Principale / Ipoplasia

Il ruolo degli ormoni nel corpo umano

Gli ormoni sono tutt'altro che trascurabili in tutti i processi che si verificano nel corpo umano, quindi è necessario prestare attenzione a quali ormoni sono responsabili di determinati processi che si verificano nel nostro corpo in modo da poter apprezzare appieno e realizzare il ruolo degli ormoni nel corpo umano e nella sua vita. Il ruolo principale degli ormoni è quello di garantire che il corpo sia sintonizzato con precisione per funzionare correttamente.

Cosa sono gli ormoni

Gli ormoni sono sostanze chimiche di segnalazione biologicamente attive secrete dalle ghiandole endocrine nel corpo e hanno un effetto remoto sul corpo o su determinati organi e tessuti bersaglio. Gli ormoni svolgono il ruolo di regolatori umorali di determinati processi, funzionano in vari organi e sistemi. Nell'uomo, gli ormoni sono usati per mantenere l'omeostasi e regolare molte funzioni, come la crescita, il metabolismo, lo sviluppo, la risposta ai cambiamenti delle condizioni ambientali. Cosa sono gli ormoni? Non solo gestiscono tutti i processi che si verificano nel corpo, gli ormoni - questo è ciò che è responsabile del comportamento umano. Inoltre, amore, affetto, sacrificio di sé, desiderio di intimità, altruismo, romanticismo - tutti questi sentimenti dipendono dagli ormoni.

Il ruolo di diversi ormoni

Il corpo umano contiene un'enorme varietà di ormoni responsabili di determinate funzioni. Il ruolo dei diversi ormoni si riduce al fatto che il corpo era sintonizzato e funzionato con precisione.

testosterone

Il testosterone appartiene al principale ormone sessuale maschile, androgeno. La sua secrezione è effettuata dalle cellule testicoli. In piccole quantità, è prodotto nelle donne dalle ovaie, così come dalla corteccia surrenale in entrambi i sessi. Il testosterone è biologicamente inattivo e si lega debolmente ai recettori degli androgeni. Questo ormone è responsabile del desiderio sessuale. Più testosterone la donna ha, più velocemente i suoi muscoli si accumulano, ma nel caso di un eccesso di lei, il personaggio diventa più aggressivo e l'acne può apparire sulla pelle.

progesterone

Il progesterone è l'ormone del corpo luteo delle ovaie. Secondo la sua struttura chimica, si riferisce agli ormoni steroidi. Il progesterone è prodotto dalle ovaie. Durante la gravidanza, una donna ha una grande quantità di progesterone, grazie a lui viene prodotta la placenta del feto, vi è un progressivo aumento della quantità di progesterone prodotto dalla placenta dal 1 ° al 3 ° trimestre di gravidanza, dopo di che diminuisce bruscamente diversi giorni prima del parto. Il cuore dell'azione del progesterone è assicurare che l'utero sia a riposo, preparandolo per la gravidanza. Il progesterone è in grado di ridurre i sentimenti di fame e sete, nonché di influenzare lo stato emotivo.

estrogeni

Gli estrogeni sono ormoni della sottoclasse degli steroidi, prodotti principalmente nelle donne dall'apparato follicolare delle ovaie. Gli estrogeni sono prodotti in piccole quantità negli uomini dai testicoli, così come in entrambi i sessi dalla corteccia surrenale. La produzione di estrogeni nelle donne da parte delle ovaie inizia dal momento della pubertà e termina con l'inizio della menopausa. L'estrogeno accelera il rinnovamento cellulare, protegge i vasi sanguigni dai depositi di colesterolo, aumenta la densità della pelle, aiuta a idratarla, regola l'attività delle ghiandole sebacee, mantiene la forza ossea e stimola la formazione di nuovo tessuto osseo. Se il corpo contiene una quantità eccessiva di estrogeni, questo porta alla pienezza del basso addome e delle cosce, questo provoca lo sviluppo di fibromi uterini. Nel caso della sua mancanza di peli sulle mani, sul viso, sulle gambe, sulla crescita accresciuta, si nota un rapido invecchiamento.

ossitocina

L'ossitocina è prodotta dalle ghiandole surrenali. Questo ormone entra nel sangue in grandi quantità dopo il parto. Aiuta a ridurre l'utero, c'erano manifestazioni di attaccamento della madre al bambino.

insulina

L'insulina si riferisce agli ormoni che hanno una natura peptidica. Ha un effetto multiforme sul metabolismo, che si verifica in quasi tutti i tessuti. L'insulina riduce la concentrazione di glucosio nel sangue, aumenta la permeabilità delle membrane plasmatiche del glucosio, attiva i principali enzimi della glicolisi, stimola la formazione di glicogeno nei muscoli e nel fegato e aumenta la sintesi di grassi e proteine. In caso di produzione insufficiente di insulina, il diabete mellito si sviluppa.

progestinici

I progestinici sono ormoni prodotti dal corpo luteo. Stanno preparando il corpo della donna per la gravidanza, la formazione delle ghiandole mammarie è assicurata. Se è presente una quantità eccessiva di progestina, possono essere causati problemi ai reni e formazione di cisti ovarica. Se la quantità di progestina è ridotta, allora questo comporta il rischio di aborto spontaneo.

androgeni

Nel corpo della donna, gli androgeni assicurano lo sviluppo dello scheletro e l'emergere del desiderio sessuale. Nel caso di una quantità eccessiva di androgeni, appaiono i tumori.

ormoni

Il concetto del sistema endocrino

Il concetto di ormoni e la loro importanza nel corpo

Il concetto di cellule bersaglio e recettori ormonali

Singole cellule che producono ormoni di organi non endocrini

Il sistema endocrino custodiva così accuratamente i suoi segreti che fu scoperto dagli scienziati solo all'inizio del XX secolo. È vero, un po 'prima, i ricercatori hanno notato strane incongruenze nella struttura di alcuni organi. In apparenza, tali strutture anatomiche somigliavano a ghiandole, il che significava che dovevano rilasciare alcuni liquidi ("succhi" o "segreti"), proprio come le ghiandole salivari producono saliva, lacrime - lacrime, ecc.

Il sistema endocrino è un sistema di ghiandole che producono ormoni e li rilascia direttamente nel sangue. Queste ghiandole, chiamate ghiandole endocrine o endocrine, non hanno dotti escretori; si trovano in diverse parti del corpo, ma funzionalmente strettamente interconnessi. Il sistema endocrino del corpo nel suo insieme mantiene la coerenza nell'ambiente interno necessario per il normale corso dei processi fisiologici.

Gli ormoni sono secreti a velocità diverse, a seconda della concentrazione di determinati substrati, ioni, neurotrasmettitori nel sangue. La secrezione di ciascun ormone si verifica sotto l'azione del segnale corrispondente. Gli ormoni steroidei e peptidici secreti nel sangue si legano a proteine ​​speciali e vengono trasportati dal sangue in uno stato inattivo. Una proprietà comune degli ormoni è la dipendenza dell'efficacia della risposta a loro sulla concentrazione della frazione libera e la sensibilità dei recettori a loro.

Il concetto del sistema endocrino

Il sistema endocrino comprende un numero di ghiandole e singole cellule del corpo, una caratteristica comune e distintiva di ciò che è sano.I prodotti sono sostanze biologicamente attive - ormoni. Questi ultimi sono intermediari nella regolazione delle funzioni degli organi e dei loro sistemi. Esistono diverse classi di ormoni: peptidi (oligopeptidi, polipeptidi, glicopeptidi), derivati ​​di amminoacidi (neuroammine) e steroidi (ormoni sessuali, corticosteroidi). Tutte queste sostanze biologicamente attive sono prodotte in piccolissime quantità.

Entrando nel sangue o nella linfa, entrano in una relazione specifica con i recettori sulla superficie delle cellule nella composizione degli organi bersaglio. Allo stesso tempo, si realizza l'azione distante degli organi del sistema endocrino sul corpo. Oltre all'effettiva secrezione endocrina, in cui gli ormoni vengono secreti nel sangue o nella linfa, esiste anche la secrezione paracrina, quando l'ormone si lega alle cellule bersaglio direttamente adiacenti all'endocrocita, così come la secrezione autocrina, nel qual caso l'ormone secreto in una parte della cellula si lega con i recettori in un'altra area.

Il meccanismo d'azione degli ormoni può essere descritto come segue. Una molecola di ormone che circola con il flusso di sangue o linfa "trova" il suo recettore sulla superficie del plasmolem, nel citoplasma o nel nucleo di una o un'altra cellula bersaglio. La conformità stereochimica del centro attivo della molecola ormonale e la sua configurazione recettoriale ha un ruolo decisivo in questo altamente riconoscibile. Il legame dell'ormone al recettore causa cambiamenti conformazionali (volume-spaziali) nella molecola del recettore, che a sua volta influenza i sistemi enzimatici della cellula, in particolare il sistema adenilato ciclasi. I dettagli del meccanismo d'azione degli ormoni sono discussi nei libri di testo di biochimica e fisiologia. L'effetto degli ormoni può manifestarsi non solo migliorando, ma anche inibendo l'attività delle cellule e dei loro sistemi.

Convenzionalmente, tra gli elementi del sistema endocrino del corpo, si distinguono quattro gruppi di componenti. Il primo gruppo - gli organi centrali del sistema endocrino - comprende l'ipotalamo, l'ipofisi e l'epifisi. Questi organi sono strettamente connessi con gli organi del sistema nervoso centrale e coordinano le attività di tutte le altre parti del sistema endocrino. Il secondo gruppo - organi endocrini periferici - comprende le ghiandole tiroidee, difensive e surrenali.

Il concetto di ormoni e la loro importanza nel corpo

Gli ormoni sono sostanze biologicamente attive secrete da ghiandole endocrine speciali in risposta a specifici stimoli che vengono secreti nel sangue e consegnati ai tessuti bersaglio che hanno specifiche molecole proteiche recettoriali per questo ormone, ei recettori trasmettono un segnale dal mediatore primario o dall'ormone all'interno della cellula.

Ormoni, composti organici prodotti da alcune cellule e progettati per controllare le funzioni del corpo, la loro regolazione e coordinazione. Gli animali superiori hanno due sistemi regolatori attraverso i quali il corpo si adatta ai cambiamenti permanenti interni ed esterni. Uno di questi è il sistema nervoso, che trasmette rapidamente segnali (sotto forma di impulsi) attraverso una rete di nervi e cellule nervose; l'altro è endocrino, esegue una regolazione chimica con l'aiuto di ormoni trasportati dal sangue e ha un effetto su tessuti e organi che sono lontani dal luogo della loro escrezione. Gli ormoni sono in tutti i mammiferi, inclusi gli umani; si trovano in altri organismi viventi.

Gli ormoni regolano l'attività di tutte le cellule del corpo. Influenzano la nitidezza del pensiero e la mobilità fisica, la corporatura e la crescita, determinano la crescita dei capelli, il tono della voce, il desiderio e il comportamento sessuale. Grazie al sistema endocrino, una persona può adattarsi a forti fluttuazioni di temperatura, eccesso o mancanza di cibo, a stress fisici ed emotivi.

Lo studio dell'azione fisiologica delle ghiandole endocrine ha rivelato i segreti della funzione sessuale e il miracolo di avere figli, e ha anche risposto alla domanda perché alcune persone sono alte e altre basse, alcune sono piene, altre magre, altre lente, altre forti, altre deboli.

Nello stato normale, c'è un equilibrio armonioso tra l'attività delle ghiandole endocrine, lo stato del sistema nervoso e la risposta dei tessuti bersaglio (i tessuti a cui è diretto l'impatto). Qualsiasi violazione in ciascuno di questi collegamenti porta rapidamente a deviazioni dalla norma.

Fondamentalmente, il ruolo degli ormoni è ridotto alla messa a punto del corpo per il corretto funzionamento. Ad esempio, prendi l'ormone antidiuretico (cioè anti-diuretico), che è responsabile della regolazione dell'escrezione dell'acqua dai reni. Prima di tutto, questo ormone rimuove grandi quantità di acqua dal sangue, insieme ad altri rifiuti, il corpo non ha più bisogno. Tuttavia, se tutto uscisse dal corpo insieme all'urina, il corpo avrebbe perso troppa acqua, e ciò non accadeva, un'altra parte del rene assorbe di nuovo l'umidità di cui il tuo corpo ha bisogno al momento.

La regolazione del sistema ormonale umano è un processo molto delicato. Le ghiandole che producono ormoni interagiscono strettamente l'una con l'altra, così come con il sistema nervoso del corpo. Il valore degli ormoni per mantenere la vita e la salute umana è enorme. La stessa parola "ormone" deriva dalla parola greca, che può essere approssimativamente tradotta come "frusta". Questo nome indica indirettamente che gli ormoni fungono da catalizzatori per i cambiamenti chimici a livello cellulare, che sono necessari per la crescita, lo sviluppo e la produzione di energia.

Gli ormoni, una volta nel sangue, devono fluire verso gli organi bersaglio appropriati. Il trasporto di ormoni ad alto peso molecolare (proteine) è stato poco studiato a causa della mancanza di dati accurati sul peso molecolare e sulla struttura chimica di molti di essi. Gli ormoni con un peso molecolare relativamente piccolo sono rapidamente legati alle proteine ​​plasmatiche, in modo che il contenuto di ormoni nel sangue in una forma legata sia più alto che nella forma libera; queste due forme sono in equilibrio dinamico. Sono ormoni liberi che esibiscono attività biologica e in alcuni casi è stato chiaramente dimostrato che sono estratti dal sangue dagli organi bersaglio. Il significato del legame proteico degli ormoni nel sangue non è del tutto chiaro.

Per il principale tipo di combustibile cellulare, glucosio, per entrare nel sangue, è necessario rilasciarlo dai siti di stoccaggio principali. Gli "hacker" nel corpo lavorano diversi ormoni. Quando i muscoli hanno bisogno di un'iniezione di energia urgente, il corpo inizia a rilasciare glucagone, un ormone prodotto da specifiche cellule pancreatiche. Questo ormone aiuta ad entrare nel glucosio nel sangue, che viene immagazzinato nel fegato sotto forma di glicogeno carboidrato.

Affinché qualsiasi cellula del corpo utilizzi efficacemente il glucosio, è necessario il lavoro dell'insulina ormonale, prodotta nel pancreas. È lui che regola il tasso di consumo di glucosio nel corpo e la mancanza di insulina porta a una grave malattia - il diabete. La crescita del corpo è responsabile dell'ormone della crescita prodotto nella ghiandola pituitaria. E regola la crescita del tessuto muscolare e osseo, così come la crescita della barba - testosterone. Questo ormone dirige energia e materiali per creare ulteriore massa muscolare. Pertanto, a causa del suo numero maggiore rispetto alle donne, gli uomini perdono peso più velocemente.

Il concetto di cellule bersaglio e recettori ormonali

Le cellule bersaglio sono le cellule che interagiscono specificamente con gli ormoni usando speciali proteine ​​recettrici. Queste proteine ​​recettoriali si trovano sulla membrana esterna della cellula, o nel citoplasma, o sulla membrana nucleare e su altri organelli della cellula.

Ogni cellula bersaglio ha un recettore specifico per l'azione dell'ormone e alcuni dei recettori si trovano nella membrana. Questo recettore ha stereospecificity. In altre cellule, i recettori si trovano nel citoplasma - questi sono recettori citosolici che reagiscono con l'ormone che penetra nella cellula. Di conseguenza, i recettori sono divisi in membrana e citosolici. Affinché la cellula risponda all'azione dell'ormone, è necessaria la formazione di mediatori secondari all'azione degli ormoni. Questo è caratteristico degli ormoni con un tipo di ricezione di membrana.

La distruzione dell'AMP ciclico avviene sotto l'azione dell'enzima fosfodiesterasi. GMF ciclico ha l'effetto opposto. Quando viene attivata la fosfolipasi C, si formano sostanze che contribuiscono all'accumulo di calcio ionizzato all'interno della cellula. Il calcio attiva le proteinincasi, promuove la contrazione muscolare. Il diacilglicerolo contribuisce alla trasformazione dei fosfolipidi di membrana in acido arachidonico, che è la fonte della formazione di prostaglandine e leucotrieni.

La maggior parte dei recettori non è stata studiata abbastanza, perché il loro isolamento e purificazione è molto complessa e il contenuto di ciascun tipo di recettore nelle cellule è molto basso. Ma è noto che gli ormoni interagiscono con i loro recettori con mezzi chimico-fisici. Interazioni elettrostatiche e idrofobiche si formano tra la molecola ormonale e il recettore. Quando il recettore si lega all'ormone, si verificano cambiamenti conformazionali nella proteina recettore e viene attivato il complesso della molecola di segnalazione con la proteina recettore. Nello stato attivo, può causare specifiche reazioni intracellulari in risposta a un segnale ricevuto.

A seconda della struttura dell'ormone, ci sono due tipi di interazioni. Se una molecola ormonale è lipofila (ad esempio, ormoni steroidei), allora può penetrare nello strato lipidico della membrana esterna delle cellule bersaglio. Se la molecola è grande o polare, la sua penetrazione nella cellula è impossibile. Pertanto, per gli ormoni lipofili, i recettori si trovano all'interno delle cellule bersaglio e, per quelli idrofili, i recettori si trovano nella membrana esterna.

Al fine di ottenere una risposta cellulare a un segnale ormonale nel caso di molecole idrofile, agisce il meccanismo di trasduzione del segnale intracellulare. Ciò accade con la partecipazione di sostanze, che sono chiamate secondi intermediari. Le molecole di ormoni hanno una forma molto diversa e i "secondi mediatori" non lo sono.

Esistono due modi principali per trasmettere un segnale alle cellule bersaglio dalle molecole segnale con un meccanismo d'azione a membrana:

sistema adenilato ciclasi (o guanilato ciclasi);

I meccanismi per trasmettere informazioni dagli ormoni all'interno delle cellule bersaglio usando i mediatori elencati hanno caratteristiche comuni:

Una delle fasi della trasduzione del segnale è la fosforilazione delle proteine;

l'attivazione è terminata a causa di meccanismi speciali avviati dai partecipanti stessi - vi sono meccanismi di feedback negativi.

Gli ormoni sono i principali regolatori umorali delle funzioni fisiologiche del corpo, e le loro proprietà, i processi di biosintesi e i meccanismi di azione sono ormai ben noti.

Epifisi, una piccola formazione situata nei vertebrati sotto il cuoio capelluto o nel profondo del cervello; si trova sulla linea mediana del corpo, come il cuore, funziona come un organo che riceve la luce o come una ghiandola endocrina, la cui attività dipende dalla luce. Formata nell'embriogenesi sotto forma di una piccola sporgenza della parete dorsale della vescica cerebrale intermedia. Produce e secerne gli ormoni nel sangue, che regolano tutti i cambiamenti ciclici nel corpo: ritmi giornalieri e circadiani. Riceve la stimolazione della luce dalla retina attraverso i percorsi del nervo simpatico, cicli mensili. In alcune specie di vertebrati, entrambe le funzioni sono combinate. Nell'uomo questa forma di educazione assomiglia a una pigna, da cui prende il nome (epifisi greca - un nodulo, crescita).

L'epifisi è coperta da una capsula di tessuto connettivo, da cui partono sottili partizioni di tessuto connettivo, che dividono la ghiandola in lobuli indistinti. Nelle partizioni sono gli emocapillari. Le cellule gliali compongono lo stroma dei lobuli, la loro concentrazione aumenta verso la periferia, dove formano un velo marginale, e al centro ci sono i pinealociti. Queste sono cellule neurosecretive, hanno un grande nucleo, gli organelli sono ben sviluppati e i processi di queste cellule entrano nelle partizioni del tessuto connettivo e terminano negli emocapillari. In queste cellule viene prodotta la serotonina neuroaminica. Viene prodotto durante il giorno e di notte si trasforma in ormone della serotonina. Questi ormoni agiscono sull'ipotalamo.

La serotonina migliora la funzione e il melatonina si indebolisce. Questi ormoni inibiscono lo sviluppo del sistema riproduttivo. Un ormone antigonadotropico è prodotto nell'epifisi; un ormone che regola il metabolismo minerale; un gran numero di peptidi regolatori (liberina e statine), che realizzano i loro effetti attraverso l'ipotalamo o direttamente sulla ghiandola pituitaria. L'epifisi raggiunge il suo massimo sviluppo all'età di 5-7 anni, poi le atrofie e i suoi proventi di mineralizzazione (i sali di Ca si depositano).

L'epifisi si sviluppa nell'embriogenesi dall'arco (epithalamus) della parte posteriore (diencefalo) del proencefalo. Nei vertebrati inferiori, ad esempio, nelle lamprede si possono sviluppare due strutture simili. Uno, che si trova sul lato destro del cervello, è chiamato pineale, e il secondo, a sinistra, la ghiandola parapineale. La ghiandola pineale è presente in tutti i vertebrati, ad eccezione dei coccodrilli e di alcuni mammiferi, come i formichieri e gli armadilli. La ghiandola parapineale sotto forma di una struttura matura è presente solo in alcuni gruppi di vertebrati, come la lampreda, la lucertola e la rana.

Singole cellule che producono ormoni di organi non endocrini

Una raccolta di singole cellule produttrici di ormoni è chiamata sistema endocrino diffuso. Un numero significativo di questi endocrinociti si trova nelle mucose di vari organi e ghiandole associate. Sono particolarmente numerosi negli organi dell'apparato digerente.

Le cellule del sistema endocrino diffuso nelle mucose hanno una base ampia e una porzione apicale più stretta. Nella maggior parte dei casi, sono caratterizzati dalla presenza di granuli secretori argirofili densi nelle regioni basali del citoplasma. I prodotti secretori delle cellule del sistema endocrino diffuso hanno influenze endocrine locali (paracrine) e distanti. Gli effetti di queste sostanze sono molto diversi.

Tra le singole cellule che producono ormoni, ci sono due gruppi distinti: I - le cellule neuroendocrine della serie APUD (di origine nervosa); II - cellule di origine non nervosa.

Il primo gruppo comprende neurociti secretori, che sono formati da neuroblasti, che sono in grado di produrre simultaneamente neuroamine, oltre a sintetizzare ormoni proteici, vale a dire. avendo segni di entrambe le cellule nervose ed endocrine, quindi chiamate cellule neuroendocrine.

Il secondo gruppo comprende cellule degli organi endocrini e non endocrini che secernono steroidi e altri ormoni: insulina (cellule B), glucagone (cellule A), peptidi (D, β-cellule, cellule K), secretina (cellule S). Includono anche le cellule di Leydig (glandulociti) del testicolo, che producono testosterone e cellule dello strato granulare dei follicoli ovarici che producono estrogeni e progesterone, che sono ormoni steroidei. La produzione di questi ormoni è attivata dalle gonadotropine adeno-ipofisarie e non dagli impulsi nervosi.

Caratteristiche morfologiche e funzionali delle ghiandole endocrine. Sistema endocrino periferico: composizione, connessione con la ghiandola pituitaria. Principi di regolazione dell'attività delle ghiandole endocrine ipofisarie e ipofisarie.

Ad oggi, i medici hanno studiato il sistema endocrino abbastanza bene da prevenire le funzioni ormonali e curarle. Ma le scoperte più importanti sono ancora in vantaggio. Sulla "mappa" endocrina del corpo ci sono molti punti bianchi di interesse per le menti indagatrici.

Gli ormoni umani sono progettati per controllare le funzioni del corpo, la loro regolazione e coordinazione. Grazie al loro lavoro, il nostro aspetto è determinato, l'attività, l'eccitazione si manifesta. Queste sostanze chimiche biologicamente attive hanno un potente effetto su tutto il corpo, attraverso l'interazione con i recettori. Gli ormoni trasmettono informazioni da un organo all'altro, legano un organo a un altro. Questo ti permette di raggiungere l'equilibrio nel lavoro di tutto l'organismo.

Gli ormoni sono ciò che ti rende speciale e diverso dal resto. Predeterminano le tue caratteristiche fisiche e mentali: cresci alto o no, pieno o magro. I nostri ormoni influenzano tutti gli aspetti della tua vita, dal concepimento alla morte. Influiranno sulla tua crescita, lo sviluppo sessuale, la formazione dei tuoi desideri, il metabolismo nel corpo, la forza muscolare, l'acuità mentale, il comportamento, persino il tuo sonno.

Il meccanismo d'azione degli ormoni 1976

Agazhdanyan N.A. Katkov A.Yu. Riserve del nostro corpo 1990

Teppermen J., Teppermen H. Fisiologia del metabolismo e del sistema endocrino. 1989

Ormoni, le loro proprietà e il loro ruolo nel corpo.

Nel corpo c'è un sistema di ghiandole endocrine - il sistema endocrino.

In contrasto con le ghiandole della secrezione esterna, le ghiandole endocrine non hanno condotti, quindi i loro segreti (ciò che sintetizzano) entrano direttamente nel sangue, e le ghiandole della secrezione esterna hanno condotti e i loro segreti entrano nell'ambiente esterno (ghiandole sudoripare, ghiandole salivari)

Prodotti - ormoni - ghiandole endocrine e inserzioni - ghiandole di secrezione esterna

Il sistema opera sotto il controllo del sistema nervoso centrale.

Prodotti di ghiandole endocrine - ormoni.

Gli ormoni sono composti biologicamente attivi che in piccole quantità hanno un alto effetto fisiologico.

La maggior parte di questi ormoni non ha specificità specifica.

Ogni ormone ha il suo "bersaglio": un tessuto o un organo, le cui funzioni sono regolate.

Questi ormoni sono distrutti relativamente rapidamente nei tessuti.

Quando rimuovi una particolare ghiandola della secrezione interna, la vita dei tessuti viene disturbata.

L'introduzione di estratti, che sostituiscono i segreti di una particolare ghiandola, ripristina il tessuto o l'organo regolato e il tessuto corrispondente viene trapiantato.

La ghiandola endocrina centrale è la ghiandola pituitaria, un'appendice dell'ipotalo del medio mesencefalo.

La ghiandola pituitaria è strettamente correlata all'ipotalamo, la connessione è sia funzionale che vascolare. + nervoso!

La ghiandola pituitaria funziona sotto l'influenza dell'ipotalamo.

La ghiandola pituitaria è composta da 3 parti:

v lobo anteriore - tessuto ghiandolare, chiamato - adenoipofisi

`Vengono prodotti 6 ormoni:

· Ormone della crescita -STG (somatotropina, somatotropina),

· Adenocorticotropo - regola la funzione della ghiandola surrenale - ACTH (adenocorticotropina),

· Ormone di Tiaritropny - funzione di tiroide (teriatropin - TSH),

· LTG - regolazione della formazione del latte, prolattina (ormone lattotropico),

· 2 ormoni ganadotropici - FSH e LH (FSH - ormone follicolo-stimolante - stimola la crescita e lo sviluppo dei follicoli nelle ovaie, LH - l'ormone lutenoziruyuschim - stimola l'ovulazione del follicolo e la formazione di corpi gialli al loro posto - corpi ciclici o gialli della gravidanza)

la secrezione di ciascuno di questi ormoni è controllata dall'ipotalamo.

Ogni ormone produce i suoi stessi ormoni, mentre l'ormone della crescita produce la stimolazione ormonale e la soppressione della sua secrezione, a seconda dello stato del corpo. (MA E ', QUESTO È!)

Queste relazioni la ghiandola pituitaria dell'ipotalamo sono regolate dalla corteccia cerebrale.

v indietro - neuroipofisi - tessuto nervoso

Produco 2 ormoni:

§ ossitocina (questo ormone stimola la contrazione della muscolatura liscia dell'utero e gli elementi muscolari della ghiandola mammaria)

v parte centrale - frazione intermedia - include elementi sia del tessuto ghiandolare che nervoso

1 ormone - l'intermedio MSH - l'ormone stimolante milatocito - regola le cellule

Proprietà generali degli ormoni:

specificità - ogni ormone ha la sua ghiandola e il suo bersaglio

rapida distruzione degli ormoni nei tessuti

azione distante - agisce a grande distanza

le molecole ormonali sono piccole

1. Ormoni steroidei (sesso)

2. Ormoni - derivati ​​di aminoacidi - tiroxina (ghiandola tiroidea), adrenalina (zona cerebrale delle ghiandole surrenali)

3. Ormoni della proteina o polipeptide - ormone della crescita, vasotripsina, insulina

Gli ormoni sono classificati per tipo di influenza sul corpo:

1 gruppo. Ormoni metabolici

Influenzano il metabolismo, l'attività degli enzimi, la permeabilità delle membrane cellulari.

2 gruppo. Ormoni morfogenetici

Stimolare la crescita, lo sviluppo, la differenziazione dei tessuti e dei processi di metamorfosi.

3 gruppo. Ormoni cinetici e ormoni correttivi

Questi ormoni influenzano i singoli organi bersaglio. Ad esempio, cuore, vasi, intestino. Modificando le funzioni di questi corpi.

Il meccanismo d'azione degli ormoni.

Ormoni che cambiano la permeabilità delle membrane cellulari per varie sostanze

Gli ormoni che interagiscono con le proteine ​​recettrici sulla superficie delle membrane non penetrano nelle cellule!

Ormoni che penetrano nella cellula e si combinano con le proteine ​​recettoriali e interagiscono con l'apparato genetico della cellula. Influenzano la sintesi dell'RNA, la sintesi degli enzimi.

Funzioni di altre ghiandole endocrine.

Ormoni tiroidei

Derivati ​​di Thyronine e iodio.

Triiodotironina, tetraiodotironina (tiroxina), tirokaltsitanina.

I primi due ormoni svolgono le seguenti funzioni:

o stimolare il metabolismo - dividendo B, F, Y

o stimolare i processi ossidativi nel corpo

o partecipare alla regolazione della temperatura corporea

o partecipare alla crescita e allo sviluppo della differenziazione dei tessuti

o regolare i processi di metamorfosi

o necessario per la formazione dell'osso, per la crescita dei capelli

o necessario per il normale funzionamento del tessuto nervoso

o stimola l'attività cardiaca

o attiva la funzione del sistema nervoso simpatico

Regolato dagli organi nell'ipotalamo.

La secrezione di questi ormoni è regolata non solo dai collegamenti nervosi, ma anche da fattori umorali.

ü Riduzione di calcio e fosforo nel sangue

ü Attiva la funzione osteoblasti e inibisce la funzione osteoclastica.

ü Migliora l'escrezione di fosforo nelle urine

Ghiandole paratiroidi (ghiandole paratiroidi)

ü Aumenta i livelli di calcio nel sangue

ü riduce il fosforo,

aumenta l'assorbimento del calcio nell'intestino,

ü stimola il riassorbimento del calcio nei reni

Le ghiandole paratiroidi della ghiandola surrenale neuroumorale (ghiandola associata) sono regolate.

Si compone di due zone: cervello (-adrenalina e norepinefrina - rafforzare il lavoro del cuore, stimolare i processi metabolici nelle cellule, aumentare il tono muscolare scheletrico, sopprimere il tono dei muscoli intestinali e dello stomaco, sopprimere la secrezione dei succhi digestivi, scindere i bronchi e migliorare i "recettori" dell'udito e della vista) e corticale (-3 gruppi ormonali:

ü glucocorticoidi: partecipano ai processi metabolici, abbattono B, F, U.

ü mineralcorticoid - partecipare alla regolazione del metabolismo minerale

ü corticosteroidi: gli steroidi surrenali del sesso, compensando la mancanza dei propri ormoni sessuali, - durante la gravidanza e i chetostiroidi - contribuiscono all'implementazione di funzioni correlate all'adattamento del corpo

Data di inserimento: 2016-08-06; Visualizzazioni: 2317; LAVORO DI SCRITTURA DELL'ORDINE

Le principali funzioni degli ormoni nel corpo umano

Le principali funzioni degli ormoni: regolazione dei processi metabolici, crescita cellulare, sviluppo degli organi. Sviluppato con l'aiuto del sistema endocrino, la cui struttura include:

  • ghiandola pituitaria;
  • ipotalamo;
  • tiroide e pancreas;
  • ghiandole surrenali.

In caso di insuccessi nel sistema ormonale, una persona inizia a soffrire delle manifestazioni di varie malattie.

Caratteristiche generali

Quanti tipi di ormoni produce il corpo umano? I medici hanno circa 100 varietà di ormoni di base e più di una dozzina di ormoni attivatori. Dopo la produzione, vengono visualizzati nel sangue e inviati al lato dell'organo o del tessuto desiderato, dove agiscono su ogni cellula. I componenti proteici sono in grado di funzionare sulla superficie delle membrane cellulari, mentre i componenti grassi penetrano all'interno e agiscono sugli organelli.

Secondo le loro proprietà chimiche, gli ormoni sono divisi in diverse sostanze:

Insieme, contribuiscono alla maturazione fisica, mentale e sessuale dell'uomo. E anche grazie a queste sostanze, il corpo si adatta facilmente al mondo esterno che cambia e mantiene la costanza del suo ambiente interno. Ogni ormone ha una sua struttura chimica e proprietà fisiche.

Tutti gli ormoni prodotti dal corpo possono essere suddivisi in 5 gruppi:

  • crescita e regolazione (ipofisi);
  • sessuale (ovaie e testicoli):
  • stressante (parte del cervello delle ghiandole surrenali);
  • corticosteroidi (parte corticale delle ghiandole surrenali);
  • scambiabile (pancreas e tiroide).

Gli ormoni attivatori non appartengono a nessuno dei suddetti gruppi. Non hanno alcun effetto diretto sul corpo umano. Tali sostanze stimolano la sintesi degli ormoni di base. Sintetizzato usando l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria anteriore.

Crescita e regolamentazione

Gli ormoni ipofisari contribuiscono alla formazione e allo sviluppo delle cellule dei tessuti (in particolare, ossa e cartilagine). Senza queste sostanze, una normale vita e funzionamento umano sarebbe impossibile. Grazie a loro, il corpo e gli organi acquisiscono le dimensioni necessarie.

I principali sintomi di deficit ormonale:

  • arresto nell'adolescenza;
  • la crescita del tessuto adiposo nell'addome;
  • pubertà tardiva;
  • stanchezza;
  • fragilità ossea.

Segni della presenza di una quantità eccessiva di ormone della crescita nel corpo:

  • metabolismo compromesso;
  • nell'adolescenza, le ossa iniziano a crescere non in lunghezza, ma in larghezza;
  • aumento delle parti separate del corpo;
  • altezza degli uomini può raggiungere oltre 200 cm, e le donne - oltre 190 cm.

Quando traumatizzano la ghiandola pituitaria, si osservano interruzioni ormonali che portano a tali malattie:

sesso

Questi ormoni svolgono una funzione importante: forniscono differenze tra uomini e donne. Partecipa al processo di pubertà e alla formazione di caratteristiche sessuali secondarie. Diviso in maschio e femmina. Ma entrambe le specie sono presenti in entrambi i corpi.

La differenza sta nei cluster quantitativi. Se il numero di "loro" ormoni è normale, allora il sistema riproduttivo funzionerà senza interruzione.

Ormoni sessuali maschili

Questi includono: testosterone, androsterone, androstenedione e androstenediolo. Le loro funzioni principali:

  • crescita genitale;
  • ispessimento delle corde vocali e grossolanità della voce;
  • la formazione della figura di tipo "maschile" (spalle larghe e bacino stretto);
  • sviluppo muscolare;
  • Crescita dei capelli sul corpo e sul viso.

Inoltre influenzano la formazione dei tratti caratteriali, ad esempio la forza di volontà e una reazione acuta a una sostanza irritante.

Con una diminuzione del livello degli ormoni sessuali maschili, puoi notare i seguenti segni:

  • quantità ridotta di massa muscolare;
  • l'obesità;
  • diminuzione della libido;
  • irritabilità;
  • insonnia.

Ormoni sessuali femminili

I principali ormoni femminili (estrogeni) includono:

  • estradiolo (l'ormone femminile più attivo);
  • estrone (o follicolina);
  • estriolo (svolge le sue funzioni solo durante la gravidanza).

Va notato che queste sostanze non solo normalizzano il ciclo mestruale e la formazione delle caratteristiche femminili del corpo e della natura, ma influenzano anche il livello di produzione dell'ormone tiroideo e abbassano i livelli di colesterolo.

Nel corpo femminile c'è un altro ormone caratteristico - progesterone (ormone della gravidanza). Grazie a lui, la maturazione dell'uovo e la sua fecondazione. È possibile valutare la funzione di fertilità e determinare la presenza di cellule pronte per il concepimento usando il test dell'ormone antimullatore.

La concentrazione di ormoni sessuali nel corpo femminile non è costante. Salti acuti si verificano sotto l'influenza delle fasi del ciclo mestruale. I più grandi cambiamenti nel background ormonale si verificano durante la gravidanza.

stressante

Tali ormoni sono prodotti nel corpo con l'aiuto delle ghiandole surrenali. Influenzano i processi metabolici e l'adattamento di una persona a un cambiamento delle condizioni ambientali. Grazie a loro, possiamo affrontare lo stress e prendere decisioni importanti in condizioni estreme.

dopamina

O, in altre parole, "l'ormone della gioia". È lui che aiuta una persona a provare una sensazione di piacere ed euforia. Il processo di sviluppo si attiva in situazioni specifiche: quando a una persona piace un certo tipo di attività. Allo stesso tempo, il cervello cerca di ricordare queste sensazioni e fa sì che una persona ritorni a lui ancora e ancora. La quantità di un ormone può aumentare in situazioni stressanti e perfino in uno stato di shock (incluso dolore).

  • mancanza di emozione;
  • indifferenza per tutto ciò che accade;
  • stanchezza;
  • forte desiderio di piangere.
  • respirazione rapida e battito del cuore;
  • grande esplosione di energia;
  • aumento dell'attività.

Ridurre l'ormone dopamina porta alla depressione, che a sua volta può causare obesità, stanchezza cronica e altri disturbi.

Sbalzo di adrenalina

Questo è un ormone dello stress. Aiuta a "raccogliere coraggio" in una situazione stressante. Può attenuare il dolore delle ferite, bloccare la paura e aumentare la resistenza.

Nel processo di come l'adrenalina viene rilasciata nel sangue, vi è un aumento del battito cardiaco, della pressione sanguigna, della respirazione, che aiuta a saturare i muscoli con l'ossigeno e li usa in piena potenza. E anche questa sostanza aumenta il periodo di veglia e accelera la reazione. Quanto dura l'azione di adrenalina? Gli scienziati stimano che circa 5 minuti.

L'insuccesso ormonale può portare a disturbi mentali, ipertensione, esaurimento, malattia renale.

cortisolo

Questa sostanza regola il metabolismo dei carboidrati. La sua quantità massima viene prodotta al mattino. L'importo minimo scende la sera.

Così come il rilascio di cortisolo nel sangue si verifica in situazioni di stress. Aiuta il corpo umano a mobilitarsi riducendo l'assorbimento del calcio e i cambiamenti metabolici, rendendo così il glucosio più accessibile. Con una carenza di cortisolo nel sangue, una persona inizia a provare irritabilità, è tormentato da mal di testa e vertigini, il suo appetito è perso, il lavoro del tratto gastrointestinale è disturbato.

Eccesso di cause ormonali:

  • l'obesità;
  • insonnia;
  • diminuzione delle forze protettive di immunità;
  • bassi livelli di testosterone nel corpo.

Tutto ciò può causare l'insorgere di molte malattie: diabete, osteoporosi e malattie cardiovascolari.

corticosteroidi

Mantenere l'equilibrio minerale nel corpo. Gli ormoni di questo gruppo sono prodotti nella corteccia surrenale. La loro funzionalità non è limitata a un organo o tessuto specifico.

Regolano tutti i processi metabolici del corpo, mantengono una composizione minerale costante del sangue, contribuiscono alla rimozione delle sostanze in eccesso. Sono anche usati per scopi medici:

  • per il trattamento dell'epatite virale;
  • prevenzione dell'artrite;
  • trattamento dell'artrosi;
  • prevenzione dell'asma bronchiale.

scambio

Questo gruppo comprende diversi tipi di ormoni, ma tutti sono uniti da una funzione comune: la regolazione dei processi metabolici del corpo. Sono sintetizzati usando il pancreas, la tiroide, le ghiandole paratiroidi, la ghiandola pineale e altri organi endocrini. La loro funzione ormonale si estende a tutto il corpo.

Esistono oltre 50 tipi di ormoni metabolici. I principali sono:

  • insulina - abbassa i livelli di zucchero nel sangue;
  • glucagone - aumenta i livelli di glucosio;
  • Tirosina: regola la quantità di iodio;
  • calcitonina - mantiene un livello costante di calcio nel sangue;
  • ormone paratiroideo - favorisce il rilascio di calcio e fosforo dal tessuto osseo, nel caso di riduzione della loro quantità nel sangue;
  • la melatonina - accelera i processi metabolici, regola il bioritmo del corpo, conferisce alla pelle una tinta marrone durante l'abbronzatura;
  • melanina - colpisce il colore della pelle;
  • Vasopressina - regola il processo di minzione.

L'equilibrio degli ormoni nel corpo umano è una garanzia del suo pieno sviluppo.

Ormoni nel corpo dei bambini

Queste sostanze sono molto importanti nell'infanzia e nell'adolescenza, poiché danno slancio alla crescita e alla formazione del corpo. Disturbi ormonali nel corpo dei bambini sono molto difficili da compensare e possono portare a conseguenze irreversibili. Lo stato degli ormoni nel corpo influenza lo stato di tutti gli organi.

Gli ormoni tiroidei meritano molta attenzione.

Con la loro carenza, lo sviluppo fisico e mentale è inibito. Inoltre, gli ormoni tiroidei interagiscono strettamente con altri ormoni. Un chiaro esempio di questo processo è la connessione con la somatotropina, che è responsabile della crescita dell'organismo. Questo ormone nel corpo di un adolescente è indispensabile.

Sintomi di disturbi della tiroide:

  • problemi di peso - sovrappeso o peso eccessivo;
  • ritardo della crescita;
  • pianto e irritabilità;
  • collo gonfio e bulbi oculari ingranditi;
  • pelle pallida;
  • aumento della fatica;
  • ridotta attività mentale.

Quando compaiono questi segni, dovresti sottoporti a test per gli ormoni tiroidei. In assenza di caratteristiche sessuali secondarie in adolescenti di 12-14 anni, è necessario controllare gli ormoni sessuali. E anche durante l'infanzia puoi fare un test della glicemia e diagnosticare la presenza del diabete.

Ormoni umani e loro funzioni: una lista di ormoni nelle tabelle e il loro effetto sul corpo umano

Il corpo umano è molto complesso. Oltre agli organi principali del corpo, ci sono altri elementi ugualmente importanti dell'intero sistema. Questi elementi importanti includono gli ormoni. Poiché molto spesso questa o quella malattia è associata ad un aumento o, al contrario, basso livello di ormoni nel corpo.

Capiremo cosa sono gli ormoni, come funzionano, qual è la loro composizione chimica, quali sono i principali tipi di ormoni, quale effetto hanno sul corpo, quali conseguenze possono verificarsi se funzionano in modo scorretto e come sbarazzarsi delle patologie che sono sorte a causa dello squilibrio ormonale.

Cosa sono gli ormoni

Gli ormoni umani sono sostanze biologicamente attive. Cos'è? Si tratta di sostanze chimiche contenute nel corpo umano, che hanno un'attività molto elevata con un contenuto ridotto. Dove vengono prodotti? Sono formati e funzionano all'interno delle cellule delle ghiandole endocrine. Questi includono:

  • ghiandola pituitaria;
  • gipotalamuz;
  • epifisi;
  • ghiandola tiroidea;
  • ghiandola paratiroidea;
  • timo ghiandola - timo;
  • pancreas;
  • ghiandole surrenali;
  • ghiandole sessuali.

Alcuni organi, come i reni, il fegato, la placenta nelle donne in gravidanza, il tratto gastrointestinale e altri, possono anche prendere parte allo sviluppo di un ormone. Coordina il funzionamento dell'ipotalamo degli ormoni - il processo del cervello principale di piccole dimensioni (foto sotto).

Gli ormoni vengono trasportati attraverso il sangue e regolano determinati processi del metabolismo e il lavoro di alcuni organi e sistemi. Tutti gli ormoni sono sostanze speciali create dalle cellule del corpo per influenzare le altre cellule del corpo.

La definizione di "ormone" fu usata per la prima volta da W. Beiliss ed E. Starling nelle sue opere nel 1902 in Inghilterra.

Cause e segni di una mancanza di ormoni

A volte, a causa del verificarsi di varie cause negative, il lavoro stabile e ininterrotto degli ormoni può interferire. Tali motivi sfavorevoli includono:

  • trasformazioni all'interno di una persona a causa dell'età;
  • malattie e infezioni;
  • rottura emotiva;
  • cambiamento climatico;
  • situazione ambientale sfavorevole.

Il corpo maschile è più stabile in termini ormonali, a differenza della femmina. Gli ormoni possono cambiare periodicamente sotto l'influenza delle cause comuni elencate sopra e sotto l'influenza di processi inerenti solo al sesso femminile: le mestruazioni, la menopausa, la gravidanza, il parto, l'allattamento e altri fattori.

Il fatto che il corpo abbia uno squilibrio dell'ormone, dicono i seguenti segni:

  • la debolezza;
  • convulsioni;
  • mal di testa e tinnito;
  • sudorazione.

Pertanto, gli ormoni nel corpo umano sono una componente importante e parte integrante del suo funzionamento. Le conseguenze dello squilibrio ormonale sono deludenti e il trattamento è lungo e costoso.

Il ruolo degli ormoni nella vita umana

Tutti gli ormoni sono indubbiamente molto importanti per il normale funzionamento del corpo umano. Influenzano molti processi che si verificano all'interno dell'individuo umano. Queste sostanze sono dentro le persone dalla nascita alla morte.

A causa della loro presenza, tutte le persone sulla terra hanno i loro indicatori di crescita e di peso distinti dagli altri. Queste sostanze influenzano la componente emotiva dell'individuo umano. Inoltre, per un lungo periodo, controllano l'ordine naturale di moltiplicazione e riduzione cellulare negli esseri umani. Coordinano la formazione dell'immunità, la stimolano o la sopprimono. Hanno messo sotto pressione l'ordine dei processi metabolici.

Con il loro aiuto, il corpo umano è più facile far fronte allo sforzo fisico e ai momenti stressanti. Ad esempio, grazie all'adrenalina, una persona in una situazione difficile e pericolosa sente un'ondata di forza.

Inoltre, gli ormoni influenzano in larga misura il corpo di una donna incinta. Così, con l'aiuto degli ormoni, il corpo si prepara per la consegna e la cura del neonato, in particolare, per l'allattamento.

Il momento stesso del concepimento e in generale l'intera funzione della riproduzione dipende anche dall'azione degli ormoni. Con un contenuto adeguato di queste sostanze nel sangue, appare il desiderio sessuale, e quando è basso e privo del minimo richiesto, la libido diminuisce.

La classificazione e i tipi di ormoni nella tabella

La tabella presenta la classificazione interna degli ormoni.

La seguente tabella contiene i principali tipi di ormoni.

Coordina anche la modalità del giorno: tempo per dormire e tempo per la veglia.

Le principali proprietà degli ormoni

Qualunque sia la classificazione degli ormoni e le loro funzioni, tutti condividono segni comuni. Le principali proprietà degli ormoni:

  • attività biologica nonostante bassa concentrazione;
  • lontananza dell'azione. Se l'ormone si forma in alcune cellule, ciò non significa che regola queste cellule;
  • azione limitata. Ogni ormone svolge il suo ruolo strettamente assegnato.

Meccanismo d'azione degli ormoni

I tipi di ormoni esercitano la loro influenza sul meccanismo della loro azione. Ma in generale, questa azione è che gli ormoni, trasportati attraverso il sangue, raggiungono le cellule bersaglio, penetrano in essi e trasmettono il segnale portante dal corpo. Nella cella in questo momento ci sono cambiamenti associati al segnale ricevuto. Ogni specifico ormone ha le sue specifiche cellule localizzate negli organi e nei tessuti a cui aspirano.

Alcuni tipi di ormoni si uniscono ai recettori contenuti nella cellula, nella maggior parte dei casi, nel citoplasma. Tali specie includono quelle che hanno ormoni lipofili e ormoni formati dalla ghiandola tiroidea. Grazie alla sua solubilità lipidica, penetrano facilmente e rapidamente nella cellula verso il citoplasma e interagiscono con i recettori. Ma in acqua sono difficili da dissolvere, e quindi devono unirsi alle proteine ​​di trasporto per muoversi attraverso il sangue.

Altri ormoni possono essere disciolti in acqua, quindi non c'è bisogno che si uniscano alle proteine ​​di trasporto.

Queste sostanze influenzano le cellule e i corpi al momento della connessione con i neuroni all'interno del nucleo cellulare, così come nel citoplasma e sul piano della membrana.

Per il loro lavoro, è necessario un collegamento intermedio, che fornisce una risposta dalla cellula. Sono presentati:

  • monofosfato ciclico di adenosina;
  • inositolo trifosfato;
  • ioni di calcio.

Ecco perché la mancanza di calcio nel corpo ha un effetto negativo sugli ormoni nel corpo umano.

Dopo che l'ormone trasmette un segnale, si divide. Può dividersi nei seguenti luoghi:

  • nella cella a cui si è trasferito;
  • nel sangue;
  • nel fegato.

Oppure può essere espulso con le urine.

La composizione chimica degli ormoni

Gli elementi costitutivi della chimica possono essere suddivisi in quattro gruppi principali di ormoni. Tra loro ci sono:

  1. steroidi (cortisolo, aldosterone e altri);
  2. costituito da proteine ​​(insulina e altri);
  3. formato da composti di amminoacidi (adrenalina e altri);
  4. peptide (glucagone, tirocalcitonina).

Gli steroidi, in questo caso, possono essere distinti dagli ormoni per sesso e ormoni surrenali. E il sesso è classificato in: estrogeno - femmina e androgeni - maschio. L'estrogeno in una molecola contiene 18 atomi di carbonio. Ad esempio, si consideri l'estradiolo, che ha la seguente formula chimica: С18Н24О2. Sulla base della struttura molecolare, possiamo distinguere le caratteristiche principali:

  • il contenuto molecolare indica la presenza di due gruppi idrossile;
  • secondo la struttura chimica, l'estradiolo può essere definito sia dal gruppo di alcoli che dal gruppo di fenoli.

Gli androgeni si distinguono per la loro struttura specifica a causa della presenza di tale molecola di idrocarburo come androstan nella loro composizione. La varietà di androgeni è rappresentata dai seguenti tipi di testosterone, androstenedione e altri.

Il nome che dà la chimica del testosterone è diciassette-idrossi-quattro-androsten-trione e diidrotestosterone - diciassette-idrossi-androstan-trione.

Secondo la composizione del testosterone, si può concludere che questo ormone è un alcol chetone insaturo, e diidrotestosterone e androstenedione sono ovviamente prodotti della sua idrogenazione.

Dal nome di androstenediol segue l'informazione che può essere attribuita al gruppo di alcoli polivalenti. Anche dal nome possiamo concludere sul grado di saturazione.

Essere un ormone che determina le caratteristiche sessuali, il progesterone e i suoi derivati ​​allo stesso modo degli estrogeni, è un ormone insito nelle donne e appartiene agli steroidi C21.

Studiando la struttura della molecola progesterone, diventa chiaro che questo ormone appartiene al gruppo di chetoni e come parte della sua molecola ci sono ben due gruppi carbonilici. Oltre agli ormoni responsabili dello sviluppo delle caratteristiche sessuali, la composizione degli steroidi comprende i seguenti ormoni: cortisolo, corticosterone e aldosterone.

Se confrontiamo le strutture formulaiche delle specie di cui sopra, allora possiamo concludere che sono molto simili. La somiglianza sta nella composizione del nucleo, che contiene 4 carbo-cicli: 3 con sei atomi e 1 con cinque.

Il prossimo gruppo di ormoni - derivati ​​di aminoacidi. Essi comprendono: tiroxina, adrenalina e norepinefrina.

Il loro contenuto speciale è formato dal gruppo amminico o derivati ​​di esso e la tiroxina include nella sua composizione e carbossile.

Gli ormoni peptidici sono più complessi di altri nella loro composizione. Uno di questi ormoni è la vasopressina.

La vasopressina è un ormone formato nella ghiandola pituitaria, il cui valore del peso molecolare relativo è pari a milleottantaquattro. Inoltre, nella sua struttura contiene nove residui di amminoacidi.

Il glucagone, situato nel pancreas, è anche un tipo di ormone peptidico. La sua massa relativa supera la massa relativa della vasopressina più del doppio. Si tratta di 3485 unità dovute al fatto che la sua struttura ha 29 residui di amminoacidi.

Il glucagone contiene ventotto gruppi di peptidi.

La struttura del glucagone è quasi la stessa in tutti i vertebrati. A causa di ciò, vari farmaci contenenti questo ormone sono creati dal pancreas degli animali. La sintesi artificiale di questo ormone è anche possibile in condizioni di laboratorio.

Un contenuto più elevato di elementi aminoacidici comprende gli ormoni proteici. In essi, le unità di amminoacidi sono collegate in una o più catene. Ad esempio, una molecola di insulina è costituita da due catene di polipeptidi, che comprendono 51 unità di amminoacidi. Le catene stesse sono collegate da ponti disolfuro. L'insulina delle persone si distingue per un peso molecolare relativo di cinquemilaottocentosette unità. Questo ormone ha un valore omeopatico per lo sviluppo dell'ingegneria genetica. Questo è il motivo per cui viene prodotto artificialmente in laboratorio o trasformato dal corpo degli animali. Per questi scopi, e ci sono voluti per determinare la struttura chimica dell'insulina.

La somatotropina è anche un tipo di ormone proteico. Il suo peso molecolare relativo è di ventimilacinquecento unità. Una catena peptidica è costituita da centonovantuno elementi di amminoacidi e due ponti. Oggi viene determinata la struttura chimica di questo ormone nell'uomo, nel bue e nel gregge.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La gravidanza è forse la fase più importante nella vita di ogni donna, ma sfortunatamente molto spesso, in questo momento, le donne affrontano varie malattie. E in virtù della sua particolare posizione, il trattamento convenzionale potrebbe non essere adatto qui, e tutti i preparati medici sono prescritti esclusivamente da specialisti per non danneggiare la salute della futura madre e del suo bambino.

La sindrome di Nelson si sviluppa in pazienti con malattia di Itsenko-Cushing, in cui entrambe le ghiandole surrenali sono state rimosse. Qual è la caratteristica della sindrome di Nelson?

Laringite e faringite sono le più comuni malattie infettive della gola. Spesso accompagnano altre malattie virali e batteriche, quindi i loro sintomi sono sempre combinati.