Principale / Ipoplasia

Ipotiroidismo: cos'è? Sintomi, cause e trattamento

Ipotiroidismo - una sindrome che si sviluppa con una bassa concentrazione di ormoni tiroidei, è una delle più comuni malattie del sistema endocrino.

L'ipotiroidismo congenito è particolarmente pericoloso e, se in tempo, subito dopo la nascita del bambino, per non iniziare il trattamento, un danno irreversibile all'intelletto, si può verificare uno sviluppo di ritardo mentale.

Questa malattia potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Ciò si verifica a seguito di un inizio graduale e poco appariscente del processo patologico. Allo stesso tempo, nell'ipotiroidismo lieve e moderato della ghiandola tiroidea, il paziente si sente soddisfacente, i sintomi vengono cancellati. La malattia si verifica nell'1% dei giovani e nel 10% degli anziani.

motivi

Perché si verifica l'ipotiroidismo e che cos'è? Considerando l'ipotiroidismo, le cui cause possono essere causate da una varietà di fattori, gli esperti osservano che, in primo luogo, dipendono dalla forma in cui si manifesta la malattia. Ad oggi, ci sono due forme di malattia:

Ipotiroidismo acquisito

La forma più comune della malattia si verifica. Le ragioni principali per il suo sviluppo sono le seguenti:

  • tiroidite autoimmune cronica - danno alla ghiandola tiroide dal proprio sistema immunitario, che può portare all'ipotiroidismo per anni e persino decenni dopo l'apparizione;
  • ipotiroidismo iatrogeno - si sviluppa dopo la rimozione completa o parziale della ghiandola tiroidea o dopo la terapia con iodio reattivo;
  • prendere la tireostatica nel trattamento del gozzo tossico diffuso;
  • carenza significativa di iodio in acqua e cibo.

Ipotiroidismo congenito

L'ipotiroidismo congenito appare come risultato di:

  • aplasia congenita e ipoplasia (riduzione) della ghiandola tiroidea;
  • disordini strutturali congeniti del sistema ipotalamico-ipofisario;
  • difetti ereditari nella biosintesi degli ormoni tiroidei (T3 e T4);
  • effetti esogeni (presenza di anticorpi materni nella patologia autoimmune, uso di droghe) nel periodo prenatale.

Ad esempio, penetrando attraverso la placenta, gli ormoni tiroidei materni compensano il controllo dello sviluppo di un feto con patologia tiroidea, ma dopo la nascita di un bambino, quando il livello degli ormoni materni nel sangue diminuisce bruscamente, la loro carenza può causare un sottosviluppo irreversibile del sistema nervoso centrale della corteccia cerebrale del bambino. particolare).

Il bambino ha uno svantaggio dello sviluppo dello scheletro e di altri organi e, soprattutto, ritardo mentale a vari livelli, non escluso il cretinismo completo.

Ipotiroidismo primario

L'ipotiroidismo primario è associato a patologia della ghiandola tiroidea, con conseguente riduzione della massa del tessuto ghiandolare della ghiandola tiroidea e inibizione della sintesi degli ormoni tiroxina e triiodotironina. Ciò può essere dovuto a aplasia o agenesia della tiroide, processi autoimmuni, carenza di iodio, carenza di selenio.

Ipotiroidismo secondario

L'ipotiroidismo secondario è associato alla perdita della funzione tropica dell'ipofisi (riduzione della produzione di tireotropina). L'assunzione insufficiente di ormoni tiroidei nel corpo porta a una violazione delle proteine, del metabolismo dei carboidrati, dell'appiattimento della curva dello zucchero dopo il carico di glucosio, a una violazione del metabolismo dei lipidi e del sale dell'acqua.

gradi

In base al grado di manifestazione, si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • forma latente, o subclinica, senza manifestazioni cliniche, un aumento del livello di ormone stimolante la tiroide (un ormone che aumenta l'attività della ghiandola tiroidea) viene rilevato con un livello normale di triiodotironina e tiroxina (ormoni tiroidei);
  • una forma chiara - la comparsa di segni di ipotiroidismo.

Sintomi di ipotiroidismo

La gravità dei sintomi dipende dal grado di disfunzione della ghiandola tiroidea. Ipotiroidismo di solito si sviluppa gradualmente. I pazienti per molto tempo non si accorgono dei sintomi della malattia e non vanno dal medico. Si lamentano spesso di letargia, mancanza di volontà di muoversi, un netto deterioramento della memoria, sonnolenza, gonfiore, pelle secca e costipazione.

Le manifestazioni dell'ipotiroidismo sono multiformi, i sintomi individuali non sono specifici:

  • obesità, diminuzione della temperatura corporea, sensazione di freddo - una costante sensazione di freddo dovuta a metabolismo più lento, pelle gialla, ipercolesterolemia, aterosclerosi precoce;
  • edema da mieledema: gonfiore intorno agli occhi, impronte dei denti sulla lingua, difficoltà nella respirazione nasale e perdita dell'udito (gonfiore delle mucose del naso e del tubo uditivo), raucedine;
  • sonnolenza, lentezza dei processi mentali (pensiero, parola, reazioni emotive), perdita di memoria, polineuropatia;
  • mancanza di respiro, in particolare quando si cammina, movimenti improvvisi, dolore al cuore e dietro lo sterno, cuore di un mixedema (diminuzione della frequenza cardiaca, aumento delle dimensioni del cuore), ipotensione;
  • tendenza a stitichezza, nausea, flatulenza, ingrossamento del fegato, discinesia biliare, malattia del calcoli biliari;
    l'anemia;
  • secchezza, fragilità e perdita di capelli, unghie fragili con solchi trasversali e longitudinali;
  • disturbi mestruali nelle donne.

Con il decorso della malattia, l'aspetto dei pazienti cambia, i movimenti diventano lenti, l'aspetto è indifferente, il viso è tondo, gonfio, gonfio, soprattutto nelle palpebre inferiori, le labbra sono bluastre, sul viso pallido un leggero rossore anche con una sfumatura bluastra. I pazienti si bloccano in qualsiasi condizione atmosferica.

La pelle è pallida, a volte con una tinta giallastra a causa della maggiore quantità di carotene nel sangue, fredda al tatto, secca, ruvida, ispessita, scaglie. La desquamazione della pelle è spesso più pronunciata sulla superficie anteriore delle gambe. Caratterizzato da eccessiva cheratinizzazione e ispessimento degli strati superficiali della pelle sulle ginocchia e sui gomiti (sintomo di Beer).

diagnostica

L'endocrinologo può suggerire la presenza di ipotiroidismo sulle manifestazioni caratteristiche:

  • grave debolezza, riduzione delle prestazioni;
  • pelle secca, perdita di capelli, unghie fragili.

Alcuni test diagnostici sono assegnati per confermare la diagnosi:

  1. Esame del sangue per gli ormoni tiroidei: viene utilizzato per studiare l'indicatore quantitativo di tiroxina e triiodotironina nel sangue. Normalmente, la loro concentrazione è rispettivamente di 2,6-5,7 mmol / le 9,0-22,0 mmol / l. Nell'ipotiroidismo, queste cifre saranno significativamente inferiori al normale. Inoltre, è molto importante esaminare il sangue del paziente per l'ormone stimolante la tiroide (TSH) dell'ipofisi: utilizzando questa manipolazione, viene determinato qual è la natura dell'ipotiroidismo in una donna, cioè se è primaria o secondaria.
  2. Scintigrafia della tiroide con iodio radioattivo. In questo studio, vi è un accumulo di iodio radioattivo introdotto nel corpo nel tessuto ghiandolare. Condotto per studiare la struttura e la funzione della ghiandola tiroidea.
  3. Tomografia computerizzata del cervello per sospetti tumori ipofisari (l'area del cervello che regola l'attività funzionale della ghiandola tiroidea).
  4. Ultrasuoni della tiroide.

La diagnosi differenziale viene effettuata con altre endocrinopatie: ritardo della crescita e nanismo, encefalopatia, sindrome di Down, condrodistrofia, rachitismo, malattia di Hirschsprung.

Il trattamento dell'ipotiroidismo

Grazie ai risultati dell'industria farmaceutica, che consente di sintetizzare artificialmente l'ormone tiroideo, l'endocrinologia moderna ha un modo efficace di trattare l'ipotiroidismo nelle donne. La terapia viene effettuata sostituendo gli ormoni tiroidei mancanti nel corpo con il loro analogo sintetico - levotiroxina (L-tiroxina).

Se possibile, è necessario eliminare la causa dello sviluppo dell'ipotiroidismo acquisito, ad esempio:

  • eliminare i farmaci che causano una diminuzione dell'attività degli ormoni tiroidei,
  • trattare la tiroidite,
  • normalizzare l'assunzione di iodio nei prodotti alimentari.

L'ipotiroidismo manifesto (clinico) richiede la nomina di una terapia sostitutiva, indipendentemente dall'età del paziente e dalle comorbidità. L'opzione assegnata individualmente inizia il trattamento, la dose iniziale del farmaco e il tasso del suo aumento.

prospettiva

Sotto la condizione di assunzione giornaliera di ormoni tiroidei, la prognosi è favorevole: i pazienti conducono una vita normale. Nei casi in cui non vi è alcun trattamento per l'ipotiroidismo, le manifestazioni cliniche possono peggiorare fino all'insorgenza del coma mexedematoso.

dieta

Come accennato in precedenza, l'ipotiroidismo è caratterizzato da una carenza di ormoni tiroidei. Se spiegare in parole semplici, questo significa che tutti i processi metabolici nel corpo umano rallentano. Ecco perché la dieta per l'ipotiroidismo della tiroide dovrebbe essere ipocalorica.

Il cibo dovrebbe essere scelto con cura speciale, perché la loro azione dovrebbe essere mirata a ripristinare e stimolare tutti i processi ossidativi. Il modo più semplice è ridurre la quantità di carboidrati e grassi.

L'elenco dei prodotti non raccomandati include:

  • carni grasse (maiale, agnello) e pollame (oca, anatra);
  • fegato (cervello, fegato, reni);
  • marmellata, il miele è limitato;
  • senape, pepe, rafano;
  • tè forte o caffè, cacao, coca-cola;
  • pane fatto con farina di prima scelta, tutti dolci, torte, pasticcini, prodotti fritti (torte, pancakes, frittelle);
  • uova di pesce;
  • pesce affumicato e salato, pesce in scatola;
  • varietà grasse di salsicce;
  • margarina, strutto, olio da cucina;
  • tutti i legumi;
  • carne, pollame e pesce;
  • carne affumicata, sottaceti;
  • crucifero (tutti i tipi di cavolo, rapa, ravanello, ravanello, rapa);
  • funghi in qualsiasi forma;
  • ricchi brodi da
  • pasta e riso sono limitati.

L'elenco dei prodotti consigliati include:

  • pesce, principalmente marino (merluzzo, sgombro, salmone), ricco di fosforo, acidi grassi polinsaturi e iodio;
  • qualsiasi frutto, specialmente cachi, feijoa, kiwi, che sono ricchi di iodio, così come ciliegie, uva, banane, avocado;
  • verdure eccetto crucifere, verdure fresche;
  • bevande leggermente fermentate (caffè e tè), tè con limone o latte, succhi di frutta freschi, rosa canina e estratti di crusca;
  • latte magro e bevande lattiche, nonché ricotta, panna acida - nei piatti;
  • formaggio non salato, a basso contenuto di grassi e mite;
  • pane di farina 1 e 2 varietà, ieri o secchi, biscotti secchi;
  • carne magra, carne di pollo "bianca" contenente tirosina;
  • salsicce a basso contenuto di grassi;
  • insalate di verdure fresche, condite con olio vegetale, vinaigrette, aspic;
  • burro con cautela, oli vegetali - nei piatti e durante la cottura;
  • omelette proteiche, uova alla coque, tuorlo con cura;
  • cereali (grano saraceno, miglio, orzo), casseruole e piatti da loro;
  • frutti di mare (cozze, cappesante, ostriche, alghe, involtini e sushi di loro).

La dieta per l'ipotiroidismo non implica una forte restrizione dei prodotti e la transizione verso un cibo speciale. Il sistema nutrizionale rimane gustoso e sano, con alcune regole specifiche. Il rispetto della nutrizione clinica ha un effetto benefico sui processi metabolici e, soprattutto, allevia i sintomi della malattia in un paziente. Una corretta alimentazione nutre le cellule dell'ossigeno e riduce il rischio di sviluppare forme gravi della malattia.

Gli ultimi farmaci e farmaci per l'ipotiroidismo della tiroide

L'ipotiroidismo è una malattia della tiroide in cui si nota la sua ipofunzione con una ridotta produzione di ormoni tiroidei. La patologia colpisce spesso le donne di età compresa tra 30 e 40 anni.

motivi

Durante la menopausa, l'ipotiroidismo si verifica più frequentemente a causa dell'atrofia correlata all'età della ghiandola. Le ragioni per il verificarsi dell'ipofunzione della tiroide sono molte, ma indipendentemente dalle ragioni, l'attenzione dovrebbe essere rivolta a questa malattia.

Altrimenti, è irto dello sviluppo di complicanze dal sistema cardiovascolare, dal sistema nervoso centrale, dal sistema riproduttivo e dai reni, dal sistema scheletrico, dal tratto gastrointestinale. E solo un deterioramento della qualità della vita.

sintomi

Inizialmente, i sintomi sono invisibili e attribuiti a varie cause. Con il progredire della malattia, compaiono e crescono sintomi specifici di ipotiroidismo: un rallentamento in tutti i tipi di metabolismo e inibizione di qualsiasi processo nel corpo.

Contro questo sfondo appaiono:

  • stanchezza generale e aumento della fatica, debolezza;
  • l'umore oscilla con una tendenza alla depressione;
  • disturbi della memoria e concentrazione;
  • prestazioni ridotte;
  • la parola, il pensiero, il movimento rallenta;
  • si sviluppa il gonfiore del corpo;
  • la pelle diventa senza vita;
  • i capelli diventano secchi e cadono con l'apparenza di calvizie;
  • le unghie si sbriciolano e si spezzano;
  • l'osteoporosi si sviluppa;
  • c'è un aumento di peso persistente, anche con un ridotto appetito - la perdita di peso è impossibile.
  • cambiamenti nel sistema cardiovascolare - bradicardia, ipotensione, aritmie, cardialgia;
  • nel sistema riproduttivo - Anomalie MC, amenorrea, infertilità, diminuzione della libido.

Può essere curato?

L'ipotiroidismo può essere curato? Dipende dalla causa della malattia, dall'età del paziente e dalle condizioni generali. Alcuni tipi di ipotiroidismo possono essere completamente curati, ad esempio patologie associate a carenza di iodio, ad esempio, o ipotiroidismo congenito. Solitamente in questi casi, molte diagnosi vengono rimosse dopo aver raggiunto l'età di 2 anni durante l'assunzione di test. Ma se le funzioni della ghiandola restano ridotte - il trattamento e l'assunzione di ormoni dureranno per tutta la vita.

Per altre malattie, puoi solo ridurre le manifestazioni e tenerle sotto controllo, ma non esiste già una cura completa.

Come curare l'ipotiroidismo?

Come trattare l'ipotiroidismo negli adulti? Non esiste una risposta e una ricetta univoche per questi casi.

Il trattamento completo è suddiviso in diversi tipi:

  1. Terapia etiotrope;
  2. Terapia ormonale sostitutiva;
  3. Trattamento sintomatico;
  4. Medicina alternativa: dieta, omeopatia, fitoterapia, terapia fisica, stili di vita sani, ecc.

Tutti i tipi di trattamento per l'ipotiroidismo sono prescritti e selezionati solo da un medico, regolazione e durata anche.

Il tuo arrogante intervento nel processo può solo dare risultati deplorevoli.

Dettagli sul trattamento

Trattamento etiotropo: questo tipo di terapia prevede il trattamento delle cause e delle patologie associate che hanno portato all'emergenza dell'ipotiroidismo.

Molto spesso, la tiroidite, un gozzo endemico, un'errata selezione di dosi di tiroxina, un intervento chirurgico alla tiroide, una scarsa ecologia, carenza di iodio, zinco e selenio diventano una causa del genere; radiazioni, insolazione, ipotermia, bruschi cambiamenti climatici, lavoro nella produzione pericolosa, malattie infiammatorie croniche delle alte vie respiratorie, lesioni delle ghiandole, malnutrizione, diabete, tumori nel sistema ipotalamo-ipofisario.

Come nosologia indipendente, l'ipotiroidismo è raro; nel 90% dei casi è secondario - sullo sfondo di tiroidite, altre endocrinopatie, infezioni croniche, ecc.

Nel complesso della terapia etiotropica ci possono essere: composti di iodio - Iodomarina, ioduro di potassio, ioduro, Betadina - questi farmaci e il trattamento per l'ipotiroidismo sono indicati, prima di tutto, per il gozzo endemico. Trattamento della tiroidite, in particolare nelle patologie autoimmuni. Radioterapia - nella patologia dei disturbi ipofisari-ipotalamici.

Terapia sostitutiva

HRT: prevede la nomina di analoghi sintetici dell'ormone tiroxina. Questi farmaci per il trattamento dell'ipotiroidismo furono creati nel 1958 e sono usati oggi. Questi includono L-tiroxina, Eutirox, Bagotirox, ecc. I farmaci combinati - Tireotom, Tirecomb. Questi farmaci sono ben tollerati e non dovresti aver paura di prenderli, questo non è OK.

Spesso questi farmaci vengono presi per sempre, e quelli che sono codardi? Paura che non dovresti prenderli. L'ipotiroidismo è un'indicazione assoluta per l'assunzione di tiroxina.

L'organismo non può sintetizzarsi da solo, ma sono costantemente richiesti per questo e questo è l'unico trattamento corretto.

Il meccanismo è simile all'assunzione di insulina da parte dei diabetici. Il ricevimento di Triiodotironina è oggi riconosciuto come inopportuno - influenza negativamente il miocardio, approfondendo la sua sconfitta nell'ipotiroidismo.

C'è solo una situazione in cui la medicina Triiodotironina risulta essere a posto e c'è un bisogno urgente di farlo - questo è un coma ipotiroideo; quindi può salvare solo con la somministrazione di farmaci per via endovenosa.

Va notato che il corpo si abitua rapidamente a prendere pillole ormonali e la persona diventa dipendente da loro.

Pertanto, è necessario un regolare aggiustamento della dose per far funzionare la ghiandola tiroidea.

Trattamento sintomatico

Farmaci per l'ipotiroidismo della tiroide: molti organi e sistemi soffrono di ipotiroidismo, quindi il trattamento sintomatico è sempre uno dei principali. Ha lo scopo di ridurre i sintomi e migliorare il decorso della malattia.

Il trattamento farmacologico si concentra sul mantenimento del normale funzionamento di quegli organi che sono particolarmente colpiti dall'ipotiroidismo.

Questi includono: cardioprotettori - per la normalizzazione del ritmo cardiaco, BP - ATP, Riboxin, Cocarboxylase, Mildronat, Preduktal, Trimetazidine. Questi farmaci devono essere prescritti solo dal terapeuta dopo aver ricevuto i dati ECG.

Il terapeuta è sempre disponibile presso qualsiasi ambulatorio endocrinologico e lavora a stretto contatto con l'endocrinologo.

Con lo sviluppo di HF - glicosidi cardiaci.

Farmaci nootropici e neuroprotettori - questi farmaci normalizzano i processi metabolici nel cervello - Piracetam, Nootropil, Cerebrolysin, ecc. In altre parole, si tratta di stimolanti neurometabolici.

Preparati a base di estrogeni - per la normalizzazione della MC e dell'ovulazione - Utrogestan, Duphaston, ecc.

Complessi vitaminici e minerali - Neurobak, Aevit, Vit.S, Tocoferolo, Milgam, Heksavit, Undevit. La presenza di vitamine E, C, A, gruppo B è obbligatoria; omega-3 - avvia la rigenerazione delle cellule malate e contribuisce al ripristino dei processi metabolici.

Regole per prendere la tiroxina: potrebbe non essere ben combinato con alcuni farmaci, ad esempio integratori alimentari con calcio; preparazioni al litio, SSRI (la loro base contiene sempre fluoro, che aggrava l'ipotiroidismo).

Con la celiachia o la resezione intestinale, sarà scarsamente assorbito. La tiroxina deve essere assunta rigorosamente al mattino, a stomaco vuoto, 30 minuti prima di un pasto e lavata con un bicchiere d'acqua. Non è possibile allungare il pasto dopo tanto tempo.

Principi di nomina e proprietà di tiroxina

La tiroxina o il T4 ingeriti vengono parzialmente convertiti in T3; Stimola i processi metabolici. Come anabolizzante, si comporta a basse dosi; con medio - attiva il sistema nervoso centrale, il sistema cardiovascolare e il metabolismo; ad alte dosi agisce direttamente sull'ipotalamo e sulla ghiandola pituitaria e può sospendere la produzione di alcuni dei suoi ormoni.

Non ci sono dosi medie per questo. Il primo effetto appare dopo 2 settimane, con la cancellazione, l'effetto persiste anche per 2 settimane. Non è prescritto per infarto miocardico, miocardite, patologia surrenale e iperfunzione tiroidea.

Per calcolare la dose in base al peso del paziente. Con aritmie e CVD nei pazienti anziani, aumenta la sensibilità alla tiroxina.

In caso di sovradosaggio, si può sviluppare ipertiroidismo, quindi è escluso il tuo intervento senza un medico.

  1. La ricezione è più spesso permanente. Temporaneo si verifica durante la resezione tiroidea immediatamente dopo l'intervento chirurgico.
  2. La dose viene scelta individualmente, tenendo conto dell'età, della durata della patologia.
  3. I risultati del trattamento sono presi in base allo spettro ormonale.
  4. Con CVD concomitante - la dose viene assegnata di meno.
  5. Aumentando la dose, se necessario, si verifica gradualmente, non prima di 1,5 mesi.
  6. Inoltre, aumentando la dose di tiroxina è necessario con una grande quantità di fibre nella dieta.
  7. La tiroxina ha la proprietà di lavare via Ca dalle ossa in seguito alla sua assunzione prolungata. Pertanto, chi lo beve per tutta la vita dovrebbe periodicamente assumere i preparati di Ca.

omeopatia

Se il trattamento omeopatico non è accompagnato da ormoni, è necessaria una dieta rigorosa. Alcol e spezie, la caffeina sono completamente esclusi. L'omeopatia è sicura ed efficace perché influisce sulla patologia.

Un fatto interessante è che la sua efficacia è maggiore se i sintomi sono pronunciati. Questo metodo non ha controindicazioni. Da farmaci omeopatici sono prescritti più spesso:

Badyaga, Spongiya, Grafite, Fucus e altri: vale la pena notare che gli stessi farmaci sono usati nell'ipertiroidismo, ma in maggiore concentrazione. Quindi non essere sorpreso da appuntamenti simili.

Farmaci prescritti per i sintomi:

  • Kolhikum: per prescrivere e prendere con maggiore stanchezza;
  • Seppia o carbonio di potassio - con edema;
  • Disturbi del SNC - Arsenicum.

Il ricevimento dei rimedi omeopatici è sempre lungo, ma è sicuro, poiché la composizione è sempre naturale. Il trattamento senza ormoni è più efficace per coloro che non hanno ancora iniziato il trattamento per la terapia ormonale sostitutiva.

Raccomandazioni per il trattamento dell'ipotiroidismo a casa

Come trattare l'ipotiroidismo oltre agli ormoni a casa? Ci sono restrizioni su altri farmaci e nutrizione? Il trattamento domiciliare richiede il rispetto di determinate condizioni: non usare stoviglie con rivestimento antiaderente; Non mangiare prodotti a base di soia e soia. Lo stesso vale per lo stupro - entrambi i prodotti sconvolgono l'equilibrio degli ormoni nel corpo e sopprimono il lavoro della ghiandola tiroidea, causando il gozzo.

È necessario aderire a una dieta alcalina; nelle donne, è importante controllare il livello di estrogeni, un eccesso di quello che provoca l'ipotiroidismo (quindi, non si dovrebbe prendere il latte con il latte, che contiene sempre estrogeni); aumentare la quantità di fibre nella dieta; limitare la carne e il latte inorganici - contengono molti ormoni, in particolare gli ormoni della crescita.

Molti preferiscono prodotti animali biologici, ma in prodotti inorganici, più selenio e iodio. È anche necessario impegnarsi nella cultura fisica, perché il corpo smaltisce rapidamente le tossine.

L-tirosina - un amminoacido, in presenza del quale la ghiandola tiroidea inizia la produzione dei suoi ormoni. La sua dose per l'ipotiroidismo è 1000-1500 mg / die.

L-Arginina - stimola anche la ghiandola tiroidea, migliora l'erezione, la fertilità e protegge il corpo.

iodio - con l'ipotiroidismo è utile. La sua carenza può essere rivelata con l'aiuto di un cerchio disegnato con iodio di 2 cm sull'addome - un test per il livello di iodio nel corpo. Può essere eseguito fino a quando non scompare dopo 12 ore.

Escludere fonti di fluoro per il corpo - fino al 1970. è stato usato per ridurre le dimensioni della ghiandola tiroidea molto attivamente, fino a quando il suo danno è stato rivelato.

La dose giornaliera è 2 mg. Ma oggi raggiunge una dose di 10 mg, perché è contenuto nell'acqua del rubinetto, nei dentifrici, nei piatti antiaderenti, in alcuni farmaci, negli alimenti per lattanti, tè e caffè, cereali lavorati, soda. Pertanto, sostituire l'acqua dalla rete idrica alla sorgente, ricordarsi di queste fonti.

Se non puoi rifiutare tè e caffè, aumenta il flusso di iodio. Non utilizzare prodotti semilavorati, cuocere da soli il cibo - questo aiuterà il tuo sistema immunitario a ridurre il carico.

Grande importanza nel verificarsi di ipotiroidismo ha una carenza di magnesio.

A cosa serve? Prima di tutto, per il normale funzionamento del sistema nervoso, che soffre direttamente di ipotiroidismo; il magnesio riduce il numero di attacchi di cuore; rimuove dal corpo il benzene, che è formato da radiazioni ionizzanti nelle cellule dei tessuti. La sua mancanza si verifica sempre quando si assumono SSRI - questi antidepressivi inibiscono lo scambio di Ca e riducono.

Ca e magnesio sono sempre correlati. Per coprire la mancanza di magnesio, c'è un modo molto semplice - aggiungere più verdure a foglia verde contenenti clorofilla alla dieta.

Questa sostanza non solo la reintegra, ma ha anche proprietà utili: aiuta l'organismo a resistere al cancro, al diabete, alle malattie cardiovascolari e fornisce alle cellule ossigeno. Il rame è anche una parte di esso - aiuterà con emicrania, irritabilità e depressione, insonnia; quando è meglio assorbito lo zinco - una delle cause dell'ipotiroidismo. La clorofilla può e bere sotto forma di un estratto liquido in gocce secondo le istruzioni. I punti sopra elencati potrebbero non essere un trattamento medico, ma sono preziosi nella loro capacità di aiutare a trattare l'ipotiroidismo.

Ipotiroidismo: ciò che è, cause, segni, sintomi, trattamento e prevenzione

Ipotiroidismo è una condizione del corpo caratterizzata da una carenza di ormoni tiroidei. Il corpo reagisce all'ipofunzione della ghiandola guadagnando peso, affaticamento e affaticamento in eccesso, riflessi lenti, ipotensione e, nelle donne, problemi con il ciclo mestruale.

Diamo un'occhiata a quale sia la malattia, quali sono le sue cause e sintomi caratteristici, nonché come trattare l'ipotiroidismo negli adulti.

Ipotiroidismo: cos'è?

L'ipotiroidismo è la forma più comune di disturbi funzionali della ghiandola tiroidea, che si sviluppa a seguito di una prolungata deficienza persistente degli ormoni tiroidei o di una diminuzione della loro azione biologica a livello cellulare.

Tra le principali funzioni svolte dalla ghiandola tiroidea ci sono le seguenti:

  • regolazione dei processi metabolici nel corpo; regolamentazione dei processi direttamente collegati allo sviluppo e alla crescita;
  • rafforzamento dei processi di scambio termico;
  • rafforzamento dei processi di ossidazione, nonché dei processi associati al consumo di grassi corporei, proteine ​​e carboidrati (questa funzione svolge un ruolo cruciale nel fornirle energia);
  • escrezione di potassio e acqua;
  • attivazione delle ghiandole surrenali, ghiandole mammarie e gonadi; stimolazione del sistema nervoso centrale.

Interruzione dello stato normale della ghiandola tiroidea porta alla rottura della secrezione di ormoni. Le malattie più comuni sono: ipotiroidismo, ipertiroidismo, tiroidite, gozzo nodulare e diffuso della tiroide.

Negli ultimi decenni, c'è stato un aumento di tutte le malattie autoimmuni, incluso l'ipotiroidismo. A questo proposito, la fascia di età si è espansa significativamente (la malattia è stata osservata nei bambini, negli adolescenti e negli anziani) e il sesso ha iniziato a cancellare.

L'ipotiroidismo nelle donne, soprattutto dopo 60 anni, di solito si verifica più spesso - 19 donne su 1000, mentre tra gli uomini questa cifra è solo 1 su 1000. Questi problemi alla tiroide si riscontrano anche nelle persone che vivono in regioni lontane dal mare.

Se parliamo di statistiche globali, allora i medici dicono che la popolazione totale con una mancanza di ormoni tiroidei è di circa il 2%.

La classificazione dell'ipotiroidismo include i seguenti tipi:

Ipotiroidismo congenito

Ipotiroidismo congenito - questa forma è raramente familiare, i casi isolati sono più comuni. Sono causati da una mutazione del gene responsabile della formazione della ghiandola tiroidea o difetto congenito di questo organo.

Una quantità insufficiente di ormoni tiroidei nell'ipotiroidismo congenito porta a una perturbazione persistente dello sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino, inclusa la corteccia cerebrale, che lo induce a rimanere indietro nello sviluppo mentale, nella struttura errata del sistema muscolo-scheletrico e di altri importanti organi.

acquisita

L'ipotiroidismo acquisito può verificarsi sia prima dei 18 anni che nell'età adulta. Ipotiroidismo negli adulti è chiamato mixedema. Si sviluppa come conseguenza delle malattie della ghiandola tiroide che sono sorte nel corso della vita umana. Ad esempio:

  • dopo la rimozione di una porzione della ghiandola tiroide per intervento chirurgico;
  • quando il suo tessuto viene distrutto da radiazioni ionizzanti (trattamento con preparati di iodio radioattivo, irradiazione degli organi del collo, ecc.);
  • dopo aver assunto alcuni farmaci: preparazioni al litio, beta-bloccanti, ormoni della corteccia surrenale, vitamina A in grandi dosi;
  • con carenza di iodio nel cibo e lo sviluppo di alcune forme di gozzo endemico.

Secondo il meccanismo di sviluppo distinguere l'ipotiroidismo:

  1. Primaria (tireogena). si verifica a causa di disturbi congeniti o acquisiti della sintesi di ormoni tiroidei
  2. Secondario (ipofisi). La regolazione delle funzioni della ghiandola tiroidea viene violata, di regola, a causa della sconfitta della ghiandola pituitaria, nella quale viene prodotto l'ormone stimolante la tiroide.
  3. Terziario (ipotalamico) - si verifica quando l'attività funzionale dell'ipotalamo è compromessa.

In rari casi, i tipi di ipotiroidismo secondario e terziario si sviluppano a seguito di radiazioni, emorragie, fattori traumatici, operazioni e tumori.

Separatamente, è possibile isolare l'ipotiroidismo periferico (viene anche chiamato trasporto o tessuto), a causa di una violazione del trasporto degli ormoni tiroidei nella resistenza del corpo o del tessuto.

motivi

La causa dell'ipotiroidismo si trova principalmente (nel 99% dei casi) nell'ipofunzione (produzione insufficiente) degli ormoni tiroidei - triiodotironina, tiroxina e calcitonina, questo è il caso del primario. La causa dell'ipofunzione stessa è solitamente la tiroidite, una malattia infiammatoria della tiroide.

Nei bambini, l'ipotiroidismo è più spesso congenito, negli adulti, è acquisito. Per il corpo di un bambino, un ruolo importante è giocato dal modo in cui la gravidanza della madre è proseguita: rischi professionali, malattie femminili, infezioni, malnutrizione, aria inquinata da emissioni industriali - tutti fattori che possono influenzare la tiroide del bambino.

Negli adulti, l'ipotiroidismo si verifica spesso a causa della mancanza di iodio nell'ambiente, dopo aver sofferto di malattie infiammatorie della ghiandola tiroidea e anche dopo un intervento chirurgico per gozzo tossico diffuso.

Le cause principali dell'ipotiroidismo congenito sono:

  • Assenza o ipoplasia del tessuto tiroideo (sua agenesia, ipoplasia, distopia).
  • L'effetto sulla ghiandola tiroide del bambino di anticorpi materni che circolano nel sangue di donne che soffrono di tiroidite autoimmune.
  • Difetti ereditari della sintesi di T4 (difetti della perossidasi tiroidea, tireoglobulina, ecc.).
  • Ipotiroidismo ipotalamo-ipofisario congenito.

Le principali cause di ipotiroidismo acquisito sono:

  • tiroidite autoimmune cronica (danno diretto al parenchima della ghiandola tiroidea dal proprio sistema immunitario). Conduce all'ipotiroidismo anni dopo e decenni dopo la sua comparsa.
  • ipotiroidismo iatrogeno (con rimozione parziale o completa della ghiandola tiroidea o dopo trattamento con iodio radioattivo).
  • tiroidite autoimmune;
  • rimozione della ghiandola tiroide mediante intervento chirurgico;
  • trattamento con iodio radioattivo;
  • ipoplasia congenita della tiroide;
  • difetti alla nascita della sintesi dei suoi ormoni;
  • carenza di iodio, eccesso di iodio nel corpo;
  • esposizione a sostanze tossiche (come la tireostatica, i preparati di litio e altri).
  • dopo lesione cerebrale traumatica;
  • per tumori ipofisari;
  • ematomi del cervello;
  • dopo i colpi nel bacino dell'arteria cerebrale media.

Sintomi di ipotiroidismo negli adulti

I sintomi clinici dell'ipotiroidismo negli uomini e nelle donne dipendono dalla sua causa, dall'età del paziente e dal tasso di crescita della carenza di ormone tiroideo. I segni sono generalmente caratterizzati da polisistema, sebbene la maggior parte dei pazienti si lamentino di un qualsiasi sistema di organi, motivo per cui diagnosi e trattamento sono spesso difficili.

I principali segni di ipotiroidismo sono:

  • debolezza
  • sonnolenza
  • affaticabilità
  • discorso lento e pensiero
  • costante sensazione di freddo a causa del metabolismo più lento
  • gonfiore del viso e gonfiore delle estremità causato dall'accumulo di sostanze mucose nei tessuti
  • cambiamento nei disturbi della voce e dell'udito a causa di gonfiore della laringe, della lingua e dell'orecchio medio nei casi più gravi
  • aumento di peso, che riflette una diminuzione del tasso di cambio, ma un aumento significativo non si verifica, perché l'appetito è ridotto
  • tendenza ad abbassare la pressione sanguigna
  • nausea, flatulenza, stitichezza
  • perdita di capelli, la loro aridità e fragilità, a volte il giallo della pelle
  • disturbi mestruali nelle donne.

Sintomi di ipotiroidismo nei neonati:

  • iperbilirubinemia (ittero) dura più di una settimana,
  • ventre gonfio, ernia ombelicale,
  • voce bassa e roca
  • fontanella posteriore ingrandita e ghiandola tiroidea,
  • ipotensione (riduzione del tono muscolare).

Al terzo mese di vita, i sintomi dell'ipotiroidismo della ghiandola tiroidea sono uniti da:

  • perdita di appetito
  • difficoltà a deglutire
  • flatulenza,
  • deviazioni dalle norme di aumento di peso e crescita lineare,
  • pallore e secchezza della pelle.

A 9 mesi con ipotiroidismo congenito, lo sviluppo psicomotorio ritardato del bambino diventa evidente.

Sintomi di ipotiroidismo:

pelle

  • I primi segni di ipotiroidismo della ghiandola tiroidea si manifestano con unghie fragili con la formazione di solchi sulle piastre ungueali, colore opaco e perdita di capelli enorme.
  • Si nota un pallore della pelle con lesioni traballanti e aree di ipercheratosi sui gomiti e sui piedi.
  • Possibile giallo debole a causa di un aumento del fegato, una diminuzione della temperatura corporea a 35 ° C.

sangue

  • Il sistema ematopoietico risponde all'insufficienza ipotiroidea con anemia, che aumenta le manifestazioni di debolezza generale.
  • L'immunità ridotta si manifesta con frequenti raffreddori.

Insufficienza cardiaca

  • cardiomegalia
  • pericardite
  • Ipotensione ipotensiva o paradossa
  • C'è una diminuzione dell'appetito. È spiegato da una diminuzione nell'acidità gastrica.
  • La costipazione si verifica a causa della debolezza dei muscoli motori intestinali.

Sistema nervoso centrale (SNC)

CNS è il sistema più volatile. Come risultato di una diminuzione del metabolismo dei carboidrati, viene rilasciata poca energia.

I seguenti sintomi sono più pronunciati:

  • Apatia, letargo
  • Insonnia durante la notte e sonnolenza diurna
  • Diminuzione dell'intelligenza, memoria
  • depressione
  • Riflessi ridotti

Organi sessuali

  • Nelle donne: disturbo del ciclo per tipo di amenorrea o menorragia, infertilità
  • Negli uomini: mancanza di libido, ridotta potenza, ginecomastia

La gravità e la rapidità dei sintomi dipendono dalla causa della malattia, dal grado di insufficienza tiroidea e dalle caratteristiche individuali del paziente. La tiroidectomia totale porta al rapido sviluppo dell'ipotiroidismo. Tuttavia, dopo l'operazione di subtotale nel primo anno o dopo, il 5-30% dei pazienti operati sviluppa ipotiroidismo. La presenza di anticorpi antitiroidei può essere una delle sue cause.

Gradi di gravità

Il quadro clinico dipende dal grado in cui il paziente ha ipotiroidismo. I sintomi sopra elencati non si verificano tutti contemporaneamente. Nelle fasi iniziali della lesione del corpo e dei suoi sistemi di organi sono moderati e abbastanza facilmente curabili. Con forme avanzate, possono verificarsi complicazioni irreversibili e pericolose.

Ci sono 3 gravità dell'ipotiroidismo:

  • Luce (il paziente diventa lento, il pensiero è disturbato, il potenziale intellettuale si riduce, la frequenza delle contrazioni cardiache si riduce, le prestazioni rimangono entro il range normale);
  • Media (si nota bradicardia, la pelle del paziente è secca, si lamenta di stitichezza, sonnolenza, irritabilità senza causa, le donne hanno sanguinamento uterino, la prestazione è moderatamente ridotta, nel sangue generale viene rilevata l'anemia);
  • Pesante. Ci sono gravi danni ai sistemi di organi. Spesso le conseguenze non sono curabili. Renale e insufficienza cardiaca, infertilità, tumore ovarico policistico, coma di mixedema si sviluppano, morti sono noti.

Per lungo tempo, la malattia potrebbe non manifestarsi. Ciò è dovuto al fatto che il processo si sviluppa gradualmente. In un grado da lieve a moderato di malattia, il benessere del paziente può essere soddisfacente ei sintomi cancellati sono trattati come depressione, superlavoro o gravidanza (se presente).

complicazioni

Una diagnosi tardiva, una terapia inadeguata o il rifiuto del trattamento innescheranno le seguenti complicanze dell'ipotiroidismo:

  • una significativa compromissione dell'immunità, in cui una donna spesso soffre di malattie infettive;
  • diminuzione della libido;
  • danno alla riproduzione;
  • colesterolo alto;
  • sviluppo precoce della cardiopatia coronarica;
  • aumento della probabilità di infarto miocardico;
  • rischio di ictus ischemico;
  • la minaccia dell'aterosclerosi del cervello.

Se una donna incinta ha ipotiroidismo, la previsione dei medici è la seguente: un bambino può nascere con un difetto cardiaco, anomalie degli organi interni o insufficienza tiroidea funzionale.

In alcuni casi, l'ipotiroidismo può portare a complicanze piuttosto gravi: insufficienza cardiaca acuta o cronica, cretinismo, coma ipotiroideo.

Una complicanza molto difficile, ma fortunatamente, raramente presente è un coma ipotiroideo. Il più spesso è osservato in donne e uomini di età avanzata, avendo:

  • ipotiroidismo prolungato, che non è stato trattato;
  • basso status sociale;
  • gravi malattie concomitanti.

Il coma ipotiroideo può essere attivato da raffreddamento, malattie infettive acute e altre malattie, intossicazione, traumi.

diagnostica

La diagnosi della malattia consiste in diverse fasi. Il paziente viene esaminato da un medico, l'immagine sintomatica viene raffinata e vengono fornite le istruzioni per i test. Gli esami del sangue mostreranno TSH, i livelli ormonali di tiroxina, triiodotironina. Questi indicatori, che superano la norma o non la raggiungono, costringeranno a eseguire un altro esame: un esame del sangue biochimico che rivela i livelli di colesterolo. Il suo valore aumentato indica una mancanza ormonale.

Anche il paziente è sottoposto ad esame per:

  • Scintigrafia ad ultrasuoni "tiroide";
  • ECG (rilevazione di disfunzione del sistema cardiovascolare).

Cosa è necessario per la consultazione con l'ipotiroidismo:

  1. La storia del paziente al dottore sulla sua salute negli ultimi tempi.
  2. Questi ultrasuoni della ghiandola tiroidea, realizzati poco prima della consultazione e precedenti in data.
  3. Risultati degli esami del sangue (generali e ghiandole ormonali).
  4. Informazioni sulle operazioni trasferite, se ci sono stati scarichi di scarico (registrati nella storia medica del rapporto del medico, che contiene informazioni sulle condizioni del paziente, diagnosi e prognosi della sua malattia, raccomandazioni sul trattamento, ecc.).
  5. Trattamenti usati o applicati.
  6. Informazioni sullo studio degli organi interni, se presenti.

Il trattamento dell'ipotiroidismo dovrebbe iniziare il prima possibile al fine di evitare gravi complicazioni. Soprattutto quando si tratta di bambini. Pertanto, non appena la mamma si accorge dell'aspetto dei sintomi sopra elencati, è necessario consultare immediatamente un medico-endocrinologo.

Trattamento dell'ipotiroidismo della tiroide

Il trattamento di tutte le forme di ipotiroidismo si basa sull'uso della terapia sostitutiva. L'effetto si verifica durante il primo mese di trattamento. Di solito, il trattamento sostitutivo inizia con l'assunzione di farmaci tiroidei o analoghi sintetici:

Sono utilizzati quotidianamente, per diversi mesi o per la vita con una dieta speciale. Ad esempio, l'ultimo farmaco contribuisce alla normalizzazione del metabolismo, ipotiroidismo alterato.

Il trattamento con ormoni tiroidei deve essere eseguito con molta attenzione e il dosaggio necessario deve essere selezionato individualmente per ciascun paziente sotto il controllo costante di ECG, livello di colesterolo, polso e disturbi del dolore nell'area del cuore.

I pazienti con ipotiroidismo sono prescritti:

  • Cardioprotectors (Riboxin, Trimetazidine, Preductal, Mildronate, ATP);
  • Glicosidi cardiaci (digossina, strophanthin, Korglikon) in presenza di segni di insufficienza cardiaca;
  • Preparati vitaminici (acido ascorbico, neurobex, milgam, aevit, tocoferolo, complessi multivitaminici);
  • Preparazioni di ormoni sessuali nelle donne per la normalizzazione della funzione mestruale e dell'ovulazione;
  • Preparativi per migliorare i processi metabolici nel cervello (nootropici, neuroprotettori).

Se l'ipotiroidismo è stato causato dall'assunzione di alcuni farmaci, le sue manifestazioni scompaiono dopo l'abolizione di questi farmaci. Se la causa della malattia si trova nella carenza di iodio, al paziente vengono mostrate droghe con un alto contenuto di iodio, mangiando frutti di mare e sale iodato.

È importante insegnare ai pazienti con autocontrollo da ipotiroidismo: monitorare il benessere, il polso, la pressione sanguigna, il peso corporeo, la tolleranza alla tiroxina, tenere un diario di osservazioni. Ciò contribuirà ad evitare complicazioni ed effetti collaterali degli ormoni utilizzati.

Nutrizione e dieta

La nutrizione nell'ipotiroidismo gioca un ruolo importante, poiché molto spesso i pazienti non pensano che il cibo e la sua preparazione adeguata siano la chiave per un corpo sano e forte. Nella nostra società moderna, è sempre più possibile incontrare pazienti con questo disturbo. E ogni anno l'età della malattia sta diventando più giovane. In precedenza, il disturbo è stato diagnosticato nelle donne in età menopausale, ma ora si verifica in 20-30 anni.

  1. Dalla dieta dovrebbero essere esclusi cibi grassi, carboidrati veloci. Al centro della dieta dovrebbero essere le proteine, in quanto stimolano i processi metabolici e le fibre, come fonte di energia a basso contenuto calorico.
  2. È necessario mangiare più verdure, frutti non zuccherati e bacche. Questi prodotti contengono molte vitamine e, inoltre, puliscono perfettamente l'intestino, hanno un buon effetto sul sistema digestivo.

Prodotti accettabili per l'ipotiroidismo:

  • Cavolo marino, pesce di mare, fegato di merluzzo, sgombro, salmone. Questi prodotti sono molto ricchi di fosforo, acidi grassi polinsaturi e iodio;
  • Insalate di verdure fresche (da qualsiasi verdura, eccetto la famiglia delle crucifere! Per esempio, da carote, spinaci, patate, cetrioli, barbabietole e, naturalmente, qualsiasi verdura fresca);
  • Kashi: semole di grano saraceno, miglio e orzo;
  • Carne magra e pollo;
  • Frutta (qualsiasi), specialmente cachi, feijoa e kiwi, che sono ricchi di iodio;
  • Frutti di mare (cozze, cappesante, calamari, ostriche, compresi panini e sushi);
  • Ieri o pane secco, biscotti secchi;
  • Omelette e uova alla coque, (tuorlo con cautela);
  • Salsiccia di dottore;
  • Latte magro e prodotti lattici, ricotta, panna acida;
  • Il formaggio dovrebbe essere scelto non salato e non grasso.
  • pane fatto con farina di prima scelta, tutti dolci, torte, pasticcini, prodotti fritti (torte, pancakes, frittelle);
  • carni grasse (maiale, agnello) e pollame (oca, anatra);
  • fegato (cervello, fegato, reni);
  • uova di pesce;
  • pesce affumicato e salato, cibo in scatola;
  • varietà grasse di salsicce;
  • margarina, strutto, olio da cucina;
  • tutti i legumi;
  • crucifero (tutti i tipi di cavolo, rapa, ravanello, ravanello, rapa);
  • funghi in qualsiasi forma;
  • ricchi brodi di carne, pollame e pesce;
  • marmellata, il miele è limitato;
  • senape, pepe, rafano;
  • tè forte o caffè, cacao, bevande gassate;
  • carne affumicata, sottaceti;
  • pasta e riso

Rimedi popolari

L'uso di rimedi popolari per l'ipotiroidismo è possibile solo dopo aver consultato un endocrinologo.

  1. Noci (tazza di due terzi) accuratamente schiacciate con 5 cucchiai. Asciutto Aggiungi un chilo di miele, 2 cucchiai. aglio, precotto, schiacciato. Prendere tre volte al giorno e 1 cucchiaio. 30 minuti prima dei pasti.
  2. Versare la scorza di limone di 1 litro di acqua bollente. Aggiungi 1 cucchiaio. miele e olio di semi di lino. Immergere per 10 minuti a bagnomaria. Raffreddare, filtrare, diluire con acqua per ottenere il volume originale. Bevi durante il giorno.
  3. Radice di Angelica, liquirizia, Rhodiola rosea, rosa canina, celidonia, erba di San Giovanni e foglie di fucus dovrebbero essere frantumate e mescolate. Ogni ingrediente deve essere preso nella stessa quantità. Tre cucchiai di miscela di erbe dovrebbero essere preparati con 0,5 litri di acqua calda, messi sul fuoco e portati a ebollizione. Insistere per quattro ore, quindi, usando una garza o un setaccio, filtrare. 4 volte al giorno dopo i pasti è necessario bere un cucchiaino di brodo.

prospettiva

  • La prognosi dell'ipotiroidismo congenito dipende dalla tempestività della terapia sostitutiva iniziata.
  • Con la diagnosi precoce e il trattamento sostitutivo tempestivo iniziato dell'ipotiroidismo nei neonati (1-2 settimane di vita), lo sviluppo del sistema nervoso centrale non è praticamente influenzato ed è coerente con la norma.
  • Quando un ipotiroidismo congenito tardivo compensato sviluppa la patologia del sistema nervoso centrale del bambino (oligofrenia), la formazione dello scheletro e di altri organi interni è disturbata.

In generale, l'efficacia del trattamento dell'ipotiroidismo è caratterizzata da tassi relativamente alti. Pertanto, la regressione dei sintomi si verifica entro 1-2 settimane dall'inizio del trattamento. Il trattamento più duro della malattia è tollerato dalle persone anziane. La durata del trattamento è solitamente indicata per tutta la vita.

prevenzione

Le misure preventive per la prevenzione dell'ipotiroidismo includono:

  • assunzione sufficiente di iodio, compresa una donna incinta nella quantità di 200 mg al giorno;
  • trattamento tempestivo dei disturbi endocrini della tiroide (tiroidite, gozzo, ecc.);
  • miglioramento degli interventi chirurgici sulla tiroide;
  • selezione di dosaggi ottimali di farmaci nel trattamento della ghiandola;
  • cibo sano, dieta arricchita con iodio.

L'ipotiroidismo non è una patologia indipendente, ma un complesso di sintomi che accompagna questa o quella malattia della tiroide o della regione del cervello ipotalamo-ipofisario. Nella stragrande maggioranza dei casi, si sviluppa sullo sfondo della tiroidite autoimmune o dopo aver subito un intervento chirurgico per rimuovere la ghiandola tiroidea.

Caratteristiche del trattamento efficace dell'ipotiroidismo

Le malattie della tiroide sono tra le più comuni. Le cause dei disturbi nella produzione di ormoni non sono ancora completamente comprese, la diagnosi delle malattie nelle fasi iniziali è difficile. L'ipotiroidismo è una di queste malattie.

patologia

L'ipotiroidismo è una malattia della tiroide, che è caratterizzata da una ridotta produzione di ormoni tiroidei. Questa patologia provoca disturbi funzionali di tutti gli organi e sistemi del corpo, dal momento che gli ormoni a livello cellulare controllano i processi del metabolismo energetico. La malattia può essere causata non solo dalla patologia diretta della ghiandola tiroidea, ma da altri processi nel corpo. A volte si tratta di disfunzioni dell'ipofisi e dell'ipotalamo o dei tessuti periferici che possono inibire o neutralizzare il lavoro degli ormoni tiroidei.

sintomi

I sintomi degli stadi iniziali dell'ipotiroidismo sono generalmente sfocati e difficili da diagnosticare. Disturbi associati a deficit ormonale si sviluppano gradualmente, quindi i sintomi aumentano lentamente.

Quando pronunciato ipotiroidismo può essere osservato un quadro clinico simile:

  • cambiamenti di peso corporeo, compaiono le fasi iniziali dell'obesità;
  • il paziente è preoccupato per gonfiore e gonfiore del viso e delle estremità;
  • disturbi dell'apparato digerente, nausea, stitichezza, gonfiore iniziano;
  • la memoria è disturbata, l'attenzione è dissipata, le reazioni nervose sono rallentate, contro questo sfondo l'udito e la vista possono deteriorarsi;
  • c'è una costante sensazione di freddezza;
  • cambiamenti della condizione della pelle (diventa secca, si stacca), capelli (fragilità, perdita), unghie.

Il paziente con ipotiroidismo si stanca rapidamente, si accumula la sensazione di affaticamento e apatia, diventando eccessivamente depressa. Qualsiasi attività fisica causa debolezza e debolezza. L'obesità si sviluppa sullo sfondo di metabolismo ridotto, mentre il paziente può soffrire di una completa mancanza di appetito.

Sullo sfondo del deficit ormonale stabile, si sviluppano sintomi più pronunciati di malattie secondarie:

  • disturbi mestruali, dismenorrea, amenorrea;
  • diminuzione costante del desiderio sessuale;
  • bradicardia e ipotensione con sviluppo dell'insufficienza cardiovascolare;
  • sviluppo di patologie del sangue, a partire da anemia di varia origine;
  • sostituzione del tessuto muscolare adiposo;
  • violazione delle ghiandole surrenali.

La persistente carenza di ormoni tiroidei può causare disturbi nel corpo. Le donne spesso sviluppano mastopatia contro di esse e l'ipotiroidismo congenito è la causa del ritardo mentale e del cretinismo nei bambini.

classificazione

Ipotiroidismo può essere causato direttamente da disturbi della ghiandola tiroidea o altri organi che possono sopprimere l'azione o la sintesi di ormoni, causando in tal modo la loro insufficienza.

Esistono diversi tipi di carenze, per origine:

  • ipotiroidismo primario - si sviluppa sullo sfondo del danno diretto alla tiroide, per esempio, dopo irradiazione, rimozione parziale o completa, tiroidite, gozzo tossico e processo maligno. L'ipotiroidismo farmacologico può svilupparsi durante il trattamento dell'iperfunzione tiroidea con tirosolo e altri farmaci;
  • ipotiroidismo secondario - si sviluppa sullo sfondo delle lesioni della ghiandola pituitaria, per esempio, sotto l'influenza di malattie autoimmuni o tumori;
  • terziario - si sviluppa sullo sfondo della patologia dell'ipotalamo, contribuisce a lesioni alla testa, tumori, droghe;
  • periferica - si sviluppa sotto l'influenza di processi autoimmuni (produzione di anticorpi contro gli ormoni tiroidei), patologie a livello cellulare, che contribuiscono alla disfunzione degli ormoni. La fonte può essere la fermentopatia del fegato, dei reni, il fallimento della sintesi delle proteine ​​di trasporto.

La malattia può essere congenita o acquisita. L'ipotiroidismo acquisito è più comune, il congenito è raramente curabile ed è causato da disturbi dell'ipofisi e dell'ipotalamo, o malattia della tiroide congenita (le sue manifestazioni sono disturbi dello sviluppo mentale, cretinismo).

Nella pratica medica, è consuetudine classificare la gravità della malattia, ci possono essere molti di loro e differiscono nel quadro clinico generale:

  • nell'ipotiroidismo subclinico, i sintomi della malattia sono assenti, uno squilibrio degli ormoni nel sangue diventa il primo indicatore della malattia (il TSH è aumentato, il T4 è normale);
  • nella forma manifesta della malattia, tutti i sintomi sono chiaramente espressi, lo squilibrio degli ormoni nel sangue aumenta fino alle manifestazioni estreme (il TSH è notevolmente aumentato, il resto degli ormoni si riduce);
  • il grado più spiacevole della malattia è l'ipotiroidismo complicato sullo sfondo di una carenza di ormone stabile, a seguito dello sviluppo di insufficienza cardiovascolare, edema da mixedema, ritardo mentale, tumore pituitario adenomatoso, coma.

Come fare una diagnosi?

In base ai sintomi e alle manifestazioni cliniche, l'endocrinologo può effettuare una diagnosi preliminare che deve essere confermata da tali metodi e metodi:

  • cambiamenti strutturali e un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea sono determinati mediante ultrasuoni;
  • i livelli ormonali sono determinati da metodi di laboratorio, esami del sangue per TSH, T3 e T4. Se necessario, il medico può prescrivere un test per gli anticorpi autoimmuni agli ormoni tiroidei;
  • se un processo è sospettato di diventare maligno, viene eseguita una biopsia - materiale biologico, che viene poi colorato ed esaminato per la presenza o l'assenza di cellule tumorali;
  • inoltre, viene assegnato un esame del sangue biochimico per l'attività delle transaminasi e un esame del sangue clinico generale;
  • può essere prescritta la scintigrafia (metodo diagnostico radioisotopico) della ghiandola.

Il giorno 5 dopo la nascita viene effettuata una proiezione neonatale di un neonato, anche a livello degli ormoni tiroidei.

trattamento

Il trattamento dell'ipotiroidismo è prodotto da farmaci ormonali, per compensare la mancanza di ormoni. Questa terapia è chiamata terapia sostitutiva e viene solitamente preparata con preparazioni a base di tiroxina e triiodotironina. Tutti gli altri metodi possono essere aggiuntivi, ma non di più.

Assegnare la terapia ormonale sostitutiva solo dopo aver confermato la diagnosi, l'algoritmo e il regime terapeutico suggeriscono:

  • il farmaco viene prescritto per tutta la vita, in rari casi la funzione tiroidea può essere ripristinata, quindi la terapia ormonale può essere annullata. Di norma, questo si verifica durante l'ipotiroidismo precoce o dopo l'intervento chirurgico per rimuovere una parte della ghiandola, quando la produzione di ormoni è normalizzata e la malattia non può essere trattata;
  • l'endocrinologo seleziona il farmaco e il dosaggio, in base alla storia e alla gravità della malattia;
  • la frequenza del controllo dell'efficacia del trattamento dipende dalla gravità della malattia, di solito viene prodotta donando sangue per gli ormoni. Un indicatore è la scomparsa dei sintomi pronunciati della malattia;
  • il dosaggio del farmaco e un aumento della quantità viene effettuato tenendo conto delle patologie associate, nonché dopo aver valutato le condizioni del paziente

È impossibile curare l'ipotiroidismo da solo, questo dovrebbe essere fatto da un endocrinologo. Tutti i metodi di trattamento concomitanti devono essere concordati con il medico curante.

farmaci

Farmaci prescritti a seconda delle manifestazioni cliniche della malattia. Il trattamento farmacologico per l'ipotiroidismo è rappresentato dai seguenti agenti:

  • con ipotiroidismo precoce a causa di carenza di iodio, vengono prescritti integratori di iodio;
  • Cardioprotettori, cardioglicosidi, complessi vitaminici, agenti per ripristinare la circolazione cerebrale e la funzione cerebrale, farmaci per ripristinare il ciclo e l'ovulazione nelle donne, insulina, sedativi, ecc.;
  • la nomina di farmaci ormonali per il trattamento del processo infiammatorio;
  • farmaci ormonali che regolano direttamente la mancanza di ormoni nel corpo.

Quando il trattamento farmacologico dell'ipotiroidismo tiene conto della gravità dei sintomi, della condizione del corpo, dell'età del paziente e della dinamica del trattamento complesso.

Terapia ormonale sostitutiva

Come trattare la terapia ormonale sostitutiva dell'ipotiroidismo tiroideo? La terapia ormonale sostitutiva con una diagnosi consolidata è una realtà inevitabile, solo in questo modo può essere ripristinata la mancanza di ormoni nei casi di malattie della tiroide. I farmaci sono prescritti, di regola, per la vita.

Allo stato attuale, l'ipotiroidismo viene trattato con preparazioni di tiroxina - Eutirox, L-tiroxina, Bagotirox, vengono prescritti più spesso dei preparati a base di triiodotironina, che influiscono negativamente sul miocardio. Il dosaggio è selezionato a seconda della gravità del processo, mentre c'è una tendenza generale: l'ipotiroidismo avanzato con sintomi pronunciati risponde più velocemente alla terapia ormonale.

Quando si cura una malattia con L-tiroxina, è possibile osservare la seguente dinamica di stato:

  • ipotiroidismo subcompensato - i sintomi si riducono a lieve;
  • scompensato - i sintomi si ripresentano con nuova forza.

L'obiettivo del trattamento è ottenere una compensazione del processo sostenibile. Aumentando la dose, la quantità del farmaco alla volta, la frequenza del controllo viene valutata dal medico curante in base alle dinamiche positive del trattamento.

Periodo di recupero

Al fine di ripristinare completamente il corpo durante il trattamento dell'ipotiroidismo, oltre ai farmaci, i medici raccomandano un cambiamento completo nello stile di vita, in quanto una delle cause della malattia acquisita sono fattori neuroumorali. Lo stress, uno stile di vita sbagliato, cattive abitudini, l'ipodynamia innescano il meccanismo patologico. Pertanto, per ripristinarlo è necessario:

  • normalizzare il sonno;
  • rivedere dieta e dieta;
  • fare sport;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • eliminare la causa dello stress.

Agopuntura, rimedi omeopatici e terapia riflessa al computer possono aiutare a ripristinare il corpo. Nel complesso, questi fondi daranno eccellenti dinamiche positive.

Rimedi omeopatici

Il trattamento dell'ipotiroidismo con l'omeopatia è consigliabile nelle manifestazioni subcliniche, senza sintomi chiaramente espressi e un leggero squilibrio di ormoni. Un endocrinologo-omeopata competente con l'aiuto di prescrizioni può ottenere una dinamica positiva stabile e un completo recupero della produzione di ormoni.

La difficoltà sta nel fatto che pochi pazienti in questo periodo sono in grado di sospettare lo sviluppo della malattia, dal momento che ci sono pochissimi sintomi o per niente. Inoltre, nessuno specialista competente si impegna a trattare il paziente nello stadio manifesto.

Come può l'omeopatia aiutare? In combinazione con la terapia ormonale, ripristina l'immunità, accelera il metabolismo, riempie la mancanza di minerali e vitamine, aiuta ad alleviare lo stress.

Riflessologia del computer

L'ipotiroidismo può essere curato senza ormoni con metodi alternativi? Alcuni medici sostengono che agendo su punti biologicamente attivi con l'aiuto della riflessoterapia al computer, è possibile curare completamente il fallimento ormonale. Questo è un tipo di agopuntura, solo con l'aiuto di impulsi elettrici che vengono condotti attraverso la superficie della pelle del paziente.

La procedura aiuta ad attivare e ripristinare:

  • la dimensione e la struttura della tiroide;
  • immunità;
  • produzione di ormoni;
  • regolazione nervosa dei processi endocrini.

Inoltre, la riflessologia riduce gradualmente il numero di sintomi e complicazioni della malattia, consentendo di ridurre al minimo il dosaggio dei farmaci, senza la minaccia di scompenso. L'ipotiroidismo guarito non è un mito, specialmente nelle prime fasi quando non ci sono cambiamenti irreversibili nella ghiandola.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Per il trattamento dell'ipotiroidismo (bassa funzionalità tiroidea) e alcune altre condizioni, viene utilizzata la tiroxina sintetica (levotiroxina sodica). In Russia, sono registrati molti nomi commerciali di questo farmaco.

La riduzione della tolleranza al glucosio diventa una condizione grave per il corpo. Il pericolo della patologia sta nella natura nascosta della manifestazione.

Spesso i medici prescrivono i test, ma "dimenticano" di dire al paziente a che cosa servono questi o altri test. Per questo motivo, i pazienti spesso ignorano le raccomandazioni dei medici e rinviano l'esame "per dopo".