Principale / Ipoplasia

Analisi degli ormoni sessuali femminili

Gli ormoni sono sostanze vitali prodotte da alcune ghiandole del corpo. Nonostante il fatto che non siano visibili all'occhio ed è estremamente raro che le persone prestino attenzione alle loro prestazioni, la mancanza o l'eccesso di uno o di un altro ormone influisce negativamente sul funzionamento del corpo. In particolare, un ruolo importante nel corpo femminile è svolto dagli ormoni sessuali, che regolano il lavoro degli organi riproduttivi, aiutano a rimanere incinta e fanno un bambino sano. Spesso si tratta di un cambiamento patologico degli ormoni che provoca infertilità, aborto mancato o aborto. Pertanto, è estremamente importante controllare il livello degli ormoni durante la pianificazione della gravidanza e direttamente durante il periodo di trasporto di un bambino.


Inoltre, alcune sostanze sono responsabili del buon umore e del benessere delle donne, e la loro mancanza o eccesso porta a cambiamenti negativi nel corpo. Spesso, questo provoca un deterioramento della salute, condizioni generali, quindi, in caso di disturbi di natura incomprensibile, dovresti consultare un medico (ginecologo o endocrinologo) e fare degli esami per gli ormoni sessuali femminili. Per tale procedura dovrebbe essere accuratamente preparato, in particolare, alcuni sono trattati solo in un determinato giorno del ciclo o un determinato periodo di gravidanza. Puoi saperne di più su queste domande leggendo le informazioni di seguito.

Di quali ormoni femminili sono responsabili

Gli ormoni sono sostanze sintetizzate dalle ghiandole del corpo umano, che dal momento della produzione entrano immediatamente nel flusso sanguigno e vengono trasportate dal flusso sanguigno alle cellule e ai tessuti degli organi interni. Innanzitutto, elementi altamente attivi hanno un impatto su specifici sistemi o tessuti vitali.


Il livello ottimale di ormoni sessuali femminili può differire nei diversi giorni del ciclo mestruale, a seconda dell'età del gentil sesso, e alcuni dipendono anche dall'ora del giorno. I principali organi attivi che sintetizzano sostanze altamente attive sono l'ipotalamo, l'ipofisi e le ovaie, così come la ghiandola tiroidea. Con un livello accettabile di ormoni, il sistema riproduttivo femminile funziona bene, c'è un ciclo mestruale regolare e una donna non ha difficoltà a concepire e trasportare un bambino.
Per non condannarti a una gravidanza disfunzionale e per essere sicuro al 100% della tua salute, dovresti sottoporti a test sugli ormoni sessuali femminili. Uno studio così semplice e poco costoso ti permetterà di verificare la prontezza del corpo a concepire e sopportare o ad identificare la causa dei cambiamenti patologici nel lavoro degli organi riproduttivi.

I principali ormoni sessuali femminili sono:

  • L'ormone follicolo-stimolante (FSH) è una sostanza altamente attiva che regola la crescita dei follicoli e fornisce inoltre una sufficiente sintesi di estrogeni. Un aumento significativo del suo livello nel corpo può indicare una mancanza di funzione ovarica o un tumore della ghiandola pituitaria, e aumenta anche dopo l'esposizione ai raggi X. Le percentuali ridotte possono essere in presenza di ovaie sovrappeso o policistico. È importante ricordare che l'aumento di FSH durante la menopausa è la norma.
  • LH (ormone luteinizzante) è una sostanza che è attivamente coinvolta nello sviluppo del follicolo e nella maturazione del corpo luteo.
  • La prolattina è una sostanza estremamente importante che assicura la maturazione dell'uovo e stimola il processo di ovulazione ed è anche responsabile dell'aumento della quantità di latte durante l'allattamento. Inoltre, l'ormone svolge un'altra importante funzione - sopprime la sintesi di FSH - è molto buono durante la gravidanza, perché inibisce la crescita del follicolo, ma è molto brutto se la donna è solo in fase di pianificazione, perché non c'è ovulazione dovuta alla nonmaturazione del follicolo, e quindi, la concezione non si verifica.
  • L'estradiolo è una sostanza altamente attiva responsabile dello sviluppo dell'uovo e della sua prontezza alla fertilizzazione.
  • Il progesterone è un ormone della "gravidanza" che è responsabile della preparazione dell'utero ad accettare un ovulo fecondato, aiutando a mantenere una gravidanza. Nel periodo della gravidanza, questa sostanza viene sintetizzata dalla placenta, nel resto del periodo viene prodotta dal corpo luteo. Livelli ridotti di progesterone possono essere osservati a causa di malattie tumorali degli organi genitali interni. Livelli elevati di ormone indicano neoplasie sulle ghiandole surrenali o sulle ovaie.
  • Testosterone - questo ormone è sintetizzato dalle ovaie e dalle ghiandole surrenali, la sua massima concentrazione nel sangue viene osservata durante il periodo di ovulazione, ma un livello eccessivamente alto di una sostanza può provocare un aborto nelle prime linee.

Inoltre, a discrezione del medico, possono essere prescritti test per gli ormoni prodotti dalla tiroide (TSH, T4, T3 libero, anticorpi anti-TSH).

Indicazioni per gli esami del sangue per gli ormoni sessuali femminili

Lo studio del livello degli ormoni sessuali femminili viene effettuato necessariamente in presenza dei seguenti indicatori:

  • Infertilità. È importante notare che è possibile parlare di infertilità e problemi con il concepimento solo dopo un anno di tentativi di fecondazione regolari. Nel normale stato di salute di una donna e di un uomo, una gravidanza sana può verificarsi dopo 1-3 cicli di sesso femminile con la condizione di avere una vita sessuale regolare senza usare contraccettivi.
  • Aborto spontaneo o mancato aborto. Questo è spesso causato da alti livelli di testosterone o bassi livelli di prolattina.
  • Violazione del ciclo mestruale, frequenti ritardi delle mestruazioni senza il verificarsi della gravidanza.

Come prepararsi per l'analisi e quando passarlo

Per ottenere i risultati dei test più affidabili, è necessario prepararsi con attenzione alla consegna, tenendo conto del tempo specifico. Requisiti generali

  • Per lo studio, il sangue viene prelevato da una vena, poiché questo è l'unico modo per valutare il livello di sostanze altamente attive nel corpo.
  • Essere testati per gli ormoni dovrebbe essere a stomaco vuoto al mattino.
  • Un giorno prima della procedura prescritta, vale la pena di proteggersi al massimo dallo stress e da esperienze forti, anche positive, emotive.
  • Dovrebbe essere il giorno prima dell'analisi rinunciare all'alcool, fumare, e non dovresti entrare nella dieta nuova per se stessi e per il cibo per il corpo.
  • Limita il più possibile lo sforzo fisico e astieniti dal sesso.

Considera le regole base di preparazione per l'analisi degli ormoni sessuali femminili:

  • FSH - l'analisi di questo ormone dovrebbe essere effettuata al mattino a stomaco vuoto. Il momento ottimale per la consegna è l'inizio del ciclo mestruale (3-6 giorni) o il suo completamento (19-21). È importante capire che per ottenere un'immagine più completa, il livello di FSH deve essere studiato insieme ai risultati dell'analisi dell'ormone luteinizzante.
  • LH si arrende a 3-8 o 19-21 DC a stomaco vuoto. Durante il periodo di ovulazione, il livello dell'ormone sessuale femminile raggiunge il suo apice. La sua crescita inizia 12-24 ore prima del rilascio dell'uovo e mantiene il livello massimo durante il giorno.
  • Ormone prolattina Per un controllo completo sul livello di una sostanza, è necessario effettuare un'analisi due volte: nella prima e nella seconda fase del ciclo. È estremamente importante fare un'analisi al mattino a stomaco vuoto e prima che la procedura giunga a uno stato di riposo (calmarsi fisicamente, psicologicamente ed emotivamente).
  • Il test per estradiolo e testosterone viene somministrato ogni giorno, indipendentemente dal ciclo.
  • Il progesterone si arrende rigorosamente in un periodo - dal 19 al 21 DC - in questo momento è possibile valutare con precisione il suo livello.

Decifrare i risultati dei test

È impossibile specificare norme uniformi ed esatte dei livelli ormonali nel corpo di una donna, poiché in ciascun laboratorio differiscono in base ai reagenti utilizzati e all'ordine di analisi. Al fine di valutare come gli indicatori differiscono dal livello ottimale, si dovrebbe chiedere ai rappresentanti del centro medico di standard e confrontare i loro risultati con essi.
Le norme generali degli ormoni sessuali femminili appaiono nella tabella seguente:

Prendi un appuntamento con uno specialista

Le informazioni lette non sostituiranno il parere di un medico esperto. Non automedicare. Affida i tuoi professionisti della salute.

Analisi degli ormoni sessuali

La maggior parte dei processi nel corpo umano sono controllati da ormoni - sostanze biologicamente attive specifiche di diverse strutture chimiche. È in gran parte il loro numero e il tasso di escrezione che la crescita dei muscoli, il livello del metabolismo e anche la questione del sesso di una persona dipende in gran parte. La maggior parte degli ormoni inizia a essere prodotta nel corpo nel periodo dello sviluppo prenatale, causando lo sviluppo dell'embrione.

Ad esempio, quando lo sviluppo degli ormoni sessuali femminili e dei loro recettori per loro sono predominanti, nasce una ragazza. Se c'è una predominanza di ormoni maschili - questo porta allo sviluppo del corpo di tipo maschile. Tuttavia, l'influenza di questo gruppo di sostanze biologicamente attive non termina nella fase di determinazione del sesso di una persona, perché sono gli ormoni sessuali che in seguito controllano la realizzazione di una delle funzioni più importanti del corpo umano - la nascita di una prole sana. Si può dire che formano questo processo "dall'uno all'altro" - dal determinare il sesso e la formazione di organi del sistema riproduttivo al verificarsi di attrazione sessuale e portando un bambino ad una donna.

Pertanto, il ruolo degli ormoni sessuali femminili nella questione della pianificazione familiare e della concezione di un bambino è estremamente importante. Basti dire che quasi la metà di tutti i casi di infertilità nelle donne sono dovuti precisamente alle cause endocrine - cioè, l'escrezione compromessa e il lavoro di vari ormoni. A questo proposito, se è difficile da concepire, qualsiasi dottore prescriverà, prima di tutto, uno studio sulla quantità di ormoni nel sangue di una donna.

Oltre alla pianificazione familiare, l'importanza dell'analisi degli ormoni femminili colpisce anche molte altre specialità mediche. Oltre agli endocrinologi, oncologi, ginecologi, mammologi, ortopedici e nefrologi potrebbero essere interessati ai risultati di tale studio. Ciò è dovuto al fatto che qualsiasi sistema di ormoni nel corpo umano forma una moltitudine di interconnessioni con altri sistemi del corpo, quindi una violazione in un anello di questa catena porta inevitabilmente a una cascata di reazioni patologiche.

Quando si raccomanda di testare gli ormoni sessuali

Il primo elemento nell'elenco di indicazioni per lo svolgimento di tale studio è il problema della pianificazione familiare. È infertilità femminile che spesso causa una persona a vedere un medico, mentre con altri sintomi indiretti di squilibrio ormonale (obesità, ciclo mestruale doloroso o ciclo irregolare, cambiamenti nella struttura di capelli, pelle, unghie) una donna di solito cerca di far fronte senza la raccomandazione di un medico.

Pertanto, è necessario donare il sangue al livello degli ormoni sessuali femminili se è impossibile concepire un bambino per almeno sei mesi. Un periodo così lungo è dovuto al fatto che, nonostante il contesto generale di salute di entrambi i partner, è tutt'altro che possibile avere un figlio subito - il periodo favorevole per questo è solo di circa una settimana al mese. Inoltre, l'organismo si sta preparando a fondo per questo processo, quindi, a volte a causa di stress sul lavoro, una situazione meteorologica sfavorevole, la gravidanza può non verificarsi in un periodo favorevole di ovulazione e si verificano nel prossimo. Tuttavia, il periodo di sei mesi di tentativi infruttuosi è considerato sufficiente per sospettare violazioni nel sistema riproduttivo di uno dei partner. Statisticamente, la causa di questo è precisamente i disturbi endocrini nelle donne, quindi vengono controllati per primi.

Oltre ai problemi con la pianificazione familiare, un'analisi degli ormoni sessuali femminili è raccomandata per le seguenti condizioni patologiche e fenomeni:

  • Aborto spontaneo, aborto spontaneo, aborto spontaneo - una violazione del corso della gravidanza così come problemi con il concepimento si verificano sullo sfondo di un livello patologico di ormoni. Pertanto, se in passato si sono verificati tali fenomeni, durante una nuova gravidanza è necessario condurre regolarmente un esame del sangue per il contenuto di queste sostanze biologicamente attive. In questo caso, in violazione del livello degli ormoni, è possibile iniziare tempestivamente una correzione farmacologica per salvare il bambino.
  • Ciclo mestruale irregolare e periodi dolorosi o pesanti, e anche in loro assenza (amenorrea). Per qualsiasi violazione del sistema ormonale nelle donne, il modello del ciclo mestruale cambierà invariabilmente, poiché il suo corso è completamente controllato dal sistema endocrino. Inoltre, un quadro ematico ormonale viene esaminato per le malattie del sistema riproduttivo - ovaio policistico, tumori uterini.
  • Con sensazioni spiacevoli nelle ghiandole mammarie, dolore, scarico, presenza di foche nel petto. Alcuni ormoni sessuali femminili stimolano la crescita e la secrezione del seno. Pertanto, i reclami descritti possono essere dovuti a cambiamenti nel livello di sostanze biologicamente attive nel sangue.
  • Crescita accidentale dei capelli - calvizie (alopecia), o viceversa, forte crescita dei capelli e crescita dei capelli maschile in una donna. Questi fenomeni indicano direttamente violazioni nella sfera ormonale sessuale.
  • Un aumento del peso corporeo, specialmente non dovuto all'alimentazione o allo stile di vita, può essere un sintomo di varie malattie endocrine, inclusi i disturbi riproduttivi.
  • Diminuzione della libido, disturbi nella sfera intima, perversioni sessuali - tutto questo può anche essere il risultato di un rilascio patologico di ormoni.
  • Nel trattamento di varie malattie con l'aiuto di farmaci ormonali - quindi viene monitorato il livello degli ormoni nel sangue.

Inoltre, l'analisi del livello degli ormoni sessuali femminili può essere prescritta agli uomini - infatti, la loro affiliazione "femminile" è solo un tributo alla storia. È stato ora scoperto che molte di queste sostanze svolgono un ruolo attivo nello sviluppo del corpo maschile, compresa la formazione del suo sistema riproduttivo. Allo stesso modo del tipico ormone "maschile", il testosterone è presente anche nel corpo femminile e svolge un certo numero di funzioni in esso, pertanto lo studio del suo livello è incluso anche nell'ambito di questa analisi. Segni di una violazione della quantità di queste sostanze biologicamente attive possono essere la ginecomastia (crescita del seno negli uomini), alcune forme di impotenza, diminuzione del desiderio sessuale (libido), tumori e altri danni agli organi del sistema endocrino.

Per lo studio del livello di ormoni ricorsi nel caso di bambini e adolescenti. Le principali ragioni di tale analisi possono essere segni di pubertà precoce o ritardo negli adolescenti.

Caratteristiche dell'analisi e preparazione per lo studio

La caratteristica più importante del test del sangue per il livello degli ormoni sessuali è il fatto che il prelievo di sangue non avviene simultaneamente. Ciò è dovuto al fatto che il loro numero nel sangue è in continua evoluzione, il che rende difficile la formazione di una tabella di norme per ciascun ormone. Il riflesso biologico di tali salti ormonali è il ciclo mestruale, per questo motivo il momento più opportuno per l'analisi di varie sostanze biologicamente attive è determinato con il suo aiuto. In precedenza, per ogni singolo ormone aveva il suo "giorno perfetto", che costringeva una donna a donare ripetutamente sangue entro un mese. Oggi esiste una tecnica con cui vengono eseguiti gli esami del sangue tre volte al ciclo - ognuno di essi rivela un'immagine del livello di un determinato gruppo di ormoni sessuali femminili.

Non è necessario per una donna passare tutte e tre le analisi - in questa questione tutto dipende dalla posizione e dall'opinione del medico curante. Ad esempio, se ha bisogno di conoscere il livello di estrogeni, le darà uno studio una tantum nel giorno più favorevole per il ciclo. Tuttavia, in alcuni casi, è necessario un quadro completo di tutti gli ormoni sessuali del sangue, che richiede la consegna obbligatoria dell'analisi tre volte in un ciclo. Il calcolo del ciclo, come è noto, inizia con l'inizio delle mestruazioni: il primo giorno delle mestruazioni è il primo giorno del ciclo mestruale. Se una donna non ricorda la data dell'ultima mestruazione quando va dal dottore, allora il medico la nominerà al nuovo inizio più prossimo del ciclo. Dopo questo, la procedura di donazione del sangue avviene in questo ordine:

  • Dal terzo al quinto giorno del ciclo - il sangue viene donato per studiare il livello di ormone follicolo-stimolante (FSH) e ormoni luteinizzanti (LH), così come la prolattina.
  • L'ottavo o decimo giorno del ciclo è il momento più conveniente per determinare il livello di testosterone e il suo predecessore - DHEA-s (solfato di deidroepiandrosterone)
  • Venti dal primo al ventiduesimo giorno: viene esaminata la quantità di progesterone ed estradiolo.

C'è un altro approccio per determinare il livello normale di ciascun ormone - la fase del ciclo mestruale. Secondo questo metodo, per ogni sostanza biologicamente attiva ci sono separatamente almeno sei indicatori della norma nelle fasi del ciclo per l'ovaia e altri fattori:

  • Fase follicolare - dal primo al quattordicesimo giorno, il tempo di formazione del follicolo con l'uovo;
  • Fase ovulatoria - dal quindicesimo al diciottesimo giorno - il momento del rilascio dell'uovo dal follicolo. Fu durante questo periodo, la più alta possibilità di concepimento, e c'è un forte aumento del livello di tutti gli ormoni, ad eccezione del progesterone.
  • Fase luteale - dal diciannovesimo al ventisettesimo (fine del ciclo e inizio delle mestruazioni). Durante questo periodo di tempo, si verifica prima la crescita (la prima metà della fase) e poi la graduale diminuzione del livello di progesterone.
  • Il livello di ormoni quando si usano contraccettivi orali - l'uso di contraccettivi ormonali "congela" il ciclo mestruale e il livello degli ormoni è allo stesso livello, senza sperimentare fluttuazioni speciali.
  • Il numero di sostanze biologicamente attive in postmenopausa - dopo la fine del periodo riproduttivo, il background ormonale cambia, ma improvvisi cambiamenti nel livello non sono caratteristici.

Questo metodo per determinare il numero di ormoni sessuali femminili non richiede l'attesa di un periodo speciale per la raccolta del sangue, ma è comunque necessario conoscere il giorno del ciclo per determinare la fase. Inoltre, questo metodo richiede un medico altamente qualificato in modo che possa comprendere la complessa relazione degli ormoni durante i diversi periodi del ciclo mestruale.

Naturalmente, uomini, bambini e donne non hanno un ciclo mestruale in menopausa, quindi le limitazioni e le difficoltà di cui sopra non si riferiscono in alcun modo a questo gruppo di pazienti.

La preparazione a tale analisi in generale non differisce da quella in altri metodi di diagnosi di laboratorio. È necessario un giorno prima del prelievo di sangue per escludere l'uso di bevande contenenti caffeina, alcol, cibi grassi e pesanti. Il sangue viene somministrato al mattino a stomaco vuoto. Le raccomandazioni sulla limitazione della vita sessuale prima dell'analisi non sono giustificate - al contrario, è meglio mantenere una vita normale, anche nella sfera intima. Questo aiuterà il medico a determinare esattamente i livelli ormonali di base di una donna.

Decifrare i risultati dell'analisi

Come già accennato, la decodifica dell'analisi è una certa complessità, poiché questo indicatore può variare notevolmente a seconda della fase del ciclo mestruale, dello stato emotivo, anche all'ora del giorno. Pertanto, l'ormone follicolo-stimolante viene rilasciato nel sangue non continuamente, ma in raffiche separate ogni tre o quattro ore. Durante il suo isolamento, la concentrazione di questo ormone nel sangue può aumentare drasticamente (fino a due volte), il che non può che influire sui risultati dello studio. Pertanto, i dati presentati nelle tabelle seguenti sono presentati nel caso di donazione di sangue da parte di una donna durante il periodo più favorevole per la determinazione di un particolare ormone.

Esame del sangue per gli ormoni

Sotto l'esame del sangue per gli ormoni, i medici implicano uno studio completo del suddetto materiale sulla concentrazione e la presenza in esso di un numero di sostanze biologicamente attive prodotte dalle ghiandole umane. Questa procedura può aiutare a identificare un gran numero di un'ampia varietà di malattie, per di più, anche nelle primissime fasi, quando non ci sono sintomi clinici esterni.

Descrizione generale

Il tipo di analisi sopra menzionato è uno dei più ricercati al mondo, poiché a volte è l'unico modo per diagnosticare tempestivamente e accuratamente malattie gravi che è importante rilevare nelle fasi iniziali, poiché il loro trattamento sarà molto efficace.

È interessante notare che il contenuto di ormoni nel sangue è molto piccolo, specialmente se confrontiamo l'indicatore con quelli simili ad altri elementi del plasma, ma è questa serie di sostanze biologicamente attive che è coinvolta in quasi tutti i processi critici per gli organismi. Le norme ormonali in questo caso non sono un valore stazionario e dipendono sia dal sesso della persona che dalla sua età.

Quando viene nominato?

Un esame del sangue per gli ormoni viene prescritto per sospette anomalie negli organi interni, nelle ghiandole surrenali, nelle ghiandole surrenali, nelle malattie del feto durante la gravidanza e in altri casi.

Come prendere?

Per gli esami del sangue per gli ormoni, lo prenderanno dalla tua vena. 12 ore prima del tempo previsto per la consegna dei campioni, limitare il più possibile i carichi emotivi e fisici e rinunciare all'alcool e ai farmaci / prodotti contenenti iodio.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alla preparazione per i test per le donne - dovrebbe essere effettuata in determinati giorni del ciclo mestruale, che il medico indicherà per te. L'analisi stessa viene data al mattino, a stomaco vuoto.

Prestazione normale Decodifica.

Al momento ci sono un certo numero di metodologie e sistemi di valutazione del contenuto di ormoni nel sangue, così come la loro interpretazione dei risultati ottenuti. I test più famosi:

Analisi degli ormoni tiroidei

  1. TTG. Questo ormone dalla ghiandola pituitaria colpisce direttamente la ghiandola tiroidea, fornisce la piena circolazione di altri elementi. La norma per una persona sana è compresa tra 0,4 e 4 mU / l. Valori elevati indicano insufficienza surrenalica, grave patologia non tiroidea, resistenza a tali ormoni, stimolazione nervosa e mentale, o uso di droghe, in particolare morfina. Valore basso: aumento del cortisolo, tireotossicosi, terapia ormonale eccessiva.
  2. T3 in forma libera. Fornisce attività metabolica e ha un feedback con la ghiandola pituitaria. I valori normali vanno da 2,6 a 5,7 pmol / l. Valori elevati - una sindrome di resistenza vascolare periferica, tossicosi ormonale o ipertiroidismo, metadone, anfetamina. Valore basso: sindrome di resistenza vascolare periferica, insufficienza renale, ipertiroxinemia disalbuminaemica, fame, farmaci contenenti iodio, desametasone, cumarina, fenitoina, tireotossicosi artritica, nonché declino fisiologico durante l'estate.
  3. T3 è comune. Siero ormone tiroideo responsabile della funzione della ghiandola periferica. I valori normali vanno da 1,3 a 2,7 nmol / l. Un aumento del tasso indica gravidanza, infezione da HIV, epatite, porfiria, iperproteinemia, tamoxifene, contraccettivi dello spettro orale, amiodarone, anfetamine ed estrogeni. Riduzione: acromegalia, carenza di TSH, malattie del tratto gastrointestinale, fegato e reni, digiuno, emolisi, patologie somatiche, assunzione di testosterone, steroidi anabolizzanti, caffeina.
  4. T4 gratis. Il principale ormone tiroideo è responsabile del lavoro delle proteine ​​di trasporto e mantiene il loro equilibrio nel corpo. La norma per una persona sana è tra le dieci e le 22 pmol / l. Valori elevati indicano lipemia, malattie mentali o somatiche, insufficienza surrenalica, assunzione di aspirina, amiodarone, furosemide, aumento ereditario di TSH. Valori bassi - esercizi fisici potenti, gravidanza, fame, autoanticorpi con ormoni tiroidei, metadone, salicilati, triiodotironina, rifampicina.
  5. T4 è comune. Uno dei principali ormoni della ghiandola tiroidea. I valori normali vanno da 58 a 161 nmol / l. L'aumento indica obesità, gravidanza, epatite acuta, porfiria intermittente, infezione da HIV nella fase inattiva, iperbilirubinemia, uso di contraccettivi, tamoxifene, eparina, farmaci tiroidei. Diminuzione: sforzo fisico, digiuno, acromegalia, deficit congenito di TSH, patologie somatiche, malattie del tratto gastrointestinale e dei reni, assunzione di testosterone, liothyronine, difenile, salicilati, steroidi anabolizzanti.
  6. TSG. Questa glicoproteina dalla catena polipeptidica è considerata la terza principale proteina legante del carrier e l'elemento funzionale della ghiandola tiroidea. I valori normali vanno da 259 a 573.5 nmol / l. Valori elevati sono diagnosticati in iperproteinemia, gravidanza ed epatite in fase acuta. La diminuzione indica patologia somatica, ipofunzione ovarica, alto livello di catabolismo, acromegalia, deficit di ormone congenito.
  7. Anticorpi contro la tireoglobulina. Sono un utile indicatore per identificare una serie di problemi nel corpo, specialmente dopo l'intervento chirurgico. Valori normali di questo indicatore - fino a 40 IU / ml. L'eccesso indica anemia percutanea, malattia di Graves, mixedema idiopatico, tiroidite di Hashimoto, carcinoma tiroideo, tiroidite subacuta, altri problemi cromosomici e autoimmuni.
  8. Anticorpi anti-tiroide perossidasi. Indicatore di resistenza ad un enzima noto. Eccesso di indicatori della sua evidenza di malattie autoimmuni della tiroide. Il valore normale del parametro è fino a 35 IU / ml.
  9. Tireoglobulina. L'ormone, costituito da 2 subunità, è prodotto esclusivamente dalla ghiandola tiroidea, analizzato come marcatore di vari tumori, nonché una sorta di "monitor" delle condizioni del paziente con una ghiandola remota o una persona sottoposta a terapia con iodio radioattivo. Il tasso è compreso tra 1,7 e 56 ng / ml. Una diminuzione del tasso indica una carenza della funzione tiroidea in relazione a questo ormone nell'ipotiroidismo. Un aumento indica adenoma benigno, tireotossicosi, tiroidite subacuta, nonché manifestazioni primarie del carcinoma tiroideo.

Analisi dell'ormone pituitario

  1. STG. Ormone della crescita ormone della crescita responsabile per stimolare lo sviluppo di ossa, massa muscolare e altri organi. I valori normali sono fino a dieci ng / ml. Valori elevati indicano gigantismo o acromegalia, mentre valori più bassi indicano un indicatore dell'animismo pituitario.
  2. ACTH. Questo elemento adrenocorticotropico stimola la produzione di ormoni nella corteccia surrenale. La norma per una persona sana è fino a 50 pg / ml. Valori bassi indicano insufficienza surrenalica sistemica o presenza di tumori in essi. Un indicatore elevato è un indicatore di iperplasia dello stesso organo, nonché malattie Itsenko / Kushiga o Addison.
  3. TTG. Classicamente, l'ormone tireotropico influisce sulla degradazione della tireoglobulina e della iodizzazione della tirosina. La norma su IF - da 0,24 a 2,9 micron unità IU / ml. La norma in RIA è compresa tra 0,6 e 3,8 micron IU / ml. Un aumento del parametro indica la presenza di tiroidite o ipotiroidismo nella fase iniziale, una diminuzione del parametro è un sintomo di adenoma o tireotossicosi.
  4. La prolattina. Questo elemento nei rappresentanti del sesso forte è responsabile del lavoro della prostata e della formazione delle vescicole seminali, nelle donne per la crescita delle ghiandole mammarie. Valori normali: donne nel periodo di gravidanza da 130 a 540 μg / l, donne in menopausa e non fertili da 107 a 290 μg / l, i rappresentanti del sesso più forte da 100 a 265 μg / l. un aumento di questo parametro negli uomini mostra varie alterazioni di potenza, nel gentil sesso - gravidanza, allattamento, ipotiroidismo nella fase primaria, amenorrea e tumori ipofisari.
  5. FSH. Follitropina nel gentil sesso è responsabile per il lavoro dei follicoli, negli uomini è per l'attività di spermatogenesi e il lavoro dei tubuli seminiferi. Standard: donne con menopausa da 29,5 a 55 MU / l, donne con ovulazione da 2,7 a 6,7 ​​MU / ml, donne nella fase luteale da 2 a 4 UI / ml, rappresentanti del sesso più forte da 1, 9 a 2,4 miele / ml. Tassi aumentati indicano menopausa, insufficienza ovarica nella fase iniziale, problemi con spermatogenesi e sindrome di Turner. Una diminuzione del parametro indica la presenza di ipofunzione ipotalamica, e durante la gravidanza e in parallelo, quasi "zero" parametri del parametro - insufficienza ovarica profonda, cancro alla prostata, così come pillole contraccettive orali o estrogeni.
  6. LH. L'ormone luteinizzante aiuta a produrre progesterone nel gentil sesso e testosterone nei maschi. Norme: per gli uomini, da 2,12 a 4 UI / ml, per le ragazze con ovulazione da 18 a 53 UI / ml, per le donne nella fase luteale, da 1,54 a 2,56, IU / ml, per le donne il sesso nella fase follicolare è da 3,3 a 4,66 UI / ml, durante la menopausa in pazienti di sesso femminile da 29,7 a 43,9 UI / l. L'aumento del livello è un indicatore delle varie disfunzioni delle gonadi. Una diminuzione del livello indica disturbi del lavoro dell'ipofisi / ipotalamo, insufficienza delle ghiandole sessuali nella fase secondaria, così come l'ingestione di progesterone.

Esame del sangue per gli ormoni sessuali

  1. Testosterone. Questo ormone influenza direttamente la formazione nelle persone di caratteristiche sessuali secondarie, lo sviluppo degli organi corrispondenti, così come la stimolazione della crescita ossea e della massa muscolare. Norme: da 0,2 a uno ng / ml nel gentil sesso e da due a dieci ng / ml nel sesso più forte.
  2. Estradiolo. L'estrogeno ormone femminile, assicura il corretto sviluppo della gravidanza e la produzione di cellule germinali. Norme: da 200 a 285 pm / l (donne nella fase follicolare), da 440 a 575 (donne nella fase luteale), da 50 a 133 pm / l (durante la menopausa). L'aumento del parametro è osservato nei tumori delle ovaie. Diminuzione - con il loro funzionamento insufficiente e violazioni del rilascio di ormoni gonadotropici.
  3. Progesterone. Il secondo ormone femminile più importante della serie di estrogeni, garantendo il corretto sviluppo degli organi genitali nel gentil sesso. Norme: da 1 a 2,2 nm / l (donne nella fase follicolare), da 23 a 30 nm / l (donne nella fase luteale) e da 1 a 1,8 nm / l (durante la menopausa). Un aumento è osservato nei tumori della corteccia surrenale. Diminuzione del parametro - durante l'irradiazione e la sclerosi delle ovaie.

Sangue per gli ormoni surrenali

  1. Cortisolo. Colpisce la suscettibilità delle reazioni allergiche, catalizza la creazione di strutture di glucosio da proteine ​​e amminoacidi e sistematizza la produzione di anticorpi. Prestazioni normali: da 230 a 750 nm / l. Una diminuzione della concentrazione indica insufficienza surrenalica nella fase cronica o nella malattia di Addison. La riduzione indica un possibile tumore surrenale o adenoma.
  2. Norepinephrine e adrenalina. Gli elementi di cui sopra influenzano i vasi sanguigni, normalizzano la pressione, sistematizzano il funzionamento della motilità gastrointestinale, catalizzano la penetrazione degli amminoacidi grassi nel sangue, i ritmi del cuore e formano anche livelli di glucosio. Norme: da 1,92 a 2,46 nm / le da 0,62 a 3,23 nm / l rispettivamente per annunci pubblicitari e norad-on. Un aumento degli indicatori indica ittero, stress fisico-emotivo, malattia renale, sindrome di Itsenko-Cushing. L'abbassamento indica lesioni dell'ipotalamo o miastenia.
  3. Aldosterone. L'ormone è responsabile per l'equilibrio del metabolismo dell'acqua e del sale nel corpo. Norme: per posizione orizzontale da 30 a 65 pg / ml, per posizione verticale da 58 a 172 pg / ml. Ridotti livelli di aldosterone indicano la trombosi surrenale della ghiandola surrenale, l'embolia arteriosa dell'organo, la malattia di Addison, la scarsità di dieta regolare, che manca di potassio, così come l'ipofunzione delle ghiandole surrenali o troppa assunzione di liquidi. Livelli elevati di solito indicano iperplasia o tumori surrenali, vari problemi con l'escrezione di sodio, con complicazioni come cirrosi epatica, nefrosi e malattie del sistema cardiovascolare. Inoltre, una diminuzione della concentrazione di aldosterone al di sotto della norma è indicativa di gravidanza, aumento della sudorazione, gravidanza, grave esaurimento fisico e mancanza di sodio nella dieta.

Video utile

Invece di una postfazione

Assicurati di fare degli esami per gli ormoni prescritti dal tuo medico - in alcuni casi, i loro risultati possono diagnosticare una malattia grave nella fase della sua formazione iniziale, che alla fine ti fa risparmiare tempo, denaro e salute durante il trattamento. Tuttavia, cerca di non esagerare, ordinando non troppo necessario per un esame completo, studio di analisi - solo un professionista medico qualificato può dirti i parametri esatti per la diagnosi. Buona fortuna e non ammalarti!

Domande e risposte

Qual è il prezzo della donazione di sangue per gli ormoni?

Il costo dei test dipenderà da quale ormone viene studiato - ce ne sono molti. Gli specifici indicatori necessari per la diagnosi completa del problema sono determinati dal medico curante, cioè tutto dipenderà dall'organo indagato, dal problema medico caratteristico, dalla potenziale diagnosi, ecc. Il costo medio di analisi per un particolare ormone (per esempio, TSH, progesterone, cortisolo, tireoglobulina) varia da 350 a mille rubli a Mosca. Spesso, le cliniche offrono sconti sullo studio di diversi parametri contemporaneamente, tuttavia, questa opportunità deve anche essere usata con cautela - a volte studi individuali dal complesso proposto, semplicemente non ne hanno bisogno ed è più economico ordinare solo alcuni a tassi standard.

È possibile passare questa analisi gratuitamente?

In alcune istituzioni mediche statali possono fare test individuali per un particolare ormone gratuitamente - più spesso forniscono questo servizio in città con una popolazione di oltre un milione, soprattutto nelle cliniche per donne. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, sarete inviati a un centro medico privato, quindi, nel caso, preparate del denaro, naturalmente, dopo aver scoperto se questo tipo di servizio non è disponibile nel luogo di trattamento presso l'istituzione medica comunale.

Valutazione della salute delle donne mediante analisi degli ormoni sessuali

Se vuoi valutare la salute di una donna, i medici fanno un'analisi degli ormoni sessuali.

Grazie a queste sostanze biologicamente attive, il corpo femminile è diverso dal maschio, svolge altre funzioni e ha una struttura diversa.

Dalla concentrazione di ormoni sessuali nel sangue del medico giudicato sul lavoro del sistema riproduttivo. Se queste sostanze sono molte o poche, allora vari sistemi del corpo falliscono e la donna è sotto stress.

Ragioni da testare per gli ormoni

Interrompere l'equilibrio degli ormoni sessuali nel corpo femminile può comportare una varietà di fenomeni. Spesso, il sistema riproduttivo, controllato da sostanze speciali, si deteriora a causa della mancanza di sonno e della mancanza di riposo.

Una dieta dura, l'affaticamento cronico, l'infezione genitale o un cattivo ambiente possono portare allo stesso problema.

In molti casi, la donna si trova di fronte a una deficienza o eccesso di ormoni sessuali, se è costantemente in una situazione stressante o richiede molto tempo farmaci che proteggono da una gravidanza indesiderata.

A volte uno squilibrio di sostanze biologicamente attive provoca il consumo di birra in grandi quantità e danni al corpo da parte dei parassiti.

In alcune situazioni, i medici danno la colpa a una predisposizione genetica per la violazione dei livelli di estrogeni o progesterone.

Il ginecologo è tenuto a preparare la consegna del test dell'ormone sessuale se ritiene che i reclami del paziente indichino un disturbo del sistema riproduttivo o un cambiamento nella concentrazione di sostanze biologicamente attive nel sangue.

Lo studio consente di determinare il livello di ormoni responsabili della formazione delle caratteristiche sessuali e di capire quale organo funzioni in modo errato.

Di conseguenza, una donna sarà in grado di scoprire il motivo che le ha impedito di rimanere incinta e ha causato una grave malattia ginecologica.

Per l'analisi che determina il contenuto degli ormoni sessuali nel sangue, vengono utilizzati reagenti e tecniche speciali.

Pertanto, è estremamente difficile decifrare i risultati di questo studio senza l'aiuto di un medico.

Inoltre, la fase del ciclo, lo sviluppo del feto nell'utero, il numero di anni vissuti e l'estinzione della funzione sessuale hanno un certo effetto sul tasso di sostanze biologicamente attive.

La necessità di assegnare un'analisi degli ormoni sessuali sorge quando compaiono tali segnali di squilibrio ormonale, come i fallimenti mestruali, il sanguinamento grave o scarso durante il rigetto dello strato funzionale dell'endometrio, l'aborto e la difficoltà di concimare l'uovo.

Quando lo sfondo ormonale nel corpo di una donna subisce dei cambiamenti, la condizione della pelle si deteriora. Questo si riflette nella comparsa di acne e lucentezza oleosa.

Oltre alla pelle, sotto la cattiva influenza dello squilibrio degli ormoni sessuali cadono i capelli, che si sporcano rapidamente.

A causa di una violazione della concentrazione di sostanze biologicamente attive, appare una "vegetazione" indesiderata sul corpo e sul viso di una donna.

Le sostanze biologicamente attive studiate

Nel valutare lo sfondo ormonale di una donna, i medici prestano attenzione alla concentrazione di estrogeni, progesterone, ormone luteinizzante, prolattina, ormone follicolo-stimolante e testosterone.

L'estrogeno, prodotto in piccole quantità, è un "prodotto" delle ghiandole sessuali e delle ghiandole surrenali. Questo ormone influisce sulla formazione di segni che distinguono una donna da un uomo e, come il progesterone, fa la guardia a importanti processi di concepimento e parto.

Il rappresentante più attivo dell'estrogeno è l'estradiolo, che tiene sotto controllo i cambiamenti nell'ambiente della vagina, associati alla fase del ciclo mestruale.

Lo stesso ormone è responsabile dei processi che avvengono nelle ghiandole che producono fluido nutritivo per l'alimentazione del bambino, ma l'estradiolo aiuta una donna ad evitare la comparsa di malattie con conseguente deterioramento del cuore e dei vasi sanguigni e malattia sistemica progressiva cronica, caratterizzata da una diminuzione della densità ossea.

Il progesterone nel sangue di una donna espelle anche le gonadi e le ghiandole surrenali. L'ormone si trova nel corpo femminile in piccole quantità.

Durante il parto, progesterone inizialmente produce un corpo luteo e successivamente una placenta. Per questo motivo, il progesterone viene spesso definito "l'ormone della gravidanza".

Una donna in una posizione interessante aumenta la concentrazione di progesterone nel sangue, e questo fenomeno è considerato naturale, perché questo ormone prepara la mucosa uterina per l'impianto dell'embrione e protegge l'uovo dal rigetto.

La prolattina e le sostanze biologicamente attive luteinizzanti e follicolo-stimolanti, studiate anche nell'analisi degli ormoni sessuali femminili, creano la ghiandola pituitaria.

La prima sostanza, la prolattina, aiuta a sviluppare le ghiandole mammarie e forma il latte, sopprime la produzione di ormone follicolo-stimolante, ritardando il periodo di ovulazione.

Grazie agli ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti, i follicoli crescono e maturano formando un corpo giallo.

Nel valutare la salute di una donna, l'importanza è legata non solo alla concentrazione di sostanze luteinizzanti e follicolo-stimolanti, ma anche al loro rapporto.

Decifrando i risultati dell'analisi, che determina il livello di sostanze biologiche nel sangue, i medici tengono conto che durante la gravidanza gli ormoni luteinizzanti sono prodotti molto meno.

Le sfumature della procedura e la preparazione per questo

In genere, un esame del sangue per gli ormoni sessuali viene effettuato in tre fasi, che consente di ottenere informazioni complete sulla concentrazione di alcune sostanze biologicamente attive nel corpo femminile.

Per passare questo studio, è importante che il paziente conosca il giorno in cui sono iniziate le ultime norme, perché il sangue viene prelevato in fasi rigorosamente definite del ciclo mestruale per rilevare sostanze biologicamente attive.

Il giorno 3 e 4 del ciclo è inteso per testare il sangue per determinare il livello di prolattina, l'ormone follicolo-stimolante e luteinizzante.

A 8-10 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni, è consuetudine prendere del materiale biologico per scoprire la quantità di testosterone e solfato di deidroepiandrosterone.

Alla fine del ciclo mestruale, cioè nei giorni 21-22, il ginecologo chiede di donare il sangue per rilevare l'estradiolo e il progesterone.

A volte, al fine di stabilire un normale livello di ormoni sessuali, il medico respinge dalla fase del ciclo mestruale.

Questo metodo per determinare la concentrazione di sostanze biologicamente attive implica l'esistenza di 6 valori della norma per ciascun ormone prodotto nel sangue di una donna.

Risulta che la quantità di una sostanza biologicamente attiva non può essere la stessa nelle fasi follicolare, ovulatoria e luteina.

Il tempo della fase follicolare è il 1-14 giorno del ciclo mestruale. Durante questo periodo, un follicolo e una cellula uovo si formano nel corpo della donna.

Seguendo questo processo, il 15 ° -18 ° giorno del ciclo, il gamete femminile si formò dalla componente strutturale ovarica.

Questo fenomeno è caratteristico della fase ovulatoria - un periodo in cui si osserva un forte aumento degli ormoni nel sangue e una donna può rimanere incinta.

Questa fase del ciclo mestruale è sostituita dalla fase luteale, che dura da 19 a 27 giorni. In questo momento, prima aumenta, e quindi diminuisce drasticamente la quantità di progesterone nel sangue.

È necessario preparare l'analisi, che consente di determinare il contenuto di sostanze biologicamente attive nel sangue. È vietato bere tè e caffè prima di condurre uno studio, poiché queste bevande contengono caffeina.

Il tabù è imposto all'uso di alcol e cibo pesante. Dopo un adeguato allenamento, un esame del sangue, prescritto da un ginecologo, viene assunto al mattino a stomaco vuoto.

Considerazione dei risultati dello studio del sangue

L'analisi dei risultati degli esami del sangue per gli ormoni sessuali è resa difficile dalla dipendenza della concentrazione di sostanze biologicamente attive sull'umore della donna, la fase del ciclo mestruale e l'ora del giorno.

Ad esempio, l'ormone follicolo-stimolante viene rilasciato nel sangue non costantemente, ma in porzioni, cioè ogni 3-4 ore.

Si scopre che in alcuni momenti il ​​contenuto di questa sostanza nel corpo femminile aumenta più volte, e questo si riflette nei risultati dell'analisi.

I valori indicati nella tabella sono tipici per l'intervallo di tempo più appropriato quando è necessario determinare la quantità di ormoni nel sangue.

Per confronto, la sintesi presenta le norme del contenuto di sostanze biologicamente attive nel corpo di un uomo.

Per valutare le cifre sopra, è necessario avere una chiara comprensione delle fasi del ciclo mestruale.

Come essere testati per gli ormoni sessuali

Il sistema endocrino umano controlla lo stato di salute, la capacità di rimanere incinta e sopportare il bambino, l'aspetto e persino l'umore della donna. Ad un certo punto della vita, ogni donna riceve una visita dal medico per un test dell'ormone sessuale. In alcuni casi, questa è una misura preventiva, in altri è prescritta per sospetti disturbi ormonali. Il disordine nel sistema endocrino può innescare lo sviluppo di gravi condizioni patologiche.

A cosa serve l'analisi?

L'azione degli ormoni inizia con lo sviluppo intrauterino del feto. Anche allora, le cellule del nascituro stanno crescendo attivamente sotto l'influenza di vari ormoni e altre sostanze biologiche. In un sistema chiuso, il sangue trasporta ossigeno, sostanze nutritive ed enzimi nel feto. Dopo la nascita, il corpo del bambino produrrà in modo indipendente le sostanze necessarie. Nel processo di crescita e pubertà, che dipende anche dagli ormoni sessuali, si verificano cambiamenti di età, la persona matura.

Lo sviluppo normale e il funzionamento del corpo sono forniti dal sistema endocrino:

  • Per superare le prove è necessario quando si pianifica una gravidanza. Idealmente, entrambi i futuri genitori, prima di provare a concepire un bambino, devono sottoporsi a una visita medica, compresi quelli per lo sfondo ormonale. In pratica, molto spesso l'esame passa solo a una donna, quando arriva il momento di registrarsi.
  • Se una donna si lamenta di periodi troppo dolorosi o pesanti, tra le altre cose, il medico raccomanda la donazione di sangue per uno studio ormonale.
  • La diagnosi di infertilità inizia con lo studio degli ormoni nelle donne. L'incapacità di rimanere incinta o di avere un figlio comporta la ricerca di un problema. Le anomalie ormonali sono adattate alla norma dal punto di vista medico.
  • Fallimenti nel ciclo mestruale o la completa assenza di mestruazioni possono essere dovuti all'influenza degli ormoni. In generale, i disturbi ormonali si riflettono sempre nel ciclo mestruale. Pertanto, per eventuali violazioni delle mestruazioni, è necessario consultare un medico.
  • La mancanza di ormoni può essere una conseguenza dei disturbi causati dalla malnutrizione. Nella diagnosi di anoressia o malnutrizione, viene condotto uno studio di background ormonale e vengono effettuati test.
  • L'analisi può essere prescritta da un ginecologo, mammologo o endocrinologo in caso di disturbi e sintomi di disturbi ormonali. Le indicazioni possono essere dolore, scarico e ispessimento nel petto.
  • La crescita alterata dei peli si manifesta come vegetazione troppo abbondante o insufficiente.
  • Un test ormonale viene utilizzato per monitorare l'efficacia della terapia ormonale prescritta.

Regole del ciclo

Viene effettuato un esame del sangue per gli ormoni sessuali a seconda della fase del ciclo mestruale. Il processo di maturazione delle uova e la capacità di una donna di concepire dipende dal funzionamento del sistema endocrino. La concentrazione di sostanze biologicamente attive varia con il giorno del ciclo e la velocità per ciascun periodo è diversa. Pertanto, il medico sceglie un giorno specifico per l'analisi:

  • 3-5 giorni. Durante questo periodo vengono attivati ​​gli ormoni luteinizzanti (LH) e follicolo-stimolanti (FSH). Il primo stimola la maturazione del follicolo, e il secondo favorisce la nutrizione, lo sviluppo e la crescita del follicolo.
  • 8-10 giorni. Lo studio è condotto sull'ormone maschile testosterone, se durante questo periodo la sua concentrazione è aumentata, vi è una minaccia di aborto spontaneo. Viene anche controllata la quantità di ormoni intermedi 17-OH progesterone, solfato di DEA e una proteina legante.
  • 20-21 giorni. Le sostanze attive durante questo periodo sono l'estradiolo e il progesterone. Questi ormoni sono responsabili della preparazione dell'utero per il feto e la successiva gravidanza.

Preparazione per l'analisi

Il test ormonale di solito non è l'unico tipo di esame medico prescritto da un medico, soprattutto quando si tratta di pianificazione familiare. Ogni sostanza di prova ha i propri standard per la preparazione per l'analisi. Ma c'è un elenco generale di regole e raccomandazioni mediche che sono universali per qualsiasi esame del sangue per gli ormoni:

  • Il sangue dovrebbe essere donato rigorosamente a stomaco vuoto. Non puoi nemmeno bere il tè la mattina. Anche la cena serale non è raccomandata. La digestione del cibo innesca processi nel corpo che possono influenzare l'azione del sistema endocrino e il risultato dell'analisi sarà errato.
  • Prima di inviare un esame del sangue, il medico deve essere informato di tutti i farmaci assunti. Alcuni di questi potrebbero aver bisogno di essere cancellati 2 settimane prima del test.
  • Prima dell'analisi, non sovraccaricare il corpo con sport o allenamento fitness.
  • Prima di eseguire l'analisi, è necessario smettere di preoccuparsi e normalizzare il battito cardiaco. Puoi sederti davanti all'ufficio per 10 minuti e calmarti.

Oggi c'è una vasta scelta di istituzioni mediche e metodi di donazione del sangue. Puoi fare l'analisi in una clinica normale o in un laboratorio commerciale. Alcune istituzioni forniscono servizi per lasciare il laboratorio a casa per prendere il sangue dal paziente a casa, in una confortevole atmosfera familiare.

estrogeni

Il gruppo di sostanze biologicamente attive include estrone, estriolo ed estradiolo. Questi ormoni sono combinati in un gruppo, poiché ogni sostanza svolge essenzialmente le stesse funzioni, solo con intensità diversa. Per la produzione di estrogeni sono responsabili le ghiandole surrenali e le ovaie. Queste sostanze stimolano il metabolismo, proteggono il tessuto osseo dalla distruzione, aiutano a ridurre il colesterolo "cattivo", stimolano lo sviluppo degli organi genitali femminili, la maturazione della mucosa vaginale, il mantenimento dell'utero nel tono e la mobilità delle tube di Falloppio.

Il tasso dipende da diversi fattori. Per una donna in buona salute in età fertile, il contenuto di estradiolo di 13-191 pg / ml è considerato normale. Con l'inizio della menopausa, la produzione di ormoni sessuali estrogeni è significativamente ridotta e la velocità è di 11-95 pg / ml.

Il superamento del tasso consentito può indicare lo sviluppo di una cisti ovarica, cirrosi epatica o che una donna assume contraccettivi ormonali. Una diminuzione dei livelli di estradiolo è osservata con disturbi nel sistema endocrino, uno sforzo fisico intenso, un'improvvisa perdita di peso causata da una mancanza di nutrizione, un consumo inadeguato di grassi, veganismo e alcune malattie.

progesterone

Questo ormone è prodotto dalle ghiandole surrenali e dal corpo luteo dell'ovaio. Durante la gravidanza, il progesterone viene prodotto anche dalla placenta e la sua quantità aumenta in modo significativo, quindi è anche noto come "l'ormone della gravidanza". Grazie a questa sostanza attiva, il rivestimento interno dell'utero è preparato per l'impianto dell'embrione. Il tasso di sostanza dipende dalla fase del ciclo mestruale. L'eccesso di questo ormone è osservato durante la gravidanza, la mancanza di prolattina influisce negativamente sullo sviluppo del feto:

  • Fase follicolare: 0,32-2,23 nm / l.
  • Ovulazione: 0,48-9,41 nmol / L.
  • Fase luteale: 6,99-56,63 nmol / l.
  • 1 trimestre di gravidanza: 8,9-468,4 nmol / l.
  • 2 trimestre di gravidanza: 74,5-303,1 nmol / l.
  • 3 trimestre di gravidanza: 88,7-771,5 nmol / l.

Un alto contenuto di progesterone è osservato nello sviluppo di cisti, condizioni patologiche che causano amenorrea, sanguinamento uterino, violazione delle fasi del ciclo mestruale, malattie dei reni o delle ghiandole surrenali, gravidanza, assunzione di alcuni farmaci. Bassi livelli ormonali sono caratteristici della presenza nel corpo di processi infiammatori degli organi genitali di natura cronica, inadeguato sviluppo della placenta durante la gravidanza, sviluppo ritardato del feto, ecc.

Una sostanza biologicamente attiva, a cui spesso si fa riferimento nelle analisi, poiché LH è un ormone luteinizzante. È prodotto dalla ghiandola pituitaria e la concentrazione dell'ormone aumenta se necessario. Questa sostanza è responsabile della maturazione dell'uovo e stimola la produzione di progesterone da parte del corpo luteo. Inoltre, l'ormone luteinizzante stimola la produzione di latte nelle donne in gravidanza.

  • Fase follicolare: 1,1-8,7 mIU / ml.
  • Ovulazione: 13,2-72,0 mIU / ml.
  • Fase luteale: 9.0-14.4 mIU / ml.

Un'alta concentrazione di LH si trova nella disfunzione delle gonadi, nello sviluppo di policisti, tumori nella ghiandola pituitaria, nella brucellosi, nella gonorrea e in altre malattie. I bassi livelli di ormone luteinizzante sono caratteristici di donne obese, fumatori e in alcune malattie.

prolattina

Questa sostanza biologicamente attiva stimola lo sviluppo del comportamento sessuale, lo sviluppo e la crescita delle ghiandole mammarie. Inoltre, la prolattina favorisce il metabolismo, regola il metabolismo del sale dell'acqua e sostiene l'immunità generale del corpo. Il normale contenuto di ormoni per una donna sana è 67-726 mIU / L.

Il superamento del limite consentito della norma causa infertilità nelle donne e negli uomini.

Anche il normale funzionamento delle gonadi viene interrotto. L'eccesso di prolattina può riflettere un'anomalia nella ghiandola pituitaria. Alti livelli dell'ormone possono essere dovuti a gravidanza o allattamento. Inoltre, la produzione di questo ormone è stimolata dallo stress fisico e psico-emotivo, dalle malattie del sistema nervoso. Un'alta concentrazione di prolattina è causata da alcune malattie autoimmuni e oncologiche.

Questo tipo di ormone influenza la crescita e lo sviluppo del follicolo in cui si trova la cellula uovo. Uno studio sull'ormone follicolo-stimolante è prescritto per aborto spontaneo, diminuzione del desiderio sessuale, ritardo nello sviluppo sessuale, ecc. Il tasso dipende dallo stadio del ciclo mestruale e dall'ormone luteinizzante. Con un rapporto normale di queste due sostanze, il rapporto tra LH e FSH dovrebbe essere nell'intervallo 1,5-2. Un altro rapporto può indicare una violazione del background ormonale o dello sviluppo della malattia.

  • Fase follicolare: 1,8-11,3 mIU / ml.
  • Ovulazione: 4,9-20,4 mIU / ml.
  • Fase luteale: 1,1-9,5 mIU / ml.

Un alto contenuto di ormone follicolo-stimolante è caratteristico del sanguinamento uterino, dello sviluppo di una cisti o di una diminuzione della funzione ovarica e di alcune altre patologie e patologie. Bassi livelli di FSH sono osservati in assenza di mestruazioni, sovrappeso, cattiva nutrizione e malnutrizione, contatto con sostanze tossiche e alcune malattie.

La presenza di un eccesso o carenza di qualsiasi ormone nel sangue di una donna significa che il corpo non funziona come dovrebbe. A volte la situazione è causata da un disturbo della funzione ormonale, una malattia o un processo patologico. L'analisi degli ormoni sessuali nelle donne è un tipo standard di studio in molti tipi di esami di salute. Questo è un metodo informativo per diagnosticare molte malattie e condizioni patologiche. La decifrazione dei risultati dell'analisi degli ormoni deve essere effettuata solo da un medico qualificato, tenendo conto di tutti i fattori che influenzano.

Studi clinici

L'Istituto di ricerca di Endocrinologia ha condotto una ricerca sulle proprietà del "tè monastico".

Come risultato di uno studio di 30 giorni di un gruppo di volontari di 100 persone affette da malattie della tiroide. Sono stati ottenuti i seguenti risultati:

  • È stata registrata una netta normalizzazione del livello di TSH nel sangue dell'intero gruppo di soggetti da 25 a 68 anni.
  • È stata notata l'accelerazione dei processi di rigenerazione in 97 volontari.
  • Trovato un significativo miglioramento della salute generale e dell'umore dei pazienti.
  • Il miglioramento dei processi metabolici nel corpo è stato osservato in tutti i pazienti.
  • Nell'87% dei pazienti che avevano linfonodi nella ghiandola tiroidea, secondo i risultati dell'esame ecografico dei noduli non sono stati rilevati.

Leggi di più sui risultati dello studio qui.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Recensioni negativeDiabeton mi è stato prescritto da un endocrinologo, ma da queste pillole è solo peggiorato. Ho accettato per 2 anni, durante i quali sono diventata una vera vecchia donna.

Il testosterone è un ormone sessuale prodotto dalle ghiandole surrenali. È responsabile della resistenza fisica e dell'attività sessuale dei rappresentanti del sesso più forte.

Siamo abituati alle affermazioni dei nutrizionisti che la nutrizione può essere definita razionale solo se è ricca di fibre e carboidrati complessi.