Principale / Ghiandola pituitaria

I migliori libri di saggistica su medicina e salute

Abbiamo scelto i migliori libri scientifici di medicina e salute tra quelli pubblicati negli ultimi anni in Russia. In essi, gli autori raccontano in un linguaggio accessibile e vivace ciò che causa le malattie, ciò che realmente danneggia il corpo e come i medici affrontano varie malattie. Nella prossima recensione - i migliori libri di scienze popolari su fisiologia e biologia.

AJ Jacobs

"Fino alla morte è sano"

Mann, Ivanov e Ferber, 2014

Se siamo un gioco di parole dopo l'autore, allora questo è un libro divertente da morire. L'autore (senior editore di Esquire, Hey Jay Jacobs) ha quarantuno anni e ha ripreso l'esperimento sul suo corpo - dopo aver quasi fatto morire di febbre. Cercando di migliorare la sua salute, si rivolge a medici e ricercatori con punti di vista opposti. In due anni non ha avuto il tempo di attraversare tutti gli organi, ma ha mostrato come una persona può prendersi cura di tutto il corpo contemporaneamente: un casco per la pace della mente, cuffie dal rumore eccessivo, un tapis roulant invece di una sedia al computer, verdure da un piccolo piatto per domani, pranzo e cena.

Recentemente in Russia è diventato di moda avere paura di tutto: cibo malsano, OGM, detersivo per lavatrice dannoso, tossine e tessuti pericolosi. Negli Stati Uniti, l'istinto di sicurezza di base è stato a lungo imparato a fare soldi, ei seguaci di vari movimenti sani sono più simili a seguaci di setta. AJ Jacobs dice nel suo libro: hey! Legami con l'ortoressia (questo, a quanto pare, è un'ossessione dolorosa per la tua salute). Prende la ricerca non per paura o moda, ma per raggiungere la perfezione (se è possibile). Suggerimenti nel libro un po '. L'autore non condanna, anche se stuzzica i vegani, i sostenitori del paleo o i fan dello yoga (vedi il titolo). E ride del suo snobismo dopo una settimana di "vita corretta". Quei trattamenti per i quali AJ non ha trovato una spiegazione dai ricercatori, egli spiega con l'effetto placebo.

Dopo Jacobs e le parti del suo corpo nel libro, i suoi figli e sua moglie occupano molto spazio. (Mentre lei rimase in piedi per due anni - una spiegazione scientifica non può essere). Ma alla fine, è grazie a loro che trova un delicato equilibrio tra una mente sana e un corpo sano.

"Ora mi siedo solo quattro ore al giorno. Ho detto come mi piace camminare in pista? Qui scrivo, mi lavo i denti, ingoio olio di pesce. Vedo camminare in pista come un traguardo, che può sembrare strano, perché è progettato in modo da rimanere al suo posto. Alla fine del libro, spero di superare il traguardo di 1600 km.

Penso spesso che avrei pensato al passato su di me. Ora sono il ragazzo che indossa i pantaloncini da bici, anche se non andrà in bicicletta da nessuna parte. Sono l'unico che mangia verdure alle feste. Nei ristoranti, chiedo che tipo di salmone verrà servito lì: coltivato o selvaggio. E rifiuti il ​​pesce affumicato (dopotutto, può provocare il cancro e, per favore, niente amido.).

Penso che io... il passato si rifiuterebbe di avere un accordo con me. "

Siddhartha Mukherjee

"Re di tutte le malattie. Biografia del cancro

AST, 2013

I meriti letterari del libro hanno già ricevuto il premio Pulitzer e, grazie alla traduzione, si può apprezzare la leggerezza della lingua e la presentazione di una delle storie più spaventose del mondo. Un professore della Columbia University vede il cancro, quasi come una creatura vivente - un tipo di persona in competizione che può adattarsi molto meglio. Da qui il dramma: ricercatori e medici, che non hanno alzato la testa e spesso sono a rischio per le loro vite in cerca di una cura per il cancro, stanno combattendo non per i singoli pazienti, ma per tutti. È interessante notare che il dott. Mukherjee sottolinea in particolare il ruolo dell'opinione pubblica nella ricerca scientifica. Ad esempio, uno degli scopritori della chemioterapia e della donna d'affari di New York proviene dalla fondazione e dall'ospedale, infatti, prima della riforma del sistema sanitario americano (almeno nel campo dell'oncologia).

"I geni della motilità, attivati ​​nelle cellule tumorali, sono gli stessi geni che una cellula attiva quando ha bisogno di muoversi attraverso il corpo, per esempio, quando le cellule del sistema immunitario devono spostarsi sul sito dell'infezione. L'angiogenesi tumorale coinvolge le stesse vie di segnalazione che funzionano quando è necessaria una crescita vascolare per curare una ferita. Niente di fondamentalmente nuovo, niente al di fuori. La vita di un tumore canceroso è una ripetizione della vita dell'organismo stesso, il cancro è noi stessi, ma in uno specchio storto. Questa non è una metafora. Le cellule tumorali sono copie iperattive, eccessivamente adattate, aggressive, fertili e inventive di noi stessi, della nostra essenza più profonda, dell'ultima molecola. "

Mary scarafaggio

"Sesso per la scienza, la scienza per il sesso"

Alpina Non-fiction, 2011

In un libro sul sesso, Mary Roach non cambia la sua ironia e il suo sarcasmo. Un giornalista americano, armato di amore per la scienza e approfittando del fatto che gli scienziati non hanno abbastanza volontari, penetra nei laboratori che sono chiusi dai curiosi e condannano gli occhi del laboratorio e diventa addirittura oggetto di ricerca. L'autrice (e al tempo stesso suo marito) supera la via dello smarrimento, della modestia e persino del disgusto, per vedere i problemi dei genitali dal punto di vista del dottore (e anche in senso letterale - mentre è in sala operatoria). Allo stesso tempo, al lettore viene ricordato come il genere umano sia passato allo stesso modo: scegliendo di studiare la fisiologia della vita intima attraverso pregiudizi, assunzioni ridicole, franchezza ciarlatana (con trapianto di organi di scimmia e capra) a risonanza magnetica. Storie di inquisitori, bozzetti della vita dell'anatomista Leonardo Da Vinci e una descrizione di, forse, la più varia serie di esperimenti. È improbabile che il libro aiuti qualcuno a liberarsi della disfunzione erettile, ma da un paio di delusioni - è probabile.

Controindicato in persone che non sono appassionati di scienza e medicina: la loro pazienza non è sufficiente per più di dieci pagine.

"Ci adattiamo a questa posizione e il Dr. Deng lubrifica la sonda a ultrasuoni con un gel a ultrasuoni. Il gel conduce le onde degli ultrasuoni meglio dell'aria. Il gel ad ultrasuoni appare, si sente e (per la sua azione) assomiglia ad un prodotto, eufemisticamente chiamato lubrificante personale. Il dottor Deng inizia scattando alcune foto. Si china su Ed e tocca il mio stomaco con una sonda ad ultrasuoni. La sua mano poggia sulla coscia di Ed - un tocco stranamente intimo in una situazione, in tutti gli altri sensi, completamente privo di intimità. Per fargli fare queste foto, dobbiamo rimanere immobili per qualche secondo, come i vittoriani che posano per un dagherrotipo, ma per niente in pose vittoriane.

"Ora, per favore, certi movimenti", dice il dottor Deng. E aggiunge nel caso in cui non capiamo, nel caso in cui Ed viene portato via con la contemplazione del gomito o vuole salutare la bandiera. "Dentro e fuori".

Andrey Kamensky, Maria Maslova, Anastasia Graf

"Gli ormoni governano il mondo. Endocrinologia popolare "

AST-Press, 2010

Il libro è costruito come un libro di testo semplificato, ma piuttosto asciutto. Da esso è possibile scoprire quali ormoni sono responsabili di ciò che nel corpo, capire il meccanismo del loro impatto sul comportamento umano, nonché conoscere le conseguenze dei disturbi ormonali. Insieme ai termini, puoi anche sottrarre una spiegazione medica dei consigli utili, dopo di che, di norma, è più facile eseguirli. Ad esempio, quale tipo di ormone impedirà il sonno, se guardi un film d'azione per la notte. Alla fine di un capitolo separato è dedicato alle risposte a domande "popolari". Sembra che ci sia una certa ironia nel fatto che le spiegazioni della serie "Come riconoscere una malattia gazemoide" sono mescolate con argomenti curiosi, come se un uomo può nutrire un bambino con il suo latte e dove l'elefante ha uno scroto.

"- Ho sentito che una persona ha un terzo occhio, ma non tutti lo hanno sviluppato ugualmente. È così?

- Secondo antiche credenze, l'uomo nella fronte ha un certo organo di percezione - il terzo occhio. Apparentemente, riguarda l'epifisi. Fino ad ora, gli scienziati hanno discusso la questione se l'epifisi sia un occhio sottosviluppato, o viceversa, questo occhio degli antichi rettili ha perso il suo significato e si è trasformato in una ghiandola endocrina. L'attenzione all'epifisi e al suo ormone - la melatonina è anche attratta dal fatto notevole che i ratti con epifisi distale sviluppano un'avversione all'alcol. Certo, è impossibile per una persona rimuovere una ghiandola, perché la melatonina ha molte funzioni nel corpo, ma è abbastanza possibile provare a creare una sostanza chimica che potrebbe persino avere un alcolizzato sull'epifisi. "

Oliver Sachs

"L'uomo che ha preso la moglie per un cappello"

Astrel, 2014

I libri di Oliver Sachs, un famoso scienziato e autore che è stato a lungo famoso in Occidente, sono stati pubblicati in russo molto tardi. Nel frattempo, ha preso in prestito l'idea e il modo di presentazione per molti aspetti dal neuropsicologo russo Alexander Luria. Questa è una "scienza romantica": quando ogni paziente è un caso clinico interessante e una personalità. Tutto ciò significa non solo che la storia del rapporto tra medico e paziente si trasforma in una storia quasi artistica. Ancora più importante, Oliver Sachs non si basa interamente su potenti farmaci - in alcuni casi non possono essere curati, ma solo oscillare il pendolo nella direzione opposta. Osservando i pazienti, il dottore giunge alla conclusione che una varietà di cose può restituire una persona caduta dalla realtà: incontrarsi con parenti, musica, servizio in chiesa, lavorare in un giardino o fare una pausa nel prendere medicine. Ma non esiste una singola ricetta e ogni volta questo è un nuovo mistero.

"Gli ho mostrato una copertura con l'immagine di una solida superficie di dune nel deserto del Sahara.

- Cosa vedi qui?

"Vedo il fiume," rispose P. "Un piccolo hotel con una terrazza affacciata sull'acqua." Le persone cenano sulla terrazza. Qua e là - ombrelloni multicolori. - Guardò (se può essere chiamato "occhi") attraverso la copertina nel vuoto, inventando dettagli inesistenti, come se l'assenza di questi nella fotografia lo costringesse a immaginare un fiume, una terrazza e degli ombrelli.

Probabilmente ho avuto un'apparenza stordita, mentre P. sembrava credere che avesse fatto un buon lavoro. C'era un leggero sorriso sul suo viso. Decidendo che l'ispezione era stata completata, il professore cominciò a cercare un cappello. Allungò la mano, afferrò sua moglie per la testa. e ho provato a sollevarla per indossarla. Quest'uomo davanti ai miei occhi ha preso mia moglie per un cappello! Allo stesso tempo, la moglie rimase completamente calma, come se fosse stata a lungo abituata a cose del genere.

Dal punto di vista della neurologia convenzionale (o neuropshylogy), tutto ciò sembrava completamente inspiegabile. Per molti aspetti, P. era perfettamente normale, ma in alcuni c'era una catastrofe: assoluta e misteriosa. Come ha potuto prendere sua moglie per un cappello e allo stesso tempo funzionare normalmente come insegnante di musica? "

Steven ostad

"Perché stiamo invecchiando: sul paradosso del percorso di vita"

AST-Press, 2011

L'autore di questo libro, un professore del Dipartimento di Scienze Biologiche dell'Università dell'Idaho (USA), uno dei gerontologi più importanti del mondo, richiama l'attenzione sulla differenza tra l'aspettativa di vita e il tasso di invecchiamento. Contrariamente alla credenza popolare, l'ereditarietà non è una spiegazione chiave per la longevità. Soprattutto indica Ostad sulla relazione causale tra malattie genetiche e problemi mentali primari. Confuta anche diverse teorie sul perché la gente viene data alla vecchiaia.

"La peculiarità degli uomini, almeno nei paesi sviluppati, è un netto picco nel tasso di mortalità dopo la pubertà. Più precisamente, il tasso di mortalità aumenta spasmodicamente (10 volte!) Tra 11 e 23 anni, per poi diminuire gradualmente nei prossimi 10 anni e, di conseguenza, viene stabilito un periodo di 8 anni di raddoppio della probabilità di morte per il resto della vita. Chiamo questo periodo nella vita della demenza testosterone maschile, perché non è un fenomeno fisiologico, ma un comportamento. Durante questi anni, due terzi delle morti maschili si verificano a causa di un incidente o di un suicidio, e gli uomini (o, più precisamente, i giovani in età matura) muoiono tre volte più spesso delle donne. A parte incidenti e suicidi, il tasso di mortalità maschile è cresciuto gradualmente da 11 anni, proprio come le donne. La demenza del testosterone rende guerrieri inconciliabili, cacciatori di buona fortuna o piloti da combattimento di giovani in età matura, ma aumenta i rischi assicurativi, come dimostrano chiaramente le statistiche delle infrazioni stradali. "

Maxim Malyavin

"Psichiatria - al popolo, al dottore - acquavite!"

Astrel, 2012

Secondo il libro di uno psichiatra di Togliatti e del famoso blogger Maxim Malyavin, si può fare una predica sulla diagnosi, reintegrando allo stesso tempo il lessico con termini come "esacosioesagontaxofobia" e "sindrome maniacale classica". Il gioco sarà divertente, come il libro stesso. L'autore ha fornito ad ogni capitolo un epiteto curioso, e la descrizione di ogni sindrome o nevrosi lo lascia quasi con uno scherzo. Nonostante la gaiezza, il libro può essere usato come un glossario esauriente e dettagliato di termini: la pubblicazione è chiaramente strutturata. Ma un tentativo di fare una diagnosi in questo libro non dovrebbe andare oltre lo scopo del gioco, l'autore stesso avverte ripetutamente non solo le persone comuni, ma anche i medici su questo.

Gli ipocondriaci, ovviamente, non valgono la pena di leggerli. D'altra parte, la descrizione ironica e colorata di tutti i tipi di disturbi mentali, che allo stesso tempo spesso mascherati da malattie inesistenti di vari organi, ti farà di nuovo pensare alla tua salute mentale e cercare di rafforzarla.

"Alla ricerca di malattie, queste persone sono pronte a bypassare tutti i medici, a salire non solo sotto i tomografi - sotto gli ultramicrotomi - beh, non può essere che il corpo sia sano! Perché è così disgustoso allora nell'anima e nel corpo? No, ovviamente stai nascondendo qualcosa - non è per niente che la tua calligrafia è illeggibile e metà in latino! Dottore, mia cara, bene, facciamo un piccolo test di autopsia! Solo l'anestesia è più morbida, e quindi, dicono, è dannosa per la salute...

La cosa più interessante sono le sensazioni spiacevoli e la convinzione che tutto è male con il corpo, estremamente resistente e molto riluttante al trattamento, che convince il paziente: infatti, la persona più malata del mondo non è Carlson. I pensieri sulla salute acquisiscono il carattere di sopravvalutato, e in alcuni casi raggiungono la forza dell'illusione dell'ipocondria. "

David agus

"Regole per una vita lunga e sana"

Eksmo, 2013

Il dottore Steve Jobs insiste sul fatto che dopo la scoperta di diverse "pillole magiche" come la penicillina, l'umanità ha smesso di aspettare nuovi doni da dottori e ricercatori. Chiama a guardare il suo corpo, come facevano le persone ai tempi di Galeno e Ippocrate - come un sistema in cui non è chiaro. Forse non troveremo una cura per il cancro, avverte l'oncologo, ma cerca di dimostrare che possiamo prevenire la malattia includendo un approccio consapevole. Agus mastica per chi non ha ancora capito o non ha creduto: come funzionano le vitamine, gli allenamenti e solo i naturali regolatori del corpo. E per quasi 400 pagine insegna all'idea: l'uomo stesso controlla la sua salute con quasi ogni movimento. David Agus ha detto a Medovosti che il più lo sorprende mentre scrive il libro:

"Sono rimasto stupito dall'enorme valore che il movimento ha per la nostra salute. E non sto parlando dell'ora trascorsa in palestra, ma del movimento costante. Sappiamo che dobbiamo muoverci. Questo è nei nostri geni. Questa è la base della sopravvivenza. Sono rimasto scioccato dai dati che mostrano che se dopo il tuo allenamento mattutino sei seduto per cinque ore senza movimento, allora per la tua salute è come fumare uno e un quarto di sigarette. Il movimento non è un lusso, è una necessità, siamo creati per muoverci. Dai dati segue che più ti muovi, più a lungo vivi. "

Ormoni e loro effetti. Directory. (Pdf)

Ormoni e loro effetti. Directory. 419K (scarica pdf)
pubblicato nel 2012 (post) (illustrazione)

Aggiunto: 22/05/2016 Versione: 1.

astratto

Questo libro è una presentazione sistematica di informazioni sugli ormoni umani. Contiene una descrizione dettagliata degli ormoni noti secondo uno schema standardizzato: nome, sinonimi, nome inglese, livello del plasma, luogo di produzione, caratteristiche di secrezione, effetto fisiologico, regolazione della secrezione e cause dei cambiamenti nella patologia. Una descrizione di 74 ormoni, compresi quelli poco conosciuti, che non sono inclusi nei moderni libri di testo di fisiologia.
Il libro è scritto per tutti i professionisti del settore medico e gli studenti delle università mediche, veterinarie, dentistiche e universitarie, dove studiano le scienze correlate relative alla medicina. È anche utile per chiunque sia interessato alle scienze biologiche.

Kamensky, Graf, Maslova: gli ormoni governano il mondo: endocrinologia popolare

Annotazione del libro "Gli ormoni governano il mondo: endocrinologia popolare"

L'endocrinologia è una scienza che studia gli organi vitali di una persona, le ghiandole endocrine. Sono di piccole dimensioni, ma allo stesso tempo gestiscono delicatamente tutto senza processi di eccezione nel corpo umano.
Il libro "Gli ormoni governano il mondo" racconta le principali ghiandole endocrine (ghiandola tiroidea, ghiandola pituitaria, ipotalamo, ghiandole surrenali, ghiandole sessuali) e gli ormoni secreti da loro, su come sono strutturati questi ormoni e su come funzionano, a quali malattie causano fallimenti lavoro.

Invieremo una lettera sul bonus ricevuto non appena qualcuno approfitterà della tua raccomandazione. Puoi sempre controllare il saldo nello "Spazio personale"

Invieremo una lettera sul bonus ricevuto non appena qualcuno utilizzerà il tuo link. Puoi sempre controllare il saldo nello "Spazio personale"

I maggiori sconti oggi

Dopo aver letto questo libro, capisci che gli ormoni governano il nostro corpo e il mondo. In questo lavoro di saggistica, in cui 3 autori e uno sono molto noti agli scolari dai suoi libri di testo di biologia popolare a metà degli anni '90 (AA Kamensky).
Il libro stesso ci introduce nel mondo con un ormone in risposta alle nostre domande più apparentemente quotidiane che a volte esitiamo a chiedere, a causa del fatto che possiamo essere considerati pazzi e non illuminati, ma gli autori possono facilmente risolvere questo problema.

Come ci influenzano gli ormoni

Ormoni e neurotrasmettitori sono sostanze attive biologiche di natura organica. Entrando nel sangue, influenzano il metabolismo e altre funzioni fisiologiche in un'ampia onda, causando un rapido e lungo cambiamento nello stato funzionale del corpo. In un linguaggio più familiare a noi, ci causano paura e rabbia, depressione e felicità, desiderio e affetto.

In questo articolo non distingueremo, si tratta di ormoni o neurotrasmettitori, poiché la differenza tra loro è solo nel luogo in cui vengono prodotti: gli ormoni sono prodotti nelle ghiandole endocrine e i neurotrasmettitori nelle cellule nervose. Questo è importante per gli specialisti, ma che cosa è per noi?

Ormoni umani di base

L'adrenalina è un ormone della paura e dell'ansia. Il cuore va ai talloni, l'uomo impallidisce, la reazione "colpisci e scappa". Si distingue in una situazione di pericolo, stress e ansia. Vigilanza, mobilitazione interna, aumento dell'ansia. Il cuore batte forte, le pupille si dilatano ("gli occhi sono grandi per la paura"), i vasi della cavità addominale, della pelle e delle mucose si restringono; in misura minore, costringe i vasi dei muscoli scheletrici, ma dilata i vasi del cervello. Aumenta la coagulazione del sangue (in caso di ferite), prepara il corpo per uno stress prolungato e un maggiore sforzo fisico dovuto ai muscoli. Rilassa l'intestino (fa schifo alla testa per paura), stringe le mani e le mascelle.

La noradrenalina è un ormone di odio, rabbia, rabbia e permissività. Il predecessore di adrenalina, viene prodotto nelle stesse situazioni, l'azione principale - il cuore batte e il restringimento dei vasi sanguigni, ma più acuto e più corto, e il viso diventa rosso. Un breve lampo di rabbia (norepinefrina), poi paura (adrenalina). Le pupille non si dilatano, i vasi del cervello no.

L'odore degli animali determina l'adrenalina o la norepinefrina. Se l'adrenalina aumenta, riconoscono il debole e lo inseguono. Se norepinefrina, riconoscere il leader e pronto a ubbidire.

Il grande comandante Giulio Cesare costituiva i migliori distaccamenti militari di solo quei soldati che, alla vista del pericolo, stavano arrossendo piuttosto che impallidire.

La gioia è diversa. C'è una gioia calma e luminosa, che ci dà felicità trasparente, ma c'è una gioia lussureggiante, senza limiti, traboccante di piaceri ed euforia. Quindi, queste due diverse gioie fanno due diversi ormoni. La gioia e l'euforia incontrollata è l'ormone della dopamina. La gioia è luminosa e calma - questo è l'ormone serotonina.

La dopamina è un ormone di gioia sfrenata, piacere ed euforia. La dopamina ci spinge a exploit, follia, scoperte e realizzazioni, l'alto livello di questo ormone ci trasforma in donchisciotteschi e ottimisti. Al contrario, se ci manca la dopamina nel corpo, diventiamo noiosi ipocondriaci.

Qualsiasi attività o condizione che otteniamo (o, più precisamente, anticipiamo) sincera gioia e gioia provocano un potente rilascio dell'ormone dopamina nel sangue. Ci piace, e dopo un po 'il nostro cervello "chiede di ripetere". Questo è il modo in cui hobby, abitudini, luoghi preferiti, cibo adorabile appaiono nella nostra vita. Inoltre, la dopamina viene gettata nel corpo in situazioni stressanti, così da non morire di paura, shock o dolore: la dopamina allevia il dolore e aiuta una persona ad adattarsi a condizioni disumane. Infine, l'ormone dopamina prende parte a processi così importanti come la memorizzazione, il pensiero, la regolazione dei cicli di sonno e veglia. La carenza di ormone della dopamina per qualsiasi motivo porta a depressione, obesità, stanchezza cronica e riduce drasticamente il desiderio sessuale. Il modo più semplice per fare la dopamina è fare sesso o ascoltare musica che ti spezza il brivido. In generale, per fare ciò, l'anticipazione di cui ti fa godere.

La serotonina è sicurezza di sé, un'ondata di forza e vitalità. Se c'è una mancanza di serotonina nel cervello, i sintomi di questo sono cattivo umore, aumento dell'ansia, affaticamento, confusione, mancanza di interesse nel sesso opposto, depressione, comprese le forme più gravi. La mancanza di serotonina è anche responsabile di quei casi in cui non possiamo gettare l'oggetto dell'adorazione dalle nostre teste, o, in alternativa, non possiamo liberarci di pensieri ossessivi o spaventosi. Se una persona aumenta il livello di serotonina, la sua depressione scompare, smette di pedalare in esperienze spiacevoli, e il buon umore, la gioia della vita, un'ondata di forza e vigore, attività, attrazione per il sesso opposto rapidamente arrivano al posto dei problemi. Leggi di più sulla serotonina qui. Vedi →

Il testosterone è un ormone della mascolinità e del desiderio sessuale. Il testosterone innesca forme maschili di comportamento sessuale: le differenze più evidenti tra M e M, come aggressività, appetito al rischio, dominio, vigore, fiducia in se stessi, impazienza, desiderio di competere, sono determinate principalmente dal livello di testosterone nel sangue. Gli uomini diventano "galli", facilmente lampeggianti di rabbia e mostrando combattività. L'aumento dei livelli di testosterone migliora l'intelligenza e "batte" l'empatia.

L'estrogeno è un ormone della femminilità. Influenza sul carattere: paure, pietà, empatia, affetto per i bambini, piagnucolone. E rigoroso si sviluppa nell'attrazione di W per il maschio dominante, forte ed esperto, riconosciuto nella società, e offre una serie di altri vantaggi: migliora la coordinazione e l'accuratezza dei movimenti (M è migliore di M affronta compiti che richiedono movimenti rapidi e abili), migliora le abilità linguistiche. Se durante il periodo prenatale il ragazzo è esposto ad un livello anormalmente alto di estrogeni, finirà in un corpo maschile, ma con un cervello femminile, crescerà amante della pace, sensibile, femminile.

Posso cambiare autonomamente il mio livello di testosterone? Sì. Se un uomo pratica arti marziali, potere e sport estremi, spesso risolve la sua rabbia, il suo corpo aumenta la generazione di testosterone. Se una ragazza gioca più spesso una bionda e si concede paure, il suo corpo aumenta la produzione di estrogeni.

L'ossitocina è un ormone di fiducia e tenero affetto. Un aumento del livello di ossitocina nel sangue induce una persona ad avere un senso di soddisfazione, una diminuzione della paura e dell'ansia, una sensazione di fiducia e calma accanto a un partner: una persona che è stata percepita come una persona mentalmente vicina a se stesso. A livello fisiologico, l'ossitocina innesca il meccanismo dell'attaccamento: è l'ossitocina che fa attaccare una madre o un padre a suo figlio, lega una donna al suo partner sessuale, e un uomo crea uno stato d'animo romantico e affetto e prontezza sessuale per essere fedele. In particolare, l'ossitocina rende gli uomini sposati / amanti fuori dalle donne attraenti. Secondo il livello di ossitocina nel sangue, si può tranquillamente parlare della tendenza di una persona alla lealtà e alla prontezza ad affezionarsi nelle relazioni intime. È curioso che l'ossitocina tratti bene l'autismo: sia i bambini che gli adulti con autismo, dopo il trattamento con ossitocina, sono diventati non solo più emotivi, ma anche per capire e riconoscere meglio le emozioni degli altri. Le persone con alti livelli di ossitocina vivono una vita più sana e più lunga, perché l'ossitocina migliora le condizioni del sistema nervoso e cardiaco, oltre a stimolare la produzione di endorfine - gli ormoni della felicità.

L'analogo dell'ossitocina - vasopressina, dà lo stesso effetto.

La feniletilamina è un ormone dell'amore: se "balza" alla vista di un oggetto attraente, la simpatia viva e l'affinità dell'amore ci brucia dentro. La feniletilamina è presente nel cioccolato, nelle caramelle e nelle bevande dietetiche, ma l'alimentazione di questi prodotti fa poco per aiutare: per creare uno stato d'amore, la feniletilamina è necessaria altra, endogena, cioè, secreta dal cervello stesso. I drink d'amore esistono nel racconto di Tristano e Isotta o nel Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, in realtà il nostro sistema chimico custodisce gelosamente il suo diritto esclusivo di controllare le nostre emozioni.

Le endorfine nascono in una battaglia vittoriosa e aiutano a dimenticare il dolore. La morfina è la base dell'eroina e l'endorfina è il nome abbreviato della morfina endogena, cioè una droga prodotta nel nostro corpo. A grandi dosi, l'endorfina, come altri oppiacei, migliora l'umore e innesca l'euforia, tuttavia è sbagliato chiamarla "l'ormone della felicità e della gioia": l'euforia causa la dopamina e le endorfine contribuiscono solo all'attività della dopamina. L'azione principale di endorfina in un altro: mobilita le nostre riserve e ti permette di dimenticare il dolore.

Condizioni di produzione di endorfine: un corpo sano, uno sforzo fisico serio, un po 'di cioccolato e una sensazione di gioia. Per un combattente, questa è una battaglia vittoriosa sul campo di battaglia. Il fatto che le ferite dei vincitori guarissero più velocemente delle ferite dei vinti, era noto nell'antica Roma. Per uno sportivo, questo è "secondo vento", che si apre su una lunga distanza ("euforia da corridore") o in un evento sportivo, quando le forze sembrano esaurirsi, ma la vittoria è vicina. Il sesso gioioso e lungo è anche una fonte di endorfine, mentre per gli uomini è per lo più innescato da una vigorosa attività fisica, e per le donne da un sentimento di gioia. Se le donne sono più attive nel sesso, e gli uomini sono più felici con l'entusiasmo, più forte sarà la loro salute e la loro esperienza più ricca.

Se consideriamo l'azione di ormoni e neurotrasmettitori nel processo di attività, sembra un po 'semplicistico.

  • La percezione e l'analisi delle informazioni è regolata dalla noradrenalina. Maggiore è la norepinefrina, maggiore è la velocità di ricezione e elaborazione delle informazioni.
  • La risposta emotiva alle informazioni ricevute dipende dalla serotonina. Più alta è la serotonina, più equilibrata è la reazione, adeguata, equilibrata.
  • La generazione di opzioni d'azione è determinata dalla dopamina: più alto è il suo livello, più facile e veloce una persona ha a disposizione varie opzioni di soluzione, senza però metterle particolarmente alla prova.
  • Il test critico e l'eliminazione di opzioni inadeguate è il lavoro della serotonina.
  • Ma alla fine, per prendere una decisione e iniziare ad agire, hai bisogno di un noradirean.

La cosa principale che è importante sapere sugli ormoni: molti di loro svolgono la stessa attività fisica, che producono anche. Leggi l'articolo di nuovo:

Affinché un uomo possa aumentare la sua mascolinità, deve iniziare a comportarsi coraggiosamente: il testosterone innesca una sana aggressività, ma inizia anche con arti marziali, forza e sport estremi. Se una ragazza gioca più spesso una bionda e si concede paure, il suo corpo aumenta la produzione di estrogeni, innescando paure e ansie.

L'ossitocina rafforza la fiducia e l'affetto vicino, ma allo stesso tempo si avvia allo stesso modo: inizia a fidarti dei tuoi cari, ad esempio parole calde e aumenterai il livello di ossitocina in te stesso.

Endorfina aiuta a superare il dolore e dà forza al quasi impossibile. Cosa è necessario per iniziare questo processo? La tua disponibilità allo sforzo fisico, l'abitudine di superarti.

Se vuoi ricevere uno stato di euforia ed euforia più spesso, vai dove viene praticato questo comportamento. Inizierai in compagnia di te, urlando di gioia: la dopamina, che ha cominciato a bollire nel tuo sangue, ti delizierà. Il comportamento del piacere innesca l'esperienza del piacere.

Una persona depressa sceglie i toni grigi, ma la serotonina, che migliora l'umore, viene innescata dal sole splendente in primo luogo. Un uomo di cattivo umore si ritrae e preferisce chiudersi in solitudine. Ma solo una buona postura e passeggiate contribuiscono allo sviluppo della serotonina, che scatena i tuoi sentimenti di gioia e felicità. Totale: esci dalla tana, raddrizza la schiena, accendi la luce brillante, cioè si comporta come una persona gioiosa si comporta e il tuo corpo inizierà a produrre serotonina, l'ormone della gioia e della felicità.

VUOI CAMBIARE LE TUE CONDIZIONI - INIZIA A MODIFICARE IL TUO COMPORTAMENTO!

Il libro "Ormoni della felicità" - come abituare il cervello alla gioia in 45 giorni

Postato da kakzarabotat.net il 01/08/2018

Home »Il libro" Ormoni della felicità "- come allenare il cervello alla gioia in 45 giorni

Il libro "Ormoni della felicità" rivela i segreti del lavoro dell'organo più importante del nostro corpo: il cervello. L'autore Loretta Graziano Brauning offre al lettore un programma di 45 giorni per aumentare il livello di felicità. Impara come addestrare il tuo cervello a produrre "ormoni della felicità" e farti un regalo per il nuovo anno. Pianifica il passaggio di questo programma a gennaio e febbraio, che l'intero anno sia felice.

Il libro "Ormoni della felicità" - su dopamina, serotonina, ossitocina ed endorfina

La presenza di un quartetto chimico costituito da dopamina, serotonina, ossitocina ed endorfina è responsabile dello stato di felicità nel corpo umano. Il risveglio di queste sostanze può verificarsi a seguito di molti eventi nella nostra vita. Ma uno dei motivi principali per cui il corpo rilascia questi ormoni è la sopravvivenza.

Impara i principi di funzionamento di ciascuno di essi, i motivi per cui sono assegnati e la natura delle reazioni causate nel corpo.

Così, oggi, grazie ai risultati della scienza, possiamo spiegare a noi stessi i cambiamenti e saltare nell'umore e imparare come evitarli e migliorare la qualità della vita.

Molto spesso le persone pensano che la via della felicità sia costruita sulla base dell'esperienza, dell'esperienza personale o di altre persone. Il libro "Ormoni della felicità" dimostra che per raggiungere la produttività, c'è un modo alternativo. Il libro fornisce un quadro completo di come cambiare il modo in cui il cervello lavora e si risveglia, fa agire gli ormoni, che portano armonia e gioia.

Il libro "Ormoni della felicità" è una guida pratica.

Il programma di 45 giorni descritto nel libro "Ormoni della felicità" suggerisce di iniziare la formazione di buone abitudini con l'aiuto di nuove connessioni neurali nel cervello che attivano gli ormoni della felicità. Il lato pratico si riflette in decine di esercizi che puoi trovare nel libro.

La felicità non è solo emozione; è anche un sottoprodotto delle reazioni chimiche nel cervello.

Il libro "The Hormones of Happiness" ti fornirà semplici esercizi che aiuteranno ad aumentare la produzione di serotonina, dopamina, ossitocina e endorfine nel cervello - senza l'uso di farmaci o farmaci. Con una narrativa di facile comprensione, questa guida spiega in dettaglio come queste "sostanze chimiche felici" si sono evolute nel tempo, e come puoi creare nuovi modelli per ottenere una vita armoniosa e riprogrammare il tuo cervello per funzionare senza intoppi per ottenere maggiore soddisfazione nella vita.

Introducendo le abitudini descritte nel libro, conoscerai il mondo della gioia. Le pagine sono piene di consigli degli esperti e dozzine di esercizi che ti sveleranno come vivere una vita più felice e più appagante per 45 giorni.

Il libro "Ormoni della felicità" - come diventare felici in 45 giorni

La maggior parte delle persone direbbe che cambiare la vita in 45 giorni è impossibile. La dottoressa Loretta Graziano Breuning non è d'accordo con questo e si pone e l'obiettivo di dimostrarlo.

La prova che puoi essere felice in 45 giorni è stato il libro di Loretta Ormoni della felicità.

Ogni pagina offre azioni per aiutarti a comprendere i ruoli delle sostanze biologicamente attive - serotonina, dopamina, ossitocina ed endorfina. Imparerai anche come il cervello modella le nostre abitudini, perché è così difficile liberarsene e come creare nuove abitudini per attivare queste "sostanze chimiche felici" e aumentare la sensazione di soddisfazione quando ne hai bisogno.

Questo libro insegna come creare abitudini che stimolino le sostanze chimiche nella prima infanzia. Dopo averlo letto, imparerai come aggiungere abitudini utili ai circuiti neurali e supportare il loro lavoro per tutta la vita. Fondamentalmente, spiega che queste abitudini possono trasformarsi in un circolo vizioso. Se conosci uno dei modi per sentirti bene, seguendo la natura umana, farai di tutto per ripetere questo percorso.

Ma se fai la stessa cosa troppo spesso, non ottieni l'effetto desiderato e, alla fine, nasce un senso di frustrazione. Tuttavia, tu sai solo un modo per sentirsi meglio - e diventa un circolo vizioso.

Il libro "Gli ormoni della felicità aiuta con le buone abitudini

Rompere i cicli che hai seguito la tua vita è difficile, ma possibile. Nel suo libro, il Dr. Brauning mostra come trasformare questo circolo vizioso in un "circolo virtuoso". Ti dà persino nuove "buone abitudini" che puoi implementare per aumentare la quantità di ogni sostanza chimica nel tuo cervello.

Il libro dice al lettore come trovare la felicità nella vita. L'autore sostiene che i nuovi comportamenti dovrebbero essere elaborati dal cervello in 45 giorni. Sembra un po 'estremo. Ci sono modi molto più brevi per la felicità. Quindi questo libro parla più del successo a lungo termine. Questo potrebbe funzionare per alcune persone. Altrimenti, è solo molto interessante da leggere.

ormoni

Il testosterone è il principale ormone maschile che svolge un ruolo importante nel plasmare le caratteristiche sessuali di un uomo, tra cui:

? propensione a dominare

? forza emotiva e fisica

? aspetto del corpo

? abbondanza di peli sulla barba,

? odore e opportunità sessuali.

Questo ormone determina il grado di fiducia in se stessi e l'energia, la competitività, l'intelligenza e la capacità di generare e attuare idee.

Il testosterone controlla la respirazione veloce, che è necessaria per un uomo quando cammina veloce o inseguendo.

Il corpo di un uomo adulto produce 30 volte più testosterone del corpo di una donna.

Il testosterone aiuta un uomo a far fronte allo stress. In questi momenti, il suo contenuto aumenta bruscamente, causando aggressività.

Questo ormone dà il pensiero spaziale e aiuta un uomo a mettere l'auto nel parcheggio in parallelo. Dà anche abilità matematiche.

I livelli normali di testosterone sono associati a un senso di successo.

Questo sentimento appare quando un uomo è sicuro di poter fornire alla sua donna tutto il necessario.

Nel periodo autunnale, i livelli di testosterone raggiungono il loro massimo.

Alti livelli di testosterone prevengono l'affaticamento.

Viene iniettato nel sangue 5 o 7 volte al giorno. Il suo livello più alto si verifica all'alba. L'uomo è un cacciatore. Con il sorgere del sole è il momento di muoversi.

Più alto è il testosterone nel corpo, peggiore è la dizione, ma migliore è l'orientamento spaziale. I livelli massimi di testosterone si verificano al mattino.

Perché parlare quando è ora di inseguire la preda?

I livelli di testosterone diminuiscono con il fumo e l'uso di alcol.

Se un uomo vede che non può raggiungere ciò che ha programmato, il suo livello di testosterone diminuisce. Una diminuzione del testosterone è associata alla sindrome da irritabilità maschile, che si esprime in insularità, nervosismo e depressione.

I livelli di testosterone di ogni uomo cadono durante il giorno. Questo è naturale.

Con il tramonto, quando il carico quotidiano cessa, l'uomo ha bisogno di riposo e recupero. In uno stato di recupero, è libero da motivi fisiologici, quindi i livelli di testosterone possono riprendersi.

Passare gli uomini da un problema a un altro, meno difficile, aiuta a ripristinare i livelli di testosterone.

Migliora questo ormone contribuisce a:

Quando la giornata finisce con l'uomo, inizia a riposare. Se, tornando a casa, è costretto a fare immediatamente qualcos'altro, i suoi piani di riposo sono frustrati. Più a lungo questa vita va avanti, meno testosterone ha il tempo di recuperare nel corpo maschile.

La felicità e l'energia maschili sono principalmente associate a situazioni in cui viene prodotto il testosterone.

Nella vita quotidiana, una persona non può sempre fuggire, scappare da una situazione stressante. Molti problemi devono sopravvivere sul posto di lavoro e resistere. Durante tale periodo, la vasopressina diminuisce nel corpo di un uomo e aumenta il testosterone. L'interazione di vasopressina e testosterone inibisce la produzione di ossitocina, quindi è più difficile per un uomo che una donna calmarsi. Negli uomini, non esiste un tranquillante incorporato (ossitocina) che aiuti le donne a far fronte allo stress. Le donne hanno una reazione emotiva molto più brillante, ma al momento del pericolo, quando un uomo è pronto ad attaccare, una donna è sempre in grado di risolvere la situazione in modo pacifico.

Raggiungere il successo in qualsiasi attività legata alla stimolazione del testosterone riduce lo stress negli uomini, ma non nelle donne.

Capitoli simili da altri libri

Matematica e ormoni

Matematica e ormoni I ragazzi usano la parte frontale dell'emisfero destro per risolvere i problemi di matematica. L'area del pensiero spaziale nelle ragazze si trova in entrambi gli emisferi e i test mostrano che molte ragazze risolvono spesso problemi di matematica

Non solo ormoni

Non solo ormoni: i cambiamenti bruschi dell'umore e il calore degli adolescenti sono generalmente spiegati dal rilascio di ormoni che accompagnano la pubertà. Certo, gli ormoni stimolano l'emotività dei ragazzi e delle ragazze. Ma come dimostrato dalle ultime ricerche, il primario

Libri sugli ormoni umani

Accademico dell 'USSR Academy of Medical Sciences N. Yudayev

La salute di una persona, la sua capacità lavorativa dipende in gran parte dagli onnipresenti "regolatori della vita" - gli ormoni.

La delucidazione del ruolo di queste sostanze nell'attività vitale dell'organismo, iniziata solo pochi decenni fa, già oggi dà risultati tangibili. Alcuni esperti ritengono che il futuro della medicina sia l'era degli ormoni.

Nel nostro paese, il centro che studia la natura degli ormoni è l'Istituto di Endocrinologia Sperimentale e la Chimica degli Ormoni dell'Accademia delle Scienze Mediche dell'URSS, guidato dall'Accademico dell'Accademia delle Scienze Mediche dell'URSS Nikolai Alekseevich Yudaev.

Un certo numero di studi condotti presso l'istituto vengono effettuati a contatto con le istituzioni di ricerca della USSR Academy of Sciences: l'Institute of Physiology intitolato a IP Pavlov, l'Institute of Chemistry of Natural Compounds intitolato a M. Shemyakin.

Una tale comunità è necessaria, perché oggi l'endocrinologia è diventata un problema di natura biologica generale e per la sua soluzione efficace sono necessari sforzi congiunti di scienziati.

Il nostro inviato speciale I. Gubarev si rivolse a N. A. Yudaev con una richiesta di raccontare le ultime direzioni della moderna endocrinologia.

Testimonia la leggenda antica

L'endocrinologia, che studia il ruolo delle ghiandole endocrine, è una delle aree più giovani della biologia e della medicina. Molte informazioni su queste ghiandole sono state ottenute solo nel secolo scorso; l'endocrinologia si è sviluppata quasi solo negli ultimi decenni.

Significa forse che nel diciannovesimo e ventesimo secolo una persona ha incontrato per la prima volta disordini endocrini? No, certo. Usando le fonti letterarie come prova indiretta, si può dire con certezza: i processi e i fenomeni studiati oggi dagli endocrinologi sono familiari alle persone da molto tempo. E ciò che oggi rappresenta il contenuto di un intero campo di conoscenza, essendo essenzialmente "in bella vista", è rimasto non riconosciuto, frainteso.

Negli anni '30 del XV secolo furono pubblicati i primi libri del romanzo del grande satirico francese François Rabelais Gargantua e Pantagruel. Questo è il modo in cui l'autore descrive la genealogia degli eroi di questo romanzo - giganti saggi e allegri, le cui avventure, "espressioni e fatti" hanno attirato l'attenzione dei lettori per più di quattro secoli :. Una volta all'inizio del mondo, la terra era impantanata da un gran numero di viscere, molto piacevoli da guardare e di buon gusto. Ma tutti quelli che avevano assaggiato grandi di queste bacche, erano nei guai. Alcuni hanno lo stomaco gonfio, tanto che non è più uno stomaco, ma una botte pesante - la pancia dell'Onnipotente. Altri hanno orecchie allargate, naso teso, braccia e gambe aumentate. Altri hanno iniziato a crescere in modo proibitivo e in lungo e in largo. È da loro che discendono i giganti.

Leggende, racconti e parabole sulle bacche magiche che cambiano il loro aspetto, sulle persone giganti cresciute su e giù, sono vecchie come il mondo. A rigor di termini, lo stesso F. Rabelais prese la trama del suo romanzo-satira dal popolare popolare in quei tempi "Chronicles of the Great and Huge Giant Giant". Più tardi, queste immagini non sono solo usate e Cervantes, Swift e lo storyteller Wilhelm Hauf.

Per noi, tuttavia, il più interessante è il romanzo di F. Rabelais. Infatti, in questo caso, un medico osservante che esercitava a Montpellier e Lione, "dottore in medicina, maestro di François Rabelais", affermava un'antica parabola, come lui stesso indicava sul frontespizio del romanzo.

E in tutti i casi, che si tratti di una fiaba o di una finzione franca, o di un grottesco rabbioso sull'orlo del mostruoso e del comico, nelle opere che "sfruttavano" questa leggenda, c'era sempre un granello di verità. Riguardava ciò che nella lingua della medicina moderna chiamiamo disturbi endocrini.

Sì, è possibile un cambiamento nell'aspetto, a volte molto significativo. Ad esempio, ci sono persone la cui crescita è molto più (o, al contrario, meno) del solito. Ma questo non è spiegato dal potere magico, ma dall'azione di sostanze speciali che circolano nel nostro sangue, ormoni.

La parola "ormone" di origine greca. Significa "eccitare". Cosa eccitano gli ormoni? Come e per cosa? Prima di rispondere a queste domande, facciamo la conoscenza dei termini più generali con l'area in cui queste sostanze sono progettate per esercitare i loro effetti.

Prima di tutto, queste sono emozioni, che dipendono in gran parte dal sistema endocrino. Ma il ruolo degli ormoni non si limita a questo, prendono una parte attiva in tutti i processi vitali.

Il corpo umano è una combinazione di sistemi estremamente complessi che svolgono compiti diversi. L'apparato respiratorio, ad esempio, ci fornisce ossigeno, il tratto gastrointestinale fornisce nutrienti. E l'ossigeno e i nutrienti vengono consegnati a tutte le parti del corpo dal sangue attraverso un esteso sistema cardiovascolare.

Anche i singoli organi hanno i loro "compiti individuali": il fegato osserva le trasformazioni della massa principale di sostanze che entrano nel corpo, i reni vengono gettati via dai prodotti finali del metabolismo, il cuore invia il sangue attraverso il canale vascolare con forti sobbalzi. Inoltre, ogni corpo è dotato di un certo grado di indipendenza. Nessuna influenza esterna (tranne catastrofica, ovviamente), nessuno sforzo della volontà della persona è in grado di fermare il lavoro del fegato, dei reni, del cuore; possono solo rallentare o accelerare.

Gli organi sono noti per essere composti da tessuti - muscolari, nervosi, connettivi, ossei. I tessuti, a loro volta, sono formati da cellule di varie strutture e scopi. L'autonomia, che si manifesta già a livello di sistemi e organi, nei tessuti e soprattutto nelle cellule raggiunge scale ancora più grandi. Non siamo in grado di influenzare la costanza dell'ambiente interno del corpo. In altre parole, indipendentemente dalla nostra volontà e dalla nostra volontà, nel sangue e nella linfa, riempiamo regolarmente i composti organici e inorganici necessari per la nutrizione dei tessuti - aminoacidi, glucosio, acidi grassi, nonché sodio, potassio, calcio, sali di magnesio e altre sostanze.

Non abbiamo assolutamente alcun potere sulle decine di migliaia di processi biochimici che si verificano continuamente nelle cellule. Qui, sotto l'influenza degli enzimi, si rompono, entrano in reazioni complesse e digeriscono sostanze che vanno a riempire i costi energetici e anche a rinnovare le cellule.

La scala dei processi che si verificano nelle profondità del corpo umano, grandiosa. Raggiungono valori davvero astronomici. Dopotutto, solo le cellule che compongono i nostri organi e tessuti, più di 100 trilioni. E ogni cellula ha i suoi termini di rinnovamento, estinguendosi dalle parti usurate e sostituendole con nuove, i propri bisogni per i nutrienti necessari per reintegrare l'energia consumata.

Essenzialmente, il corpo umano è una gigantesca fabbrica con molti miliardi di lotti di produzione: celle, ognuna delle quali si alza simultaneamente e richiede la risoluzione immediata di migliaia di situazioni diverse. Le informazioni sul lavoro di questa fabbrica non sono in grado di prendere in considerazione ed elaborare nessuno dei moderni computer elettronici ad alta velocità. In altre parole, una persona armata con la più recente tecnologia non è ancora in grado di valutare prontamente e correttamente tutti i processi che si verificano nel suo stesso organismo.

La natura, che ha migliorato il nostro organismo durante milioni di anni di evoluzione, affronta questo compito senza sforzi visibili: tutte le trasformazioni e le reazioni che si verificano nelle cellule sono immediatamente registrate da un unico sistema di regolazione. Questo sistema consiste, in particolare, di ghiandole endocrine speciali, dette "sparse", situate su tutte le parti del corpo. Le ghiandole endocrine conducono un continuo monitoraggio delle esigenze di organi e tessuti e, rispondendo immediatamente a ciascuna "richiesta dal punto", rilasciano composti chimici complessi - gli ormoni nel sangue.

Attraverso i vasi sanguigni, gli ormoni vengono trasportati nelle cellule che hanno inviato la richiesta. Qui penetrano le membrane cellulari e, essendo entrati in interazione con il portatore delle informazioni ereditarie del DNA, stimolano la produzione degli enzimi corrispondenti, che a loro volta forniscono la sintesi delle sostanze necessarie.

Sostanze regolamentari: gli ormoni, dopo aver completato il loro compito ed esistito per tutto il tempo necessario, si rompono e si lasciano trasportare dal flusso sanguigno.

A differenza delle ghiandole tradizionali, come le ghiandole salivari o sudoripare, le ghiandole endocrine forniscono tutte le sostanze che producono direttamente nel sangue del corpo. Questa proprietà si riflette nel loro nome (ghiandola endocrina o ghiandola endocrina), derivato dalle parole greche "endo" - "profondo" e "krino" - "secerniato".

La peculiarità degli organi endocrini, tuttavia, non è limitata a questo. Di regola, queste ghiandole sono formazioni indipendenti chiaramente demarcate dagli organi e dai tessuti circostanti. Tuttavia, in alcuni casi, i tessuti endocrini che secernono e producono ormoni sono "incorporati" nella composizione di un altro organo. (Tale è, per esempio, una porzione del tessuto endocrino del pancreas, che costituisce solo una piccola percentuale del peso totale di questo organo.)

Queste ghiandole differiscono in piccole dimensioni. Il più grande di loro - la ghiandola tiroide in peso non supera i 50 grammi, il più piccolo pesa solo 0,1-0,15 grammi. Il peso totale di tutti i tessuti che secernono ormoni, in altre parole, il peso dell'intero sistema endocrino di un adulto non supera i 100 grammi, che è più che modesto rispetto ad altri organi e sistemi.

La natura è stata avara nel creare organi endocrini? Niente affatto. Gli ormoni prodotti da queste ghiandole sono i più attivi delle sostanze organiche conosciute. E per il corpo per la sua normale attività, a volte sono quantità sufficienti che non superano i miliardesimi di grammo. E questo significa che il bisogno della popolazione di tutto il globo nell '"ormone dell'azione" - l'adrenalina può essere coperta da 15-20 grammi di questa sostanza.

Le piccole dimensioni delle ghiandole, la mancanza di dotti escretori, la connessione peculiare di questi organi con l'ambiente interno direttamente attraverso i vasi sanguigni e le modeste quantità di ormoni secreti da esse hanno reso praticamente inesplorata l'attività del sistema endocrino fino a poco tempo fa. Così, le ghiandole surrenali furono scoperte dallo scienziato italiano Eustachius solo verso la metà del XVI secolo. Due secoli dopo, in Francia fu annunciata una competizione per il miglior lavoro, che spiegherebbe lo scopo e il ruolo di questa ghiandola. Il premio, contando sui termini di questa competizione, rimase, purtroppo, non reclamato: la prima informazione sugli ormoni secreti dalle ghiandole surrenali fu ottenuta solo negli anni '30 del nostro secolo.

"Il nostro corpo nasconde in sé un gran numero di organi ghiandolari, con cui, molto recentemente, la scienza semplicemente non sapeva cosa fare. "Ha scritto il famoso terapista austriaco Kemmerer nel 1920.

E altezza, peso ed emozioni

Sì, 50 anni fa, questo era esattamente il caso. Oggi le informazioni ottenute dall'endocrinologia sono molto significative. I "dossiers" unici su ciascuna delle ghiandole del sistema endocrino vengono rapidamente riempiti. Ecco uno schema molto generale di alcuni dei dati più significativi.

Il più studiato fino ad oggi è la ghiandola tiroidea. Semicerchio che copre la laringe, produce ormoni che aumentano il metabolismo del corpo.

Solo una singola iniezione di un milligrammo di tiroxina a un animale sperimentale - l'ormone di questa ghiandola induce il corpo a consumare fino a 1.000 grandi calorie in risposta. Introducendo sistematicamente la tiroxina, è possibile in breve tempo ottenere la perdita di animali fino al 70% delle riserve di grasso. Gli ormoni tiroidei influenzano anche l'attività del sistema nervoso centrale e autonomo, partecipano attivamente alla formazione di un organismo in crescita.

Vicino alla ghiandola tiroidea ci sono quattro minuscoli vicini - paratiroidi o ghiandole paratiroidi, il cui peso totale non supera 0,15 grammi. La sostanza paratormone prodotta da queste ghiandole regola il contenuto della sostanza che è estremamente necessario per noi - il calcio. L'equilibrio del calcio è molto importante per noi, perché dipende dalla forza del sostegno dei tessuti ossei, che costituiscono la base dello scheletro e dal normale andamento di molte reazioni biochimiche.

Il metabolismo dei carboidrati del corpo conosce il pancreas, l'insulina che produce ormoni e il glucogeno. A proposito, questo ferro, che agisce contemporaneamente come una ghiandola della secrezione esterna, rifornisce il duodeno di succhi digestivi.

Le ghiandole surrenali, la cui posizione determina in modo piuttosto preciso il loro stesso nome, sono di struttura molto complessa. Consistono nel midollo e nella sua superficie esterna, la corteccia. Entrambi questi tessuti, completamente diversi nella struttura, producono ormoni che sono molto importanti per noi. Il midollo surrenale, in particolare, dà adrenalina al corpo. Questa sostanza può influenzare l'attività del cuore e dei vasi sanguigni, contribuendo alle palpitazioni cardiache e alla pressione alta in determinate situazioni. Svolge anche un ruolo determinante in una sorta di "colorazione delle emozioni", dando perseveranza al comportamento, alla capacità di prendere una decisione operativa in caso di pericolo.

Una quantità significativa di ormoni che sono estremamente importanti, produce la corteccia surrenale. Questi sono cortisolo, aldosterone, corticosterone e un certo numero di altri - più di quattro dozzine di sostanze di questa serie sono state isolate e studiate. Queste sostanze svolgono un ruolo significativo nella vita fisica e mentale dell'individuo. Sono responsabili del metabolismo minerale e idrico dell'organismo e "le nostre reazioni adattative ai vari stati estremi sono collegate al loro rilascio nel sangue.

Le ghiandole endocrine includono anche le ghiandole sessuali - i testicoli negli uomini e le ovaie nelle donne. I semi di piante producono sostanze appartenenti al gruppo di ormoni maschili - androgeni, le ovaie - estrogeni ormoni femminili. Queste sostanze controllano lo sviluppo sessuale.

Le ghiandole menzionate finora si trovano in una distanza comparativa dai centri vitali, alla periferia, come dicono gli anatomisti. Solo una ghiandola endocrina, diversamente da loro, può essere chiamata, naturalmente, condizionatamente, centrale - sia per il suo ruolo che per posizione. Questa è la ghiandola pituitaria, l'appendice inferiore del cervello.

La ghiandola pituitaria è un eccellente esempio di quanto sia economico ed opportuno la disposizione delle ghiandole endocrine. In termini di dimensioni, questo organo non supera un fagiolo di medie dimensioni, in media non pesa più di mezzo grammo. Tuttavia, è sezionato, a sua volta, in tre lobi - anteriore, posteriore e intermedio, ognuno dei quali "vive" la propria vita e produce i propri ormoni.

Il lobo anteriore della ghiandola pituitaria fornisce, in particolare, l'ormone della crescita, sotto l'influenza di proteine, fosforo, composti del calcio e altri "materiali da costruzione" sintetizzati nel corpo, necessari per la formazione dei tessuti. Produce anche un gruppo di ormoni che correggono l'attività di altre ghiandole endocrine - la tiroide, il sesso, le ghiandole surrenali. Pertanto, il corretto funzionamento di quasi l'intero sistema endocrino dipende dalla ghiandola pituitaria anteriore.

Il lobo posteriore della ghiandola pituitaria fornisce al corpo ormoni così importanti come la vasopressina, che causa la contrazione vascolare, e l'ossitocina, che influenza la contrazione dell'utero. Il ruolo del lobo medio di questa ghiandola e gli ormoni secreti da esso rimangono meno chiari oggi.

Ma la ghiandola pituitaria con la sua posizione della ghiandola centrale non è limitata alla gerarchia del sistema endocrino. Il controllo supremo sull'attività dell'intero sistema endocrino viene effettuato dal sistema nervoso centrale, dal cosiddetto ipotalamo (la regione della fossa del diencefalo). Gli studi sull'attività dell'ipotalamo non sono ancora stati completati, ma i dati disponibili forniscono già un'idea generale di questo posto di comando. Quindi, qualsiasi informazione sul lavoro delle ghiandole endocrine, sulla mancanza o sull'eccesso di ormoni secreti "sul terreno", si presenta immediatamente sotto forma di impulsi - rapporti all'ipotalamo. Nell'ipotalamo, in risposta a ciò, si formano composti chimici, che sono convenzionalmente chiamati fattori di rilascio o sostanze di azione distante. Agendo dall'ipotalamo all'ipofisi, queste sostanze causano il rilascio esattamente della stessa quantità di ormoni ipofisari. Ognuno di loro, a sua volta, stimola l'attività della corrispondente ghiandola endocrina e agisce in un certo modo sulle cellule del corpo.

L'interesse per i fattori di rilascio è insolitamente grande. Il nostro istituto è riuscito recentemente a sintetizzarne alcuni. Questi studi chiariranno il ruolo dei fattori di rilascio nella vita dell'organismo.

Naturalmente, questi sono solo schemi generali della moderna endocrinologia. Informazioni dettagliate su un numero di ghiandole endocrine non menzionate qui, un numero significativo (più di 50) di ormoni noti, isolati e studiati oggi si possono trovare nella letteratura speciale. Non è esclusa la scoperta di nuovi ormoni e persino di nuovi tessuti endocrini - con l'aiuto della più recente tecnica sperimentale, che ci permetterà di penetrare più profondamente nei processi intimi che avvengono nel corpo. Questo è abbastanza naturale: siamo tutti testimoni di quante volte negli ultimi anni il sistema periodico di Mendeleev è stato riempito di nuovi elementi. Come si dice in questi casi, lo studio continua.

E se non c'è equilibrio!

Gli ormoni, ovviamente, appartengono alle sostanze biologiche più attive. Milioni e miliardi di grammi del loro dominio indiscusso sulla struttura miracolosa della natura: il corpo umano. E noi, assolutamente, non lo notiamo. Tutto accade da solo. Impulsi nervosi o segnali chimici entrano nell'ipotalamo. Segue l'ordine alla ghiandola pituitaria. La ghiandola pituitaria istruisce le sue ghiandole periferiche subordinate. Distinguersi e correre verso la destinazione gli ormoni necessari.

Bene, e se questo non succede? Dopo tutto, le ghiandole endocrine, come tutte le cose viventi, sono soggette a cambiamenti dolorosi e patologici. L'organo endocrino può essere sottosviluppato fin dalla nascita e il corpo in questo caso è destinato all'insufficienza di deficit ormonale. La ghiandola crebbe un po 'più di quanto si supponesse, troppo sviluppata, o, cosa che sfortunatamente accade, si sviluppò un tumore. Il numero di cellule che secernono un ormone aumenta e questo ormone nel sangue appare in eccesso.

Le conseguenze di tali disturbi dipendono, ovviamente, dall'entità della disfunzione (rottura) nel sistema endocrino. E i più significativi di questi fallimenti comportano gravi sofferenze per i malati e notevoli difficoltà per i medici che lottano con loro.

Prendiamo, ad esempio, un'eccessiva secrezione di ormoni. L'iperfunzione, l'aumento dell'attività della ghiandola pituitaria, in particolare il suo lobo anteriore, che produce l'ormone della crescita in età adolescenziale, può portare al gigantismo: l'altezza di una persona raggiunge i 2-2,5 metri. L'improvviso intervento dell'ormone della crescita nell'attività vitale dell'organismo dopo che si è già formato in 25-30 anni, porta alla crescita dei singoli tessuti. Quindi, la crescita del tessuto osseo cambia le caratteristiche del viso. La crescita dei tessuti molli aumenta le dimensioni delle labbra, del naso, delle guance. (Come non riconoscere nei sintomi di questa malattia, che si chiama acromegalia, i segni dell'azione delle "bacche magiche di corniolo" di cui parlava F. Rabelais!)

Non meno gravi conseguenze possono essere causate da una mancanza di ormoni. Quindi, la mancanza di ormone della crescita porta al nanismo. (La stampa ha incontrato più volte la descrizione del nano Agibe, la cui altezza non superava i 38 centimetri.)

L'americano R. Hodges, morto nel 1958 all'età di 32 anni, pesava 468 chilogrammi e la sua circonferenza della vita superava i 3 metri. L'obesità gigante in questo caso è stata causata da una mancanza di un ormone che regola il metabolismo.

Un ormone pancreatico carente di insulina causa una delle più comuni malattie endocrine - il diabete.

È appena necessario convincere qualcuno quanto sia importante identificare la malattia prima di iniziare a curarla. Il trattamento senza diagnosi è come vagare nell'oscurità. Bene, come trattare una malattia se non è considerata una malattia? Questo è stato il caso molti secoli fa con disturbi endocrini.

Irritabilità acuta, caratteristiche facciali affilate oltre il riconoscimento, tremolio della mano, in alcuni casi occhi sporgenti, come se sporgessero dalle orbite - questi sono i sintomi di una malattia ben studiata oggi. Causata da iperfunzione (aumento dell'attività) della ghiandola tiroidea, questa malattia è suscettibile di trattamento di successo. E nel Medioevo i suoi sintomi divennero la "prova inconfutabile" della trasformazione di una donna in. la strega. E, possiamo supporre che tra le migliaia di "streghe" inviate al fuoco dalla santa inquisizione in quel momento, furono proprio questi pazienti a prevalere.

I pazienti endocrinologici, che erano stati fortunati ad evitare il sospetto della forza del male, trascinavano un'esistenza miserabile nelle cabine del circo, nella kunstkamerah, come una sorta di "miracoli della natura". Erano donne con la barba, il cui aspetto è cambiato, come sappiamo oggi, l'aumentata attività della corteccia surrenale, accompagnata dall'ipersecrezione di ormoni androgeni, "guttaperca", la cui notevole mobilità delle articolazioni era causata da ghiandole paratiroidee insufficienti, che portavano alla carenza di calcio nelle ossa.

. Nel 1829, il medico inglese Murray usò per la prima volta il trattamento del mixedema - una malattia associata a un'attività insufficiente della ghiandola tiroidea, una preparazione fatta dal tessuto di questa ghiandola! Questo episodio ha aperto l'era della terapia ormonale. (Nota, a proposito, che la parola "ormone" stessa apparve molto più tardi, solo nel 1902.)

Inizialmente, al momento della formazione dell'endocrinologia clinica, le malattie associate a una diminuzione dell'attività delle ghiandole endocrine venivano trattate con farmaci preparati dai tessuti di queste ghiandole. Successivamente, con lo sviluppo della chimica, è stato possibile isolare i principi attivi di questi tessuti - gli ormoni, che hanno iniziato a utilizzare nella loro forma pura.

Nel corso del tempo, sono stati sviluppati numerosi metodi di trattamento delle malattie endocrine. Tuttavia, in linea di principio, si sono tutti ridotti a dare al corpo un'ulteriore quantità di ormoni in caso di carenza o per ridurre la loro quantità nel sangue.

Pertanto, in caso di tireotossicosi (malattia di gozzo), associata ad un eccesso di ormoni tiroidei nel corpo, il metodo chirurgico di trattamento si è rivelato molto efficace. La rimozione di una parte di questa ghiandola con un successivo trattamento speciale elimina le manifestazioni della malattia, restituisce la capacità lavorativa a una persona. Disturbi causati, al contrario, dall'ipofunzione - la diminuita attività della ghiandola tiroidea, vengono eliminati dalla somministrazione dei suoi ormoni - triiodotironina o tiroxina. In caso di malattia di bronzo o di addisonnaya associata ad alterazioni delle ghiandole surrenali, due ormoni vengono somministrati simultaneamente - idrocortisone, normalizzando carboidrati, proteine ​​e metabolismo dei grassi, e regolando il metabolismo dei sali - aldosterone (o deossicorticone simile ad esso in azione).

Infine, nel trattamento di una delle malattie endocrine più comuni ai nostri giorni - il diabete mellito, l'insulina ormonale è utilizzata con successo. L'introduzione di questa sostanza porta alla normalizzazione dei processi metabolici e facilita il decorso della malattia.

Allo stato attuale, l'insulina derivata dal pancreas degli animali è utilizzata nella pratica medica. Questo farmaco ha superato una lunga prova di tempo, ma, come qualsiasi altro farmaco, in alcuni diabetici può causare una reazione allergica. La ricerca di un farmaco insulinico più avanzato è in corso in tutto il mondo. Questo tipo di ricerca viene svolta nel nostro istituto.

Il problema del trattamento dei disturbi endocrini ha recentemente ricevuto una nuova linea di ricerca. Pertanto, si è riscontrato che in alcuni casi piuttosto rari, una situazione si verifica quando la ghiandola endocrina funziona correttamente, una quantità sufficiente di ormoni viene secreta nel sangue e si verificano ancora disturbi endocrini. Ciò significa che la causa della malattia endocrina può essere non solo la mancanza di ormoni in eccesso, ma anche un tipo speciale di immunità a queste sostanze dei recettori tissutali. Perché questo accada è un problema difficile, la sua soluzione è connessa con la chiarificazione del ruolo degli effetti ormonali sui geni. Stiamo lavorando a questo problema.

Oltre l'endocrinologia

I primi successi degli endocrinologi nel trattamento degli ormoni attrassero l'attenzione dei medici di altre specialità. E l'attenzione si è rivelata del tutto giustificata, ei risultati del trattamento delle malattie non endocrine con farmaci ormonali hanno superato tutte le aspettative. Questa sensazione è stata causata dall'uso del cortisone nel 1949 (un analogo sintetico dell'idrocortisone, prodotto in vivo dalle ghiandole surrenali). Paziente gravemente malato, affetto da artrite reumatoide, che non è stato aiutato da nessun rimedio medico, dopo 5 giorni di somministrazione di cortisone, ha ricominciato a camminare, per cui non c'era più speranza.

A seguito di ciò, ci sono state segnalazioni di trattamento efficace di reumatismi, asma bronchiale, silicosi e cardite reumatica con lo stesso rimedio. Il cortisone era efficace contro una varietà di malattie del sangue, della pelle, degli occhi. In chirurgia, questo farmaco e composti correlati - i corticosteroidi hanno iniziato a essere utilizzati per stabilizzare la pressione sanguigna, nella lotta contro le condizioni di shock, così come in tutti gli altri casi in cui è necessario aumentare la stabilità e la resistenza del corpo.

Pertanto, i farmaci ormonali hanno giustamente preso il loro posto tra i farmaci più efficaci della medicina moderna. Ma questo non significa che ora dovresti abbandonare i vecchi farmaci, che hanno una forza inferiore ai farmaci ormonali. Due decenni e mezzo di uso diffuso di farmaci ormonali nella pratica terapeutica, ovviamente, il periodo è breve, ma abbastanza sufficiente per riassumere i primi risultati. E i risultati sono stati i seguenti.

Prima di tutto, i farmaci ormonali non eliminano la causa della malattia, ma aiutano solo il corpo a sopprimerla. "Il cortisone non sradica le cause della malattia, ma crea un buffer contro lo stimolo. Non estingue il fuoco, ma forma una protezione dall'amianto contro di esso ", ha giustamente osservato il ricercatore americano Hench. Ecco perché con la fine del corso di questi farmaci, con la rimozione della "protezione da amianto", il fuoco può sembrare di nuovo - una ricaduta della malattia è possibile.

Lungi dall'essere indifferente al corpo e alle conseguenze dell'uso di questi fondi. Di fatto, ogni medicina, particolarmente potente, ci danneggia senza eccezioni. Antibiotici o farmaci solfonici possono essere tossici, causare una reazione allergica, ecc. Per i farmaci ormonali, altrimenti. Prima di tutto, possono portare a tali cambiamenti che si osservano nei disturbi endocrini: disturbi metabolici, un ritardo nel corpo di sali di sodio o acqua, accompagnato da edema. Di regola, questi fenomeni scompaiono subito dopo la fine del ciclo di trattamento.

Molto più grave è un'altra conseguenza della terapia ormonale, che si verifica quando l'uso a lungo termine di questi fondi in quantità significative. L'assunzione di farmaci ormonali inibisce l'attività delle ghiandole surrenali. E questo, se non per interrompere l'uso del farmaco in modo tempestivo, può portare all'atrofia della ghiandola.

Certamente, questo tipo di complicanze sono relativamente rare. Tuttavia, anche la possibilità stessa di tali conseguenze rende necessaria la gestione di questi strumenti con estrema cautela.

La scoperta dell'effetto terapeutico dei farmaci ormonali è di grande importanza per la medicina. Significa essenzialmente una transizione verso un nuovo, più alto livello di conoscenza. In senso figurato, questa scoperta può essere chiamata una svolta profonda in una nuova area inesplorata. Ora, per una prova e uno studio completi dei dati ottenuti, è necessario un considerevole progresso dell'intero fronte della biologia e della medicina.

In effetti, oggi possiamo nominare le aree in cui la ricerca dovrebbe essere condotta più intensamente. Questa è principalmente la ricerca relativa al numero uno e al numero due problemi della medicina moderna: malattie cardiovascolari e cancro.

Uno dei compiti principali nella risoluzione del problema delle malattie cardiovascolari è la lotta contro l'aterosclerosi. La formazione di "placche" aterosclerotiche caratteristiche e altri cambiamenti nelle pareti dei vasi sanguigni per lungo tempo è stata considerata il risultato del consumo illimitato di cibi ricchi di colesterolo.

Senza ignorare il fattore di nutrizione, che generalmente svolge un ruolo estremamente significativo nelle nostre vite, i ricercatori attribuiscono sempre più importanza ad altri motivi, tra cui i disordini metabolici ormonali.

Pertanto, gli endocrinologi devono affrontare il compito di sviluppare e migliorare i farmaci ormonali che possono influenzare il metabolismo dei lipidi e allo stesso tempo non hanno effetti collaterali sul corpo. Allo stesso tempo, la ricerca dovrebbe continuare, rivelando in profondità la relazione della regolazione ormonale con i cambiamenti aterosclerotici che si verificano nel corpo.

Ora su oncologia. In questo campo della medicina, è già stato dato un posto significativo alla ricerca e al trattamento dei cosiddetti tumori ormono-dipendenti (o disormoni). Questi includono neoplasie maligne delle ovaie, ghiandole surrenali, ghiandola mammaria. Secondo le statistiche, si tratta di circa la metà di tutti i tipi di neoplasie maligne.

La relazione dell'equilibrio ormonale del corpo con questi tipi di tumori è stata confermata sperimentalmente. Alcuni di questi tumori sono riprodotti in animali sperimentali con l'aiuto di una somministrazione intensiva di alcuni ormoni, altri - attraverso l'intervento chirurgico, perseguendo lo stesso obiettivo - per interrompere l'equilibrio ormonale nel corpo. Lo stesso vale per la pratica clinica, in cui i preparati ormonali sono utilizzati nel trattamento dei tumori ormono-dipendenti.

Quindi, espandendo la nostra conoscenza della natura dell'emergenza di tali tumori nell'esperimento, accumulando esperienza nell'uso clinico di farmaci ormonali, dovremmo approfondire le nostre conoscenze sulle condizioni favorevoli alla comparsa di tumori, dovremmo trovare l'intervento terapeutico ottimale più appropriato per la prevenzione e il trattamento di queste malattie.

Parlando del futuro dell'endocrinologia in generale - sia vicino che piuttosto lontano, si possono delineare le seguenti aree di lavoro estremamente promettenti.

Dobbiamo prima migliorare i metodi per determinare il contenuto di ormoni nel sangue e altri mezzi biologici. Per fare ciò, utilizzare le tecniche più recenti in modo completo ed esaustivo per esplorare l'equilibrio ormonale del corpo di una persona sana, così come tutte le deviazioni e i disturbi legati all'età associati alle malattie.

Avanti. Dobbiamo sviluppare le tattiche più sottili e fisiologiche di intervento terapeutico nell'attività secretoria delle ghiandole endocrine. Questo si riferisce al reintegro del "calderone ormonale" del corpo con gli ormoni mancanti. Riceviamo il più avanzato, vicino agli analoghi chimici naturali di queste sostanze dai farmacologi. Stiamo parlando di quei casi in cui sarà possibile stimolare artificialmente l'attività delle ghiandole endocrine.

In breve, dobbiamo ancora imparare l'equilibrio ormonale del corpo nella sua interezza e trovare modi efficaci per ripristinarlo quando necessario.

Ormoni e longevità

Quindi, per gli ormoni è l'ultima parola in molte malattie complesse. Ma avremmo ristretto la portata del problema se fossimo limitati a presentare solo l'argomento "Ormoni e malattie". Ormoni e salute, ormoni e longevità: questo è l'obiettivo finale dell'endocrinologia.

La rottura dell'equilibrio ormonale, come abbiamo visto, a volte è associata a malattie. E allo stesso tempo, gli squilibri nell'equilibrio del "calderone comune degli ormoni" sono inevitabili. Almeno tre volte nella sua vita una persona supera la banda di "disarmonia ormonale".

Per la prima volta è osservato nel più piccolo. Le ghiandole endocrine dei neonati entrano in funzione gradualmente, e spesso nel corpo dei bambini c'è una carenza di alcuni ormoni. Quindi, frequenti disturbi metabolici, che, di regola, scompaiono senza lasciare traccia.

È anche noto quali cambiamenti sono associati con l'inizio dell'adolescenza, l'età "difficile". Una delle ragioni di ciò è una "inclusione nel lavoro" acuta e spasmodica delle ghiandole sessuali. E in questo caso, come nella prima infanzia, il corpo, dotato di una quantità significativa di opportunità compensative aggiuntive, di solito affronta lo squilibrio ormonale senza perdite significative.

E infine, il terzo periodo avviene all'età di 40-50 anni. A questo punto inizia un lento, spesso disomogeneo, indebolimento delle funzioni di alcune ghiandole endocrine.

Se in giovane età la natura contrasta (per lo squilibrio ormonale, aumentata capacità compensatoria dell'organismo, quindi negli anni maturi la diminuzione dell'attività di alcune ghiandole, di regola, viene "bloccata" dall'aumento del lavoro di altre ghiandole.) Ma da questi anni il corpo umano reagisce molto più fortemente a qualsiasi squilibrio ormonale, più e opportunità per rompere il meccanismo di regolazione ormonale, da qui l'associato a questa rottura della malattia.

I primi tentativi di trovare un modo efficace per influenzare inesorabilmente l'avvicinarsi della vecchiaia, per "ringiovanire" l'organismo si riferiscono alla fine del secolo scorso. Un importante fisiologo francese, Brown-Séquard, nel 1889, iniettandosi un estratto dei testicoli, notò l'effetto benefico e ringiovanente di queste iniezioni. L'osservazione di Brown-Sekar fu l'impulso per numerosi studi di questo tipo, che non confermarono, purtroppo, come promettente come sembrava. (A proposito, l'opinione era espressa sul fatto che il successo dell'iniezione era molto probabilmente dovuto a un effetto puramente psicoterapeutico, o all'autosuggestione.) I tentativi di ripetere la ricerca di Brown-Sekar continuarono fino agli anni '20 del nostro secolo, ma in tutti i casi ugualmente senza successo. Altrimenti, tuttavia, non potrebbe essere. Dopotutto, un eccesso di uno o più ormoni nei migliori servitori del tè nel "calderone generale dell'ormone" potrebbe avere un effetto a breve termine, dopo il quale inevitabilmente segue un peggioramento dello stato a causa dello squilibrio ormonale.

Tuttavia, l'idea espressa alla fine del secolo scorso, quando l'endocrinologia era essenzialmente nella sua infanzia, è in linea di principio fattibile. Avendo dati sull'equilibrio ormonale di un corpo sano, possedendo i mezzi per controllare l'equilibrio ormonale, utilizzando le più recenti tecnologie informatiche e imparando a influenzare questo equilibrio in modo complesso e mirato, gli endocrinologi non solo possono aiutare una persona ad attraversare la terza pericolosa linea di disarmonia ormonale, ma, probabilmente, per risolvere il problema del prolungamento della vita di una persona, prima di tutto della sua vita creativa.

Wichester A. Fondamenti della biologia moderna. Traduzione dall'inglese M.. "The World", 1967.

Harrison J. e altri: biologia umana. Traduzione dall'inglese M.. "The World", 1968.

Yudaev N. A. Ormoni ed eredità. "Scienza e umanità", 1970.

N. A. Yudaev. Articolo introduttivo al libro di R. Grollman "Clinical Endocrinology". M.. "Medicina", 1969.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Sindrome adrenogenitale. Segni clinici: pseudoermafroditismo femminile, aumento della secrezione di ormoni della corteccia surrenale; ipertrofia del clitoride e iperpigmentazione della zona genitale, gli organi genitali interni si formano correttamente, la pubertà precoce.

La parola "ormone" è tradotto come "eccitante". Queste sono sostanze prodotte dal sistema endocrino, che sono progettate per controllare il lavoro degli organi interni e dei loro segreti.

La perossidasi tiroidea è un enzima importante coinvolto nella produzione di ormoni tiroidei. Gli anticorpi alla tireoperossidasi (da AT a TPO) sono i principali antigeni della proteina tiroidea.