Principale / Ghiandola pituitaria

La sequenza dell'ovulazione: il segreto della natura

Quando una gravidanza viene "ritardata" e non viene per molto tempo, le donne sollevano molte domande a cui in precedenza non avevano pensato. Ad esempio, può solo un ovulo ovulare? O come capire quale ovaio ovula in un particolare ciclo? L'interesse per tali domande si pone spesso quando uno dei tubi è invalicabile, mancante o per lungo tempo non riesce a concepire un bambino.

Per capire la frequenza delle ovaie, per cominciare è consigliabile dire alcune parole sull'ovulazione. L'uscita di un ovulo pronto per la fecondazione dal follicolo dominante (bolla di graf) approssimativamente nel mezzo del ciclo femminile si chiama ovulazione. Il processo è breve e richiede solo pochi secondi e viene ripetuto ogni mese.

La sequenza di ovulazione esiste?

Si ritiene che le ovaie debbano ovulare alternativamente - in un ciclo a sinistra, nell'altro - a destra. Ma i medici sonologi (quelli che conducono gli ultrasuoni) confutano questa teoria. Per essere precisi, c'è una categoria di donne le cui ovaie ovulano a loro volta. Ma questo non è un dogma. Esiste una categoria abbastanza ampia di ragazze che hanno un'ovulazione da ciclo a ciclo in una delle ovaie. E solo occasionalmente il secondo esegue la funzione assegnata - la fornitura della cellula sessuale per la fecondazione.

Le difficoltà con l'inizio della gravidanza si verificano quando la tuba di Falloppio è in condizioni di lavoro da un lato e l'ovulazione per un lungo periodo si verifica al contrario. Sebbene gli scienziati abbiano registrato un caso di gravidanza e parto in una donna con una tuba di Falloppio e una singola ovaia. Inoltre, il tubo funzionante era sul lato opposto dell'ovaia.

Perché funziona solo uno?

Prima dell'inizio dell'ovulazione, grazie agli effetti degli ormoni, non solo un uovo, ma circa 10 o più, riceve un incentivo per lo sviluppo. E lo sviluppo di ovociti avviene immediatamente in due ovaie. Ma nel processo c'è un follicolo dominante - una specie di leader, che darà l'uovo. Se l'ovulazione (spesso o permanentemente) si verifica in una delle ovaie, ciò non significa che l'ovaia dal lato opposto non funzioni. Perché una ovaia ovula e la seconda no? La scienza in questa fase non ha trovato una spiegazione. Speriamo sia per ora. L'unica risposta dei medici a questa domanda è un processo spontaneo e non può essere sistematizzato in alcun modo. Il mistero della natura...

Se una ovaia funziona davvero, allora è possibile la comparsa di sintomi ricorrenti: dolore costante da una parte, aumento durante il periodo delle mestruazioni, distensione addominale, aumento delle dimensioni dell'ovaio (confermato dagli ultrasuoni). Le manifestazioni sono dovute al lavoro attivo del corpo, compensando il "silenzio" del prossimo.

Modi di soluzione

Come rendere ovulato l'ovario desiderato? Affinché il follicolo dominante si formi nell'ovaio destro, ci sono tre opzioni. Li elencheremo da semplici a complessi:

  1. Attendi il rilascio dell'uovo dal lato destro. Questo può richiedere molto tempo, richiede monitoraggio costante e folliculometria (monitoraggio della dinamica di crescita del follicolo) sulla macchina ad ultrasuoni.
  2. Condurre la stimolazione della droga delle ovaie.
  3. Approfitta delle tecniche ART, per esempio, IVF.

Ma tutti i modi elencati per risolvere il problema sono lontani dal 100% del risultato. Il monitoraggio e l'osservazione a lungo termine non garantiscono immediatamente il verificarsi della gravidanza con ovulazione dal lato destro. Il monitoraggio può richiedere diversi cicli. E data la rarità dell'ovulazione dal lato destro, le probabilità di rimanere incinta sono ridotte.

Anche la stimolazione farmacologica non sempre garantisce il funzionamento di entrambe le ovaie. Anche se è meglio che non fare nulla. Prima della stimolazione, è necessario valutare la riserva ovarica (sangue per gli antidolorifici ormonali), test per estradiolo e FSH, esaminare gli spermogrammi del marito (per eliminare i fattori di infertilità maschile) e ricontrollare la pervietà del tubo. Dopo la stimolazione, entrambe le ovaie spesso ovulano. Questa può essere la tua occasione per la gravidanza in modo naturale.

Gli aderenti alla medicina alternativa possono usare la stimolazione dei rimedi popolari. Per lungo tempo, le erbe disponibili per questo scopo sono state utilizzate per questo scopo: salvia, poligono, petali di rosa, ecc.

"Cicli insoliti". Cosa devi sapere?

Ci sono cicli che non sono del tutto normali, ma sono varianti della norma.

Questi includono:

Con una doppia uscita di uova mature, entrambe le ovaie ovulate (ciascuna è maturata sul gamete) o una, ma due follicoli dominanti sono maturati in essa. La concezione in cicli con doppia ovulazione spesso porta alla gravidanza con gemelli.

La mancanza di ovulazione può essere normale, se accade non più di 1-2 volte l'anno. In questo caso, il ciclo mestruale non viene disturbato, le mestruazioni si verificano come al solito.

Come capire quale ovaio ovula?

Come scoprire quale ovaio ovula? Indipendentemente è difficile e quasi impossibile da determinare. La cosa giusta è andare in clinica per la folliculometria. Per prima cosa avrai bisogno della consulenza di un ginecologo. Darà una direzione e orienterà il giorno in cui verrai all'ecografia. Il giorno dello studio è determinato in base alla durata e alla regolarità del ciclo mestruale. Il più delle volte si fa a partire dal 9 ° giorno. Lo studio è condotto a giorni alterni.

Un medico che esegue la folliculometria determina:

  • la presenza di follicoli in fase di maturazione;
  • quale ovaia è il follicolo dominante;
  • dinamica di crescita del follicolo. Normalmente è 3 mm / giorno.

Questo metodo è spesso usato durante la pianificazione della gravidanza per determinare l'ovulazione. Lo stesso metodo diagnostico risponderà anche alla domanda: "quante ovaie ovula?" In ogni particolare ciclo.

Le ragazze e le donne che sentono il momento di rottura del follicolo e il loro 25% sono guidate dalla direzione da cui proviene il dolore. Ma concentrarsi solo sui propri sentimenti non sempre fornisce informazioni attendibili.

Caratteristiche delle ovaie nelle donne: la loro posizione e funzione

Nel corpo femminile, la natura ha posto la possibilità di procreare. Questo è fornito dalle ghiandole sessuali - le ovaie. In ognuno di essi ci sono inclusioni cistoide uniche - i follicoli. Da loro durante l'ovulazione esce l'uovo. Il lavoro delle ovaie sotto forma di controllo del ciclo, la sintesi ormonale determina la giovinezza e l'abilità riproduttiva di una donna.

Anatomia e posizione

Le ovaie nelle donne sono gonadi accoppiati, riferendosi al concetto generalizzato di appendici, che include anche le tube di Falloppio. Situato nella fossa ovarica vicino alle pareti laterali della cavità pelvica. Molto spesso localizzati sul contorno superiore ed esterno rispetto alle corna dell'utero. A livello della corretta posizione delle ghiandole è determinata dalla biforcazione dell'arteria iliaca comune sui rami interni ed esterni. Una posizione atipica è possibile a livello dell'utero o nello spazio di Douglas (posteriore). Se ci sono cambiamenti patologici nell'utero, possono essere forzati fuori dalla pelvi e muoversi verso la cavità addominale.

È importante Nelle ovaie, è consuetudine isolare l'apparato stromale, rappresentato dal tessuto connettivo, e follicolare, costituito da follicoli situati perifericamente.

dimensioni

Nel periodo riproduttivo, le dimensioni delle ovaie destra e sinistra nelle donne sono approssimativamente uguali, sono possibili deviazioni minime. La lunghezza è fino a 4 cm, la larghezza è di circa 3 cm, lo spessore è di circa 3 cm Inoltre, il volume viene calcolato, che viene calcolato utilizzando una formula specifica (lunghezza x larghezza x spessore x coefficiente). Questo indicatore dovrebbe variare nell'intervallo da 10 a 12 millilitri cubici. Le ghiandole sono soggette a cambiamenti fisiologici a seconda del tempo del ciclo, dell'età, dei cambiamenti ormonali.

Fino a 12 follicoli sono rilevati in ogni ovaia. Si trovano principalmente alla periferia. Il diametro di ciascuno di essi va da 3 a 8 mm. Se il numero di follicoli rilevati è inferiore a 5 (totale per entrambe le ghiandole), allora questa è una patologia per l'età riproduttiva.

Nel mezzo del ciclo, si formano uno o più follicoli dominanti. È una cisti a parete sottile con un contenuto uniforme. Diametro fino a 24 mm, che è un criterio diagnostico per differenziare le cisti ovariche. Se questo è veramente un follicolo dominante, allora scomparirà dopo 1 o 2 cicli con l'ultrasuono di controllo. La cisti è stabilmente visualizzata su studi ripetuti.

Caratteristiche dell'età riproduttiva

La forma è allungata, a forma di mandorla. La superficie può essere liscia, più vicina all'ovulazione marcata tuberosità a causa della formazione di follicoli. All'esterno dell'ovaio è ricoperta da una sottile membrana proteica contenente nervi, arterie, vene, vasi linfatici.

È importante Durante il ciclo, viene stimolato un gruppo di follicoli, ma solo uno o più raggiungono lo stadio finale con la formazione del dominante.

Dopo che l'uovo lascia il follicolo nella fase luteale, si forma un corpo luteo, che produce il progesterone dell'ormone. Inoltre, tutto dipende dal fatto che la fertilizzazione sia avvenuta o meno. Se la fusione non si verifica, la ghiandola si riduce di dimensioni, l'ormone smette di produrre e si verifica la trasformazione della cicatrice. Ci possono essere cambiamenti degenerativi con la formazione di una cisti del corpo luteo, che è complicata da emorragia a causa dell'abbondante afflusso di sangue.

Se la fecondazione si è verificata, il corpo luteo rimane funzionante per 12 settimane e sintetizza il progesterone. Questo ormone è necessario per la stimolazione dell'endometrio, poiché è su questa area che l'uovo fecondato è fissato.

Che aspetto hanno le ovaie durante la gravidanza?

Durante questo periodo, è possibile un leggero aumento di volume a causa della presenza di un corpo giallo nella struttura di uno di essi. Si riduce gradualmente dopo l'adempimento del suo scopo - la produzione di progesterone. Man mano che l'utero aumenta, le ovaie si spostano verso la cavità addominale.

Cambiamenti fisiologici in menopausa

Al momento della menopausa, il volume delle ovaie diminuisce di circa 2 volte. Il contorno esterno diventa collinare, la struttura è più densa. L'apparato stromale comincia a prevalere, il numero di follicoli diminuisce gradualmente. Questo processo è fisiologico e si chiama involuzione. Esiste la possibilità di salvare singoli follicoli per 5 anni dopo l'ultima mestruazione. Se durante la menopausa vengono rilevate inclusioni di tipo cistico durante gli esami di routine, devono essere monitorati dinamicamente e, con un aumento, prontamente rimossi.

In questo momento, possibile iperplasia (aumento delle dimensioni), accompagnata da manifestazioni cliniche - obesità, labilità pressione sanguigna, diabete. È spiegato dalla produzione aumentata di androgeni da stroma ovarico.

È importante Al contrario, c'è un'atrofia con fibrosi pronunciata. In questo caso, sono piuttosto difficili da rilevare quando si eseguono gli ultrasuoni o la risonanza magnetica degli organi pelvici sullo sfondo delle anse intestinali.

Lavoro ciclico

Durante la vita, le ovaie nelle donne subiscono cambiamenti legati all'età. Inizialmente, nel processo di sviluppo prenatale (intrauterino), il numero di uova nell'embrione è di circa un milione, che è il loro valore massimo. Il corpo femminile ha in magazzino solo la quantità originariamente prevista, non si formano nuove cellule germinali nel processo della vita. A differenza degli uomini, il cui sperma può essere costantemente creato.

Il periodo riproduttivo per le donne è piuttosto limitato, il limite inferiore è di 15 anni, il limite massimo è di 45 anni. Forse l'esordio precoce della menopausa sullo sfondo di anomalie genetiche, malattie ereditarie, processi postoperatori sulle appendici, cambiamenti post-radiazioni nel trattamento dei tumori maligni. Anche la causa idiopatica (sconosciuta) non è esclusa.

Il lavoro delle ovaie nelle donne è molto ciclico e consiste nelle seguenti fasi:

  1. Tutto inizia con la fase follicolare, quando la formazione di una serie comune di follicoli avviene sotto l'influenza dell'ormone follicolo-stimolante (FSH). Inoltre, la predominanza di un singolo dominante. In questo caso, tutti gli altri fermano il loro sviluppo. In essa si forma una cellula uovo. Quando raggiunge un certo punto, si rompe e l'uovo entra nella cavità addominale, che segna la fase successiva - l'ovulazione.
  2. La fase ovulatoria è la più breve, dura solo poche ore, ma la più importante, poiché a questo punto può verificarsi la fertilizzazione. L'ovulo viene catturato dalle fimbrie e inviato alle tube uterine (Falloppio). Se 2 giorni prima dell'ovulazione o 1 giorno dopo il contatto sessuale, si verifica la fecondazione. Successivamente, l'uovo fecondato sta già migrando nell'utero.
  3. Nelle ovaie arriva il periodo successivo - luteale. Il follicolo da cui è uscito l'uovo viene trasformato nel corpo luteo. Queste strutture sono molto ben visibili durante l'ecografia. Sembrano cavità cistiche con pareti ispessite, che consente loro di distinguersi dai follicoli dominanti. Successivamente, il corpo giallo è sottoposto a involuzione con la formazione di una cicatrice sulla superficie della ghiandola. In assenza di gravidanza, la fase luteale termina con le mestruazioni.

In media, il ciclo di una donna è di 28 giorni, ma ci possono essere variazioni in cui si allunga o si accorcia. Inoltre, i ginecologi distinguono il cosiddetto ciclo mestruale irregolare NMC. In questo caso, il conteggio dei giorni in fasi presenta alcune difficoltà.

Quali ormoni formano le ovaie?

Due tipi di ormoni sono sintetizzati nelle ovaie: estrogeni e progesterone, ognuno dei quali svolge una funzione specifica.

Gli estrogeni sono prodotti dall'apparato follicolare, inteso per la crescita dei follicoli, lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie. L'iperfunzione porta alla pubertà precoce, all'ipofunzione - ritardo dello sviluppo.

Il progesterone è formato solo dal corpo luteo nella fase luteale, il cui compito principale è quello di preparare l'endometrio dell'utero per l'impianto dell'ovulo, per sostenere il normale corso della gravidanza. Quando questo ormone è carente, la probabilità di un aborto spontaneo - un aborto spontaneo aumenta.

Gli androgeni, essendo ormoni maschili, possono ancora essere prodotti dall'apparato stromale ovarico. L'iperfunzione innesca l'atrofia delle piccole labbra, l'ipertrofia del clitoride e le grandi labbra.

È importante Inoltre, con l'aumentare della concentrazione di androgeni, è più difficile per una donna concepire e avere un figlio.

Processi patologici

Tutte le malattie delle ovaie possono essere suddivise nei seguenti grandi gruppi:

  1. L'infiammazione.
  2. Educazione benigna
  3. Formazione tumorale maligna.
  4. Erettile.

I cambiamenti infiammatori possono essere acuti e cronici. Nel primo caso, gonfiore dello stroma della ghiandola, combinato con l'accumulo di liquido. Al di fuori delle aderenze di aggravamento si formano, la capsula viene compattata. Manifestazioni cliniche - dolore nella zona pelvica, febbre.

Benigni includono cisti semplici, cisti endometrioide, corpo luteo, teratoma, cistoadenoma, cistoadenofibroma. La particolarità di questo gruppo è la crescita lenta, l'assenza di segni di malignità e metastasi. Con piccole dimensioni richiedono un controllo dinamico, con un aumento - intervento chirurgico. Le formazioni benigne possono non manifestarsi per molto tempo, il più delle volte - una variante di una scoperta durante un esame fisico. Se la dimensione aumenta, allora c'è pressione sugli organi adiacenti, che portano alle loro violazioni. Possono provocare stasi venosa a livello della piccola pelvi con la formazione del sintomo di "dolore pelvico".

Neoplasie maligne - cancro ovarico. È sia un processo indipendente che sorge sullo sfondo dell'oncologia dell'utero, dell'intestino. È caratterizzato da una crescita infiltrativa, dalla presenza di focolai di screening (metastasi) e dal coinvolgimento dei linfonodi regionali. Il trattamento in questo caso è estremamente complesso, tra cui chirurgia, chemioterapia e radioterapia.

Le disfunzioni si manifestano come sintesi ormonale normale alterata. Si verificano sullo sfondo di lesioni organiche delle ovaie stesse, ad esempio, PCOS (sindrome dell'ovaio policistico) o secondaria nelle lesioni sistemiche. Prima di tutto è necessario scoprire la ragione iniziale.

Per chiarire il tipo di ginecologo prescrive misure diagnostiche, che includono ultrasuoni, risonanza magnetica degli organi pelvici, determinazione dei livelli ormonali.

conclusione

Le ovaie sono una struttura estremamente importante del corpo femminile che richiede un monitoraggio costante, soprattutto durante l'età riproduttiva. Per non perdere il momento dello sviluppo di gravi patologie - non trascurare regolari esami ginecologici preventivi.

Come accelerare il lavoro delle ovaie ed eliminare la patologia

Le ovaie sono un organo appaiato del sistema urogenitale in una donna, si trova nella pelvi. È in esso che le cellule sessuali femminili maturano e si sviluppano, a loro viene detto anche a scuola. Inoltre, le ovaie producono ormoni sessuali che controllano il desiderio sessuale e il processo di invecchiamento del corpo femminile. Questo è il compito principale degli ormoni. Inoltre, sono in grado di mantenere la pelle elastica e l'umore è buono. Se le ovaie non sono più in grado di far fronte a tutte le funzioni loro assegnate, è urgente farle funzionare urgentemente.

Un fatto interessante Le ovaie di una donna producono non solo ormoni femminili, che sono chiamati estrogeni, ma anche ormoni maschili, che sono chiamati testosterone. Controlla anche il desiderio sessuale e l'eccitazione delle zone erogene, cioè il clitoride e i capezzoli. Durante l'orgasmo, questo ormone ha il suo tasso più alto nel sangue.

Segni di malattia

I sintomi del fatto che il corpo ha cominciato ad invecchiare sono i seguenti:

  • c'è una violazione del ciclo mestruale;
  • appaiono fibroidi e cisti.

In rari casi, può verificarsi:

  • sentirsi stanco tutto il tempo;
  • le ossa diventano fragili;
  • la pelle perde la sua elasticità;
  • i capelli iniziano a cadere.

Nella maggior parte dei casi, molte donne appaiono sovrappeso, il che è semplicemente impossibile da controllare.

Se osservi la situazione in modo sobrio, la mancanza di mestruazioni non può essere l'indicatore principale che il corpo ha cominciato ad invecchiare e non svolge più la sua funzione. Alla consultazione del medico, possono essere riscontrati diversi sintomi in una donna e solo una nell'altra. Tuttavia, in entrambi i casi, i pazienti vengono diagnosticati allo stesso modo.

Le cause della malattia

Ogni donna dovrebbe sapere quando il declino della salute delle ovaie si verifica gradualmente, questo è normale. Tuttavia, la medicina moderna è un po 'allarmata, poiché i casi di trattamento di donne con un tale problema, la cui età è sempre meno, sono diventati più frequenti.

Questo organo femminile inizia ad invecchiare prima che una donna raggiunga l'età di trent'anni. Alla nascita, un certo numero di follicoli viene deposto nel corpo femminile. Ogni donna ha il suo numero. Con l'inizio delle mestruazioni mensili, questo numero è ridotto, e con la rottura di quest'ultimo, arriva la comparsa della menopausa.

La causa dello spreco di follicolo non è solo nelle mestruazioni, possono essere varie situazioni stressanti, mancanza di sonno, fumo, operazioni eseguite sulle ovaie. Va detto che l'aborto è uno dei fattori sfavorevoli. Perché durante la gravidanza nel corpo femminile cambia gli ormoni. E se questo processo viene interrotto bruscamente, allora sarà un disastro per il corpo. Pertanto, si ritiene che le donne che subiscono frequentemente un aborto sono a rischio.

Dovrebbe anche essere notato che se la ghiandola tiroidea si rifiuta di funzionare, o non c'è vita sessuale, questo può anche influenzare il funzionamento dell'organo. Inoltre, una varietà di otturazioni dentali, emettono vari metalli pesanti. Nel corpo, si accumulano, e questo è molto brutto per le ovaie.

Conseguenze della malattia

Sfortunatamente, ma l'infertilità è le conseguenze di un organo malfunzionante. Per il trattamento dell'infertilità, è possibile ricorrere a due metodi, questo intervento chirurgico o un farmaco. Durante il trattamento con farmaci, ricorrere a farmaci ormonali. Sono in grado di dare slancio al corretto funzionamento delle ovaie. In alcuni casi, i contraccettivi orali possono aiutare. E nel caso in cui il trattamento farmacologico non porti il ​​risultato desiderato, sorge la domanda sulla conduzione dell'intervento chirurgico. Dopo l'operazione, fino al novanta per cento delle donne può rimanere incinta.

La medicina darà slancio al lavoro del corpo

Per prima cosa devi cercare l'aiuto di un medico esperto. Dopo aver esaminato e condotto le analisi necessarie, stabilirà la causa. La causa può essere le ovaie stesse o malfunzionamenti nel sistema endocrino. Nei centri medici speciali, ci sono dispositivi che possono con l'aiuto di un programma speciale per determinare tutti i problemi nel corpo umano. Dopo aver ricevuto i risultati di questo studio, il medico prescrive il trattamento corretto.

Possibile trattamento della malattia

Affinché il trattamento di una malattia dia un risultato positivo, è necessario attenersi a quanto segue:

  • Se si assume che il corpo non voglia lavorare, quindi consultare un medico, può essere un ginecologo o un endocrinologo. Dopo aver ascoltato le tue lamentele e aver ispezionato, nominerà un ulteriore esame. Se in precedenza hai avuto accesso a medici e condotto un esame, informalo con il tuo medico. Se tutti i risultati vengono salvati, devono essere forniti;
  • è necessario conoscere la quantità di ormoni nel sangue, per donare il sangue per l'analisi. Inoltre, possono essere assegnati ulteriori studi e test;
  • insistere per scoprire le condizioni generali dell'organo. Per fare questo, devi solo fare un ultrasuono (ultrasuoni) e condurre un'ispezione usando uno specchio ginecologico. Nella maggior parte dei casi, su questo organo si trovano più cisti che interferiscono con la funzione degli organi;
  • se la causa della malattia può essere rimossa con l'aiuto di farmaci (farmaci ormonali), allora il medico le prescrive. Circa la metà dei pazienti viene curata in questo modo. Durante l'assunzione dei farmaci, devono essere osservati il ​​dosaggio e la necessaria regolarità dell'assunzione;
  • se i farmaci non aiutano, puoi ricorrere alla chirurgia. L'operazione viene eseguita senza incisione, ma utilizzando il metodo laparoscopico. Ciò significa che attraverso una puntura nello stomaco, il lavoro viene eseguito con micro strumenti. Durante l'operazione, la parte modificata dell'organo viene rimossa. Quasi l'ottanta per cento delle volte, le operazioni hanno successo. Tuttavia, nel tempo, il corpo può tornare al suo stato precedente.

Oltre a quanto sopra, puoi usare l'esercizio. Aiuteranno a ridurre il livello di insulina nel sangue e l'esercizio fisico equilibrerà gli ormoni e libererà il corpo dal glucosio in eccesso. Ma l'esercizio in eccesso, aumenterà il livello di testosterone, e i sintomi possono solo peggiorare.

Violazione delle ovaie nelle donne

Se il lavoro degli organi riproduttivi è disturbato, allora la donna non può concepire e sopportare il bambino. Per normalizzare la funzione riproduttiva, è necessario sottoporsi a un trattamento e scoprire il vero motivo per cui le ovaie non funzionano.

Come funziona il lavoro improprio delle appendici

Le ovaie pigre causano molti problemi. I pazienti affetti da infertilità, spesso hanno uno squilibrio ormonale, che provoca fallimenti del ciclo.

Segni del normale funzionamento del sistema riproduttivo:

  • durata delle mestruazioni da 4 a 10 giorni;
  • l'intervallo tra i cicli di 21-35 giorni;
  • perdita di sangue totale per mestruazione - non più di 150 ml.

Le ragioni della rottura delle ovaie nelle donne

Il lavoro errato di appendici è annotato come risultato di:

  • anomalie ormonali, inclusa PCOS;
  • processi infiammatori;
  • la presenza di formazioni cistiche, polipi, endometriosi;
  • uso di determinati farmaci;
  • peso corporeo insufficiente;
  • diabete, obesità (le malattie provocano insufficienza ormonale, che viene visualizzata sul lavoro delle ovaie);
  • fattori negativi: cambiamenti nelle zone climatiche, effetti di radiazioni, ecc.;
  • aborto o aborto;
  • introduzione impropria del dispositivo intrauterino.

Sintomi di povere ovaie

La principale causa di disfunzione di organi appaiati è una violazione della produzione di ormoni sessuali, innescata da anomalie nel funzionamento del sistema ipotalamo-ipofisario. Allo stesso tempo, si osservano anovulazione e insufficienza della fase luteale, a causa di una quantità eccessiva di carenza di estrogeni e progesterone.

I segni che le ovaie non funzionano sono:

  • mestruazioni irregolari, scarse o pesanti;
  • sanguinamento tra i cicli;
  • aborto spontaneo;
  • infertilità;
  • dolore sordo e angosciante nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena (prima delle mestruazioni, durante e durante l'ovulazione);
  • PMS pronunciato, accompagnato da problemi emotivi;
  • l'intervallo tra le mestruazioni è inferiore a 21 o più di 35 giorni, la perdita di sangue per ciclo è superiore a 150 ml, sanguinamento che dura da 7 giorni;
  • amenorrea.

Diagnosi di patologia

Per identificare una violazione delle ovaie, è necessario contattare un ginecologo. Se sospetta cause ormonali di anomalie, lo rimanderà sicuramente al ginecologo-endocrinologo.

Le misure diagnostiche includono:

  • esame sulla sedia ginecologica;
  • presa della storia;
  • l'esclusione delle malattie croniche della sfera riproduttiva;
  • Ultrasuoni della ghiandola pelvica, tiroidea e surrenale;
  • ricerca di striscio vaginale su microflora;
  • analisi per malattie sessualmente trasmissibili;
  • determinazione della concentrazione di ormoni sessuali;
  • Radiografia del cranio, TC e risonanza magnetica del cervello;
  • EEG per rilevare anomalie;
  • isteroscopia con biopsia cervicale;
  • curettage del canale e della cavità dell'organo genitale per l'esame istologico dei tessuti endometriali.

Trattamento di ovaie pigre

Se non ci sono periodi, viene eseguita una diagnosi dettagliata, dopodiché viene effettuato il trattamento. La terapia deve mirare ad eliminare le cause profonde delle anomalie e combattere le malattie concomitanti (diabete, formazioni cistiche, tumori, ecc.). Inoltre ha nominato complessi vitaminici e minerali, massaggi, fisioterapia.

Se una donna soffre di obesità, allora si consiglia di seguire una dieta e cambiare il suo stile di vita abituale. Con una carenza di peso corporeo, vengono prese misure per normalizzare il peso. Ciò consente di ripristinare l'ovulazione e le normali caratteristiche del ciclo mestruale. Quindi, quando la disfunzione delle appendici è dovuta a un'interruzione ormonale, è necessario un approccio più serio.

Quindi, in caso di PCOS, se il paziente non sta pianificando una gravidanza, vengono prescritti contraccettivi orali per livellare il ciclo mestruale ed eliminare i sintomi di squilibrio ormonale. Con amenorrea, si consiglia Duphaston. Dopo il decorso del farmaco inizia l'emorragia da sospensione, che è considerata una mestruazione regolare.

Se la PCOS è accompagnata da un aumento della glicemia, viene utilizzato Metformin. Sullo sfondo di tale trattamento, gli ormoni sono normalizzati, il che consente a una donna di concepire un bambino. La stimolazione ormonale dell'ovulazione o della chirurgia (laparoscopia) viene effettuata a discrezione del ginecologo.

Tutto sulle ovaie femminili. Malattie e sintomi

Cos'è e dove sono le ovaie nelle donne?

Ovario (ovario) - organo sessuale femminile interno accoppiato.

Normalmente, una donna ha due ovaie. Si trovano nella zona pelvica: asimmetricamente "sospese" sui legamenti su entrambi i lati dell'utero; ovaia sinistra - sinistra, destra - destra.

Il polo dell'ovaio uterino è collegato all'utero con l'aiuto del legamento dell'ovaio.

Con l'asta del tubo, l'ovaia si trova di fronte alla tuba di Falloppio.

Dimensioni dell'ovaio

La dimensione delle ovaie può variare entro certi limiti a seconda della fase del ciclo mestruale e dell'età della donna. Le ovaie destra e sinistra sono spesso disuguali: una un po 'meno o più dell'altro.

La dimensione dell'ovaio destra / sinistra per gli ultrasuoni per le donne oltre i 18-20 anni:

Dopo la menopausa e l'estinzione della funzione riproduttiva, le ovaie sono ridotte.

La dimensione dell'ovaio destra / sinistra di una donna mediante ultrasuoni nel periodo postmenopausale

Struttura ovarica

All'esterno, l'ovaia è protetta dal peritoneo e dalla fitta membrana albuminosa.

Più profondo è lo strato corticale, che contiene un numero enorme di follicoli, corpi gialli e bianchi.

  • Un follicolo (unità strutturale dell'ovaio) è una "bolla" piena di liquido con all'interno un uovo maturo. Il follicolo dominante produce estrogeni.
  • Il corpo luteo (follicolo dopo l'ovulazione) è una struttura endocrina temporanea che sintetizza l'ormone progesterone.
  • Il corpo bianco è il resto di un corpo luteo atrofizzato.

Fino al 90% dei follicoli ovarici subiscono uno sviluppo inverso (atresia). Solo pochi attraversano l'intero ciclo del divenire, ovulare e trasformarsi in corpi gialli.

Nel centro dell'ovaio c'è il midollo. È rappresentato da tessuto connettivo, permeato di vasi sanguigni e un gran numero di terminazioni nervose, i recettori.

Come funziona l'ovaia

Normalmente, una donna sviluppa e ovula solo un follicolo (dominante) durante un singolo ciclo mestruale.

A cosa servono le ovaie?
L'ovaia è una ghiandola sessuale femminile di secrezione mista.

  • Le uova mature si formano e "rilasciano" nella tuba di Falloppio.
  • Sintetizza e secerne gli ormoni sessuali nel sangue: estrogeni, gestageni (progesterone) e, in minor quantità, androgeni (testosterone).
Ciclo ovarico - schema

Malattia ovarica

  1. Ooforite - infiammazione dell'ovaio (infettiva, immune).
  2. Annessite (salpingo-ooforite) - infiammazione dell'ovaio insieme alla tuba di Falloppio adiacente
  3. I "tumori" purulento tubo-ovarico sono una complicazione dell'infiammazione cronica delle ovaie e delle tube di Falloppio.
  4. Disfunzione ovarica - accompagnata da disfunzione mestruale, diminuzione o aumento della produzione di ormoni sessuali:
    • Sindrome dell'ipofunzione ovarica primaria (eunuchoidismo).
    • Sindrome di esaurimento ovarico prematuro (menopausa precoce).
    • La sindrome dell'ovaio policistico (PCOS, sindrome di Stein-Leventhal) è un disturbo nella sintesi degli ormoni sessuali con un aumento della produzione di androgeni nell'ovaio.
  5. Cisti di ritenzione (tumori benigni tumorali) delle ovaie:
    • Cisti follicolari - l'accumulo di liquidi in eccesso nel follicolo in qualsiasi fase del suo sviluppo.
    • Una cisti di corpo luteo è un accumulo di liquido in eccesso nella cavità del corpo luteo.
    • La cisti paraviana è una formazione cistica dell'epididimo sovraorico.
  6. Veri tumori ovarici benigni:
    • Cistoadenoma sieroso:
      - cistoma sieroso pieno di fluido sieroso;
      - cistoadenoma solido.
    • Cistoadenoma mucinoso:
      - cistoma mucinoso (pieno di contenuto mucoso);
    • endometrioma:
      - cisti endometriale (piena di sangue alterato).
    • Il tumore del Brenner è una neoplasia estrogeno-attiva costituita da tessuto ovarico stromale ed epiteliale.
    • Tumori estrogeni granulocitocellulari delle ovaie (originati dall'epitelio granulare dei follicoli):
      - cistica;
      - cistico-solido.
    • Il nastro ovarico è un tumore estrogeno-attivo costituito da cellule di cellula-teca alterate del follicolo.
    • Il fibroma ovarico è un tumore fibroso composto da cellule del tessuto connettivo.
    • Androblastoma - tumore solido androgeno attivo delle ovaie.
    • Cisti dermoide (teratoma) - formata da cellule germinali.
  7. Tumori maligni delle ovaie (carcinoma ovarico):
    • Tumori primari (cancro primario) - si sviluppano senza precedenti crescite benigne:
      - epiteliale
      - tumori del trauma genitale
      - cellula lipidica
      - cellule germinali
      - gonadoblastomy
      - non classificati
    • Secondario - (tumore secondario) - si sviluppa attraverso la neoplasia di tumori benigni ovarici già esistenti.
    • Metastasi - Le metastasi all'ovaio producono più spesso tumori: la ghiandola mammaria, il tratto gastrointestinale, l'endometrio; meno spesso - polmone, fegato, cistifellea, ecc.
  8. Gravidanza ovarica - una forma rara di gravidanza ectopica, porta alla rottura ovarica (apoplessia).
  9. Le cisti ovariche parassitarie - si formano a seguito dell'invasione elmintica (echinococco, ecc.)
  10. Cisti traumatiche semplici delle ovaie - il risultato di una ferita: ferite in autunno, un colpo allo stomaco.

Segni e sintomi della malattia ovarica

Infiammazioni croniche, cisti e / o tumori ovarici si verificano spesso in modo latente, senza sintomi clinici marcati, le loro manifestazioni sono aspecifiche:

  • Abbassare il dolore addominale e / o lombare non associato alle mestruazioni
  • Violazione del ciclo mestruale (in età fertile)
  • Spotting (durante la menopausa e la post menopausa)
  • infertilità
  • Minzione compromessa, stitichezza

I grandi tumori ovarici con un diametro superiore a 13 cm sono palpabili (palpabili) attraverso la parete addominale anteriore.

Dove e perché le ovaie feriscono le donne?

Il dolore alle ovaie nelle donne si verifica a causa di:

  • irritazione dei recettori nervosi delle coperture sierose delle ovaie e / o organi adiacenti;
  • spasmi di muscoli lisci degli organi pelvici;
  • disturbi circolatori nelle ovaie e / o organi adiacenti.

Dolore nella malattia cronica ovarica

  • Area addominale inferiore (sotto l'ombelico):
    - la regione iliaca sinistra (se l'ovaia sinistra fa male),
    - regione iliaca destra (se l'ovaia destra fa male),
    - l'intero addome inferiore fa male (il processo patologico inghiotte entrambe le ovaie).
  • Il dolore può dare:
    - nella parte bassa della schiena
    - nell'inguine
    - nel retto
    - nell'area sovrapubica

Il dolore alle ovaie (basso addome, zona lombare) può essere accompagnato da:

  • Sensazione di pressione, tracimazione della vescica
  • Frequente voglia di urinare
  • Secrezioni patologiche dagli organi genitali (compreso il sanguinamento) che non sono associate alle mestruazioni
  • Tirando il dolore nell'ovaia sinistra / destra
  • Dolore doloroso all'addome
  • Formicolio nell'ovaia destra / sinistra
  • Dolore addominale inferiore pizzicato
I dolori acuti nelle ovaie si verificano solo quando si verifica una torsione del tumore / delle gambe delle cisti, così come durante le emorragie al momento della rottura della capsula tumorale / cisti

Il dolore ovarico può peggiorare:

  • Durante e / o dopo il rapporto sessuale
  • Con lo stress fisico
  • Dopo l'ipotermia
  • Prima e durante le mestruazioni
  • Quando esacerbazione o complicazione del processo cronico

Dolore nell'infiammazione acuta o complicazione dei tumori ovarici

L'infiammazione acuta, l'apoplessia ovarica, la torsione delle gambe delle cisti o la rottura della formazione cistica-neoplastica sono accompagnate da sintomi vividi:

  • Forte dolore all'addome inferiore: "addome acuto"
  • L'attacco di dolore aumenta con movimenti improvvisi, sforzo fisico.
  • Il dolore può essere accompagnato da:
    - nausea,
    - vomito,
    - un significativo aumento della temperatura corporea
    - aumento della frequenza cardiaca
    - letargia improvvisa, vertigini,
    - svenimento.

Se compaiono questi sintomi, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Per la diagnosi rapida delle condizioni di emergenza delle ovaie nelle donne utilizzate ecografia.

Il metodo più accurato per determinare la forma di una malattia acuta o di un processo cistico-neoplastico nelle ovaie rimane laparoscopia terapeutica e diagnostica

Ovaio sinistra / destra dolorante prima delle mestruazioni

Perché le ovaie fanno male prima delle mestruazioni?
Ragioni frequenti:

  • cisti di ritenzione (follicolare, corpo luteo),
  • piccoli focolai di endometriosi nelle ovaie,
  • processi infiammatori
  • aderenze
  • ovaie sclerociste
  • manifestazione di tumori ovari veri "silenziosi".

Dolore ciclico opaco in una delle ovaie nelle donne, pizzicando dolore addominale inferiore può verificarsi quando interruzioni ormonali in background: stress, ipotermia, malattie infettive (ARVI, mal di gola, ecc.), Con uno stile di vita sedentario (ristagno di sangue nella pelvi), con vari disturbi nel quadro della sindrome premestruale, con punte degli organi pelvici, intestino (endometriosi esterna), disturbi nevrotici (spasmo nervoso).

Se il dolore si verifica nell'ovaia durante le mestruazioni, un'ecografia degli organi pelvici dovrebbe essere effettuata immediatamente dopo la fine delle mestruazioni e si dovrebbe sempre consultare un ginecologo.

Dolore alle ovaie dopo il sesso

La causa più comune di dolore alle ovaie, nella zona pelvica, nella zona lombare durante o dopo il rapporto è l'endometriosi ovarica, l'endometriosi genitale, l'adenomiosi.

Per il dolore alle ovaie dopo o durante il rapporto sessuale, un'ecografia degli organi pelvici dovrebbe essere effettuata alla vigilia delle mestruazioni previste e consultare un ginecologo.

Dolore postpartum

Alcune donne sane hanno le ovaie dopo il parto.

Questo perché durante la gravidanza, il volume e le dimensioni delle ovaie aumentano leggermente. L'utero gravido in crescita sposta le ovaie oltre il bacino. Dopo il parto, l'utero si riduce (che è accompagnato da dolore palpabile nell'addome inferiore) e le ovaie ritornano gradualmente al loro posto. Allo stesso tempo, la tensione e il perestaltik delle tube di Falloppio, emodinamica e processi metabolici nelle ovaie, l'area pelvica cambia.

Se il dolore postpartum nell'addome inferiore è acuto e molto grave, è necessario consultare immediatamente il proprio ostetrico-ginecologo (escludere pericolose complicazioni postpartum).

Diagnosi della malattia ovarica

Nelle malattie infiammatorie delle ovaie, uno studio bimanuale (a due mani) rivela dolore e / o senso di oppressione nell'area delle appendici uterine.

Un tumore o cisti è determinato dalla formazione del volume nel lato o nella parte anteriore dell'utero. Le neoplasie possono essere dolorose o asintomatiche, dense, mobili, ecc.

Ecografia transvaginale degli organi pelvici - un metodo altamente informativo per la diagnosi primaria di tumori ovarici e formazioni cistiche

Esame ecografico dello studio Doppler delle ovaie

Rileva un pattern vascolare del tessuto ovarico che circonda una cisti o un tumore.

TC o risonanza magnetica delle ovaie e dell'utero

Chiarire i metodi di ricerca.

  • Determina la relazione tra le lesioni dell'ovaio e gli organi circostanti.
  • Distinguere la formazione cistica dal solido.
  • Viene individuata la germinazione dei tumori ovarici negli organi vicini.
Risonanza magnetica: cistoadenoma mucinoso ovarico. Formazione cistica con contenuto mucinoso, moderatamente iperintensivo per T1, con crescita papillare parietale

Le manifestazioni cliniche delle malattie croniche delle appendici e i risultati degli studi ecografici / TC / RM non possono distinguere in modo affidabile una cisti di ritenzione da un vero tumore cistico benigno o maligno dell'ovaio nelle donne.

L'esame citologico del punto cardinale del fornice vaginale posteriore e della cavità addominale permette di chiarire se la neoplasia tumorale è benigna o maligna, la forma istologica dei tumori ovarici.

La puntura della formazione cistica dell'ovaio sotto il controllo degli ultrasuoni, seguita dall'esame citologico del biomateriale ottenuto espande le capacità diagnostiche degli ultrasuoni.

La laparoscopia terapeutica e diagnostica consente di riconoscere un tumore maligno durante l'intervento chirurgico per la formazione apparentemente benigna (cisti) delle ovaie.

L'esame del tessuto rimosso al microscopio è l'unico modo per determinare la forma esatta della neoplasia patologica dell'ovaio e fare una diagnosi definitiva.

Al minimo sospetto di un processo maligno, una biopsia di emergenza viene eseguita con un esame istologico dei tessuti dell'ovaio durante l'operazione corrente.

Il trattamento delle cisti benigne, in particolare maligne o dei tumori ovarici è chirurgico. Indipendentemente (senza intervento chirurgico) non sono curati.

Indicazioni per il trattamento chirurgico della malattia ovarica

  • Complicazioni di infiammazione cronica o acuta delle ovaie.
  • Formazioni infiammatorie purulente che non sono suscettibili al trattamento farmacologico.
  • Forma anemica di apoplessia ovarica.
  • In assenza dell'effetto di una terapia farmacologica di 3 mesi: cisti di ritenzione, piccoli focolai endometriali / cisti ovariche.
  • Ovaia sclerocistica
  • Data l'alta vigilanza oncologica: ogni vero tumore (cistico, solido) delle ovaie.

Il volume dell'intervento chirurgico in ciascun caso di patologia ovarica viene selezionato individualmente.

La natura dell'intervento chirurgico nelle operazioni sulle ovaie

  • Chirurgia conservativa: solo la formazione simil-tumorale e / o la regione patologica dell'ovaio viene rimossa o distrutta entro i limiti del tessuto sano con la conservazione dell'organo operato.
  • Chirurgia totale o radicale (unilaterale o bilaterale) - l'intera ovaia interessata (o entrambe le ovaie) viene rimossa, di norma, insieme alle tube di Falloppio; se necessario, insieme con l'utero.

Chirurgia conservativa e rimozione radicale delle ovaie - il nome dell'operazione

  • Sminuzzare un tumore, cisti ovarica vapore-ovarica è un'operazione conservativa per rimuovere un tumore ovarico / ciste all'interno del tessuto sano di un organo.
  • Ovariotomia o resezione dell'ovaio è un'operazione conservativa per distruggere (escissione con un bisturi) il tessuto ovarico patologicamente modificato con successivo ripristino dell'integrità dell'ovaio.
  • Una resezione a cuneo dell'ovaio (un tipo di ovariotomia, spesso eseguita con policistico) è un'operazione conservativa in cui viene asportato un cuneo di tessuto di un'ovaia ingrossata (fino a 2/3 del volume, prima di acquisire un organo di dimensioni normali), seguito da sutura e ripristino dell'integrità dell'organo.
  • Ovariectomia unilaterale: rimozione completa (totale) di un'ovaia interessata.
  • Tubovariectomia (unilaterale o bilaterale) è un'operazione radicale per rimuovere le appendici dell'utero: un'ovaia interessata con la tuba di Falloppio o entrambe le ovaie con tubi.
  • Tubovariectomia con estirpazione dell'utero è un'operazione radicale con rimozione bilaterale delle appendici e amputazione dell'utero.
Chirurgia conservativa di cisti ovarica dermoide

Cause della malattia ovarica

Perché le cisti, i cistomi e i tumori compaiono nelle ovaie non è sempre chiaro.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia ovarica:

  • Infezioni, comprese le infezioni sessualmente trasmesse
  • Immunità ridotta
  • Frequenti malattie infettive non ginecologiche infiammatorie nei bambini
  • Disturbi ormonali, malattie endocrine
  • aborti
  • Disfunzioni del sistema nervoso centrale, in particolare delle strutture del cervello: ipotalamo, pituitaria
  • Mioma uterino
  • obesità
  • stress
  • L'inattività fisica
  • Rinunciare al parto
  • Predisposizione congenita

Come funzionano le ovaie nelle donne

La sequenza dell'ovulazione: il segreto della natura

Quando una gravidanza viene "ritardata" e non viene per molto tempo, le donne sollevano molte domande a cui in precedenza non avevano pensato. Ad esempio, può solo un ovulo ovulare? O come capire quale ovaio ovula in un particolare ciclo? L'interesse per tali domande si pone spesso quando uno dei tubi è invalicabile, mancante o per lungo tempo non riesce a concepire un bambino.

Per capire la frequenza delle ovaie, per cominciare è consigliabile dire alcune parole sull'ovulazione. L'uscita di un ovulo pronto per la fecondazione dal follicolo dominante (bolla di graf) approssimativamente nel mezzo del ciclo femminile si chiama ovulazione. Il processo è breve e richiede solo pochi secondi e viene ripetuto ogni mese.

Si ritiene che le ovaie debbano ovulare alternativamente - in un ciclo a sinistra, nell'altro - a destra. Ma i medici sonologi (quelli che conducono gli ultrasuoni) confutano questa teoria. Per essere precisi, c'è una categoria di donne le cui ovaie ovulano a loro volta. Ma questo non è un dogma. Esiste una categoria abbastanza ampia di ragazze che hanno un'ovulazione da ciclo a ciclo in una delle ovaie. E solo occasionalmente il secondo esegue la funzione assegnata - la fornitura della cellula sessuale per la fecondazione.

Le difficoltà con l'inizio della gravidanza si verificano quando la tuba di Falloppio è in condizioni di lavoro da un lato e l'ovulazione per un lungo periodo si verifica al contrario. Sebbene gli scienziati abbiano registrato un caso di gravidanza e parto in una donna con una tuba di Falloppio e una singola ovaia. Inoltre, il tubo funzionante era sul lato opposto dell'ovaia.

Perché funziona solo uno?

Prima dell'inizio dell'ovulazione, grazie agli effetti degli ormoni, non solo un uovo, ma circa 10 o più, riceve un incentivo per lo sviluppo. E lo sviluppo di ovociti avviene immediatamente in due ovaie. Ma nel processo c'è un follicolo dominante - una specie di leader, che darà l'uovo. Se l'ovulazione (spesso o permanentemente) si verifica in una delle ovaie, ciò non significa che l'ovaia dal lato opposto non funzioni. Perché una ovaia ovula e la seconda no? La scienza in questa fase non ha trovato una spiegazione. Speriamo sia per ora. L'unica risposta dei medici a questa domanda è un processo spontaneo e non può essere sistematizzato in alcun modo. Il mistero della natura...

Se una ovaia funziona davvero, allora è possibile la comparsa di sintomi ricorrenti: dolore costante da una parte, aumento durante il periodo delle mestruazioni, distensione addominale, aumento delle dimensioni dell'ovaio (confermato dagli ultrasuoni). Le manifestazioni sono dovute al lavoro attivo del corpo, compensando il "silenzio" del prossimo.

Modi di soluzione

Come rendere ovulato l'ovario desiderato? Affinché il follicolo dominante si formi nell'ovaio destro, ci sono tre opzioni. Li elencheremo da semplici a complessi:

  1. Attendi il rilascio dell'uovo dal lato destro. Questo può richiedere molto tempo, richiede monitoraggio costante e folliculometria (monitoraggio della dinamica di crescita del follicolo) sulla macchina ad ultrasuoni.
  2. Condurre la stimolazione della droga delle ovaie.
  3. Approfitta delle tecniche ART, per esempio, IVF.

Ma tutti i modi elencati per risolvere il problema sono lontani dal 100% del risultato. Il monitoraggio e l'osservazione a lungo termine non garantiscono immediatamente il verificarsi della gravidanza con ovulazione dal lato destro. Il monitoraggio può richiedere diversi cicli. E data la rarità dell'ovulazione dal lato destro, le probabilità di rimanere incinta sono ridotte.

Anche la stimolazione farmacologica non sempre garantisce il funzionamento di entrambe le ovaie. Anche se è meglio che non fare nulla. Prima della stimolazione, è necessario valutare la riserva ovarica (sangue per gli antidolorifici ormonali), test per estradiolo e FSH, esaminare gli spermogrammi del marito (per eliminare i fattori di infertilità maschile) e ricontrollare la pervietà del tubo. Dopo la stimolazione, entrambe le ovaie spesso ovulano. Questa può essere la tua occasione per la gravidanza in modo naturale.

Gli aderenti alla medicina alternativa possono usare la stimolazione dei rimedi popolari. Per lungo tempo, le erbe disponibili per questo scopo sono state utilizzate per questo scopo: salvia, poligono, petali di rosa, ecc.

"Cicli insoliti". Cosa devi sapere?

Ci sono cicli che non sono del tutto normali, ma sono varianti della norma.

Questi includono:

Con una doppia uscita di uova mature, entrambe le ovaie ovulate (ciascuna è maturata sul gamete) o una, ma due follicoli dominanti sono maturati in essa. La concezione in cicli con doppia ovulazione spesso porta alla gravidanza con gemelli.

La mancanza di ovulazione può essere normale, se accade non più di 1-2 volte l'anno. In questo caso, il ciclo mestruale non viene disturbato, le mestruazioni si verificano come al solito.

Come capire quale ovaio ovula?

Come scoprire quale ovaio ovula? Indipendentemente è difficile e quasi impossibile da determinare. La cosa giusta è andare in clinica per la folliculometria. Per prima cosa avrai bisogno della consulenza di un ginecologo. Darà una direzione e orienterà il giorno in cui verrai all'ecografia. Il giorno dello studio è determinato in base alla durata e alla regolarità del ciclo mestruale. Il più delle volte si fa a partire dal 9 ° giorno. Lo studio è condotto a giorni alterni.

Un medico che esegue la folliculometria determina:

  • la presenza di follicoli in fase di maturazione;
  • quale ovaia è il follicolo dominante;
  • dinamica di crescita del follicolo. Normalmente è 3 mm / giorno.

Questo metodo è spesso usato durante la pianificazione della gravidanza per determinare l'ovulazione. Lo stesso metodo diagnostico risponderà anche alla domanda: "quante ovaie ovula?" In ogni particolare ciclo.

Le ragazze e le donne che sentono il momento di rottura del follicolo e il loro 25% sono guidate dalla direzione da cui proviene il dolore. Ma concentrarsi solo sui propri sentimenti non sempre fornisce informazioni attendibili.

Autore: Svetlana Stas.

Articoli correlati:

Ovum maturo, troppo maturo, vecchio?

Quando mostrerà il test di gravidanza per l'ovulazione tardiva

Come scoprire se le tube di Falloppio sono percorribili?

Qual è la riserva ovarica di ovaie e AMH?

Due ovulazioni in un ciclo

Nutrizione per il concepimento

Entrambi sono sani e la gravidanza non si verifica

Dove sono le ovaie nelle donne: posizione, taglia

Le ovaie sono organi riproduttivi femminili responsabili della produzione di ormoni sessuali e uova. Tuttavia, alcune malattie e anomalie possono influenzare lo sviluppo delle ovaie. Conoscendo la posizione e le dimensioni normali delle ovaie nelle donne, è possibile determinare la malattia in una fase precoce e persino prevenire l'infertilità.

Dove sono le ovaie nelle donne e di cosa sono fatte?

Quasi tutti gli organi riproduttivi femminili si trovano nella cavità addominale. Le ovaie nelle donne si trovano all'estremità delle tube di Falloppio, che sono simmetricamente attaccate su entrambi i lati dell'utero.

Come molti altri organi, l'ovaia si sviluppa a somiglianza di una cellula e consiste in una parte centrale del "cervello", ricoperta di corteccia epiteliale.

Struttura dettagliata dell'ovaio di una donna:

  • Strato superficiale (corticale) dell'ovaio: formato da semplice epitelio cubico (o embrionale). Le pareti delle ovaie sono costituite da "stroma" di tessuto connettivo. Stroma contiene migliaia di follicoli. Ogni follicolo contiene un ovocita circondato da uno strato di cellule follicolari.
  • Parte cerebrale (interna) dell'ovaio: consiste in una densa rete neurovascolare.

Qual è la dimensione normale delle ovaie nelle donne e nelle ragazze?

Nelle neonate, le ovaie sono leggermente ingrossate. In media, il volume normale dell'ovaia in un neonato è di 1 cm3, e nel secondo anno di vita, la dimensione delle ovaie è quasi dimezzata, a 0,67 cm3.

Prima della pubertà (nelle ragazze di età compresa tra due e sei anni), il volume di ciascuna ovaia aumenta fino a 2 cm3. Con l'inizio della pubertà, c'è una rapida crescita di tutti i genitali. Il volume delle ovaie nelle donne aumenta fino a 4 cm3.

La dimensione normale delle ovaie di una donna non nata è determinata dall'ecografia. Un'ovaia di 30 mm x 15 mm (circa una noce) è considerata normale.

Come funzionano le ovaie nelle donne, quali sono le loro funzioni principali?

La prima e principale funzione delle ovaie nelle donne: la produzione e il rilascio di uova. Quindi, una donna sana una volta al mese ha l'opportunità di concepire un bambino. Se la fecondazione non si verifica, inizia il ciclo mestruale.

La seconda funzione delle ovaie nelle donne: la produzione dei principali ormoni femminili, in particolare degli estrogeni. Gli estrogeni, a loro volta, sono suddivisi in frazioni: estradiolo, estrone ed estriolo. Il normale funzionamento delle ovaie nelle donne implica una produzione proporzionale di tre frazioni nella composizione di estrogeni al fine di promuovere il sano funzionamento degli organi riproduttivi femminili durante la pubertà e per garantire la preparazione del corpo per il concepimento. Il progesterone aiuta a preparare l'utero per le mestruazioni, ma l'ipotalamo è responsabile della sua sintesi.

Avendo avuto a che fare con le ovaie nelle donne, è necessario capire il principio del loro lavoro. Dopo che la ragazza raggiunge la pubertà, le ovaie rilasceranno un uovo ogni mese. Questo processo è chiamato ovulazione. Successivamente, il corpo invia un segnale alla ghiandola pituitaria, che sintetizza gli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti. Questi due ormoni sono essenziali per il normale funzionamento del corpo femminile, compresa la regolazione del ciclo mestruale. Allo stesso tempo, la dimensione delle ovaie nelle donne (la norma è descritta sopra) rimane praticamente invariata (o può diminuire di decimi di un centimetro).

Non appena l'uovo inizia la sua avanzata lungo la tuba di Falloppio, il progesterone inizia a essere prodotto. L'ormone prepara il corpo per la gravidanza, provoca un ispessimento del rivestimento intrauterino. Se una donna non rimane incinta, il rivestimento esce sotto forma di sangue mestruale.

La posizione e le dimensioni delle ovaie nelle donne durante la gravidanza.

Se il ciclo termina con la gravidanza, allora il lavoro delle ovaie non si ferma qui. In primo luogo, il corpo inizia a produrre alti livelli di estrogeni e progesterone, impedendo in tal modo la maturazione dell'uovo il mese prossimo. La dimensione delle ovaie nelle prime fasi della gravidanza è molto simile alla dimensione normale delle ovaie di un utero. Solo negli ultimi mesi di gravidanza, quando il feto raggiunge una lunghezza di 30 centimetri, le ovaie delle donne cambiano posizione.

Nei periodi successivi, le ovaie nelle donne iniziano a produrre livelli elevati di estrogeni al fine di preparare la ghiandola pituitaria per il rilascio dell'ormone ossitocina, che causa le contrazioni uterine. Poco prima dell'inizio del travaglio, le ovaie sintetizzano l'ormone relaxin, che, come suggerisce il nome, rilassa i legamenti del bacino e allevia il dolore.

Cosa indica l'aumento delle dimensioni delle ovaie nelle donne?

Se il risultato dell'ecografia mostra che la dimensione delle ovaie nelle donne è superiore al normale, è necessario consultare un ginecologo per determinare la causa esatta della deviazione. Nel 90% dei casi, le ovaie ingrossate indicano la presenza di una cisti o policistica. La maggior parte delle cisti ovariche non ha sintomi e si dissolve da sola in pochi mesi. Ma c'è il rischio che l'aumento delle dimensioni dell'ovaia sia un segno di un tumore canceroso. Pertanto, è molto importante sottoporsi a un esame regolare da parte di un ginecologo, che sarà in grado di notare lo sviluppo anormale delle ovaie e di consultare il paziente per un'ecografia o una biopsia.

Ovaie nelle donne

Le ovaie femminili sono ghiandole sessuali accoppiate che si trovano nel bacino. Qui avviene la maturazione dell'uovo, dopodiché entra nella cavità addominale al momento dell'ovulazione; ormoni sintetizzati che entrano nel sangue.

La forma delle ovaie è simile alle grandi fosse di pesca. La dimensione normale delle ovaie in una donna è da 2,5 a 3,5 cm di lunghezza, larghezza da 1,5 a 2,5 cm, e lo spessore dell'ovaio da 1 a 1,5 cm, peso 5-8 g. Più spesso la giusta dimensione l'ovaia è più grande della sinistra.

La struttura delle ovaie nelle donne

Questo organo si trova su entrambi i lati dell'utero, nella fossa ovarica. Con l'utero, l'ovaia è collegata dal suo stesso legamento. L'apporto di sangue all'ovaio femminile avviene attraverso le arterie che si estendono dall'aorta addominale.

L'organo è costituito da tessuto connettivo e sostanza corticale. Questa sostanza contiene follicoli in varie fasi di sviluppo. Le ovaie nelle donne producono ormoni. Questi sono principalmente estrogeni, progestini deboli, androgeni.

Quando le ovaie sono normali, su ultrasuoni con pressione applicata dal sensore, si muovono bene e si muovono facilmente, senza disagio per la donna.

Problemi ovarici nelle donne

Le malattie delle ovaie sono le più comuni malattie ginecologiche. Molto spesso, la malattia ovarica è asintomatica. La violazione del lavoro di questo organo nelle donne è associata a patologie ginecologiche e di altro tipo. C'è una violazione delle mestruazioni e dello sfondo ormonale di una donna, che porta a varie malattie. In tempo per monitorare la presenza di eventuali cambiamenti nel lavoro delle ovaie in una donna, è importante essere esaminati da un ginecologo 2 volte durante l'anno.

Se hai i seguenti sintomi, è importante consultare un medico:

  • sanguinamento a metà ciclo;
  • dolori acuti nell'addome inferiore;
  • eventuali irregolarità mestruali;
  • perdite vaginali.

Le malattie delle ovaie femminili sono suddivise nei seguenti tipi:

  1. Malattie associate alla violazione degli ormoni. Quando gli ormoni femminili sono prodotti dall'ovaia in quantità insufficiente o eccessive, porta a un cambiamento nel ciclo mestruale e allo sviluppo della sterilità.
  2. Malattie che si sviluppano a causa di neoplasie. Questo, soprattutto, l'emergere di varie cisti. Si formano in donne e ragazze, indipendentemente dall'età. Molto spesso, le formazioni cistiche sono asintomatiche, quindi la malattia viene diagnosticata nelle fasi successive dello sviluppo.
  3. Cancro delle ovaie nelle donne. Anche caratterizzato da un decorso asintomatico della malattia, che porta a metastasi in altri organi della donna e, quindi, le conseguenze della malattia saranno più gravi.

Esaurimento ovarico precoce

Stress, superlavoro, problemi nel corpo - tutto influenza le condizioni delle ovaie femminili. Ma la funzione principale delle ovaie nelle donne è riproduttiva.

La sindrome dell'invecchiamento prematuro delle ovaie è caratterizzata dalla comparsa di segni di menopausa in tenera età. Normalmente, la menopausa si verifica nelle donne di 45-50 anni, e in presenza di sindrome da esaurimento ovarico - fino a 40 anni.

Le ragioni di questo esaurimento possono essere:

  • mutazioni genetiche;
  • stress prolungato;
  • beri-beri;
  • anomalie nell'ipotalamo;
  • malattie autoimmuni.

Spesso la causa delle violazioni nelle ovaie non può essere stabilita.

L'insorgenza della sindrome da esaurimento è generalmente considerata un'amenorrea improvvisa (assenza di mestruazioni). Ecco le tipiche manifestazioni della menopausa: sudorazione, vampate di calore, debolezza, disturbi del sonno, mal di testa, irritabilità. Come trattamento, al paziente viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva. Se una donna vuole avere figli, le viene prescritta la fecondazione in vitro.

Le tube di Falloppio nelle donne hanno un altro nome: Falloppio. Qual è la struttura di questo corpo, le sue funzioni e il suo significato nel sistema riproduttivo femminile: imparerai dal nostro articolo.

L'utero è il principale organo riproduttivo di una donna. Fornisce ai bambini, ma allo stesso tempo è un bersaglio per un numero enorme di malattie: dall'infiammazione ai tumori maligni.

Un sano utero femminile senza caratteristiche anatomiche e anomalie dello sviluppo ha una forma e una dimensione di pera invertita determinata dalle norme ginecologiche. Quali cambiamenti subisce questo organo in vari processi patologici e naturali?

Normalmente, l'utero sano si trova nella parte centrale del bacino. Ma a volte la sua posizione può cambiare per ragioni fisiologiche o patologiche: l'utero si sposta in direzioni diverse, e questo può indicare problemi nel corpo.

Il lavoro delle ovaie durante la menopausa 1

Le donne con la parola "menopausa" hanno molte associazioni: vampate di calore, pressione di salto, nervosismo. I principali cambiamenti che si verificano in questo e nei precedenti periodi sono dovuti alle ovaie. Iniziano a lavorare in modo diverso, il che all'inizio non è molto evidente. Ma poiché i follicoli delle ovaie scompaiono gradualmente durante la menopausa, i cambiamenti diventano evidenti.

Funziona in diverse fasi

Le ovaie danno a una donna la possibilità di avere figli. Questi organi accoppiati esistono in modo che il follicolo, e quindi la cellula sessuale femminile, sia regolarmente rilasciato dalla moltitudine in essi. Succede ogni mese dai 12-14 ai 45-55 anni.

Naturalmente, non tutte le cellule germinali sono fecondate e la maggior parte dei cicli termina con le mestruazioni. Anche le ovaie svolgono un ruolo importante in questo processo di rinnovamento del rivestimento interno dell'utero.

Nella prima parte del ciclo, sintetizzano gli estrogeni, attraverso i quali matura il follicolo. Nel secondo, il corpo luteo, formato dopo la disintegrazione dell'uovo, secerne il progesterone. Entrambe queste sostanze influenzano l'endometrio, permettendole di svilupparsi e infine di scartarlo, sostituendolo con uno nuovo.

Ovaie e menopausa

Le ovaie con menopausa quasi esauriscono il loro potenziale. Inizia un po 'prima, in un periodo chiamato premenopausa. Se in una giovane donna sono composte da tessuto connettivo e sostanza corticale, che contiene milioni di follicoli, allora al momento di appassire il primo comincia a predominare.

Le dimensioni degli organi cambiano, si restringono. Le dimensioni delle ovaie in menopausa nella fase iniziale assomigliano a questo:

  • Lunghezza 20-25 mm;
  • La larghezza è 12-15 mm;
  • Lo spessore è 9-12 mm.

Più lungo è il periodo di tempo trascorso dall'ultima mestruazione, più piccoli sono questi parametri.

Ma la diminuzione e la corrispondenza dei valori di entrambi gli organi sono caratteristiche della fase successiva della menopausa. La dimensione delle ovaie durante la menopausa cambia nel tempo come segue:

  • Nel primo anno dopo la scomparsa del mensile sarà di 4,5 centimetri cubici;
  • Dopo 5 anni di assenza di mestruazioni - 2,5;
  • Dopo 10 anni - 1.5.

E il peso di un organo all'età di 60 anni il suo proprietario scende a 4 g, sebbene nei suoi 40 anni avesse 9,5.

I follicoli con menopausa diminuiscono quantitativamente, quindi scompaiono del tutto. Le ovaie diventano meno sensibili agli effetti degli ormoni ipofisari FSH e LH. Nonostante la loro alta concentrazione, la maturazione dei follicoli rallenta e si ferma. Puoi ancora trovarli nella sua fase iniziale. È vero che anche loro saranno notevolmente più piccoli rispetto alla gioventù. La loro magnitudine e diminuzione dell'attività ormonale è dovuta al fatto che le cisti funzionali non appaiono più sugli organi.

Caratteristiche del funzionamento delle ovaie in menopausa

Il punto importante è come le ovaie funzionano in menopausa. Dopotutto, questo determina tutti i cambiamenti che si verificano nel corpo.

Poiché i follicoli in ciascuno di essi sono inizialmente limitati, è naturale che nel corso di 35-40 anni vengano spesi senza compensazione. Le mestruazioni all'inizio del periodo menopausale arrivano ancora, ma la maggior parte di esse è priva di cellula uovo. Cioè, non possono essere chiamati completamente mensili, poiché passano senza ovulazione.

Follicoli che rimangono nelle ovaie durante la menopausa in questa fase e cambiano qualitativamente. Altri sono fatti e le mestruazioni. Il volume di scarico può cambiare, accorciare o allungare gli intervalli tra di loro. I giorni critici diventano irregolari, che in precedenza erano considerati indesiderabili e richiedevano un trattamento, e ora è naturale.

I follicoli sono anche "colpevoli" di tutto questo. Una riduzione del loro numero porta ad una diminuzione della produzione di estrogeni da parte degli organi. E poiché non c'è uovo, non c'è corpo giallo. Ciò significa che e progesterone diventa significativamente meno.

È possibile stimolare il lavoro?

La menopausa è caratterizzata da manifestazioni speciali, che sono percepite da alcuni molto duri. Oppure lei stessa sorpassa una donna troppo presto. Il problema sorge: come far funzionare le ovaie durante la menopausa.

Per risolverlo, ci sono diverse possibilità:

  • Qualcuno abbastanza normalizzazione dello stile di vita, l'inclusione nella dieta di prodotti che spingono la produzione di estrogeni. Sono verdure e frutta, legumi, ma richiedono anche il rifiuto di cibi piccanti, salati e grassi. Oltre al metodo comprendono lo sforzo fisico ragionevole, il riposo di qualità;
  • Farmaci ormonali. Tra questi ci sono estrogeni contenenti solo (Proginova, Estrofem, Divigel, Estrogel gel) o combinati (Divina, Femoston, Klimonorm). È pericoloso sceglierli a caso, perché non si può indovinare la dose e il farmaco stesso, provocare la comparsa di un tumore, altre malattie;
  • Fitoestrogeni. Remens, Klimadinon, Klimaktoplan sono anche in grado di forzare il sistema riproduttivo a rallentare i processi degenerativi e migliorare il benessere;
  • Rimedi popolari. Brodi di pesce polmone, radice di liquirizia, aralia, calamo, equiseto, normalizzano la salute, portando nel corpo la percentuale di estrogeni mancanti. Per l'effetto desiderato, preparare 2 cucchiai. una delle piante 2,5 tazze di acqua bollente. È necessario bere 100 ml del prodotto tre volte al giorno prima dei pasti.

Se le ovaie sono più grandi del necessario

La cisti è una delle ragioni per un aumento delle dimensioni dell'ovaio in una donna con menopausa

Un aumento di entrambe le ovaie dopo la menopausa è un sintomo indesiderato e fastidioso. La contrazione e la scomparsa dei follicoli porta al fatto che gli organi sono normalmente ridotti.

Ma la menopausa è pericolosa perché molte delle malattie precedentemente dormienti o per niente dichiarate sono attivate. Pertanto, se le ovaie vengono ingrandite in menopausa, le ragioni dovrebbero essere ricercate in uno di essi:

  • Cisti. Nel 30% dei casi con menopausa, entrambi gli organi sono interessati. La neoplasia in questo periodo non è funzionale, cioè riassorbibile. Di norma, è una cisti epiteliale che può rinascere in qualcosa di più serio;
  • Policistico. A volte ci sono più lesioni sugli organi. La menopausa li rende probabilmente a causa di una diminuzione della quantità di estrogeni e un aumento eccessivo della quantità di ormoni maschili. Contribuire a questo uso prolungato di contraccettivi orali e alla terapia ormonale sostitutiva. Facilita il decorso della menopausa, ma aumenta il rischio di disturbi ginecologici;
  • Cancro. I tumori maligni di questi organi sono al secondo posto tra i colpevoli della morte di donne affette da cancro. E si alzano, di regola, dopo la cessazione delle mestruazioni. Il cancro ovarico provoca non solo l'età della menopausa, ma anche le precedenti circostanze della vita: aborti, mancanza di parto, farmaci ormonali.

Raccomandiamo di leggere un articolo sulle donne in postmenopausa. Imparerai a conoscere le manifestazioni di questa condizione, le caratteristiche delle secrezioni, le cause di estinzione della funzione riproduttiva, così come la necessità di assumere farmaci per alleviare i sintomi.

Cosa fare per non perdere la malattia?

Il declino della funzione ovarica non è una ragione per dimenticare completamente questi organi. Partecipando al processo climaterico, possono presentare spiacevoli e anche terribili sorprese. Condurre gli ultrasuoni durante la menopausa è in grado di riconoscere il pericolo, nonostante le dimensioni ridotte degli organi. L'indagine può indicare la dimensione anomala delle ovaie, se tale è, così come la loro asimmetria.

È più difficile raddoppiare gli organi appaiati sani in menopausa quando la donna ha capacità riproduttive. I follicoli che scompaiono nelle ovaie durante la menopausa complicano la visualizzazione attraverso la parete addominale, anche con una vescica piena. Ci sono cambiamenti morfologici significativi in ​​loro.

Ma l'ecografia transvaginale può rivelare tutti i processi negativi che si verificano in essi.

I cambiamenti nelle ovaie, così come in tutto il corpo all'età della menopausa, hanno cause naturali. Ma a volte le malattie vengono coinvolte nel processo e alcune di esse mostrano segni evidenti nell'ultima fase, quando è troppo tardi per guarire. Per evitare ciò, vale la pena esaminare regolarmente, e non solo se non si sta bene.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Qualsiasi diabetico sa quali sono gli aghi per siringhe da insulina e sa come usarli, poiché si tratta di una procedura vitale in caso di malattia.

Nel corpo umano ci sono ormoni che sono necessari per lo sviluppo e il funzionamento di vari organi e tessuti. Uno degli ormoni importanti è la prolattina.

I preparativi per sottogruppi sono esclusi. permettere descrizioneGli ormoni follicolari naturali sono formati dalle ovaie estradiolo, estrone ed estriolo.