Principale / Ipoplasia

Istruzioni per l'uso di corticotropina

L'ormone adrenocorticotropo (ACTH, corticotropina) è un ormone che si forma nelle cellule basofile della ghiandola pituitaria anteriore. Stimola la corteccia surrenale, tuttavia, la funzione della corteccia surrenale in assenza di ACTH si arresta completamente. Quando la stimolazione dall'ipofisi è assente, la corteccia surrenale conserva la capacità di secernere l'ormone essenziale di aldosterone, che regola il sodio e il potassio nel corpo. Tuttavia, senza ACTH, le ghiandole surrenali producono una quantità insufficiente di un altro ormone vitale, il cortisolo, e perdono la capacità di aumentare la sua secrezione se necessario. Pertanto, i pazienti con insufficienza della ghiandola pituitaria diventano molto sensibili a vari tipi di carichi e stress. Quantità eccessive di ACTH, che possono essere prodotte nei tumori ipofisari, portano allo sviluppo di una malattia potenzialmente fatale, la cosiddetta sindrome di Cushing. Le sue caratteristiche includono un aumento della massa corporea, un viso a forma di luna, un aumento del grasso corporeo nella parte superiore del corpo, un aumento della pressione sanguigna e debolezza muscolare.

preparazione ACTH - corticotropina (sinonimi: Corticotropinum, Acethrophan, ACTH, Acthar, Acton, Actrope, adrenocorticotrophin, Cibathen, Corticotrophinum, Cortrophin, Exacthin, Hormonum adrenocorticotropinum, Solanthyl) - peso molecolare ciclica di 3.500. E. m., Contenente 39 amminoacidi. La sua attività è determinata! biologicamente ed è espresso in ED.

Per uso medico, la corticotropina iniettabile (corticotropina pro injectionibus) è ottenuta dalla ghiandola pituitaria di bovini, suini e ovini. Disponibile in flaconi di vetro, sigillati ermeticamente sotto forma di polvere liofilizzata sterile di colore bianco o quasi bianco, facilmente solubile in acqua. La soluzione iniettabile viene preparata ex tempore sciogliendo la polvere (in condizioni asettiche) in soluzione isotonica di cloruro di sodio sterile.

Farmacocinetica. Con la somministrazione intramuscolare, il farmaco viene rapidamente assorbito, l'effetto di una singola dose dura 6-8 ore.

Farmacodinamica. La corticotropina è uno stimolatore fisiologico della corteccia surrenale. Essa provoca un aumento della biosintesi e secrezione nel flusso sanguigno di ormoni corticosteroidi, soprattutto glucocorticoidi (cortisolo, cortisone, ecc), e androgeni. Allo stesso tempo, il contenuto di acido ascorbico e colesterolo nelle ghiandole surrenali diminuisce. Esiste una stretta relazione tra il rilascio di corticotropina dall'ipofisi anteriore e la concentrazione di ormoni della corteccia surrenale nel sangue. L'aumento dell'escrezione di corticotropina inizia quando la concentrazione di corticosteroidi nel sangue cade e viene inibita se il contenuto di corticosteroidi sale ad un certo livello. L'effetto terapeutico della corticotropina è simile all'azione dei glucocorticosteroidi. Ha azione antiallergica e antiinfiammatoria, possiede l'attività immunosoppressiva, provoca atrofia del tessuto connettivo influenzano il metabolismo dei carboidrati e proteine ​​e altri processi biochimici.

Indicazioni per l'uso. Precedentemente corticotropina ampiamente usato per il trattamento di malattie reumatiche, infettive poliartrite aspecifica, asma bronchiale, linfoblastica acuta e leucemia mieloblastica, neurodermatite, eczema, e altre varie malattie allergiche. Attualmente, per questi scopi, di solito si usano glucocorticoidi, oltre a farmaci non steroidei (antinfiammatori, antistaminici e antiallergici, ecc.). Fondamentalmente corticotropina utilizzato in hypofunction secondaria della corteccia surrenale, per prevenire l'atrofia delle ghiandole surrenali e lo sviluppo di "ritiro" dopo trattamento a lungo termine con corticosteroidi. Tuttavia, la corticotropina continua ad essere un trattamento efficace per queste malattie.

La corticotropina viene anche utilizzata per studiare lo stato funzionale del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

La corticotropina viene solitamente iniettata nel muscolo. Se assunto per via orale, il farmaco è inefficace, in quanto viene distrutto dagli enzimi digestivi. Una volta introdotto nel muscolo, viene rapidamente assorbito. L'effetto di una singola dose con l'introduzione del muscolo dura 6-8 ore, quindi l'iniezione viene ripetuta 3-4 volte al giorno. In rari casi, per ottenere un effetto più veloce e più forte, è permessa la flebo endovenosa della soluzione di corticotropina, per la quale il farmaco viene diluito in 500 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico. A fini terapeutici, a seconda della gravità della malattia, 10-20 UI di corticotropina vengono somministrate 3-4 volte al giorno per 2-3 settimane. Alla fine del trattamento, la dose viene ridotta a 20-30 U al giorno. Con l'introduzione dei bambini, la dose viene ridotta di 2-4 volte, a seconda dell'età. Se necessario, il trattamento con corticotropina può essere ripetuto. Per scopi diagnostici, il farmaco viene somministrato una volta a una dose di 20-40 U.

L'efficacia del trattamento è giudicata dal decorso clinico della malattia e dalla dinamica del contenuto di corticosteroidi nel sangue e nelle urine.

L'uso continuo a lungo termine di corticotropina a scopo terapeutico è inappropriato, in quanto può portare all'esaurimento della corteccia surrenale.

Gli atleti lo usano per aumentare il livello di corticosteroidi endogeni. L'intensa attività fisica è stressante per il corpo e spesso porta all'esaurimento della corteccia surrenale, che è accompagnata da un declino progressivo delle prestazioni sportive (e non solo sportive). Il risultato di ciò può essere la partenza forzata dallo sport di atleti altamente qualificati che potrebbero continuare a esibirsi per molti anni, sfruttando la loro tecnica, esperienza e conoscenza. L'uso di ACTH in questo caso aiuta a ripristinare la struttura e la funzione delle ghiandole surrenali, con il risultato che l'atleta ritorna al sistema.

Controindicazioni all'uso di: scompenso di attività cardiaca, malattie del fegato, reni, gravidanza, diabete, ulcera peptica.

Quando si usa la corticotropina (specialmente con somministrazione a lungo termine di grandi dosi) si possono verificare effetti collaterali: una tendenza all'acqua, agli ioni di sodio e al cloro da trattenere nel corpo con edema e ipertensione, tachicardia, aumento eccessivo del metabolismo proteico con bilancio azotato negativo, agitazione, insonnia e altri disturbi del sistema nervoso centrale, irsutismo moderato, disturbi mestruali. Ci possono essere cicatrici ritardate di ferite e ulcerazioni della membrana mucosa del tratto gastrointestinale, esacerbazione di focolai nascosti di infezioni; nei bambini - inibizione della crescita. I fenomeni di diabete sono possibili e con il diabete esistente - aumento dell'iperglicemia e chetosi, nonché reazioni allergiche, che richiedono l'interruzione del farmaco.

Corticotropina controindicato nelle forme gravi di ipertensione e malattia di Cushing, la gravidanza, insufficienza circolatoria III fase, endocardite acuta, psicosi, nefrite, l'osteoporosi, ulcera gastrica e duodenale, dopo un recente intervento chirurgico, la sifilide, forme attive di tubercolosi (in assenza di trattamento specifico), nel diabete mellito, reazioni allergiche alla corticotropina nella storia.

Quindi, dopo aver analizzato la farmacologia degli ormoni relativi ai farmaci antidoping, i loro derivati ​​e gli analoghi, possiamo affermare quanto segue. Tutti sono ampiamente utilizzati nella pratica dell'allenamento sportivo e allo stesso tempo - nella maggior parte dei casi - non sono praticamente determinati durante il passaggio del controllo antidoping. La maggior parte degli esperti di medicina dello sport per l'uso di gonadotropine e del fattore di rilascio delle gonadotropine come mezzo per migliorare i livelli di testosterone del corpo sono negative: non v'è alcun effetto "normalizzante" sullo stato funzionale del sistema neuroendocrino, come si può vedere da quanto sopra, non hanno, e solo prolungare l '"agonia", mettendo temporaneamente da parte, ma anche approfondendo la fossa "post-steroide". Inoltre, un'eccessiva stimolazione del sistema ipotalamico-ipofisario e testicolare è piena di effetti collaterali estremamente pericolosi, fino allo sviluppo dell'oncopatologia. Pertanto, il divieto del loro uso nello sport è completamente giustificato.

Per quanto riguarda i preparati di eritropoietina, somatotropina, fattore di crescita insulino-simile 1, insulina e ACTH, si può osservare da quanto sopra che il divieto del loro uso nello sport non è sufficientemente scientificamente fondato: ci sono troppi dati scientifici per considerarli assolutamente dannosi per il corpo dell'atleta. Tuttavia, dal momento che questi farmaci sono vietati, non dovrebbero essere utilizzati dagli atleti.

Corticotropina (corticotropina)

contenuto

Formula strutturale

Nome russo

Il nome latino della sostanza è corticotropina

Nome chimico

Ormone adrenocorticotropo (ACTH)

Formula lorda

Gruppo farmacologico di sostanze Corticotropin

Codice CAS

Articolo clinico e farmacologico tipico 1

Azione farmaceutica Ormone polipeptidico della ghiandola pituitaria anteriore. Stimolatore fisiologico della corteccia surrenale; l'attività è determinata da un percorso biologico, espresso in unità di azione (ED). Aumenta la sintesi e il rilascio nel flusso sanguigno di corticosteroidi e androgeni, riduce il contenuto nelle ghiandole surrenali dell'acido ascorbico, il colesterolo. Provoca atrofia del tessuto connettivo, influenza i carboidrati, il metabolismo delle proteine ​​e altri processi biochimici. L'aumento dell'escrezione di corticotropina inizia con una diminuzione della concentrazione di corticosteroidi nel sangue ed è inibito se la loro concentrazione sale ad un determinato contenuto. L'azione è simile all'azione del GCS. Ha effetti antiallergici, antinfiammatori, desensibilizzanti e immunosoppressivi. La durata dell'azione con l'introduzione / m - 6-8 ore. Se assunto per via orale, il tratto digestivo viene distrutto dagli enzimi.

Indicazioni. Insufficienza surrenalica Prevenzione - atrofia della corteccia surrenale, sindrome di "cancellazione" dopo trattamento a lungo termine di GCS, studio dello stato funzionale del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Controindicazioni. Ipersensibilità, ipertensione, malattia di Cushing, gravidanza, stadio III CHF, endocardite acuta, psicosi, nefrite, osteoporosi, ulcera peptica e 12 ulcera duodenale, periodo postoperatorio, sifilide, tubercolosi (forma attiva in assenza di trattamento specifico), diabete mellito.

Dosaggio. V / m, per un effetto rapido - in / in flebo (in diluizione di 500 ml di soluzione di NaCl allo 0,9%). La soluzione di iniezione viene preparata ex tempore. Assegna 10-20 UI 3-4 volte al giorno per 2-3 settimane; entro la fine del trattamento: 20-30 U al giorno. La dose dei bambini è ridotta di 2-4 volte, a seconda dell'età. Per scopi diagnostici - 20-40 IU una volta.

Effetti collaterali sindrome di edema (ritenzione di liquidi, Na + e Cl -), aumento della pressione sanguigna, tachicardia; aumento del metabolismo proteico con un bilancio azotato negativo; eccitazione, insonnia; irsutismo, dismenorrea; ritardo cicatrizzazione delle ferite, ulcerata mucosa gastrointestinale, esacerbazione di latente foci infezione "steroide" diabete, iperglicemia, chetosi; nei bambini - ritardo della crescita.

Istruzioni speciali L'efficacia del trattamento viene valutata in base ai criteri clinici della malattia, alla dinamica della concentrazione di corticosteroidi nel sangue e nelle urine.

[1] Il registro statale dei farmaci. Edizione ufficiale: in 2 t.- M.: Medical Council, 2009. - Vol.2, Part 1 - 568 p.; Parte 2 - 560 s.

Istruzioni per l'uso di corticotropina

Un ormone prodotto nelle cellule basofile della pituitaria anteriore (ghiandola endocrina situata nel cervello). La corticotropina è uno stimolatore fisiologico della corteccia surrenale. E 'causa un aumento della biosintesi (formazione del corpo) e recuperando gli ormoni kortakosteroidnyh sangue (ormoni prodotti dalla strato corticale del surrene) principalmente glucocorticoidi e androgeni (ormoni sessuali maschili). Contemporaneamente, il contenuto di acido ascorbico in ghiandole surrenali, colesterolo.

Indicazioni per l'uso:

Precedentemente corticotropina ampiamente usato per il trattamento di malattie reumatiche, infettive poliartrite aspecifica (infiammazione delle molteplici articolazioni), asma bronchiale, linfoblastica acuta e leucemia mieloblastica (tumori ematologici maligni derivanti da cellule di midollo osseo ematopoietiche), neurodermatite (malattia della pelle associate con disturbi del sistema nervoso centrale) eczema (neyroallergicheskogo malattia della pelle caratterizzata da pianto, infiammazione prurito) e altre varie malattie allergiche. Attualmente, per questi scopi, di solito si usano glucocorticoidi, oltre a farmaci non steroidei (antinfiammatori, antistaminici e antiallergici, ecc.).

Metodo di applicazione:

La corticotropina viene solitamente iniettata nei muscoli. Se assunto per via orale, il farmaco è inefficace, in quanto viene distrutto dagli enzimi del tratto gastrointestinale. Quando viene introdotto nei muscoli, viene rapidamente assorbito. L'effetto di una singola dose dura con l'introduzione di muscoli 6-8 ore, quindi l'iniezione viene ripetuta 3-4 volte al giorno.

Eventi avversi:

Quando si utilizza corticotropina (in particolare con la somministrazione a lungo termine di grandi dosi) può essere effetti collaterali: la tendenza a ritardare nel corpo di ioni d'acqua, sodio e cloro, con lo sviluppo di edema e aumento della pressione sanguigna, tachicardia (palpitazioni), un'eccessiva amplificazione del metabolismo proteico bilancio azotato negativo, agitazione, insonnia e altri disturbi del sistema nervoso centrale, irsutismo moderato (irsutismo femminile, barbe di crescita evidenti, baffi e t. d.), disturbi mestruali ny ciclo. Ci può essere un ritardo di cicatrizzazione di ferite e ulcerazioni delle mucose del tratto gastrointestinale, esacerbazione di focolai di infezione latente nei bambini - inibizione della crescita. Possibili effetti del diabete, e quando il diabete esistente - amplificazione iperglicemia (aumento del glucosio nel sangue) e chetosi (acidificazione a causa di eccessivi corpi chetonici nel sangue - i prodotti intermedi del metabolismo), così come le reazioni allergiche, che richiedono l'interruzione.

Controindicazioni:

Corticotropina controindicato nelle forme gravi di ipertensione (persistente pressione sanguigna), e la malattia di Cushing (obesità accompagnata da una diminuzione della funzione sessuale, aumento della fragilità ossea dovuta alla maggiore rilascio di ormone adrenocorticotropo ipofisario), gravidanza, insufficienza circolatoria III stadio, endocardite acuta (infiammazione delle cavità interne cuore), psicosi, nefrite (infiammazione dei reni), l'osteoporosi (ossa disturbi del comportamento alimentare, accompagnato da un aumento della sua fragilità ), Ulcera gastrica e duodenale, dopo un recente intervento chirurgico, la sifilide, la tubercolosi forme attive (senza trattamento specifico), il diabete, le reazioni allergiche a corticotropina storia (la storia).

Modulo di rilascio dei farmaci:

In fiale ermeticamente sigillate con un tappo di gomma e metallo in esecuzione, contenente 10-20-30-40 U di corticotropina.

Condizioni di stoccaggio:

Il farmaco proviene dalla lista B. In un posto secco, scuro a una temperatura non più in alto che +20 ° C.

Sinonimi:

ormone adrenocorticotropo, Acton, Aktrop, Adrenokortikotrofin, Tsibaten, Kortrofin, Ekzaktin, Solantil.

Preparazioni di un effetto simile:

Pergogrin (Pergogreen) zinco sospensione corticotropina (Suspensio zinco-corticotropina) menopausa gonadotropina (Gonadotropinum menopausalis) Prefizon (Prephyson) Pergonal (Pergonal)

Non hai trovato le informazioni che ti servono?
Istruzioni ancora più complete per il farmaco "corticotropina" possono essere trovate qui:

Cari dottori!

Se hai esperienza di prescrivere questo farmaco ai tuoi pazienti - condividi il risultato (lascia un commento)! Questo farmaco ha aiutato il paziente, gli effetti collaterali si sono verificati durante il trattamento? La tua esperienza sarà interessante sia per i tuoi colleghi che per i pazienti.

Cari pazienti!

Se ti è stato prescritto questo farmaco e hai completato un ciclo di terapia, dicci se è stato efficace (ha aiutato), ci sono stati effetti collaterali che ti piacevano o non ti piacevano. Migliaia di persone stanno cercando su Internet recensioni di vari farmaci. Ma solo alcuni li hanno lasciati. Se tu personalmente non lasci una recensione su questo argomento - non ci sarà niente da leggere il resto.

Cosa devi sapere sulla corticotropina?

Al fine di prevenire lo sviluppo di malattie pericolose, è necessario prendersi cura di un'adeguata assunzione di corticotropina. Naturalmente, non dimenticare la previa consultazione con il medico. Nella maggior parte dei casi, senza restrizioni, gli esperti prescrivono corticotropina, un farmaco ormone adrenocorticotropo, a questo scopo.

Di che cosa è responsabile l'ormone?

Nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria - ghiandole endocrine, situato nel cervello, produce un ormone speciale che è responsabile per il pieno funzionamento delle ghiandole surrenali. Con una corretta stimolazione di questi corpi è rafforzata la biosintesi, così come più degli ormoni sessuali maschili (e che entrambi sono necessari per qualsiasi uomo).

L'ormone, la corticotropina, è sintetizzato nel corpo nella quantità che l'ambiente consente. Il fatto è che in condizioni di vita povere, l'efficienza di questo processo è ridotta al minimo. Il ruolo chiave nella sintesi è giocato dall'umore prevalente nella persona, così come dal livello della sua salute.

Alla fine del XX secolo, gli esperimenti degli scienziati hanno dimostrato che la mattina è favorevole alla produzione di corticotropina. Alla sera, le prestazioni di questo processo si riducono a zero.

Oltre ad osservare i turisti provenienti da vari paesi, è stato dimostrato che la produzione di un ormone fallisce quando arriva in un'altra località. Un cambiamento così marcato del fuso orario, effettuato dal volo, può influire negativamente sul corpo umano. Sfortunatamente, la produzione di corticotropina non viene normalizzata immediatamente. Ci vorrà un giorno, e nemmeno una settimana. Solo 14 giorni dopo, la ghiandola pituitaria sarà in grado di produrre un ormone come ha fatto in patria.

Sembrerebbe che le vacanze dovrebbero portare solo emozioni positive, ma da dove vengono, se il lavoro uniforme di produzione di un importante ormone per la salute è disturbato.

Tuttavia, non è solo il cambio di fuso orario che può avere un impatto negativo. Stress, nervosa e costante ansia - tutto questo nega la produzione dell'ormone. Anche i carichi fisici apportano un significativo contributo distruttivo al processo. Se prendi l'esempio del gentil sesso, quindi l'elenco dei fattori negativi che interessano la piena produzione di corticotropina, puoi aggiungere il periodo delle mestruazioni e della gravidanza.

Quando dovrei prendere la corticotropina?

Il farmaco non dovrebbe essere preso come misura preventiva. Il suo uso è possibile solo dopo aver consultato un medico, se gli esami mostrano una mancanza di confusione. Di norma, il farmaco è prescritto per il verificarsi di:

  • artrite (infettiva, acuta, reumatoide);
  • malattie del tessuto connettivo;
  • psoriasi, dermatite ed eczema (così come altre malattie che colpiscono la pelle umana);
  • attacchi allergici;
  • malattie degli occhi (processi infiammatori e manifestazioni allergiche);
  • cattivo lavoro ghiandole surrenali.

In nessun caso il farmaco viene assunto per via orale, ma viene somministrato per via intramuscolare, in quanto i suoi componenti possono avere un effetto distruttivo sugli organi del tratto gastrointestinale. Oltre alla presenza di una delle suddette malattie, prima di prendere Corticotropin dovrebbe essere familiare con alcune delle regole. Il medico che prescrive il farmaco è semplicemente obbligato a metterlo in guardia.

Come prendere il farmaco?

Le istruzioni per l'uso di corticotropina si trovano in ogni confezione, quindi non è difficile saperne di più sulle caratteristiche della ricezione. Il dosaggio non è prescritto in modo indipendente dal paziente, perché la sua definizione dipende da fattori quali la gravità e la natura della malattia, che può essere determinata solo dal medico curante. Altrimenti, il farmaco non porterà l'effetto desiderato. Va tenuto presente che il dosaggio del farmaco deve essere ridotto.

Il rilascio del farmaco dal corpo avviene molto rapidamente, il che sottolinea la necessità della sua ricezione dopo 6 ore. Il numero massimo di ricezioni al giorno è circa quattro volte. Per quanto riguarda il momento del trattamento, tutto dipende dalla natura della malattia. Il termine può essere sia una settimana che un mese. Il tempo massimo per assumere il farmaco è di 6 settimane.

Puoi prendere il farmaco, progettato per ottenere un effetto rapido. In questo caso, la corticotropina viene somministrata sotto forma di un contagocce, ma solo in condizioni ospedaliere. In nessun caso non è possibile praticare questo metodo di ammissione a casa, senza un'adeguata formazione medica. Altrimenti, le conseguenze potrebbero essere irreversibili.

Qualunque sia il dosaggio e il metodo di somministrazione, il trattamento con Corticotropina deve essere effettuato sotto la supervisione dei medici.

È difficile chiamare il costo della corticotropina, poiché in Russia il farmaco non è in vendita.

Chi non dovrebbe prendere il farmaco?

Naturalmente, il farmaco, che è responsabile della normalizzazione della produzione di ormoni, così come dei processi complessi che si verificano nel corpo umano, ha una serie di controindicazioni, che sono necessarie per familiarizzare. Questi includono:

  • la tubercolosi;
  • ipertensione;
  • psicosi;
  • diabete mellito;
  • alcune malattie delle ghiandole surrenali;
  • insufficienza cardiaca;
  • ulcera allo stomaco;
  • herpes;
  • vaiolo.

Lontano da tutte le malattie per le quali il farmaco non può essere assunto sono indicati. Un elenco completo dovrebbe essere esaminato nell'ufficio del medico curante. Per quanto riguarda gli effetti collaterali, è possibile:

  • ritenzione di liquidi;
  • aumento di peso;
  • disturbi del sistema nervoso (insonnia, acne, disturbi mestruali);
  • la debolezza;
  • irritabilità;
  • nervosismo.

Se il farmaco viene assunto dai bambini, è possibile un ritardo della crescita. Spesso c'è un ritardo nel processo di cicatrizzazione delle ferite (questo vale anche per gli adulti). Se si verifica uno degli effetti sopra descritti, è necessario informare immediatamente il medico. Di norma, in tali casi, vi è una cancellazione completa.

Il ricevimento di Kortikotropina è impossibile durante gravidanza e nutrizione. E anche il suo uso da parte delle persone in età pensionabile è escluso.

Dovrebbe essere considerato

Il farmaco ACTH (ormone adrenocorticotropo) non può essere introdotto nel corpo se la corteccia surrenale è ancora in grado di funzionare in modo indipendente. Altrimenti, il corpo non può prendere il farmaco.

Al fine di prevenire il verificarsi di reazioni allergiche, un antistaminico viene iniettato nel paziente prima della somministrazione di corticotropina.

È possibile evitare il verificarsi di effetti collaterali, ma questo dovrà rispettare una dieta speciale composta da proteine, verdure e frutta. Non mangiare molto sale. Ma ha anche escluso l'uso di alcuni tipi di bevande.

Il farmaco può benissimo alternarsi a corticosteroidi. Un esempio è la somministrazione di corticotropina con antibiotici in caso di calo di temperatura e calore intenso.

CORTICOTROPIN (Corticotropinum)

Sinonimi: ormone adrenocorticotropo, ACTH, Hormonum adreno-corticotropinum, Acethrophan, ACTH, Acthar, Acton, Actrope, Adrenocorti-cotrophin, Cibathen, Corticotrophinum, Cortrophin, Exacthin (B), Solanthyl.

Un ormone che si forma nelle cellule basofile della ghiandola pituitaria anteriore. Per uso medico, la corticotropina iniettabile (corticotropina pro injectionibus) è ottenuta dalla ghiandola pituitaria di bovini, suini e ovini. Disponibile in flaconi di vetro, sigillati ermeticamente sotto forma di polvere liofilizzata di colore bianco o quasi bianco, facilmente solubile in acqua. La soluzione iniettabile viene preparata ex tempore sciogliendo la polvere (in condizioni asettiche) in una soluzione isotonica sterile di cloruro di sodio. La soluzione ha una reazione leggermente acida (pH 3,0-4,0).

La corticotropina è un ormone polipeptidico costituito da 39 aminoacidi. La sua attività è determinata biologicamente ed è espressa in unità di azione (ED).

La corticotropina svolge un ruolo importante nella vita dell'organismo. È uno stimolante fisiologico della corteccia surrenale e provoca un aumento della biosintesi e rilasciare nel flusso sanguigno di ormoni corticosteroidi, principalmente glucocorticoidi (cortisolo, cortisone, ecc), e androgeni. Contemporaneamente, si ha una riduzione del contenuto di acido ascorbico surrenale e colesterolo.

Esiste una stretta relazione tra il rilascio di corticotropina dall'ipofisi anteriore e la concentrazione di ormoni della corteccia surrenale nel sangue. Il rilascio potenziato di corticotropina inizia quando la concentrazione di corticosteroidi nel sangue cade e viene inibita se il contenuto di corticosteroidi sale ad un certo livello.

L'effetto terapeutico della corticotropina è simile all'azione dei glucocorticosteroidi; riduce la permeabilità vascolare, ha effetti antinfiammatori e desensibilizzanti, provoca atrofia del tessuto connettivo; influenza il metabolismo dei carboidrati e delle proteine ​​e altri processi biochimici.

Applicato a corticotropina mezhutochno- insufficienza pituitaria e nel trattamento delle malattie reumatiche, infettive poliartrite aspecifica, gotta, asma bronchiale, linfatica acuta e leucemia mieloide, mononucleosi, neurodermatite, psoriasi, eczema, e altre varie malattie allergiche.

Entra di solito nei muscoli. Se assunto per via orale, il farmaco è inefficace, in quanto viene distrutto dagli enzimi del tratto gastrointestinale. Quando viene iniettato nei muscoli, il farmaco viene rapidamente assorbito. L'effetto di una singola dose dura con l'introduzione del muscolo 6-8 ore; l'iniezione è quindi ripetuta 3-4 volte al giorno. L'effetto più lungo ha uno speciale farmaco ACTH-zinco-fosfato.

In rari casi, per un effetto rapido e più forte, è consentita la flebo endovenosa della soluzione di corticotropina.

Le dosi dipendono dalla natura e dalla gravità della malattia. Nei reumatismi acuti, l'artrite reumatoide e altre forme di artrite vengono generalmente somministrate agli adulti nei muscoli di 10-20 ED 3-4 volte al giorno; entro la fine del trattamento, la dose viene ridotta a 30-20 UI al giorno.

Il corso del trattamento per i reumatismi acuti dura 3-4 settimane o più. Se necessario, i trattamenti vengono ripetuti 2-3 volte con pause di 1-3 settimane o più.

Nella poliartrite infettiva cronica, il corso del trattamento può durare fino a 8 settimane o più.

I bambini con corticotropina reumatica somministrati per via intramuscolare 3-4 volte al giorno: dosaggio giornaliero per i bambini sotto 1 anno è pari a 15-20 unità, da 3 a 6 anni - 20-40 unità, da 7 a 14 anni - 40-60 unità; entro la fine del trattamento, la dose viene gradualmente ridotta.

L'effetto terapeutico per reumatismi, artrite reumatoide e altri risultati in una riduzione dell'infiammazione, migliorando la mobilità delle articolazioni, la temperatura viene abbassata, normalizzando ESR, miglioramento generale. L'effetto migliore si osserva nelle prime forme della malattia; con l'artrite cronica, l'effetto è meno pronunciato.

Quando la corticotropina viene interrotta, i sintomi della malattia possono riapparire; la somministrazione ripetuta di solito causa una rapida remissione. Non è consigliabile una somministrazione continua prolungata, poiché può portare alla deplezione della corteccia surrenale.

L'uso di corticotropina può essere alternato con l'introduzione di corticosteroidi.
Quando la gotta viene abitualmente utilizzata nei primi giorni a 10-15 UI 4 volte al giorno (fino a quando gli eventi acuti non regrediscono), allora 40 e 20 UI al giorno per 15-20 giorni.

In caso di asma bronchiale, è prescritto 5-10 IU 3-4 volte al giorno per 2-3 settimane o più. In assenza di effetti, la dose viene aumentata o ricorsa alla somministrazione endovenosa. Nel metodo di gocciolamento iniettato in vena 1 volta al giorno 5-10 U, sciolto in 500-1000 ml di soluzione di glucosio al 5%.

Con la leucemia nei bambini somministrati per via intramuscolare, a seconda dell'età di 4-5-15-30 U al giorno (3-4 dosi). Alla fine del trattamento, la dose viene gradualmente ridotta. Il corso del trattamento da 2-3 a 4-5 settimane. È consigliabile alternare iniezioni di corticotropina e corticosteroidi.

Negli ultimi anni, a causa dell'emergere di un certo numero di glucocorticosteroidi sintetici, le indicazioni per l'uso della corticotropina nella pratica terapeutica sono diventate relativamente limitate. Il farmaco è spesso usato per prevenire l'atrofia delle ghiandole surrenali e stimolare la loro funzione con il trattamento a lungo termine con corticosteroidi.

Nell'applicazione corticotropina (in particolare con la somministrazione a lungo termine di grandi dosi) possono essere effetti collaterali: la tendenza a ritardare nel corpo di ioni d'acqua, sodio e cloro, con lo sviluppo di edema e aumento della pressione sanguigna, tachicardia, amplificazione eccessiva del metabolismo proteico negativo bilancio azotato, agitazione, insonnia e altri disturbi del sistema nervoso centrale, irsutismo moderato, irregolarità mestruali. Ci può essere un ritardo cicatrizzazione di ferite e ulcerazioni delle mucose del tratto gastrointestinale, esacerbazione di focolai di infezione latente; nei bambini - inibizione della crescita. Il fenomeno può sviluppare il diabete, mentre il diabete esistente - aumentato iperglicemia e chetosi. Sono possibili anche reazioni allergiche.

Per prevenire effetti collaterali, si raccomanda di ridurre l'assunzione di cloruro di sodio nel corpo, di nominare una dieta ricca di verdure, frutta (un aumento nell'introduzione di ioni di potassio nel corpo) e proteine. Quando il diabete mellito aumenta la dose di insulina, la lipocaina iniettata.

Corticotropina controindicato nelle forme gravi di ipertensione e dell'ipofisi - gravidanza di Cushing, insufficienza circolatoria III misura, endocardite acuta, psicosi, nefrite, osteoporosi, ulcera gastrica e duodenale, chirurgia recente, sifilide, forme attive di tubercolosi (in assenza di un trattamento specifico ), forme gravi di diabete mellito, nella vecchiaia.

Rilascio della forma: fiale ermeticamente sigillate con un tappo di gomma e metallo in esecuzione, con un contenuto di 10-20-30-40 U Corticotropina.

Conservazione: Elenco B. Nel luogo buio a una temperatura non superiore a 20 °.

Rp.: Corticotropini 10 PEZZI D. t. d. N. 6

S. Sciogliere prima dell'uso in 1 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Iniettare 1 ml nei muscoli 4 volte al giorno.

Recentemente, la sintesi di ormone adrenocorticotropo. Inoltre, è dimostrato che l'attività adrenocorticotropo, sostanzialmente corrispondente proprietà fondamentali corticotropin possiedono prodotte sinteticamente polipeptidi contenenti tutti i 39 aminoacidi, 28 o 24 aminoacidi dell'ormone naturale.
Il farmaco ungherese gumactid-28 contiene 28 aminoacidi, la droga svizzera Synacthen (Synacthen) è costituita da 24 aminoacidi. Gumaktid viene rilasciato in fiale di 0,4 mg (corrispondenti a 40 UI di corticotropina), synacthen - in fiale da 0,25 mg. Il deposito di Sinakten contiene in 1 millilitro di sospensione 1 mg della medicina.

Cos'è la corticotropina?

La corticotropina è un ormone che si forma nella ghiandola pituitaria anteriore. Per coloro che non conoscono la ghiandola pituitaria, è la ghiandola endocrina, che si trova nel cervello. L'ormone che rilascia corticotropina è un particolare stimolatore della corteccia surrenale, grazie al quale viene potenziata la biosintesi e vengono rilasciati nel sangue più ormoni sessuali maschili.

È dimostrato che questo ormone può essere sintetizzato nel corpo umano in concentrazioni completamente diverse, tutto dipende dalle condizioni ambientali, dagli indicatori di salute e persino dall'umore. Per esempio, al mattino, il livello di corticotropina viene mantenuto al più alto livello, quando, già a sera, scende quasi a zero.

Un brusco cambiamento del fuso orario influisce negativamente sulla produzione di corticotropina. Va notato che la corticotropina per un tempo molto lungo non può adattarsi a nuove condizioni, e la sua produzione arriva a uno stato normale solo dopo poche settimane. Sembrerebbe che una vacanza trascorsa all'estero dovrebbe portare solo emozioni positive e un buon riposo per l'intero organismo, tuttavia, anche questi piccoli cambiamenti possono sconvolgere il lavoro regolare di questo ormone.

Oltre a modificare il fuso orario, l'esercizio eccessivo, lo stress, le paure e l'ansia possono influenzare anche la produzione di ormoni. Tutte queste ragioni possono aumentare significativamente il livello di corticotropina nel corpo umano. Il gentil sesso è un po 'diverso, l'aumento del livello dell'ormone è influenzato dalla gravidanza e dal ciclo mestruale.

Indicazioni per l'uso

La corticotropina è prodotta in forma di dosaggio ed è un ormone adrenocorticotropo della droga, che è prodotto nel corpo umano dalle cellule basofile della ghiandola pituitaria anteriore. Non dimenticare che il farmaco deve essere applicato solo in presenza delle seguenti malattie:

  • Artrite acuta, infettiva e reumatoide;
  • Malattie associate ai tessuti connettivi;
  • Malattie della pelle come psoriasi, eczema, dermatiti e lichen planus;
  • Malattie allergiche;
  • Colite ulcerosa;
  • Malattie infiammatorie e allergiche degli occhi;
  • Insufficienza surrenalica, che può essere causata dall'uso prolungato di alcuni farmaci.

Oltre alle indicazioni per le quali questo farmaco deve essere usato, ci sono anche alcune regole: il medico curante e il medico osservante devono avvertirti su di loro. Non dimenticare inoltre di studiare attentamente e le istruzioni che possono essere trovate in ogni pacchetto. Ricorda che la corticotropina, ha un effetto devastante sul tratto gastrointestinale a causa degli enzimi che sono nella sua composizione, quindi dovrebbe essere somministrato solo per via intramuscolare.

I dosaggi devono essere somministrati solo da uno specialista esperto, in quanto la natura e la gravità della malattia devono essere incluse nel calcolo, altrimenti il ​​farmaco non porterà il risultato desiderato. Vale anche la pena notare che con un risultato visibile, il medico di solito riduce il dosaggio iniziale del farmaco.

La forma solubile della corticotropina viene espulsa molto rapidamente dal corpo, per questo motivo il farmaco viene ri-somministrato circa quattro iniezioni al giorno e l'intervallo tra loro dovrebbe essere di circa sei ore. La durata del corso di trattamento va da dieci giorni a diversi mesi - tutto dipende dal tipo di malattia. Ma di solito l'intero corso non dura più di sei settimane.

In casi estremamente rari, il cui verificarsi richiede il raggiungimento di un effetto rapido, il farmaco può essere somministrato per via endovenosa sotto forma di un contagocce, ma solo in ospedale. Non cercare di mettere da solo i contagocce a casa, soprattutto se non hai una formazione medica, tale negligenza può portare a conseguenze irreversibili.

Qualsiasi trattamento che usi la corticotropina deve essere effettuato in ambiente ospedaliero sotto la supervisione di un team esperto di medici e infermieri.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Come ogni farmaco che viene usato per trattare un particolare tipo di malattia, la corticotropina ha le sue controindicazioni e, naturalmente, gli effetti collaterali. Quindi, gli effetti collaterali includono:

  • Possibile ritenzione di liquidi nel corpo porta ad edema e ipertensione;
  • Diminuzione del tono muscolare generale, i pazienti possono lamentare debolezza;
  • Eccitazione del sistema nervoso, che si esprime in eccessiva irritabilità, insonnia, disturbi mestruali nelle donne, così come la comparsa di acne;
  • Aumento segnato del peso corporeo;
  • Lo stato mentale può anche cambiare, di regola, in questo momento, i pazienti hanno aumentato l'eccitabilità e il nervosismo;
  • Molto spesso c'è un ritardo nella cicatrizzazione delle ferite;
  • Nei pazienti più giovani, la crescita è possibile.

Di solito, se si verifica almeno uno degli effetti sopra descritti, deve informare immediatamente il medico curante che prenderà immediatamente tutte le misure necessarie. Di norma, dovrebbe essere necessario il ritiro immediato del farmaco e la nomina del trattamento necessario per i sintomi che sono comparsi.

Le principali controindicazioni includono la presenza nell'uomo di malattie come la psicosi, il diabete grave, l'iperfunzione delle ghiandole surrenali, l'ipertensione, la tubercolosi, l'herpes, il vaiolo, l'insufficienza cardiaca e l'ulcera gastrica. Un elenco più completo in ogni caso è quello di verificare con uno specialista al fine di evitare conseguenze indesiderabili.

Va notato che la corticotropina deve essere utilizzata con estrema cautela nei confronti degli anziani e di coloro che soffrono di insufficienza renale. Non dimenticare che l'uso di questo farmaco è severamente proibito durante il periodo di gravidanza e allattamento.

Istruzioni speciali

Ci sono diverse istruzioni speciali che devono essere seguite non solo dal medico, ma anche dal paziente. Innanzitutto, la corticotropina deve essere somministrata per via intramuscolare al paziente solo se la funzionalità della corteccia delle sue ghiandole surrenali non è ancora completamente esaurita, poiché il paziente avrà una reazione negativa al farmaco.

In secondo luogo, al fine di evitare la comparsa di reazioni allergiche alla corticotropina, è necessario iniettare un antistaminico nel paziente in circa quindici minuti prima della sua introduzione. Terzo, ricorda che evitare tutti gli effetti collaterali è del tutto fattibile se segui una certa dieta, che consisterà di verdure, frutta e proteine. Considera che la dieta alimentare significa l'uso limitato di sale e vari liquidi.

Inoltre, la corticotropina può alternarsi con corticosteroidi. Ad esempio, con forte calore e un calo di temperatura, questo farmaco è usato in combinazione con antibiotici. Inoltre, non tutti lo sanno, ma l'effetto del farmaco viene effettuato secondo il principio della terapia sostitutiva, quindi, dopo la sua introduzione, si verifica un particolare tipo di malattia.

Il farmaco è disponibile in polvere, confezionato in flaconi, ognuno dei quali è confezionato ermeticamente. È necessario conservare il farmaco in un luogo ben protetto dalla luce solare, a una temperatura non superiore a venti gradi sopra lo zero. È meglio tenere il farmaco in un posto che il bambino non potrebbe raggiungere. Con una corretta conservazione, il farmaco mantiene le sue proprietà per un massimo di tre anni, al termine del periodo specificato il suo uso è vietato.

Istruzioni per l'uso di corticotropina

ACTH o ormone adrenocorticotropo o corticotropina è un ormone peptidico prodotto dalla ghiandola pituitaria anteriore, attiva i processi di sintesi e rilascio degli ormoni surrenali.

L'ormone ACTH è anche usato in preparazioni medicinali. Con l'introduzione di ACTH, vi è un aumento della produzione di cortisolo, androgeni surrenali e mineralcorticoidi.

La corticotropina viene utilizzata per valutare la reattività delle ghiandole surrenali e un agente terapeutico.

Forma di rilascio e composizione di ACTH

L'ormone adrenocorticotropo della droga è disponibile sotto forma di polvere secca sterile, confezionata in flaconcini.

Questo farmaco ormonale è ottenuto dal lobo anteriore della ghiandola pituitaria di bovini e suini.

Azione farmacologica di ACTH

L'ACTH nella corteccia surrenale interagisce con i recettori legati alla proteina G, aumenta la formazione di cAMP, che porta alla stimolazione della produzione di androgeni, gluco e mineralcorticoidi da parte della corteccia surrenale. La corticotropina attiva il colesterolo esterasi, un enzima che accelera una reazione di sintesi steroidea chiave.

L'uso di dosi farmacologiche di ACTH porta alla lipolisi del tessuto adiposo e alla maggiore pigmentazione della pelle.

Stimolando la corteccia surrenale, l'ormone ACTH promuove il rilascio di ormoni corticoidi come il cortisone e l'idrocortisone, che regolano il metabolismo delle proteine ​​e dei carboidrati, inibiscono la crescita del tessuto linfoide, riducono la permeabilità capillare e l'attività ialuronidasi.

L'ormone ACTH, che agisce sul tessuto mesenchimale, ha un effetto desensibilizzante e antinfiammatorio, aiuta a sopprimere le reazioni immunologiche e impedisce la formazione di anticorpi.

Indicazioni per l'uso di ACTH

La corticotropina è usata per:

  • endocardite;
  • Artrite reumatoide;
  • reumatismi;
  • gotta;
  • Poliartrite infettiva non specifica;
  • Leucemia acuta;
  • Asma bronchiale;
  • mononucleosi;
  • psoriasi;
  • eczema;
  • neurodermite;
  • Malattie allergiche: febbre da fieno, orticaria.

L'uso dell'ormone ACTH è anche mostrato nella malattia di Schiechen, la cachessia ipotalamo-ipofisaria con una brusca diminuzione della produzione di ormone adrenocorticotropo e altri ormoni pituitari.

Il trattamento sostitutivo con ACTH può essere giustificato quando si verifica un ipopituitarismo (in caso di asportazione di un tumore pituitario); insufficienza surrenalica primaria, morbo di Addison.

Come parte della terapia combinata, i farmaci ACTH vengono utilizzati per insufficienza surrenalica secondaria, che è causata da un limitato apporto di corticotropina; disturbi del sangue; tumori del timo, iperplasia del timo.

L'ACTH viene anche usato per le ustioni contemporaneamente agli steroidi come terapia anti-infiammatoria e anti-shock.

L'ACTH può essere usato quando si verifica un'ipoglicemia spontanea, poiché questo ormone contribuisce ad aumentare i livelli di zucchero nel sangue e migliora i processi di neoglucogenesi.

Poiché l'ormone ACTH inibisce la funzione del tessuto linfoide, viene utilizzato nel linfoma di Hodgkin, iperplasia del tessuto linfoide.

L'ACTH è anche usato come mezzo per migliorare l'azione degli antibiotici nel trattamento della tubercolosi.

L'ormone viene anche usato per diagnosticare l'insufficienza surrenalica.

Controindicazioni all'uso di ACTH

La corticotropina non si applica a:

  • Alta pressione sanguigna;
  • gonfiore;
  • Sindrome di Itsenko-Cushing;
  • aterosclerosi;
  • Ipertensione grave,
  • Endocardite acuta;
  • Ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;
  • Insufficienza cardiovascolare di II e III grado;
  • l'osteoporosi;
  • Diabete mellito grave in età avanzata;
  • nefrite;
  • psicosi;
  • la gravidanza;
  • Le forme attive della tubercolosi in assenza di trattamento specifico.

Metodo di somministrazione e dosaggio di ACTH

I preparati di ormone ACTH sono destinati alla somministrazione intramuscolare.

Per l'artrite e il reumatismo acuto, l'ormone ACTH è prescritto:

Adulti 10-20 IU 3-4 volte al giorno. Alla fine della terapia, il dosaggio dell'ormone si riduce a 20-30 unità al giorno;

Bambini 20-30 unità al giorno. Dopo 2-3 giorni, il dosaggio viene aumentato a 40-60 U al giorno, quindi viene ridotto.

Il corso del trattamento dura 3-4 settimane. Se necessario, il trattamento viene ripetuto dopo 1-3 settimane.

La durata del trattamento nella poliartrite infettiva cronica è di 8 settimane o più.

In caso di asma bronchiale, la corticotropina viene utilizzata 4 volte al giorno, 5-10 U per 4-3 settimane. Se l'effetto desiderato non può essere raggiunto, la dose viene aumentata o il farmaco viene somministrato per via endovenosa 1 volta al giorno per 5-10 U (solo in ospedale).

Nella gotta, l'ormone adrenocorticotropo viene prescritto 4 volte al giorno per 10-15 U per eliminare le manifestazioni acute della malattia, quindi il farmaco viene somministrato per 20-40 U al giorno per 15-20 giorni.

Nell'artrite psoriasica e nell'encetroderma psoriasico, l'ACTH viene utilizzato in 40-100 UI al giorno in un ciclo di 1200 UI.

Nella leucemia infantile, l'ACTH è prescritto a seconda dell'età in un dosaggio di 4-30 UI al giorno (suddiviso in 3-4 iniezioni), quindi la dose è ridotta.La durata dell'uso di ACTH in questo caso è di 2-6 settimane.

L'introduzione della corticotropina viene solitamente alternata all'uso del cortisone.

La dose singola massima del farmaco è 30 U.

Per la diagnosi di insufficienza surrenalica, l'ACTH viene utilizzato a un dosaggio di 25 U.

Effetti collaterali di ACTH

L'uso di ACTH può causare:

  • Formazione di anticorpi verso l'ACTH animale;
  • La formazione di infiltrati dolorosi nel sito di iniezione;
  • Alta pressione sanguigna;
  • La comparsa di edema;
  • tachicardia;
  • Violazione del ciclo nelle donne;
  • insonnia;
  • Ritardo della crescita nei bambini;
  • La sindrome di Cushing;
  • euforia;
  • Stati psicotici

Per prevenire l'insorgenza di effetti indesiderati dall'uso di ACTH, i pazienti dovrebbero seguire una dieta ricca di proteine, frutta e verdura e limitare l'uso di sale. Le persone che soffrono di diabete nel trattamento dell'ACTH dovrebbero aumentare il dosaggio di insulina.

Ulteriori informazioni

I seguenti farmaci di questo ormone sono attualmente utilizzati:

  • Fosfato di zinco ACTH. Ha un effetto prolungato - fino a 32 ore;
  • Prokortan-D. Il farmaco con azione prolungata. La sua dose giornaliera può essere somministrata in un'unica iniezione;
  • Ekzaktin.

Condizioni di conservazione

I preparati di corticotropina devono essere conservati a una temperatura di 1-10 ° C in un luogo buio.

Corticotropina (corticotropina)

Nome del farmaco (rus | lat):

Corticotropina (corticotropina)

Azione farmacologica del farmaco.

Un ormone prodotto nelle cellule basofile della pituitaria anteriore (ghiandola endocrina situata nel cervello). La corticotropina è uno stimolatore fisiologico della corteccia surrenale. E 'causa un aumento della biosintesi (formazione del corpo) e recuperando gli ormoni kortakosteroidnyh sangue (ormoni prodotti dalla strato corticale del surrene) principalmente glucocorticoidi e androgeni (ormoni sessuali maschili). Contemporaneamente, il contenuto di acido ascorbico in ghiandole surrenali, colesterolo.
Esiste una stretta relazione tra il rilascio di corticotropina dall'ipofisi anteriore e la concentrazione di ormoni della corteccia surrenale nel sangue. L'aumento dell'escrezione di corticotropina inizia quando la concentrazione (contenuto) di corticosteroidi nel sangue cade e viene inibita se il contenuto di corticosteroidi sale ad un certo livello.
L'effetto terapeutico della corticotropina è simile all'azione dei glucocorticosteroidi (ormoni surrenali che influenzano il metabolismo dei carboidrati e delle proteine). Ha effetti anti-allergici e anti-infiammatori, possiede attività immunosoppressiva (difese del corpo soppressive), provoca atrofia (perdita di peso con indebolimento della funzione a causa della malnutrizione) del tessuto connettivo, influenza i carboidrati, il metabolismo delle proteine ​​e altri processi biochimici.

A cosa serve Indicazioni per l'uso del farmaco.

Precedentemente corticotropina ampiamente usato per il trattamento di malattie reumatiche, infettive poliartrite aspecifica (infiammazione delle molteplici articolazioni), asma bronchiale, linfoblastica acuta e leucemia mieloblastica (tumori ematologici maligni derivanti da cellule di midollo osseo ematopoietiche), neurodermatite (malattia della pelle associate con disturbi del sistema nervoso centrale) eczema (neyroallergicheskogo malattia della pelle caratterizzata da pianto, infiammazione prurito) e altre varie malattie allergiche. Attualmente, per questi scopi, di solito si usano glucocorticoidi, oltre a farmaci non steroidei (antinfiammatori, antistaminici e antiallergici, ecc.).
Fondamentalmente, la corticotropina viene utilizzata per l'ipofunzione secondaria (indebolimento dell'attività) della corteccia surrenale, per prevenire l'atrofia delle ghiandole surrenali e lo sviluppo della "sindrome da astinenza" (deterioramento della salute dopo la brusca interruzione della somministrazione del farmaco) dopo un trattamento prolungato con corticosteroidi. Tuttavia, la corticotropina continua ad essere un trattamento efficace per queste malattie.
La corticotropina viene anche utilizzata per studiare lo stato funzionale del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene.

Dosaggio e modalità di applicazione.

La corticotropina viene solitamente iniettata nei muscoli. Se assunto per via orale, il farmaco è inefficace, in quanto viene distrutto dagli enzimi del tratto gastrointestinale. Quando viene introdotto nei muscoli, viene rapidamente assorbito. L'effetto di una singola dose dura con l'introduzione di muscoli 6-8 ore, quindi l'iniezione viene ripetuta 3-4 volte al giorno.
In rari casi, per ottenere un effetto più veloce e più forte, è permessa la flebo endovenosa della soluzione di corticotropina, per la quale il farmaco viene diluito in 500 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico.
Per scopi terapeutici, a seconda della gravità della malattia, 10-20 U di corticotropina viene somministrata 3-4 volte al giorno per 2-3 settimane. Alla fine del trattamento, la dose viene ridotta a 20-30 UI al giorno. Con l'introduzione della dose di bambini ridotta di 2-4 volte, a seconda dell'età.
Se necessario, il trattamento con corticotropina può essere ripetuto.
Per scopi diagnostici, il farmaco viene somministrato una volta a una dose di 20-40 U.
L'efficacia del trattamento è giudicata dal decorso clinico della malattia e dalla dinamica del contenuto di corticosteroidi nel sangue e nelle urine.
L'uso continuo a lungo termine di corticotropina a scopo terapeutico è inappropriato, in quanto può portare all'esaurimento della corteccia surrenale.

Effetti di spillover e azioni del farmaco.

Quando si utilizza corticotropina (in particolare con la somministrazione a lungo termine di grandi dosi) può essere effetti collaterali: la tendenza a ritardare nel corpo di ioni d'acqua, sodio e cloro, con lo sviluppo di edema e aumento della pressione sanguigna, tachicardia (palpitazioni), un'eccessiva amplificazione del metabolismo proteico bilancio azotato negativo, agitazione, insonnia e altri disturbi del sistema nervoso centrale, irsutismo moderato (irsutismo femminile, barbe di crescita evidenti, baffi e t. d.), disturbi mestruali ny ciclo. Ci possono essere cicatrici ritardate di ferite e ulcerazioni della membrana mucosa del tratto gastrointestinale, esacerbazione di focolai nascosti di infezioni; nei bambini - inibizione della crescita. Gli effetti del diabete sono possibili e con il diabete esistente - aumento dell'iperglicemia (aumento del glucosio nel sangue) e chetosi (acidificazione dovuta a livelli eccessivi di corpi chetonici nel sangue - prodotti intermedi metabolici), nonché reazioni allergiche che richiedono l'interruzione del farmaco.

Controindicazioni e proprietà negative.

Corticotropina controindicato nelle forme gravi di ipertensione (persistente pressione sanguigna), e la malattia di Cushing (obesità accompagnata da una diminuzione della funzione sessuale, aumento della fragilità ossea dovuta alla maggiore rilascio di ormone adrenocorticotropo ipofisario), gravidanza, insufficienza circolatoria III stadio, endocardite acuta (infiammazione delle cavità interne cuore), psicosi, nefrite (infiammazione dei reni), l'osteoporosi (ossa disturbi del comportamento alimentare, accompagnato da un aumento della sua fragilità ), Ulcera gastrica e duodenale, dopo un recente intervento chirurgico, la sifilide, la tubercolosi forme attive (senza trattamento specifico), il diabete, le reazioni allergiche a corticotropina storia (la storia).

Rilascio di moduli Imballaggio.

In fiale ermeticamente sigillate con un tappo di gomma e metallo in esecuzione, contenente 10-20-30-40 U di corticotropina.
La soluzione iniettabile viene preparata ex tempore (prima dell'uso) sciogliendo la polvere in condizioni asettiche (sterili) in soluzione isotonica di cloruro di sodio sterile.

Termini e condizioni di conservazione.

Elenco B. In un luogo secco e buio a una temperatura non superiore a +20 ° C.

Analoghi del farmaco.

ormone adrenocorticotropo, Acton, Aktrop, Adrenokortikotrofin, Tsibaten, Kortrofin, Ekzaktin, Solantil.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La guardia della salute o lo scudo del corpo umano è spesso chiamata ghiandola tiroidea, che è un organo importante che controlla l'attività del corpo.

Inalazioni con idrocortisone nei bambiniQuando rinite, laringite, bronchite e altre malattie del sistema respiratorio sono spesso prescritti per inalazione, in cui il farmaco entra nel tratto respiratorio utilizzando un nebulizzatore.

Il termine "gigantismo" si riferisce a una condizione risultante da un aumento della produzione di ormone della crescita nel corpo, somatotropina, caratterizzata da una crescita eccessiva di una persona (di solito superiore a 2 metri).