Principale / Ipoplasia

Respiro di coma diabetico

I pazienti con una diagnosi di diabete non sono sempre attenti alla loro salute. Interruzione della dieta, non assunzione del farmaco in tempo, sovraccarico psicofisico può causare una complicazione acuta - uno stato di coma. Affrontare le conseguenze è più difficile che impedirne lo sviluppo.

Cos'è il coma diabetico

Nel diabete mellito, il glucosio, che è necessario per il funzionamento delle cellule, entra nel corpo con il cibo, ma non può essere trasformato nelle sostanze necessarie senza la quantità necessaria di insulina. C'è un forte aumento della sua quantità, che causa complicazioni sotto forma di perdita di coscienza - coma. Il sovradosaggio di insulina porta alla stessa condizione. Ciò provoca cambiamenti nei processi metabolici del corpo, che comportano l'emergere di diversi tipi di coma diabetico. È difficile prevedere le complicazioni. È impossibile dire per quanto tempo dura un coma. La condizione può durare da diverse ore a molti mesi.

È importante tracciare i segni del pericolo imminente. Monitorare continuamente i livelli di glucosio. Se supera 33 mol / l - la minaccia di un attacco. Lo stato di salute precomatoso con diabete mellito sta cambiando gradualmente. Il suo sviluppo è possibile entro pochi giorni. La condizione è accompagnata da:

  • mal di testa;
  • disagio addominale;
  • sete intensa;
  • forte calo della pressione;
  • impulso debole;
  • temperatura corporea al di sotto della norma;
  • pelle pallida;
  • debolezza muscolare;
  • pelle pallida;
  • vomito grave;
  • disidratazione.

Tipi di coma con diabete

L'emergere di varietà di coma diabetico contribuisce ai processi che si verificano nel corpo a causa della rottura degli organi causata dal diabete. Ci sono tipi:

  • ipoglicemico - causato da un forte aumento di insulina;
  • iperglicemico - innescato da un aumento della glicemia;
  • chetoacidosi: si sviluppa a causa della formazione di corpi chetonici (acetone) a seguito della scissione dei grassi;
  • iperlattocidemica - caratterizzata dall'accumulo di acido lattico nel sangue;
  • coma iperosmolare - ha una differenza - i corpi chetonici non si formano.

Coma ipoglicemico

Questo tipo è caratterizzato da uno sviluppo molto rapido dei sintomi di shock. Chi causa un forte aumento della quantità di insulina a causa di una diminuzione della glicemia. Tali fattori possono provocare uno stato di shock nel diabete:

  • sovradosaggio di insulina;
  • aumento dell'attività fisica;
  • assunzione di alcol;
  • lesioni mentali;
  • il digiuno;
  • infezioni acute;
  • restrizione nell'uso di carboidrati.

La mancanza di glucosio - l'alimentazione per le cellule, causa lo sviluppo della malattia. Ci sono quattro fasi dei sintomi:

  • il primo - la fame di ossigeno delle cellule cerebrali provoca eccitazione nervosa, mal di testa, una sensazione acuta di fame, tachicardia;
  • il secondo è la comparsa di sudorazione, aumento dell'attività motoria, comportamento inadeguato;
  • il terzo - la comparsa di convulsioni, aumento della pressione, pupille dilatate.
  • il quarto - battito cardiaco rapido, umidità della pelle, perdita di coscienza - l'inizio di un coma;
  • il quinto è un calo di pressione, una diminuzione del tono muscolare, una violazione dei ritmi cardiaci.

Coma iperglicemico

Questo tipo di coma si manifesta gradualmente, lo sviluppo richiede fino a due settimane. A causa della diminuzione della quantità di insulina, l'entrata del glucosio nelle cellule è limitata, ma la sua quantità nel sangue aumenta. Ciò causa:

  • mancanza di energia;
  • violazione dello scambio idrico;
  • aumento della coagulazione del sangue;
  • problemi nei reni, fegato;
  • rilascio dell'ormone che blocca la produzione di insulina;
  • aumento della quantità di glucosio;
  • la scissione dei grassi, che aumenta la quantità di corpi chetonici.

La ragione per il verificarsi di coma iperglicemico nella malattia da zucchero è associata a una diagnosi della malattia che non è stata fatta in tempo, dosaggio scorretto di insulina o violazione della dieta - aumento dell'assunzione di carboidrati. Segni di avvenimento:

  • pelle secca;
  • respirazione profonda con rumore;
  • l'odore dell'acetone;
  • pelle fredda;
  • pupille dilatate;
  • minzione involontaria.

Coma chetoacidotico

Questo tipo di complicanza nel diabete mellito è molto comune a causa dell'insufficienza di insulina. È caratterizzato dall'apparizione dei prodotti di decadimento di grassi - corpi chetonici. Dal momento che le cellule non ricevono nutrimento sotto forma di glucosio dal sangue, si verifica la disgregazione dei grassi nel corpo. Sostituisce la produzione di energia, ma ha un effetto collaterale - rilascia prodotti di decomposizione - corpi di chetoni. Provocano un forte odore di acetone. Inoltre, c'è un ispessimento del sangue con la formazione di coaguli di sangue.

Coma diabetico: sintomi, segni, effetti

In questo articolo imparerai:

Quasi tutti i pazienti con diabete mellito, quando prescrivono insulina per la prima volta, sorge la domanda: non sarebbe che cadessi in coma? Vediamo cosa sono i coma diabetici, come sono e come comportarsi in modo che ciò non avvenga.

Il coma diabetico è una complicanza acuta del diabete mellito, accompagnata da perdita di coscienza e disfunzione del cervello e di tutti gli organi interni. Questa è una condizione pericolosa per la vita, cioè, se non trattata, conduce alla morte.

Coma in diabete si verifica sullo sfondo di un livello bruscamente basso (ipoglicemico), o, al contrario, un livello di glucosio acutamente elevato nel sangue (iperglicemico).
Deve essere inteso che il coma diabetico può manifestarsi in un paziente che non riceve insulina.

Coma ipoglicemico diabetico

Il coma ipoglicemico è un coma diabetico derivante da una diminuzione del livello di glucosio ("zucchero") nel sangue al di sotto degli standard individuali.

Tuttavia, nei pazienti con tassi di glicemia costantemente elevati, la perdita di coscienza può verificarsi con numeri più alti.

motivi

  • il sovradosaggio di insulina è la causa più comune;
  • sovradosaggio di farmaci ipoglicemizzanti;
  • un cambiamento nel modo di vivere (esercizio fisico pesante, digiuno) senza cambiare la modalità di somministrazione di insulina;
  • intossicazione da alcol;
  • malattie acute ed esacerbazione cronica;
  • gravidanza e allattamento.

sintomi

Quando i livelli di glucosio nel sangue scendono al di sotto dei numeri critici, si verifica la mancanza di energia e di ossigeno nel cervello. Toccando diverse parti del cervello, provoca i sintomi corrispondenti.

Lo stato ipoglicemico inizia con debolezza, sudorazione, vertigini, mal di testa, mani tremanti. C'è una forte fame. Poi viene aggiunto un comportamento inappropriato, può esserci aggressività, una persona non può concentrarsi. La vista e la parola sono compromesse. Negli stadi successivi, le convulsioni si sviluppano con perdita di coscienza e sono possibili arresto cardiaco e respiratorio.

I sintomi stanno crescendo molto rapidamente, in pochi minuti. È importante assistere il paziente in tempo, non permettendo una perdita di coscienza a lungo termine.

Coma iperglicemico diabetico

Con il coma iperglicemico, il livello di glucosio nel sangue è elevato. Esistono tre tipi di com iperglicemico:

  1. Coma chetoacidotico diabetico.
  2. Coma iperosmolare diabetico.
  3. Coma lacticidemico diabetico.

Soffermiamoci su di essi in modo più dettagliato.

Coma chetoacidotico diabetico

Inizia il coma chetoacido diabetico con chetoacidosi diabetica (DKA). DKA è una condizione che è accompagnata da un forte aumento dei livelli ematici di glucosio e corpi chetonici e il loro aspetto nelle urine. La DKA si sviluppa a causa dell'insufficienza di insulina per vari motivi.

motivi

  • insufficiente somministrazione di insulina ai pazienti (ho dimenticato, ho confuso la dose, si è rotta la penna della siringa, ecc.);
  • malattie acute, interventi chirurgici;
  • l'insorgenza del diabete di tipo 1 (la persona non è ancora a conoscenza del bisogno di insulina);
  • la gravidanza;
  • assumere farmaci che aumentano i livelli di glucosio nel sangue.

A causa della mancanza di insulina, un ormone che aiuta ad assorbire il glucosio, le cellule del corpo "muoiono di fame". Attiva il fegato. Inizia a formare glucosio dalle riserve di glicogeno. Pertanto, il livello di glucosio nel sangue aumenta ancora di più. In questa situazione, i reni stanno cercando di rimuovere il glucosio in eccesso dalle urine, rilasciando una grande quantità di liquido. Insieme con il fluido dal corpo viene rimosso e quindi ha bisogno di potassio.

D'altra parte, in condizioni di mancanza di energia, viene attivata la ripartizione dei grassi, di cui alla fine si formano i corpi chetonici.

Sintomi e segni

La chetoacidosi si sviluppa gradualmente nell'arco di diversi giorni.

Nella fase iniziale, il livello di glucosio nel sangue sale a 20 mmol / l e oltre. Questo è accompagnato da sete intensa, il rilascio di grandi quantità di urina, secchezza delle fauci, debolezza. Possibile dolore addominale, nausea, odore di acetone dalla bocca.

Inoltre, aumenta la nausea e il dolore addominale, compare il vomito, la quantità di urina diminuisce. Il paziente è letargico, rallentato, respira pesantemente, con un intenso odore di acetone dalla bocca. Possibile diarrea, dolore e interruzioni nel lavoro del cuore, abbassamento della pressione sanguigna.

Nelle fasi successive, il coma si sviluppa con perdita di conoscenza, respirazione rumorosa e interruzione del lavoro di tutti gli organi.

Coma iperosmolare diabetico

Il coma iperosmolare diabetico (DHA) è un coma che si è sviluppato in condizioni di una grande perdita di fluido da parte del corpo, con il rilascio di una piccola quantità di corpi chetonici o senza di esso.

motivi

  • Una condizione che comporta una grande perdita di liquidi (vomito, diarrea, sanguinamento, bruciore);
  • infezioni acute;
  • malattie gravi (infarto miocardico, pancreatite acuta, embolia polmonare, tireotossicosi);
  • farmaci (diuretici, ormoni surrenali);
  • calore o colpo di sole.

Quando il livello di glucosio nel sangue sale a numeri enormi (più di 35 mmol / l, a volte fino a 60 mmol / l), la sua escrezione con l'urina viene attivata. La diuresi bruscamente aumentata in combinazione con una grande perdita di fluido dallo stato patologico (diarrea, ustione, ecc.) Porta ad un ispessimento del sangue e alla disidratazione delle cellule "dall'interno", comprese le cellule cerebrali.

sintomi

Il DHA si sviluppa, di regola, nelle persone anziane affette da diabete di tipo 2. I sintomi si verificano gradualmente per diversi giorni.

A causa dell'alto livello di glucosio nel sangue, sete, minzione eccessiva, pelle secca, comparsa di debolezza. Il polso e la respirazione rapidi si uniscono, la pressione sanguigna diminuisce. In futuro si sviluppano disturbi neurologici: eccitazione, che è sostituita da sonnolenza, allucinazioni, convulsioni, disturbi visivi e nella situazione più difficile - il coma. Respirazione rumorosa, come in DCA, no.

Coma lacticidemico diabetico

Il coma latticidemico diabetico (DLK) è un coma che si sviluppa in condizioni di mancanza di ossigeno nei tessuti, accompagnato da un aumento del livello di acido lattico (lattato) nel sangue.

motivi

  • Malattie accompagnate da carenza di ossigeno nei tessuti (infarto miocardico, insufficienza cardiaca, malattie polmonari, insufficienza renale, ecc.).
  • Leucemia, fasi tardive delle malattie oncologiche.
  • Abuso di alcol
  • Avvelenamento con veleni, sostituti dell'alcool.
  • Assunzione di metformina in grandi dosi.

Con la carenza di ossigeno, nei tessuti si forma un eccesso di acido lattico. Si sviluppa un avvelenamento del lattato che distrugge i muscoli, il cuore e i vasi sanguigni, influenza la conduzione degli impulsi nervosi.

sintomi

DLK si sviluppa abbastanza rapidamente, nel giro di poche ore. Accompagnato da un aumento della glicemia a piccoli numeri (fino a 15-16 mmol / l).

DLK inizia con intenso dolore ai muscoli e al cuore, che non sono alleviati dall'uso di antidolorifici, nausea, vomito, diarrea, debolezza. L'impulso aumenta, la pressione sanguigna diminuisce, appare la mancanza di respiro, che viene poi sostituito da una respirazione rumorosa profonda. La coscienza è rotta, arriva il coma.

Trattamento di com diabetici

In pratica, due stati opposti sono più comuni: ipoglicemia e chetoacidosi diabetica. Per assistere adeguatamente una persona, devi prima capire cosa stiamo affrontando in questo momento.

Coma diabetico: sintomi e trattamento

Coma diabetico - i sintomi principali:

  • debolezza
  • convulsioni
  • Dolore addominale
  • nausea
  • L'odore di acetone dalla bocca
  • Minzione frequente
  • vomito
  • Comprensione della parola
  • Bocca secca
  • sonnolenza
  • letargo
  • disidratazione
  • allucinazioni
  • delirio
  • disturbi della coscienza
  • sete
  • Respirazione rumorosa
  • Dita tremanti
  • Aumento del tono muscolare
  • Mancanza di alcuni riflessi

Il coma diabetico è una condizione estremamente pericolosa che si sviluppa sullo sfondo del diabete. In caso della sua progressione nel corpo umano, i processi metabolici sono disturbati. Questa condizione minaccia non solo la salute, ma anche la vita del paziente.

Il coma diabetico può progredire a causa di una forte diminuzione o aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Tale condizione patologica può verificarsi nel caso del diabete insulino-dipendente e nel caso del diabete insulino-indipendente. Il pronto soccorso per il coma diabetico deve essere fornito immediatamente, in quanto la persona ha mostrato i primi segni della sua progressione.

specie

Il coma diabetico può essere dei seguenti tipi:

  • ketoatsidoticheskaya;
  • iperosmolare;
  • laktatatsidemicheskaya;
  • ipoglicemico.

eziologia

Le cause della progressione in ogni tipo di coma sono diverse. Pertanto, la causa della progressione del coma iperosmolare è il rapido aumento della concentrazione di zucchero nel sangue sullo sfondo della disidratazione. Questa specie è una complicazione del diabete di tipo 2.

La ragione della progressione del coma chetoacido è l'accumulo di acidi nel corpo umano, chiamati chetoni. Queste sostanze sono prodotti metabolici degli acidi grassi e sono prodotti con una grave carenza di insulina. Questo tipo di coma progredisce nel diabete di tipo 1.

Il coma latticidemico è la complicanza più grave del diabete, che progredisce sullo sfondo di disturbi concomitanti di cuore, polmoni e fegato. Può anche svilupparsi se il paziente soffre di alcolismo cronico.

La ragione per la progressione del coma ipoglicemico è una forte diminuzione della concentrazione di zucchero nel sangue. Questa condizione si verifica più spesso nel diabete di tipo 1. Ragioni per ridurre lo zucchero - consumo di cibo in ritardo o introduzione di dosi troppo elevate di insulina.

sintomatologia

Ogni tipo di coma ha i suoi sintomi caratteristici. È importante conoscerli tutti, in modo che quando compaiono i primi segni, inizi immediatamente a fornire cure di emergenza al paziente. Il ritardo può costargli la vita.

Sintomi di coma iperosmolare:

  • grave disidratazione;
  • violazione della funzione del linguaggio;
  • letargia;
  • sonnolenza;
  • la sete;
  • un paio di giorni prima dell'inizio del coma, il paziente ha debolezza e poliuria;
  • allucinazioni;
  • aumenta il tono delle strutture muscolari;
  • possono verificarsi convulsioni;
  • areflessia. Un segno caratteristico dello sviluppo di un coma. A una persona malata possono mancare alcuni riflessi.

I segni del coma chetoacido compaiono gradualmente in un paziente. Di solito ci vogliono alcuni giorni. Ma in questo caso, il flusso lento è "a portata di mano" dai medici, perché prima dell'inizio del coma c'è il tempo di identificare i sintomi manifestanti e condurre un trattamento completo.

Sintomi di precomati di questo tipo:

  • nausea e vomito possibili;
  • poliuria;
  • la sete;
  • la debolezza;
  • sonnolenza.

Quando le condizioni del paziente peggiorano, la clinica viene integrata con sintomi:

  • la respirazione diventa profonda e molto rumorosa;
  • vomito grave;
  • dolore addominale acuto nell'addome, non avendo una chiara localizzazione;
  • letargia;
  • un sintomo caratteristico di questo tipo di coma è la comparsa dell'odore di acetone dalla bocca;
  • disturbo della coscienza.

A differenza del coma chetoacidotico, il lattato-cidemia progredisce rapidamente. La clinica si manifesta in gran parte per collasso vascolare. Inoltre, questi sintomi si verificano:

  • debolezza in rapida crescita;
  • nausea e bavaglio;
  • anoressia;
  • sindrome del dolore addominale;
  • il delirio;
  • disturbo della coscienza.

Sintomi di coma ipoglicemico:

  • tremori;
  • la paura;
  • grande ansia;
  • aumento della sudorazione;
  • debolezza generale;
  • forte sensazione di fame;
  • convulsioni;
  • perdita di coscienza

Precursori del coma diabetico nei bambini:

  • sonnolenza;
  • mal di testa di vari gradi di intensità;
  • nausea e bavaglio;
  • perdita di appetito fino alla sua completa assenza;
  • sete intensa;
  • poliuria;
  • la lingua e le labbra si asciugano.

Se la cura di emergenza non viene fornita, la respirazione del bambino diventerà profonda e rumorosa, la pressione del sangue diminuirà gradualmente, l'impulso aumenterà, l'elasticità della pelle diminuirà e il coma si verificherà.

Pronto soccorso per il coma diabetico

Se conosci i sintomi del coma diabetico, puoi prevenirne la progressione nel tempo. È importante che, se si manifestano, chiamare immediatamente un'ambulanza e, prima del suo arrivo, fornire assistenza d'emergenza per il coma diabetico in modo indipendente. La tattica di assistere con diversi tipi di coma è leggermente diversa.

Aiuto con il coma iperosmolare:

  • il paziente è girato dalla sua parte;
  • segui la lingua in modo che non affondi;
  • fornire aria fresca

Quando è necessario un coma chetoacidotico per chiamare immediatamente un medico, per evitare che questa stessa condizione non abbia successo. Prima del suo arrivo, è necessario monitorare da vicino il respiro e il battito cardiaco della vittima. Le stesse misure sono applicabili nel caso dello sviluppo di un coma latticidemico.

In caso di segni di insorgenza di un coma ipoglicemico, è necessario somministrare immediatamente lo zucchero del paziente o preparare tè dolce.

Eventi medici

Il trattamento della patologia consiste di quattro fasi:

  • somministrazione di insulina di emergenza;
  • normalizzazione dell'equilibrio idrico nel corpo umano;
  • normalizzazione dell'equilibrio di sostanze minerali ed elettroliti;
  • diagnosi e trattamento completo delle malattie che hanno provocato uno stato comatoso.

L'obiettivo prioritario del trattamento è di normalizzare il livello di zucchero nel sangue. Inoltre, il corso del trattamento è necessariamente integrato dalla terapia per infusione. Al paziente vengono somministrate soluzioni sterili, eliminando la disidratazione.

Il trattamento di patologia è effettuato solo in condizioni ferme e sotto la supervisione severa di dottori. È importante ricordare che questa è una condizione molto pericolosa che può essere fatale senza un trattamento tempestivo e adeguato. Pertanto, la terapia viene spesso eseguita in condizioni di rianimazione.

Se pensi di avere il coma diabetico e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora il tuo endocrinologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

La chetoacidosi è una complicanza pericolosa del diabete mellito, che senza un trattamento adeguato e tempestivo può portare al coma diabetico o alla morte. La condizione inizia a progredire se il corpo umano non è in grado di utilizzare pienamente il glucosio come fonte di energia, perché manca l'insulina ormonale. In questo caso, il meccanismo di compensazione viene attivato e il corpo inizia a utilizzare i grassi in entrata come fonte di energia.

Il vomito acetonemico (Sindrome di vomito ciclone acetoneo, chetoacidosi non diabetica) è un processo patologico causato dall'accumulo di corpi chetonici nel sangue del bambino. Di conseguenza, c'è una violazione dei processi metabolici, che provoca vomito in un bambino, sintomi di intossicazione generale e febbre bassa.

L'avvelenamento da arsenico è lo sviluppo di un processo patologico innescato dall'ingestione di una sostanza tossica. Tale condizione umana è accompagnata da sintomi pronunciati e, in assenza di un trattamento specifico, può portare allo sviluppo di gravi complicanze.

L'ipercalcemia è definita come una malattia caratterizzata da un'alta concentrazione di calcio nel sangue, in cui i suoi indicatori superano il limite di 2,6 mmol / l. L'ipercalcemia, i cui sintomi possono spesso essere completamente assenti in un paziente, viene rilevata tramite analisi del sangue. Per quanto riguarda la causa principale del suo verificarsi, di solito è determinato sulla base delle richieste del paziente circa i farmaci e il cibo che usano. Nel frattempo, la determinazione delle cause dell'ipercalcemia si riduce principalmente all'esecuzione di esami radiografici e test di laboratorio per questo.

L'encefalopatia del cervello è una condizione patologica in cui, a causa dell'insufficienza di ossigeno e dell'afflusso di sangue al tessuto cerebrale, si verifica la morte delle sue cellule nervose. Di conseguenza, compaiono aree di disintegrazione, si verifica la stasi del sangue, si formano piccole aree locali di emorragia e si forma gonfiore delle meningi. La malattia è influenzata principalmente dalla materia bianca e grigia del cervello.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Pronto soccorso per il coma diabetico

Assistenza di emergenza in caso di coma con diabete

Il coma diabetico è una grave complicanza del diabete mellito che si verifica sotto l'influenza di vari fattori provocatori. Al fine di preservare la salute e la vita di una persona durante lo sviluppo di questa complicanza, dovrebbero essere fornite cure di emergenza per il coma diabetico. Il tipo di trattamento dipende sempre dalle cause dell'attacco e dalla classificazione del coma nel diabete mellito.

Cos'è il coma diabetico

Il diabete mellito è una patologia del sistema endocrino, accompagnato da un'alterata assunzione di glucosio a causa dell'insufficienza assoluta o relativa della produzione dell'insulina ormonale. Il risultato di tali disturbi è lo sviluppo di iperglicemia (aumento dei livelli di zucchero nel sangue) o ipoglicemia (diminuzione della glicemia nel paziente).

Il coma diabetico è una complicanza pericolosa del diabete mellito, accompagnata dallo sviluppo di sintomi spiacevoli, fino alla completa perdita di coscienza e morte.

Per molti anni ho studiato il problema del diabete. È terribile quando così tante persone muoiono e ancor più diventano disabili a causa del diabete.

Mi affretto ad informare la buona notizia: il Centro di ricerca endocrinologica dell'Accademia russa delle scienze mediche è riuscito a sviluppare una medicina che guarisce completamente il diabete mellito. Al momento, l'efficacia di questo farmaco si avvicina al 100%.

Un'altra buona notizia: il Ministero della Salute ha fatto l'adozione di un programma speciale, che compensa l'intero costo del farmaco. In Russia e nei paesi della CSI, i diabetici possono ottenere un rimedio GRATUITAMENTE!

A seconda del meccanismo di sviluppo nella pratica medica, si distinguono i coma iperglicemico e ipoglicemico.

hyperglycemic

Il coma iperglicemico è una complicazione che è accompagnata da una forte diminuzione dell'insulina ormonale nel sangue, contemporaneamente ad un aumento del livello di glucosio. Questo tipo di complicanze può verificarsi con qualsiasi tipo di diabete, ma il diabete di tipo 2 è estremamente raro. Più spesso, il coma iperglicemico viene diagnosticato in pazienti insulino-dipendenti con malattia di tipo 1.

Esistono diversi tipi di coma iperglicemico:

  • chetoacidosi - si verifica quando un trattamento improprio del diabete mellito o a causa di non conformità con le regole profilattiche per la malattia. Il meccanismo per lo sviluppo delle complicanze è un aumento significativo nel glucosio e nei corpi chetonici nel sangue;
  • iperosmolare: questo tipo di coma è causato da un forte aumento dei livelli di glucosio nel sangue insieme all'iperosmolarità e una diminuzione dell'acetone nel sangue;
  • lattacidemico - accompagnato da una diminuzione della quantità di insulina in background con un aumento del livello di acido lattico. Questo tipo di complicazione porta spesso alla morte.


Coma iperglicemico causato da alti livelli di zucchero nel sangue

I sintomi con l'una o l'altra forma di complicanze sono di natura simile. Questi includono lo sviluppo della sete patologica, la comparsa di debolezza, vertigini, aumento della minzione. Il paziente sperimenta sbalzi d'umore, la sonnolenza lascia il posto all'eccitazione. Alcuni pazienti hanno nausea, feci alterate, vomito. Nei casi più gravi, c'è confusione, mancanza di risposta alle persone intorno ed eventi, una diminuzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.

È importante! Quando vengono rilevati tali sintomi, è necessario fornire il primo soccorso a una persona, chiamare un medico o portare il paziente all'ospedale.

Stai attento

Secondo l'OMS, 2 milioni di persone muoiono ogni anno per il diabete e le complicazioni causate da esso. In assenza di supporto qualificato del corpo, il diabete porta a vari tipi di complicazioni, distruggendo gradualmente il corpo umano.

Tra le complicanze più comunemente riscontrate vi sono la cancrena diabetica, la nefropatia, la retinopatia, le ulcere trofiche, l'ipoglicemia, la chetoacidosi. Il diabete può anche portare allo sviluppo del cancro. In quasi tutti i casi, il diabetico o muore, lottando con una malattia dolorosa, o si trasforma in una persona disabile reale.

Cosa fanno le persone con diabete? Il Centro di ricerca endocrinologica dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche è riuscito a rendere il rimedio un diabete mellito completamente curativo.

Attualmente è in corso il programma federale "Nazione sana", in base al quale a tutti i residenti della Federazione Russa e della CSI è concesso questo farmaco esente da droghe. Informazioni dettagliate, guarda il sito ufficiale del Ministero della Salute.

Prendi un pacchetto di farmaci per il diabete GRATIS

Coma ipoglicemico

Il coma ipoglicemico è chiamato condizione patologica del paziente, che si sviluppa a causa di una diminuzione del livello di glucosio nel sangue o di un forte calo della sua quantità. Senza glucosio, il normale funzionamento delle cellule cerebrali è impossibile. Pertanto, quando cade, c'è un fallimento nel corpo, provocando una forte debolezza di una persona, poi un coma ipoglicemico. La perdita di coscienza si verifica quando i livelli di glucosio scendono al di sotto di 3 mmol / litro.

I sintomi del coma ipoglicemico comprendono pallore innaturale della pelle, pelle umida e fredda, vertigini, sonnolenza, aumento della frequenza cardiaca, respirazione del paziente debole, caduta della pressione sanguigna, le pupille smettono di rispondere alla luce.

Fasi di emergenza di primo soccorso

I pazienti affetti da diabete, i loro parenti e i loro parenti dovrebbero sempre sapere come fornire il primo soccorso al paziente durante lo sviluppo del coma. Con diversi tipi di coma, le azioni sono leggermente diverse.


Con lo sviluppo di una condizione grave in una persona con diabete, la prima cosa da fare è chiamare un'ambulanza.

Pronto soccorso per il coma iperglicemico

Se vi sono segni di aumento della glicemia, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico o chiamare il gruppo di medici a casa. Questa condizione è particolarmente pericolosa per i bambini, le donne nella situazione e gli anziani. Per evitare gravi conseguenze delle azioni dei parenti dovrebbe essere il seguente:

Puoi anche leggere: glicemia ammissibile

  1. Dare lo zucchero malato.
  2. Bevi una persona con acqua.
  3. Se la respirazione è assente, l'impulso non viene udito, è necessario effettuare un massaggio cardiaco indiretto. In molti casi, aiuta a salvare la vita del paziente.
  4. Se una persona è incosciente, ma la respirazione persiste, è necessario girarla verso il lato sinistro, assicurarsi che in caso di vomito non soffochi.
  5. È necessario far entrare aria fresca nella stanza, non si dovrebbe permettere alle folle di avvicinarsi al paziente.

Dopo l'arrivo dell'ambulanza, i medici dovrebbero essere informati sull'ora dell'attacco, sul comportamento del paziente, sui suoi sintomi.

Azioni per il coma ipoglicemico

Durante un coma con diabete, le cure di emergenza dovrebbero essere immediate. Una persona ha bisogno di dare zucchero o tè con la sua aggiunta. Oltre allo zucchero, puoi usare miele, marmellata e altri prodotti contenenti glucosio.

I nostri lettori scrivono

A 47 anni, mi è stato diagnosticato il diabete di tipo 2. Nel giro di poche settimane, ho guadagnato quasi 15 kg. Stanchezza costante, sonnolenza, sensazione di debolezza, la vista ha cominciato a sedersi.

Quando compii 55 anni, mi iniettavo regolarmente l'insulina, tutto andava molto male. La malattia ha continuato a svilupparsi, sono iniziati attacchi periodici, l'ambulanza mi ha letteralmente restituito al mondo successivo. Per tutto il tempo pensavo che questa volta sarebbe stata l'ultima.

Tutto è cambiato quando mia figlia mi ha dato un articolo su Internet. Non ho idea di quanto la ringrazio per questo. Questo articolo mi ha aiutato a eliminare completamente il diabete, una malattia presumibilmente incurabile. Gli ultimi 2 anni hanno iniziato a muoversi di più, in primavera e in estate vado in campagna tutti i giorni, coltivo pomodori e li vendo sul mercato. Le zie si chiedono come riesco a farlo, da dove provengono tutte le mie forze ed energie, non crederanno che io abbia 66 anni.

Chi vuole vivere una vita lunga e energica e dimenticare per sempre questa terribile malattia, impiega 5 minuti e leggi questo articolo.

Se la condizione peggiora, l'algoritmo di aiuto è il seguente:

  1. Chiama aiuto.
  2. Posare il paziente sul lato sinistro. Un sintomo comune di coma è il vomito. È importante assicurarsi che, in caso di occorrenza, una persona non soffochi.
  3. Se ci sono informazioni su quale dose di glucagone viene solitamente somministrata al paziente, è urgente farlo. Spesso i pazienti con diabete hanno un'ampolla con questo medicinale.
  4. Prima dell'arrivo dell'ambulanza è necessario monitorare la respirazione di una persona. In caso di assenza e cessazione del battito cardiaco, devono essere eseguiti la respirazione artificiale e un massaggio cardiaco indiretto.


In caso di arresto respiratorio in un paziente con coma diabetico, la sua vita può essere salvata con l'aiuto della respirazione artificiale.

È importante! Se la persona è cosciente, ha dato un'iniezione di glucagone, c'è un netto miglioramento delle condizioni del paziente, è comunque necessario chiamare un'ambulanza. I medici dovrebbero assumere il controllo del paziente.

Aiuta con il coma iperosmolare

Coma iperosmolare si sviluppa con un consumo eccessivo di carboidrati, a causa di lesioni, sullo sfondo di malattie del tratto gastrointestinale nel diabete. In questo caso, il paziente ha sete, debolezza, stanchezza. Nei casi più gravi, c'è confusione, ritardo del linguaggio, sviluppo di convulsioni.

Il primo primo soccorso per tali pazienti è il seguente:

Storie dei nostri lettori

Diabete sconfitto a casa. È passato un mese da quando ho dimenticato i salti di zucchero e l'assunzione di insulina. Oh, come soffrivo, svenimenti costanti, chiamate in ambulanza. Quante volte sono andato dagli endocrinologi, ma hanno solo detto "Prendi l'insulina". E ora la quinta settimana è finita, dato che il livello di zucchero nel sangue è normale, non una singola iniezione di insulina, e tutto grazie a questo articolo. Chiunque abbia il diabete - assicurati di leggere!

Leggi l'articolo completo >>>

  • Chiama un'ambulanza.
  • Trasforma il paziente a sinistra.
  • Prevenire la caduta della lingua.
  • Misura la pressione. Se è alto, somministrare al paziente un agente ipotensivo.
  • Aggiungere una soluzione di glucosio al 40% (30-40 ml).

Tali azioni aiuteranno a supportare i processi vitali del paziente prima dell'arrivo di un'ambulanza.

Cosa fare con il coma chetoacido

Le azioni principali per questo tipo di complicanze dovrebbero essere mirate a mantenere le funzioni vitali della persona (respiro, battito cardiaco) fino all'arrivo dei medici. Dopo aver chiamato l'ambulanza dovrebbe determinare se una persona è cosciente. Se la reazione del paziente agli stimoli esterni è assente, c'è una minaccia alla sua vita. Se non respira, praticare la respirazione artificiale. Chiunque lo esegua dovrebbe monitorare le condizioni delle vie respiratorie. Muco, vomito, sangue non dovrebbero essere presenti nella cavità orale. Se si verifica un arresto cardiaco, eseguire il massaggio indiretto.

Se il tipo di coma non è definito

La prima regola di assistenza di emergenza in caso di segni di coma diabetico è la richiesta di un'ambulanza. Spesso i pazienti stessi e i loro parenti sono informati su cosa fare in tali situazioni. Se una persona è cosciente, dovrebbe informare i suoi parenti sulle opzioni di aiuto. Se hai l'insulina, devi aiutarla a presentarla al paziente.


Se necessario, in un coma diabetico è necessario aiutare il paziente a iniettare l'insulina.

Quando lo stato di incoscienza è necessario per garantire il libero passaggio del tratto respiratorio del paziente. Per questa persona messa da parte, se necessario, rimuovere il muco e il vomito. Ciò contribuirà ad evitare la caduta della lingua e l'arresto respiratorio.

Contattare l'istituzione medica dovrebbe essere alla comparsa dei primi sintomi allarmanti, senza attendere la complicazione della situazione. Ciò contribuirà a prevenire lo sviluppo di gravi conseguenze per la salute e prevenire la morte del paziente.

Assistenza medica al paziente

Quando un paziente viene ricoverato in ospedale, la sequenza delle azioni degli operatori sanitari è la seguente:

  1. Una diminuzione graduale della quantità di zucchero nel sangue somministrando piccole dosi di insulina.
  2. Iniezione a goccia di cloruro di sodio, Acesol, Ringer e altri farmaci. Aiuta a prevenire la disidratazione, riducendo la quantità di sangue nel corpo.
  3. L'implementazione del monitoraggio del livello di potassio nel sangue. Quando si abbassa al di sotto di 4 mmol / l, il potassio viene somministrato per via endovenosa. Nello stesso momento aumenta la dose d'insulina.
  4. La terapia vitaminica viene eseguita per normalizzare i processi metabolici.

Se la condizione grave del paziente è causata da un'infezione batterica, viene eseguita una terapia antibatterica. Inoltre, gli antibiotici sono prescritti a scopo profilattico al fine di prevenire l'adesione di un'infezione, dal momento che il sistema immunitario della persona è indebolito durante la malattia.

I seguenti gruppi di farmaci sono usati per eliminare i sintomi:

  • vasodilatatori;
  • farmaci nootropici;
  • farmaci epatotropici;
  • antipertensivi.

La cura del paziente include necessariamente il monitoraggio delle funzioni fisiologiche del corpo. Per fare ciò, vengono periodicamente misurati la pressione sanguigna, il polso, la pressione venosa centrale, la temperatura corporea, vengono monitorati la respirazione del paziente, l'attività del tratto gastrointestinale e la quantità di urina. Grazie a questo, è possibile scoprire la causa del decompensation del diabete mellito, per selezionare il trattamento necessario.

Caratteristiche del trattamento per vari tipi di coma

Il principio principale della terapia per il coma ipermulare è la somministrazione obbligatoria di sodio cloruro (0,45%) e glucosio (2,5%) sullo sfondo con controllo simultaneo del livello di glicemia.

È importante! È fortemente controindicato iniettare una soluzione di bicarbonato di sodio al 4% per un paziente, poiché la sua osmolarità supera significativamente il livello di osmolarità del plasma sanguigno umano.


Le cure mediche in un ospedale mirano a normalizzare la composizione biochimica del sangue del paziente, normalizzando la respirazione, il battito cardiaco e altri parametri.

Coma diabetico iperattraidemico si sviluppa spesso nelle persone con diabete a causa di ipossia. Con lo sviluppo di complicanze, è importante stabilire la funzione respiratoria del paziente.

Il coma ipoglicemico, a differenza di altri, ha un rapido sviluppo. Le cause di un attacco sono spesso un eccesso di dosaggio di insulina o l'incapacità di mantenere una corretta alimentazione in caso di malattia. Il trattamento di questo tipo di coma diabetico consiste nel normalizzare i livelli di zucchero nel sangue. Per fare questo, usando un contagocce o iniettato per via endovenosa 20-40 ml di soluzione di glucosio al 40%. Nei casi più gravi si utilizzano glucocorticoidi, glucagone e altri farmaci.

Il coma diabetico è una condizione estremamente pericolosa che si verifica sotto l'influenza di varie sostanze irritanti interne ed esterne nei pazienti con diabete. Una prospettiva positiva per il paziente è possibile solo nel caso di cure di emergenza competenti per il paziente, con trattamento tempestivo in ospedale. L'attitudine incurante alla loro salute spesso si conclude con gravi complicazioni, la morte del paziente.

Cari lettori del nostro sito. Ci è stato detto che il diabete è una malattia imprevedibile. Il numero di persone con normoglicemia ridotta aumenta ogni giorno. È possibile che tra colleghi, conoscenti, amici ci siano già persone con una diagnosi confermata. Forse alcuni pazienti non sono ancora a conoscenza delle violazioni.

Tuttavia, conoscere le regole per il primo soccorso nel coma diabetico è compito di ogni persona normale. Poiché una malattia è come un'epidemia e si sta diffondendo rapidamente non solo tra gli adulti, ma anche tra i bambini piccoli, significa che ciascuna delle persone attorno dovrebbe essere in grado di far fronte alle terribili conseguenze.

Cos'è il coma diabetico

Sfortunatamente, molti pazienti affetti da questa malattia sono soggetti a gravi condizioni patologiche, uno dei quali è chiamato coma diabetico. Chetoacidosi. precoce patologia grave, di solito si sviluppa gradualmente, con l'aumento di iperglicemia (livelli di zucchero nel sangue normali sono superati). Ma in rari casi, lo sviluppo di una condizione seria si verifica nel giro di poche ore. Allo stesso tempo, il paziente stesso difficilmente può sentire l'approssimarsi del problema.

L'aumento dei titoli di glucosio nel sangue porta alla completa disidratazione, poiché lo zucchero in eccesso non può circolare per molto tempo nel liquido rosso, è fortemente escreto nelle urine. Di conseguenza, la pelle diventa molto secca, ci sono problemi con la respirazione, l'ultima forza è persa, l'appetito è completamente perso, c'è un forte vomito.

In assenza di qualsiasi misura, si verifica inevitabilmente un aumento dei sintomi, il paziente cade in un coma diabetico. Quali sono le conseguenze? Triste. Il cervello soffre prima. Le sue cellule muoiono quasi all'istante. Anche il resto dei corpi riceve un carico maggiore, rapidamente fallendo. La mancanza di cure mediche tempestive minaccia di morte. Per questi motivi, il compito principale del paziente è fornire il primo soccorso per il coma diabetico. e idealmente - per prevenire forme gravi di chetoacidosi, provocando l'insorgere del coma.

Le statistiche sono tristi. Ogni anno un numero enorme di pazienti, molti dei quali bambini piccoli, muoiono a causa di questa patologia. È in giovane età che la condizione patologica progredisce molto rapidamente e la vera diagnosi è fatta troppo tardi, poiché la maggioranza assoluta dei genitori e degli insegnanti non immagina i principali sintomi del diabete. Le persone con una diagnosi di diabete di tipo 1 hanno maggiori probabilità di sviluppare gravi intossicazioni con iperglicemia.

Sintomi di coma diabetico

Le persone non sempre conoscono la malattia progressiva. Sii attento agli altri. Quindi il coma diabetico potrebbe essere troppo vicino se osservato

  • Bocca secca permanente
  • Sete. Forse, sullo sfondo di una grave stanchezza, fino alla perdita di coscienza.
  • Vomito. Singolo, multiplo, abbondante.
  • L'odore di acetone dalla bocca. Assomiglia a una fragranza fruttata.
  • Caratteristiche affilato, occhi infossati, carnagione grigia.
  • Coscienza / svenimento.

Pronto soccorso per il coma diabetico

Considera questa situazione: sulla strada si trova un giovane dall'aspetto decente che ha perso conoscenza davanti ai tuoi occhi. Stai cercando di aiutarlo, trova una nota speciale nella tasca in cui si afferma che una persona ha il diabete o vede un braccialetto diabetico o qualsiasi altro identificatore medico sulla mano di una persona. Cosa fare Come fornire il primo soccorso per il coma diabetico.

  1. Trasforma la vittima sullo stomaco. Questo è necessario per prevenire l'attaccamento della lingua, soffocamento soffocamento.
  2. Chiama un'ambulanza. Solo i medici sono autorizzati a iniettare l'insulina. La dose calcolata in modo errato può uccidere istantaneamente una persona. Lo scenario peggiore è il gonfiore del cervello. In questo caso, la morte sarà istantanea.
  3. Dal momento che il coma diabetico può essere iperglicemico o ipoglicemico (a basso contenuto di zucchero), è impossibile determinare la vera causa da solo! Il compito di stare con la vittima è quello di salvare la vita del paziente fino all'arrivo di un'ambulanza.
  4. Se il vomito non si ferma, puoi periodicamente pulire la cavità orale con un panno normale per mantenere la normale respirazione.

Ricorda, qualsiasi metodo di trattamento per le patologie endocrine può essere applicato solo dopo aver consultato il tuo medico! L'automedicazione può essere pericolosa.

Registra la navigazione

Aggiungi un commento Annulla risposta

Pronto soccorso per il coma diabetico

Abbiamo già parlato del pancreas, che è attivamente coinvolto nel processo digestivo. In questo caso, si trattava della parte esteriore, o esocrina, di questo corpo. Ma ha anche un ormone interno o endocrino del secernente dipartimento che è coinvolto nella regolazione del metabolismo dei carboidrati, o nello scambio di sostanze zuccherine. Il pancreas endocrino secerne insulina e ormoni glucagone direttamente nel sangue. In relazione l'uno con l'altro, sono antagonisti.

A causa della produzione insufficiente di insulina e diabete si sta sviluppando. Questo non solo rompe il metabolismo dei carboidrati, ma molti altri tipi di metabolismo, poiché l'insulina è anche attivamente coinvolta nel metabolismo dei grassi e delle proteine. Ma prima di tutto, la diagnosi della malattia è fatta sulla base di glicemia alta (oltre 5,5 millimol / l).

Le principali cause del diabete sono: predisposizione ereditaria (quasi il 30% dei casi nei bambini o nipoti sviluppano il diabete se i loro genitori soffrono), un'infezione virale (questo si applica principalmente ai bambini), obesità, in cui la malattia si manifesta 10-12 volte più spesso di in persone con peso normale, così come pancreatite; in questi casi, il pancreas endocrino è coinvolto nel processo infiammatorio.

I reclami nello sviluppo del diabete mellito sono noti a molte persone. Questa è una forte sete, secchezza delle fauci, aumento della minzione, spesso prurito del corpo, specialmente nel perineo.

Esistono due tipi di diabete:

Tipo I, o insulino-dipendente (IDDM), quando a causa della sconfitta della maggior parte dell'apparato insulinico o della sua necrosi, il ferro cessa di fornire all'organismo l'ormone vitale.

Tipo II, o insulina indipendente (NIDDM), quando l'attività dell'apparato insulare è compromessa.

Nel primo caso, le iniezioni di insulina per tutta la vita sono necessarie per il trattamento del diabete; nel secondo, il paziente ha bisogno di farmaci per via orale che stimolano il pancreas endocrino (ad esempio, manin, glurenorm e loro analoghi). Naturalmente, la condizione obbligatoria del trattamento è la stretta osservanza della dieta prescritta dal medico. I pazienti con diabete sono sottoposti a un controllo regolare con un endocrinologo o un altro specialista.

La questione delle cure urgenti e di emergenza per il diabete mellito sorge quando, per una ragione o per l'altra, la malattia è complicata da pre - e coma. Ciò è dovuto a gravi violazioni della dieta, a trattamenti impropri e all'esposizione al corpo di altri fattori avversi, come l'infezione. Pre - e coma si sviluppa come con un alto livello di glucosio (zucchero) nel sangue per lungo tempo, il che porta a un grave disturbo metabolico, che provoca l'accumulo di prodotti velenosi metabolici nell'organismo, nonché una diminuzione del livello di zucchero nel sangue, Di conseguenza, una quantità insufficiente di glucosio entra nel cervello, che spesso porta alla perdita di coscienza.

A questo proposito, nel diabete mellito complicato, si distinguono due stati prematuri e comatosi: precursore diabetico (iperglicemico) e coma e precursore ipoglicemico e coma. Entrambe queste terribili complicazioni richiedono cure mediche e pre-mediche urgenti o urgenti.

Precoma diabetico e coma

Le ragioni di queste complicazioni minacciose: una dose giornaliera insufficiente di insulina somministrata per un decorso compensato della malattia, l'abuso di cibi contenenti carboidrati, grassi animali e alcol.

Precoma e coma possono anche svilupparsi in un paziente con diabete mellito di nuova diagnosi, che, senza consultare il medico in tempo, ha iniziato la sua malattia. Un ruolo importante è giocato dalle infezioni, che peggiorano significativamente il decorso del diabete.

Primo soccorso Qual è il meccanismo del precoma diabetico e del coma? Si sviluppano sullo sfondo di un decompensato decorso della malattia, a seguito del quale si verifica un progressivo aumento del livello di glucosio nel sangue. Ma allo stesso tempo, il corpo manca di glucosio, perché (senza una dose sufficiente di insulina) viene escreto in quantità maggiore nelle urine. Per coprire la necessità di glucosio, il corpo attrae proteine ​​e grassi fino alla rottura. Quando decadono, si forma una certa quantità di glucosio. Ma la maggior parte dei grassi sono divisi in corpi chetonici (principalmente acetone), molto velenosi. Inoltre portano allo sviluppo del precoma e presto, se non vengono prese misure urgenti, e al coma, poiché ci sono profondi disturbi metabolici.

I primi sintomi dello sviluppo del precoma: aumento della sete, secchezza delle fauci, minzione frequente, affaticamento e debolezza generale. A seguito di ciò, appaiono mal di testa e perdita di peso e progresso. Se non si adottano misure urgenti, le condizioni del paziente peggiorano: aumentano la debolezza generale, l'apatia, la sonnolenza e l'inibizione. Nausea e vomito accompagnati da dolore addominale non sono esclusi. Pelle secca notevolmente aumentata. Spesso c'è un rossore malsano. La coscienza diventa confusa. Anche il respiro è disturbato: diventa raro, profondo e rumoroso (il cosiddetto respiro di Kussmaul). Quindi il paziente cade rapidamente in uno stato di incoscienza, cioè in coma.

Quando compaiono i segni iniziali e anche più progressivi di un coma imminente, dovresti consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza. Le persone che hanno sofferto di diabete mellito, come abbiamo visto nei nostri molti anni di pratica, sono ben consapevoli dei sintomi di un crescente scompenso della malattia, e in particolare dello stato precomatoso in via di sviluppo. Sono familiari ai parenti del paziente. Ma è utile ricordare ancora una volta: se non è possibile consultare urgentemente un medico, è necessario introdurre 6-12 U (unità) addizionali di semplice insulina per via intramuscolare con i sintomi corrispondenti, e la mattina successiva aumentare la dose e fare due o tre iniezioni a 4 a 12 U allo stesso tempo. I grassi di origine animale dovrebbero essere esclusi dalla dieta e il consumo di carboidrati dovrebbe essere semplificato durante tutto il giorno. Questo è particolarmente importante quando l'odore di acetone dalla bocca (l'odore delle mele troppo mature).

Con il precoma iniziale hai bisogno di mangiare più frutta e verdura; avendo una reazione alcalina, aiutano a neutralizzare l'elevata acidità del sangue. Bere acque minerali alcaline contribuisce a questo. In un pizzico, puoi limitarti a consumare 1-2 cucchiaini di bicarbonato di sodio, sciogliendolo in acqua. Con la coscienza confusa, può anche essere fatto un clistere con soluzione di soda. I parenti del paziente dovrebbero conoscere le basi della diabetologia. Solo in questo caso, sono in grado di fornire un'assistenza pre-medica efficace su base di emergenza.

Precoma ipoglicemico e coma

Complicazioni abbastanza frequenti del diabete mellito sono stati ipoglicemici: da casi lievi a manifestazioni pre - e comatose. L'ipoglicemia è caratteristica principalmente del diabete insulino-dipendente, anche se in forma lieve a volte è osservato nei pazienti che assumono farmaci in compresse. Il suo sviluppo è più spesso causato da un aumento del contenuto di insulina nel sangue. Le condizioni ipoglicemiche che si verificano frequentemente possono, nel tempo, portare a danni reversibili al sistema nervoso, in particolare al cervello.

Cause di reazioni ipoglicemiche: utilizzare nelle ore prescritte meno del fabbisogno, la quantità di carboidrati, il sovradosaggio di insulina, l'eccessivo esercizio fisico, lesioni mentali o fisiche.

Per gli eventi ipoglicemici lievi segnalati (di solito in certe ore del giorno, dopo l'introduzione del farmaco anti-diabetici), aumento della sudorazione, debolezza, tremore (di solito gli arti), eccitazione nervosa.

Se si avvia un attacco non è urgente per fermare l'assunzione di carboidrati (.. Zucchero, miele, marmellata, biscotti, ecc), allora si sviluppa condizione prekomatosnoe: aumenta notevolmente l'eccitazione, sudorazione, fame, tremore, trasformandosi in convulsioni. A volte il comportamento del paziente (stiamo parlando di diabete insulino-dipendente) diventa ingestibile o incontrollabile. Il paziente può urlare, cantare a voce alta o diventare aggressivo. Le convulsioni si intensificano a tal punto che anche con l'aiuto esterno è impossibile distendere gli arti del paziente, aprire la bocca per versare il tè dolce o il glucosio per eliminare il coma. Il paziente cessa di essere orientato nello spazio, perde conoscenza.

Primo soccorso Per le manifestazioni lievi di ipoglicemia, è necessario mangiare urgentemente circa 100 g di biscotti o alcuni pezzi di zucchero, e ancora meglio, invece di zucchero - 2-3 cucchiaini di miele o marmellata. I pazienti con diabete insulino-dipendente devono sempre portare una piccola quantità di zucchero o altri dolci.

In più gravi manifestazioni di ipoglicemia, che è, al verificarsi di prekomatosnoe pronunciati o stato di coma, se il paziente può compiere movimenti di deglutizione, è necessario versare in bocca bicchiere di tè caldo dolce con 3-4 cucchiai. cucchiai di zucchero Prima di questo, è necessario, al fine di evitare una possibile forte compressione delle mascelle, inserire un fissatore tra i molari. Man mano che il paziente migliora, al paziente devono essere somministrati alimenti ricchi di carboidrati (cereali, frutta, farina). Il mattino seguente, al fine di prevenire un secondo attacco, si raccomanda di ridurre la dose di insulina iniettata di 4-8 U. Immediatamente dopo l'eliminazione della reazione ipoglicemica dovrebbe consultare un medico.

Se il paziente ha sviluppato un coma ipoglicemico con perdita di coscienza, è urgente chiamare un'ambulanza, spiegando il motivo della chiamata per telefono. Il paziente viene immediatamente iniettato per via endovenosa con la quantità necessaria di soluzione di glucosio (40-80 ml).

Per i diabetici (in particolare l'IDDM), forniamo una tabella diagnostica differenziale che aiuterà a distinguere il precoma e il coma diabetici e ipoglicemici.

Tabella. I principali segni di preoma e coma diabetici e ipoglicemici. Prestare particolare attenzione!

Precoma diabetico e coma

Precoma ipoglicemico e coma

Qualsiasi malattia acuta o esacerbazione. processo cronico, purulento, danno mentale o fisico acuto, riduzione della dose di insulina immotivata o ritiro, mancanza di compensazione per il diabete

Si verifica prevalentemente in pazienti trattati con insulina, il più delle volte con diabete labiloso. Può svilupparsi a causa di un'eccessiva dose di insulina o di disordini alimentari (saltare i pasti durante le ore raccomandate, assunzione insufficiente di carboidrati), nonché dopo un considerevole sforzo fisico.

Lo sviluppo è graduale, nell'arco di diversi giorni. Un forte aumento della sete e un aumento della quantità di urina, debolezza generale, mancanza di appetito, nausea (vomito, dolore addominale), mal di testa, sonnolenza, odore di acetone dalla bocca. La pelle è secca, la lingua è secca, il polso è accelerato.

Un inizio improvviso, a volte c. per pochi minuti. Debolezza generale, ansia, agitazione, sensazione di fame, sudorazione considerevole, tremori agli arti, palpitazioni, sbiancamento del viso. Non c'è odore di acetone. La pelle è bagnata, la lingua è bagnata. Impulso di frequenza normale, a volte accelerato. Questi fenomeni scompaiono dopo l'ingestione di carboidrati facilmente digeribili (zucchero, miele, marmellata, biscotti)

I fenomeni precoma sono preceduti. Con un'infezione acuta, infarto del miocardio, improvvisa cessazione della somministrazione di insulina, il fenomeno può durare solo poche ore. Inizialmente, discorso biascicato e coscienza alterata, quindi la perdita di esso. La pelle è secca, flaccida, le mucose sono secche. Il tono degli occhi è abbassato e morbido al tatto. Il respiro è rumoroso, l'odore di acetone dalla bocca. Il polso è accelerato, il suo riempimento si indebolisce gradualmente. La pressione sanguigna è ridotta, anche il tono muscolare si abbassa.

Se non si assumono carboidrati facilmente digeribili, si possono verificare convulsioni, disorientamento, possibili azioni immotivate, una completa perdita di coscienza. Sudorazione eccessiva, pelle e mucose umide. Il tono degli occhi è normale. Respirare è normale. Non c'è odore di acetone. L'impulso è normale o veloce. La pressione sanguigna è solitamente normale o alta. Arti tremanti, possibili convulsioni

Più spesso che episodi acuti di ipoglicemia, condizione cronica ipoglicemico incontrato nella pratica clinica, per lo sviluppo di diabete mellito insulino-dipendente e conosciuto come postgipoglikemicheskoy iperglicemia, o sindrome Somogyi. Queste condizioni sono causate, di regola, da un sovradosaggio cronico dell'insulina somministrata, nonché da una violazione della dieta. La sindrome di sviluppo Somogyi è causato dal fatto che attualmente la maggior parte dei pazienti IDDM vengono somministrati una dose giornaliera di insulina tutti in una volta, anche se è provato che è necessario, di regola, due e talvolta tre iniezioni. Inoltre, le reazioni ipoglicemiche croniche contribuiscono al fatto che i pazienti violano sia il tempo di assunzione di carboidrati del cibo che la sua quantità. La somministrazione frazionata di insulina impedisce in modo affidabile lo sviluppo della sindrome di Somoji. Dovrebbe essere chiaro che il decorso del diabete nei pazienti ai quali viene somministrata una dose giornaliera di insulina spesso non è molto gestibile. Insieme con iperglicemia grave, si osservano anche reazioni ipoglicemiche. Tali fluttuazioni della concentrazione di glucosio nel sangue possono essere osservate ripetutamente durante il giorno, il che minaccia lo sviluppo di gravi complicanze, principalmente dalla corteccia e dai vasi cerebrali. I sintomi della sindrome di Somodzhi sono generalmente lievi e quindi non sempre riconosciuti dal paziente, dai suoi parenti e talvolta anche dal personale medico. È necessario prestare attenzione a tali sintomi che appaiono inutilmente, come mal di testa improvviso, attacchi di aggressività, disturbi visivi a breve termine, aumento parossistico dell'appetito, sete a breve termine, sudorazione eccessiva, specialmente nelle prime ore del mattino, agitazione notturna, comparsa di convulsioni. In questi casi, dovresti nutrire il paziente il prima possibile e nei prossimi giorni chiedere l'aiuto di un medico che ricostruirà il regime di insulina e cambierà la dieta.

Fonti: http://serdec.ru/bolezni/neotlozhnaya-pomoshch-sluchae-komy-saharnom-diabete, http://saharny-diabet.ru/oslognenia/pervaya-pomoshh-pri-diabeticheskoy-kome.html, http: //nebolei.net/pervaya-pomoshh-pri-diabeticheskoj-kome/

Trarre conclusioni

Se stai leggendo queste righe, si può concludere che tu oi tuoi cari avete il diabete.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato un mucchio di materiali e, cosa più importante, abbiamo controllato la maggior parte dei metodi e dei farmaci per il diabete. Il verdetto è:

Se tutti i farmaci venivano somministrati, allora solo un risultato temporaneo, non appena il trattamento veniva interrotto, la malattia aumentava drasticamente.

L'unico farmaco che ha dato un risultato significativo è Diagen.

Al momento, è l'unico farmaco in grado di curare completamente il diabete. Diagen ha mostrato un effetto particolarmente forte nelle prime fasi dello sviluppo del diabete.

Abbiamo chiesto al Ministero della salute:

E per i lettori del nostro sito ora c'è un'opportunità per ottenere Diagen GRATIS!

Attenzione! La vendita della droga finta Diagen è diventata più frequente.
Effettuando un ordine sui link qui sopra, si è certi di ottenere un prodotto di qualità dal produttore ufficiale. Inoltre, acquistando sul sito ufficiale, si ottiene una garanzia di rimborso (comprese le spese di spedizione), se il farmaco non ha un effetto terapeutico.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La pagina contiene informazioni sulla preparazione di L-thyroxin 25 Berlin-Chemie - le istruzioni per l'uso contengono informazioni importanti: proprietà farmacologiche, indicazioni, controindicazioni, uso, effetti collaterali, interazioni.

Le ghiandole endocrine sono responsabili della produzione degli ormoni necessari per regolare i processi metabolici, sviluppare e far funzionare un corpo in crescita e mantenere il corretto metabolismo.

Nove su dieci rappresentanti del sesso debole sono preoccupati per il problema: è possibile prendere Eutirox durante la gravidanza?Per rispondere con sicurezza a questa domanda, considera l'effetto del farmaco sul corpo femminile e sul feto.