Principale / Cisti

Ghiandola tiroide: che tipo di medico la tratta?

Il ramo della medicina che studia la patologia degli organi di secrezione interna (ghiandole endocrine) è chiamato endocrinologia.

Questi includono organi come l'ipotalamo (corpo pineale), la ghiandola pituitaria, le ghiandole surrenali e la ghiandola tiroidea, che producono ormoni per mantenere il normale metabolismo nel corpo umano.

Lo stato normale del sistema endocrino è strettamente correlato alla regolazione nervosa di tutti i processi nel corpo.

Pertanto, i pazienti con anomalie ormonali vengono spesso indicati da un neurologo o uno psicoterapeuta per un appuntamento quando hanno bisogno di un medico della tiroide. Qual è il nome di questa specialità e quali malattie sono incluse nella sua competenza?

Quale medico tratta la tiroide?

La maggior parte delle persone comuni sono lontane dalla medicina e, in particolare, dall'endocrinologia.

Attingono dalle loro conoscenze in quest'area sia da fonti di informazione che da conversazioni con amici o colleghi di lavoro.

E poiché i primi sintomi dei disturbi endocrini sono solitamente non specifici (debolezza, irritabilità, ecc.), I pazienti non prestano loro attenzione o si rivolgono a medici di altre specialità.

Allo stesso tempo, secondo le statistiche moderne, oltre il 60% dei megalopoli residenti ha alcune deviazioni nel lavoro delle ghiandole endocrine, tra cui la tiroide. L'unico specialista che può aiutare questo gruppo di pazienti è l'endocrinologo.

Cos'è un endocrinologo?

Il nome della specialità "endocrinologo" si basa sulle radici greche "endon" - interno, "krino" - distinguendo e "logos" - conoscenza.

Pertanto, il campo di attività dell'endocrinologo contiene in sé la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle condizioni associate alla patologia delle ghiandole endocrine.

Questi includono qualsiasi interruzione dell'equilibrio ormonale nel corpo, così come le conseguenze che causano: disfunzione sessuale, disordini metabolici, disturbi degli organi interni e dei sistemi.

Come altre specialità mediche, in endocrinologia ci sono aree professionali più ristrette:

  • endocrinologo pediatrico;
  • endocrinologo e ginecologo;
  • chirurgo endocrinologo;
  • endocrinologo, diabetologo;
  • genetista endocrinologo.

Organi e malattie trattati dall'endocrinologo

Oggi ci sono più di 60 ormoni secreti dalle cellule endocrine, dai tessuti e dalle ghiandole. Ognuno degli ormoni ha determinati "bersagli" nel corpo umano, a cui è diretta la sua azione.

Cosa tratta l'endocrinologo?

Se la produzione di un ormone viene disturbata per qualche motivo, si verifica una ipo o iperfunzione dell'organo corrispondente, che alla fine porta alla malattia.

Il compito dell'endocrinologo è quello di identificare i disturbi ormonali il prima possibile, prima della comparsa della patologia organica.

L'elenco degli organi endocrini studiati dall'endocrinologo comprende:

  • ghiandola tiroidea;
  • ghiandola pituitaria;
  • ghiandole paratiroidi;
  • ghiandole surrenali;
  • pancreas (isole di Langerhans);
  • gonadi (ovaie e testicoli);
  • ipotalamo;
  • altri organi che hanno, oltre alla funzione principale, la capacità di secernere nel sangue sostanze biologicamente attive (ormonali): cellule intestinali, reni, tessuto adiposo, ecc.

La patologia più comune con cui un endocrinologo viene chiamato per un appuntamento è il diabete. Questa patologia è associata all'insufficienza (o immunità) di un importante ormone pancreatico, l'insulina.

Inoltre, la gamma di malattie supervisionate dai medici di questa specialità include:

  • diabete insipido (diabete), che si sviluppa nella patologia delle strutture pituitario-ipotalamiche;
  • malattie autoimmuni della ghiandola tiroidea (il gozzo di Khoshimoto);
  • Sindrome di Itsenko-Cushing (che si manifesta sullo sfondo della patologia delle ghiandole surrenali);
  • gigantismo;
  • acromegalia;
  • ipofisita ipofisaria;
  • l'obesità;
  • ipotiroidismo e ipertiroidismo;
  • sterilità endocrina;
  • mastopatia;
  • l'osteoporosi;
  • disturbi mestruali, ecc.

Video correlati

Quale medico tratta la ghiandola tiroidea, abbiamo capito, diamo uno sguardo più da vicino alla lista delle malattie del sistema endocrino:

L'accesso tempestivo a un endocrinologo spesso aiuta a prevenire malattie più gravi che potrebbero causare la morte di pazienti - malattia ipertensiva, cardiopatia ischemica, nonché infarto e ictus. Un'adeguata terapia ormonale sostitutiva, prescritta da uno specialista, nella maggior parte dei casi migliora la qualità della vita dei pazienti e ne aumenta la durata.

Quale medico devo contattare per la malattia della tiroide

Nel sistema endocrino del corpo, la ghiandola tiroidea è posizionata come uno degli organi principali, si trova nella regione cervicale, nella posizione della trachea. Tale ghiandola non è per niente che porta un nome simile, per il suo scopo, è davvero una protezione affidabile per una persona. Naturalmente, un gran numero di persone si occupa della questione estremamente importante, come fa un medico a curare la ghiandola tiroidea?

Quale medico tratta la tiroide

Non tutte le persone (fortunatamente) hanno dovuto affrontare malattie di questo tipo, spesso non hanno assolutamente idea di quale dottore della tiroide possa aiutare. Quindi, un dottore nella ghiandola tiroidea è chiamato endocrinologo. Una caratteristica peculiare di tali specialisti è che è molto spesso difficile per loro ottenere un appuntamento, dato che di solito c'è una lunga fila ai poliziotti. Ora è chiaro qual è il nome del medico che si occupa di tali malattie. E dal momento che controllando la ghiandola tiroidea, molte persone desiderano controllare la ghiandola tiroidea, è chiaro che un tal dottore spesso ha poco tempo, poiché la ghiandola tiroidea, con la ghiandola tiroide, ha molti problemi veramente seri, così tanti vanno ad esso.

Questo indica un gran numero di malattie che colpiscono il sistema endocrino umano, in modo che il medico lavori sulla ghiandola tiroidea, non lavorando intorno alle mani. Va notato che anche con una tale prevalenza di tali malattie, non tutti sanno come si chiama il nome del medico per la ghiandola tiroidea. Anche se, in tutta onestà, va notato che il medico che cura una tiroide malata non è sempre un endocrinologo, ma a chi altro si può andare, ma di più su questo di seguito.

Qual è la caratteristica della ghiandola tiroidea

È diventato chiaro che tipo di specialista fornisce assistenza quando un tale importante organo del corpo umano è interessato, tuttavia, ora abbiamo bisogno di scoprire che cosa è la ghiandola tiroidea che il medico tratta:

  • prima di tutto, contiene tutte le sostanze ormonali necessarie per il corpo;
  • responsabile per l'omeostasi e la sua regolazione in tutto il corpo umano. E questa è una chiara organizzazione dell'intero organismo, che si esprime in quanto il metabolismo è normale;
  • senza eccezione, tutte le malattie che colpiscono un tale organo sono legate agli ormoni;
  • se lo sfondo ormonale è normale, allora una persona è in grado di pensare correttamente, si sviluppa normalmente nel sesso, quindi è chiaro che i problemi di un tale organo devono essere affrontati fin dall'infanzia.

Se parliamo di quali violazioni di questo corpo vengono osservate più spesso, allora è il suo aumento, e, più spesso qui stiamo parlando di una mancanza di iodio, che è consumata con il cibo. Quindi, per le persone che, a causa di determinate circostanze, non mangiano nel modo migliore (per esempio, una regione come questa), allora dovresti andare da un endocrinologo almeno due volte all'anno.

Quali sono le malattie della tiroide?

Se prendiamo in considerazione il gozzo endemico, allora il meccanismo del suo sviluppo non differisce in complessità - quando c'è una mancanza di iodio nel corpo, la tiroide comincia a colmare la sua carenza con una maggiore produzione, che porta ad un aumento del suo volume. Tuttavia, queste non sono le uniche anomalie trattate dall'endocrinologo, ma esistono anche tali:

  • le patologie della ghiandola possono essere diverse - è localizzata in modo atipico, la sua struttura è anormale, possono esserci altre patologie di natura congenita;
  • se lo iodio entra troppo, allora lo iodio inizia a fluire, il che porta allo sviluppo di un gozzo sporadico;
  • La malattia di Basedow è spesso osservata, che è anche noto come gozzo tossico;
  • se c'è un livello anormale di liquefazione durante lo sviluppo ormonale, allora ci può essere ipotiroidismo;
  • il corpo può influenzare i processi di natura cronica e infiammatoria, che porta allo sviluppo della tiroidite;
  • nel tessuto strutturale di un organo, possono verificarsi vari tipi di cambiamenti, la formazione di cisti e nodi;
  • possono verificarsi neoplasie di natura maligna, possono verificarsi tumori di tipo oncologico, tuttavia, un altro oncologo sta già lavorando più qui;
  • possono verificarsi danni meccanici e possono essere sia superficiali che interni.

Dobbiamo capire che qualunque sia il problema sopra descritto non sarebbe avvenuto, un appello a uno specialista dovrebbe essere tempestivo! Ed è già chiaro quale medico curare con la tiroide.

Quali altri specialisti possono trattare questi disturbi?

Come già notato, il medico che cura il paziente tiroideo non è necessariamente un endocrinologo. Durante gli esami di routine, il terapeuta e il ginecologo prestano sempre attenzione alle condizioni della ghiandola tiroidea, sono interessati al benessere, se vengono rilevati problemi caratteristici, quindi una persona viene inviata a uno specialista che eseguirà un esame del profilo, può anche dire chi sta curando un particolare disturbo.

Se la malattia è correlata a cambiamenti nella natura patologica di altri sistemi, è necessario contattare uno specialista specializzato nel trattamento di questi particolari organi:

  • se c'è un disturbo nel sangue, allora è necessario un ematologo;
  • se il sistema respiratorio è danneggiato, è necessario l'aiuto di un pneumologo;
  • se la tiroide ha un effetto negativo sul cuore, allora è necessario un cardiologo;
  • per problemi renali, un nefrologo aiuterà;
  • i disturbi digestivi comprendono la partecipazione di un gastroenterologo;
  • l'aiuto del chirurgo è necessario se i metodi di trattamento conservativi non hanno dato risultati positivi;
  • C'è anche un ginecologo-endocrinologo che lavora nelle consultazioni delle donne con donne che stanno pianificando di conoscere presto la gioia della maternità.

Quindi, non esiste una risposta definitiva su un particolare specialista. I medici responsabili per il trattamento di disturbi associati agli organi più importanti, che è la ghiandola tiroidea, devono essere specialisti qualificati e con esperienza.

Sintomi pericolosi

Molti si chiedono come controllare la tiroide in modo indipendente? È molto difficile fare una valutazione dello stato di un organo così importante, può essere fatto solo approssimativamente. È necessario che l'esame venga eseguito da uno specialista qualificato, qui è necessaria la palpazione, sono necessarie alcune pressioni, quindi è necessario consultare uno specialista, soprattutto perché è già chiaro quale medico sta controllando le condizioni di tale organo. L'endocrinologo che controlla il medico esamina una varietà di fattori.

È molto importante capire la posizione, la presenza di gonfiore, se ci sono gonfiori, se i lobi destra e sinistra sono uguali, e possono esserci tumori che si manifestano o ci sono aree con maggiore densità.

Se parliamo di bambini, se cominciano a ingrassare rapidamente o se ci sono determinati disturbi della crescita, allora dovresti andare immediatamente da uno specialista. Per quanto riguarda gli adulti, dovrebbero consultare uno specialista se hanno i seguenti sintomi:

  • una persona cambia costantemente il suo umore, può piangere senza motivo, essere irritabile;
  • una persona si stanca molto rapidamente, spesso si verifica uno stato depressivo;
  • sonno povero;
  • non è insolito per una persona superare quella sensazione come se qualcosa lo stesse soffocando, e inoltre, non sempre l'abbigliamento è influenzato da tale stato;
  • forte e in un gran numero si trova il sudore;
  • le donne possono perdere il ciclo mestruale;
  • gli occhi rotolano forte, i capelli cadono male.

In questi casi, il medico esegue esami del sangue, in base ai risultati ottenuti, il saldo medico viene aggiustato. Ora è lo specialista che è responsabile per il trattamento di successo, tuttavia, può avere successo solo se il paziente stesso segue determinate regole. Un medico che si occupa di tali malattie è in grado di rispondere a tutte le domande riguardanti l'aderenza alla dieta e altre restrizioni per il recupero più rapido ed efficace.

È molto importante che le persone che si rivolgono al medico stesso contribuiscano a garantire che il trattamento abbia successo. Se la persona stessa è impegnata nella sua salute, significa che tutto andrà bene (nella maggior parte dei casi). Ma qui è meglio non impegnarsi nell'auto-trattamento, la persona coinvolta in una questione del genere viene immediatamente avvertita che non ci sono garanzie per un risultato positivo. Quindi, c'è sempre un punto nel rivolgersi tempestivamente ad uno specialista esperto.

farmaci

Il trattamento può essere effettuato con una varietà di metodi, tuttavia, il più delle volte i medici prescrivono farmaci ormonali. Per quanto riguarda gli integratori alimentari, che hanno iodio nella loro composizione, possono fornire tutta l'assistenza possibile, ma la loro ricezione dovrebbe essere obbligatoria anche concordata con uno specialista. E come misura preventiva, puoi fare yoga, ma questo non significa che puoi abbandonare le medicine tradizionali.

Qual è il nome del dottore sulla ghiandola tiroide, che lo tratta

Il dottore sulla tiroide, come si suol dire, comincia a preoccuparsi di qualsiasi manifestazione della patologia del sistema endocrino. L'endocrinologo è uno stretto specialista impegnato nello studio, nella prevenzione delle malattie, nel trattamento delle lesioni patologiche della tiroide.

La domanda è: ci sono dei medici sulla tiroide e qual è il nome di uno specialista stretto? La risposta è un endocrinologo. Quando si rinvengono sintomi dolorosi nel collo, la persona inizia a capire a chi rivolgersi. Il trattamento degli organi endocrini è di competenza di uno specialista: endocrinologo.

Compiti assegnati all'endocrinologo

Il principale, ma non il solo organo che tratta e controlla l'endocrinologo è la ghiandola tiroidea. Il suo nome caratterizza l'area di lavoro: il sistema endocrino. La ghiandola tiroidea è un organo di secrezione interna. È responsabile della produzione di ormoni contenenti iodio. Il ferro è un deposito di iodio, un luogo in cui le sue riserve sono immagazzinate e protette. Gli endocrinologi sono in ogni clinica. Un medico può inviare a lui, che, dopo l'esame, esaminando attentamente i reclami del paziente, identifica un organo che può portare alle violazioni di cui sopra.

La consultazione con l'endocrinologo può essere ottenuta senza visitare il terapeuta. Ci sono diverse opzioni: una decisione indipendente di una persona, la consulenza di parenti, l'aiuto di Internet. I problemi che lo specialista risolve non implicano la verifica del funzionamento della ghiandola tiroidea.

La competenza del medico comprende anche altri organi e sistemi:

  1. La regione del mesencefalo è l'ipotalamo;
  2. Ghiandola pineale (epifisi del cervello);
  3. Pancreas (pancreas);
  4. Ghiandole surrenali;
  5. Ghiandola endocrina (ghiandola pituitaria).

Una persona di qualsiasi età può ottenere un appuntamento con un endocrinologo: un anziano, un adulto, un bambino. Con qualsiasi sospetto di pericolosa patologia, è importante reagire tempestivamente. L'inizio migliore è la visita ad uno stretto specialista nel campo del sistema endocrino.

I compiti assegnati al medico sono molto diversi.

Possono essere costruiti in fasi, azioni concrete:

  1. Esame del paziente.
  2. Ascoltando i reclami.
  3. Misure diagnostiche del piano principale.
  4. Lo studio della condizione e della correttezza del sistema endocrino del paziente.
  5. Ulteriore piano di chiarificazione della diagnosi.
  6. La diagnosi
  7. Elaborazione di un piano e un complesso di misure mediche.
  8. Controllo e regolazione del livello degli ormoni nel corpo del paziente.
  9. Elaborazione di un piano di misure preventive.

Metodi e metodi di lavoro del dottore

Endocrinologo svolge attività diagnostiche in corso.

Sono necessari per selezionare un sistema di trattamento, per monitorare il corso della terapia, la convalescenza del paziente e lo stato di salute dopo le misure correttive.

  1. Collezionare la storia. Inizio del trattamento. Lo specialista collega tutti i reclami dei pazienti in un unico sistema. Ascoltando la persona, il medico con l'aiuto di ulteriori domande chiarisce la caratteristica della patologia. Il medico guarda come si comporta il paziente, confrontando i segni teorici, i sintomi con la pratica.
  2. Esame primario da uno specialista. Il dottore sta studiando l'organo. Metodi di esame primario: esame visivo dell'aspetto del paziente, palpazione della ghiandola e dei linfonodi.
  3. Studi di laboratorio Se si sospetta una malattia, un medico della tiroide darà indicazioni per il test (sangue, urina). Il medico riferirà il paziente a un'ecografia. Inoltre, saranno consigliati altri metodi di ricerca sull'hardware: raggi X, risonanza magnetica. I metodi hardware forniranno allo specialista una foto dello stato della ghiandola tiroidea. Le informazioni determineranno il tipo di lesione. I dati appariranno sulla posizione della patologia, la sua transizione ad organi e sistemi adiacenti.
  4. Ulteriori metodi diagnostici. La scintigrafia determina l'attività di secrezione dell'intero organo e dei singoli punti. La termografia consente di rilevare la presenza di un tumore maligno, per fornire informazioni sulla posizione del suo focus. Una biopsia fornirà dati sull'analisi dei tessuti delle aree tiroidee interessate. L'analisi biochimica viene eseguita quando si individuano segni di una malattia grave e pericolosa.

Per le attività diagnostiche, il medico della tiroide utilizza strumenti speciali:

  1. Dispositivi per ottenere dati antropometrici;
  2. Test rapido della glicemia del paziente;
  3. Strumenti neurologici.

Malattie del campo di specializzazione dell'endocrinologo

Ci sono molti disturbi patologici che ricadono sotto le azioni di uno specialista stretto. Ciò è dovuto al fatto che il sistema endocrino è quasi l'intero corpo umano.

Le principali malattie trattate dall'endocrinologo sono le seguenti:

  1. Il diabete mellito. La patologia è cronica. Si sviluppa a causa di un aumento del livello di zucchero nei vasi sanguigni. Un aumento della sua quantità è una conseguenza del malfunzionamento del pancreas. La malattia porta a disturbi metabolici, un processo responsabile per il funzionamento di altri importanti sistemi del corpo.
  2. Tiroidite autoimmune. L'infiammazione della ghiandola tiroidea di questo tipo viene rilevata a causa della produzione di anticorpi che colpiscono le cellule dei tessuti del sistema endocrino.
  3. Gozzo tossico diffuso. La patologia si manifesta come conseguenza di una maggiore quantità di ormoni tiroidei, che introducono anormalità nell'attività del corpo, che sono espresse da sintomi dolorosi.
  4. Acromegalia. Grave malattia del sistema endocrino. Nasce dalla sovrapproduzione dell'ormone della crescita (ormone della crescita). Uno dei motivi è uno sviluppo improprio o danni alla ghiandola pituitaria.
  5. Malattia di Itsenko-Cushing. La malattia è associata a malfunzionamento delle ghiandole surrenali. La loro corteccia viola il tasso di produzione degli ormoni: un aumento dell'ormone adrenocorticotropo.

Patologia tiroidea

Il medico della tiroide colpito, fonti mediche suggeriscono di suddividere tutte le patologie in accordo con la classificazione.

Possono essere chiamati diversamente, ma la classificazione generalmente accettata è la seguente:

  1. Malattie che sono lesioni congenite. Si basano sullo sviluppo della malattia nel periodo prenatale. Le patologie più frequenti: anomalie, difettosità, posizione sbagliata.
  2. Gozzo endemico La causa della patologia è la carenza di iodio nel corpo, quindi l'espansione della ghiandola.
  3. Gozzo sporadico. La base della malattia è un eccesso di iodio.
  4. Gozzo tossico. L'origine è associata ad un eccessivo aumento del tasso di secrezione di ormoni, un aumento della tiroide.
  5. Ipotiroidismo. Cause: diminuzione anormale della funzionalità della secrezione ghiandolare.
  6. Tiroidite. Il processo infiammatorio del tessuto tiroideo è di natura acuta e cronica.
  7. Formazioni tumorali.
  8. Danno meccanico alla ghiandola tiroidea.

Il medico esegue il trattamento in modo indipendente. Se la malattia ha una vasta gamma di danni al corpo, allora riceverà consigli da altri specialisti, reindirizzare i dati diagnostici del paziente. Queste azioni contribuiranno ad eliminare la possibilità di sviluppare malattie associate.

Qual è il nome del medico che cura la tiroide?

Qual è il nome di un medico che cura le malattie della tiroide?

Qual è il nome del medico che cura la malattia della tiroide?

A quale dottore dovrei andare quando la mia ghiandola tiroidea è malata?

Quale medico tratta la tiroide?

La tiroide è una ghiandola endocrina, che produce ormoni specifici contenenti iodio ed è il deposito di iodio nel corpo. Questa ghiandola svolge un ruolo molto importante nel corpo, e ogni fallimento nel suo lavoro porta a conseguenze gravi.

Un medico che cura le malattie della tiroide è chiamato endocrinologo. Termina la facoltà di medicina medica (o medica e preventiva) dell'Accademia medica, quindi passa corsi di specializzazione e di perfezionamento su una specializzazione "endocrinologia" ogni cinque anni.

È possibile ottenere l'endocrinologo con un rinvio da un terapeuta, su appuntamento. Oppure puoi contattare un appuntamento con un endocrinologo che accetta una quota.

Per la diagnosi sono necessari un'ecografia della tiroide e un esame del sangue per il contenuto di ormoni tiroidei.

Quale medico dovrebbe curare la ghiandola tiroidea?

Una scienza come l'endocrinologia studia la malattia della tiroide. Ovviamente, in caso di malattia, il paziente non può arrivare immediatamente all'endocrinologo: gli esami iniziali vengono spesso eseguiti da un medico generico o da un pediatra, che poi indirizzano il paziente a uno specialista.

Gli esami iniziali sono più spesso eseguiti da un medico generico o da un pediatra, che poi indirizzerà il paziente a uno specialista.

Caratteristiche della ghiandola tiroidea

La tiroide è una ghiandola umana di piccole dimensioni e un elemento essenziale del suo sistema endocrino. Ciò è dovuto al fatto che la scienza che è responsabile per lo studio dell'organo, chiamato endocrinologia. Questa specificità risponde anche alla domanda su come viene chiamato il medico che cura la tiroide. Specialisti nel trattamento e nella prevenzione sono chiamati endocrinologi.

Il compito principale della ghiandola tiroidea è la secrezione di ormoni necessari per l'uomo, come gli elementi tiroidei - tiroxina e triiodotironina, oltre alla calcitonina. Producendo queste sostanze, il ferro contribuisce al normale metabolismo nel corpo, regolando il lavoro del cuore e del sistema nervoso; Inoltre, ha un impatto significativo sulla maturazione del corpo e sullo sviluppo del pensiero. La ghiandola tiroidea è l'unico regolatore degli ormoni contenenti iodio.

Il compito principale della ghiandola tiroidea è la secrezione di ormoni necessari per l'uomo, come gli elementi tiroidei - tiroxina e triiodotironina, oltre alla calcitonina.

Caratteristiche della malattia della tiroide

Le principali malattie della ghiandola tiroidea si dividono nei seguenti tipi:

  • Anomalie congenite: sottosviluppo di organi, posizionamento anormale, difetti del condotto.
  • Gozzo endemico: ingrossamento patologico della ghiandola dovuto a carenza di iodio.
  • Gozzo sporadico: una malattia rara associata all'assunzione eccessiva di iodio nel corpo.
  • Thyrotoxicosis (malattia di Bazedov o gozzo tossico): un aumento della tiroide a causa della secrezione iperattiva degli ormoni.
  • Ipotiroidismo: una diminuzione anormale delle funzioni secretorie dell'organo.
  • Tiroidite: un processo infiammatorio di carattere acuto o cronico nei tessuti.
  • Tumori maligni
  • Danni meccanici al corpo, interni o esterni.

Le malattie della tiroide si verificano con un impatto significativo sul funzionamento di altri organi in relazione a processi metabolici compromessi.

Le malattie della tiroide si verificano con un impatto significativo sul funzionamento di altri organi in relazione a processi metabolici compromessi. Il trattamento di malattie è fatto dall'endocrinologo, ma alla presenza di eventi di fondo, l'ematologo (in termini di cambiamenti nel sangue), pneumologo (violazione nell'apparato respiratorio), cardiologo (violazione di tono cardiaco), nefrologo (complicazioni nel funzionamento dei reni), gastroenterologo (effetti collaterali nel sistema digestione), oncologo (in presenza di tumori maligni). La diagnosi della ghiandola tiroidea è impossibile senza la partecipazione del radiologo. Infine, il trattamento di forme avanzate e manifestazioni acute non è senza la partecipazione del chirurgo.

Caratteristiche di endocrinologia

L'endocrinologia risponde alla domanda su quale medico tratta la ghiandola tiroidea poiché è responsabile della diagnosi, del trattamento e della prevenzione di tutte le malattie del sistema endocrino umano; ricerca nel campo della regolazione ormonale dei processi metabolici e dei cambiamenti funzionali nei corrispondenti organi interni. Il compito dell'endocrinologo, oltre a stabilire e curare la malattia, è correggere la composizione ormonale, ripristinare il metabolismo desiderato, eliminare gli effetti sulle funzioni sessuali ed eliminare altre reazioni alle patologie endocrinologiche.

Una sottosezione importante è diventata endocrinologia infantile, che tiene conto delle peculiarità dello sviluppo della malattia della tiroide nei bambini, quando l'organo è ancora nella sua infanzia, così come la presenza di patologie congenite e genetiche. Oltre alla ghiandola tiroidea, un endocrinologo tratta organi quali l'ipotalamo, il pancreas, le ghiandole surrenali, la ghiandola pituitaria e il corpo della ghiandola pineale, che è particolarmente importante data la loro interrelazione nella regolazione dei processi metabolici.

Una sottosezione importante è diventata endocrinologia pediatrica, che tiene conto delle peculiarità dello sviluppo della malattia della tiroide nei bambini quando l'organo è ancora nella sua infanzia.

Diagnosi primaria

L'endocrinologo inizia il sondaggio con un'analisi della storia, compresi i sintomi delle parole del paziente. Il medico dovrebbe essere interessato ai seguenti segni che indicano una possibile malattia della tiroide: mal di gola, sudorazione eccessiva, secchezza e perdita di capelli, gonfiore del viso (specialmente le palpebre), irritabilità, secchezza e desquamazione della pelle, tremore o formicolio alle dita, raucedine o tremito nella voce, disturbi del polso, sensazione di calore, mal di testa, cambiamento nelle feci.

Il sintomo più importante della malattia della tiroide è un aumento delle dimensioni dell'organo, cioè crescita del gozzo. Il medico controlla prima il gozzo esaminando e palpando l'area della ghiandola tiroide e dei linfonodi.

Il sintomo più importante della malattia della tiroide è un aumento delle dimensioni dell'organo, cioè crescita del gozzo.

In base al grado di crescita del gozzo, si distinguono le seguenti fasi:

  • Io - visivamente cambiano all'esterno inosservato e difficilmente determinato dalla palpazione;
  • II - gozzo grugnisce con le dita;
  • III - il gonfiore è evidente, ma non va oltre i limiti del collo;
  • IV. Il gozzo va oltre lo sterno e preme dolorosamente sulla gola.

Il medico al primo esame ascolta il battito del cuore e determina la pressione sanguigna. Dirige il rilascio di analisi del sangue e delle urine, nonché la condotta obbligatoria degli ultrasuoni (ultrasuoni) e della risonanza magnetica (MRI) della ghiandola tiroidea.

Per le malattie della ghiandola tiroidea, il medico riferisce il paziente a un'ecografia.

Metodi diagnostici

Il medico tratta la malattia solo dopo aver stabilito una diagnosi accurata con differenziazione per tipo e stadio della malattia della ghiandola. Per fare questo, è necessario condurre una ricerca di base: un esame del sangue per gli ormoni (T3, T4, TSH), la risonanza magnetica, la tomografia computerizzata, i raggi X, la scintigrafia (scansione radioisotopica), la biopsia.

Un esame del sangue (generale, ormonale, biochimico, enzimatico) si riferisce al minimo obbligatorio.

Innanzitutto vengono determinate le caratteristiche biochimiche del sangue - il contenuto di enzimi, bilirubina, urea, creatinina, composizione proteica. In termini di colesterolo nel campione di sangue, l'endocrinologo può determinare l'aumento o la diminuzione della funzione tiroidea (il metodo del colesterolo è particolarmente efficace per diagnosticare la malattia nei bambini). La più produttiva è l'analisi della concentrazione dell'ormone stimolante la tiroide (TSH) e degli ormoni T3 e T4, che reagiscono sensibilmente ai cambiamenti funzionali dell'organo.

Una biopsia viene eseguita solo se è necessario chiarire una malattia grave.

Ultrasuoni, radiografie e risonanza magnetica consentono all'endocrinologo di stabilire i veri cambiamenti nelle dimensioni dell'organo, il tipo di lesione (generale o nodulare), il grado di deformità della ghiandola e dei linfonodi. La scintigrafia con l'introduzione di iodio radioattivo aiuta a determinare l'attività secretoria e in vari punti dell'organo. La termografia oltre alla scintigrafia fornisce la determinazione dell'esatta localizzazione della malignità del tumore. Infine, una biopsia viene eseguita campionando un tessuto da un organo malato inserendo un ago sottile. L'analisi biochimica di un campione di questo tipo consente di diagnosticare definitivamente la malattia, ma una biopsia viene eseguita solo se è necessario chiarire una malattia grave.

Sulla base dei dati ottenuti, viene elaborato un quadro generale dello sviluppo della malattia e, dopo aver consultato il coinvolgimento di specialisti provenienti da settori correlati, l'endocrinologo tratta la ghiandola tiroidea. È lui che decide come condurre la terapia farmacologica e determina la necessità di ricovero in ospedale.

Quale specialità medica tratta la tiroide?

La questione di quale medico tratta la ghiandola tiroidea solleva spesso la questione delle persone che hanno già gravi problemi di salute associati al funzionamento di questo organo. La malattia tiroidea colpisce un numero enorme di persone in tutto il mondo, più della metà di loro non sa nemmeno della malattia o non le attribuisce importanza. Ciò è dovuto al fatto che la ghiandola tiroidea, essendo un organo del sistema endocrino, è responsabile del normale funzionamento del metabolismo e del sistema nervoso.

La difficoltà della diagnosi sta nel fatto che i sintomi dell'anormalità della tiroide non sono molto pronunciati, specialmente nelle fasi iniziali.

Pertanto, molti pazienti, anche senza assumere il fallimento del lavoro di questo organismo, vengono inviati alla clinica da altri specialisti, ad esempio cardiologia, ginecologia o neurologia. E infatti, devono essere esaminati da un endocrinologo.

Cos'è un endocrinologo?

L'endocrinologia è una delle scienze in medicina, dedicata allo studio del lavoro e dei disturbi nel lavoro di tutte le ghiandole endocrine del corpo umano. Qual è il nome del medico che ha studiato questa particolare scienza? Un endocrinologo è uno specialista che studia, cura e si occupa della prevenzione delle malattie causate dal malfunzionamento della ghiandola tiroidea, oltre ad aiutare ad affrontare le conseguenze che spesso derivano da una malattia in via di sviluppo.

Le malattie più comuni trattate dal medico endocrinologo sono poche, ma molto gravi:

  1. Uno di questi è il diabete mellito: una patologia che si sviluppa a causa di elevati livelli di zucchero nel sangue, in violazione delle funzioni del pancreas.
  2. Tiroidite autoimmune. Questa diagnosi è associata all'infiammazione della ghiandola tiroidea, che si sviluppa a causa dell'eccessiva produzione di anticorpi nel corpo del paziente.
  3. Gozzo tossico diffuso, così come nel caso precedente, è accompagnato da processi infiammatori nella ghiandola tiroidea a causa dell'eccessiva produzione di ormoni.
  4. La specialità dell'endocrinologo include ancora la gestione di tali gravi nel trattamento di patologie come l'acromegalia e la malattia di Itsenko-Cushing.

Quando è il momento di andare dal dottore?

È molto importante consultare un endocrinologo nel tempo e non sprecare tempo prezioso nel trattamento dei sintomi di specialisti ristretti. Se vai da un dottore in tempo, che si occupa specificamente dei problemi del sistema endocrino, allora un trattamento scelto rapidamente aiuterà non solo a sbarazzarsi dei sintomi, ma anche ad eliminare la causa del loro verificarsi. Per fare questo, l'endocrinologo prescriverà le procedure che sono incluse nell'esame obbligatorio obbligatorio, di regola, questa è una ecografia della tiroide e un esame del sangue (da una vena) per la presenza di alcuni ormoni (TSH). Se questo ormone è in carenza, iniziano le prime manifestazioni della malattia, tra cui:

  • rapida stanchezza del corpo umano;
  • la debolezza;
  • forte aumento di peso;
  • depressione;
  • stretta di mano;
  • visione offuscata, ecc.

Questi sintomi sono spesso considerati caratteristici dello stress normale, che è il primo errore del paziente. È meglio escludere la possibilità di malattie degli organi del sistema endocrino piuttosto che commettere un errore e perdere tempo per il trattamento.

Avendo identificato una mancanza di ormoni nel sangue, l'endocrinologo prescrive un trattamento che aiuti a regolare l'indicatore quantitativo del TSH. Se l'immagine è invertita, si osserveranno i seguenti sintomi: irritabilità, tachicardia, metabolismo accelerato e aumento della temperatura corporea. Se il paziente ha questi sintomi e il trattamento di specialità strette non aiuta, è necessario contattare un endocrinologo per una consulenza e un trattamento qualificato.

Le malattie della tiroide sono molto gravi, non solo le condizioni generali del corpo, ma anche il lavoro di molti organi dipende dal suo funzionamento. Pertanto, è molto importante seguire tutte le raccomandazioni dell'endocrinologo ed effettuare il trattamento sotto il suo controllo.

Qual è il nome del medico per la ghiandola tiroidea?

Tra il gran numero di scienze mediche, un posto speciale è occupato dall'endocrinologia, che è considerata una delle aree più importanti della medicina, che mira a studiare sia il lavoro normale che i cambiamenti patologici nelle ghiandole endocrine. Il normale funzionamento di queste ghiandole significa molto per il corpo, perché regola i processi metabolici e l'attività di tutti i sistemi del corpo, producendo gli ormoni appropriati. L'organo più importante del sistema è la ghiandola tiroidea, che rappresenta la sintesi degli ormoni di base. Pertanto, è importante conoscere il nome del medico nella ghiandola tiroidea. Le malattie tiroidee derivano da malattie associate a interruzioni nel lavoro dell'intero sistema di organi.

Quale medico tratta la tiroide e come trattarla?

Di conseguenza, se la scienza dell'endocrinologia si occupa e tratta i problemi della ghiandola tiroidea, allora il medico che cura direttamente, diagnostica e osserva i pazienti con problemi simili è chiamato endocrinologo. Il compito principale che viene posto davanti a uno specialista in questo campo è la corretta determinazione dei sintomi esistenti di varie malattie della tiroide e la correzione del background ormonale generale, effettuata dalla selezione individuale di misure terapeutiche che la ghiandola tiroidea richiederà.

Va notato che nella giurisdizione dell'endocrinologo, non solo la ghiandola tiroidea stessa e tutto ciò che è connesso con esso. Inoltre, questo medico si occupa di tutte le componenti del sistema endocrino e lo tratta, che comprende diverse ghiandole importanti:

  • ipotalamo. La regione del cervello, situata nella sezione intermedia e costituita da un gran numero di cellule. La funzione principale di questo organo è di partecipare al controllo del rilascio di ormoni da parte di un'altra area del cervello, che è anche inclusa nel sistema endocrino - la ghiandola pituitaria. L'ipotalamo, inoltre, è un collegamento che collega i sistemi nervoso centrale ed endocrino:
  • ghiandola pituitaria. Questo organo è un'appendice del cervello situata nella regione inferiore del cervello chiamata "sella turca". La funzione principale di questa piccola ghiandola è la sintesi degli ormoni, direttamente responsabili delle normali funzioni di crescita e sviluppo del corpo umano, che regolano i processi metabolici e influenzano le funzioni riproduttive.
  • pancreas. Questo organo appartiene al sistema digestivo ed è anche una parte del sistema endocrino umano, come la ghiandola tiroidea. Questa ghiandola ha due importanti funzioni: la secrezione esocrina e interiore. Il primo è l'assegnazione di un succo pancreatico speciale, ricco di enzimi digestivi, che porta al normale processo di digestione. La seconda funzione è quella di produrre ormoni che partecipano attivamente alla correzione di tre tipi di equilibrio corporeo: carboidrati, proteine ​​e grassi;
  • ghiandole surrenali. Come la ghiandola tiroidea, costituita da lobi simmetrici, le ghiandole surrenali sono una coppia di ghiandole endocrine, che si trovano ai poli superiori di ogni rene umano. La funzione principale di queste ghiandole è quella di regolare il metabolismo ed eseguire azioni di adattamento volte a prevenire il corpo dagli effetti distruttivi di situazioni stressanti. Inoltre, ormoni importanti per il corpo - l'adrenalina e la norepinefrina sono prodotti nelle ghiandole del midollo allungato e le cellule della sostanza corticale costituiscono il trio con l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria e sono fonti di corticosteroidi;
  • epifisi del cervello o ghiandola pineale. Questo piccolo organo si trova all'interno del cervello ed è attaccato ai tumuli visivi situati sul cervello intermedio. Questa ghiandola è la principale fonte di melanina nel corpo umano, sintetizzata dalla serotonina che entra nel corpo. Tra le funzioni principali, viene evidenziata la capacità di influenzare lo sviluppo sessuale di una persona e il suo comportamento sessuale, e si nota che durante l'infanzia l'organo ha una maggiore dimensione, che diminuisce gradualmente man mano che invecchia. Inoltre, tra le funzioni dell'epifisi c'è la prevenzione dello sviluppo di vari tumori.
Gozzo tossico diffuso può portare ad un aumento significativo della dimensione della ghiandola, che richiederà un intervento chirurgico.

Malattie che sono anche amministrate da un endocrinologo

Un medico qualificato coinvolto in endocrinologia non solo esamina i problemi della tiroide, ma tratta anche e tratta una serie di altre malattie, in particolare:

Endocrinologo. Chi è l'endocrinologo

Endocrinologo. Chi è l'endocrinologo

Ci sono due specializzazioni di endocrinologi.

1. Endocrinologo infantile che si occupa della patologia delle ghiandole endocrine dei bambini e, allo stesso tempo, dei problemi dello sviluppo sessuale e della crescita di bambini e adolescenti. Inoltre, questo medico esamina e tratta le malattie di tali bambini come diabete mellito, diabete insipido, malattie oncologiche del sistema endocrino e molti altri.

2. L'endocrinologia degli adulti è suddivisa in diverse specializzazioni piuttosto ristrette. Questo endocrinologo è un chirurgo, un endocrinologo è un ginecologo, un endocrinologo è un genetista, un diabetologo e un tiroideologo.

Endocrinologo - un chirurgo si occupa del trattamento chirurgico di quasi tutte le patologie delle ghiandole endocrine.

Endocrinologo - ginecologo si occupa di problemi di infertilità femminile e maschile. Infatti, nella maggior parte dei casi, l'infertilità dipende dalla patologia dello sfondo ormonale dei testicoli e delle ovaie di uomini e donne.

Endocrinologo - genetista risolve i problemi delle malattie ereditarie come il diabete, il gigantismo o il nanismo.

Un diabetologo è un esperto di diabete insipido e diabete del primo e del secondo tipo.

Tiroideologo: specialista nella ghiandola tiroidea.

Molto spesso, l'endocrinologia è strettamente associata con l'oftalmologia, e con l'oncologia, e con la pediatria, e con la terapia e con la cardiologia. Dopotutto, moltissime malattie sono strettamente collegate tra loro e per il loro trattamento richiede la consultazione di diversi specialisti.

Ma al fine di identificare alcune malattie endocrine, l'endocrinologo deve condurre una serie di studi. In endocrinologia, gli studi più popolari sono il semplice monitoraggio del paziente, i metodi di diagnostica radioimmune, l'uso di determinati isotopi per lo studio di un organo, l'istologia di tessuto e cellule di un organo, la diagnostica termografica e, naturalmente, l'ecografia. A volte vengono utilizzati i raggi X e la risonanza magnetica.

Ma per la prima volta il termine "endocrinologia" è apparso grazie al medico Thomas Addison. Nel 1848, notò che uno dei suoi pazienti soffriva di una malattia molto strana e sconosciuta, che non ha ancora un nome. Dopo la morte del paziente e l'autopsia, ha notato che le sue ghiandole surrenali hanno una strana forma e struttura. E poi Addison meditò seriamente su questo problema. E presto è stato dimostrato che in ogni corpo umano ci sono sostanze come gli ormoni. Bene, la scienza che ha iniziato a studiare questi ormoni è stata chiamata endocrinologia ("endo" - dentro, "krino" - scarica, "logica" - scienza).

Medico della tiroide

Andare dal medico con sospetta patologia della ghiandola, dovrebbe immediatamente, non appena sono comparsi i primi sintomi. E in nessun caso non può essere trattato con l'aiuto della medicina tradizionale.

Caratteristiche generali

La funzione principale della tiroide è la produzione di sostanze biologicamente attive che influenzano i processi metabolici nel corpo. Un medico che cura la ghiandola tiroidea può rilevare molte patologie associate alla produzione di ormoni. Numerosi motivi portano a una diminuzione o ad un aumento della loro produzione. A volte la funzione della ghiandola tiroidea non è disturbata, ma le sue dimensioni aumentano a tal punto che si verifica la compressione degli organi vicini.

Controllare le condizioni del corpo dovrebbe essere costantemente esaminando la sua attività ormonale. Se una persona non conosce il nome dell'analisi necessaria, allora dovrebbe contattare il terapeuta e chiedere un rinvio.

Le più comuni malattie del corpo

Le principali patologie che il medico cura della tiroide sono:

  • ipertiroidismo. Un aumento della quantità di ormoni porta ad un'accelerazione dei processi metabolici, irritabilità eccessiva, grave emaciazione e iperattività. Un segno di abbandono della malattia è esoftalmo.
  • ipotiroidismo. Produzione ormonale insufficiente, caratterizzata da un aumento del peso corporeo, intolleranza al freddo, apatia, diminuzione del numero di emozioni e rallentamento di tutti i processi metabolici. Se questa condizione viene diagnosticata nei bambini, il medico, che si occupa della ghiandola tiroidea, inizia immediatamente il trattamento, senza attendere la conferma della diagnosi.
  • Gozzo endemico. Un aumento del corpo senza interrompere la produzione di ormoni, che si verifica a causa di carenza di iodio nel corpo. Questa è una conseguenza del vivere in un'area in cui lo iodio è scarsamente disponibile.
  • Tiroidite autoimmune. Il processo infiammatorio nel tessuto di un organo che si verifica a seguito di una reazione autoimmune. Ci sono diverse fasi: ipertiroidismo, eutiroidismo e ipotiroidismo, che si sostituiscono a vicenda. Il medico inizia a curare la ghiandola tiroidea, a seconda dello stadio della malattia.
  • Adenoma e cancro. Neoplasie benigne e maligne che richiedono un trattamento immediato con la chirurgia. Spesso caratterizzato da sintomi di ipertiroidismo. Il cancro è caratterizzato da una rapida diffusione di metastasi.

Chi tratta la patologia tiroidea?

Prima di tutto, la ghiandola tiroidea dovrebbe essere trattata con un terapista. Un medico terapeutico può solo identificare un problema in un organo, ma non lo tratta.

La risposta alla domanda su quale medico tratta la tiroide è inequivocabile. Un endocrinologo è coinvolto nella conduzione e valutazione di analisi e nello sviluppo di interventi terapeutici. Rivela non solo un aumento dell'organo e una violazione della produzione ormonale, ma trova anche la causa della patologia.

Molto spesso, l'endocrinologo ha bisogno dell'aiuto di medici alleati. Se devi prescrivere la rimozione della ghiandola tiroidea, avrai bisogno di un chirurgo. Se viene stabilita la reincarnazione del cancro, è necessaria la consultazione con un oncologo.

Un gruppo separato di pazienti è costituito da donne in gravidanza e neonati. Un medico della tiroide è chiamato specialista qualificato se è in grado di identificare tempestivamente e prevenire il rischio di sviluppare ipotiroidismo in un feto. Se ciò non accade, il destino del bambino dipenderà dalla velocità di risposta del pediatra distrettuale. L'ipotiroidismo nei bambini porta a cambiamenti irreversibili nel sistema nervoso centrale, che termina con un profondo ritardo nello sviluppo.

Salva il link o condividi informazioni utili nel social. networking

Medico endocrinologo: chi è e che tipo di malattia tratta

Un endocrinologo è un medico impegnato nella diagnosi, nella cura e nella prevenzione di tutte le malattie associate al funzionamento del sistema endocrino e dei suoi organi. Il compito dell'endocrinologo è trovare le soluzioni ottimali per il lavoro a pieno titolo del sistema endocrino e determinare i metodi più efficaci per eliminare i problemi e i fallimenti per ogni singolo caso.

Se analizzi in dettaglio le attività di questo specialista, il medico endocrinologo esegue:

  • Ricerca sul sistema endocrino;
  • Diagnosi di patologie esistenti;
  • Il loro trattamento;
  • Eliminazione di possibili effetti collaterali e malattie.

Quindi, un medico endocrinologo tratta non solo gli organi del sistema endocrino, ma anche altri, se le violazioni delle loro funzioni sono in qualche modo connesse. Il suo compito è eliminare non solo la malattia, ma anche le sue conseguenze. Ciò include il ripristino del metabolismo e dell'equilibrio ormonale, le funzioni sessuali, ecc.

Sezioni endocrinologiche

L'endocrinologia, come molte aree della medicina, ha le sue sottosezioni. Questi includono:

Endocrinologia pediatrica. Questa sezione esamina tutte le questioni relative alla pubertà, la crescita dei bambini, i fenomeni e le patologie che accompagnano questi processi. Inoltre, un endocrinologo per bambini sviluppa metodi e programmi di trattamento specifici per questa fascia d'età, tenendo conto di tutte le caratteristiche.

Diabetologia. Già in nome è chiaro che questa sezione esamina tutti i problemi associati al diabete mellito e alla sua patologia.

L'endocrinologo deve non solo essere in grado di riconoscere i sintomi e diagnosticare varie forme della malattia, ma anche di scegliere le misure preventive ottimali, fermare lo sviluppo della malattia e prevenire la formazione di comorbidità.

Attualmente, la diabetologia è una disciplina separata, dato il numero di studi e scoperte fatte in questa sezione di endocrinologia.

Se prendiamo in considerazione le peculiarità di questa malattia, la natura cronica del corso e il trattamento complesso e complesso, che richiede sempre un approccio individuale, questo è un fenomeno completamente naturale.

Pertanto, il medico endocrinologo, a seconda di ciò che tratta, è un pediatrico, adulto o diabetologo.

Quali organi appartengono all'endocrinologia

Un endocrinologo studia e tratta tali organi umani e ghiandole:

  • ipotalamo;
  • Ghiandola pituitaria;
  • Ghiandola tiroidea;
  • pancreas;
  • Ghiandole surrenali;
  • Il corpo pineale.

Il compito del medico è quello di eliminare eventuali malfunzionamenti nel loro funzionamento.

Quali malattie tratta l'endocrinologo?

L'elenco delle malattie che questo medico tratta è piuttosto esteso. Ecco i principali:

  1. Il diabete mellito è una malattia che si sviluppa sullo sfondo della carenza di insulina nel corpo.
  2. Il diabete insipido è una patologia causata da malfunzionamenti dell'ipofisi e dell'ipotalamo, in cui il paziente lamenta una costante sensazione di sete, frequente desiderio di urinare.
  3. La tiroidite autoimmune è una malattia in cui la ghiandola tiroidea è ingrossata a causa della carenza di iodio nel corpo.
  4. Acromegalia - produzione eccessiva di ormone della crescita.
  5. La malattia di Itsenko-Cushing è una malattia endocrina causata da insufficiente funzionamento delle ghiandole surrenali.
  6. Disturbi del metabolismo del calcio - nel siero la concentrazione di questo oligoelemento è troppo alta o bassa.

Se parliamo di altri disturbi che si verificano sullo sfondo delle suddette malattie, l'endocrinologo tratta anche l'obesità, l'osteoporosi, i disturbi neuropsichiatrici, la disfunzione sessuale, l'indebolimento dei muscoli.

Cosa succede all'esame presso l'endocrinologo

Se il paziente viene dal dottore per la prima volta, il medico all'inizio ascolta le sue lamentele e redige una storia della malattia (anamnesi), in cui lo stato attuale del paziente e i suoi sintomi preoccupanti saranno chiaramente registrati.

Quindi il medico esaminerà il paziente, sentirà i suoi linfonodi, la ghiandola tiroidea, se necessario, saranno esaminati anche i genitali.

Il cuore sarà monitorato e misurata la pressione sanguigna. Dopodiché, a seconda di ciò che mostrano l'esame e i risultati del sondaggio, verrà deciso se sono necessari ulteriori test ed esami: risonanza magnetica, ecografia, scansione TC, puntura.

Quando dovrebbe apparire un endocrinologo?

Come determinare ciò che è necessario consultare con questo particolare medico? Ci sono alcuni segni che indicano malfunzionamenti e malfunzionamenti nel sistema endocrino. Sono abbastanza specifici, ma numerosi ed estesi. Perché spesso la diagnosi delle malattie del sistema endocrino è difficile.

Il deterioramento del benessere è attribuito ad altre malattie o alla stanchezza banale. I sintomi più comuni e facilmente riconoscibili includono:

  1. Il tremore incontrollato degli arti.
  2. Interruzione del ciclo mestruale, mancanza di mestruazioni o ciclo mestruale troppo abbondante e prolungato.
  3. Stanchezza cronica e letargia senza una ragione apparente.
  4. Tachicardia.
  5. Scarsa tolleranza ai cambiamenti di temperatura, al freddo o al caldo.
  6. Aumento della sudorazione.
  7. Cambiamenti bruschi di peso in qualsiasi direzione senza una ragione apparente.
  8. Mancanza di appetito
  9. Distrazione, cattiva memoria.
  10. Sonnolenza o viceversa, insonnia.
  11. Spesso depresso, apatia, depressione.
  12. Stitichezza, nausea.
  13. Unghie fragili, capelli, pelle cattiva.
  14. Infertilità per ragioni sconosciute

Tutti i sintomi sopra riportati suggeriscono che alcuni degli organi del sistema endocrino non funzionano correttamente.

Molto spesso la ragione sta nella mancanza di qualsiasi ormone o una violazione del processo metabolico.

Come riconoscere il diabete

Questa malattia è la ragione più comune per visitare un endocrinologo e il più pericoloso. I sospetti di diabete dovrebbero causare i seguenti sintomi e fenomeni:

  • Pelle secca e sete costante;
  • Prurito intollerabile nel diabete della pelle e delle mucose;
  • Infiammazione sulla pelle, ferite poco curative;
  • Minzione frequente;
  • Stanchezza, debolezza nei muscoli;
  • Mal di testa associati a improvvisi attacchi di fame;
  • Un forte aumento dell'appetito, nonostante la perdita di peso;
  • Danno visivo.

A volte c'è disagio nei muscoli del polpaccio - dolore e crampi.

Quando hai bisogno di mostrare il medico del bambino

Sfortunatamente, i disturbi del sistema endocrino nei bambini sono comuni come gli adulti. La cosa buona è che il dottore li tratta con successo. Gli sembra se:

Il bambino è notevolmente in ritardo nello sviluppo fisico e mentale.

Ha un sistema immunitario debole - soffre spesso, soffre di allergie.

La pubertà procede con patologie: si nota un eccessivo aumento di peso o una perdita di peso drammatica, si notano segni sessuali secondari deboli, ecc.

Molto spesso, il problema viene trattato con successo da uno specialista in una fase precoce, regolando lo sfondo ormonale instabile di un adolescente.

In quali altri casi è necessario visitare un endocrinologo

Anche se non ci sono sintomi e sintomi allarmanti, molte volte nella tua vita dovrai ancora sembrare a questo dottore. Visita l'endocrinologo vale se:

  • Progettato per concepire e avere un bambino;
  • È necessario scegliere contraccettivi;
  • C'è stato un climax.

Dopo i 40-45 anni, sia gli uomini che le donne a scopo preventivo dovrebbero visitare l'endocrinologo una volta all'anno.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La tiroidite autoimmune è talvolta chiamata tiroidite autoimmune cronica.La tiroidite autoimmune è, soprattutto, la partecipazione del sistema immunitario a eventi che si verificano nella ghiandola tiroidea.

Le compresse con laringite possono essere bagnate e asciutte. In questo caso, le impacchi umidi sono meglio da mettere di notte, e asciugare - durante il giorno. L'area interessata è il torace o il collo.

Sinonimi: globulina legante gli ormoni sessuali, SHBG, globulina legante gli ormoni sessualiInformazioni generaliSHBG (globulina legante l'ormone sessuale) è una glicoproteina, una proteina sintetizzata nel fegato.