo. Tuttavia, in determinate condizioni, il medico raccomanda che il paziente esegua un esame del sangue per gli ormoni, necessario per identificare possibili disturbi nel sistema endocrino e prescrivere un trattamento tempestivo.

Secondo l'OMS, ogni quinta persona sul pianeta che ha raggiunto l'età di 45 anni soffre di aterosclerosi. Questa è una malattia associata a una violazione del metabolismo dei grassi nel corpo, in cui le placche di colesterolo si formano sulle pareti dei vasi.

L'ossitocina è un ormone della felicità. Questa sostanza può essere prodotta sia nel corpo femminile che in quello maschile. È prodotto dall'ipotalamo e successivamente trasportato al lobo posteriore della ghiandola pituitaria.