Principale / Sondaggio

Cisti pituitaria

La cisti ipofisaria è una neoplasia con contenuto liquido e una membrana densa.

La ghiandola pituitaria è una parte importante del cervello. Questa struttura produce ormoni attivi (tireotropico, somatotropo, luteinizzante, follicolo-stimolante, adrenocorticotropo, prolattina), regolando l'attività delle ghiandole endocrine e il metabolismo.

Un tumore in questa regione del cervello si verifica più spesso nei giovani, un po 'più spesso nelle donne che negli uomini. La prevalenza della malattia non è stata studiata con precisione, dal momento che la maggior parte dei tumori non si manifestano e non vengono rilevati.

Cause della malattia:

  • predisposizione genetica;
  • trauma cranico;
  • processi infettivi nella sostanza cerebrale (encefalite).

Molto spesso, una cisti appare senza una ragione apparente.

Sintomi di patologia

Solo il 5% delle cisti ipofisarie influisce sul benessere del paziente. La stragrande maggioranza dei tumori viene trovata per caso. Ad esempio, quando si esaminano altre malattie o durante gli esami preventivi.

Manifestazioni di cisti ipofisari compaiono se il tumore raggiunge le dimensioni di più di 10 mm o interrompe la produzione di ormoni.

Sintomi di una grande neoplasia cerebrale:

La cefalea è spesso permanente e non aumenta con il cambiamento della posizione del corpo o dell'attività fisica.

La menomazione visiva si manifesta prima con il restringimento della visione laterale. Nel tempo, la crescita delle neoplasie causa cecità. La causa di questi fenomeni è la vicinanza anatomica dei nervi ottici e della ghiandola pituitaria nel cervello.

I sintomi della disfunzione ormonale sono estremamente diversi. Gli ormoni di questa ghiandola endocrina centrale colpiscono tutti gli organi e i sistemi. Quando una cisti pituitaria spesso diminuisce la produzione di sostanze attive (ormoni).

Di conseguenza, i pazienti possono sviluppare:

  • diabete insipido;
  • ipotiroidismo;
  • insufficienza surrenalica;
  • violazioni nella zona genitale.

Reclami di una cisti pituitaria in questo caso:

  • sete costante;
  • pelle secca;
  • minzione frequente;
  • stanchezza;
  • sonnolenza;
  • basso umore;
  • polso raro;
  • bassa pressione sanguigna;
  • infertilità;
  • mancanza di regolari mestruazioni nelle donne;
  • impotenza negli uomini;
  • diminuzione del desiderio sessuale.

Tutti i sintomi della malattia si verificano individualmente. Alcuni pazienti hanno solo alcune lamentele, altri hanno tutti. Tutto dipende da quale dimensione ha raggiunto la cisti cerebrale e in quale parte della ghiandola si trova.

In rari casi, una cisti pituitaria può aumentare la secrezione di ormoni. In una tale situazione, le malattie si sviluppano:

  • acromegalia;
  • Itsenko - malattia di Cushing;
  • ipertiroidismo;
  • iperprolattinemia.

Diagnosi di cisti nel tessuto cerebrale

La formazione di liquidi su larga scala può essere stabilita con una radiografia del cranio nella superficie laterale. Ma i segni della malattia in questo tipo di ricerca appaiono solo in casi molto avanzati.

Il moderno metodo precoce per la diagnosi della cisti pituitaria è la tomografia. La risonanza magnetica (MRI) con agenti di contrasto fornisce i risultati più affidabili.

Durante questo studio, il medico vede la dimensione e la forma del tumore, la sua struttura e attività del flusso sanguigno.

Gli specialisti descrivono la cisti pituitaria come formazioni liquide arrotondate nella proiezione della sella turca. La maggior parte dell'intenso flusso sanguigno nel tumore non viene osservato.

Se un paziente ha una formazione nella proiezione della ghiandola pituitaria, allora dovrebbe essere ulteriormente esaminato da un endocrinologo.

Il medico prescrive esami del sangue e delle urine, se necessario, ecografia delle ghiandole endocrine e test funzionali.

Molto spesso è necessario donare il sangue per:

Nei test delle urine determinare:

  • colore;
  • densità;
  • volume giornaliero;
  • volume delle urine in diversi momenti della giornata.

Trattamento delle cisti pituitarie

Il trattamento di una neoplasia rilevata in quest'area del cervello è richiesto solo per una frazione dei pazienti. In molti casi, i medici raccomandano solo l'osservazione.

Il trattamento di cisti è necessario:

  • in caso di danni alle strutture vicine del cervello;
  • con gravi sintomi della malattia;
  • con attività ormonale delle cisti pituitarie.

La compressione delle strutture vicine del cervello di solito si verifica con tumori giganti superiori a 30 mm. Il trattamento consiste nella pronta rimozione del tumore.

I medici scelgono un approccio chirurgico adeguato (craniotomia o via transnasale). L'operazione viene eseguita in anestesia generale e dura da 30 minuti a diverse ore. Il pericolo del trattamento chirurgico è piuttosto alto: i vasi che riforniscono il cervello e i nervi ottici possono essere danneggiati.

La radioterapia per le cisti ipofisarie è estremamente rara. È dimostrato che l'efficacia dell'intervento è relativamente bassa e in quasi tutti i pazienti si sviluppano complicazioni sotto forma di peggioramento dei livelli ormonali.

Trattamento farmacologico delle cisti pituitarie, se necessario, nominare un endocrinologo. I più usati sono cabergolina, bromocriptina, vasopressina, tiroxina, testosterone ed estrogeni. I primi due farmaci possono ridurre un tumore al cervello e il resto sostituisce la funzione ormonale persa.

Qual è la cisti tascabile di Ratke e come curare questa malattia?

Tra le molte malattie del cervello ci sono quelle che sorgono proprio all'inizio dello sviluppo umano, cioè durante il periodo della formazione dell'embrione. La cisti tascabile di Ratke è una di queste patologie. La sua educazione può passare inosservata nelle prime fasi della vita di un bambino.

La cisti tascabile di Ratke - che cos'è?

La tasca della cisti di Ratke è una formazione cistica che si verifica nel cervello. Una persona normale, al momento della sua nascita, la tasca di Ratke non è osservata, ma ci sono gruppi di persone che hanno frammenti di questa struttura.

La formazione di cisti si verifica riempiendo questa tasca con un colloide. La dimensione e la forma di questa formazione possono essere diverse. Casi di una tale cisti sono stati registrati, con un volume da pochi millimetri a quelli più grandi in pochi centimetri. La forma di educazione è generalmente ovale o arrotondata.

La cisti tascabile di Ratke è localizzata quasi sempre nell'area della ghiandola pituitaria, occupando il suo lobo anteriore o posteriore. Se sei interessato alla risposta alla domanda su cosa sia la ghiandola pituitaria, leggi il nostro articolo simile.

Ormoni ipofisari:

  1. corticotropina
  2. Ormone della crescita
  3. tireotropina
  4. follitropina
  5. prolattina
  6. lipotropina
  7. lutropina

Il fallimento nella produzione di un tale numero di ormoni diversi può portare all'interruzione dell'intero organismo. Ecco perché la cisti tascabile di Ratke è in grado di provocare processi patologici nel corpo umano.

Informazioni su altri tipi di cisti cerebrali possono essere trovate qui.

È pericoloso?

Uno dei pericoli più gravi che attende i pazienti con una diagnosi - La cisti tascabile di Ratke è un fallimento nel funzionamento della ghiandola pituitaria. Nel caso in cui la formazione cistica comprime la ghiandola pituitaria, la produzione di ormoni è disturbata. Questa situazione è piena di molte deviazioni in materia di salute e può portare a tristi conseguenze.

Ciò che minaccia l'insufficienza ormonale:

  • ipotiroidismo
  • Deficit dell'ormone della crescita (nanismo)
  • Diabete insipido
  • Ipopituitarismo (gravi disturbi metabolici)
  • Infertilità, disturbi mestruali e gonfiore delle ghiandole mammarie nelle donne
  • Impotenza e diminuzione del desiderio sessuale negli uomini
  • acromegalia
  • Interruzione del funzionamento di tutti gli organi e sistemi
  • osteoporosi
  • diabete mellito
  • obesità
  • Ipertensione arteriosa

Come si forma?

Lo sviluppo fetale è un processo complesso. È durante questo periodo che si forma il corpo del futuro uomo. Karman Ratke è una struttura anatomica, la cui struttura inizia nel ventre di tutti. La ghiandola pituitaria del cervello, le sue pareti anteriori e posteriori, così come l'imbuto necessario, sono successivamente formate da questa struttura. Alla fine di questo processo, la tasca stessa scompare.

Quando si verifica un errore nella creazione di una tale struttura, queste cellule costruttive rimangono e continuano il loro lavoro, creando una cavità situata nella stessa ghiandola pituitaria. Per qualche tempo, la tasca risultante inizia a riempirsi di epitelio mucoso mescolato a contenuti desquamati.

La dimensione usuale di questa benigna forma non tumorale è di circa due centimetri, ma ci sono casi in cui la cisti cresce a grandi dimensioni.

Gruppo di rischio

Le ragioni per la manifestazione di una tale patologia non sono state ancora identificate con precisione, ma, secondo i medici, ci sono alcune persone che sono a rischio di questo disturbo.

Effetti provocatori:

  • Predisposizione ereditaria
  • Effetti contagiosi
  • Malattie virali durante il parto
  • Processi infiammatori
  • Ipossia fetale
  • Accettazione di alcuni farmaci
  • Lavorare su industrie pericolose
  • Esposizione a radiazioni e radiazioni
  • Lunga esposizione ai raggi ultravioletti
  • Parto con complicazioni

La tasca della cisti di Ratke è molto rara, nell'1% dei casi di tutte le crescite benigne. A volte questa malattia può essere presente in una persona per tutta la vita e non farsi sentire, non svilupparsi e, in determinate circostanze, iniziare la sua crescita.

Persone a rischio:

  • Anziani, perché spesso la crescita dell'istruzione inizia dopo 40 anni.
  • Precedentemente aveva la meningite.
  • Pazienti che hanno avuto un ictus, che è stato accompagnato da emorragia cerebrale.
  • Avendo avuto l'encefalite.
  • Lavoratori industrie nocive e velenose.
  • Pazienti dopo chemioterapia e radioterapia.
  • Tutti quelli che hanno avuto una tale patologia o altri tipi di tumori cerebrali nella famiglia.

Segni di

La cisti tascabile di Ratke potrebbe non manifestarsi a lungo e potrebbe essere asintomatica. Molte persone scoprono la presenza di questa educazione per caso, dopo aver superato la diagnosi di risonanza magnetica. I problemi sorgono quando l'educazione per qualche motivo inizia a crescere, aumentando di dimensioni e comprimendo tutti i tessuti circostanti.

sintomi:

  1. insonnia
  2. vertigini
  3. La comparsa di allucinazioni
  4. Intenso mal di testa di carattere crescente
  5. Violazione della funzione visiva
  6. Convulsioni epilettiche
  7. Flusso intracranico di ipersesia
  8. Nausea, vomito
  9. Buzz nelle orecchie
  10. Mancanza di coordinamento
  11. Svenimento e annebbiamento della coscienza
  12. Disturbo mentale
  13. Compromissione della memoria fino a guasti
  14. Disturbo motorio fine
  15. Malattie endocrine

La manifestazione dei sintomi dipende direttamente dalla dimensione della cisti e dalla sua pressione sulla ghiandola pituitaria, su altre aree vicine e sulle terminazioni nervose.

Inoltre, a causa dell'aumento dell'istruzione, possono verificarsi altri disturbi, causati da un malfunzionamento della circolazione sanguigna del cervello, come ad esempio:

  • difficoltà nel deflusso del liquido del liquore;
  • deterioramento del funzionamento della struttura cerebrale e altri.

In un altro articolo del nostro sito, solleviamo la questione della cisti retrocerebrale del cervello.

Possibili complicazioni

La cisti tascabile di Ratke è innocua.

Le preoccupazioni serie sono:

  • La rapida crescita di questa educazione. In alcuni casi, il paziente può perdere completamente la vista, mostrare segni di disturbo mentale, e quindi apparirà il quadro clinico della distruzione della ghiandola pituitaria. Tutte queste situazioni sono possibili a causa della crescita di una cisti.
  • Una grave complicazione è la degenerazione dell'educazione nel tumore. Nel caso di una reincarnazione di natura benigna, il trattamento può fermare la crescita del tumore.
  • Succede che questa patologia rinasce in una formazione maligna, quindi la prognosi della malattia diventa estremamente sfavorevole.

I casi di trasformazione di una tale cisti sono estremamente rari, di solito la malattia è in uno stadio di sviluppo.

Cosa fare se hai trovato una cisti durante la gravidanza?

Una donna durante la gravidanza passa molti esami diversi. In alcuni casi, le misure diagnostiche rivelano malattie in questi pazienti di cui non erano a conoscenza.

Diagnosi - la cisti della tasca di Rathke, fatta per la prima volta, è in grado di buttare giù la carreggiata, soprattutto se questa patologia è stata trovata nella posizione di una donna. Questa malattia non è una frase per le donne incinte, ma l'intero periodo di gestazione deve essere costantemente consultato con il medico.

Il fatto è che le cisti di qualsiasi organo sono in grado di iniziare a crescere durante la gravidanza, innescate da cambiamenti ormonali nel corpo di una donna. In rari casi, la crescita di una cisti si verifica durante un periodo così difficile, e questo fattore porta molti problemi con lo sviluppo e il portamento del feto.

Le grandi dimensioni della formazione interrompono la circolazione sanguigna nel cervello, influenzano negativamente il funzionamento della ghiandola pituitaria, che è piena di disturbi ormonali. Il buon funzionamento del sistema ormonale è particolarmente importante per le donne nella posizione, perché solo con livelli normali di ormoni è possibile lo sviluppo corretto del feto.

diagnostica

Se si verifica un certo sintomo, che dà origine al sospetto della presenza di una cisti tascabile di un topo, prima di tutto è necessario passare attraverso specialisti. Un endocrinologo è il primo medico che è in grado di identificare questo disturbo.

A volte è necessaria la consultazione di altri medici per chiarire il quadro clinico della malattia. Per scoprire più accuratamente la presenza di questa formazione e le sue dimensioni, applica metodi moderni di diagnosi.

metodi:

  1. Imaging a risonanza magnetica. Si ritiene che questo metodo di ricerca sia il più informativo. Le scansioni MRI ti diranno la posizione, le dimensioni e altre caratteristiche della cisti.
  2. Tomografia computerizzata Con l'aiuto della TC, gli specialisti riconoscono la calcificazione, un processo che informa sulla degenerazione di una cisti in un craniofaringioma.
  3. Angiografia. Questo metodo diagnostico permetterà di determinare lo stato dei vasi cerebrali e le possibilità del loro funzionamento.

Modi per trattare la patologia

Se la cisti della tasca di Ratke è asintomatica e non aumenta di dimensioni, allora il paziente non ha bisogno di cure, è solo necessario esaminare regolarmente la formazione per controllarne le dimensioni. Con segni minori di questa patologia, il medico prescrive il trattamento con ormoni, che vengono selezionati rigorosamente individualmente per ciascun paziente.

Nel caso della rapida crescita delle cisti Ratka, richiede un trattamento più serio. Il primo stadio della terapia consiste nel prendere farmaci ormonali, dovrebbero interrompere questo processo. Se gli ormoni non affrontano il loro compito, viene prescritto un trattamento chirurgico.

Ci sono due tipi di chirurgia utilizzati oggi:

  1. Operazione classica. Durante l'intervento chirurgico, il medico rimuove una cisti attraverso un'incisione nel concha nasale. Per raggiungere la tasca di Ratke è possibile solo attraverso il seno sfenoidale. Per una buona visibilità, il chirurgo utilizza un microscopio binoculare.
  2. Laparoscopia. Questo metodo chirurgico è molto popolare. Con l'aiuto di un endoscopio, il chirurgo penetra nel cranio attraverso il naso, rimuovendo completamente la formazione. Con questa rimozione, i vasi del cervello e la ghiandola pituitaria stessa non sono feriti.

Solo il trattamento chirurgico della tasca delle cince Ratke può salvare completamente una persona da questa malattia. Dopo l'operazione, i contenuti della cisti vengono inviati per l'analisi, per escludere il corso maligno del processo.

effetti

Affinché la cisti tascabile di Ratke porti meno problemi possibili, è necessario consultare costantemente il medico. Con un trattamento tempestivo e adeguato non si può avere paura del verificarsi di gravi sintomi di questa malattia.

Molto probabilmente, i pazienti sono programmati per un intervento chirurgico per rimuovere la formazione, che è il garante del recupero completo di quasi il 100%.

Cisti pituitaria: caratteristiche, sintomi, cause

Una cisti può essere benigna o maligna. Ma in ogni caso, provoca cambiamenti significativi nella zona o nel corpo in cui si trova. Ma cos'è una cisti ipofisaria, come è pericolosa e quali metodi esistono per la sua diagnosi e cura?

Cos'è una cisti ipofisaria?

Una cisti nella ghiandola pituitaria è essenzialmente un tumore di natura benigna, che si forma direttamente in questa ghiandola. Con un aumento delle sue dimensioni, complica o distrugge completamente la ghiandola pituitaria. E la funzione principale della ghiandola pituitaria è quella di produrre ormoni. La cisti ha un guscio esterno denso, all'interno è pieno di liquido. Quando una quantità significativa di pressione sulle parti adiacenti del cervello e cresce nel tessuto più vicino.

Molto spesso gli uomini sono esposti alla malattia, ma può anche manifestarsi nelle donne. Il trattamento dipende direttamente dalla tendenza ad aumentare le dimensioni della formazione cistica. Se l'educazione non causa patologie, non influenza il lavoro della ghiandola pituitaria e di altre parti del cervello, non aumenta, quindi la sua rimozione non è richiesta. Ma il paziente è sotto la costante supervisione di uno specialista, per correggere i suoi cambiamenti.

Motivi per l'educazione

Al momento, la causa esatta delle cisti ipofisarie non lo è, ma i medici identificano diversi fattori precipitanti relativi per la malattia. Questi includono:

  • ha ricevuto lesioni cerebrali;
  • ereditarietà;
  • trauma al feto durante il parto;
  • patologia dello sviluppo fetale (ipossia);
  • avvelenamento da tossine;
  • operazioni trasferite del carattere cranio-cervello;
  • processi infiammatori della natura infettiva del midollo spinale e del cervello.

È importante Ma la formazione cistica può verificarsi senza la presenza dei suddetti fattori.

sintomi

Poiché la formazione di una formazione benigna e l'aumento delle sue dimensioni fino a 1 cm, non ci sono sintomi. In questo caso, è possibile rilevare una cisti solo con un esame di routine con l'aiuto di un dispositivo di risonanza magnetica, nonché con un paziente che è sospettato di avere un'altra malattia. Tali sintomi sono caratteristici dell'80% di tutte le persone con cisti ipofisarie.

Quando una cisti ha raggiunto la dimensione di più di 1 cm e influenza la produzione di ormoni, la persona avverte i seguenti sintomi:

  1. Mal di testa e vertigini, svenimento.
  2. Sonno disturbato, funzione visiva.
  3. Atassia.
  4. Disturbo gastrointestinale (nausea, vomito).
  5. Epilessia.
  6. Malattie endocrine.

Quando si continua ad aumentare l'educazione, i sintomi principali associati a:

  • diabete;
  • disordine del sistema nervoso, urinario, genitale;
  • aumento della fatica;
  • bassa pressione sanguigna.

È importante Tutti i sintomi in diversi pazienti sono presenti in una o più quantità e hanno diversi gradi di manifestazione. Pertanto, la diagnosi è necessaria per una diagnosi accurata.

Diagnosi della malattia

Per confermare la diagnosi o per confutare, il paziente deve essere diagnosticato. I metodi più accurati per diagnosticare le cisti pituitarie sono:

  • CT (tomografia computerizzata);
  • RM (risonanza magnetica);
  • esame del sangue per gli ormoni.

Con i primi due metodi, è possibile ottenere un'istantanea della presenza o dell'assenza di una cisti, dati sulla sua posizione, dimensione e flusso sanguigno. Questi metodi funzionano anche se la dimensione del tumore è inferiore a 1 cm.

Quando conferma la diagnosi, il medico invia il paziente per un ulteriore esame da un endocrinologo. Un endocrinologo scrive un test per un ormone che fornisce informazioni complete sulla secrezione di una ciste da un ormone e quali, e se influisce sulla funzione dell'ipofisi.

Spesso, per monitorare questi ormoni è necessario un esame del sangue:

  1. La prolattina.
  2. Testosterone, FSH, estrogeni.
  3. Ormoni tiroidei e stimolanti la tiroide.
  4. STH.
  5. Cortisolo.
  6. Ormone adrenocorticotropo.
  7. Luteinizzante.

È importante Sulla base di tutti i risultati dell'esame, lo specialista prescrive un regime terapeutico adeguato.

Trattamento delle cisti pituitarie

La cisti pituitaria del cervello ha diversi metodi di trattamento. Tra questi: farmaci, chirurgia e radioterapia.

Il trattamento con rimedi popolari e autotrattamento può solo aggravare il decorso della malattia e portare ad un aumento delle dimensioni della formazione cistica. Se la cisti non influenza in alcun modo le condizioni del paziente e non ne aumenta le dimensioni, al paziente viene prescritta la profilassi ogni sei mesi. È per tenere traccia dei cambiamenti nella stessa educazione e le condizioni generali del paziente. Altri casi di intervento obbligatorio includono:

  • danno ai tessuti adiacenti e alle regioni del cervello;
  • cambiare il tipo di malattia in cronico;
  • gravi disturbi ormonali del paziente.

Radioterapia

Questa terapia è usata molto raramente. Questo è causato dai bassi benefici della radiazione e da un alto grado di squilibrio ormonale. Le complicazioni insorgono in quasi il 90% delle persone cui è stata prescritta la radioterapia.

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico in termini di frequenza di appuntamento e la scelta di questo tipo di terapia prende il secondo posto. Questa decisione può essere presa solo da un endocrinologo e non in tutti i casi.

Di solito aiuta con forti interruzioni ormonali. Più spesso, farmaci per la cisti pituitaria: "Testosterone", "Estrogeno", "Cabregroline" e "Bromokritpin". Aiutano a ridurre le dimensioni dei tumori, nonché a stabilire una normale produzione di ormoni e ripristinare ormoni.

Questo risultato della terapia farmacologica si ottiene nel 20-25% dei casi, cioè approssimativamente in ogni 4-5 pazienti. Ma solo con una cisti piccola, la femmina normalizza il ciclo mestruale e la possibilità di concepire e gestarsi con successo. Nel sesso maschile, la potenza è normalizzata, quindi il trattamento farmacologico è al secondo posto.

Sempre più spesso, per il trattamento delle cisti viene utilizzato il metodo omeopatico. La sua essenza risiede nella nomina di farmaci altamente concentrati. Quando i sintomi e lo stato dell'organismo cambiano, il regime di trattamento viene regolato. Il dosaggio e il regime per ogni singolo caso sono puramente individuali. Fondamentalmente, la terapia omeopatica agisce per eliminare le cause della formazione di cisti, ma non per eliminarne gli effetti.

Intervento chirurgico

Un'indicazione per la chirurgia è considerata una dimensione della cisti di oltre 3 cm, con la formazione di pressione sui dipartimenti e sui tessuti vicini. Pertanto, in questo caso, si raccomanda la rimozione completa della formazione cistica.

Ma questo metodo è molto pericoloso, poiché durante l'operazione i vasi sanguigni del cervello possono essere colpiti. Immediatamente dopo la rimozione della formazione cistica, il medico nota il miglioramento delle condizioni del paziente. Se l'educazione non ha avuto il tempo di andare nella forma cronica, allora la probabilità di un completo recupero della vista è di circa il 90%. Quando si è formata una cisti in caso di recidiva, la sua ricorrenza è possibile nel 30-35% di tutti i casi.

L'operazione per rimuovere una cisti avviene in anestesia locale utilizzando il metodo transnasale o utilizzando la craniotomia. La durata dell'operazione varia da 30 minuti. fino a 3 ore. Questa differenza è dovuta all'età, alle condizioni generali, alla salute e, naturalmente, alle dimensioni della cisti del paziente.

Prevenzione delle complicanze

I tipi più comuni di complicazioni nelle cisti pituitarie sono:

  • diminuzione o aumento della pressione intracranica;
  • perdita della vista;
  • emorragia nel tessuto tumorale;
  • idrocefalo;
  • la degenerazione dell'istruzione in maligna.

Pertanto, sulla base di queste complicazioni, la diagnosi professionale e tempestiva è importante. Ti permette di prevenire l'interruzione del cervello. Pertanto, i punti più importanti di prevenzione sono:

  • monitoraggio costante dei cambiamenti ormonali;
  • evitare possibili lesioni cerebrali.

Uomini preferibilmente ogni anno per sottoporsi a un esame completo del corpo. Coloro che sono a rischio sono invitati a seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati, praticare sport e smettere di bere e fumare.

conclusione

Una cisti ipofisaria a prima vista non è una malattia molto grave, ma in assenza di osservazione e trattamento tempestivo può causare gravi complicazioni. Pertanto, non trascurare la tua salute e devi trattare attentamente i sintomi.

Cisti pituitaria: cause, sintomi e trattamento dei tumori cerebrali in quest'area

La ghiandola pituitaria (ghiandola pituitaria o appendice inferiore del cervello) è una piccola ghiandola endocrina localizzata nel cervello che coordina il lavoro dell'intero sistema endocrino nel corpo. Esegue la ghiandola pituitaria è dovuta allo sviluppo dei propri ormoni. Il suo peso è di circa 0,5 g.

La modifica dello stato funzionale influisce sui parametri di peso e dimensioni. Aumentano durante la gravidanza e il parto nelle donne e, di conseguenza, le ghiandole rimangono più sviluppate che negli uomini.

Proprietà anatomiche e fisiologiche della ghiandola pituitaria

L'appendice cerebrale inferiore ha una forma ovale o arrotondata. La ghiandola si trova alla base del cervello nella sella turca dell'osso sfenoidale del cranio, produce ormoni coinvolti nei processi metabolici e riproduttivi, responsabili della crescita e dello sviluppo fisico del corpo.

Il corpo della ghiandola pituitaria del cervello ha due lobi e una parte centrale. Sono diversi per origine, sviluppo, struttura, funzionalità. Ognuno di loro ha il proprio apporto di sangue, non associato ad un'altra condivisione.

Lobo anteriore - adenoipofisi più volte più massiccio di quello posteriore. È posato in utero dall'ectoderma. Funziona in congiunzione con l'ipotalamo, che viene effettuato attraverso il peduncolo della ghiandola pituitaria. Il lobo posteriore - la neuroipofisi e il peduncolo della ghiandola si formano successivamente dalla sporgenza della parete del terzo ventricolo.

La maggior parte degli ormoni sono prodotti dalla adenoipofisi:

  • sostanze threotropic regolano il lavoro della ghiandola tiroidea nella sintesi dei suoi propri ormoni;
  • sostanza adrenocorticotropica regola la produzione di ormoni surrenali;
  • gli ormoni gonadotropici coordinano le capacità riproduttive del corpo;
  • ormone della crescita - la somatotropina favorisce la formazione di proteine ​​nelle cellule, che fornisce sviluppo fisico e crescita del corpo;
  • prolattina stimola l'allattamento nelle donne durante il periodo di alimentazione, protegge contro la gravidanza in questo momento;
  • i lipotropi della parte centrale sono coinvolti nell'elaborazione dei grassi nel corpo umano, gli intermediari sono responsabili della pigmentazione della pelle dai raggi ultravioletti, i lipotropi per il lavoro della memoria.

La neuroipofisi, ricevendo gli ormoni dell'ipotalamo, produce:

  1. Ossitocina, fornendo un aumento multiplo della contrattilità dei muscoli dell'utero durante il travaglio, è anche importante la sua partecipazione al processo di allattamento.
  2. La vasopressina controlla il riassorbimento del fluido purificato nel rene dopo aver filtrato il sangue. Questo impedisce la disidratazione, portando a gravi conseguenze. La normale attività di tutti i sistemi nel corpo dipende in varia misura dalla disponibilità della quantità richiesta di questo ormone.

La produzione di ormoni ipofisari alterata provoca lo sviluppo di molte patologie, una delle quali è una cisti.

Neoplasma cistico della ghiandola pituitaria

La cisti pituitaria è un tumore cerebrale benigno. Questa è una piccola cavità chiusa con contenuti liquidi. Molto spesso vengono rilevati dall'esame RM del cervello per altri motivi. Ma le ghiandole sono sempre sotto controllo dei medici, dal momento che il maggior numero di cisti si sviluppa nei loro tessuti. Possono essere congeniti o acquisiti per tutta la vita.

Meno del 10% di queste neoplasie sono pericolose per la salute umana. Crescono, schiacciano la ghiandola pituitaria e i tessuti circostanti.

MR cisti pituitaria

Particolarmente pericoloso è l'aumento della produzione di ormoni da parte della ghiandola, che porta al malfunzionamento di tutti gli organi e sistemi nel corpo e lo sviluppo di patologie. Le restanti cisti esistono senza manifestazioni e non influenzano il funzionamento del corpo, ma richiedono un monitoraggio costante.

Le ragioni del loro verificarsi nella maggior parte dei casi sono difficili o impossibili da determinare. Anche i sintomi della malattia non sono sempre gli stessi, di solito sono individuali e non pronunciati. In molti modi, i sintomi di una cisti ipofisaria dipendono dalla sua posizione e dalle sue dimensioni.

La malattia può verificarsi a qualsiasi età. Si verifica più spesso nelle donne rispetto agli uomini.

La cisti tascabile di Ratke: l'emergenza e lo sviluppo

Tra le neoplasie benigne della ghiandola pituitaria, si distingue la cisti tascabile di un topo, che ha caratteristiche nella sua origine, sviluppo e trattamento.

Questa è una neoplasia epiteliale, la cui cavità è espulsa dall'epitelio sieroso o mucoso, che produce contenuti liquidi che riempiono la cisti. A volte cellule epiteliali esfoliate si trovano nella sua parte liquida. Possono essere di forma rotonda o ovale, non superiore a 2 cm.

Karman Ratke ha un'origine embrionale, in quanto si forma nel processo di iniziazione e sviluppo della ghiandola pituitaria in utero. Si trova tra i lobi anteriori e posteriori della ghiandola.

Quando il bambino nasce, la ghiandola pituitaria sta finendo la sua formazione e la tasca è ricoperta di tessuto ghiandolare pituitario. In alcuni casi, c'è una lacuna o singoli elementi della tasca, da cui si sviluppa la cisti. Cioè, un bambino nasce con un tumore benigno.

Cause e sintomi della malattia

I fattori di rischio per l'emergenza e lo sviluppo di una tasca di cisti Rathke includono:

  • predisposizione genetica;
  • malattie virali di una donna incinta;
  • malattie infiammatorie durante la gravidanza;
  • intossicazione tossica;
  • ipossia del cervello fetale;
  • esposizione alle radiazioni a una donna incinta;
  • parto difficile.

I sintomi della malattia compaiono solo dopo che la cisti pituitaria del cervello inizia a crescere, svilupparsi e avere un effetto patologico sul lavoro di altri organi e sistemi. Ciò può verificarsi in determinate condizioni.

Possono essere - età avanzata, trauma cranico, neuroinfection, alterata circolazione cerebrale, ereditarietà, attività professionali associate a sostanze tossiche, radiazioni.

La cisti crescente, soprattutto, inizia a fare pressione sulla ghiandola pituitaria, sui vasi cerebrali e sul nervo ottico destro e sinistro nel punto della loro intersezione alla base del cranio.

A questo proposito, vi è una violazione della circolazione cerebrale e delle funzioni cerebrali, alterazione del movimento del liquido cerebrospinale attraverso le vie del liquido cerebrospinale, aumenti dell'ipofunzione dell'ipofisi. Sono manifestati dai seguenti sintomi:

  • forte mal di testa, vertigini;
  • visione offuscata, sonno;
  • lo sviluppo di atassia (alterazione del movimento e del coordinamento);
  • aumento della pressione intracranica;
  • periodi di nausea, vomito;
  • disturbi mentali, coscienza;
  • svenimento;
  • sindrome epilettica;
  • violazione delle abilità motorie manuali (fini);
  • sviluppo di malattie endocrine.

Con un aumento delle cisti, le manifestazioni della malattia stanno aumentando.

Metodi diagnostici

La diagnostica inizia con il test dell'ipofisi, della tiroide, delle ghiandole surrenali per gli ormoni, l'esame oftalmologico da parte di uno specialista. La condizione della cisti viene valutata con e senza una risonanza magnetica senza un agente di contrasto.

La TAC determina lo stato della struttura ossea del cranio, rivela i craniofaringiomi. Inoltre, vengono eseguite angiografie di vasi cerebrali, encefalografia e dopplerografia.

Forse lo studio dei tumori benigni utilizzando una biopsia.

Trattamento della malattia, prognosi per il recupero

Se la cisti non cresce, il paziente viene osservato e periodicamente esaminato. Con un leggero aumento del tumore, viene selezionata la terapia ormonale individuale. Più spesso viene utilizzato dopo un aumento significativo delle cisti e la presenza di sintomi neurologici.

Utilizzare anche diversi metodi di trattamento chirurgico delle cisti pituitarie del cervello:

  • escissione dell'istruzione utilizzando la chirurgia classica in anestesia generale;
  • l'uso della chirurgia transsphenoid microscopica (utilizzando un microscopio) per la rimozione parziale di un tumore;
  • la rimozione del tumore endoscopico fornisce controllo visivo e riduce i rischi, offre la possibilità di rimuovere l'intera cisti.

Dopo la rimozione di una ciste, sono prescritti antibiotici antibiotici particolarmente parziali (radioterapia, bleomicina).

Un piccolo numero di recidive della malattia dopo il trattamento chirurgico è stato registrato. La diagnosi e il trattamento tempestivi danno buoni risultati. Con il rilevamento tardivo della malattia possono verificarsi complicazioni irreversibili, come la perdita della vista.

Possibili complicanze e loro prevenzione

Spremere i tessuti e le navi adiacenti, la cisti crescente, porta a serie complicazioni:
idrocefalo cerebrale;

  • violazione della pressione intracranica;
  • completa perdita della vista;
  • emorragia nella cisti;
  • sviluppo di adenoma pituitario;
  • degenerazione in un neoplasma maligno.

Per prevenire le gravi conseguenze delle cisti ipofisarie, è necessario monitorare eventuali cambiamenti dei livelli ormonali. Tieni la testa lontana da stress e lesioni meccaniche. Almeno una volta all'anno per essere esaminato da un neurologo.

Escludere l'attività professionale con sostanze tossiche e in condizioni di irradiazione. Devi smettere di fumare e bere alcolici. Elimina lo sforzo fisico pesante.

Ridefinisci il cibo, usa più alimenti a basso contenuto di carboidrati. Pertanto, è possibile preservare la salute e il normale funzionamento del cervello.

Cause della formazione del cervello della cisti pituitaria

L'ipofisi pituitaria ha chiamato formazione benigna nel cervello. Nella ghiandola pituitaria produce un gran numero di ormoni che regolano tutti i processi metabolici. L'educazione in questa parte del cervello è più frequente nelle giovani donne. La patologia maschile colpisce raramente. Le cause delle violazioni a volte non possono essere determinate.

Cos'è una cisti ipofisaria?

La cisti della ghiandola pituitaria del cervello è la formazione di un carattere benigno che contiene fluido. Nella maggior parte dei casi, la diagnosi viene fatta casualmente durante l'esame per la presenza di altre patologie. I medici prestano sempre più attenzione alle ghiandole del cervello, poiché spesso hanno cavità cistiche. Possono apparire alla nascita o svilupparsi per tutta la vita.

Solo il 10% delle formazioni è pericoloso per la salute. Nel processo di sviluppo, aumentano di dimensioni e spremono l'ipofisi e il tessuto nelle vicinanze.

La formazione cistica della ghiandola pituitaria porta ad un aumento della produzione di ormoni, che è accompagnata da un'interruzione dell'intero corpo e dallo sviluppo di altri processi patologici.

Ma la maggior parte delle cisti non influisce sul corpo e non causa sintomi. È difficile determinare il motivo per cui la patologia ha iniziato a svilupparsi.

Cause e sintomi della malattia

Non è stato possibile determinare le cause esatte dello sviluppo del problema. Gli scienziati conoscono solo un certo numero di fattori provocatori che possono causare disturbi. Le cisti possono verificarsi sotto l'influenza di:

  • predisposizione genetica;
  • malattie virali e infiammatorie trasferite nel periodo di gravidanza;
  • complicazioni nel processo del lavoro;
  • intossicazione tossica;
  • ipossia del cervello;
  • esposizione alle radiazioni.

Le prime manifestazioni dello sviluppo dell'istruzione possono essere viste quando la cisti aumenta di dimensioni in modo significativo e influenza negativamente il lavoro di altri organi. La crescita della cisti si verifica sotto l'influenza di vari fattori, tra cui l'età avanzata, le malattie neuroinfettive, le lesioni alla testa, i disturbi circolatori nel cervello, le attività associate al lavoro con sostanze tossiche e le radiazioni.

Inizialmente, la malattia di solito non ha manifestazioni cliniche, ma durante la crescita mette sotto pressione la ghiandola pituitaria, i vasi sanguigni e il nervo ottico. Questo è accompagnato da alterata circolazione sanguigna, malfunzionamento del cervello, alterata circolazione del liquido cerebrospinale, un aumento della ipofunzione della ghiandola pituitaria. Come risultato di questi fenomeni, il paziente inizia a essere disturbato:

  1. Grave capogiri e mal di testa.
  2. Disturbi visivi
  3. Disturbi del sonno
  4. Manifestazioni di atassia cerebellare sotto forma di disturbi del movimento e compromissione della coordinazione.
  5. Aumento della pressione intracranica.
  6. Attacchi di nausea con vomito.
  7. Convulsioni epilettiche.
  8. Disturbi delle capacità motorie fini.
  9. Malfunzionamenti del sistema endocrino.

La gravità di queste manifestazioni aumenta con l'aumentare dell'istruzione.

Il segno principale di una ciste è una violazione della funzione visiva. Questo problema inizia a disturbare fin dall'inizio dello sviluppo della patologia. Ciò è dovuto alla vicinanza dell'ipofisi del nervo ottico. Aumentare la dimensione della formazione porta alla compressione del nervo ottico, causando gradualmente un danno visivo, quindi completa la cecità. Un forte deterioramento della vista non si verifica, i sintomi aumentano gradualmente. In primo luogo, la visione è leggermente ridotta, dopo di che migliora indipendentemente. Se la cisti è molto grande, allora il nervo ottico è gravemente costretto, ei periodi di recupero saranno molto brevi. Con la crescita dell'istruzione in esso si accumula fluido. Se c'è una perdita completa della vista, è necessario agire con urgenza.

In questo processo patologico, alcuni pazienti sentono tutte le manifestazioni della malattia, mentre altri ne fanno solo parte. Per confermare la diagnosi, è necessario passare attraverso una serie di studi di laboratorio e strumentali.

Metodi diagnostici

Per determinare la presenza di formazione cistica di grandi dimensioni è possibile solo con l'aiuto di radiografie. Ma i risultati di questo studio possono essere ottenuti solo se il caso è estremamente attivo.

Se un'istruzione è stata trovata nella ghiandola pituitaria, un endocrinologo dovrebbe osservare le sue condizioni. Se si sospetta una cisti, il medico conferma la diagnosi con:

  1. Imaging a risonanza magnetica. Durante la procedura, è possibile ottenere un'immagine di un'istruzione di dimensioni superiori a 10 mm e rilevare un tumore più piccolo.
  2. Esami del sangue per determinare il livello degli ormoni. Tali metodi diagnostici possono determinare in quale parte del corpo si trova il tumore.

Di solito condurre uno studio di tali ormoni nel sangue:

  • ormone adrenocorticotropo;
  • cortisolo;
  • ormone luteinizzante;
  • prolattina;
  • ormone somatropico;
  • testosterone;
  • ormoni tiroidei;
  • ormone stimolante la tiroide;
  • ormone estrogeno e follicolo-stimolante.

Grazie a questi studi, è possibile capire se una cisti contribuisce alla produzione di ormoni che possono influire negativamente sulle funzioni del corpo.

Come è il trattamento delle cisti

La terapia viene prescritta tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo, dell'età, della dimensione della cisti e del grado di danno. Se la formazione è di piccole dimensioni, possono essere prescritti farmaci speciali per eliminarlo, che possono eliminare i disturbi ormonali e ridurre le dimensioni della cisti. Quando si usano droghe, c'è un ripristino delle funzioni sessuali negli uomini e nelle donne. Ma trattare un tumore in questo modo è inefficace. Solo un paziente su cinque è migliorato con l'uso di farmaci.

Alcuni cercano di risolvere il problema con i rimedi omeopatici. Il tipo di farmaco e il dosaggio sono selezionati in base alle caratteristiche individuali del paziente. Le dosi concentrate sono prescritte per prime, e quando la condizione migliora, alcune modifiche vengono apportate al corso del trattamento. Tale terapia aiuta ad eliminare le cause delle violazioni, ma non influisce sulle conseguenze della malattia.

Il metodo più efficace per eliminare l'educazione nella ghiandola pituitaria è la chirurgia. Le condizioni del paziente migliorano immediatamente dopo la rimozione delle cisti ipofisarie. Dopo il trattamento chirurgico, si osserva una recidiva nel 30% dei pazienti.

Per quanto riguarda il deterioramento della vista, quindi se il problema non ha acquisito una forma cronica, è possibile ripristinare completamente la funzione visiva.

La rimozione, a seconda delle dimensioni della cavità cistica, viene effettuata in diversi modi:

  • escissione chirurgica classica con anestesia generale;
  • durante l'operazione viene utilizzata l'apparecchiatura microscopica transfenoide. Con questa procedura, puoi rimuovere solo parte dell'istruzione;
  • usando la tecnologia endoscopica. Con il loro aiuto, è possibile controllare l'intero corso dell'operazione, che riduce significativamente il rischio di complicazioni e consente di rimuovere completamente tutta l'istruzione.

Dopo il trattamento chirurgico, possono continuare la terapia con l'uso di radioterapia e farmaci antitumorali.

Dopo l'intervento chirurgico, la dieta dovrebbe includere più vitamine e minerali necessari per il pieno recupero del corpo. Grazie all'intervento, puoi:

  1. Per ottenere il recupero dei processi metabolici nel corpo.
  2. Normalizza la vista e sbarazzati dei mal di testa.
  3. Ripristinare i sistemi immunitario, genito-urinario e riproduttivo.

In presenza di formazioni cistiche nel cervello di un neonato, la loro eliminazione viene effettuata utilizzando metodi radicali e palliativi. La prima opzione è molto pericolosa e traumatica, dal momento che l'operazione può essere eseguita solo con l'aiuto della craniotomia, dopo di che la formazione può essere rimossa.

Utilizzando tecniche palliative per trattare la malattia in modo più sicuro, e il rischio di complicanze è molto più basso. I buoni risultati sono raggiunti con l'aiuto di:

  1. Bypass. Installare un sistema di shunt che aiuti a rimuovere il liquido dalla cisti. La procedura presenta alcuni svantaggi. Se lo shunt rimarrà nel cervello per molto tempo, allora c'è un'alta probabilità di infezione nell'organo.
  2. Procedure endoscopiche Un piccolo foro è fatto nel cranio e attraverso di esso l'endoscopio rimuove la formazione cistica.

Le operazioni neonatali vengono eseguite solo con grandi cisti. Se l'educazione è piccola, allora il bambino ha bisogno solo di osservazione medica, poiché durante il primo anno di vita i tumori benigni spesso si dissolvono da soli.

Puoi contare su un risultato favorevole, se il problema è stato scoperto in tempo, la formazione è piccola e non aumenta.

Se la cisti cresce rapidamente, allora il successo del trattamento influenza la prognosi in questo caso.

Conseguenze dello sviluppo della cisti

Se le cisti crescono lentamente e non sono accompagnate da alcun sintomo, non sono pericolose. Ma è impossibile non prestare attenzione a loro, dal momento che possono cominciare a svilupparsi drammaticamente. La mancanza di trattamento per tale processo può essere accompagnata da:

  • perdita dell'udito e della vista;
  • mancanza di coordinamento dei movimenti;
  • la divergenza delle cuciture tra le ossa del cranio nei neonati;
  • ictus emorragico;
  • idrocefalo;
  • emorragie nel cervello che possono portare alla morte del paziente.

Pertanto, è molto importante consultare un medico e sottoporsi a tutte le procedure terapeutiche necessarie.

Tutto sulle ghiandole
e sistema ormonale

La cisti pituitaria viene spesso rilevata per caso. I suoi limiti di età sono caratteristici dei tumori ipofisari e colmano il divario tra i 30 ei 40 anni, tuttavia, è leggermente più comune nelle donne. Con la rilevazione tempestiva, è ben curabile e non rappresenta un pericolo per la vita del paziente.

Si ritiene che solo una cisti su 3 della ghiandola pituitaria sia ricercata intenzionalmente. Nella maggior parte dei casi, viene rilevato durante una scansione TC o incidente MRI.

Cos'è una cisti ipofisaria?

La ghiandola pituitaria è una piccola ghiandola che è strettamente correlata all'ipotalamo, una divisione del cervello. La sua caratteristica è la produzione di grandi quantità di ormoni. E, a loro volta, hanno un impatto sulla crescita e sullo sviluppo dell'organismo nel suo insieme, sul funzionamento della sfera sessuale, sul lavoro della ghiandola tiroidea e sulle ghiandole surrenali.

Di per sé, la ghiandola pituitaria è lunga meno di 2 cm e pesa circa 1 grammo. Quasi ogni terzo abitante ha un tumore benigno, un adenoma pituitario. Esistono molti tipi di adenoma. Più spesso è inattivo, non influisce sulla salute e sulla salute. In alcuni casi, può avere un effetto negativo sul corpo umano se produce ormoni.

Tra gli adenomi pituitari, una cisti si distingue per la sua struttura eterogenea. Questo è un tumore con un guscio denso e contenuti liquidi all'interno.

Uno dei più comuni segni di cisti ipofisari sono forti mal di testa che vanno agli occhi. La loro frequenza può raggiungere 5 volte a settimana. Allo stesso tempo, insieme a un mal di testa, appaiono doppia visione e rapida affaticabilità, e il dolore non è alleviato dagli analgesici.

I sintomi delle cisti pituitarie

Se la cisti ha un volume fino a 1 cm, non si manifesta e può essere rilevata solo durante l'esame. Cercandola intenzionalmente quando il tumore ha raggiunto le dimensioni di più di 1 cm di volume. Durante questo periodo, i sintomi che provoca saranno significativamente espressi:

  • Mal di testa 3-4 volte a settimana per tre mesi o più.
  • Significativa riduzione delle prestazioni, affaticamento molto rapido.
  • Acufene.
  • Doppi occhi, ridotta acuità visiva, movimento alterato del bulbo oculare.
  • Ansia o sonnolenza

Quando si verifica una grossa cisti ipofisaria, si riscontrano spesso anormalità nell'area urogenitale, impotenza e infertilità.

La cisti può essere localizzata in qualsiasi parte della ghiandola pituitaria: sia sul lobo posteriore che sul lato anteriore. Nei casi in cui la cisti produce ormoni, può causare sintomi caratteristici di disturbi ormonali. Quindi, con un'eccessiva produzione di prolattina, le donne sperimenteranno scarsi periodi mestruali, infertilità e uomini - impotenza. Allo stesso tempo, una cisti che produce ormoni si manifesterà prima, in quanto interromperà l'equilibrio ormonale nel corpo.

È importante! Manifestazioni di sintomi in una cisti non ormonale sono associate solo alla compressione delle strutture cerebrali, non hanno sintomi specifici. Spesso i microadenomi (fino a 1 cm) non si manifestano.

Cause della malattia

Oggi gli scienziati non possono spiegare l'insorgenza di adenomi pituitari. Si ritiene che tra i fattori che causano la cisti pituitaria sono:

  • predisposizione genetica
  • varie ferite alla testa
  • infezioni del cervello e delle sue membrane.

Tuttavia, per dire esattamente quali fattori causano questa malattia, gli scienziati lo trovano difficile.

La TC e la risonanza magnetica possono determinare con precisione la presenza di una ciste e la sua posizione. Sono necessari test speciali per rilevare i disturbi ormonali.

diagnostica

Dopo l'insorgenza di una sospetta cisti pituitaria del cervello, l'endocrinologo prescriverà una serie di test ed esami:

  • TC (tomografia computerizzata) o MRI (risonanza magnetica) con contrasto. Questo studio è indolore, non invasivo. Non richiede invasione nel corpo, fornirà l'opportunità di stabilire non solo la presenza di una cisti, ma anche la sua dimensione, posizione, impatto sulle strutture circostanti. Tuttavia, i suoi svantaggi includono l'alto costo della procedura.
  • Se la cisti è grande, può essere vista sulla radiografia. Qui vedrai la presenza di contenuto liquido e dimensioni (questo metodo è meno informativo).
  • Per chiarire la produzione di ormoni sarà necessario fare test per gli ormoni. Ti permetteranno di determinare quali ormoni e in quale quantità in eccesso produce una cisti.

Con i risultati sarà necessario rivolgersi all'endocrinologo e al neurochirurgo.

Quindi nella scansione MRI appare una cisti più grande di 1 cm.

trattamento

Se i microcisti ipofisari con dimensioni di 8-10 mm non producono ormoni e non causano sintomi specifici, viene mostrata un'osservazione della sua crescita.

Suggerimento: La presenza di una cisti pituitaria richiederà una TC o RM ripetuta. Esegui sempre l'esame nella stessa clinica. Quindi puoi, spendendo meno soldi, ottenere dati oggettivi sulla sua crescita.

Quando si riscontra una cisti ipofisaria in donne in gravidanza, il che è molto raro, poiché una cisti è più spesso causa di infertilità, il trattamento non viene eseguito. Qui vengono mostrati solo il monitoraggio e il monitoraggio delle condizioni.

La terapia farmacologica ha successo solo nel 20% dei casi. Allo stesso tempo, le funzioni perse vengono ripristinate. Oggi vengono spesso usati rimedi omeopatici e un approccio individuale. Tuttavia, non è ancora possibile aumentare i tassi di recupero.

Durante l'adenomectomia transnasale, il neurochirurgo usa attrezzature moderne e strumenti ultra-precisi. Ma il risultato dipende dalle sue capacità e abilità. Questa operazione è considerata difficile, e non è fatta in tutti i reparti di neurochirurgia.

È importante! Il trattamento chirurgico delle cisti pituitarie è più efficace. Si esegue in due modi: con il metodo di adenomectomia transnasale attraverso il naso o trepanning del cranio. La tecnica dell'intervento chirurgico attraverso il naso è meno traumatica, con trepanning del cranio, il periodo di riabilitazione è più lungo.

Queste tecniche consentono di asportare completamente la cisti e avere una buona prognosi per il completo recupero, il ripristino delle funzioni perse.

Tra le controindicazioni al trattamento chirurgico delle cisti ci saranno la vecchiaia, la gravidanza, una serie di malattie croniche: asma, insufficienza cardiaca, ecc., Che rendono problematico l'uso dell'anestesia.

Tra le conseguenze indesiderabili possono esserci violazioni delle funzioni vitali: riduzione della vista, emorragia cerebrale.

Quindi, sembra una cisti ipofisaria sulla radiografia. Vediamo solo la presenza di un tumore, ma non può essere identificato come una ciste qui. Questo può essere fatto solo su CT con contrasto.

C'è anche la radioterapia. La radioterapia è usata raramente nel trattamento delle cisti pituitarie nel cervello. Ciò è dovuto ai rischi elevati e alla sua bassa efficienza. Tra le ragioni per l'applicazione può essere la vecchiaia e la degenerazione di una cisti in un tumore maligno.

Dopo la rimozione di una cisti, quelle funzioni che sono state influenzate come risultato dell'ipersecrezione di uno o un altro ormone sono rapidamente ripristinate. La presenza di ipersecrezione dipende sempre dalla posizione della cisti.

Suggerimenti per il recupero

Subito dopo l'escissione chirurgica di una cisti sulla ghiandola pituitaria del cervello, le condizioni del paziente migliorano. Sarà caratterizzato da:

  • ripristino della visione (se non ci sono cambiamenti irreversibili);
  • la scomparsa del mal di testa;
  • ripristino delle funzioni urinarie;
  • il ritorno delle capacità riproduttive (le donne rimangono incinte, gli uomini sono guariti dall'impotenza);
  • normalizzazione del metabolismo;
  • stabilizzazione del sistema immunitario.

In circa il 30% dei casi si osserva una recidiva che porta alla formazione di una nuova cisti.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

È difficile trovare una persona che non abbia mai sentito la bocca secca nella sua vita.

Gli ormoni sessuali maschili sono sostanze chimiche specifiche che influenzano le prestazioni dell'intero corpo umano.Nella vita di un uomo, il testosterone gioca un ruolo importante - è un ormone prodotto nel corpo maschile e femminile.

La tonsillite cronica scompensata è un tipo di tonsillite. Questa è la forma più grave della malattia, quando le tonsille cessano di svolgere efficacemente le funzioni a loro assegnate per proteggere il corpo e diventano esse stesse una fonte di infezione.