Principale / Ghiandola pituitaria

Sensazione di un nodulo alla gola mentre deglutiva la saliva

Spesso, le persone hanno una spiacevole sensazione di costrizione alla gola quando è molto difficile deglutire la saliva o il cibo. Se le infiammazioni infettive sono escluse, allora un nodo in gola quando si deglutisce è probabilmente un segno di altre malattie più gravi. Il sintomo in cui la deglutizione è difficile e la sensazione di un oggetto estraneo nella gola è chiamata disfagia. Questa sensazione spiacevole può manifestarsi in disturbi psico-emotivi, paura, problemi con l'esofago, varie malattie croniche.

Contenuto dell'articolo

sintomi

Se la sensazione che ci sia un nodo nella gola quando la deglutizione non è accompagnata da una violazione del processo di deglutizione, allora questa non è disfagia.

In tali situazioni, la causa della difficoltà a deglutire può essere l'angina, le anomalie nel lavoro della tiroide, i vari disturbi mentali.

I sintomi con una sensazione di costrizione nella gola possono essere diversi, è importante diagnosticare in tempo e scoprire la causa.

A volte un sintomo sgradevole può verificarsi esclusivamente nel processo di consumo di alimenti solidi. Se la malattia è in una fase avanzata, anche la deglutizione delle bevande liquide e della saliva provoca una sensazione di costrizione alla gola.

I principali sintomi della disfagia includono:

  • tossire e colpire nel processo di mangiare;
  • bruciore di stomaco e eruttazione dopo o durante i pasti, spesso attraverso il naso;
  • sentire la presenza di un oggetto estraneo nella faringe;
  • perdita di peso e aumento della frequenza dei raffreddori dovuti a disturbi alimentari.

motivi

Un sintomo può svilupparsi sia a livello della faringe che nell'esofago, a seconda di cosa ha causato la malattia. La scelta del metodo di trattamento dipende anche dalle cause di oppressione alla gola. Solo una corretta diagnosi della malattia e un trattamento tempestivo aiuteranno il paziente a liberarsi completamente del sintomo spiacevole e tornare alla nutrizione completa.

Le cause principali di una protuberanza in gola durante la deglutizione, quando è dura e dolorosa da deglutire, includono:

  • cambiamenti legati all'età nel lavoro di deglutizione muscolare;
  • malattie croniche;
  • disturbi nevralgici;
  • malattie congenite;
  • problemi nell'esofago.

Il meccanismo di deglutizione è un processo complesso, pertanto le violazioni possono verificarsi in fasi diverse. Abbastanza spesso, la sensazione di spremere si verifica nelle persone anziane. Tuttavia, i problemi di deglutizione, anche in età avanzata, non dovrebbero essere dati per scontati: devono essere trattati prontamente.

La disfagia può anche svilupparsi sullo sfondo delle malattie croniche. Diventa difficile deglutire a causa di possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico al collo.

Se la sensazione di un nodo alla gola è sorto a causa di problemi neurologici, allora in questo caso il lavoro dei nervi, che sono responsabili del lavoro di deglutizione dei muscoli, è disturbato. La causa della disfagia in questo caso potrebbe essere:

  • ictus;
  • sviluppo del tumore;
  • disturbi cognitivi.

Le difficoltà di deglutizione possono anche insorgere a causa di anomalie congenite e menomazioni nello sviluppo del bambino. Tra le cause più comuni di disfagia in questo caso può essere identificato:

  • ritardo nell'apprendimento - difficoltà nel memorizzare, acquisire nuove conoscenze, difficoltà nella comunicazione;
  • anomalie neurologiche, a seguito delle quali la coordinazione dei movimenti in un bambino è compromessa;
  • anomalie congenite genetiche come labbro leporino o palatoschisi.

L'ostruzione nella faringe o nell'esofago può anche causare una sensazione di coma. Quindi, l'ostruzione può essere causata da:

  • gonfiore della laringe o dell'esofago;
  • radioterapia, che provoca cicatrici, riducendo il lume negli organi della parte anteriore del sistema digestivo;
  • malattia da reflusso, in cui il contenuto dello stomaco viene rilasciato nuovamente nell'esofago, causando infiammazione e cicatrici;
  • patologie infettive che causano infiammazione dell'esofago.

Inoltre, la disfagia si verifica in un contesto di anomalie che colpiscono i muscoli, le cui funzioni principali sono la promozione del cibo attraverso l'esofago. Tuttavia, questo tipo di malattia è raro. Tra i disturbi che causano difficoltà a deglutire, può essere identificato:

  • scleroderma: danno ai tessuti sani da parte delle forze della propria immunità;
  • acalasia dell'esofago - rilassamento insufficiente dei muscoli dell'esofago, che complica il lavoro di quest'ultimo e spinge il cibo nello stomaco.

diagnostica

Ai primi segni di difficoltà nel deglutire il cibo, sentendo un nodo alla gola, è necessario sottoporsi ad un esame completo da parte di uno specialista per scoprire la causa della malattia.

Il paziente deve essere sottoposto ad un primo esame e il medico può anche prescrivere ulteriori procedure diagnostiche, ad esempio esami del sangue clinici e biochimici, radiografie, test ormonali. Lo scopo principale dell'esame aggiuntivo è determinare la posizione del problema che ha causato problemi con la deglutizione. Quindi, il dottore dovrà saperlo

  • quanto dura la sensazione di oppressione alla gola;
  • il paziente sperimenta costantemente una sensazione di coma o appare periodicamente;
  • quali alimenti causano problemi con la deglutizione o anche la deglutizione della saliva è difficile;
  • C'è una tendenza a perdere peso?

L'elenco delle procedure diagnostiche per la deglutizione comprende:

  • test per la capacità di deglutizione del paziente - vengono contati la velocità e il numero di sorsi, per i quali verrà bevuta una certa quantità di liquido;
  • esame a raggi X del processo di deglutizione del cibo per rilevare l'ostruzione dell'esofago, basato sull'uso del contrasto del bario;
  • manometria - valutazione della capacità funzionale dell'esofago;
  • procedure diagnostiche basate sulla misurazione dell'acidità nello stomaco e nell'esofago;
  • diagnosi endoscopica degli organi interni;
  • valutazione dei principali indicatori del paziente di esaurimento, esami generali del sangue e delle urine.

trattamento

Sebbene il verificarsi di coma in gola quando ingoia cibo e saliva spesso causa paura, il sintomo sgradevole è curabile. La scelta della terapia si basa sulle cause del disturbo. Molto spesso, il trattamento si basa sulla rimozione della causa di un sintomo sgradevole, oltre a facilitare il processo di deglutizione. Vari specialisti possono effettuare la terapia, ad esempio un gastroenterologo, un neurologo o un terapeuta.

Se il sintomo è causato dalla disfagia orofaringea, allora in questo caso è necessario cercare modi per trattare malattie neurologiche difficili da trattare. La terapia consiste nel cambiare la dieta, insegnando al paziente un nuovo modo di deglutire il cibo, alimentandolo attraverso un tubo.

L'ottimizzazione della dieta aiuta ad eliminare le difficoltà con la deglutizione e un dietista aiuta il paziente in questo.

Quindi, spesso le raccomandazioni si basano sull'uso di cibo morbido, sufficientemente liquido, la deglutizione che non causa una sensazione di coma in gola e dolore. Spesso in tali situazioni si consiglia di aggiungere acido citrico ai prodotti.

Una serie di esercizi appositamente progettati faciliterà la deglutizione. Ha lo scopo di rafforzare i muscoli della deglutizione. La rieducazione alla deglutizione si basa sulla stimolazione alimentare di gusto e temperatura.

La nutrizione del paziente attraverso una sonda è richiesta solo in situazioni estreme, quando la disfagia limita completamente la capacità di assumere cibo e liquidi. L'uso della sonda semplifica anche i farmaci.

La terapia per la disfagia dell'esofago può essere effettuata a casa con l'uso di vari farmaci, che sono prescritti a seconda delle cause di questo sintomo. Gli inibitori della pompa protonica sono usati per alleviare l'infiammazione e lo spasmo muscolare nell'esofago nella malattia da reflusso. Il trattamento dell'acalasia richiede l'uso di nitrati e inibitori del canale del calcio, l'uso di antispastici. Pertanto, solo uno specialista può determinare il metodo e le tattiche del trattamento.

Anche tra i modi comunemente usati per eliminare i problemi di deglutizione sono:

  • dilatazione endoscopica - allungamento delle pareti dell'esofago in caso di ostruzione causata dall'occorrenza di tessuto cicatriziale;
  • stent esofageo - l'espansione delle pareti dell'esofago in caso di un tumore inoperabile.

Quando la disfagia è congenita, il trattamento si baserà anche su un'analisi delle cause della malattia. Se la difficoltà a deglutire è causata da paralisi cerebrale, il bambino viene insegnato a deglutire, e anche le sonde vengono utilizzate per consegnare il cibo. La patologia facciale congenita sotto forma di una fessura labiale o palatale viene trattata chirurgicamente. Quando la sensazione di coma nella gola è causata da un restringimento dell'esofago, allora in questo caso uso i metodi chirurgici della sua espansione. In caso di reflusso dell'esofago nei bambini, viene utilizzato il trattamento farmacologico e la correzione nutrizionale.

complicazioni

Se il trattamento della sensazione di coma non è iniziato in tempo, c'è un alto rischio che se ingerito, il cibo bloccherà le vie respiratorie. C'è una sensazione di soffocamento, tosse. Se un paziente soffoca spesso con il cibo, questo aumenta significativamente la probabilità di polmonite da aspirazione, una patologia polmonare infettiva che si sviluppa se i corpi estranei vengono accidentalmente inalati. Molto spesso, questa complicazione si sviluppa negli anziani.

I sintomi di questo tipo di polmonite includono:

  • tosse;
  • aumento significativo della temperatura;
  • dolore al petto;
  • difficoltà a deglutire;
  • difficoltà a respirare, causando grave mancanza di respiro.

Il trattamento di questo tipo di polmonite si basa sulla terapia antibiotica, nei casi più gravi è necessario trattare il paziente in ambiente ospedaliero. Nell'infanzia, la disfagia può portare all'esaurimento dovuto alla malnutrizione, che influenzerà lo sviluppo generale del bambino. Un bambino che ha un nodo in gola e difficoltà a deglutire il cibo spesso sperimenta lo stress, il che provoca deviazioni nel loro comportamento.

Perché può esserci una sensazione di coma in gola quando si deglutisce

Durante la deglutizione, alcune persone possono sentire un nodo in gola. Questo sintomo di solito si preoccupa quando si usa un liquido o si mangia cibo, e anche se una persona soffre di stress psico-emotivo. Le ragioni di questo fenomeno sono molte. Pertanto, per determinare la loro necessità di essere sottoposti a screening. Solo allora può essere data la terapia appropriata.

Quanto manifesto

Un blocco alla gola durante la deglutizione si verifica per vari motivi, tra cui l'angina, la malattia della tiroide, vale a dire un aumento delle sue dimensioni, disturbi mentali e altri problemi di salute.
Questa sensazione di costrizione può avere sintomi diversi. A volte si verifica solo durante il pasto. Nelle fasi successive dello sviluppo del problema, è difficile persino ingoiare il liquido e la saliva. Questa condizione è chiamata disfagia. È accompagnato da:

  • tosse durante i pasti;
  • mal di gola a destra;
  • bruciore di stomaco e eruttazione dopo aver mangiato cibi;
  • sentendo che c'è un oggetto estraneo nella gola;
  • perdita di peso;
  • frequente sviluppo di raffreddori a causa di disturbi alimentari.

La condizione migliora solo dopo un trattamento adeguato.

Cosa può essere causato da violazioni

Le cause di coma in gola durante la deglutizione possono essere le seguenti:

  1. Disturbi nei muscoli della deglutizione.
  2. Processi patologici cronici.
  3. Disturbi del sistema nervoso sotto forma di distonia vegetativa-vascolare.
  4. Malattie congenite.
  5. Disfunzione esofagea
  6. Malattie della gola
  7. Malattie del tratto gastrointestinale.

Il disagio alla gola durante la deglutizione è spesso sentito dalle persone anziane. Lo sviluppo della disfagia è possibile in presenza di malattie croniche e dopo un intervento chirurgico al collo.
Se un sintomo simile si verifica durante un malfunzionamento del sistema nervoso, il disagio insorge a causa del deterioramento delle funzioni dei nervi che interessano i muscoli della deglutizione. Questo problema può sorgere:

  • dopo un ictus;
  • a causa della neoplasia;
  • nei disturbi cognitivi.

"alt =" ">
Disturbi nello sviluppo del bambino possono anche essere accompagnati da disfagia. Questa condizione è preoccupante se:

  1. Il bambino è indietro a scuola. Ha difficoltà a ricordare nuove informazioni, consolidare le conoscenze, è difficile comunicare con i coetanei.
  2. Vi sono anomalie neurologiche che causano una compromissione della coordinazione dei movimenti.
  3. Il bambino ha anomalie nello sviluppo delle labbra e del palato.

La sensazione di un nodulo alla gola durante la deglutizione si verifica quando i processi patologici nell'esofago.

Il sintomo si sviluppa come risultato di:

  • la presenza di tumori nella laringe;
  • radioterapia, che porta alla cicatrizzazione e alla riduzione del lume negli organi dell'apparato digerente;
  • malfunzionamenti dell'apparato digerente, in cui il contenuto dello stomaco entra nell'esofago e provoca lo sviluppo del processo infiammatorio;
  • malattie infettive che colpiscono l'esofago.

La difficoltà nella deglutizione si verifica quando c'è un malfunzionamento dei muscoli responsabili del movimento del cibo attraverso l'esofago. Ma queste sono malattie piuttosto rare. La sensazione di un nodo in gola preoccupa quando:

  • sclerodermia. Questi sono disordini del sistema immunitario in cui inizia ad attaccare le cellule sane;
  • acalasia dell'esofago. La malattia è caratterizzata da una mancanza di rilassamento muscolare, che rende difficile per l'esofago spostare il cibo nello stomaco.

La disfagia può essere causata dall'uso di determinati farmaci. Tali effetti collaterali sono causati da alcuni tipi di antidepressivi, antistaminici e farmaci ipertensivi.

Come diagnosticare

Non appena deglutire la saliva, il cibo o i liquidi hanno la sensazione di un nodulo, è necessario consultare un medico per un appuntamento. Per determinare la causa delle violazioni, al paziente vengono prescritti radiografie, esami del sangue e altre procedure diagnostiche. Può assegnare ulteriori studi per determinare la posizione del problema che ha portato a tali sintomi.
All'ambulatorio devi dirgli:

  1. Per quanto tempo sono iniziati questi problemi?
  2. Il disagio nella laringe è sentito costantemente o periodicamente.
  3. Quale cibo è difficile da mangiare o è problematico persino inghiottire la saliva.
  4. Il peso corporeo è diminuito?

Questa informazione restringerà la ricerca delle cause della disfagia. C'è anche bisogno di passare:

  1. Test per valutare la capacità di deglutizione. Lo specialista calcolerà a quale velocità e per quanti sorsi il paziente può bere un bicchiere d'acqua.
  2. Esame a raggi X. Durante la procedura, utilizzare il contrasto al bario. Con esso, determinare l'ostruzione dell'esofago, a causa della quale ci sono disagio in gola.
  3. Manometria. La procedura consente di determinare l'abilità funzionale dell'esofago.
  4. Misurare l'acidità del succo gastrico.
  5. Esame endoscopico degli organi dell'apparato digerente.

Il paziente deve anche passare un'analisi generale del sangue e delle urine e passare una valutazione dei segni vitali per determinare l'esaurimento del corpo.

Metodi di trattamento

Il disagio durante la deglutizione causa una sensazione di paura in molte persone, ma non vale la pena preoccuparsi, dal momento che questo problema è curabile. Il metodo di trattamento è selezionato in base alla causa sottostante della disfagia. Solo dopo l'eliminazione della malattia sottostante il malessere scomparirà. Per condurre un sondaggio e selezionare la terapia è necessario contattare un terapeuta, un neurologo o un gastroenterologo.

Se è doloroso deglutire a causa di disturbi neurologici, il neurologo prescriverà il trattamento. Tali problemi sono difficili da risolvere. Si consiglia al paziente di cambiare la dieta, imparare un nuovo modo di deglutire, nei casi più gravi, può essere alimentato con una sonda.
Se ingerisci un nodo in gola, il nutrizionista fa una dieta speciale che faciliterà il processo di deglutizione del cibo. Nella maggior parte dei casi, si consiglia ai pazienti di mangiare cibi morbidi e liquidi e di aggiungere acido citrico ai prodotti. Questo aiuterà a evitare sensazioni spiacevoli.
Per facilitare la disfagia sviluppare esercizi speciali. Rafforzano la laringe e inghiottono i muscoli. Per allenare il paziente in un nuovo modo di deglutire, viene utilizzata la stimolazione del gusto e della temperatura.
Se i disturbi sono così pronunciati che una persona non può mangiare o bere nulla, allora viene alimentato attraverso un tubo. Con esso, puoi anche inserire farmaci.
Non è necessario andare in ospedale per il trattamento. Puoi prendere i farmaci prescritti dal medico a casa. A seconda della malattia di base, possono essere prescritti diversi medici. Il processo infiammatorio e lo spasmo muscolare vengono eliminati con inibitori della pompa protonica. L'acalasia può essere eliminata solo con inibitori del canale del calcio e dei nitrati. Pertanto, è impossibile selezionare il farmaco da soli.
Il nodulo in gola durante la deglutizione può essere eliminato con l'aiuto di:

  • dilatazione endoscopica. La procedura consiste nello stiramento delle pareti dell'esofago. È prescritto se i disturbi derivano dalla cicatrizzazione dei tessuti dell'organo;
  • stenosi dell'esofago. Le pareti del corpo si espandono se è sorto un neoplasma che non può essere utilizzato.

In presenza di disturbi congeniti, il trattamento si basa sulla determinazione della causa. Se un bambino ha una paralisi cerebrale, che ha causato disfagia, gli viene insegnato a ingoiare il cibo o usare una sonda per l'alimentazione. Le anomalie congenite nello sviluppo delle labbra e del palato sono trattate con un intervento chirurgico. Se il lume dell'esofago si restringe, viene dilatato chirurgicamente. Se il contenuto dello stomaco entra nell'esofago, prescrivere farmaci e apportare modifiche alla dieta quotidiana.
"alt =" ">

Possibili complicazioni

Il senso di coma nella gola deve essere eliminato. In assenza di trattamento tempestivo, è possibile la sovrapposizione delle vie respiratorie con il cibo. Questo è accompagnato da soffocamento e tosse. C'è anche una possibilità di sviluppo di angioedema.
Se il cibo viene spesso soffocato, può verificarsi una malattia infettiva dei polmoni a seguito di ingresso di cibo nel tratto respiratorio. Questo problema preoccupa più spesso le persone in età avanzata.
Questa malattia polmonare infiammatoria è accompagnata da:

  • tosse;
  • febbre;
  • dolore al petto;
  • difficoltà a deglutire;
  • mancanza di respiro e difficoltà di respirazione.

Questa malattia è trattata con farmaci antibatterici. Se il decorso della malattia è grave, il paziente viene ricoverato in ospedale. Per i bambini, questi disturbi sono un esaurimento pericoloso a causa della malnutrizione. Ciò influenzerà negativamente la crescita e lo sviluppo del corpo del bambino. La maggior parte dei bambini con questo problema sperimenta stress, il che ha anche un effetto negativo sul loro comportamento.
La prognosi per la disfagia è generalmente favorevole. La cosa principale è chiedere aiuto in tempo e seguire tutte le istruzioni dello specialista. La terapia per ciascun paziente è prescritta individualmente in base ai risultati degli studi diagnostici.

Un nodo alla gola durante la deglutizione

Molto spesso, gli specialisti sono trattati con un sintomo in cui una persona sente un nodo in gola durante la deglutizione. Un grumo durante la deglutizione può essere sentito per vari motivi, considerarli.

Sensazione di un nodo in gola durante la deglutizione.

I pazienti esprimono le seguenti sensazioni con questo disturbo. Sentirsi come se qualcosa si agitasse in gola e desse fastidio; sentirsi come qualcosa di duro e stretto schiaccia in gola; difficile da inghiottire la saliva, la sensazione che si possa soffocare, ecc.

I pazienti descrivono i loro sentimenti come la presenza di un corpo estraneo nella gola, la sensazione di bruciare qualcosa o qualcosa quando ingoiato, spremuto, bruciato, solletico, formicolio, crudezza, soffocamento, disagio. Molti di loro hanno una grave fobia del cancro (paura di essere in grado di rilevare un cancro), dal momento che tali sensazioni in gola durante la deglutizione danno alle persone l'idea della presenza di crescita tumorale nel tratto respiratorio superiore.

Cause e trattamento di un nodulo in gola

Spesso si sente un nodo alla gola dopo aver sofferto lo stress. Questo tipo di sensazione non è collegato al funzionamento dei sistemi corporei. Depressione, stress, ansia causano tensioni muscolari nella parte inferiore della gola, creando così un "grumo isterico" che scompare dopo poche ore.

Durante la deglutizione quando la ghiandola tiroidea funziona, si può avvertire un nodo alla gola. Tali disturbi della ghiandola tiroidea possono essere associati a infiammazione della ghiandola (tiroidite autoimmune), con una malattia autoimmune (gozzo tossico diffuso). Nel trattamento di farmaci usati contenenti iodio che stabilizzano le condizioni del paziente.

Malattie del tratto gastrointestinale

Quando si ingoia un nodo nella gola può essere sentito in alcune malattie del tratto gastrointestinale. Ad esempio, con la malattia da reflusso gastroesofageo, se il succo gastrico viene ingerito nell'esofago, che irrita i tessuti della faringe.

gastrite

Bruciore di stomaco, eruttazione e sapore aspro in bocca possono disturbare. Spesso questo è un tipo di gastrite, per il quale viene scelto un trattamento appropriato - farmaci e dieta. Malattie del fegato, pancreas, cistifellea, disordini metabolici, allergie alimentari possono portare alla gastrite.

osteocondrosi

Nella osteocondrosi del rachide cervicale si può sentire un nodo alla gola, che si verifica a causa di uno stile di vita sedentario, disturbi del sonno, metabolismo, cattive abitudini e altre cause. Il trattamento viene effettuato con vari metodi: agopuntura, laserterapia, terapia manuale e sotto vuoto, fisioterapia, stimolazione elettrica, ecc.

Faringite cronica

La faringite cronica ha un'origine virale, nella maggior parte dei casi un nodo alla gola quando la deglutizione viene avvertita a causa di uno streptococco, che causa mal di gola. L'infiammazione del virus può scomparire gradualmente da sola, i batteri vengono trattati con antibiotici prescritti da un medico. Accompagnato da gargarismi e impacchi caldi.

Distonia vegetativa

La causa di questa malattia può essere la distonia vegetativa-vascolare, che si sviluppa a causa di anomalie del sistema nervoso autonomo. È complicato da comorbidità: ulcera peptica, asma bronchiale, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica. Quando la sindrome da iperventilazione si manifesta con secchezza delle fauci, intorpidimento della lingua, attivazione della respirazione con il pericolo di soffocamento. Il trattamento individuale include l'eliminazione dell'inattività fisica, la limitazione dello sforzo fisico e dello stress emotivo, la psicoterapia familiare, un'alimentazione corretta.

Cancro alla gola

La causa di un nodo alla gola è il cancro alla gola. C'è una tosse secca, una voce rauca, soffocato mentre si mangia. La malattia può svilupparsi a causa di abuso di alcool, esposizione a sostanze chimiche, ecc. Il trattamento del cancro laringeo richiede un intervento chirurgico obbligatorio.

Altre cause di un nodulo alla gola

Inoltre, la sensazione di un nodulo alla gola può essere una conseguenza dei seguenti fattori. Questi sono traumi, tosse intensa, spostamento delle vertebre cervicali, gli effetti di un raffreddore o tosse, un'ernia del diaframma o dell'esofago, un eccessivo peso corporeo, disturbi dei processi digestivi nel corpo, specialmente con una cattiva alimentazione.

Le vere cause della sensazione quando si ingoia un coma in gola si trovano dopo una visita a un gastroenterologo. Per ogni caso con sintomi caratteristici, viene applicato un trattamento individuale.

È facile vivere con un nodo in gola?

Nel primo post del blog, ho parlato di come ho conosciuto per la prima volta l'IRR e i disturbi d'ansia. L'articolo è intitolato Come è iniziato il mio incubo. È stato davvero un incubo: le prime manifestazioni di distonia, la prima paura della morte, la costante paura di una ripetizione di attacchi di panico, ecc. Questo non si è fermato neanche dopo l'inizio del sondaggio e, in generale, i risultati del test piuttosto positivi non erano completamente liberati dalla paura e dall'ansia.

In qualche modo impercettibilmente, e anche molto probabilmente "solo un bel giorno", ho sentito una presenza nella gola del cosiddetto "coma". Qualcosa sta ostacolando, qualcosa sta tirando, qualcosa è sbagliato... Non fa male, ma allo stesso tempo ostacola molto. Non interferisce con la deglutizione del cibo, ma allo stesso tempo si avverte molto forte quando deglutisce la saliva. A volte "sostiene" molto forte, a volte diventa un po 'più facile...

Pochi giorni dopo, durante il successivo attacco di panico (poi si espressero in una netta mancanza di aria e sensazioni spiacevoli dietro lo sterno), sentii che non potevo bere un sorso. Come se "dimenticassi" come farlo. Sembra che per il potere del pensiero sto provando a farlo, ma alla fine non succede nulla. ie non proprio nulla, ma entro 2-4 secondi, quindi sforzi incredibili possono prendere un sorso. E questi problemi con la deglutizione sugli occhi divennero sempre più distinti e manifestati sempre più spesso. Ciascun sorso così "infruttuoso" ha iniziato a provocare il panico, che potrebbe essere gestito con uno sforzo incredibile. Bene, oltre a un nodo costante nella gola...

Devo descrivere quale lista di varie malattie ho trovato a casa mia? I colpi, ovviamente, erano il cancro della laringe e dell'esofago. Il medico ha spiegato queste sensazioni con spasmi dell'esofago sullo sfondo dell'IRR e la presenza di HH. Ho creduto, accettato il chiamante, ma i problemi non sono andati via. Dopo il successivo "problema faringe", i pensieri di una malattia del cancro sono tornati. Su Internet, il "nodo alla gola" nella maggior parte dei casi è stato interpretato come una manifestazione di nevrosi e ansia. Ma anche in questo, data la durata delle sensazioni e l'invarianza completa dei sintomi mentre assumevo vari sedativi, non ci credevo particolarmente.

Ma poi ho attirato l'attenzione sul fatto appena apprezzabile: al mattino, appena mi sono svegliato, per letteralmente mezzo minuto non sentivo nessun groppo in gola. Nessun disagio nell'esofago, niente del genere! Ma poi, iniziando a svegliarsi completamente, le sensazioni di coma ricomparvero. E così quasi ogni mattina. Ha ispirato almeno qualche speranza per la natura nervosa di queste sensazioni.

Alla fine mi sono convinto della natura neuro-psicologica del "nodulo" e delle sensazioni della "tensione dell'esofago" dopo aver fatto una doccia circolare. Sì, è stata una doccia circolare che ha dissipato i miei pensieri sui disturbi gravi, almeno nella gola e nell'esofago.

Appena centinaia di flussi d'acqua hanno iniziato a scavare nel mio corpo, non appena questi minuscoli aghi hanno letteralmente iniziato a trapanarmi la pelle, ero così teso che ho dovuto mordere i denti fino al punto di dolore. Ad essere onesti, non mi aspettavo un tale effetto da un'anima circolare apparentemente innocua. Sì, e su una persona sana, è improbabile che questa procedura riesca a raggiungere un tale orrore, sarà solo bello. Ma a quel tempo io, apparentemente, ero così teso, i miei nervi erano così "nudi ed esausti" che la doccia aveva un effetto bomba su di me. E dopo una "tortura" di tre minuti, tutto ad un tratto tutto si è fermato! L'acqua è spenta, la procedura è finita. Comprendendo questo, ero così acuto e così rilassato che la mia testa girava. E il più interessante, improvvisamente sentivo che non c'era nessun nodo nella mia gola, non c'era alcuna sensazione di "rottura nell'esofago", non c'era pesantezza dietro lo sterno... Improvvisamente mi ricordai delle sensazioni da tempo dimenticate... molto familiari, ma sensazioni lontane... SANO SANI.

Devo dire quanto sono felice? Sono stato guarito in un momento! E 'stato un vero miracolo! Un miracolo che è durato solo pochi minuti...

Appena uscito nel corridoio, ho sentito chiaramente che l'esofago stava tornando al suo solito posto mentre cresceva, come l'esofago "diventando di legno", mentre un cerchio tenace comincia a schiacciarmi la testa, e poi di nuovo "dimenticavo come ingoiare". E 'stata una vera disgrazia!

Ma! Mi sono reso conto che non tutto è così male. Ed era la cosa principale! Per dirti la verità, ho aspettato la procedura di domani, speravo che tutto sarebbe successo di nuovo e mi sarei sentito di nuovo una persona sana per almeno qualche minuto, ma, ahimè, questo non è successo di nuovo.

Ma la speranza è rimasta e la fede nella guarigione è apparsa. Lascia che non sia veloce e facile, ma guarisci. E questa è la cosa principale!

E ora è il momento di parlare un po 'di attacchi di panico, che sono un satellite di distonia vegetativa-vascolare.

Commenti (dall'archivio):

Maya 12/06/2013
Ciao Edward! In qualche modo, un mese fa, mi sono imbattuto accidentalmente nel tuo blog - sì, ho anche "agganciato" su di esso!))) Sei un grande amico, che trovi la forza e il tempo per mantenere un sito politicamente informativo. Vorrei chiederti di cosa è naturalmente più preoccupato ora - questi sono problemi con la deglutizione (cioè, come se avessi dimenticato come deglutire), erano accompagnati da alcuni altri sintomi "roto-gola" (stress, dolore bruciante in bocca, nella lingua, ecc.) e per quanto tempo sono rimasti con voi - questi sono i sintomi. Molte grazie in anticipo per la tua risposta!

Doc (Autore) 12/06/2013
Avevo avuto problemi a deglutire per molto tempo, le sensazioni esatte erano già state in qualche modo cancellate, ma per quanto mi ricordo, non c'erano dolori evidenti o altre sensazioni.
Tutto sembrava come se a volte la gola stesse prendendo uno spasmo, che interferiva con la saliva abitualmente e senza sforzo inghiottendo. Cerchi di sorseggiare un sorso, ma non funziona, subito il secondo tentativo, il terzo... Il più forte sentimento di paura, sei minato e salti, finalmente riesci a sorseggiare. Gola come quella di qualcun altro Questo potrebbe accadere più volte di seguito. Lievi, ma evidenti difficoltà con i movimenti di deglutizione potrebbero durare per ore. Un nodo alla gola è stato sentito ininterrottamente, continuamente.
Allo stesso tempo, se bevi un sorso d'acqua, deglotti sempre senza problemi.
Che in qualche modo ricorda.
Devo dire che a volte ora "dimentico come ingoiare". A volte salto persino, mi sembra così spiacevole. Ma passa rapidamente. Questo succede raramente, per fortuna :)

Maya il 12/08/2013
Benvenuto! Grazie mille per aver risposto! Ora sono nel mezzo, come suppongo io e il mio neuropatologo, che l'IRR è tutto il gruppo, tutti i sintomi che possono essere. Naturalmente, mi sforzo anche con la ricerca di altre malattie "serie". Un'altra domanda è se hai preso un farmaco come Atarax. Se è così, cosa puoi dire di lui. Il fatto è che l'ho accettato per una settimana, non ho sentito alcun risultato particolare, ma oggi ero così scosso da un attacco di panico, un battito cardiaco, nausea, mezza svenuta e poi un crudele otkhodnyak fino ad ora. Quindi penso - una reazione ad Atarax.

Doc (Autore) 12/09/2013
No, Maya, non sono stato in grado di prendere atarax. Non sono affatto un sostenitore della farmacologia e ho preso farmaci (specialmente prima) solo quando "mi sono schiacciato". Ma l'atarax, per quanto ne so, è un farmaco psicotropico e sedativo, quindi una reazione è del tutto possibile.
Quando si verifica l'aggravamento e il gruppo di sintomi si dissolve in tutta la sua bellezza, è molto difficile stabilire da che, in effetti, peggiora. Puoi provare a controllare il danno del farmaco cancellandolo e riprenderlo, in linea di principio, se il danno compare quando riprendi a prendere il farmaco, puoi "cancellare" tutti i peccati per il farmaco e provare a cambiare il farmaco.
In generale, essere allacciati, presto tutto questo passerà! :)

Maya 12/09/2013
Grazie mille per il supporto. Sono molto d'accordo con te, e questo è il tutto e la complessità - così tanto ogni malattia (per usare un eufemismo) che è impossibile determinare cosa e cosa. Inoltre, la sensazione di essere l'unica al dottore - mi guarda così sorpresa e sinceramente, anche con una certa indignazione, lei non capisce come mi ha nominato un trattamento così buono, ma non mi aiuta, ma il mio corpo rifiuta anche di accettarlo!))) E INSISTER PER CONTINUARE LA RICEZIONE. Lo stesso Atarax. E allo stesso tempo aver annullato la nomina di un altro specialista, il terapeuta. Questo è quello che voglio chiederti. Hai fermato i picchi di pressione del sangue con antipertensivi? Mi è stato prescritto dal terapeuta con le sue parole LIFE enalapril come, sempre con le sue parole, se c'è l'ipertensione, allora è per sempre. Ma fino agli ultimi due mesi la mia pressione è sempre stata stabilmente bassa, e tutti sono rimasti stupiti dalla mia sensazione elegante alla pressione di 90 a 70. E un giorno sono diventato improvvisamente ipertonico. Sì, inoltre, il neuropatologo Enalapril ha categoricamente cancellato. Ma non sono nemmeno andato al suo Atarax !;))) E qui sono generalmente in perdita - Non preferisco la farmacologia, fino all'ultimo non accetto nulla, ma qui hanno assegnato così tanto, e l'uno esclude l'altro, e il mio corpo non lo accetta affatto niente, almeno di tutti gli appuntamenti, finora nulla ha aiutato. Hai avuto e come hai risolto questo problema? Visita un altro paio di specialisti per formare una terza linea di trattamento. Scusami, se sono un po 'invadente, non capisco proprio le mie condizioni nell'ambiente più vicino - quindi cosa, cosa ti scuote - rimettiti in sesto e calmati, e se non ti calmi. Ora ti sto tormentando !;)))

Doc (Autore) 12/09/2013
Ti capisco perfettamente, più lontano nella foresta, meno comprensione, anche da persone molto vicine. E dai dottori, tanto più...
Riguardo alla pressione e ai farmaci antipertensivi, non ho mai avuto un'alta pressione persistente. Quando ero solo zashtormilo gli attacchi spasmodici di alta pressione, ma piuttosto breve. Diciamo solo che non ho avuto il tempo di prendere una decisione definitiva sull'assunzione della pillola, la pressione è caduta da sola.
E ora la mia pressione sanguigna è normale o leggermente ridotta, quindi ho spesso un'idea dei modi per sollevarlo :)
Per quanto riguarda la diagnosi permanente di ipertensione, non sono del tutto d'accordo. Nella maggior parte dei casi - sì, non te ne libererai. Ad esempio, se l'ipertensione è causata dalla vasocostrizione dovuta all'aterosclerosi o alla malattia renale cronica. Ma se la pressione aumenta a causa del cambiamento del tono vascolare, allora ci sono spesso casi di scomparsa senza tracce di attacchi di ipertensione. Insieme al problema del tono vascolare, l'ipertensione scompare

Marat, 20/2/2013
Ciao, autore! Mi chiamo Marat! Dopo aver letto questo articolo, ho immediatamente riconosciuto gli stessi sintomi che appaiono in me. Per mia natura, sono una persona piuttosto sospettosa e molto probabilmente la maggior parte delle mie malattie sono dovute alla visione del mondo sbagliata e all'atteggiamento negativo nei confronti di me stesso. Due mesi ho iniziato a sentire un coma nella mia gola (all'incrocio della gola con la clavicola) Per i primi due mesi è stato un sentimento minore, ma poi è iniziato un vero incubo, che è scoppiato dentro in modo da non riuscire a dormire per cinque notti di fila. andato a laura rover e ha detto che tutto è normale, hanno dato la direzione di un'ecografia della tiroide, controllato e tutto era in ordine.Io sono passato attraverso una tomografia della laringe, qui tutto è anche normale.Il fatto è che ho esofagite da reflusso, che può dare tali sensazioni.Dopo aver consultato Mi è stato prescritto un farmaco con uno specialista per sopprimere il reflusso, mentre rimane la sensazione di un coma nella mia gola. In futuro penso che dovrei passare attraverso EGD.
Sei mai stato sottoposto a test, come gli FGD? E qual è il tuo stato di salute in questo momento?
Grazie in anticipo

Doc (Autore) 12/21/2013
Marat, le mie sensazioni di coma nella mia gola sono scomparse dopo circa 2 mesi. Mi è stata data anche l'esofagite, per qualche tempo ho preso il cerucum, ma la sensazione di pesantezza non è passata. È difficile dire cosa sia esattamente influenzato, ma ora mi sembra che tutti i miei sintomi siano diminuiti e scomparsi nello stesso momento in cui mi sono calmato sempre di più e ho prestato meno attenzione a tutte queste avventure.
O forse si è stancato di essere malato a tal punto che è diventato quasi lo stesso...
E ora è quasi la stessa: in un primo momento, la più forte cardioneurosi, dolore toracico, risveglio notturno, ecc. Dopo un po ', si calmò un po' e immediatamente passò il dolore pressante dietro lo sterno e la PA

Marat, 12/21/2013
Sì, anche io, quando è iniziato questo groppo in gola, di notte mi sono svegliato per mancanza d'aria e con un forte battito cardiaco, come se qualcuno mi avesse spaventato molto.Se guardi con gli occhi di una persona sana, tutto sembra così semplice, non ti preoccupare e basta... ma no, non funziona))
Vi auguro tutte le vostre malattie per passare completamente e con il prossimo anno nuovo!

Doc (Autore) 12/21/2013
La prima volta che sono stato picchiato, non ho mai avuto un PA durante la notte. Ho letto sui forum che molto spesso la gente dell'AP picchiava di notte, e ho pensato che anche Lord B mi avesse salvato da esso. Ma "alla seconda venuta" ho fatto esperienza di ciò che sono le PA notturne. In qualche modo scriverò un'altra opera a riguardo :)
E tu, Marat, non ti ammalare, guarisci!
So quanto sia difficile calmarsi, ma non sempre ha successo...
Buon anno!

Maya 25/12/2013
Ancora una volta, ciao a tutti! Marat, probabilmente hai anche molti forum spalati e hai capito che si scopre che ci sono così tante persone con "grumi in gola". Sì, ed è ESISTENTE, perché in realtà non è la vita, ma la lotta per l'esistenza. Anche la tua condizione mi è molto familiare - e che dapprima tutto non era così acuto, e poi un vero incubo quando controlli ogni sorso, e il fatto che c'è una consapevolezza nella consapevolezza che hai solo bisogno di calmarti, ma non puoi calmarti, e che tutti i medici non trovano patologie nelle loro parti e che il trattamento prescritto non porta ancora sollievo. Sono stato con questo per quattro mesi. Voglio solo sostenerti!))) Io, per esempio, tra le altre cose, mi prendo ancora particolarmente del fatto che gli altri non riescono a capire in cosa consiste questa malattia - è chiaro quando un infarto, ictus, appendicite, pancreatite, beh, altro - sì, questo è serio, ha bisogno di essere trattato, ma niente ti fa male, e il fatto che tu abbia paura di qualcosa non è ragionevole - così lo psichiatra ti aiuterà - questo è tutto il supporto (((. Speriamo per il meglio, la negatività resiste ostinatamente e impara a non lasciarlo entrare nella tua vita, beh, e, come si suol dire, se il paziente è molto vuole vivere - la medicina è impotente qui.))) Buon anno a tutti - nuova felicità, nuova salute, nuove uniche emozioni positive! Grazie all'autore Eduard Nikolaevich per il blog. )))

Doc (Autore) 25/12/2013
L'autore ha molto di più da scrivere, ma finora, ahimè, non c'è tempo. Penso che dopo NG si muoverà...
Ieri ho nuovamente "dimenticato come ingoiare", anche se ora dura un massimo di 5-10 secondi, poi un sorso spremuto e tutto va bene. La cosa principale non è avere paura :)

Irina 01/04/2014
Ciao, ho lo stesso problema che qualcosa interferisce con la mia gola, riflesso di vomito, proprio là pressione aumentata, battito cardiaco e mancanza d'aria, come se fossi soffocante, in gola come se qualcosa stesse interferendo, che qualcosa stesse toccando e stavo soffocando, io deglutivo come come se avessi dimenticato come inghiottire, in generale, l'intero set

Elmira 03/01/2014
Ciao! E ho la stessa cosa: un nodo in gola, è come se le mie mani fossero avvolte e strangolate, il cibo è bloccato.In generale, le parole non possono descrivere queste terribili sensazioni e il panico più terribile è così stanco Spero che finisca per finire, pensavo prima quello ora capisco quante persone soffrono di questa sporcizia... Vorrei che tutti si liberassero di questo terribile problema e respirassero profondamente su quello che sogno e me stesso...! S.. Chi ha mai preso Ametriptilina per un lungo periodo?

Doc (Autore) 03/02/2014
Sì, ci sono molte persone "con un grumo", molto più di quanto tu possa immaginare. Inoltre, un bel po 'di persone non sanno nemmeno che il problema è più probabile non nel tratto gastrointestinale, ma psicosomatico, così si aggirano tra gli uffici della clinica in una ricerca infruttuosa di farmaci gastrici.
Per antidepressivi: Amitriptilina - descrizione e recensioni.

Elmira 03/02/2014
Grazie! Sono solo stanco di stare seduto sulle pillole, e senza di loro non posso ancora, le sensazioni di gola sono peggiori di PA Ho 26 anni, ho 1 figlio che ne vuole un altro, ma temo con tanta sporcizia che non riesco nemmeno a sopportare il secondo. Anche se il medico dice che andrà tutto via, si riprenderà.Dal 2010 soffro, mi piacerebbe lasciar andare ancora e ancora e ancora, sembra che le forze finiranno qui e sopporteranno tutto. Questa nevrosi è molto difficile da vivere pienamente...

Kirill di Grodno il 24/04/2014
Ciao, ho già qualcuno come 8 mesi! Sei mesi ha bevuto un antidepressivo chiamato Stimulotton, ma non è migliorato. umore variabile: una settimana - voglio volare, andare, ma chi lo ha ancora, la prossima settimana - una terribile fobia sociale, tutto tremante, ho paura di andare da qualche parte. Durante questo periodo, sono stato per la strada un po ', tutto è diventato poco interessante, mi sento senza vita, come un artista di coma. Credo che potrò mai recuperare, ma ora sono andato da un neurologo e lei ha scritto sedativi e sedativi. Ho 18 anni, solo un anno di ricevuta, ma non voglio niente. Condizioni orribili Quasi sempre provo paura, ansia, sono seduto a casa e guardo la TV. e impedisce ancora un grande accumulo di saliva in bocca, uno deve ingoiare spesso, non so dove metterlo. la bocca sembra insensibile e difficile da parlare alle persone, devi ingoiare costantemente la saliva. Dimmi qualcosa come essere. che altro da provare?

Kirill di Grodno il 24/04/2014
e inoltre faccio sempre un respiro profondo, cosa impossibile da fare. spesso sbadiglio, come se cercasse di respirare.

Kirill di Grodno il 24/04/2014
L'autore, anche tu recuperi! Lascia che tutto funzioni per te))) Ho pensato subito che sei già in salute.

Doc (Autore) 3/25/2014
Eh... Se fossi guarito... Ho appena imparato ad affrontare problemi come un nodo alla gola e difficoltà a deglutire. Se questi problemi sono causati da fattori psicologici (e nella maggior parte dei casi lo sono), allora a mio parere, è quasi impossibile curarlo, anche con gli antidepressivi. Puoi solo imparare di meno a soffermarti su di esso e poi tutto passerà gradualmente, gli antidepressivi possono aiutarti in questo, ma secondo me dovresti iniziare a prenderli solo come ultima risorsa, quando non hai forza da sopportare.

Per il desiderio - molte grazie! E vorrei che ti sbarazzassi dei problemi il prima possibile. Tutto andrà bene con te, a quell'età puoi sbarazzarti di qualsiasi cosa!

Sfortunatamente, non esiste un rimedio universale, e in questo caso non può esserlo. La psiche e la suscettibilità sono diverse per tutti. Posso consigliarti di rivolgermi a uno psicoterapeuta, ma anche qui è un problema: hai bisogno di uno specialista normale, non di quello che scriverà immediatamente AD, che, se non funziona, sarà sostituito dal prossimo e così via.

Prova a fare auto-formazione e PNL, il vantaggio di questo argomento è pieno di materiali in rete. Dalla mia esperienza dirò che quando ho iniziato a provare l'autoipnosi e il rilassamento, sono riuscito a liberarmi di molti problemi simili (ad esempio, la cardioneurosi).

Kirill di Grodno 25/03/2014
Grazie per (sicuro) consigli utili! Tutto il meglio per te! Vivi con facilità!) Salute da parte di BIELORUSSIA stessa. )

Kirill di Grodno 25/03/2014
Parlaci un po 'di relax, cosa significa? Cosa include?

Doc (Autore) 26/03/2014
Qui ho scritto su questo metodo: impara a rilassarti

Tatyana 14/04/2014
Benvenuto! Tutto ciò mi sta tormentando ora, hai guarito "un nodo in gola"?

Doc (Autore) 04/14/2014
Ho già menzionato nei commenti che mi sono liberato di un nodo in gola. Se questo è un problema psicologico, allora il trattamento deve essere affrontato in modo completo. È necessario mettere in ordine il sistema nervoso, e in un complesso. E le sensazioni specifiche come un coma alla gola, di conseguenza, scompariranno.

Alina 05/01/2014
Benvenuto! Le mie sensazioni di "coma" arrivarono con una gravidanza. Nel mio caso, gli ormoni hanno influenzato. Sebbene l'IRR fin dall'infanzia. Con 14 anni di neurologia, all'inizio mi doleva la testa, stavo girando, prendevo pillole. all'età di 20 anni non riusciva a prendere fiato, attacchi di notte, 2 anni non erano vita. E tutto a causa dello scarafaggio di strada, che a Sochi entra in casa e nel letto, dove riposavamo, sedevamo su un cuscino, un enorme contagio. Medici come progetto, belatamenal, piracetam, ecc. :) ma nella mia vita c'era un medico tibetano, ho avuto un corso di terapia e per 6 anni, ho respirato.. Solo la gravidanza ha spostato l'equilibrio, ma penso temporaneamente. Tutti hanno detto prima di lui, cambiare atteggiamento, carattere e tutto è OK :) è facile da dire! Tutta la salute! Grazie per l'articolo!

Nasken, 05/03/2014
Anch'io ho una nevrosi, non riesco a deglutire. Ho mangiato un ombrello, cosa ho fatto per sei anni

Doc (Autore) 05/03/2014
Ad essere onesti, non pensavo nemmeno che si potesse "rimanere bloccati" così profondamente e così a lungo... orrore!
Un tempo avevo molta paura di questo, ogni volta che avevo problemi con la deglutizione ho avuto problemi con la pelle d'oca e il soffocamento di adrenalina. Poi mi sono abituato un po ', sono diventato meno impaurito, di conseguenza queste sensazioni hanno cominciato ad apparire sempre meno, e poi sono praticamente scomparse.
Ma a volte ancora, molto raramente, ci sono seconde violazioni della deglutizione. Cazzo sgradevole

Tanya 25/05/2014
Ciao, soffro degli stessi sintomi dell'autore per un anno. Per molti anni ho vissuto in un matrimonio infelice, che ha completamente esaurito il sistema nervoso. E l'anno scorso ho divorziato e sono andato all'estero con mio figlio a mio fratello. Qui mi aspettavo un altro forte stress (non ne voglio parlare) e su questo sfondo il riflesso della deglutizione ha cominciato a scomparire. Non potevo deglutire la saliva, ho solo dimenticato come si fa. È durato alcuni secondi. In quei secondi, il panico mi travolse, la saliva finalmente deglutì, si calmò, ma la stessa cosa fu ripetuta molte volte. Mi sono detto, ma dopo circa una settimana ho avuto molta pressione, hanno chiamato un'ambulanza. E il giorno dopo, tutto è successo di nuovo, in più tutto ciò è stato accompagnato da una grave debolezza, vertigini e spersonalizzazione. Non mi sentivo. Tutto quello che è successo in giro, l'ho guardato in disparte. E 'stato terribile Andammo all'ospedale, perché ingoiavo a cadere costantemente e il discorso era disturbato, inciampai nelle parole, e quando dissi che cominciava a mancare l'aria, rimasi senza fiato. Bene, il primo era il sospetto di un ictus che una TAC e la risonanza magnetica sono state confutate in ospedale, e sono stati fatti altri test, come l'eco del cuore, l'ecografia Doppler dei vasi del collo, la fluorografia e gli esami del sangue. Scaricato il giorno dopo con una diagnosi di nevrosi e prescrizione antidepressivo seleksa e tronco Xanax. Dopo di ciò, per 4 mesi praticamente non mi alzo dal letto, lentamente muoio. I primi giorni ho avuto una forte paura della morte e la sensazione che stavo impazzendo. Gente, è stato orribile. Quando mi ha rotolato addosso, ho corso e mi sono alzato sotto l'aria fredda del condizionatore d'aria. E in un attimo sono stato lasciato andare. Ho pianto, ho pensato che stavo impazzendo. Praticamente non potevo camminare, tutto il tempo ero in uno stato di svenimento, nella mia anima non chiudevo la porta della serratura, c'era sempre il timore di svenire. A poco a poco, sullo sfondo di droghe, spersonalizzazione, paura della morte e un senso di follia passato. Ma ancora il riflesso della deglutizione scomparve e c'era una grande debolezza con vertigini, più la pressione aumentava quasi ogni giorno. E così alla fine sono andato dal neurologo. Con lei ho fatto un EEG, una radiografia con bario, un esame del sangue per miastenia grave. Tutto si è rivelato pulito. Quando ho lasciato l'antidepressivo, ho preso solo Xanax. Ma lei lo ha cambiato in neurontin, che mi ha parzialmente portato fuori da questo stato terribile. Debolezza passata, vertigini, la deglutizione riflessa scompare ora molto raramente. Ho iniziato a lavorare. Ma nel complesso, il problema rimane irrisolto. Sta succedendo con una gola che, come si dice, non è una penna per descrivere..... Mi sento bene e all'improvviso, per nessuna ragione, c'è una forte tensione nella mia testa, la stessa cosa in gola, a quanto pare lo spasmo dei muscoli gutturali e inizio a "non ingoiare", dalla tensione alla gola comincia a far male, durante la tensione nella testa, la più grande debolezza si insinua, sembra che sto morendo. Apparentemente questo è uno spasmo dei vasi sanguigni. Sì... Una scansione MRI ha rivelato osteocondrosi cervicale e un'ernia tra c4 e c5. Dico a tutti i dottori che questa potrebbe essere la ragione, ma scuotono la testa insieme, dicono che molto probabilmente avrei dolore nella mia mano. Strano ancora in America, dottori. E adesso è passato un anno, soffro ogni giorno, piango spesso anche al lavoro :)))). Il lavoro è duro, mi sento molto stanco e le mie condizioni peggiorano per la sovratensione. Sto cercando un altro lavoro e non posso. Si è scoperto che il lavoro qui è un grosso problema. E dobbiamo lavorare, sono solo con il bambino, non ci danno alcun sostegno, non ci danno nemmeno niente, perché il bambino non è nato con gli Stati Uniti. L'altro giorno era di nuovo dal neurologo. Ha detto che sono comparsi nuovi sintomi - a volte non sento la mia mano sinistra, le mie gambe si stanno indebolendo. Ha detto che sospetto ALS, beh, e che c'è una rinite costante, un mal di gola. Ha consigliato di controllare il reflusso e quindi, a quanto pare, faremo un EMG. Onestamente non credo nella natura puramente nevrotica del nostro cattivo stato di salute. Devono esserci cause specifiche, scorie del corpo, parassiti, disidratazione, fumo, alcol, molto caffè. Ho smesso di fumare quando ho avuto il primo attacco. Dopo 20 anni di fumo, ho deciso di farlo, e da quel giorno non ho fumato una sola sigaretta. L'alcol non ha mai bevuto. Nel cibo preferisco insalate e piatti a base di verdure, ma non di carne. Ma non riesco a smettere di bere caffè, ed è terribile. Ecco la cronaca della mia malattia nel corso dell'anno. Una cosa è chiara, cerca la causa, non dare la colpa a tutto ciò che è apparentemente innocente. Provo a mangiare molta frutta e verdura, prendo il complesso di vitamina B, il magnesio, bevo molta acqua (cosa che non ho mai fatto prima). A volte faccio pulizia dell'intestino con olio di ricino. Voglio pulire alcuni giorni di fila, ma la modalità di lavoro non lo consente. E soprattutto sogno di fare la purificazione del corpo per inedia secondo Marva Ohanian. Ma per questo è necessario non lavorare per due mesi, il che è impossibile nel mio caso. E la richiesta all'autore di scrivere sui cambiamenti nel tuo benessere.

Alex 25/05/2014
Ciao a tutti.. Anche io non so da dove cominciare.. Le lacrime entrano in.. Non posso continuare a vivere così.. è questo groppo in gola, difficoltà a deglutire, la carcinofobia rimarrà per il resto della mia vita.. anche 32goda ma mi sento così dispiaciuto per me stesso.. cosa do ?! dove cercare aiuto?!

Doc (Autore) 25/05/2014
Hmm, mentre stavo cercando di fare affari sul blog, a quanto vedo, un sacco di nuove persone hanno guardato dentro. Le persone sono nuove e i problemi sono vecchi. In qualche modo si scopre...
Leggo la storia di Tatiana - Non so nemmeno cosa dire... Da una parte, cerco sempre di rallegrare i miei lettori e non finisco il mio moccio, e nemmeno in coro, ma d'altra parte voglio dire che mi succede anche peggio. Ma tuttavia sono un aderente all'ottimismo, anche se aderire a questa posizione non è facile.
Per quanto riguarda il mio stato attuale, assumeremo che tutto sia più o meno. Tutto, compresa la salute, è noto al confronto. Quindi, rispetto allo scorso anno, tutto è molto meglio, ma se ricordi lo stato prima dell'inizio di tutte le mie avventure - per dirla in parole povere, "così così stato di salute"
Solo ora accade una spazzatura... Il tempo passa, i ricordi di come mi sono sentito prima che l'IRR si cancellino gradualmente e per un certo segno di "buona salute" uno stato che prima era percepito come "cattivo" è già stato accettato.
Non ci sono problemi con problemi di deglutizione, a volte, forse una o due volte al mese, ci sono secondi ceppi, ma non mi concentro su di essi.
A volte si scuote, a volte in misura estrema, quando sembra che la morte stia già sfregando le sue mani accanto a lui, ma non dura a lungo, grazie a Dio.
A proposito, ho subito ricordato come mi sono preso l'anno scorso quando inciampo durante una conversazione, a volte trovo le parole con difficoltà e impazzisco ogni mezz'ora. Pensavo anche a un ictus o a una sclerosi multipla. Ci sono voluti un paio di giorni dopo la visita al neurologo, solo dopo aver creduto che la nevrosi potesse manifestarsi in tale misura.

Tanya 28/05/2014
Quindi cerco di non prestare attenzione, spero per il meglio. Sono stato io a licenziare il moccio qui, e nella vita reale nessuno indovina mai quanto mi sento male. Mio fratello non ha preso sul serio la mia condizione fin dall'inizio, e qui non ho altri parenti. Bene, vede che vado a lavorare, con lui non sbatto, penso che tutto vada bene. E non mi sto lamentando. Nessuno LoL. Quindi devi condividere qui su Internet, con chi passa attraverso la stessa cosa, chi capirà, può consigliare qualcosa. A proposito, volevo anche chiederti... scrivi che c'erano sospetti di sclerosi multipla, ma erano alla SLA? Sono contento che tu stia meglio. Credo che uno stile di vita sano del 50% possa migliorare la nostra condizione e le condizioni di qualsiasi paziente, se la malattia non è andata troppo oltre.

Doc (Autore) 28/05/2014
I sospetti non hanno raggiunto la SLA, anche se so di cosa si tratta. Sì, penso che tutti con esperienza conoscano tutte le principali malattie con un esito fatale obbligatorio :)

Diana 29/05/2014
Ciao autore del blog !! diventa più tranquillo dopo aver letto il tuo articolo e ti rendi conto che non sono l'unico con questo "nodo in gola" - una sorta di mistica.. è difficile credere in psicosomatica.. Sono per natura sono una persona sospettosa.. tutto è iniziato con Settembre dello scorso anno.. improvvisamente ci fu un sentimento incomprensibile in gola... la sensazione di un pezzo di plastica bloccato... non ci badò, pensai che sarebbe passato, ma dopo un paio di giorni tutto peggiorò a causa della mia enfasi sulla mia gola... questo sentimento ostacolato.. corro dal dottore ORL.. quello mi hanno diagnosticato "faringite cronica in remissione", ha suggerito risciacquo e lecca lecca.. e questo è stato l'inizio della mia ricerca della causa del mio nodo in gola, come un circolo vizioso. Ho dato un'analisi biochimica del sangue e delle urine, ecografia della tiroide, analisi dello zucchero, stomaco fgds, rengen con l'ingestione di bario tutto è normale.. qui è già in corso da 10 mesi.. i miei tormenti.. è stato presso i migliori otorologi della città, fino a quando è arrivato il Lor-oncologo.. oltre alla faringite non è nulla di grave.. PA permanente, rovistata attraverso l'intera rete su questo nodo in gola.. Ho già sofferto di cancro-fobia.. seduto su A D e niente sollievo.. ma io sono giovane 31 anni.. amato marito.. lavoro..e figlie.. voglio vivere una vita piena.. ero a tutti i medici, tutti si scrollano di dosso.. dicono che ho una nevrosi.. neuropatologo diagnosticato VSD secondo il tipo misto.. il risultato del trattamento è zero.. ha fatto la risonanza magnetica del rachide cervicale.. Osteocondrosi è presente, ma il medico non ha trovato una connessione generale.. eccola la medicina del 21 ° secolo.. cosa fare dopo ?! come si vive con questo ?! si è già abituato a sentimenti inspiegabili nella mia gola.. singhiozzando di notte.. il marito mi calma in ogni modo.. dice di prendersi in mano Ho ancora bisogno di bambini.. per sintonizzarmi in modo positivo.. ma credimi.. mi mette in difficoltà.. uno in più, mi sento bene quando dormo.. niente ti preoccupa.. devi svegliarti al mattino e prendere un sorso di saliva tutto è andato su uno nuovo.. grazie a te per questo blog dall'autore.. quindi non sono l'unico..

Maya Zhmakina 05.05.2014
Ciao, miei cari colleghi di sventura! Leggo le storie di Tatiana e Diana - ragazze, non dirò nemmeno la mia storia, dato che il tracciamento completo da parte tua è lo stesso, e la terribile paura di tutte le malattie più impensabili, la pressione e lo stato cronico pre-inconscio e la depersonalizzazione e, beh, senza di lui, perché è anche diventato l'inizio di tutto - KOM IN THE THROAT. O meglio, anche un giorno (e il giorno era davvero bello e non predisse nulla di male) non poteva deglutire, come se avesse dimenticato come farlo, e concentrata su di esso, quindi, l'impossibilità e la paura della deglutizione acquisirono una forma cronica catastrofica. È iniziato a settembre 2013. Con successo variabile continua fino ad oggi, MA... Non appena ho tracciato un parallelo tra i miei pensieri e le mie condizioni fisiche, la situazione ha cominciato a livellarsi con passi molto piccoli. Cioè, all'improvviso mi sorpresi a pensare che se penso costantemente al problema con la deglutizione, o il controllo della deglutizione, o leggo le diagnosi orribili relative a una violazione della deglutizione, allora la mia salute è aggravata. Ma se involontariamente lascia che tutto vada al caso, mi distraggo, dimentico il problema per un po '(ad esempio, come tutti voi avete notato, questo problema non mi infastidisce in un sogno). E poi ho iniziato a sforzarmi di essere distratto. Con violenza. Mi sento male, sembra che in questo secondo io morirò, e mi costringo a continuare a fare quello che stavo facendo, sto anche esagerando il peso. Per non dire che ho tutto super-duper-wow, ma come ha detto Doc, se non paragoni con lo stato di salute che hai avuto prima della malattia, ma con il picco della malattia, ora è molto meglio! E più ottimismo, atteggiamento positivo. Anche con gravi malattie fisiologiche, il recupero dipende dall'infusione del paziente, dal desiderio di guarire. E noi, nevrotici, dobbiamo solo contare sul nostro atteggiamento. )))

Vitaly 333 06/01/2014
Ciao miei cari colleghi in disgrazia. Ho sofferto questa schifezza (KOM IN THE THROAT) per quasi un anno. Tutti gli stessi sentimenti che hai. Ti capisco perfettamente, capisco le tue condizioni. I primi sei mesi per me sono stati un inferno. Non volevo vivere. Tutta questa punizione per la nostra attitudine incurante alla loro salute. Il nostro corpo protesta contro la mancanza di rispetto nei suoi confronti. E più è vecchio, più sarà lungo e difficile da ripristinare. Da 6 mesi a... Dipende tutto da te. Sono persino grato per questa malattia, mi ha fatto sollevare il culo dal divano e impegnarmi a livello fisico e psicologico. Ho cambiato radicalmente la mia visione della vita sulla vita, ho iniziato a praticare sport e ho smesso di fumare e bere. Ha iniziato ad avvicinarsi a Dio. Credo che mi abbia aiutato. E ti raccomando di andare al tempio e chiedere a Dio il perdono dei peccati. E abbiamo peccato in tutta la tua vita molto.
La cosa principale è non appendere il naso e tutto passerà. Esci dalla tua testa che hai una grave malattia. saresti stato inviato per seri esami molto tempo fa. Quindi questo è tutto a livello psicologico. e non è mortale. Ho anche cercato per molto tempo su Internet cosa sia e come trattarlo. Ma qualcuno davvero non lo sa, e se qualcuno è guarito, non è chi non vuole parlarne, perché ha paura che questo stato possa tornare se inizia a ricordarlo. Ho dovuto rileggere molta letteratura sia in biblioteca che su Internet e ho fatto delle conclusioni. Come ho capito tutto a livello subconscio. Meno ci pensi, più velocemente va. È necessario pulire il subconscio. Come per dire, il ricordo delle emozioni negative (energie) è figurativamente pieno e devono essere cancellate e rimosse dal subconscio. Cercherò di aiutarti a ripulire il tuo subconscio. E tutto ciò è fatto in modo semplice e affidabile. Solo una settimana dopo ti sentirai meglio. E dopo un paio di mesi di duro lavoro, ti riprenderai. Tutto questo gratuitamente. Come fare, ci vorrà un sacco di tempo per scrivere qui. Ho bisogno di tempo per registrare un video e metterlo sul disco Yandex. Dico subito che questa sarà la mia raccomandazione. e applicarli o meno è un tuo diritto. Vi auguro buona salute. A presto.

Ekaterina 02.06.2014
Benvenuto! Ci sono stati questi sintomi durante tutto l'anno, e poi sono completamente scomparsi, si può dire, un giorno, e sono stati sostituiti da respirazioni e tensioni non meno piacevoli, costanti a sinistra nell'area del plesso solare, quindi aspetto, forse, che l'anno passerà, presto, e questo cambierà in qualcos'altro))

Catherine 12.06.2014
Diana, buon pomeriggio. Ti ho dato lo stesso tuo, e gli stessi anni, e 2 bambini... scrivi email vsh - saremo insieme insieme. Ora sto volando in Israele per vedere un dottore...

Catherine 12.06.2014
La mia email [email protected]

Vitaly 333 13.06.2014
Finalmente ho trovato il tempo di scrivere un breve articolo. Non è stato possibile registrare il video, in quanto il regista non è molto bravo con me. Di seguito è riportato un collegamento al disco Yandex dove troverai tutto ciò di cui hai bisogno. http://yadi.sk/d/FCX-0C1wRrXf5
Se hai qualche domanda, scrivimi alla casella di posta [email protected] di quanto possa aiutarti.

Elena 24/07/2014
Ho lo stesso divario. Inizio del sondaggio. Soffro di maggio E in diversi stpeni va. Ora ecco un linfonodo cervicale è aumentato. Ha fatto una tiroide ecografica tutto bene. Ci sono dei cambiamenti ma non sono significativi.. Temo che l'oncologia. perché il linfonodo è infiammato. anche se prima aveva freddo. forse a causa di un raffreddore. In breve, la paura si rovescia e lui è più grande di me. Mi svegliavo e non sentivo nulla prima di pranzo... ora mi sento letteralmente dopo 5 minuti di sveglia. domani FGD. a proposito di deglutizione, è divertente, ma è così... sorge letteralmente per un secondo la sensazione che non puoi ingoiare.. è spaventoso

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Molte patologie della sfera riproduttiva negli uomini e nelle donne si sviluppano sullo sfondo della distruzione ormonale.

L'ormone anti-Muller (AMG, AMN, l'ormone anti-Mulleriano) è una sostanza speciale prodotta nel corpo femminile e maschile. L'AMH influenza attivamente la crescita e la formazione dei tessuti, partecipando in modo vivido alla funzione sessuale e influenzando le capacità riproduttive.

Il tempo di esecuzione non si ferma, il suo movimento inesorabile è particolarmente evidente quando i bambini iniziano a crescere.