Principale / Ghiandola pituitaria

Tutto sulle cause della malattia pituitaria del cervello, dei sintomi e del trattamento

La ghiandola pituitaria - ghiandola pituitaria - è una piccola ghiandola endocrina non accoppata del cervello, non più grande di un pisello e del peso di circa 0,5 grammi. Si trova nella sella turca del cranio.

L'essenza del problema

Nonostante le sue dimensioni molto modeste, la ghiandola pituitaria è l'apice del sistema endocrino, dirigendo il lavoro di tutte le ghiandole del sistema endocrino. Il suo potere può essere considerato quasi illimitato. La ghiandola ha 3 lobi, il lobo anteriore (adenoipofisi - costituisce il 70% della ghiandola) e la parte posteriore (neuroipofisi, con un lobo intermedio di solo il 30%).

Nel lobo intermedio intermedio sono immagazzinate le scorte di ormone dell'ipotalamo, che controlla da sola la ghiandola pituitaria. Il sistema ipotalamico-ipofisario è il conduttore di tutte le ghiandole endocrine, mantiene l'omeostasi (costanza dell'ambiente interno del corpo). Ecco perché è così importante immaginare i cambiamenti da parte della ghiandola pituitaria, soprattutto perché è difficile curarli.

L'adenoipofisi produce 6 ormoni: prolattina, ormone somatotropo, adenocorticotropina, ormone stimolante la tiroide, ormone luteinizzante, ossitocina. La neuroipofisi produce ossitocina e vasopressina o un ormone antidiuretico. Le malattie della ghiandola pituitaria e disturbi nel suo lavoro da parte di una persona si sentono immediatamente: il sistema nervoso centrale reagisce, respirando, il cuore, il sistema ematopoietico e riproduttivo.

Parte dell'anatomia della ghiandola pituitaria

La ghiandola pituitaria ha una forma a forma di fagiolo ed è altrimenti chiamata ghiandola pituitaria. Si pensava che questa ghiandola producesse muco, da qui il suo nome pituitario ("pituita" - muco). La sua localizzazione è una nicchia o fossa ipofisaria della sella turca. Le ghiandole pituitarie forniscono sangue autonomamente.

Funzione pituitaria

Nel reparto di adenoipofisi si verifica: la sintesi dell'ormone della crescita - l'ormone della crescita. Se non è abbastanza, la persona sarà una nana e viceversa. In questo ormone si sviluppano le ossa scheletriche umane. Inoltre, stimola il metabolismo delle proteine ​​ed è coinvolto nel metabolismo.

  1. Produzione di TSH - la tireotropina stimola la tiroide. La sua produzione avviene con una carenza di triiodotironina.
  2. La sintesi di prolattina o ormone lattogeno - è coinvolta nel metabolismo dei lipidi ed è responsabile del lavoro delle ghiandole mammarie, stimolando la loro crescita e l'allattamento dopo il parto. Promuove la maturazione del colostro e del latte.
  3. Sintesi di melanocytropin - è responsabile per la pigmentazione della pelle.
  4. La sintesi di ACTH - l'adrenocorticotropina è responsabile del lavoro delle ghiandole surrenali, migliora la sintesi di GCS.
  5. Ormone follicolo-stimolante - FSH - con la sua partecipazione, i follicoli nelle ovaie e gli spermatozoi nei testicoli maturano.
  6. Luteina-inibitore (LH) - negli uomini, contribuisce alla formazione del testosterone e, nelle donne, aiuta a formare il corpo giallo e gli ormoni femminili: estrogeno, progesterone.

Tutti gli ormoni, eccetto GH e prolattina, sono tropici, cioè stimola il funzionamento delle ghiandole tropiche e viene prodotto quando i loro ormoni sono carenti.

Il lobo posteriore produce ormone antidiuretico o vasopressina e ossitocina. L'ADH è responsabile dell'equilibrio del sale dell'acqua e della formazione delle urine, l'ossitocina è responsabile delle contrazioni della nascita e stimola la produzione di latte.

L'interazione della ghiandola pituitaria e delle ghiandole endocrine si verifica sul principio del "feedback", cioè feedback. Se viene prodotto un eccesso di ormoni, la sintesi tropica nella ghiandola pituitaria viene inibita e viceversa.

Cause di disturbi ipofisari

La disgregazione della produzione di ormoni nella ghiandola pituitaria è spesso dovuta a una malattia come l'adenoma - un tumore benigno. I tumori ipofisari si verificano in ogni quinta persona.

La ghiandola pituitaria del cervello, le cause della deviazione, ce ne sono altre:

  • disturbi congeniti - particolarmente manifestati in GH;
  • infezioni cerebrali (meningite - infiammazione del rivestimento del cervello e dell'encefalite);
  • radioterapia dell'oncologia, che è sempre negativa per la ghiandola pituitaria;
  • radiazioni;
  • i motivi possono essere le complicazioni dopo l'intervento chirurgico sul cervello;
  • effetti a lungo termine di TBI;
  • prendere ormoni;
  • disturbi della circolazione cerebrale;
  • le cause delle deviazioni possono anche essere nella compressione della ghiandola con un tumore al cervello (meningioma, glioma), che causa la sua atrofia;
  • infezioni comuni - TB, sifilide, virus;
  • emorragia cerebrale;
  • degenerazione della natura cistica nella ghiandola pituitaria.

I disturbi della ghiandola pituitaria possono anche essere congeniti. Con il suo sviluppo anormale, possono verificarsi i seguenti disturbi: aplasia della ghiandola pituitaria (sua assenza) - con questa anomalia, la sella turca è deformata e ci sono combinazioni con altre malformazioni.

L'ipoplasia della ghiandola pituitaria (il suo sottosviluppo) - avviene con anencefalia. Un'altra violazione della ghiandola pituitaria è la sua ectopia (localizzazione nella faringe).

Cisti ipofisarie congenite - spesso tra la parte anteriore e quella intermedia, il raddoppiamento della ghiandola pituitaria (quindi raddoppia la sella turca, la faringe.) Questo difetto raro è accompagnato da gravi difetti del sistema nervoso centrale.Anche le cause di alcune patologie della ghiandola pituitaria non sono chiare oggi.

Cisti pituitaria

Questa ciste ha sempre una capsula. Più spesso la patologia si sviluppa sullo sfondo di infiammazione o trauma cranico nei giovani. Un grande ruolo è legato all'eredità. Per molto tempo, una cisti è silenziosa e può essere rilevata accidentalmente durante un esame.

Quando le sue dimensioni diventano più di 1 cm, l'interruzione della ghiandola pituitaria diventa ovvia: una persona ha una cefalea e un calo della vista. La cisti può cambiare la sintesi degli ormoni in qualsiasi direzione. ie pituitaria: i segni della malattia possono essere carenza di ormone e il loro eccesso.

Malattie con mancanza di sintesi ormonale

Ipotiroidismo secondario - la funzione tiroidea è ridotta a causa della produzione insufficiente di TSH. La malattia si manifesta con aumento di peso, pelle secca, gonfiore del corpo, mialgia e cefalea, debolezza, perdita di forza. Nei bambini senza trattamento, c'è un ritardo nello sviluppo psicomotorio, una diminuzione dell'intelligenza. Negli adulti, l'ipotiroidismo può portare al coma ipotiroideo e letale.

Non il diabete mellito - con esso c'è una mancanza di ADH. La sete è combinata con una minzione abbondante, che porta anche a eksikozu e coma.

Nanismo ipofisario (nanismo) - tale lesione e fallimento della ghiandola pituitaria si manifestano in un brusco periodo di sviluppo fisico e crescita a causa della mancanza di produzione di GH - vengono diagnosticati più spesso in 2-3 anni. Inoltre, questo riduce la sintesi di TSH e gonadotropina. È più comune nei ragazzi, questi disturbi si trovano molto raramente - 1 persona. per 10 mila abitanti.

L'ipopituitarismo è un malfunzionamento dell'intera ghiandola pituitaria anteriore. I sintomi sono dovuti al fatto che gli ormoni sono o molto poco prodotti o per niente. C'è una mancanza di libido; per le donne, non ci sono le mestruazioni, i capelli cadono; negli uomini appare l'impotenza. Se la malattia è postpartum a seguito di una massiccia perdita di sangue, questa è chiamata sindrome di Sheehan. In questo caso, la ghiandola pituitaria muore completamente e la donna muore il primo giorno. Spesso tali patologie si verificano sullo sfondo del diabete.

Cachessia ipofisaria o malattia di Simmonds - i tessuti ipofisari sono anche necrotici, ma più lentamente. Il peso scende rapidamente a 30 kg al mese, i capelli e i denti cadono, la pelle si asciuga; la debolezza aumenta, non c'è libido, tutte le manifestazioni della sindrome da ipotiroidismo e un calo nel lavoro delle ghiandole surrenali, nessun appetito, la pressione arteriosa si riduce, convulsioni e allucinazioni, il metabolismo scende a zero, gli organi interni si atrofizzano. La malattia termina con la morte se viene colpito il 90% o più dell'intero tessuto pituitario.

Da quanto precede deriva che le malattie della ghiandola pituitaria sono molto gravi, quindi è così importante rilevarle e trattarle nel tempo.

Adenoma ipofisario

Questo tumore benigno porta spesso a iperfunzione e ipertrofia della ghiandola. Dalla dimensione degli adenomi si dividono: in microadenomi - quando la dimensione del tumore è fino a 10 mm; le dimensioni maggiori sono già un macroadenoma. L'adenoma può produrre 2 o più ormoni e una persona può avere diverse sindromi.

  • Somatotropinoma - conduce ad acromegalia e gigantismo, con gigantismo - con questo tipo di disturbo ci sono altezza, arti lunghi e microcefalia. Più spesso si verifica nei bambini e nella pubertà. Questi pazienti muoiono rapidamente a causa di varie complicazioni. L'acromegalia allarga il viso (naso, labbra), ispessisce le mani, i piedi, la lingua, ecc. Aumentano gli organi interni, portando a cardiopatie e disturbi neurologici. L'acromegalia si sviluppa negli adulti.
  • La corticotropinomia è la causa della malattia di Itsenko-Cushing. Manifestazioni patologiche: l'obesità nell'addome, il collo e il viso diventano lunari - caratteristiche caratteristiche, aumento della pressione sanguigna, calvizie, disturbi mentali, disturbi sessuali, osteoporosi si sviluppa, il diabete spesso si unisce.
  • Thyrotropinoma: conduce all'ipertiroidismo. Raramente incontrato.
  • Il prolattinoma causa iperprolattinemia. L'alta prolattina porta a infertilità, ginecomastia e secrezione dei capezzoli, diminuzione della libido nelle donne - MC è disturbato. Negli uomini, è meno comune. Il prolattino viene trattato con successo dall'omeopatia.
  • È anche possibile notare che il gonadotropinomu - aumento della sintesi di FSH e LH - è raro.

Sintomi comuni dei disturbi ipofisari

Sintomi dell'ipofisi e della malattia: le malattie possono manifestarsi dopo alcuni giorni o mesi. Non possono essere ignorati.

I disturbi del cervello dell'ipofisi si manifestano in:

  • visione offuscata (l'acuità visiva diminuisce e i campi visivi sono limitati);
  • mal di testa persistente;
  • dimissione di teaty senza lattazione;
  • scomparsa della libido;
  • infertilità;
  • il ritardo di tutti i tipi di sviluppo;
  • sviluppo sproporzionato delle singole parti del corpo;
  • fluttuazioni di peso irragionevoli;
  • sete costante;
  • abbondante produzione di urina - più di 5 litri al giorno;
  • perdita di memoria;
  • stanchezza;
  • umore basso;
  • cardialgia e aritmie;
  • crescita sproporzionata di diverse parti del corpo;
  • cambiamento del timbro vocale.

Donne inoltre:

violazione del MC, aumento del seno, disuria. Negli uomini, inoltre: nessuna erezione, i genitali esterni sono cambiati. Certo, non sempre questi segni possono indicare solo la ghiandola pituitaria, ma è necessario passare la diagnosi.

Misure diagnostiche

I problemi con la ghiandola pituitaria possono essere identificati su una scansione MRI - mostrerà qualsiasi minima irregolarità, la loro localizzazione e la causa della patologia della ghiandola pituitaria. Se un tumore si trova in qualsiasi parte del cervello, la tomografia con contrasto è prescritta dal medico curante.

Viene inoltre eseguito un esame del sangue per identificare lo stato ormonale; puntura del midollo spinale - per identificare i processi infiammatori nel cervello. Questi metodi sono basilari. Se necessario, nominato e altri.

Ghiandola pituitaria e il suo trattamento

Ghiandola pituitaria: come trattare? Il trattamento dipende dalla causa, dallo stadio e dall'età del paziente. I neurochirurghi lavorano spesso sui problemi della ghiandola pituitaria; C'è anche un trattamento farmacologico e radioterapia. Inoltre, l'omeopatia viene spesso utilizzata.

Trattamento farmacologico

Il trattamento conservativo è applicabile per piccole deviazioni dello stato pituitario. Nell'adenoma ipofisario vengono assegnati agonisti della dopamina, bloccanti dei recettori della somatotropina, ecc. - questo è determinato dal tipo di adenoma e dal grado di progressione.

Trattamento conservativo spesso inefficace, dà il risultato nel 25% dei casi. Se c'è una carenza di qualsiasi tipo di ormone ipofisario, viene utilizzata la terapia ormonale sostitutiva. È nominata a vita perché non agisce sulla causa, ma solo sui sintomi.

Intervento operativo

L'area interessata viene rimossa: successo nel 70% dei pazienti. A volte si usa anche la radioterapia: l'applicazione di un fascio focalizzato a cellule anormali. Dopodiché, queste cellule si spengono gradualmente e le condizioni del paziente tornano normali.

Recentemente, l'omeopatia è stata utilizzata con successo nel trattamento dell'adenoma pituitario. Si ritiene che possa curare completamente questa patologia. Secondo gli omeopati, il successo del trattamento omeopatico dipende dalla costituzione del paziente, dalle sue caratteristiche.

Ci sono molti rimedi omeopatici per il trattamento dell'adenoma attivo come ormone. Tra loro ci sono quelli che rimuovono il processo infiammatorio. Questi includono Glonoinum, Uranio, Iodato. Inoltre nominato dall'omeopata Aconite e Belladonna; Nux vomica; Arnica. L'omeopatia è diversa in quanto la scelta del trattamento è sempre individuale, non ha effetti collaterali e controindicazioni.

48. Regolazione neuroumorale.

Una soluzione dettagliata del paragrafo 48 di biologia per gli studenti di grado 9, gli autori A.G. Dragomilov, R.D. Mash 2015

Quali sono le ghiandole endocrine nella testa umana?

Qual è la reazione del corpo al rilascio di adrenalina nel sangue?

• ipofisi e epifisi

• L'azione attiva dell'adrenalina sul corpo umano provoca un forte restringimento del letto vascolare della maggior parte degli organi situati nella cavità addominale umana, nella pelle e persino nella maggior parte delle mucose. Un po 'meno l'adrenalina può restringere i vasi sanguigni dei nostri muscoli scheletrici, mentre l'adrenalina è in grado di dilatare i vasi sanguigni del nostro cervello.

1. Dicci come l'ormone tiroide influisce sullo sviluppo del cervello.

Gli ormoni tiroidei possono provocare depressione, compromissione della memoria e influenzano il metabolismo cellulare e il processo di ottenimento e utilizzo di energia. Il cervello è l'organo più metabolicamente attivo. Se c'è qualcosa di sbagliato negli ormoni tiroidei, il primo organo su cui agirà sarà il cervello, la cui rottura causerà sbalzi d'umore.

2. In che modo il cervello regola la ghiandola pituitaria e, attraverso di essa, altre ghiandole endocrine?

Il sistema endocrino è strettamente correlato al sistema nervoso. La ghiandola principale del sistema endocrino è la ghiandola pituitaria. Non secerne solo l'ormone della crescita, ma anche molti altri ormoni che regolano il funzionamento della ghiandola tiroidea, delle ghiandole surrenali e di molte altre ghiandole. La ghiandola pituitaria, a sua volta, è regolata dai neuroni del mesencefalo, l'ipotalamo. Ci sono dei neuroni in essa, le cui sinapsi si aprono nei vasi sanguigni, rilasciando sostanze speciali - neuro-ormoni. Attraverso di loro, il sistema nervoso controlla la ghiandola pituitaria, e questa è la maggior parte delle ghiandole endocrine.

3. Che cosa sono i neuro-ormoni?

Neuroormoni (dal neuro e dagli ormoni), sostanze biologicamente attive prodotte dalle cellule neurosecretorie del tessuto nervoso. Entrano nel sangue, nell'emolinfa, nel tessuto o nel liquido cerebrospinale, hanno un'azione a distanza a lungo termine. Partecipa al mantenimento dell'omeostasi (compreso il sale dell'acqua), alla regolazione del tono della muscolatura liscia, a vari aspetti del metabolismo, alle funzioni delle cellule della ghiandola endocrina e, in generale, all'implementazione di reazioni protettive e adattative del corpo.

4. Come interagiscono il sistema nervoso autonomo simpatico e gli ormoni surrenali?

Quando il corpo entra in condizioni difficili associate all'attività fisica, prima viene attivata la sezione somatica e quindi la suddivisione simpatica del sistema nervoso autonomo. L'azione di quest'ultimo è accompagnata dal rilascio dell'ormone surrenalico - l'adrenalina, che attiva immediatamente molti sistemi di organi e crea condizioni ottimali per il lavoro. Il cuore inizia a battere più forte, la pressione sanguigna e gli aumenti di zucchero nel sangue. Di conseguenza, la fornitura di organi con ossigeno e zucchero è migliorata. Questo mobilita una persona così tanto che può fare un lavoro che per lui è normalmente impossibile.

4. Come interagiscono i sistemi nervoso ed endocrino quando il corpo passa da uno stato di stress a riposo?

Nella transizione al resto del lavoro è inclusa la suddivisione parasimpatica. Gli impulsi nervosi rallentavano l'attività del cuore, la pressione cadeva. L'insulina ormonale secreta dal pancreas ha ridotto la quantità di zucchero nel sangue. Il sistema di rimbalzo ha funzionato e il corpo è passato alla modalità di riposo. La parte parasimpatica del sistema nervoso autonomo è supportata dall'insulina ormonale pancreatica. A causa di ciò, il corpo ritorna in uno stato di riposo, la concentrazione di zucchero nel sangue diminuisce, ma il lavoro dell'intestino aumenta.

Come fa il cervello a regolare la ghiandola pituitaria

come il cervello regola la ghiandola pituitaria e attraverso di essa le altre ghiandole endocrine

  • Chiedi ulteriori spiegazioni
  • Tieni traccia di
  • Contrassegna la violazione
Karas2569 14/04/2013

Risposte e spiegazioni

  • NastyaL
  • cervello principale

La ghiandola pituitaria regola le funzioni della tiroide, ghiandole sessuali e ghiandole surrenali, secerne ormoni che hanno un effetto diretto sui tessuti. E la ghiandola pituitaria è parte del cervello. e il cervello stesso secerne il neurosecret e lo trasporta nella ghiandola pituitaria, regolando così la sua funzione.

In che modo il cervello regola la ghiandola pituitaria e attraverso di essa le altre ghiandole endocrine?

Risposte e spiegazioni

Come ricordo, la ghiandola pituitaria è regolata dall'ipotalamo (neuroni del mesencefalo). Nell'ipotalamo ci sono i neuroni, le cui sinapsi emettono sostanze speciali - neuroormoni. Ed è attraverso di loro che il cervello controlla la ghiandola pituitaria e la ghiandola pituitaria - le ghiandole endocrine.

La risposta si rivelò essere kapetz quanto astruso, ma non si può dire in un altro modo, questo paragrafo si è chiesto da solo per due giorni.

Cause ed effetti delle anormalità nella ghiandola pituitaria del cervello

Qual è la ghiandola pituitaria?

La ghiandola pituitaria è una delle principali ghiandole endocrine, che produce uno speciale gruppo di ormoni. Questi ormoni stimolano l'attività di tutti, senza eccezione, le ghiandole endocrine nel corpo umano, così come un ormone che influisce sulla produzione di urina. I lobi anteriori e posteriori sono isolati nella struttura della ghiandola pituitaria. Le violazioni del loro lavoro richiedono un trattamento urgente.

Il lobo anteriore della ghiandola pituitaria secerne ormoni tropici, tra cui ci sono:

  • Ormone stimolante la tiroide Questo segreto della ghiandola pituitaria colpisce la ghiandola tiroidea. Sotto la sua influenza, si verifica la produzione dei suoi ormoni, come T3, T4. Inoltre, la tiroide produce sostanze responsabili dello scambio di calcio nel corpo.
  • Ormone adrenocorticotropo. Questa sostanza regola il lavoro della corteccia surrenale e ha anche un leggero effetto sulle ghiandole sessuali dell'uomo. Una caratteristica speciale di ACTH è che da sola è in grado di influenzare i processi metabolici, la produzione di melanina e il pancreas, attivando la secrezione di insulina.
  • Ormone della crescita Questo ormone è uno dei più importanti, in quanto è responsabile della crescita del corpo. La sua carenza o eccesso causa gravi disturbi, come il gigantismo o il nanismo, che sono accompagnati da anomalie nel funzionamento degli organi interni.
  • La prolattina. Il valore più importante di questo ormone è per il corpo femminile, ma in piccole quantità prodotte nel maschio. È responsabile per il processo di allattamento.
  • Ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti. Questi principi attivi, come la prolattina, regolano il sistema sessuale e riproduttivo di una donna. Il loro numero eccessivo negli uomini può causare infertilità e lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie del tipo femminile.

Il lobo posteriore della ghiandola pituitaria produce solo due ormoni. Uno di loro - ossitocina, ha un effetto stimolante e riducente sul muro dell'utero, che porta ad un aumento dell'attività lavorativa. Inoltre, in associazione con la prolattina, l'ossitocina è una sostanza che stimola la produzione di latte materno.

L'ormone più importante del lobo posteriore dell'ipofisi è considerato antidiuretico. In un modo diverso, chiama la vasopressina. È responsabile della ritenzione di liquidi nel corpo, riducendo la quantità di urina secreta, che è estremamente importante per il sanguinamento. Inoltre, costringe i vasi periferici, che impedisce anche un'eccessiva perdita di sangue con ferite.

Cause di anomalie ipofisarie

La disgregazione della produzione di ormoni da parte della ghiandola pituitaria può avvenire sotto l'influenza di vari fattori che agiscono dall'esterno, o processi patologici che si verificano nel corpo umano in epoche diverse.

Le cause più comuni delle malattie ipofisarie includono:

  • Neoplasie della ghiandola pituitaria. Il tumore più comune della ghiandola pituitaria è l'adenoma. Proviene dal tessuto ghiandolare ed è in grado di secernere ormoni.
  • Anomalie congenite. Il trattamento delle violazioni di tale eziologia è estremamente difficile.
  • Processi infiammatori delle membrane del cervello.
  • Ferite alla testa chiuse e aperte.
  • L'emorragia.
  • Intervento chirurgico
  • Processi tumorali del cervello, che sono accompagnati dalla sua compressione.
  • Edema cerebrale
  • Malattie della ghiandola pituitaria causate da processi autoimmuni.

Molto spesso, l'iperfunzione si verifica nell'adenoma ipofisario. In altri casi, vi è un'attività insufficiente e una diminuzione della quantità di ormoni di tutte le altre ghiandole.

Conseguenze dell'iperfunzione pituitaria

Un aumento del numero di ormoni prodotti dalla ghiandola pituitaria porta a gravi patologie da parte di altre ghiandole endocrine.

Questi includono:

  • Tireotossicosi. L'aumento del livello di TSH provoca il rilascio di una quantità eccessiva di T4 e T3, che porta ad un'accelerazione del metabolismo, una diminuzione del peso corporeo, un aumento della pressione sanguigna e un aumento del ritmo delle contrazioni cardiache. Questa condizione può essere accompagnata da esoftalmo - protrusione dei bulbi oculari dalle prese.
  • Malattia di Itsenko-Cushing. Questa patologia si sviluppa a causa dell'iperproduzione di sostanze da parte della corteccia surrenale. Questo si manifesta con l'aumento di peso, una diminuzione dell'attività del sistema immunitario e un aumento della pressione sanguigna. Poiché, in parte, gli ormoni sessuali sono prodotti dalla corteccia surrenale, le donne possono avere caratteristiche sessuali secondarie maschili, come la crescita del pomo d'Adamo e dei baffi.
  • Gigantismo. Un aumento del livello di ormone della crescita nei bambini e negli adolescenti si manifesta sotto forma di rapida crescita. Pazienti con eccesso di somatotropina superiore a due metri, con arti lunghi. Una caratteristica speciale è il cranio sproporzionatamente piccolo, relativo a tutto il corpo. L'aspettativa di vita di queste persone è estremamente piccola. Di solito, muoiono all'età di circa 30 anni dallo sviluppo di complicanze da organi interni, fino a includere insufficienza multiorgano.
  • Acromegalia. Questa malattia si sviluppa anche con livelli crescenti di somatotropina. Si manifesta in età più avanzata, quando una persona smette di crescere. Nei pazienti con acromegalia si osserva un aumento delle mani, dei piedi e delle ossa facciali del cranio. Questa patologia è meno pericolosa del gigantismo, ma richiede anche una terapia correttiva.

Queste manifestazioni sono i segni assoluti di iperfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario. Sintomi soggettivi che possono verificarsi con altre malattie includono mal di testa, affaticamento, sbalzi d'umore, diminuzione della libido.

Fallimento della funzione pituitaria

La mancanza di ormoni tropici causa non meno formidabili deviazioni rispetto alla loro maggiore quantità.

Pertanto, la disfunzione della ghiandola pituitaria, che si manifesta con una diminuzione della sua attività, si manifesta nella forma:

  • Ipotiroidismo. La mancanza di ormone stimolante la tiroide provoca una diminuzione della produzione di T3 e T4. Questa condizione è caratterizzata da un rallentamento dei processi metabolici, un aumento del peso corporeo, pelle secca, un ritmo cardiaco anormale e ipotensione. Per un trattamento adeguato, l'endocrinologo prescrive gli esami per determinare il livello degli ormoni tiroidei, del TSH e degli ultrasuoni della ghiandola, poiché l'ipotiroidismo può essere causato da cambiamenti strutturali nella ghiandola.
  • Diabete insipido. Le malattie della ghiandola pituitaria, in cui vi è una mancanza di ormone antidiuretico, si verificano estremamente difficile. Sullo sfondo del diabete mellito, si verifica una minzione molto frequente e abbondante. In un giorno, una persona espelle fino a 20 litri di urina, ad una velocità di 2-3 litri. Ciò porta a una grave disidratazione, che richiede un'abbondante terapia infusionale per reintegrare il fluido perso.
  • Nanismo. La mancanza di ormone della crescita può essere osservata a diverse età. Manifestata sotto forma di bassa statura in adolescenti e anziani, o in crescita stentata nei bambini piccoli. Se non vi è alcun trattamento in età adulta, questo è irto di sterilità.
  • Ipopituitarismo. La principale manifestazione di questa malattia è l'infertilità. Si sviluppa sia nelle donne che negli uomini.

Le malattie della ghiandola pituitaria richiedono un esame completo al fine di prescrivere un trattamento ed eliminare complicazioni pericolose.

Diagnosi e trattamento

La base per diagnosticare le anormalità nella ghiandola pituitaria del cervello è determinare il livello degli ormoni tropici nel sangue.

Il trattamento di malattie e disturbi della ghiandola pituitaria dovrebbe portare endocrinologo. Utilizzando l'esame endocrinologico, il medico ha la capacità di determinare la condizione della ghiandola pituitaria e la gravità del suo danno.

Il trattamento principale dovrebbe mirare ad eliminare la causa del fallimento. Per alleviare i sintomi causati da cambiamenti nei livelli ormonali, si possono usare due regimi terapeutici:

  • Terapia sostitutiva Quando i cambiamenti negli organi sono causati dal basso livello di ormoni di una o dell'altra ghiandola endocrina, vengono prescritti preparati ormonali, che sono un analogo naturale o sintetico di questa sostanza attiva biologica. Questi farmaci hanno una serie di funzioni nell'applicazione. Solo l'endocrinologo le prescrive. Un cambiamento indipendente nel dosaggio o nel numero di dosi è inaccettabile. La brusca interruzione del trattamento è severamente vietata, poiché la sindrome da astinenza si svilupperà.
  • L'uso di inibitori. Al fine di normalizzare l'aumento del livello di ormoni, utilizzare farmaci che inibiscono il lavoro delle ghiandole endocrine. Questo trattamento viene eseguito fino a quando il livello delle sostanze tropiche ritorna normale.

Insieme a tale trattamento, le sostanze vengono utilizzate per migliorare le condizioni generali e alleviare i sintomi spiacevoli.

Malattie dell'ipotalamo e dell'ipofisi: si tratta di patologie pericolose che comportano l'interruzione del lavoro di un gran numero di organi interni. Se una persona non è aiutata da un endocrinologo, allora questo è pieno dello sviluppo di condizioni terminali che sono in pericolo di vita.

Come fa il cervello a regolare la ghiandola pituitaria

La sezione ipotalamo-ipofisaria del diencefalo svolge molte funzioni diverse. Quando viene danneggiato, si formano varie sindromi patologiche, ad esempio, tutti i tipi di disturbi neurologici, segni di patologia endocrina e disfunzione del sistema nervoso autonomo. L'epifisi, l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria sono le ghiandole principali del cervello. Anatomicamente, si trovano in diverse parti del diencefalo.

Cervello della ghiandola pineale

La ghiandola pineale o ghiandola pineale si trova sopra i tumuli del tetto del mesencefalo ed è associata al talamo. La forma del corpo ovale, piccolo, di colore rosso pallido. È lungo 7-10 mm, larghezza 5-7 mm. Nell'infanzia, la ghiandola pineale è più grande e, crescendo, regredisce. Morfologicamente ha una struttura lobulare, il parenchima è costituito da pineocytes, gliali e cellule epiteliali. Il corpo pineale è penetrato da un gran numero di vasi sanguigni, i suoi rami sono riforniti di sangue dai rami delle arterie cerebrali posteriori.

L'epifisi è una ghiandola endocrina che produce sostanze fisiologicamente attive - serotonina, adrenoglomerulotropina, melatonina e fattore antiipotalamico. Nell'infanzia, prima della pubertà, le cellule della ghiandola pineale secernono sostanze chimiche che inibiscono gli effetti dell'ormone gonadotropico pituitario. Si scopre che un'epifisi normalmente funzionante ritarda lo sviluppo prematuro del sistema riproduttivo. Con tumori e altre patologie del corpo pineale, si verifica la pubertà prematura.

Cervello della ghiandola pituitaria

La ghiandola pituitaria è una ghiandola sferica o ovale di piccole dimensioni, con peso fino a 0,4-0,65 g, larghezza fino a 17 mm. Situato nella fossa pituitaria della sella turca e attraverso il foro nel suo diaframma collegato all'imbuto. Consiste di due lobi anteriori o adenoipofisi, che occupa fino all'80% dell'intera massa e della posteriore o neuroipofisi. È formato da cellule neuroglial ed è collegato da fibre nervose ai nuclei neurosecretori dell'ipotalamo. Come altre ghiandole cerebrali, la ghiandola pituitaria ha un'importante missione nel regolare le funzioni del nostro corpo. È considerato il centro del sistema endocrino, poiché la sua porzione anteriore produce sostanze biologicamente attive che controllano lo sviluppo e la funzione delle ghiandole periferiche della secrezione interna. Gli ormoni prodotti dalla adenoipofisi sono chiamati tropici, hanno un effetto stimolante:

- somatotropico (GH) controlla tutti i processi di crescita e sviluppo del nostro corpo;

- la tiroide-stimolante (TSH) colpisce la ghiandola tiroidea, colpisce la produzione di ormoni tiroidei;

- adrenocorticotropo (ACTH) stimola la produzione di ormoni steroidei surrenalici;

- ormoni gonadotropici: follicolo-stimolante, luteinizzante e prolattina, che regolano la maturazione, la produzione di cellule germinali negli organismi femminili e maschili e alcune altre funzioni del sistema riproduttivo.

Inoltre, nella parte intermedia della adenoipofisi, viene prodotto un ormone stimolante i melanociti, che è responsabile della formazione di melanine.

Ipotalamo cerebrale

L'ipotalamo rappresenta la parte filogenetica più bassa e più antica del diencefalo. Tra l'ipotalamo e il talamo c'è un confine condizionato situato a livello dei solchi ipotalamici, che si trovano sulle pareti laterali del terzo ventricolo del cervello. Convenzionalmente, l'ipotalamo può essere diviso in due parti. La parte anteriore è costituita dal chiasma ottico e dal tratto ottico, dall'urto grigio, dall'imbuto e dall'ipofisi. I mastoidi, situati dietro il tubero grigio, con le zone del tessuto cerebrale adiacenti a loro, sono correlati alla parte posteriore. La regione ipotalamica è formata da numerose aggregazioni cellulari di nuclei e fasci di fibre nervose. Divido l'ipotalamo in quattro gruppi, alcuni dei quali svolgono funzioni specifiche. Questi nuclei hanno la capacità di sintetizzare sostanze chimiche che regolano le reazioni metaboliche nel corpo e mantengono l'omeostasi. Ad esempio, i nuclei sopraraottici e paravirricolari sintetizzano la vasopressina e l'ossitocina, che lungo la via sopra-pituitaria entrano nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria. La vasopressina regola il metabolismo del sale dell'acqua e stimolando il riassorbimento di acqua nei nefroni distali. L'ossitocina fornisce contrazioni dell'utero durante il travaglio e influenza il funzionamento delle ghiandole mammarie durante l'alimentazione di un bambino. Anche nei nuclei specifici dell'ipotalamo vengono sintetizzati i fattori rilascianti "rilasciante" e "inibente", che vengono trasportati all'ipofisi e regolano la secrezione degli ormoni tropici sopramenzionati secreti dalle cellule ghiandolari della adenoipofisi.

È anche importante che le ghiandole del cervello e le loro funzioni endocrine siano regolate dalla corteccia cerebrale. Prodotti in loro sostanze biologicamente attive, coordinano l'attività delle ghiandole periferiche del sistema endocrino.

Struttura e funzione della ghiandola pituitaria

Il corpo umano è un sistema armonioso il cui lavoro è regolato da ormoni secreti nel sangue dalle ghiandole endocrine. Le ghiandole stesse sono componenti del sistema endocrino sotto il controllo della ghiandola pituitaria o dell'ipofisi. Nonostante le magre dimensioni che non superano le dimensioni dell'unghia di un bambino, questa ghiandola secerne molti ormoni, regola l'attività dei suoi reparti, costringendoli, così, a produrre i propri ormoni. Pertanto, qualsiasi malfunzionamento della ghiandola pituitaria porta alla rottura delle funzioni degli organi interni, causando gravi malattie.

Qual è la ghiandola pituitaria, dov'è questo organo portale, che influenza ha sugli organi interni nelle donne e negli uomini, a quali ghiandole appartiene la ghiandola pituitaria, e quali sono la sua struttura e le sue funzioni?

Descrizione generale

Tradotto dalla parola latina "pituitaria" significa "appendice". E se guardi il teschio nella sezione, puoi assicurarti che questo organo sia davvero un processo del cervello, che ha una forma arrotondata.

Nell'uomo e negli animali, la ghiandola pituitaria svolge la stessa funzione: produce ormoni che influenzano la crescita e lo sviluppo del corpo, i processi metabolici e la capacità di produrre prole. Questo piccolo processo, essendo l'organo centrale del sistema endocrino, svolge il ruolo di comandante in capo, controllando strettamente il suo lavoro. Ma anche il comandante in capo ha un superiore, che è l'ipotalamo, che produce i suoi ormoni e regola il lavoro della ghiandola pituitaria. Questi due organi sono collegati tra loro dalla gamba dell'appendice cerebrale e interagiscono attraverso il sistema portale. Il sistema portale della ghiandola pituitaria è costituito da diverse reti capillari, attraverso le quali gli ormoni vengono consegnati agli organi bersaglio.

Ubicazione e struttura interna

La ghiandola pituitaria del cervello si trova nella base ossea del cranio, caratteristiche che le hanno dato il nome di "sella turca". L'anatomia e la posizione della sella turca proteggono in modo affidabile dall'influenza esterna della corteccia, al centro della quale vi è un foro attraverso il quale la ghiandola pituitaria si collega all'ipotalamo.

Normalmente, la dimensione della ghiandola pituitaria, come il cervello, per ogni persona può variare.

  • La dimensione trasversale, altrimenti denominata assiale o trasversale, varia da 3 a 5 mm.
  • Dimensione anteroposteriore o sagittale - 5-13 mm;
  • Dimensione superiore bassa o coronale - 6-8 mm.

Il peso della ghiandola pituitaria negli uomini è di circa 0,5 g, mentre nelle donne è leggermente più alto - 0,6 g.

Interessa non solo l'anatomia, ma anche la struttura della ghiandola pituitaria. La ghiandola pituitaria è costituita da due grandi lobi, completamente diversi sia in origine che nella struttura.

  • L'adenoipofisi è il lobo anteriore della ghiandola pituitaria che occupa un'ampia area dell'organo. Il suo peso è circa l'80% della massa totale della ghiandola.
  • La neuroipofisi è il lobo posteriore della ghiandola pituitaria.

Il corpo contiene anche un lobo intermedio o intermedio della ghiandola pituitaria, situato tra due grandi lobi. Visivamente, non è definito affatto e ha la stessa natura di origine della adenoipofisi. Le cellule nel lobo intermedio della ghiandola pituitaria producono l'ormone specifico melanocitotropina.

Ormoni prodotti dalla adenoipofisi

L'adenoipofisi consiste in parti separate che svolgono funzioni endocrine. Tutte le cellule del lobo anteriore sono di un tipo particolare, ognuna delle quali produce un ormone.

  • La parte distale o grande si trova nella parte anteriore della fossa pituitaria.
  • La parte sconnessa è una conseguenza sotto forma di un lenzuolo che circonda il gambo dell'ipofisi.
  • Lobo intermedio della ghiandola pituitaria.

Il lobo anteriore della ghiandola pituitaria si secerne negli ormoni del sangue tropico che agiscono sugli organi bersaglio che fanno parte del sistema endocrino.

  • TSH o ormone stimolante la tiroide, che è responsabile del mantenimento della concentrazione ottimale di ormoni contenenti iodio nel sangue.
  • ACTH o ormone adrenocorticotropo - ha un effetto sulla corteccia surrenale.
  • Ormoni gonadotropici, che includono l'ormone FSH o follicolo-stimolante, LH o ormone luteinizzante. Queste sostanze sono responsabili della funzione riproduttiva nelle donne.
  • L'ormone della crescita o l'ormone della crescita, chiamato ormone della crescita, è responsabile della formazione e della crescita dello scheletro. Promuove l'assimilazione delle proteine ​​da parte del corpo e la ripartizione del grasso corporeo.
  • La prolattina o l'ormone luteotropico assicura la formazione di tessuto ghiandolare e dotti lattiferi durante la gravidanza, oltre a influire su altri processi vitali nel corpo, sia nelle donne che negli uomini.

Ormoni prodotti dalla neuroipofisi

La neuroipofisi o il lobo posteriore dell'ipofisi comprende anche diverse parti.

  • Il lobo nervoso si trova nella parte posteriore della fossa pituitaria.
  • L'imbuto si trova dietro il tumulo della adenoipofisi. Il gambo pituitario è costituito da un imbuto della neuroipofisi e dell'ipotalamo.

Nonostante la presenza sottile del lobo intermedio della ghiandola pituitaria, sono tutti in stretta interazione con l'ipotalamo.

Il lobo posteriore della ghiandola pituitaria o neuroipofisi produce i seguenti ormoni:

Fasi di sviluppo e funzione della ghiandola pituitaria

Lo sviluppo della ghiandola pituitaria inizia nell'embrione all'età di 4-5 settimane. In primo luogo, si forma l'adenoipofisi, il materiale da costruzione per cui si trova l'epitelio, che si trova nella cavità orale. Nella fase iniziale della formazione, l'adenoipofisi è una ghiandola della secrezione esterna. Man mano che l'embrione si sviluppa, si trasforma in una ghiandola endocrina a tutti gli effetti, e dopo la nascita di un bambino, ogni anno fino all'età di 16 anni continua ad aumentare.

La neuroipofisi si forma un po 'più tardi dal tessuto cerebrale. Nonostante un'origine completamente diversa, i futuri lobi dell'ipofisi, entrando in contatto, iniziano a svolgere una singola funzione e vengono regolati dall'ipotalamo.

Avendo capito cos'è la ghiandola pituitaria, devi capire di cosa sia responsabile la ghiandola pituitaria e quali sono le sue funzioni. Come accennato in precedenza, la funzione della ghiandola pituitaria è quella di produrre ormoni. Una caratteristica degli ormoni tropici è l'azione sul principio del feedback. Quando una ghiandola endocrina, controllata dalla ghiandola pituitaria, non affronta il suo lavoro, inizia a produrre una piccola quantità di ormoni, l'organismo di controllo si affretta ad aiutare e inizia a rilasciare l'ormone di segnalazione nel sangue, stimolando la ghiandola. Quando il livello dell'ormone nel sangue aumenta, la produzione dell'ormone segnale rallenta.

Patologia della ghiandola pituitaria

Fino a 16 anni, la massa e le dimensioni dell'estensione cerebrale aumentano. L'aumento della dimensione verticale della ghiandola pituitaria si verifica nelle donne non solo prima dei 16 anni, ma anche durante la gravidanza, nonché a seguito di varie patologie. I più comuni sono i fattori in base ai quali l'anatomia e la fornitura di sangue alla ghiandola pituitaria sono interrotte.

La ghiandola pituitaria è un ferro che si adatta automaticamente ai bisogni della persona. Ad esempio, durante la gravidanza, la ghiandola pituitaria viene attivata e inizia a produrre prolattina, che è necessaria per il processo di allattamento, in una modalità avanzata. Tuttavia, la concentrazione di prolattina nelle ragazze è aumentata fino a 16 anni. E per migliorare la produzione di ormoni, deve aumentare di dimensioni.

Tuttavia, in questo caso viene considerato il fattore naturale. In alcuni casi, un aumento dell'appendice cerebrale si verifica a causa di adenoma o formazione cistica. La ghiandola pituitaria è posizionata in modo tale che qualsiasi neoplasia eserciti pressione su di essa, causando alterazioni della vista e alterazione della funzionalità degli organi interni.

Va notato che il neurohituitary, di regola, non subisce alcun cambiamento. E la causa più comune dell'aumento della ghiandola pituitaria e l'interruzione del suo normale funzionamento è un adenoma che si sviluppa nella adenoipofisi. L'adenoma è un tumore benigno che può essere localizzato sia nel processo cerebrale stesso che nell'ipotalamo. Che contribuisca allo sviluppo degli ormoni in eccesso. Quali malattie portano allo sviluppo di una tale neoplasia?

Elenco di patologie

  • L'acromegalia colpisce gli adulti. E si sviluppa sotto l'influenza di un'eccessiva concentrazione di ormone della crescita. È caratterizzato dalla proliferazione dei tessuti molli, che causa l'espansione e l'ispessimento dei piedi, delle mani, della parte facciale del cranio e di altre parti del corpo.
  • La malattia di Itsenko-Cushing è causata dall'eccessiva produzione di ormoni surrenali. Si manifesta sotto forma di depositi di grasso nella parte superiore del corpo. Gli arti restano sottili.
  • Il diabete insipido si manifesta con poliuria, una malattia in cui una persona produce fino a 15 litri di urina al giorno.
  • La sindrome di Sheehan si sviluppa nelle donne in caso di parto grave, in cui vi è una significativa perdita di sangue. Questo fattore porta all'interruzione dell'afflusso di sangue nella ghiandola pituitaria, causando la sua diminuzione e la mancanza di ossigeno.
  • Nanismo nano o pituitario si sviluppa fino a 16 anni a causa della produzione insufficiente di ormone della crescita.
  • L'ipotiroidismo ipofisario si manifesta nei casi in cui le cellule del recettore della tiroide diventano insensibili all'ormone segnale prodotto nell'appendice cerebrale.
  • L'ipogonadismo ipofisario è caratterizzato da un aumento della produzione di ormoni gonadotropici.
  • L'iperprolattinemia si manifesta in una maggiore concentrazione di prolattina nel sangue, che porta a una violazione del sistema riproduttivo e alla disfunzione di altri organi, sia nelle donne che negli uomini.
  • L'ipertiroidismo ipofisario è una malattia in cui vi è un'aumentata produzione di ormoni stimolanti la tiroide, sia della tiroide che delle ghiandole pituitarie.
  • Il gigantismo si sviluppa a causa dell'eccessivo rilascio dell'ormone della crescita da parte della ghiandola pituitaria e della chiusura tardiva delle zone di crescita dell'ipofisi.

Con una piccola dimensione del tumore, viene trattato con preparazioni mediche che sopprimono la sintesi di uno o un altro ormone. Se il tumore cresce di dimensioni, peggiorando la qualità della vita umana, o la terapia ormonale è inefficace, eseguire un'operazione per rimuoverlo.

Sintomi di anomalie nella ghiandola pituitaria del cervello

La ghiandola pituitaria è una ghiandola situata nel cervello. È piccolo, a forma di uovo. Di diametro, la ghiandola pituitaria raggiunge appena 1,5 cm, tuttavia, i compiti che svolge sono difficili da sovrastimare. Questa ghiandola produce ormoni che regolano la maggior parte dei processi nel corpo, quindi qualsiasi interruzione del funzionamento di questo organo causerà notevoli problemi di salute. Pertanto, è necessario sapere come controllare la presenza della malattia, quali sintomi prestare attenzione, come trattare, ecc.

Che funzioni fa la ghiandola pituitaria

Per capire cosa causa deviazioni nel lavoro della ghiandola pituitaria del cervello, è necessario, prima di tutto, capire quali funzioni questo organo compie. Quindi risponde per quanto segue:

  1. La produzione di ormone della crescita. Sì, è questa piccola "palla" situata nella parte inferiore del cervello che regola quale crescita avrà una persona. Se l'ormone della crescita (il cosiddetto ormone della crescita) è troppo piccolo, allora la persona sarà abbastanza piccola di statura, se di molto superiore alla media.
  2. Produzione di tireotropina Questo ormone stimola la produzione di tiroxina, che si trova nella ghiandola tiroidea. A sua volta, regola il metabolismo, lo sviluppo del corpo, ecc.
  3. Produzione di prolattina Come suggerisce il nome, questo ormone è responsabile per i processi che si verificano durante l'allattamento: la maturazione del colostro e del latte. Inoltre, l'ormone è parzialmente responsabile della crescita delle ghiandole mammarie durante la maturazione.
  4. Sintesi di melanocytoprin. Questo ormone è responsabile della distribuzione nel corpo della melanina, che è responsabile della pigmentazione.
  5. Sintesi di ACTH. Aiuta a regolare le funzioni delle ghiandole surrenali.

Tutti questi ormoni sono tropici e vengono prodotti, di solito si trovano nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria. Nella parte intermedia di esso, si formano sostanze che sono responsabili per la lavorazione e l'utilizzo dei grassi. Il lobo posteriore produce vasopressina e ossitocina. Il primo è responsabile dell'equilibrio idrico-salino e della formazione delle urine, il secondo è responsabile della contrazione dell'utero durante il processo di nascita e della stimolazione della produzione di latte.

Perché potrebbero verificarsi violazioni

Malfunzionamenti dell'ipofisi e dell'ipotalamo si manifestano nella produzione eccessiva o insufficiente dell'uno o dell'altro ormone. Molto spesso ciò si verifica a causa della comparsa di un tumore (il cosiddetto adenoma), che gradualmente trasforma le cellule ghiandolari sane in quelle rinate. Tuttavia, altre cause possono influenzare il funzionamento della ghiandola. Tra loro ci sono:

  • Disturbi congeniti della ghiandola pituitaria. Spesso questo riguarda la somatotropina. In questo caso, la persona sta rapidamente guadagnando crescita, o viceversa, sta crescendo troppo lentamente.
  • Infezioni che colpiscono il cervello. Il più comune di questi sono meningite ed encefalite. Tali cause (cioè, causate da un'infezione cerebrale) sono abbastanza comuni.
  • Terapia antitumorale Farmaci e radiazioni molto aggressivi sono usati per combattere il cancro, che può disturbare la ghiandola pituitaria.
  • Complicazioni dopo la chirurgia cerebrale.
  • Le conseguenze di gravi lesioni alla testa.
  • Accettazione di alcuni farmaci ormonali.

Come puoi vedere, ci sono varie ragioni per cui possono verificarsi malfunzionamenti nella ghiandola pituitaria. È importante scoprire perché i problemi sono sorti in una situazione particolare, perché influenzerà direttamente il modo in cui avverrà il trattamento.

Quali sono i sintomi dei problemi con questa ghiandola?

I sintomi del verificarsi di disturbi della ghiandola pituitaria possono manifestarsi in un paio di giorni e in molti mesi. È importante prestare attenzione a questi sintomi, poiché i problemi con la ghiandola pituitaria possono essere molto pericolosi. Presta attenzione a quanto segue:

  • Eccessiva stanchezza, costante mancanza di forza. Nel ritmo attuale della vita, lo stato di affaticamento è già diventato la norma, ma se la letargia e l'impotenza non si lasciano andare subito dopo il sonno, allora questo è un motivo per preoccuparsi.
  • Pelle secca Alcune persone hanno questo tipo di pelle dalla nascita, ma se la pelle si è improvvisamente disidratata, sono comparse crepe e piaghe, quindi questo è un segno poco gentile.
  • Le ossa diventano meno forti, le fratture si verificano anche a causa di carichi minori e la rigenerazione è estremamente lenta.
  • Veloce e non causato da fattori esterni rapido set di peso corporeo. E i muscoli stanno diventando meno grassi, al contrario, di più.
  • Mancanza di appetito Nonostante il peso crescente, non voglio più mangiare, ma, al contrario, meno. Cosa altro indica che la situazione è causata dalla patologia.
  • Compromissione della memoria Una persona inizia a soffrire di oblio, l'informazione viene percepita male e non viene tenuta in memoria per molto tempo.
  • Disturbi psichiatrici Possono iniziare la depressione, sbalzi d'umore improvvisi, apatia, ossessioni, ecc.

Oltre a tutto quanto sopra, varie parti del corpo possono improvvisamente iniziare a crescere (ad esempio, questo è caratteristico di una malattia della ghiandola pituitaria come l'acromegalia), i problemi con i vasi sanguigni e il cuore, i cambiamenti nel tono della voce.

Come si manifestano queste malattie nelle donne

A causa del fatto che la ghiandola pituitaria in parte influisce sulla produzione di ormoni sessuali, la disfunzione di questa ghiandola può causare i seguenti sintomi:

  • Diminuzione della libido
  • Violazioni del ciclo mestruale.
  • Violazione della vescica
  • Dimensione del torace.

A causa della disfunzione della ghiandola pituitaria nelle donne ci sono altri problemi, ma questo è più probabile che dipenda dal background ormonale individuale.

Manifestazioni di disfunzione di questa ghiandola negli uomini

Per quanto riguarda gli uomini, potrebbero avere i seguenti problemi con questa ghiandola:

  • Problemi di erezione
  • Diminuzione del desiderio sessuale.
  • Cambiamenti nella forma e nelle dimensioni degli organi esterni del sistema riproduttivo.

Naturalmente, questi segni possono indicare la presenza di altre malattie che non sono correlate ai cambiamenti ormonali. Comunque, in ogni caso, è impossibile ignorare tali sintomi - è necessario sottoporsi a diagnosi e, se la conferma della malattia è trovata, il trattamento.

Disturbi causati da disturbi della ghiandola pituitaria

Poiché la ghiandola pituitaria produce molti ormoni diversi, ci sono molti disturbi causati dalla disfunzione della ghiandola pituitaria. I più comuni sono:

Diversi tipi di adenomi

I tumori dell'ipofisi di diversa origine sono abbastanza comuni - si trovano in quasi una quinta persona. Tuttavia, diversi tipi di adenomi variano notevolmente sia nel comportamento che nei metodi di trattamento. Si distinguono adenomi ormone-inattivi e attivi ormonalmente. Il primo tipo è considerato più sicuro, ma questo non è sempre il caso: ad esempio, il terzo sottotipo di adenomi ormone-inattivi è caratterizzato da una rapida crescita e dallo sviluppo attivo delle metastasi. Tra gli adenomi ormonalmente attivi, si distinguono i seguenti tipi principali:

  • Prolattinoma. Questa neoplasia è dovuta alla sintesi eccessiva di cellule lattotropiche. Molto spesso, un tale tumore è benigno e il trattamento porterà risultati. Tuttavia, nei casi avanzati, può portare a pubertà alterata, ridotta forza ossea, ecc. Molto spesso, è sufficiente assumere determinati farmaci, l'intervento chirurgico viene utilizzato in casi estremi.
  • Somatotropinoma. Tali tumori di solito non mostrano sintomi luminosi. Di solito, il tumore si manifesta attraverso il grossolano della voce, aritmia. L'eccesso di ormone aumenta anche le dimensioni dei singoli organi e delle ossa. Solitamente rimosso chirurgicamente.
  • Kortikotrolinoma. Tale neoplasma produrrà ACTH. In questo caso, un aumento della ghiandola pituitaria sarà insignificante, nel range di 0,5-0,8 cm. Si manifesta attraverso un aumento del livello di cortisolo nelle urine. Viene trattato con farmaci - principalmente mifepristone. Può causare la malattia di Cushing.

Possono anche verificarsi tumori come tireotropinoma e gonadotropinoma, ma questo è abbastanza raro.

Sindrome di Sheehan

Questa patologia della ghiandola pituitaria è caratterizzata dalla morte della ghiandola nelle donne in travaglio. Molto spesso, la morte si verifica in questo caso il primo giorno dopo la nascita. Il processo generico in sé è spesso accompagnato da forti emorragie, calo di pressione e shock da dolore. Spesso si verifica sullo sfondo del diabete.

Simmonds Disease

Come la sindrome di Sheehan, la malattia di Simmonds si verifica sullo sfondo della necrosi del tessuto ipofisario. Sebbene la malattia di Simmonds non proceda così rapidamente, è piena di molte conseguenze pericolose. I sintomi di questa malattia sono i seguenti:

  • Perdita di peso acuta e forte.
  • Perdita di capelli e denti
  • Pelle secca
  • Grave debolezza
  • La presenza di allucinazioni.
  • Perdita di carico
  • Mancanza di appetito, disturbi gastrointestinali.
  • Diminuzione di un metabolismo praticamente a zero.
  • La completa assenza di desiderio sessuale.
  • convulsioni
  • Atrofia degli organi interni.

Come potete vedere, gli effetti della disfunzione ipofisaria possono essere molto, molto difficili, perché è importante diagnosticare eventuali malattie nel tempo e iniziare immediatamente il trattamento.

Come trattare queste malattie

Il trattamento dei disturbi associati al lavoro di questa ghiandola dipende in gran parte dalla specifica malattia. In generale, possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  • Medical. Di norma, implica la normalizzazione del background ormonale e la riduzione del tumore, se presente.
  • Chirurgica. In presenza di alcuni tumori, solo la chirurgia sarà efficace, perché devono essere rimossi chirurgicamente.
  • La radioterapia. Solitamente utilizzato in congiunzione con l'operazione. In primo luogo, ridurre le dimensioni della neoplasia prima dell'intervento chirurgico e, in secondo luogo, distruggere i resti di cellule patogene dopo l'intervento chirurgico.

Lo scenario in base al quale verrà effettuato il trattamento viene selezionato da uno specialista, a seconda della situazione specifica. Altri trattamenti possono essere inclusi nel corso del trattamento a discrezione del medico.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Il pancreas è considerato sano se la sua ecogenicità è paragonabile a questo indicatore della buona diagnosi della milza e del fegato.

In modo tempestivo, il cortisolo nel corpo all'interno della norma fisiologica è vitale. Aiuta il corpo a sopportare situazioni stressanti. Riorganizza il corpo in modo da fornire una grande quantità di energia.

MINISTERO DELLA SALUTE DELLA RF: "Getti via il misuratore e le strisce reattive. Non più Metformina, Diabeton, Siofor, Glucophage e Januvia! Tratta con questo. "