Principale / Ghiandola pituitaria

Emorragia surrenale

Una delle condizioni pericolose e gravi è l'emorragia nelle ghiandole surrenali. Queste ghiandole endocrine sono estremamente importanti per il corpo perché forniscono la sintesi ormonale, coinvolta in molti processi e reazioni. La formazione di un ematoma in questo organo porta al rilascio alterato di sostanze biologicamente attive, allo sviluppo dell'anemia e alla centralizzazione della circolazione sanguigna, che influisce sulle condizioni generali della persona.

L'essenza dell'emorragia surrenale

Cause dello sviluppo negli adulti

  • lesioni;
  • tubercolosi surrenale;
  • amiloidosi;
  • necrosi delle ghiandole surrenali infiammate;
  • diatesi emorragica;
  • condizioni trombocitopeniche;
  • insufficienza del sistema cardiovascolare;
  • infarto miocardico;
  • cancro delle ghiandole surrenali;
  • sanguinamento durante il parto;
  • metastasi nelle ghiandole surrenali;
  • cirrosi epatica;
  • intervento renale.
Torna al sommario

Perché il problema si verifica nei neonati?

Nei neonati, la frequenza di emorragia nelle ghiandole surrenali è molto più alta rispetto ad altri gruppi di età. Ciò è dovuto al fatto che hanno un afflusso di sangue più ricco e una sottile parete vascolare, quindi la possibilità della sua perforazione è maggiore. Così come le ghiandole sono ancora sottosviluppate e rispondono a cambiamenti minimi di pressione, innervazione e accessione di un'infezione secondaria. Tutte le cause di questa condizione nei neonati sono divise in due grandi gruppi.

  • Malattie infettive Questo motivo è il 70% dei casi. Il problema è che quando un bambino sviluppa morbillo, infezione da meningococco, sepsi, difterite o tifo, l'agente patogeno secerne le tossine che colpiscono i vasi. La parete epiteliale delle ghiandole surrenali è irritata, si assottiglia, ci sono molti coaguli di sangue, che porta allo sviluppo di sanguinamento.
  • Lavoro pesante Le complicazioni durante il parto, come l'eclampsia e la gestosi, portano ad una diminuzione del livello di ossigeno nel sangue del neonato e all'accumulo di prodotti di decomposizione, che provoca danni alle ghiandole surrenali.
Torna al sommario

Sintomi della manifestazione

Il quadro clinico è completamente diverso. Ciò si verifica a causa della differenza nel grado di perdita di sangue, età e capacità funzionali del paziente, la durata dell'emorragia, una o due ghiandole surrenali sono interessate. Negli adulti, i sintomi non specifici vengono alla ribalta, il che complica la diagnosi:

  • febbre;
  • bassa pressione sanguigna;
  • tachicardia;
  • dolore acuto nell'addome e nella regione lombare;
  • debolezza muscolare;
  • mal di testa;
  • mancanza di appetito;
  • eruzione cutanea;
  • sonnolenza;
  • nausea, vomito possibile;
  • diarrea;
  • pallore della pelle.
Torna al sommario

I sintomi in un bambino

Lo sviluppo dell'emorragia nel neonato ha un corso in fasi:

  • 1 ° - caratterizzato da significativa pigmentazione della pelle e delle mucose del bambino, mancanza di appetito, diminuzione della pressione. L'uso di glucocorticoidi migliora la condizione.
  • 2 ° - il neonato inattivo, letargico, la temperatura corporea è elevata, la diuresi giornaliera è significativamente inferiore ai valori normali.
  • 3 ° - il bambino non urina, il coma prevale, la febbre cambia molto.

I sintomi dell'emorragia nel neonato dipendono dalla causa dell'evento. Pertanto, ci sono 4 forme di manifestazioni. Sullo sfondo di un cambiamento delle condizioni generali, il paziente ha segni di violazione di uno dei sistemi corporei che prevalgono. Questo crea un problema per diagnosticare e determinare la causa del deterioramento.

Varietà della condizione patologica

Forma gastrointestinale

Il quadro clinico è dominato dai sintomi del danno al sistema digestivo. Il paziente ha vomito costante e diarrea, dolore all'addome. Il corpo perde rapidamente acqua ed elettroliti, che si manifesta con una diminuzione della pressione sanguigna e lo sviluppo di shock ipovolemico. In assenza di un'adeguata assistenza, si verifica la morte.

Forma cardiovascolare

All'avanguardia di questo tipo di manifestazione c'è il rapido sviluppo dell'insufficienza cardiaca acuta. Con un'emorragia nelle ghiandole surrenali, il bambino è pigro, con una tonalità della pelle bluastra e sudore freddo appiccicoso. Il polso è già presente, la pressione sanguigna diminuisce gradualmente. C'è tachicardia e un disturbo del normale ritmo cardiaco. Tutto ciò porta allo sviluppo dello shock.

Forma meningoencefalica

Questo è il tipo più pericoloso di sviluppo di una condizione acuta in un bambino. La causa è il morbillo o la meningite. Il paziente è costantemente in coma, non risponde agli stimoli esterni, non emette suoni. Nel corso del tempo, si verificano convulsioni, che coprono tutti i gruppi muscolari, la coordinazione dei bulbi oculari è compromessa, il che significa che la fase terminale di questa forma di emorragia.

La forma mista è caratterizzata da tutte le manifestazioni di cui sopra.

Come viene diagnosticata l'emorragia surrenale?

La prima fase della ricerca del paziente è la raccolta e l'esame dell'anamnesi. Un paziente adulto indicherà la possibile causa di una violazione della condizione, nei bambini - i dati ostetrici potrebbero spingere la diagnosi corretta. Se visto dalla pelle sarà pallido o blu, coperto di sudore freddo. Un ematoma può formarsi nel sito di proiezione dell'organo interessato.

Metodi di ricerca di laboratorio

  • emocromo completo - mostrerà segni di anemia: una diminuzione del livello dei globuli rossi e dell'emoglobina, se è presente un processo infiammatorio - aumento il livello dei leucociti e dell'ESR con uno spostamento verso sinistra;
  • ricerca biochimica - aumento del livello di zucchero;
  • analisi degli ormoni surrenali - indicherà una diminuzione della concentrazione di glucocorticoidi e mineralcorticoidi.
Torna al sommario

Conferma strumentale di emorragia

  • Diagnostica ECG: presenza di cambiamenti nel sistema cardiovascolare, determinazione del grado di insufficienza cardiaca e danni alla parete del miocardio;
  • Ultrasuoni degli organi retroperitoneali - determinare se 1 o 2 ghiandole surrenali sono colpite, dove si è verificata l'emorragia e quale parte dell'ematoma è occupata;
  • Raggi X: rilevamento del blackout causato dall'accumulo di sangue che assorbe i raggi X.
Torna al sommario

Metodi di trattamento

Aiutare l'emorragia dovrebbe iniziare il più presto possibile. Prima di tutto, è necessario inserire preparazioni ormonali della corteccia surrenale. Utilizzare Prednisone o Hydrocortisone. A caduta di pressione applicare "Noradrenalina". Per tornare all'equilibrio idrico ed elettrolitico normale, i farmaci con vitamine C e P vengono somministrati per via endovenosa. "Vikasol" viene somministrato per arrestare l'emorragia. Se la causa della malattia è un processo infiammatorio, la terapia antibiotica viene avviata in parallelo. Il trattamento deve essere accompagnato dalla fame e dalla pace del paziente.

È vietato applicare agenti riscaldanti sul sito della proiezione delle ghiandole surrenali.

La prevenzione dell'emorragia nelle ghiandole surrenali include l'accesso tempestivo a un medico ai primi sintomi e la pianificazione di una gravidanza sana. Torna al sommario

Metodi di prevenzione e prognosi

La base per la prevenzione dell'emorragia è un trattamento tempestivo per il medico in violazione delle condizioni generali. Durante la gravidanza, è necessario abbandonare le cattive abitudini, assicurare una corretta gestione del lavoro e monitorare gli indicatori di salute. La prognosi per i neonati è sfavorevole, perché la condizione è pericolosa per la vita del bambino. Con la corretta gestione di tale paziente, è possibile evitare la morte e garantire il normale funzionamento dell'organo interessato.

Emorragia nelle ghiandole surrenali e cosa fare

L'emorragia adrenale appartiene alla categoria dei gravi processi patologici nei confronti dei quali si sviluppa l'insufficienza surrenalica. Nella maggior parte dei casi, la malattia viene diagnosticata nei bambini con grave travaglio.

Se si verifica una patologia, si raccomanda di trattarla immediatamente, eliminando la possibilità di complicazioni.

Cause di patologia

Ci sono molte cause della malattia. Nella maggior parte dei casi, viene diagnosticato sullo sfondo di situazioni stressanti. La malattia può svilupparsi con malattie infettive delle ghiandole surrenali.

Una causa comune del processo patologico è l'insufficienza cardiaca. La patologia si verifica spesso con infarto del miocardio. Se la gravidanza di una donna è eccessivamente difficile, può portare a patologia in un bambino dopo la nascita.

Nei pazienti adulti, la malattia può essere diagnosticata con l'infiammazione dell'intestino e del pancreas. Inoltre, la malattia si sviluppa con cirrosi epatica. Nel periodo del parto, l'emorragia surrenale può svilupparsi a causa della tossicosi.

Abbastanza spesso, la patologia si sviluppava nei bambini, se le donne stesse tentassero di interrompere la gravidanza. Quando si torce una cisti ovarica, viene spesso diagnosticata un'emorragia nelle ghiandole surrenali.

Una causa comune della malattia è la chirurgia, che apre il cranio o impianta l'articolazione dell'anca. Una causa comune di emorragia surrenale è la chemioembolizzazione arteriosa epatica.

Dopo un infortunio sul lavoro o dopo un incidente stradale, il processo patologico può essere diagnosticato. In caso di cancro con metastasi, la patologia può essere diagnosticata.

Ci sono un certo numero di cause di emorragia nelle ghiandole surrenali. Ecco perché è necessario considerare attentamente la loro salute.

Sintomi di patologia

Quando l'emorragia nelle ghiandole surrenali nei pazienti c'è l'emergenza di segni pronunciati in accordo con la forma della malattia. Potrebbe essere:

  • Gastrointestinale. I sintomi si manifestano sotto forma di dolore acuto nell'addome, forte calo della temperatura corporea, abbondante sudore freddo. Il bambino ha nausea, che non va via anche dopo il vomito. La patologia è accompagnata da diarrea, che spesso diventa la causa della disidratazione. Ha anche diagnosticato il verificarsi di shock ipovolemico. Di conseguenza, si osserva la morte.
  • Meningoentsefalimticheskoy. È caratterizzato da un improvviso sviluppo dello stato di kamato. L'anatomia di un bambino è tale che quando si verifica una malattia, non si muove e non reagisce alla presenza di persone. Dopo di ciò, viene diagnosticata l'insorgenza di convulsioni e perdita di carico. Alcuni bambini con questa forma di malattia sviluppano uno shock, che porta alla loro morte.
  • Forma cardiovascolare In questa forma di malattia, l'insufficienza cardiovascolare si sviluppa piuttosto rapidamente. La descrizione suggerisce l'aspetto di una sfumatura bluastra della pelle, così come il sudore freddo. Una rottura nel lavoro del cuore porta a gravi tachicardie. Allo stesso tempo viene diagnosticata l'insufficienza del filo e dell'impulso. Dopo un calo di pressione, c'è uno shock, che è fatale.
  • Misto. La patologia si sviluppa con la sconfitta del lato sinistro e destro. Il tessuto surrenale è deformato, sullo sfondo del quale possono esserci segni di varie forme della malattia. Il processo patologico porta ad un bluing di tegumento epiteliale, forte ipotensione, convulsioni. Con questa forma di processi patologici nei pazienti giovani, viene spesso diagnosticata la febbre.

L'emorragia nelle ghiandole surrenali è caratterizzata da sintomi pronunciati. Pertanto, quando compaiono i primi segni di patologia, una persona dovrebbe cercare urgentemente aiuto da un medico che, dopo aver eseguito le opportune misure diagnostiche, prescriverà una terapia efficace.

diagnostica

Se c'è un sospetto di emorragia nelle ghiandole surrenali, allora il paziente è necessariamente ricoverato in ospedale. Al fine di sviluppare il regime di trattamento più efficace, è necessario diagnosticare correttamente.

Inizialmente, il medico esamina il paziente e raccoglie anche l'anamnesi, che consente di effettuare una diagnosi preliminare. Per confermarlo, viene utilizzata l'imaging a risonanza magnetica o computazionale. Per determinare la quantità dell'ormone cortisolo, è necessario superare un esame del sangue.

Con l'autodeterminazione della diagnosi e la prescrizione del trattamento, si possono osservare conseguenze deplorevoli. In assenza di sintomi in condizioni stazionarie, lo stato è valutato dalla dimensione e dalla massa delle ghiandole surrenali.

Si consiglia inoltre di determinare i depositi di sale nei tessuti molli. Fino al ricevimento dei risultati, il paziente è severamente vietato mangiare. Successivamente, il consumo di cibi ipercalorici e grassi non è raccomandato, il che garantirà la più rapida eliminazione di tossine e liquidi.

Per determinare l'area delle ghiandole surrenali con emorragia viene effettuata utilizzando ultrasuoni.

Caratteristiche del trattamento

La terapia del processo patologico consiste nel compensare gli ormoni surrenali mancanti. Ciò consente di ripristinare il bilancio idrico ed elettrolitico, normalizzare la pressione sanguigna, prevenire gli shock.

Se c'è una lesione infettiva, è necessario l'uso di antibiotici. Inizialmente, farmaco per via endovenosa Hydrocortisone e soluzione salina. In assenza di idrocortisone, si raccomanda Prednisolone.

Il primo farmaco può causare psicosi. Salina spesso porta allo sviluppo di edema. Per ridurre il rischio di emorragia, è prescritto Vicasola. Il dosaggio è calcolato solo dal medico in accordo con le caratteristiche individuali.

Il trattamento dell'emorragia nelle ghiandole surrenali dovrebbe essere effettuato in modo tempestivo, il che escluderà la possibilità di complicanze, così come la morte.

In questo caso, il deossicorticosterone acetato è spesso usato per via intramuscolare. Con un forte calo della pressione sanguigna, i medici raccomandano l'uso di norepinefrina.

Se le condizioni del paziente migliorano, richiede una graduale riduzione del dosaggio degli ormoni. Il dosaggio eccessivo di soluzione salina e desossicortico porta a una serie di complicanze. Questo è il motivo per cui il processo di trattamento deve essere strettamente controllato da un medico.

Prognosi e prevenzione della patologia

L'emorragia nelle ghiandole surrenali è un processo patologico abbastanza serio che può essere fatale. Nella maggior parte dei casi, il processo patologico ha una prognosi sfavorevole.

La diagnosi del processo patologico è una procedura abbastanza problematica. Se la terapia per la malattia viene avviata prontamente e correttamente, ciò porta ad una significativa riduzione della probabilità di morte.

Al fine di evitare lo sviluppo di patologie, è necessario effettuare la prevenzione in modo tempestivo In questo caso, si consiglia di seguire una serie di regole. Nel periodo di trasporto di un bambino dovrebbe monitorare regolarmente le condizioni di una donna.

Se si verifica una violazione nella salute di una donna, si raccomanda di trattarla immediatamente. Una donna dovrebbe regolarmente camminare all'aria aperta. Raccomandava anche un allenamento regolare.

Durante la gravidanza, si raccomanda a una donna di seguire le regole della buona alimentazione. Quando compaiono processi infettivi, è necessario trattarli immediatamente.

L'emorragia nelle ghiandole surrenali appartiene alla categoria delle malattie gravi che portano alla comparsa di complicazioni e morte. La malattia può apparire per una serie di motivi ed è accompagnata da sintomi corrispondenti.

Quando compaiono i primi segni, è necessario diagnosticare immediatamente e sviluppare un regime di trattamento. Questa manipolazione dovrebbe essere eseguita solo da un medico, che eliminerà la possibilità di complicanze.

Sanguinamento nelle ghiandole surrenali (emorragia nelle ghiandole surrenali, infarto surrenale) - cause, sintomi, diagnosi, trattamento

Le ghiandole surrenali sono una delle ghiandole più importanti nel corpo umano. Nonostante le loro piccole dimensioni, la loro normale funzione è vitale per la salute, il benessere, la riproduzione e il funzionamento stabile del sistema nervoso. Uno dei disturbi potenzialmente letali delle ghiandole surrenali è l'emorragia surrenale o l'infarto surrenale, la cui descrizione, i sintomi e i metodi di trattamento sono descritti di seguito.

Sanguinamento nelle ghiandole surrenali (infarto surrenale). Sintomi di emorragia nelle ghiandole surrenali

Le emorragie surrenali sono una condizione piuttosto rara, accompagnata da sintomi variabili e aspecifici che possono causare crisi surrenali e shock, oltre alla morte, se non si interviene in tempo.

Una delle condizioni patologiche che portano all'emorragia surrenale è l'infiammazione bilaterale delle ghiandole con necrosi. L'emorragia può derivare dalla trombosi della vena surrenale. In assenza di cure adeguate e cure mediche, la morte può verificarsi entro pochi giorni.

Il quadro clinico dell'emorragia surrenale può variare a seconda dell'età del paziente, del grado di sanguinamento e della durata di questa condizione. Inoltre, il sanguinamento può essere unilaterale o bilaterale.

I sintomi principali sono:

  • febbre (temperatura superiore a 38 gradi);
  • brividi;
  • tachicardia;
  • ipotensione ortostatica (in posizione supina, aumenta, può causare shock);
  • iperpigmentazione cutanea;
  • dolore lombare, zona addominale;
  • dolore al petto, area pelvica;
  • affaticamento, debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • vomito, nausea;
  • vertigini;
  • artralgia;
  • mialgia;
  • anoressia,
  • diarrea;
  • ipertensione;
  • eruzione caratteristica del punto sul corpo, composta da papule e macule. I papuli si trasformano rapidamente in punti petecchiali, che formano una placca fusa che sembra porpora.

Nella sindrome di Waterhouse-Frideriksen, l'attivazione di diversi neurotrasmettitori di citochine causa simultaneamente sepsi e shock.

Circa un quarto dei pazienti si lamenta di dolore addominale, disturbi di stomaco, diarrea. Circa un altro 20% segnala incapacità di concentrazione, disorientamento.

Occasionalmente, le emorragie surrenali possono essere asintomatiche, in questi casi la condizione viene solitamente diagnosticata mediante esame visivo (basato su TC o RM).

Il dolore che si verifica in un luogo insolito o in un punto specifico è il primo segnale di una possibile emorragia nelle ghiandole surrenali. Secondo indagini mediche, dal 65 all'85% dei pazienti con infarto surrenale ha sofferto di dolore acuto durante un attacco.

Le più comuni denunce di dolore al petto, zona lombare superiore e inferiore e sacrale, area pelvica. A causa dell'irritazione diaframmatica, "echi" di dolore possono essere avvertiti nella spalla sinistra.

Le emorragie surrenali possono essere presenti in circa 2 su 1.000 bambini e si verificano spontaneamente a causa di traumi alla nascita, asfissia, sepsi o diatesi emorragica.

Cause di sanguinamento surrenale

Circa la metà dei casi di emorragia surrenalica è associata a stress, infezioni, insufficienza cardiaca congestizia, attacco cardiaco e complicanze che si verificano durante la gravidanza.

Altre cause: diatesi emorragica, ad esempio, a causa dell'uso di anticoagulanti; trombocitopenia, tromboembolia e terapia con ACTH. Emorragia bilaterale nelle ghiandole surrenali si verifica a causa di tubercolosi, amiloidosi o tumori metastatici delle ghiandole surrenali, ad esempio, adenocarcinoma.

Tra le ragioni piuttosto popolari, il sanguinamento surrenale causato da insufficienza cardiaca congestizia, infarto miocardico, malattia infiammatoria intestinale, pancreatite acuta, cirrosi può essere identificato.

Cause ostetriche: tossicosi di donne in gravidanza, aborto spontaneo, emorragia prenatale o postpartum, cisti ovarica contorta (durante la gravidanza) e sindrome di anticorpi antifosfolipidi primari. L'emorragia surrenale spontanea durante la gravidanza è estremamente rara.

Cause chirurgiche: shunt ischemico, sostituzione dell'anca, intervento intracranico, chemioembolizzazione arteriosa epatica.

Cause traumatiche: lesioni da oggetti smussati a seguito di incidente, infortuni sul lavoro.

Cause oncologiche: malattie granulomatose, amiloidosi, cancro metastatico (ad esempio, adenocarcinoma del polmone o dello stomaco).

Trattamento dell'emorragia nelle ghiandole surrenali

La diagnosi e la valutazione della salute dei pazienti con sospetta emorragia surrenalica acuta dovrebbero essere eseguite in un ospedale, poiché l'assistenza domiciliare per l'insufficienza surrenalica sarà inefficace.

Al momento della diagnosi, la maggior parte dei pazienti è già in ospedale.

Nei pazienti asintomatici, viene eseguita una valutazione ambulatoriale della massa surrenale o della calcificazione. I pazienti con sospetto sanguinamento fino a una diagnosi accurata dovrebbero seguire una dieta da fame, è necessario astenersi dal cibo grasso e nutriente per accelerare l'escrezione di liquidi e tossine. Nel sanguinamento surrenale cronico, è necessario mantenere un'adeguata idratazione e assunzione di sale in condizioni stazionarie. È molto importante abbassare la temperatura corporea alla normalità, quindi il tasso di sanguinamento diminuirà in modo significativo.

Trattamento farmacologico: preparazioni di plasma sanguigno, glucosio, deossicorticosterone per via endovenosa, cortisone in dosi raccomandate da un medico, vitamine C, K e P, strofanina, riducendo l'attività cardiaca.

Secondo i materiali:
© EMIS Group plc.
© 1994-2015 di WebMD LLC.
© 2015 Radiological Society of North America
© 2005-2015 Radiopaedia.org

  • Ghiandole surrenali
  • Sindrome di Itsenko-Cushing. Sindrome di Nelson - che cos'è Itsenko - sindrome di Cushing. La sindrome di Cushing esogeno ed endogeno, le loro cause. Sintomi della sindrome di Itsenko-Cushing, metodi di trattamento. Qual è la sindrome di Nelson, i suoi sintomi e il trattamento
  • Patologie adrenogenitali congenite: iperplasia surrenale, deficit di 21-idrossilasi - che cos'è l'iperplasia surrenale congenita, il meccanismo di sviluppo della malattia. Sintomi e trattamento dell'iperplasia surrenale. Qual è il deficit di 21-idrossilasi, le forme, i sintomi e il trattamento della malattia
  • Insufficienza surrenalica Morbo di Addison - la funzione delle ghiandole surrenali e dell'ormone cortisolo nel corpo umano. Qual è la malattia di Addison. Insufficienza surrenalica - forme e cause. Sintomi e trattamento della malattia di Addison
  • Cos'è la sepsi? - sintomi, cause dell'apparenza e sviluppo di avvelenamento del sangue (sepsi). Possibili complicanze della sepsi. Diagnosi e opzioni di trattamento per l'infezione

Leggiamo anche:

    - Metodi di ricerca clinica - disturbi mentali, valutazione dello stato mentale
    - Fibroroidi uterini - cause, patogenesi
    - La struttura, i tipi di pelle, la cura della pelle - la struttura e la funzione della pelle, la cura per la pelle secca, normale, grassa, l'effetto sulla pelle di calore, freddo, acqua salata
    - Nutrizione infantile - sul digiuno e il vegetarismo, nutrizione dei bambini, nutrizione dei bambini sani e malati, aspetti medici e pedagogici

Emorragia surrenale negli adulti e nei neonati

Lascia un commento 3,011

Come risultato della trombosi delle vene delle ghiandole surrenali o durante il processo necrotico nelle ghiandole, può verificarsi un'emorragia nelle ghiandole surrenali. Questa è una condizione grave che è rara negli adulti. Molto spesso, questa patologia si verifica nei neonati a causa del parto difficile. Se le cure mediche necessarie non sono fornite in tempo, questo sanguinamento sarà fatale entro 2 giorni.

Grave emorragia nelle ghiandole surrenali provoca una svolta nella cavità addominale e, di conseguenza, la peritonite.

Emorragia surrenale negli adulti

Le ghiandole surrenali svolgono un ruolo importante nel corpo umano. Una delle patologie più pericolose di queste ghiandole è l'emorragia nelle ghiandole surrenali. Negli adulti, questo fenomeno viene raramente diagnosticato e si presenta come una patologia secondaria sotto l'influenza della malattia sottostante. I sintomi dipendono dall'area della lesione, dall'età del paziente e dalla durata del sanguinamento. Per diagnosticare questo tipo di sanguinamento è difficile. Se la patologia non viene rilevata in tempo e il paziente non riceve l'assistenza necessaria, esiste un'alta probabilità di morte entro 2 giorni.

Cause di patologia

Il 50% delle emorragie surrenali sono causate da stress, infezioni, insufficienza cardiaca, infarto miocardico, gravidanza difficile. Lesione bilaterale delle ghiandole può verificarsi con tubercolosi o neoplasie maligne delle ghiandole surrenali. Una causa comune è l'infiammazione a livello intestinale, la fase acuta dell'infiammazione del pancreas, la cirrosi. Le cause possono essere suddivise in diversi gruppi:

  • Durante la gravidanza, le cause sono la tossicosi, il sanguinamento prima o dopo il parto, la torsione di una cisti ovarica, un tentativo indipendente di interrompere una gravidanza.
  • Durante il trattamento chirurgico, il sanguinamento nelle ghiandole surrenali si verifica quando l'articolazione dell'anca viene impiantata, il cranio viene aperto e viene rivelata la chemioembolizzazione arteriosa epatica.
  • Lesioni durante un incidente o al lavoro.
  • Cancro con metastasi.
Torna al sommario

Sintomi principali

Il 65-85% di pazienti si lamenta di dolore acuto, il 25% - di indigestione, il 20% - di disorientamento. Il dolore può verificarsi nel torace, nella parte superiore o inferiore della vita, nel sacro e nella regione pelvica. Nausea, vomito, vertigini, debolezza generale, battito cardiaco accelerato, aumento o diminuzione della pressione sanguigna, dolore alle articolazioni, ipotensione ortostatica. Sulla pelle appaiono eruzioni cutanee sotto forma di papule, che si fondono in placche. La temperatura corporea supera i 38 ° C.

diagnostica

Se si sospetta un sanguinamento surrenale, il paziente deve essere ricoverato in ospedale. Dopo che una persona arriva in ospedale, viene effettuata una diagnosi, che consiste nel raccogliere l'anamnesi e condurre computer e risonanza magnetica. Fare un esame del sangue per il livello dell'ormone cortisolo. Qualsiasi tentativo di auto-diagnosticare la malattia a casa può avere conseguenze disastrose. Se non ci sono sintomi, la massa surrenale e la possibile deposizione di sali di calcio nei tessuti molli sono valutati in ospedale. Fino a quando non si ottiene un risultato accurato, il paziente non dovrebbe mangiare. In futuro, gli alimenti grassi e ipercalorici sono proibiti, quindi è più probabile che il fluido e le tossine vengano rimossi dal corpo.

Metodi di trattamento

Per ridurre la perdita di sangue è necessario normalizzare la temperatura corporea. Nell'ambito della terapia farmacologica vengono prescritti preparati di plasma sanguigno, glucosio, vitamine C, K, P e somministrazione endovenosa di desossicorticosterone. Il paziente deve ricevere l'ormone cortisone rigorosamente nella quantità prescritta dal medico. Stimolare la puntura del cuore "Strofantin". Se è impossibile normalizzare la condizione e interrompere il sanguinamento, le ghiandole sono gravemente danneggiate o la rottura degli ematomi, così come con lo sviluppo di comorbidità (peritonite), viene eseguito un intervento chirurgico.

Emorragia nella ghiandola surrenale nei neonati

Secondo le statistiche, l'emorragia surrenale si verifica in 2 su 1000 bambini e si verifica indipendentemente dal sesso del bambino. I più suscettibili a questa patologia sono i bambini con una presentazione podalica. In alcuni casi, l'ematoma risultante è calcificato. Spesso, l'emorragia non può essere diagnosticata, anche con lesioni bilaterali. In questo caso, la probabilità di morte del bambino è del 100%.

Cause di emorragia

Durante il parto, il bambino può essere gravemente ferito e ottenere una ferita alla nascita. Se l'ostetrica ha malamente ricevuto il bambino, specialmente se la nascita è difficile, può verificarsi un'emorragia nella ghiandola surrenale. Molto spesso, questa patologia colpisce entrambe le ghiandole contemporaneamente. Le ragioni principali sono:

  • lesione infettiva;
  • errore ostetrico durante il parto.
Torna al sommario

Malattie infettive

Questa causa viene diagnosticata nel 65-70% dei casi di emorragia nella ghiandola surrenale nei neonati. A causa di tali malattie infettive come il morbillo, la scarlattina e la febbre tifoide, lo strato superficiale interno dei vasi sanguigni è affetto da tossine batteriche. Le sostanze prodotte dai microrganismi aiutano ad aumentare la coagulazione del sangue. Le piastrine iniziano ad aderire attivamente. Si formano numerosi coaguli di sangue che si sovrappongono ai vasi delle ghiandole surrenali. Di conseguenza, la coagulabilità si deteriora in modo significativo e si verificano sanguinamenti multipli. A causa del fatto che le ghiandole ricevono poco ossigeno, la situazione è esacerbata.

Duro lavoro

A causa di complicazioni durante il parto, c'è il rischio di emorragia interna nel bambino. Se l'ostetrica non consegna correttamente il bambino, allora il bambino non riceve abbastanza ossigeno, per esempio, se il cordone ombelicale è stato bloccato per un lungo periodo di tempo o tagliato troppo presto (fino a quando la pulsazione si interrompe). I prodotti di degradazione accumulati influenzano le ghiandole surrenali. Con il diabete concomitante, la situazione peggiora. Di conseguenza, si verifica un ematoma nella ghiandola.

Sintomi di patologia

L'emorragia impedisce la sintesi degli ormoni ghiandolari, a causa della mancanza di cui nel corpo si verificano cambiamenti irreversibili. L'insufficienza surrenalica si sviluppa. Il quadro clinico dipende dalla causa della patologia. In generale, i sintomi sono suddivisi in fasi:

  1. Deterioramento dell'appetito, diminuzione della pressione sanguigna, iperpigmentazione della pelle e delle mucose. La normalizzazione della pressione è possibile solo con l'aiuto dell'introduzione di ormoni surrenali.
  2. La temperatura aumenta, il vomito, i segni di disidratazione. Urinario scarso.
  3. L'orinazione è assente C'è uno shock, il bambino cade in coma. La temperatura corporea diminuisce.
Torna al sommario

Forma gastrointestinale

Quando si osserva questa forma:

  • dolore acuto e acuto nell'addome;
  • nausea, passando nel vomito;
  • una forte diminuzione della temperatura corporea;
  • sudore freddo;
  • diarrea (disidratazione);
  • flatulenza;
  • diminuzione della pressione sanguigna;
  • shock ipovolemico, morte.

Il rilascio di emorragia nella cavità addominale richiede un intervento chirurgico immediato.

Forma cardiovascolare

Il sintomo principale di una forma sintomatica è l'insufficienza cardiovascolare acuta. In questa forma, la condizione del bambino è incompatibile con la vita, la probabilità di morte è del 100%. Osservato tali sintomi:

  • pelle blu;
  • sudore freddo;
  • palpitazioni cardiache;
  • impulso debole;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • shock.
Torna al sommario

Forma meningoencefalitica

Il bambino cade drammaticamente in coma. Il bambino non dà fastidio, non risponde agli adulti e nessuna manifestazione di attenzione, non si muove, non piange. Quindi si osservano i seguenti sintomi:

  • il corpo dei crampi del bambino;
  • la pressione sanguigna diminuisce;
  • si verifica uno shock;
  • il bambino sta morendo.
Torna al sommario

Forma mista

La forma più comune. I sintomi dipendono da quale delle forme precedenti prevale. Osservato tali manifestazioni di emorragia:

  • una forte diminuzione della pressione sanguigna;
  • la pelle assume una tinta bluastra;
  • convulsioni;
  • aumento della temperatura
Torna al sommario

Metodi diagnostici

Per la rilevazione tempestiva di emorragia effettuata:

  • Esame generale del bambino. Il dottore valuta la pelle. Con la sconfitta delle ghiandole surrenali, acquisisce una tinta blu, diventa umido e freddo. La pressione bassa non può essere regolata con i farmaci.
  • Esame del sangue Viene rilevato il livello di ormoni surrenali e di zucchero nel sangue. A causa dell'insufficienza surrenalica, il livello dello zucchero aumenta, gli ormoni diminuiscono.
  • La diagnostica strumentale implica:
    • ECG (rivela lo stato del muscolo cardiaco);
    • Ultrasuoni (mostra l'area della ghiandola surrenale in cui si è verificata l'emorragia);
    • Raggi X (le emorragie compaiono nelle macchie scure dell'immagine).
Torna al sommario

Trattamento di patologia

L'obiettivo della terapia è compensare gli ormoni mancanti delle ghiandole surrenali al fine di ripristinare l'equilibrio elettrolitico dell'acqua, normalizzare la pressione sanguigna e non creare uno shock. In presenza di una lesione infettiva, vengono usati antibiotici. Iniziare il trattamento con la somministrazione endovenosa del farmaco ormonale "Idrocortisone" e soluzione salina per prevenire la disidratazione. Se non c'è "Idrocortisone", utilizzare "Prednisone". È importante monitorare la condizione del bambino, perché "l'idrocortisone" può causare psicosi e l'edema può verificarsi a causa dell'uso di soluzione fisiologica. Per ridurre il rischio di emorragia prescritto "Vikasol" in dosi rigorosamente calcolate.

Prognosi e prevenzione

L'emorragia nella ghiandola surrenale in un neonato è una condizione pericolosa, che spesso termina con la morte di un bambino. Di solito la prognosi è scarsa. È difficile diagnosticare la patologia, ma con il giusto trattamento iniziato nel tempo, la probabilità di morte è significativamente ridotta. Le misure preventive sono il controllo sullo stato di una donna durante la gravidanza, una gestione sicura per il parto. Come parte della prevenzione, è possibile introdurre farmaci ormonali per regolare il livello degli ormoni nel sangue.

Cause, sintomi, diagnosi di emorragia nelle ghiandole surrenali negli adulti e nei neonati

L'emorragia surrenale si verifica in seguito alla morte delle cellule della ghiandola o alla formazione di coaguli di sangue. Negli adulti, la malattia si verifica in casi eccezionali.

La causa della patologia nei lattanti è spesso il parto difficile, durante il quale il bambino è ferito. Con cure mediche in ritardo si verifica fatale.

Emorragia surrenale negli adulti

Le ghiandole surrenali sono ghiandole che producono enzimi specifici e svolgono un ruolo importante nel corpo umano. La patologia negli adulti è raramente rilevata ed è una complicazione della malattia di base.

La gravità delle manifestazioni cliniche dipende dall'area della lesione, dalla durata del sanguinamento e dalla fascia di età del paziente. La mancanza di cure mediche per due settimane porta alla morte.

Meccanismo di origine

La principale causa di danno alle ghiandole surrenali, a seguito della quale si verifica il sanguinamento, sono considerate malattie infettive. Per provocare lo sviluppo della patologia può:

  • infarto miocardico;
  • la tubercolosi;
  • disturbi del muscolo cardiaco;
  • gravidanza complicata;
  • lo stress;
  • infiammazione intestinale;
  • cirrosi;
  • patologie pancreatiche nella fase acuta;
  • torcendo la cisti ovarica nelle donne;
  • perdita di sangue abbondante dopo il parto;
  • tossicosi forte;
  • operazioni sull'articolazione dell'anca;
  • varie ferite sul lavoro, dopo un incidente;
  • oncologia.

Le cause sono anche tumori formati sulla superficie delle ghiandole surrenali e metastatici ad altri organi.

Segni di malattia

Il primo sintomo di emorragia nelle ghiandole surrenali è un dolore forte e acuto che si verifica nel petto, pelvi, sacro, parte bassa della schiena. Tra i reclami di pazienti sono annotati:

  • violazione dello stomaco;
  • nausea accompagnata da vomito;
  • vertigini;
  • debolezza generale e malessere a causa dei bassi livelli di emoglobina;
  • palpitazioni cardiache;
  • dolore articolare;
  • cambiamento nel livello di pressione sanguigna.

Sulla superficie del rash cutaneo appare sotto forma di piccoli papuli. Nel tempo, si fondono e formano placche. La temperatura corporea può salire a 38 gradi.

Metodi diagnostici

In caso di sospetta emorragia delle ghiandole surrenali del paziente, vengono immediatamente portati in una struttura medica, dove viene effettuata la diagnosi. Prima di tutto, il dottore studia la storia e prescrive le seguenti misure diagnostiche:

  1. Un esame del sangue per stabilire i livelli di cortisolo. È un ormone sintetizzato dalle ghiandole surrenali.
  2. RM e TC. Condotto per identificare la fonte del processo patologico.

In assenza di sintomi, uno specialista valuterà la massa dell'organo e la possibile deposizione di sali nei tessuti molli. Finché non si ottengono i risultati dell'analisi, il paziente non può essere mangiato. Se viene trovato un alto contenuto di sale, il paziente deve limitare il consumo di cibi grassi e ipercalorici. Questo è necessario affinché i sali e le tossine vengano eliminati più rapidamente dal corpo e non si accumulino.

Metodi di trattamento

La terapia farmacologica per l'emorragia nelle ghiandole surrenali comporta l'assunzione di preparati a base di vitamine C, P, K, glucosio e plasma sanguigno. Al fine di ridurre la quantità di perdita di sangue, è necessario stabilizzare la temperatura corporea. Assegnare l'introduzione di "desoxycorticosterone" per via endovenosa.

Il paziente viene prescritto cortisone. Il dosaggio è determinato dal medico in base alle condizioni del paziente e al risultato dei test. Il farmaco "Strofantin" viene utilizzato per ripristinare e mantenere il lavoro del muscolo cardiaco.

L'intervento chirurgico è indicato nei casi di grave danno alle ghiandole surrenali a causa della rottura degli ematomi o dell'insorgenza di comorbidità.

prospettiva

La prognosi per l'emorragia surrenale dipende dalla tempestività delle cure e dall'area di danno. Quando il paziente ha ricevuto un trattamento nella fase iniziale dello sviluppo, la patologia può essere curata.

Con lesioni bilaterali di organi, l'emorragia diventa quasi sempre la causa della morte.

Come prevenire la malattia

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare. Per evitare un'emorragia nelle ghiandole surrenali, gli esperti raccomandano:

  • mangiare bene;
  • trattare tempestivamente le malattie infettive;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • evitare vari tipi di lesioni;
  • sottoporsi a esami regolari

Se i sintomi si verificano, consultare immediatamente un medico. La mancanza di trattamento per 14 giorni è fatale.

Emorragia surrenale nei neonati

La malattia è diagnosticata nel 20% dei casi. Si sviluppa indipendentemente dal sesso del bambino. Il gruppo a rischio include neonati con previa di natiche.

La lesione bilaterale della ghiandola surrenale porta quasi sempre alla morte.

Eziologia della malattia

Le cause dell'emorragia nei bambini sono infezioni e varie lesioni subite durante la nascita a causa di errori medici o di lavori difficili. Con la ferita, la mortalità è quasi del 100%.

Tra le patologie infettive che possono provocare emorragia surrenale, ci sono:

I batteri causano un aumento della coagulazione del sangue e le piastrine si uniscono. Di conseguenza, i coaguli di sangue iniziano a formarsi. Sullo sfondo dei cambiamenti in atto, il sangue perde la sua capacità di coagulare rapidamente, si verifica il sanguinamento.

La ragione della patologia può essere una quantità insufficiente di ossigeno che il bambino riceve se il cordone ombelicale è stato tagliato prima che la pulsazione si fermasse.

Accumulato durante il periodo di sviluppo prenatale, i prodotti di decadimento penetrano nelle ghiandole surrenali, si forma un ematoma che causa sanguinamento.

Quadro clinico

L'emorragia surrenale impedisce la produzione di un ormone, causando cambiamenti irreversibili nel corpo. Prima di tutto, si verifica un'insufficienza surrenalica. La gravità dei sintomi dipende dal grado di sviluppo.

Al primo stadio si osservano:

  • diminuzione dell'appetito;
  • cambiamento della pressione sanguigna;
  • decolorazione della pelle e delle mucose.

Migliorare le condizioni del bambino può avvenire solo attraverso l'introduzione dell'ormone.

Nella seconda fase, la malattia è accompagnata da vomito, disidratazione, scarsa minzione, febbre.

Il terzo stadio è caratterizzato da una completa assenza di minzione, coma e diminuzione della temperatura.

Quando si verifica la forma gastrointestinale di emorragia:

  • dolore addominale;
  • nausea con vomito;
  • flatulenza;
  • rapida diminuzione della temperatura corporea;
  • diarrea;
  • scossa;
  • riduzione della pressione;
  • la morte.

In caso di insufficienza cardiovascolare, che ha un decorso acuto, i sintomi principali sono:

  • la comparsa di sudore freddo sulla superficie della pelle;
  • impulso debole;
  • pelle blu;
  • palpitazioni cardiache;
  • riduzione della pressione;
  • shock.

La probabilità di morte in questo caso è del 100%.

Quando forma meningoencefalitica, il bambino cade in coma, non ci sono reazioni alle manifestazioni di attenzione, attività motoria. Dopo un po ', si osservano convulsioni, shock, pressione ridotta e morte.

Il più comune è considerato una forma mista. Le manifestazioni cliniche dipendono da quale forma prevale. Con l'emorragia, c'è un aumento della temperatura, un forte calo della pressione, crampi e una sfumatura bluastra della pelle.

Criteri diagnostici

Se si sospetta un'emorragia surrenale nei neonati, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

  1. Ispezione generale Aiuta a valutare le condizioni generali del bambino, l'ombra della pelle.
  2. Valutazione della pressione sanguigna. Quando l'emorragia è ridotta, è impossibile normalizzarsi con l'aiuto di compresse.
  3. Esame del sangue Il livello di ormoni e zucchero è determinato.
  4. Elettrocardiogramma. Nominato per identificare le violazioni del muscolo cardiaco.
  5. Esame ecografico Condotto per identificare le aree del processo patologico.

La radiografia è prescritta. L'immagine mostra chiaramente i fuochi dell'emorragia e l'area interessata.

Metodi di terapia

L'obiettivo del trattamento per l'emorragia surrenale è di ripristinare i livelli ormonali. Questo aiuta a normalizzare la pressione sanguigna ed evitare lo shock. Se viene stabilita una malattia infettiva, vengono prescritti antibiotici a seconda del tipo di microrganismi.

Il trattamento prevede la somministrazione endovenosa di "idrocortisone", utilizzando "Prednizol". Al fine di ridurre la probabilità di sanguinamento viene assegnato "Vikasol". Il dosaggio è calcolato dal medico curante.

prospettiva

L'emorragia nelle ghiandole surrenali è considerata una delle condizioni pericolose che portano alla morte del neonato. La prognosi è spesso sfavorevole. Il rischio di morte è ridotto con diagnosi tempestiva e terapia adeguata.

L'emorragia surrenale negli adulti è raramente rilevata. La malattia è più spesso stabilita nei neonati ed è il risultato di una lesione infettiva o di un parto complicato. Al fine di evitare che i medici raccomandino alle donne di prestare attenzione alla loro salute, specialmente durante la gravidanza, donano regolarmente sangue per rilevare il livello degli ormoni surrenali.

Emorragia surrenale

Cause di emorragia

Emorragia surrenale insidiosa e grave condizione del corpo. Rappresenta la più grande minaccia per i neonati e i bambini piccoli, poiché è più comune e viene diagnosticata con grandi difficoltà.

Nei bambini, le cause di questa condizione possono essere:

  • lesioni durante il parto con presentazione impropria del feto e attività lavorativa debole;
  • attività per rivitalizzare il neonato;
  • sifilide congenita;
  • toxicosis di donne incinte;
  • infezioni (meningite, influenza, scarlattina).

I seguenti fattori sono caratteristici per gli adulti:

  • la nomina di grandi dosi di anticoagulanti (fluidificanti del sangue);
  • malattia infettiva;
  • esteso intervento addominale con perdita di sangue;
  • trattamento con ACTH;
  • AIDS;
  • descritti casi della malattia nel personale militare durante gravi situazioni di stress.

L'emorragia può essere locale e diffusa, colpire una ghiandola surrenale o entrambe contemporaneamente. Le piccole emorragie sono asintomatiche e terminano con la formazione di una capsula o di calcificazione (il calcio si deposita nei tessuti, che nella ghiandola surrenale è equivalente alla guarigione).

Cosa succede nel corpo con emorragia

Con massicce emorragie, c'è una dispersione di lesioni sanguinanti o la ghiandola surrenale diventa un enorme coagulo di sangue. In alcuni casi, la capsula surrenale non resiste alla pressione ed è strappata, il sangue entra nello spazio retroperitoneale. Nella patologia, sono interessati tutti gli strati delle ghiandole surrenali.

La clinica per bambini è divisa in varie forme:

  1. Shock: un forte calo della pressione sanguigna, aritmia, brividi, pallore e cianosi della pelle. La temperatura corporea del bambino diminuisce, la quantità di urina diminuisce, può verificarsi anuria (nessuna urina).
  2. Addominale - il bambino piange, non tocca lo stomaco, ha flatulenza, diarrea, nausea e vomito, melena (diarrea sanguinolenta).
  3. Respiratorio - caratterizzato da tachicardia, mancanza di respiro, aumento dell'insufficienza respiratoria.
  4. Meningoencefalitica - il bambino si rifiuta di prendere il seno, l'eccitazione è sostituita dalla debolezza, c'è una tensione muscolare acuta, negli stadi successivi ci sono convulsioni e coma.

In tutti i casi, i bambini sviluppano emorragie sotto la pelle.

Diagnosi e trattamento

Sfortunatamente, il bambino non può dire di avere un dolore, motivo per cui la diagnosi è difficile. Lo stato si sviluppa rapidamente, nel giro di poche ore. Molto spesso, la vera causa della morte si trova solo dopo un'autopsia.

Anche nei bambini più grandi e negli adulti i sintomi si sviluppano rapidamente. Il collasso si sviluppa: un brusco calo della pressione sanguigna, pallore della pelle, sudore freddo appiccicoso, sete intensa, perdita di conoscenza. I pazienti hanno spesso un forte aumento della temperatura, tachicardia, polso frequente e filamentoso.

Per diagnosticare, è necessario raccogliere accuratamente l'anamnesi (infezioni, lesioni, chirurgie), è estremamente importante sapere se ci sono stati disordini autoimmuni, se la terapia di anticoagulante è stata effettuata.

Il segno clinico più significativo è la pressione bassa, che non risponde all'introduzione di farmaci vascolari.

In generale, un esame del sangue sposterà la formula dei leucociti a sinistra (un aumento dei neutrofili immaturi), che indicherà il sanguinamento o la presenza di una malattia infiammatoria.

La biochimica del sangue rivelerà una mancanza di sodio, potassio, cloro, glucosio.

Nell'analisi generale delle tracce di proteine ​​delle urine, acetonuria.

Gli ultrasuoni non sono molto istruttivi, specialmente nei bambini.

Viene inoltre eseguita la determinazione del livello degli ormoni surrenali nel sangue e nelle urine.

Va ricordato che lo stato è estremamente serio e richiede misure urgenti! Spesso, la diagnosi viene eseguita dopo l'inizio della terapia anti-shock.

La terapia steroidea viene effettuata urgentemente con grandi dosi di glucocorticoidi e mineralcorticoidi.

Contemporaneamente, 100-150 mg vengono iniettati nella vena per via endovenosa in un flusso, quindi le iniezioni di gocciolamento in una soluzione fisiologica vengono protratte ad una velocità di 40-100 gocce al minuto. Quasi immediatamente iniziare l'introduzione del farmaco per via intramuscolare sotto forma di una sospensione di 50-75 mg ogni 406 ore.

La terapia con mineracorticoidi viene somministrata per via intramuscolare con il farmaco DOXA (deossicorticosterone acetato), in una dose di 5 mg 2-3 volte il primo giorno, 1-2 volte al secondo, poi 5 mg a giorni alterni. Gli schemi dipendono dalla gravità della condizione.

Contemporaneamente alla terapia steroidea, le misure anti-shock vengono attivamente perseguite. Le soluzioni di glucosio, isotonico cloruro di sodio sono introdotte per ripristinare l'equilibrio elettrolitico. Con la comparsa di edema cerebrale, viene iniettato mannitolo (un farmaco diuretico).

Quando una lesione infettiva sta cercando di far fronte all'infezione, prescrivendo un ciclo di antibiotici ad ampio spettro.

La previsione è estremamente sfavorevole, la mortalità raggiunge il 50%. Ma anche nel caso del recupero, i pazienti sono a vita con la terapia ormonale sostitutiva.

L'autore dell'articolo: dottore Gural Tamara Sergeevna.

Emorragia surrenale nei neonati: cause, pericolo e trattamento

L'emorragia surrenale è un pericoloso stato di salute del neonato, irto di sviluppo di insufficienza surrenalica acuta. Nella letteratura professionale, la patologia viene definita "sindrome di Waterhouse-Friederiksen".

La patologia viene diagnosticata nel 2% dei neonati. Di norma, la causa è il prolungamento del travaglio complicato e la presentazione pelvica del bambino. Con la stessa frequenza si sviluppa nei ragazzi e nelle ragazze.

L'ematoma formatosi durante l'effusione di sangue può essere monitorato, cioè intriso di sali di calcio. Più tardi, al suo posto si forma un sigillo. Con emorragia bilaterale si verifica quasi sempre la morte.

eziologia

L'emorragia surrenale di solito ha 2 ragioni:

  • Malattia infettiva Malattie infettive come la scarlattina, il morbillo e il tifo causano danni ai vasi sanguigni, più precisamente il loro strato interno, le tossine. Ciò porta ad un aumento della coagulazione del sangue, all'adesione delle piastrine, alla trombosi delle ghiandole surrenali. Ciò provoca numerose emorragie nel 60% dei casi di sviluppo della sindrome di Waterhouse-Frideriksen. La situazione è aggravata dal fatto che le navi colpite non possono trasportare ossigeno, il che significa che le cellule di tutti i tessuti sono colpite.
  • Errori medici al momento dell'adozione del bambino. Il parto difficile e le azioni sbagliate del dottore conducono a mancanza di ossigeno. Di conseguenza, il corpo accumula prodotti di decadimento che colpiscono le ghiandole surrenali. Il risultato è la comparsa di un ematoma. A rischio, i neonati con entanglement, diabete, così come quelli che tagliano il cordone ombelicale troppo presto (prima che la pulsazione si fermi).

Quadro clinico

Con l'emorragia nelle ghiandole surrenali, i sintomi dipendono dallo stadio della lesione.

I primi segni sono i seguenti:

  • Cambiamento (iperpigmentazione) della pelle, delle mucose.
  • Caduta della pressione sanguigna.
  • Diminuzione dell'appetito

È possibile normalizzare la pressione introducendo ormoni surrenali, la cui sintesi naturale viene fermata durante l'emorragia.

Se ciò non avviene, si sviluppa la fase successiva della lesione, per la quale il quadro clinico è caratteristico:

  • Aumento della temperatura corporea.
  • La comparsa di vomito.

Questo, a sua volta, porta alla disidratazione del corpo del neonato. C'è una lentezza del bambino, una scarsa minzione, possibili convulsioni.

Dopo la seconda fase, la terza fase inizia con sintomi come:

  • Mancanza di minzione
  • Temperatura ridotta

Il bambino sviluppa uno shock, cade in coma.

Con lo sviluppo di emorragia bilaterale ci sono segni di insufficienza surrenalica acuta. Prima di tutto, è mancanza di respiro, diarrea, vomito con sangue, eruzioni cutanee di natura petecchiale, tachicardia. Un forte calo della pressione sanguigna, crampi, stupore.

Se le emorragie sono minori, passano spesso inosservate e in futuro si formerà un piccolo sigillo nel sito dell'ematoma. In alcuni casi, la ghiandola surrenale può riprendersi completamente, anche se è possibile e la formazione di un tumore nel sito di consolidamento.

L'intervento chirurgico può essere richiesto per l'escissione dell'ematoma, che può causare insufficienza surrenalica cronica.

Metodi diagnostici

La diagnosi inizia con un esame visivo del bambino, durante il quale viene valutata la condizione della pelle - sono bluastre, umide e fredde. C'è anche una diminuzione della pressione del sangue, che non può essere ottimizzata anche con i farmaci.

Un esame del sangue consente di impostare il livello di ormoni surrenali e zucchero. Con l'emorragia, i primi si abbassano, mentre il coefficiente di contenuto zuccherino supera significativamente la norma.

Per visualizzare lo stato delle ghiandole surrenali, ricorrono ad un esame ecografico, che consente di vedere la parte dell'organo dove è stato versato il sangue. Quando si esegue la radiografia delle ghiandole surrenali, gli ematomi appaiono come macchie scure nell'immagine.

Se si sospetta un'emorragia surrenale, vi è il rischio di insufficienza cardiaca, pertanto, tra le altre misure diagnostiche, viene eseguito un ECG per valutare lo stato del sistema cardiovascolare.

trattamento

Il compito principale dei medici nella diagnosi di emorragia surrenale è di ripristinare l'equilibrio elettrolitico dell'acqua, prevenire la disidratazione e lo shock. Ciò è possibile grazie all'introduzione di ormoni surrenali: viene effettuata una terapia sostitutiva con farmaci steroidi minerali e glucidici.

I farmaci ormonali "Hydrocortisone" o "Prednisolone" sono somministrati per via endovenosa. Il bambino dovrebbe essere sotto controllo medico regolare, dal momento che il primo farmaco può causare lo sviluppo di psicosi nel bambino.

In caso di emorragia di genesi infettiva, è necessario eliminarlo in breve tempo. Per queste iniezioni nominate di antibiotici. Per prevenire la disidratazione consente l'introduzione di soluzione salina, un effetto collaterale di cui può essere lo sviluppo di edema. Ecco perché il bambino ha bisogno di un monitoraggio costante durante il trattamento.

A rischio di sviluppare un'emorragia nelle ghiandole surrenali a piccole dosi, viene nominato "Vikasol".

prospettiva

L'emorragia nelle ghiandole surrenali nella maggior parte dei casi è fatale. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che nelle prime fasi della malattia è difficile da diagnosticare. Allo stesso tempo, con l'emorragia, la sintesi degli ormoni si ferma, il metabolismo dei sali d'acqua e dei carboidrati è disturbato, i cambiamenti irreversibili iniziano in tutto il corpo.

Ciò causa gravi disidratazione, cambiamenti neuropsichiatrici e immuni, disturbi gastrici e quindi disfunzione surrenale.

Allo stesso tempo, con trattamento tempestivo iniziato ci sono possibilità di un esito favorevole della malattia. Tuttavia, anche con la conservazione della vita del neonato, la comparsa di tali complicazioni come insufficienza surrenalica cronica, disturbi dello sviluppo.

prevenzione

Tra le principali misure preventive si sta monitorando la salute della donna durante la gravidanza, garantendo una consegna sicura e un'attenta osservazione della condizione del neonato durante i primi giorni dopo la nascita.

Quando vengono rilevati i primi sintomi di emorragia, viene indicata una diagnosi precoce e, quando la diagnosi è confermata, viene indicato un trattamento immediato con farmaci ormonali.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Il testosterone è il principale ormone nel corpo degli uomini e colpisce direttamente molte funzioni del corpo. La sua quantità insufficiente può portare a una serie di conseguenze negative e influire significativamente sulla qualità della vita.

Molti tipi di cancro nelle fasi iniziali si verificano con sintomi lievi, le donne sono in ritardo nel prestare attenzione ai segni di un processo maligno.

Un esame del sangue per la renina e l'aldosterone consente di identificare la causa principale dei disturbi metabolici nel corpo umano. L'ormone aldosterone è un derivato dei composti corticosteroidi della corteccia surrenale, un mineraloide.