Principale / Sondaggio

Esame del sangue per gli ormoni FSH e LH

Nel corpo umano produce un gran numero di diversi ormoni che influenzano la qualità della vita. Molto spesso, la violazione della loro interazione porta a infertilità o problemi con il concepimento. In tali casi, i medici spesso consigliano esami del sangue per alcuni di loro. Ad esempio, FSH, LH, estradiolo.

Ormone follicolo-stimolante (FSH)

L'FSH è secreto dalla ghiandola pituitaria anteriore. È formato in persone di entrambi i sessi e influenza la funzione delle ghiandole sessuali.

A causa di questo ormone, nelle donne, i follicoli si formano e crescono nelle ovaie. Con l'ovulazione nel mezzo del ciclo, i livelli di FSH sono maggiori.

Nei maschi, a causa dell'ormone follicolo-stimolante, i tubi dello sperma crescono. Inoltre, i suoi indicatori influenzano la quantità di testosterone nel corpo.

Ormone luteina (LH)

Questo ormone è anche secreto dalla ghiandola pituitaria.

A causa della presenza di LH nelle donne, si verificano il processo di maturazione dell'uovo e la successiva ovulazione.

Negli uomini, l'ormone luteinico aumenta la formazione di globulina. Il testosterone penetra meglio nei tubuli seminiferi, il che porta ad un aumento del suo livello nel sangue e nella maturazione degli spermatozoi.

estradiolo

È un ormone femminile sintetizzato nella corteccia surrenale, nelle ovaie e nella placenta di una donna. È responsabile per il corretto sviluppo del sistema riproduttivo femminile. Inoltre, è necessario per la normale ovulazione e fertilizzazione.

Questi ormoni sono molto importanti per il normale funzionamento delle funzioni di gravidanza.

Perché testare questi ormoni?

I medici donano un esame del sangue per questi ormoni in quei casi se vengono rilevate eventuali irregolarità nella funzione del corpo.

Ad esempio, ci sono alcune ragioni per le donne. Questi includono:

  • infertilità;
  • la menopausa;
  • sospetto di eventuali malattie dell'ipofisi o delle ovaie;
  • se viene prescritto un trattamento ormonale per controllare il livello richiesto di ormoni;
  • in violazione dello sviluppo sessuale - troppo veloce o, al contrario, lento;
  • con eventuali anomalie genetiche.

Per gli uomini, ci sono anche alcuni casi in cui è necessario effettuare test per FSH e LH. Ad esempio, devono passare:

  • se c'è un sottosviluppo dei genitali;
  • con sterilità;
  • quando un bambino ha un ritardo nello sviluppo sessuale;
  • se ci sono problemi con la formazione o lo sviluppo degli spermatozoi;
  • nel trattamento di farmaci ormonali.

Inoltre, gli specialisti possono prescrivere tali test per altri motivi.

Quando prendere?

I livelli di FSH e LH hanno indicazioni diverse nelle diverse fasi del ciclo. Ecco perché le donne sono spesso preoccupate della domanda: "Quando superare questi test, in modo che il risultato sia il più corretto?"

Prescrivere il giorno al medico, in base al tipo di ciclo mestruale che ha una donna. L'FSH deve essere assunto a 3-7 giorni dalle mestruazioni. Per determinare il potenziale di crescita del follicolo, l'analisi viene assegnata a 5-8 giorni.

Il livello di LH è determinato nel mezzo della fase follicolare, approssimativamente per 6-7 giorni.

Un test del sangue per determinare i livelli di estradiolo può essere assunto in qualsiasi giorno del ciclo. La quantità massima cade sull'ovulazione.

Per gli uomini non ci sono tali restrizioni, possono fare un esame del sangue per determinare il livello di ormoni in un dato giorno.

Preparazione per la consegna

Ci sono alcune regole che devono essere seguite affinché uno specialista possa identificare correttamente tutti gli indicatori. Quindi per esempio

  • le donne pochi giorni prima dei test dovrebbero abbandonare l'attività fisica;
  • il fumo e l'alcol influenzano i livelli ormonali, quindi devono essere eliminati;
  • prima che la procedura non possa essere mangiata. L'ultimo pasto dovrebbe essere di circa 12 ore prima del test;
  • Il medico deve essere a conoscenza di tutti i medicinali che assume una persona. Dopotutto, possono anche avere un impatto sulle prestazioni;
  • l'età ha anche un effetto definito sul risultato del test del sangue.

Decrittografia delle analisi

Solo uno specialista dovrebbe eseguire la decodifica delle analisi, non provare a scoprire i risultati da soli.

Per tutti gli ormoni esiste una certa norma. Pertanto, il loro livello o corrisponde ad esso o differisce in alto o in basso.

Il tasso di estradiolo in diversi periodi del ciclo mestruale sarà diverso, ad esempio:

  • il suo indice follicolare varierà da 198 a 284 nm / l;
  • in luteale - da 439 a 570 nm / l;
  • dopo la menopausa: 51-133 nm / l.

Se questo ormone è elevato, allora la donna può avere tumori ovarici (testicoli negli uomini), cirrosi epatica. A proposito, quando prendi alcuni contraccettivi, aumentano anche i livelli di estradiolo.

Se, al contrario, l'indicatore di questo ormone non raggiunge il valore normale, allora il paziente può avere malattie come il sottosviluppo degli organi genitali, la minaccia di aborto spontaneo. Inoltre, con il vegetarianismo, le diete a basso contenuto di grassi, ma grandi quantità di carboidrati, anche i livelli di estradiolo sono ridotti.

Il tasso di ormone follicolo-stimolante è compreso tra 4 e 150 unità / l. Livelli elevati di FSH di solito si verificano in caso di insufficienza renale, disturbi mestruali, esaurimento o cisti ovariche. Negli uomini, questo indicatore è elevato con ipogonadismo - il sottosviluppo del sistema riproduttivo.

Valori bassi di FSH di solito si verificano con obesità, amenorrea, alti livelli di prolattina, dopo l'intervento chirurgico e disturbi nella ghiandola pituitaria. Negli uomini, questa è l'atrofia testicolare, l'impotenza e l'assenza di spermatozoi.

Il valore normale di LH è compreso tra 0,61 e 94 unità / l. Questa cifra è molto più alta del normale con esaurimento ovarico, endometriosi, insufficienza renale, problemi nella ghiandola pituitaria, il digiuno. Bassi livelli di LH possono verificarsi con alta prolattina, sovrappeso, se una persona fuma o è sotto stress, o della fase luteale.

I medici sono prescritti per eseguire test per l'FSH e l'LH contemporaneamente, poiché viene valutato il loro rapporto nel sangue umano. La norma è la loro differenza da 1,5 a 2.

Gli esperti inviano a donare il sangue per gli ormoni, se è davvero necessario, quindi non averne paura. È meglio iniziare il trattamento in tempo che ripristinare il corpo per molto tempo.

La velocità e il rapporto tra LH e FSH. Ormone luteinizzante (LH) e ormone follicolo-stimolante (FSH)

Gli ormoni sessuali sono prodotti dalle ghiandole sessuali, dalla corteccia surrenale e dalle cellule placentari. Gli ormoni femminili influenzano molti sistemi del corpo e singoli organi. Il livello ormonale determina il comportamento di una donna, le sue emozioni, l'attività mentale, l'aspetto. Per la produzione di ormoni sessuali femminili, sono responsabili sostanze come gli ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti (LH e FSH).

Cos'è l'ormone follicolo-stimolante

L'ormone follicolo-stimolante (FSH) è un ormone prodotto dalla ghiandola endocrina, la ghiandola pituitaria. È questo ormone che colpisce la formazione delle cellule germinali femminili e maschili quando i follicoli maturano nelle ovaie di una donna e la spermatogenesi nei testicoli di un uomo.

Agendo sulle ovaie, l'FSH contribuisce all'inizio della formazione della cellula germinale femminile, a metà del ciclo la cellula germinale diventa massimamente sviluppata, emerge dal follicolo scoppiante ed è pronta per la fecondazione. Durante questo periodo di tempo, la gravidanza è possibile e il livello di FSH è massimo. Poi gradualmente il livello di questo ormone diminuisce e aumenta il livello di un altro ormone pituitario.

La ghiandola pituitaria è una ghiandola ovale di secrezione interna, situata alla base del cranio, produce ormoni ipofisari che influenzano la regolazione e la funzione delle ghiandole endocrine del corpo.

Il concetto di "ormone luteinizzante"

Il lobo anteriore della ghiandola pituitaria produce anche ormone LH. Questo ormone luteinizzante stimola il corretto sviluppo degli organi sessuali che secernono gli ormoni. Il normale rapporto di LH e FSH nel corpo femminile regola la sintesi dell'estradiolo dell'ormone. Quando la quantità di questo ormone aumenta nel sangue, il livello di FSH diminuisce.

A seconda del giorno del ciclo mestruale, il rapporto tra gli ormoni LH e FSH può variare. Pertanto, il livello di LH durante quasi l'intero ciclo è basso. Solo la metà del ciclo è caratterizzata da un'impennata del livello di LH dieci volte, dopodiché inizia il periodo di ovulazione. Sotto l'influenza di un alto contenuto di LH, un corpo giallo inizia a formarsi nell'ovaio e viene prodotto il progesterone, che consente all'embrione di infiltrarsi nella parete uterina. Gli indicatori più alti di FSH sono anche indicati a metà del ciclo.

LH nel corpo maschile regola la produzione di testosterone, che è prodotto dalle cellule di Leydig situate nei testicoli. Quando una certa quantità di ormone maschile viene raggiunta nel sangue, inizierà la produzione delle cellule sessuali maschili.

Ricerca per determinare LH e FSH

Il ciclo mestruale è suddiviso in fase follicolare (dall'inizio del ciclo e fino a 12-14 giorni), ovulatorio (12-14 giorni) e luteale (tutti gli altri giorni del ciclo).

La secrezione dell'ormone luteinizzante è strettamente correlata all'ormone follicolo-stimolante prodotto dalla ghiandola pituitaria, al testosterone, al progesterone e agli altri ormoni sessuali, quindi è importante monitorare il livello di tutti questi ormoni per rilevare varie patologie.

Per identificare l'ormone follicolo-stimolante (FSH) e la sua quantità, viene analizzato il siero del sangue, che viene dato a stomaco vuoto. Tuttavia, va tenuto presente che tali analisi vengono prese solo in determinati giorni del ciclo. Quindi, nella prima fase, il sangue viene donato a 7-9 giorni, e nella terza fase - a 22-24 giorni.

Per determinare la quantità di LH prodotta nel corpo, vengono eseguite le analisi del sangue. I risultati del test differiscono se si prende sangue in diversi momenti del ciclo e in diverse fasce di età. Bassi livelli di LH sono osservati negli otto anni, rispetto ai tassi di natalità. A partire dall'età di otto anni, i livelli di LH saliranno alla pubertà. Con l'inizio della gravidanza c'è un basso livello di questo ormone.

Il rapporto di FSH e LH, norma

Per presentare un quadro dello stato di salute del sistema riproduttivo femminile, è necessario conoscere il normale rapporto tra LH e FSH. Per cominciare, i livelli di questi due ormoni sono determinati separatamente.

Normalmente, il valore di FSH in fasi in UI / l per le donne: fase follicolare 3.5-13.0; fase ovulatoria 4.7-22.0; fase luteale 1.7-7.7. Per gli uomini, il tasso è 1.5-12.0.

Normalmente, il valore di LH in fasi in UI / l per le donne: fase follicolare 2-14; fase ovulatoria 24-150; fase luteale 2-17. Per gli uomini, il tasso dell'ormone luteinizzante varia da 0,5 a 10 e questo livello di ormone è costante.

Per donne diverse, il rapporto tra LH e FSH sarà diverso. Quindi, per le ragazze che non hanno avuto le mestruazioni, questa cifra sarà 1. Dopo un anno dalla prima mestruazione, il rapporto tra LH e FSH varierà da 1 a 1,5. Nelle donne con le mestruazioni da più di due anni e prima dell'inizio della menopausa, un rapporto più elevato di FSH e LH, la norma varia tra 1,5 e 2.

Alti livelli di ormoni LH e FSH

Un rapporto elevato di LH e FSH, che dura più di 2, può indicare nelle donne che ci sono cisti nelle ovaie e manifestarsi in persone con sindrome di resistenza androgenica. Questo rapporto sovrastimato di ormoni è osservato nelle donne durante l'ovulazione.

Un aumento significativo dei livelli di LH e di FSH indica un fallimento ovarico primario. Ma gli ormoni gonfiati LH e FSH - la norma per il periodo della comparsa della menopausa.

Con un aumento della concentrazione di FSH, si osserva sanguinamento uterino che non si verifica durante le mestruazioni, non ci può essere anche scarico mensile.

Alti livelli di FSH nelle donne senza mestruazioni sono un pretesto per condurre studi cariotipici sui geni. Questa mancanza di flusso mestruale può essere considerata una menopausa precoce.

Bassi livelli di ormoni LH e FSH

Poiché la ghiandola pituitaria emette ormoni LH e FSH in porzioni, il loro tasso nel sangue in condizioni che riducono la loro produzione è determinato prendendo il sangue ogni tre ore tre volte.

Quando i test mostrano bassi livelli di ormoni LH e FSH, questo può includere segni come una piccola quantità di dimissione nei giorni critici, anovulazione, incapacità di rimanere incinta, sottosviluppo del seno, organi genitali esterni e interni e nessuna libido.

Bassi livelli di FSH negli uomini indicano che la produzione di cellule germinali maschili è ridotta nel corpo, tali uomini sono sterili, non hanno libido e la quantità di capelli in tutto il corpo diminuisce.

Come evidenziato dalla deviazione degli ormoni LH e FSH

La produzione limitata di LH indica violazioni nella fase luteale. Ciò significa che il progesterone è prodotto in quantità insufficiente, l'utero non è in grado di prepararsi a tenere l'embrione sul suo muro. Di conseguenza, la gravidanza potrebbe non verificarsi. È considerato normale ridurre questo ormone durante il parto.

Ma un alto livello di LH parla di policistico nelle ovaie, il loro esaurimento.

Se il livello di ormone follicolo-stimolante è elevato, questo indica anomalie nel sistema riproduttivo o ghiandole responsabili del funzionamento degli organi riproduttivi, dei disturbi mestruali e delle emorragie.

Fattori che influenzano il tasso di ormoni ipofisari

Bassi livelli di LH e FSH nel corpo maschile e femminile possono essere causati da disfunzione della ghiandola pituitaria, in particolare il suo lobo anteriore, o alterata funzione ipotalamica. La ragione del basso contenuto di FSH può essere sovrappeso nelle donne, poiché gli ormoni sessuali sono prodotti nel tessuto adiposo. L'obesità può anche verificarsi come conseguenza di una violazione del rapporto degli ormoni ipofisari.

Livelli elevati di LH e FSH si verificano quando vengono rilevati tumori ipofisari che possono essere rilevati sulla tomografia cerebrale. Il tumore influenzerà la funzione della ghiandola pituitaria per regolare altre ghiandole endocrine. Il meccanismo neuroendocrino per regolare l'attività dell'organismo verrà interrotto.

L'impatto dello stato emotivo, tutti i tipi di stress, diete dure, attività sportive estenuanti, ovviamente, influenzerà l'aumento del livello di FSH.

Anomalie genetiche associate alla presenza di un cromosoma X in più nei ragazzi o all'assenza totale o parziale di uno dei due cromosomi sessuali nel corpo femminile influenzano anche il rapporto degli ormoni ipofisari.

Quando e perché essere testati per FSH, LH, prolattina?

La base della salute umana è un sistema endocrino funzionante qualitativamente, perché con il lavoro armonioso degli ormoni tutto il corpo è focalizzato al massimo su una vita piena e sulla sua continuazione.

Con uno stato endocrino sano e stabile, ci sono meno problemi con alcuni organi, pelle, vasi sanguigni, benessere e riproduzione.

Per avere il tempo di correggere nel tempo il disturbo ormonale che si manifesta, bisogna avvicinarsi con attenzione alla valutazione della propria salute e sapere quale ormone è responsabile dell'una o dell'altra funzione nel corpo.

Pertanto, gli ormoni FSH, LH e prolattina sono più spesso raccomandati per essere valutati nel caso di infertilità femminile e maschile. Quando testare questi ormoni e perché, continua a leggere.

Quando sono necessari i test di laboratorio?

Per quanto riguarda la valutazione dello stato ormonale, al fine di non eseguire analisi inutili e costose, si raccomanda di formulare chiaramente il problema, dal momento che ogni ormone ha il proprio ruolo e non viene mostrata la diagnosi di routine degli ormoni FSH, LH, prolattina e testosterone.

La diagnosi di laboratorio è richiesta:

  • nel quadro clinico, disturbi ormonali (disturbi della crescita, sviluppo, problemi con il benessere generale, perdita di capelli, eccessiva crescita dei peli, bassa o sovrappeso);
  • con sterilità;
  • con aborto spontaneo;
  • prima di prescrivere farmaci ormonali per la contraccezione.

Quando una manifestazione clinica di squilibrio ormonale è necessaria per concentrarsi su un problema specifico. Ad esempio, con sovrappeso o sottopeso, vengono somministrati ormoni della ghiandola tiroide, viene somministrata insulina, il glucosio viene stimato nel plasma e nella fisiologia o nei peli del corpo dell'uomo, è necessario donare ormoni in conformità con le fasi del ciclo.

Supponiamo che il problema ormonale di sterilità femminile per l'anno tentativi infruttuosi di ottenere prole, è possibile con ciclo mestruale irregolare e / o mancanza di ovulazione (l'ovulazione durante tre cicli non è confermata da test, ultrasuoni e temperatura basale).

In questo caso, una donna assume prolattina, FSH, LH e ormoni tiroidei in giorni di ciclo, in alcuni casi anche estradiolo e androgeni (di solito 17 ° C). Spesso, se la tiroide viene disturbata dalla ghiandola tiroidea, è sufficiente correggerla con il farmaco - e tutti gli altri ormoni torneranno alla normalità.

L'infertilità maschile può essere assunta con un basso sperma. Quindi dallo spettro ormonale è necessario esaminare FSH, LH, prolattina, testosterone e ormoni tiroidei.

In caso di aborto spontaneo, è necessario valutare il tasso di progesterone in una donna nella seconda fase del ciclo e gli ormoni tiroidei. Questo è sufficiente se una donna ha un ciclo mestruale chiaro e vi è un'ovulazione confermata da uno qualsiasi dei metodi.

Test di concentrazione di estradiolo

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile generalmente responsabile della femminilizzazione. Con l'aumento dei livelli di estradiolo negli uomini, si osserva infertilità, lo sviluppo è di tipo femminile e, nelle donne, le fluttuazioni dell'ormone possono anche portare ad alterazioni della funzione riproduttiva, deterioramento della pelle e dei capelli. L'estradiolo aumenta in alcuni tipi di oncologia.

L'analisi è mostrata insieme a FSH (così come LH e prolattina) con:

  • violazione del ciclo mestruale, menopausa;
  • il sospetto di una neoplasia (dalle cisti all'oncologia) dei testicoli, delle ovaie, dell'utero;
  • disturbi del peso (spesso osservati con TSH e tiroxina);
  • infertilità femminile;
  • femminilizzazione maschile.

Esame del sangue per progesterone

Il progesterone è un ormone prodotto dal corpo luteo dell'ovaio dopo che un uovo maturo è stato rilasciato. Con un lavoro ovarico di alta qualità, il progesterone viene prodotto da 10 a 16 giorni nella seconda fase del ciclo, così come durante la gravidanza, continua a essere prodotto.

Il progesterone è naturalmente basso nella prima fase del ciclo prima dell'ovulazione, e anche 14-16 giorni dopo l'ovulazione, il suo livello diminuisce in assenza di gravidanza o l'impianto di un ovulo fecondato danneggiato.

Il test del progesterone è indicato per:

  • aborto spontaneo primo trimestre;
  • la lunghezza della 2 fase del ciclo è inferiore a 10 giorni;
  • diagnosi di infertilità femminile;
  • violazione del ciclo mestruale.

Negli uomini, il test del progesterone non ha quasi alcun valore diagnostico.

Analisi per FSH

L'ormone follicolo-stimolante è responsabile per stimolare la maturazione delle cellule germinali nel corpo, e soprattutto per lo sviluppo sessuale. Il periodo iniziale di spermatogenesi è dovuto, in particolare, a questo ormone: nelle donne, l'FSH aiuta il follicolo con l'uovo a crescere, e quando compare un valore critico e l'ormone luteinizzante nel plasma, si verifica l'ovulazione.

  • uomini con spermogramma a prestazioni insufficienti, ipogonadismo;
  • donne con mestruazioni irregolari, menopausa sospetta, infertilità, in assenza di ovulazione.

Cambiamenti nel livello di FSH, LH, progesterone ed estradiolo in 1 ciclo

L'ormone follicolo-stimolante dipende in gran parte dagli ormoni tiroidei, quindi la diagnosi deve essere effettuata in combinazione con questi ormoni. Inoltre, la valutazione dell'FSH nelle donne dovrebbe essere effettuata due volte in un ciclo, senza trascurare l'ormone luteinizzante.

Analisi per LH

L'ormone luteinizzante è un ormone responsabile della stimolazione della crescita di follicoli con uova nelle donne, dove la sua massima concentrazione nel plasma è un fattore scatenante dell'ovulazione, e negli uomini questo ormone è coinvolto nella fase finale della spermatogenesi.

La valutazione di questo ormone viene mostrata principalmente per l'infertilità, sia maschile che femminile, e non dipende dalle caratteristiche dello sperma. L'ormone viene valutato insieme a FSH, nelle donne - due volte per ciclo.

Regole di ricerca

Per valutare correttamente lo stato endocrino, è importante ricordare tre cose.

  • I primi - gli ormoni sono ciclici, e la loro secrezione è determinata in modo ottimale nelle prime ore del mattino dalle 8 alle 11, a stomaco vuoto, preferibilmente evitando situazioni stressanti ed eccessivo sforzo fisico.
  • Il secondo è che gli ormoni sono influenzati dalle droghe che una persona prende - una volta o sempre;
  • E il terzo punto: una donna produce gli ormoni ciclicamente, quindi valutare la sua quantità nel giorno sbagliato del ciclo può portare a risultati errati, trattamento scorretto e potenzialmente pericoloso!

Certamente, con un serio fallimento del ciclo mestruale, a volte è impossibile per una donna contare il giorno, e solo in questo caso tutti gli ormoni richiesti vengono somministrati una volta al giorno (come negli uomini).

I moderni laboratori sono dotati di marcatura della concentrazione ormonale delle fasi del ciclo, che semplifica enormemente la diagnosi, anche con un errore nella scelta della data di consegna.

Tuttavia, per la diagnosi dovrebbe seguire le regole di rilascio ciclico degli ormoni:

  • il progesterone è determinato il giorno 7 dopo l'ovulazione;
  • TSH e tiroxina non dipendono dal giorno del ciclo, ma è più ottimale condurre uno studio non in ovulazione;
  • FSH e LH, a seconda dello scopo, sono visualizzati nei primi 7 giorni, o due volte nei giorni 10-13 e 7 giorni dopo l'ovulazione;
  • estradiolo, prolattina, testosterone durante la fase follicolare - nel ciclo di 6-7 giorni.

L'ormone lattotropico è prodotto sia in corpi femminili che maschili. Prolattina aumentata - i sintomi nelle donne e negli uomini e le possibili conseguenze saranno discussi nell'articolo.

Quali sono le ragioni per l'aumento dei livelli di progesterone nelle donne, si consideri in questa pagina.

E in questo argomento http://gormonexpert.ru/gormony/prolaktin/analiz-kak-sdavat.html analizziamo in dettaglio come passare correttamente l'analisi per la prolattina ea che ora è meglio fare.

Tabella di confronto delle concentrazioni ormonali

Ci sono valori di riferimento che ogni dottore sarà guidato da:

Esame del sangue per gli ormoni FSH e LH quando si pianifica una gravidanza

Un normale rapporto tra LH e FSH, cioè gli ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti, è una condizione necessaria per il funzionamento delle funzioni sessuali e riproduttive della femmina, così come del corpo maschile. Il corretto rapporto di LH e FSH aiuta il corpo della donna a sintetizzare gli estrogeni e, di conseguenza, l'estradiolo e il testosterone maschile.

Funzioni di FSH e LH

FSH e LH sono sintetizzati nella ghiandola pituitaria, l'organo del sistema endocrino, che si trova nel cervello umano. FSH e LH sono microelementi gonadotropici, quindi i loro recettori si trovano nell'endometrio dell'utero e delle ovaie. Non appena gli ormoni entrano in questi organi, gli estrogeni e il progesterone iniziano immediatamente a essere prodotti in essi.

Quando FSH e LH appaiono nel sangue del corpo maschile, i tubuli vengono stimolati e aumenta la permeabilità dei testicoli, che porta alla penetrazione del testosterone in tutti i tessuti dove è necessario.

L'ormone follicolo-stimolante, appare nel sangue all'inizio del ciclo mensile, causando una fase attiva di crescita del follicolo con le uova. Dopo 18-21 giorni, maturano e il contenuto di FSH nel corpo diminuisce bruscamente. Allo stesso tempo, LH entra nel flusso sanguigno e inizia a produrre attivamente progesterone, che in realtà prepara l'utero a trattenere la cellula fecondata, seguita dal suo portamento. Se la fecondazione non avviene, allora gli ormoni di FSH crescono di nuovo, iniziando un nuovo ciclo.

Nel caso della fecondazione, con l'estradiolo, la prolattina inizia a essere prodotta. Questo oligoelemento, sopprime la produzione di ormoni sessuali, che permette al corpo di una donna di iniziare il processo di portare un bambino - l'utero smette di contrarsi, diventa più elastico e le ghiandole mammarie iniziano a produrre latte.

Dopo la nascita del bambino, la prolattina continua a essere prodotta, stimolata dall'irritazione del capezzolo durante l'alimentazione. Questa caratteristica del corpo femminile non le permette di rimanere incinta di nuovo mentre sta dando da mangiare al bambino.

Questo processo di sostituzione dell'ormone follicolo-stimolante con luteinizzazione, con un'ovulazione costante di 48 ore, è chiamato il processo mestruale mensile. Inizia nelle ragazze dai 13 ai 14 anni e dura quasi tutta la vita, fino a quando non si ferma completamente ai 45-55 anni.

norme confusione

Il tasso di LH e di FSH in un diverso periodo del ciclo mensile è in costante cambiamento. Inoltre, la norma può dipendere dall'età, dallo stato fisico e mentale di una donna.

Nella mappatura digitale, i rapporti differenziali di FSH e LH sono i seguenti:

  1. Ormoni FSH nella fase follicolare - da 1,3 a 10 mU / ml, nella fase ovulatoria - 6,1 - 17,1 mU / ml e nella fase luteale - da 1,08 a 9,1 mU / ml.
  2. LH nella fase follicolare - da 1,67 a 15 mU / ml, nella fase ovulatoria - da 22 a 57 mU / ml e nella fase luteale - da 0,6 a 9,1 mU / ml.

Se la norma specificata degli elementi viene violata, ciò indica un errore nel sistema endocrino. Inoltre, un livello ormonale compromesso può indicare un aumento o una diminuzione della durata del ciclo mensile, nonché un aumento del sanguinamento durante le mestruazioni.

In questi casi, è necessario contattare un ginecologo o un endocrinologo, che riferirà il paziente ai test.

Cause di alterazione dell'FSH

Un esame del sangue per gli ormoni può mostrare una deviazione del suo livello verso un lato maggiore o minore rispetto alla norma. Ma cosa potrebbe causare una tale violazione?

Un aumento di FSH si verifica per i seguenti motivi:

  1. Avvicinandosi alla menopausa. Questo periodo si verifica in tutte le donne in momenti diversi, a circa 40-50 anni. Quindi l'FSH è aumentato, il desiderio sessuale rimane al giusto livello, ma qui la probabilità di concepimento durante questo periodo tende a zero.
  2. Esaurimento ovarico. In una tale situazione, il livello degli ormoni sessuali è significativamente aumentato, ma una donna non può rimanere incinta.
  3. Il livello di oligoelementi di tipo gonadotropico aumenta sotto l'azione di determinati farmaci.
  4. Il tasso può essere rotto a causa di rene acuto o cronico o malattia delle ghiandole surrenali.
  5. Tumore nella parte anteriore della ghiandola pituitaria. Spesso provoca un aumento del livello di tutte le sostanze emesse da lui, inclusi FSH e LH.
  6. Effetti eccessivi sul corpo delle donne di radiazioni gamma rigide, porta ad un aumento dell'attività del sistema endocrino, rispettivamente, e della ghiandola pituitaria.

Gli esami del sangue da soli non possono aiutare il medico a fare la diagnosi corretta. Pertanto, nel corso dello studio di questo argomento, una donna può essere indirizzata allo studio degli organi interni e del cervello. Per questo vengono utilizzati gli ultrasuoni, i raggi X o la tomografia computerizzata.

Una diminuzione di FSH si verifica per altri motivi:

  1. Mancanza ereditaria di gonadotropina. Questa è la cosiddetta sindrome di Kalman.
  2. Infarto o necrosi del tessuto ipofisario.
  3. Livelli patologicamente elevati di prolattina.
  4. Tumore nelle ovaie o nelle ghiandole surrenali della donna.
  5. Disturbi alimentari, passione per diete mono, vegetarismo e simili esperimenti con il corpo.
  6. Sovrappeso, obesità.

In questa situazione, una donna può aiutare la terapia ormonale. Ma solo dopo un controllo completo delle sue condizioni generali, scoprendo la causa del fallimento nel sistema endocrino e eliminandolo. Anche se questo richiede un intervento chirurgico.

Cause di violazioni del livello di LH

La ragione principale per l'aumento del livello di UL è la menopausa. Questo comportamento del sistema endocrino è la norma. Ma ci sono un certo numero di altre cause che portano ad un aumento dell'ormone nel sangue:

  1. La menopausa è troppo presto.
  2. Ovaio policistico.
  3. Esaurimento completo dell'ovaia
  4. Tumore nella ghiandola pituitaria.
  5. Endometriosi.
  6. Selezione sbagliata di contraccettivi ormonali.

I livelli inferiori di LH possono essere causati da:

  1. Uno stato di stress cronico o depressione.
  2. Processo infiammatorio cronico.
  3. Insufficienza ipofisaria o ipotalamica.

In caso di violazione del livello di LH e del suo rapporto con FSH, l'infertilità è garantita. A questo proposito, la normalizzazione del livello dei microelementi, l'eliminazione delle cause della sua violazione, dovrebbe essere effettuata solo da un medico. L'automedicazione o la terapia con la medicina tradizionale non saranno d'aiuto in questo caso.

Preparazione e test

Affinché la diagnosi e il successivo trattamento siano adeguati alla malattia, è necessario preparare e trasmettere adeguatamente l'analisi. Dopo tutto, ci sono molti fattori in grado di distorcere l'immagine dei livelli di tutti gli oligoelementi nel sangue, inclusi FSH e LH.

Prima di tutto, devi capire che tutti gli esami del sangue dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto. Ovvero, 8-12 ore prima che la procedura non possa essere consumata. Puoi bere solo acqua normale, non frizzante. È molto importante informare il medico circa il giorno esatto del ciclo mestruale sul quale è stata effettuata l'analisi. Idealmente, è necessario prenderlo il giorno stesso che il medico curante indicherà.

2-3 giorni prima dell'analisi, è necessario mettere la vostra dieta in ordine, rinunciare a cibi grassi fritti, dolci, spezie speziate speziate e, cosa più importante, dall'alcol. Fumare prima dell'analisi è severamente proibito, almeno 8 ore prima. Anche prima dell'analisi, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci ormonali, gli stessi contraccettivi orali.

E l'ultimo Dormi e riposa. 2-3 ore prima dell'analisi, devi andare a letto entro e non oltre le 12 di sera e alzarti alle 7-8 del mattino. Esercizio, sport, sollevamento pesi, corsa, eliminazione. La psiche e il corpo prima dell'analisi dovrebbero essere calmi e non sovraccarichi.

Stato ormonale femminile (LH, FSH, Prolattina, Testosterone, Estradiolo, DHEA-solfato), sangue

Stato ormonale (femmina) - uno studio del livello di ormoni nel sangue, che nelle donne è raccomandato per irregolarità mestruali, infertilità, irsutismo (crescita dei capelli maschile), sovrappeso, acne (acne), contraccettivi orali. Gli indicatori principali con cui si può giudicare lo stato ormonale di una donna sono l'ormone luteinizzante (LH), l'ormone follicolo-stimolante (FSH), la prolattina, il testosterone, l'estradiolo e il solfato di deidroepiandrosterone (DHEA-solfato).

Il testosterone è il principale ormone sessuale maschile. Responsabile della funzione sessuale e della formazione delle caratteristiche sessuali secondarie negli uomini. Nel corpo femminile, questo ormone è prodotto dalle ghiandole surrenali e in piccole quantità dalle ovaie. Normalmente, nelle donne, la concentrazione di questo ormone è molto bassa. L'aumento della concentrazione di testosterone può causare la comparsa di caratteristiche sessuali secondarie nelle donne (irsutismo (distribuzione dei capelli maschile), ingrossamento della voce, aumento del clitoride, acne (acne), aumento della massa muscolare). Inoltre, l'aumento dei livelli di testosterone nelle donne può causare disturbi mestruali e infertilità. Altre cause di aumento del testosterone nel sangue sono i tumori delle ovaie o delle ghiandole surrenali che producono questo ormone, così come la sindrome dell'ovaio policistico (un aumento delle dimensioni delle ovaie e la formazione di un gran numero di cisti in esse).

L'estradiolo è un ormone sessuale femminile prodotto nelle donne nelle ovaie, nella placenta e nella corteccia surrenale. Partecipa alla corretta formazione e funzionamento del sistema riproduttivo femminile, è responsabile dello sviluppo delle caratteristiche sessuali femminili secondarie, partecipa alla regolazione del ciclo mestruale. Un aumento del livello di estradiolo avviene nel mezzo del ciclo mestruale, durante il periodo di ovulazione (allo stesso tempo aumenta il contenuto di FSH e LH). Il normale contenuto di estradiolo nel sangue fornisce l'ovulazione, la fecondazione dell'uovo e la gravidanza.

Il solfato di deidroepiandrosterone (DEA-SO4, DEA-C, DEA-S, DHEA-S, DHEA-S, solfato di DEA, solfato di DHEA) è un ormone sessuale maschile (androgeno), prodotto dalla corteccia surrenale. Presente nel sangue sia negli uomini che nelle donne. Partecipa allo sviluppo delle caratteristiche sessuali maschili secondarie durante la pubertà. È un androgeno debole, ma nel processo del metabolismo (trasformazioni) nel corpo si trasforma in androgeni più forti - testosterone e androstenedione, il cui contenuto eccessivo può causare irsutismo (peli corporei) e virilizzazione (la comparsa di caratteristiche sessuali maschili secondarie).

Il deidroepiandrosterone viene utilizzato per identificare la fonte di aumento della produzione di androgeni nelle donne. Poiché la produzione di DEA-SO4 non si verifica nelle ovaie, un aumento del livello di questo ormone indica una maggiore produzione di androgeni da parte delle ghiandole surrenali e malattie correlate (tumori surrenali che producono androgeni, iperplasia surrenale, ecc.)

L'analisi determina la concentrazione degli ormoni LH, FSH, prolattina, testosterone, estradiolo, DHEA-solfato nel sangue.

metodo

I principali metodi utilizzati per determinare la concentrazione di ormoni nel sangue sono l'ILA (analisi luminescente immunochimica) e ELISA (immunoassay enzimatico).

Valori di riferimento - Norm
(Stato ormonale femminile (LH, FSH, prolattina, testosterone, estradiolo, DHEA-solfato), sangue)

Le informazioni relative ai valori di riferimento degli indicatori, nonché la composizione degli indicatori inclusi nell'analisi possono differire leggermente a seconda del laboratorio!

Analisi degli ormoni nelle donne: FSH, LH e prolattina

Per valutare la salute riproduttiva del paziente, i ginecologi spesso prescrivono test ormonali. L'elenco di tali studi è di solito piuttosto esteso, quindi le donne non sempre riescono a capire cosa e perché passano.

La regolazione della funzione sessuale del corpo femminile è gestita da 3 gruppi di sostanze ormonali: l'ormone liberatorio dell'ipotalamo, gli ormoni gonadotropici e lactotropici dell'ipofisi, gli ormoni delle ovaie. È impossibile determinare la concentrazione nel sangue del regolatore più importante, rilasciando l'ormone, a causa della natura del suo metabolismo, ma le sostanze degli ultimi due gruppi sono possibili.

Test dell'ormone ipofisario

Gli ormoni ipofisari che colpiscono la sfera riproduttiva includono l'ormone luteinizzante, il follicolo e la prolattina. Essi, agendo sulle ovaie, regolano la produzione di ormoni sessuali (estrogeni e progesterone), da cui dipende la fertilità di una donna.

Analisi per FSH: norme, come passare

L'FSH è prodotto nel cervello (nella ghiandola pituitaria). Sotto l'influenza di questo ormone nel corpo di una donna (nelle ovaie) si verificano i seguenti processi fisiologici:

  • matura un follicolo dominante con una cellula uovo;
  • l'estrogeno è sintetizzato.

Sebbene l'FSH sia un regolatore ormonale, l'estrogeno e il progesterone influenzano la sua concentrazione sulla base del feedback. Se ci sono pochi ormoni sessuali, la ghiandola pituitaria emette più FSH e viceversa. Dopo la menopausa, quando le ghiandole sessuali cessano di funzionare pienamente, la sintesi di FSH aumenta significativamente.

L'attività del rilascio di FSH nel sangue cambia durante il ciclo mestruale: il massimo si osserva nei primi giorni delle mestruazioni e durante l'ovulazione, il minimo è appena prima dell'ovulazione, quando la concentrazione di estrogeni nel sangue aumenta in modo significativo.

A questo proposito, eseguendo un esame del sangue per l'FSH, il paziente deve necessariamente indicare qual è il suo ciclo giornaliero.

Lo studio è mostrato nei seguenti casi:

  • Se una donna si lamenta di irregolarità o mancanza di mestruazioni, infertilità.
  • Per determinare l'ovulazione.
  • Se sospetti di ovaie policistiche.
  • Valutare la menopausa.

Per un'analisi più approfondita dell'FSH combinata con la definizione di altri ormoni e condurre ricerche nelle dinamiche.

Come testare per FSH

Per determinare la concentrazione di FSH, è necessario donare il sangue da una vena per 6-7 giorni del ciclo mestruale (o in altri momenti indicati dal ginecologo). Le regole per la preparazione di questo studio sono il consumo moderato di cibo, la rinuncia all'alcol e al fumo durante il giorno e la limitazione dello sforzo fisico per 3 giorni. Inoltre, non è auspicabile prendere farmaci o altre procedure diagnostiche prima di donare il sangue (se concordato con il medico). È necessario venire in laboratorio senza fare colazione al mattino.

Decodifica risultati

L'aumento persistente (determinato ripetutamente) la concentrazione di FSH nelle donne è tipico per:

  • Menopausa e preklimaksa.
  • Ipogonadismo (sottosviluppo e ipofunzione delle ghiandole sessuali).
  • Adenomi ipofisari (questo tumore può sintetizzare gli ormoni).
  • Sindrome da esaurimento ovarico (questa condizione si verifica nelle giovani donne ed è un ostacolo al concepimento di un bambino).
  • Cisti endometriali delle ghiandole genitali.
  • Neoplasie maligne del polmone (le cellule tumorali possono secernere sostanze simili all'effetto su FSH).
  • Insufficienza renale
  • Esperienza di fumare a lungo termine.
  • Farmaco (ormone rilasciante, ketoconazolo, fenitoina, ecc.).

Una diminuzione costante dei livelli ematici di FSH nelle donne si verifica quando:

  • La forma centrale dell'ipogonadismo (quando le ovaie non funzionano a causa della mancanza di ormoni gonadotropici).
  • Amenorrea ipotalamica (assenza di mestruazioni che si verificano in donne e donne precedentemente mestruate a causa della sintesi insufficiente dell'ormone di rilascio dell'ipotalamo).
  • Sindrome dell'ovaio policistico.
  • Un numero di malattie genetiche.
  • Tumori delle ovaie.
  • Il digiuno e l'obesità.
  • Trattamento con ormoni, carbamazepina e altri farmaci.

Il risultato dell'analisi su FSH non può essere l'unica base per una diagnosi.

Analisi dell'ormone luteinizzante (LH): norme, come passare

LH è anche un ormone pituitario, la cui sintesi è regolata dall'ipotalamo e in larga misura dipende dalla concentrazione degli ormoni sessuali nel sangue. Le principali ovaie per PH nel corpo femminile sono le ovaie. Le funzioni di LH nelle donne sono le seguenti:

  • Follicolo controllo della crescita con uovo.
  • Stimolazione attiva dell'ovulazione.
  • Formazione e sviluppo del corpo luteo, rottura del follicolo.
  • Regolazione della produzione di ormoni sessuali (principalmente progesterone) dalle ovaie.

La massima concentrazione di LH nei terreni del corpo (sangue e urina) viene rilevata prima che l'uovo lasci il follicolo, che ha costituito la base per la creazione di test di ovulazione per uso domestico. In tutte le altre fasi del ciclo mestruale, il livello di LH rimane approssimativamente lo stesso. Più una donna è anziana e peggiora le sue gonadi, più intensa è la ghiandola pituitaria.

Determinazione della concentrazione di LH nel sangue delle donne viene effettuata per determinare la causa:

  • Irregolarità mestruali
  • Amenorrea.
  • Infertilità.

Inoltre, questa analisi è inclusa nell'elenco degli esami richiesti per la diagnosi di sindrome dell'ovaio policistico, malattie cromosomiche congenite, sindrome della menopausa. Nelle donne sottoposte a trattamento per l'infertilità, la concentrazione di LH è determinata per controllare l'ovulazione.

Come testare per LH

Per questo test, il sangue viene prelevato da una vena. Le regole per la preparazione allo studio sono le stesse di prima dello studio FSH. Il tempo ottimale per il test per LH è 6-7 giorni del ciclo. Per le mestruazioni irregolari, una donna può essere raccomandata a fare questo test ogni giorno da 8 a 18 giorni del ciclo per determinare l'ovulazione.

Decodifica risultati

L'aumento dell'LH nelle donne è tipico per:

  • Adenomi ipofisari
  • Endometriosi.
  • Ovaio policistico.
  • Esaurimento prematuro delle gonadi.
  • Menopausa.
  • Ipogonadismo (sottosviluppo delle gonadi).
  • Effetti sul corpo eccessivo sforzo fisico.
  • Lungo digiuno
  • Malattie cromosomiche
  • Insufficienza renale.
  • Assunzione di bromocriptina, ketoconazolo, naloxone e altri farmaci.

Una diminuzione della concentrazione di LH nel sangue di una donna si verifica quando:

  • Le forme centrali di ipogonadismo e amenorrea.
  • Malattia di Symmonds (in questa patologia, la ghiandola pituitaria non sintetizza gli ormoni).
  • Iperprolattinemia (alto contenuto di prolattina nel sangue).
  • Mancanza di fase luteale del ciclo mestruale.
  • L'obesità.
  • Stress cronico
  • Uso di steroidi anabolizzanti, trattamento con anticonvulsivanti, estrogeni, digossina e altri farmaci.

Decifrando il risultato dell'analisi, è necessario tener conto che i valori normali del livello LH nelle donne sono determinati dal periodo del ciclo mestruale.

Analisi della prolattina: norme, come passare

La prolattina è anche secreta dalla ghiandola pituitaria, ma a differenza degli ormoni precedenti, le ghiandole mammarie sono l'organo bersaglio per esso. Sotto l'azione della prolattina, si verificano cambiamenti in essi, che alla fine portano alla produzione di latte. Tuttavia, questo ormone colpisce anche le ovaie, ad esempio nelle donne che allattano è proprio per questo che viene soppressa la produzione di FSH, LH, progesterone ed estrogeno e si sviluppa l'amenorrea lattatica. Se una donna non è incinta e non allatta al seno, una maggiore sintesi di prolattina da parte dell'ipofisi può portare a gravi violazioni della funzione mestruale e infertilità.

La necessità di questo studio si presenta nelle seguenti situazioni:

  • Quando si cercano le cause dei disturbi mestruali, infertilità e aborto spontaneo.
  • Se sospetti un tumore pituitario.
  • Se si sospetta un tumore nelle ghiandole mammarie (quando si individuano i nodi nel torace, con la comparsa di scarico dai capezzoli, con dolore periodico nelle ghiandole).
  • In gravidanza, in combinazione con altri ormoni per valutare lo stato del sistema placentare e la diagnosi di vera pereashenivaniya.
  • Per le violazioni della lattazione dopo il parto.

Come fare un test per la prolattina

Il sangue da una vena alla prolattina deve essere assunto al mattino (preferibilmente il più presto possibile dopo il risveglio) a stomaco vuoto. Le regole di preparazione sono le stesse descritte sopra. Affinché l'analisi sia affidabile, è necessario escludere i fattori che possono provocare il rilascio di prolattina nel sangue il giorno prima dello studio e il giorno dello studio:

  • stimolazione intensa dei capezzoli;
  • rapporti sessuali;
  • grave stress;
  • attività fisica;
  • procedure termali (sauna, bagno).

Analisi di decodifica

Un'aumentata concentrazione di prolattina (iperprolattinemia) nel sangue di una donna può essere un segno di una serie di disturbi:

  • Malattie dell'ipotalamo e dell'ipofisi.
  • Patologia della tiroide.
  • Insufficienza surrenalica
  • Ovaie policistiche
  • Tumori che secernono estrogeni.
  • Cirrosi epatica.
  • Malattie autoimmuni

Una significativa diminuzione del livello di prolattina nel corpo si osserva solo con un vero riposizionamento del bambino e della sindrome di Sheehan (infarto pituitario, che può verificarsi durante il parto difficile). Inoltre, alcuni farmaci possono aumentare e sopprimere la produzione di prolattina.

Se si riscontra l'iperprolattinemia nel paziente, ma non vi sono sintomi clinici pronunciati caratteristici di questa condizione, è richiesto un test aggiuntivo - analisi per macroprolattina (la preparazione è la stessa di prima dell'analisi per la prolattina). È una forma di prolattina, che è inattiva e non può causare una patologia. Tuttavia, se è presente macroprolattina, non è possibile escludere un adenoma pituitario.

In generale, l'interpretazione dei risultati di questi test è molto complessa, quindi dovrebbe essere eseguita da un esperto ginecologo-endocrinologo, tenendo conto del quadro clinico della malattia e dei dati ottenuti in altri studi. Solo con un approccio così integrato, è possibile formulare correttamente una diagnosi e trovare un trattamento efficace.

Test ormonali ovarici

Nelle ovaie vengono prodotti estrogeni, progesterone, antimuller ormonali e androgeni "deboli". Tutte queste sostanze ormonali in qualche modo prendono parte al controllo dei processi che si verificano nel sistema riproduttivo femminile. A livello di questi ormoni, il ginecologo può giudicare la salute riproduttiva del paziente e identificare le anomalie.

Analisi degli estrogeni: come passare, decodificare

Gli estrogeni sono i principali ormoni femminili, a causa dei quali si formano le caratteristiche sessuali secondarie caratteristiche delle donne. Nell'età adulta, gli estrogeni sono responsabili di processi ugualmente importanti, senza i quali sarebbe impossibile concepire un bambino. Sotto l'azione di questi ormoni, si verificano regolari cambiamenti ciclici nella vagina, nella cervice e nell'utero stesso, in conseguenza del quale lo sperma può penetrare nella cavità uterina, lo sperma può fecondare un uovo e l'ovulo può entrare nell'endometrio in futuro.

Gli estrogeni grazie alle loro proprietà biologiche proteggono il gentil sesso dalle rughe, dall'osteoporosi, dalle malattie cardiologiche e vascolari. Pertanto, con l'età, quando il corpo inizia a produrre molto meno ormoni sessuali, la pelle si allenta nelle donne, i salti di pressione sanguigna, altri problemi di salute precedentemente non familiari appaiono.

Tre estrogeni sono sintetizzati nel corpo umano, ma solo due sono biologicamente attivi - estradiolo ed estrone e la loro concentrazione nel sangue viene determinata durante l'analisi. L'attività della sintesi di estrogeni (principalmente estradiolo) da parte delle ovaie non è costante - cambia drammaticamente durante il ciclo mestruale, raggiungendo picchi poco prima dell'ovulazione e nel mezzo della fase del corpo luteo.

La necessità per una donna di studiare il livello ematico di estrogeni si verifica nelle seguenti situazioni:

  • con vari disturbi mestruali;
  • con sanguinamento vaginale non mestruale;
  • con sterilità;
  • con la comparsa di sintomi della menopausa (assenza di mestruazioni, ansia, "maree", ecc.).

A seconda della situazione clinica, un ginecologo può prescrivere solo un'analisi per l'estradiolo (indicato come E2) o uno studio completo per estradiolo (E2) ed estrone (E1). Ad esempio, per diagnosticare la menopausa, il rapporto tra il livello di estradiolo (la sua concentrazione scende più volte dopo la menopausa) e l'estrone (il suo livello rimane quasi invariato).

Come fare un test con estrogeni

Per donare il sangue agli estrogeni preferibilmente in determinati giorni del ciclo mestruale (di solito 6-7), l'efficacia dello studio dipenderà da questo. La preparazione per l'analisi comporta la limitazione dello sforzo fisico per 24 ore, così come la rinuncia all'alcol e al fumo. Il prelievo di sangue viene effettuato al mattino, il paziente non dovrebbe fare colazione prima di quello.

I farmaci possono influenzare la sintesi degli ormoni, quindi devi dire al tuo ginecologo i farmaci che prendi. Il medico può raccomandare di interrompere il trattamento prima dell'esame.

Decodifica il risultato dell'analisi sugli estrogeni

Livelli elevati di estrogeni si riscontrano nelle donne con le seguenti condizioni patologiche:

  • Persistenza del follicolo. In questo disturbo, il follicolo non si spezza, ma rimane e continua a produrre estrogeni.
  • Cisti ormonalmente attive e tumori ovarici.
  • Cirrosi epatica (il metabolismo degli estrogeni è disturbato).
  • Obesità (il tessuto adiposo funge da deposito per gli ormoni, impedendo loro di essere espulso dal corpo).

La diminuzione della concentrazione di estrogeni nel sangue delle donne si osserva quando:

  • Iperprolattinemia (sovrapproduzione di prolattina).
  • Sindrome Shereshevsky-Turner.
  • Sindrome di Virilny. Con questa patologia, le donne diventano simili agli uomini esternamente a causa dello squilibrio ormonale.
  • Ipogonadismo (inferiorità funzionale delle ghiandole sessuali).
  • Infiammazione cronica dell'utero.
  • Intenso sforzo fisico
  • Drammatica perdita di peso.

Analisi del progesterone: come passare, decodificare

Il progesterone è un ormone ovarico che è essenziale per la conservazione della gravidanza in caso di sua comparsa. Sotto l'influenza di questo ormone, si verificano i seguenti processi:

  • l'endometrio viene trasformato, il che consente all'uovo fetale di prendere piede e ricevere tutto il necessario per un ulteriore sviluppo;
  • la parete uterina si rilassa;
  • l'immunità va giù.

Durante le mestruazioni e prima dell'ovulazione, i livelli di progesterone rimangono minimi (linea di base). Prima del rilascio dell'uovo, le ovaie iniziano a emettere ormoni più intensamente nel sangue per preparare il "terreno" all'ovulo. Inoltre, se la gravidanza non si è verificata, il livello di progesterone scende al basale e inizia il ciclo mestruale. Mentre porta un bambino, il progesterone forma prima il corpo luteo e nel secondo e terzo trimestre la placenta. Se questo ormone non è sufficiente, ci sono varie complicazioni della gravidanza.

Indicazioni per analisi del sangue per progesterone:

  • infertilità;
  • sanguinamento uterino;
  • rilevamento di lesioni nelle ovaie;
  • disturbi mestruali;
  • la necessità di valutare la condizione della placenta;
  • la minaccia di aborto spontaneo.

Come testare il progesterone

Questa analisi dovrebbe prendere nella seconda metà del ciclo (22-23 giorni), se il ginecologo non fornisce altre raccomandazioni. Durante la gravidanza, puoi controllare il livello di progesterone in un dato giorno. Viene in laboratorio deve essere a stomaco vuoto. La concentrazione di progesterone nel sangue varia sotto l'azione di alcuni farmaci (potrebbero essere prescritti da altri medici), quindi il ginecologo curante dovrebbe essere consapevole di tutto ciò che il suo paziente sta assumendo.

Decifrare il risultato

Nelle donne non gravide, livelli elevati di progesterone possono essere rilevati nell'amenorrea e nel sanguinamento uterino irregolare, nonché nell'insufficienza renale, quando l'escrezione di ormoni è compromessa. Se la concentrazione di progesterone supera i valori normali della donna incinta, si è verificato un malfunzionamento nella placenta.

Una significativa diminuzione del livello di progesterone nel sangue delle donne non gravide è caratteristica di:

  • follicolo persistente;
  • cicli senza ovulazione e sanguinamento uterino disfunzionale;
  • infiammazione cronica delle appendici, che porta alla loro ipofunzione;
  • varie forme di amenorrea.

Nelle donne in gravidanza, una ridotta concentrazione di progesterone è considerata un segno:

  1. la minaccia di aborto associato a disturbi endocrini e che richiede un'appropriata correzione ormonale;
  2. insufficienza placentare;
  3. ritardo della crescita fetale;
  4. vera gestazione della gravidanza.

Analisi dell'ormone antimuller (AMH): come passare, trascrizione

L'ormone anti-Muller è il fattore più importante nella differenziazione sessuale nell'embrione. Se dopo la nascita non è possibile determinare il sesso esatto del bambino, la rilevazione di AMH nel sangue suggerisce che il neonato è un maschio, poiché nelle ragazze questa sostanza non è sintetizzata per via intrauterina. Nell'età adulta, l'analisi dell'AM ha un maggiore significato clinico per le donne, poiché è prodotta da speciali cellule delle pareti dei follicoli delle ovaie e riflette la riserva ovarica, cioè le capacità riproduttive del corpo.

Pertanto, l'analisi dell'AMH nelle donne consente di:

  • identificare la causa della sterilità;
  • scegliere il giusto metodo di trattamento (se la riserva ovarica si è prosciugata, si raccomanda di usare l'uovo di un'altra donna) e il programma di gestione della coppia infertile;
  • prevedere l'inizio della menopausa;
  • sospetto carcinoma delle cellule granulose delle ovaie (in combinazione con altri marcatori tumorali), nonché monitorare le condizioni dei pazienti trattati per questa malattia.

Come passare l'analisi su AMG

L'attività di escrezione di AMH da parte delle ovaie è la stessa per tutto il ciclo, pertanto l'analisi può essere eseguita in un dato giorno. La preparazione per lo studio dovrebbe essere la stessa di prima di altri studi che richiedono il prelievo di sangue da una vena. Più in dettaglio sulle caratteristiche della consegna dell'analisi su AMG dovresti consultare il tuo ginecologo.

Decifrare il risultato

L'aumento della concentrazione di AMH nelle donne si trova nel carcinoma a cellule granulose e nell'ovaio policistico. Soprattutto sfavorevole è un brusco salto nel livello di AMH nei pazienti in menopausa. La deviazione dell'indicatore studiato per il limite inferiore della norma è tipica della pubertà ritardata (se viene esaminata una ragazza), così come per ridurre la riserva ovarica, la menopausa o il suo esordio imminente.

Analisi degli androgeni: come passare, decodificare

Gli androgeni sono i principali ormoni sessuali degli uomini, nelle donne sono sintetizzati in una piccola quantità e per lo più in una forma inattiva. Quando viene superata la concentrazione ammissibile di androgeni nel corpo femminile, si verificano gravi alterazioni patologiche, pertanto questa analisi ha anche un significato clinico per le donne.

L'ormone androgeno principale è il testosterone. La necessità di determinare la sua concentrazione nelle donne si verifica nei seguenti casi:

  • se ci sono segni di iperandrogenismo - peli del corpo, come un uomo, acne, ecc;
  • con violazioni del ciclo mestruale, infertilità;
  • con la calvizie;
  • dopo la rilevazione di lesioni nelle ovaie e nelle ghiandole surrenali.

Come fare un'analisi

Le donne prendono questa analisi preferibilmente per 6-7 giorni del ciclo mestruale. Per l'esame, prendono sangue venoso, è necessario venire in laboratorio a stomaco vuoto. Non puoi fumare, bere alcolici, sovraccaricare fisicamente ed emotivamente prima di fare il test. I risultati del farmaco possono influenzare l'esito dello studio - questo deve essere preso in considerazione.

Decifrare il risultato dell'analisi

Un significativo aumento della concentrazione di testosterone nelle donne si verifica quando le seguenti malattie:

  • Malattia di Itsenko-Cushing;
  • ghiandole genitali policistiche;
  • tumori produttori di androgeni;
  • Sindrome adrenogenitale (patologia surrenalica).

Tutti i test elencati non consentono di effettuare una diagnosi accurata. In base ai risultati ottenuti, possiamo solo determinare in quale direzione andare oltre. Pertanto, se l'analisi mostra delle deviazioni dalla norma, non farsi prendere dal panico e diagnosticare immediatamente malattie terribili. Interpretare i risultati deve dottore.

Olga Zubkova, Revisore medico, Epidemiologo

1,674 visualizzazioni totali, 5 visualizzazioni oggi

Ulteriori Articoli Su Tiroide

I malfunzionamenti del sistema endocrino non sono meno pericolosi di, ad esempio, l'interruzione del sistema cardiovascolare o digestivo, perché possono portare a conseguenze così gravi come lo sviluppo del diabete, disabilità visive.

L'espettorato è un segreto patologico della mucosa dei bronchi e della trachea, derivante da varie malattie. Tuttavia, nell'analisi tradizionale dell'analisi, viene miscelato con lo scarico dal nasofaringe, così come la saliva dalla cavità orale.

Prima o poi, tutte le persone devono passare gli indicatori sugli ormoni tiroidei. A seconda di come il paziente è pronto per il prelievo di sangue per il controllo di determinati valori di riferimento, verrà rivelato il risultato esatto del normale ormone tiroideo (T4 libero o TSH).