Principale / Ipoplasia

L (El) -tyroxin 25.50, 75 e 100 mcg: istruzioni, indicazioni, sovradosaggio

Le malattie della ghiandola tiroidea con funzione ridotta richiedono sempre un'adeguata terapia ormonale sostitutiva.

Berlin Chemie L-thyroxin 25,50,75,100: istruzioni per l'uso, recensioni, dosi, effetti collaterali di L (El) -tyroxin, indicazioni e sintomi di sovradosaggio, che è meglio di eutyrox o tiroxina - l'argomento dell'articolo.

Questo medicinale è lungi dall'essere una "vitamina" e richiede un approccio competente all'appuntamento, in modo che non peggiori con la salute.

L (L) -Tyroxin: istruzioni per l'uso

Come prendere la tiroxina correttamente, non tutti sanno a chi è assegnato. Il nostro obiettivo è spiegare come prendere la tiroxina correttamente. Osservando le semplici regole descritte in questo articolo, è possibile aumentare significativamente l'efficacia di questo farmaco e ridurre le manifestazioni ovvie della malattia della tiroide.

La composizione e la forma del rilascio di compresse di e-tiroxina

La preparazione di un ormone tiroideo sintetico, L-tiroxina, viene utilizzata come terapia sostitutiva per TSH elevato sotto forma di compresse. La composizione viene utilizzata levotiroxina di sodio. Le compresse di L-tiroxina sono disponibili in dosaggi di 25, 50, 75, 100, 125, 150 e 200 μg e in confezioni da 50 e 100 pezzi.

Produttori e analoghi di tiroxina

Al momento, molte aziende producono questo farmaco. Elenchiamo il più famoso:

  • Berlin Chemie (Germania) rilascia L-tiroxina in diversi dosaggi
  • Akrikhin (Russia) produce con il nome commerciale L-thyroxine-Akri
  • Nikomed (Svizzera) vende la tiroxina come Eutirox
  • Kimika Montpellier SA (Argentina) rilasciato sotto il nome di Bagothyrox

Indicazioni per l'uso di L-tiroxina Berlino Hemi

Quando viene prescritta la tiroxina, ci sono sempre indicazioni chiare. Per cominciare, quando si prende la tiroxina, vengono perseguiti diversi obiettivi:

  1. Sostituire la quantità mancante di tiroxina nel corpo.
  2. Sopprimere l'ormone stimolante la tiroide.

Nel primo caso vengono usate dosi fisiologiche di tiroxina, cioè dosi equivalenti al livello dei propri ormoni. Nel secondo caso, vengono usate grandi dosi che possono sopprimere la produzione di TSH, cioè mantenere l'ormone tireotropico al limite inferiore della norma. Qualunque sia l'obiettivo perseguito dal medico, prescrivendo la tiroxina, le regole di ammissione non cambiano.

Per chiarire meglio, elenchiamo le malattie per le quali questo farmaco è prescritto:

  • Qualsiasi forma di ipotiroidismo, cioè mancanza di ormoni tiroidei nativi
  • Gravi stati di carenza di iodio accompagnati da gozzo, cioè un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea
  • Dopo l'intervento chirurgico per il cancro alla tiroide
  • Nella terapia combinata "blocco e sostituzione" insieme alla tireostatica

L-Thyroxine Berlin Hemi: regole di prescrizione

Questo medicinale è disponibile con una prescrizione, anche se è possibile acquistarlo in sicurezza in farmacia e senza prescrizione medica. Il nome internazionale non proprietario (INN) di L-tiroxina è indicato nella ricetta in latino come levotiroxina natrium (nato Levothyroxini natrii).

L'articolo descrive in dettaglio gli ormoni tiroidei e quale ruolo svolgono nel corpo umano.

Controindicazioni all'assunzione di tiroxina

  • allergie e intolleranze
  • infarto miocardico acuto
  • insufficienza surrenalica non compensata
  • tireotossicosi

Si deve prestare attenzione nei seguenti casi (controindicazioni relative):

  • Cardiopatia ischemica (CHD)
  • malattia ipertonica
  • aritmie
  • diabete mellito
  • Ipotiroidismo a lungo esistente grave
  • Sindrome da malassorbimento

Se assumere la tiroxina è di vitale importanza, è necessario prima eliminare gli elementi elencati o compensare la propria salute.

Sintomi di overdose di L-thyroxine

  • sudorazione
  • battito del cuore
  • ipertensione e polso
  • perdita di peso
  • tremore del corpo
  • diarrea
  • ansia e pignoleria

Di regola, tutti i sintomi di sovradosaggio di L-tiroxina scompaiono dopo sospensione o riduzione della dose. Se il battito cardiaco provoca un evidente disagio e non puoi tollerarlo, puoi prendere una dose di beta-bloccanti per calmare il polso.

Effetto collaterale dell'assunzione di L-tiroxina

Come qualsiasi altro farmaco, la L-tiroxina può causare effetti collaterali. Elenchiamo i principali e comuni.

  • Manifestazioni allergiche (eruzioni cutanee, prurito della pelle)
  • Ipertiroidismo quando si assumono grandi dosi
  • Ipotiroidismo con dose insufficiente

Come potete vedere, l'unica cosa che l'e-tiroxina può fare è causare allergie, e il resto di quelli laterali sono causati da una dose errata e possono essere facilmente eliminati.

Ciò è indicato dalle numerose recensioni di pazienti che affermano che L-tiroxina non li ha aiutati. Pertanto, ti chiediamo di non prestare attenzione alle recensioni, perché nessuno conosce i dettagli dell'applicazione e quali dosi sono state utilizzate.

compatibilità

  • L'ammissione di tiroxina aumenta l'effetto dei coagulanti.
  • Se assunto in concomitanza con colestiramina, l'azione della tiroxina si indebolisce.
  • I salicilati, il dicumarolo, la furosemide in alte dosi (250 mg) aumentano l'azione della levotiroxina.
  • La somministrazione rapida di fenitoina causa un aumento dei livelli plasmatici totali di T4 e T3.
al contenuto

L-tiroxina durante la gravidanza e l'allattamento

I farmaci ormoni tiroidei sono completamente innocui per le donne in gravidanza e per l'allattamento. E tutto perché la droga sintetica non penetra nella placenta e non influisce sul feto.

Nel latte materno, i preparati di tiroxina penetrano, questo non lo rende pericoloso per il bambino. Immagina una donna il cui ferro funziona molto bene e ha dato alla luce solo un figlio e allatta al seno. In questo caso, i suoi ormoni penetrano anche nel latte materno, ma a causa di ciò, non crediamo che sia dannoso per il bambino.

Lo stesso con L-tiroxina. Questo farmaco ha una struttura molecolare identica a quella di un ormone umano e, quando viene rilasciato nel latte, è considerato come un ormone materno. Pertanto, non ascoltare i medici che consigliano di interrompere l'allattamento al seno. La tiroxina e l'allattamento sono compatibili. Per maggiori dettagli con una spiegazione completa leggi l'articolo "Eutirox, gravidanza e allattamento al seno".

Cosa c'è di meglio: eutirox o L-thyroxin Berlin Hemi?

C'è una differenza tra eutirox e tiroxina? La composizione di questi due farmaci utilizza lo stesso principio attivo, levotiroxina sodica. I componenti ausiliari della pillola possono essere diversi e quindi causare allergie. Il processo allergico è strettamente individuale e se una persona ha una reazione alla L-tiroxina, allora non significa che sarà in un'altra.

Pertanto, per dire che è meglio bere: eutirox o L-tiroxina è impossibile, tutto dipende dalla tolleranza. In termini di efficienza, sono esattamente gli stessi. Anche se a volte ci sono falsi. Come distinguere un vero farmaco da un falso è difficile da dire. Questo può essere fatto solo portando la medicina nel laboratorio chimico. L'analisi richiederà del tempo, prima che l'intero lotto possa svendersi. Si scopre che il fatto di forgiare può essere stabilito in modo retrospettivo.

A giudicare dalle recensioni su Internet non ci sono informazioni chiare sul fatto che uno di questi farmaci sia migliore. Qualcuno ha trovato una droga, qualcun altro.

Sarai anche interessato a saperne di più sul farmaco Eutiroks, leggi l'articolo "Eutiroks per la perdita di peso: una breve istruzione per l'uso".

Scoprirai se è possibile prendere eutirox allo scopo di perdere peso e troverai anche la risposta alla domanda "Si riprendono dall'eutirox?".

Come prendere L-tiroxina?

Ecco una lista di semplici regole:

  • Beva il farmaco rigorosamente a stomaco vuoto 30 minuti prima dei pasti. Questa condizione deve essere soddisfatta perché il cibo riduce la digeribilità della tiroxina del 50%.
  • Il ricevimento della L-tiroxina dovrebbe avvenire al mattino, perché ha un effetto tonico e se assunto la sera, possono verificarsi disturbi del sonno.
  • La levotiroxina deve essere assunta una volta al giorno. Questa modalità di somministrazione è sufficiente per garantire la normale concentrazione dell'ormone nel sangue per l'intera giornata.
  • Non c'è bisogno di fare delle pause durante il trattamento. Lo scopo dell'appuntamento della tiroxina è una correzione del livello degli ormoni tiroidei e l'effetto può essere valutato dal livello di TSH. Se prendi una pausa nel prendere il farmaco, questa cifra sarà sbagliata.
  • È necessario prendere la medicina per molto tempo. Molto spesso, la L-tiroxina viene prescritta per l'assunzione per tutta la vita, dal momento che le malattie che causano l'ipotiroidismo e richiedono la somministrazione del farmaco hanno un decorso cronico e danni permanenti alla tiroide. Pertanto, nella maggior parte dei casi, è necessario sintonizzarsi per un consumo di tiroxina lungo, possibilmente per tutta la vita. Inoltre, ci sono malattie della ghiandola tiroidea che causano un'interruzione temporanea del lavoro. In questo caso, la durata del farmaco è prescritta dal medico curante.
  • Il ricevimento di tiroxina può esser unito ad altre medicine. Il ricevimento della tiroxina può essere combinato con altri farmaci, ad eccezione dell'azione di assorbimento dei farmaci, che deve essere assunto a intervalli di 2-3 ore.
al contenuto

Dosaggio o modalità di calcolo della dose di L-tiroxina

Il calcolo della dose dipende dagli obiettivi che il medico vuole raggiungere. O è la normalizzazione dei livelli ormonali a livello fisiologico, o è una profonda soppressione dell'ormone stimolante la tiroide nella terapia combinata del cancro della tiroide. Quindi quanto prendere la L-tiroxina?

Per ogni persona, la dose di El-tiroxina è individuale e pertanto deve essere selezionata separatamente in ciascun caso. Come dose iniziale, un dosaggio di 25-50 μg / die viene solitamente utilizzato con un aumento graduale della dose sotto il controllo dei test: TSH, cTT4 e CWT3.

Per le persone con problemi cardiaci, l'aumento della dose è lento, ad intervalli di 7-10-14 giorni. I giovani possono essere aumentati più velocemente e durante la gravidanza tutte le dosi efficaci vengono assegnate subito, perché aspettare lì può danneggiare lo sviluppo del feto. Aumentare ogni volta dovrebbe essere a 25-50 mcg / giorno.

Il controllo di questi ormoni deve essere fatto non prima di 1,5 o 2 mesi dopo l'ultimo cambio di dose. Se hai preso medicine per un lungo periodo e hai bisogno di cambiare la dose, le regole sono le stesse.

In altre parole, aumenti di 25-50 mg / giorno, attendi 1,5-2 mesi, poi riprendi il TSH, il St. 3 e il St. 4 e valuta gli indicatori.

Una dose elevata di tiroxina è considerata una dose maggiore di 200 μg / die. La dose di tiroxina dopo la rimozione della ghiandola tiroidea sarà sempre maggiore della dose nell'ipotiroidismo primario dovuto a tiroidite autoimmune, poiché dopo l'operazione di solito rimane poco o nessun tessuto ghiandolare, come nel caso dell'oncologia.

Se sei interessato ad apprendere "Terapia con L-tiroxina dopo la rimozione della tiroide", segui immediatamente il link.

Lì troverai un articolo completo e la risposta alla tua domanda.

Risposte alle domande

La tiroxina in grandi quantità per il veleno per il corpo?

E sì e no. Se i medici sono costretti a prescrivere grandi dosi per sopprimere il lavoro delle restanti cellule tiroidee dopo il trattamento chirurgico del cancro della ghiandola, allora sarà la salvezza. Comprendiamo che un sovradosaggio danneggerà il corpo, ma questa è una misura temporanea che ha più benefici che se un cancro si fosse ripresentato.

In altri casi, grandi dosi del farmaco vengono prese inutilmente e il danno prevale sui benefici attesi.

El Tiroxin ingrassa o perde peso (recensioni)?

Una delle domande più frequenti: "È possibile recuperare dalla L-tiroxina?". Ci sono molte storie e storie dell'orrore su Internet che la L-tiroxina sta migliorando, ma penso che la più accurata sia l'opinione di un professionista. In piccole dosi di 25 mcg, a volte 5 mcg di tiroxina ha un leggero effetto anabolico sul metabolismo delle proteine ​​e dei grassi, cioè può rigenerare i tessuti persi.

Inoltre, a seguito dell'ipotiroidismo, il livello generale del metabolismo è stato ridotto e, con il ripristino della concentrazione di ormoni, la velocità di quest'ultimo aumenterà. Di conseguenza, la persona avrà bisogno di più da mangiare. In altre parole, la persona stessa non si accorgerà che inizierà a mangiare di più, consumando così più calorie del necessario. Quindi sembra che da ingrossamento tiroxina.

In grandi dosi, che causano sintomi di sovradosaggio, il catabolismo comincia a prevalere, cioè la distruzione delle sostanze proteiche (muscoli) e la combustione dei grassi. I muscoli sono più pesanti del grasso e collassano più velocemente, quindi una persona inizia a perdere peso, ma principalmente a causa del tessuto muscolare.

Con la giusta dose di farmaci e una nutrizione moderata, l'aumento di peso non avviene. Al contrario, le recensioni di donne dicono che dopo l'ipotiroidismo hanno perso peso a causa della rimozione di edema e un po 'di tessuto adiposo.

L-tiroxina e alcol sono compatibili?

La tiroxina viene bevuta prima di assumere TSH?

No. Prendi il farmaco dopo la procedura di prelievo del sangue.

Cosa può sostituire la L-tiroxina?

La sostituzione del farmaco è possibile solo da qualsiasi analogo, cioè da un farmaco con lo stesso principio attivo. Qualsiasi altro sostituto (per esempio, vegetale), che ha gli stessi effetti dell'ormone, non esiste.

È possibile annullare la tiroxina, gli effetti della cancellazione?

Sì, puoi. In questo caso, la cancellazione graduale non ha importanza. È possibile annullare l'intera dose in una sola volta. Tuttavia, è necessario essere preparati affinché tutti i sintomi ritornino non appena smette di bere la tiroxina.

Quali sono gli effetti della tiroxina?

Le conseguenze dell'assunzione del medicinale saranno un miglioramento del benessere, se la dose è stata scelta correttamente. Il peggioramento della salute o anche l'assenza di qualsiasi dinamica dovrebbe essere previsto con l'assunzione scorretta di levotiroxina.

Queste sono semplici regole da seguire quando si prende la tiroxina. In questo caso, è garantito l'effetto clinico completo della dose somministrata del farmaco.

Ti consigliamo di iscriverti ai nuovi articoli del blog per tenere il passo con le ultime tendenze in tiroide e salute generale.

Calcolo della terapia di reintegro con ormoni tiroidei


Collabora regolarmente con il nostro sito, Anatoly - il medico, la vittima di un trattamento improprio di ipotiroidismo post-traumatico - dà consigli al calcolo della dose richiesta di sostituzione di ormone tiroideo (in assenza di cancro) o riempimenti (in caso di mal funzionamento del cancro proprio) il trattamento di ipotiroidismo.

Faccio appello a tutti i miei amici nella sfortuna. Entrambi con eutiroidismo e ipotiroidismo e persino con ipertiroidismo.

Lo scopo del mio appello è quello di spiegarti la corretta comprensione di ciò che ti sta accadendo. E sulla base di questa comprensione, ristruttura il tuo atteggiamento verso la patologia che hai. La base di questa patologia è una violazione della relazione tra il cervello (sistema nervoso superiore e psiche) e la ghiandola tiroidea nel garantire l'equilibrio del funzionamento del tuo corpo - l'omeostasi. Iniziamo con la tiroide o la tiroide.

La tiroide è una fabbrica per la produzione di tiroxina (T4) o tetraiodotironina. E se triiodotironina (T3) può essere ottenuta (e generalmente derivato tiroxina!) Nel fegato, reni, cervello, tiroxina prodotta dalla ghiandola tiroidea SOLTANTO.

La fabbrica richiede proteine ​​specifiche (tirosina e tireoglobulina), iodio (potassio o ioduro di sodio) e perossido di idrogeno. Nel processo di produzione, insieme con tiroxina (circa 80 ug per giorno) ha prodotto piccole quantità di triiodotironina (T3 - circa 6-12 microgrammi) e "reverse" o triiodotironina inversa (rT3 - a 3-6 ug). Tutto entra nel flusso sanguigno, formando un deposito.

È molto importante sapere la quantità di tiroxina e triiodotironina nel corpo e quanti ne devono assumere per mantenere il livello richiesto di ormone nel "deposito" del sangue e nelle cellule. Soprattutto se si tratta di "farmacia" tiroxina o triiodotironina. Soprattutto se il ferro è presente - non rimosso o non ucciso dalle radiazioni, e di per sé produce tiroxina.

Pertanto, propongo di imparare a contare l'eutirox assorbito o la liothyronine e di sapere quanto è all'interno del deposito di sangue, se è necessario sottrarre o aggiungere e quanto.

Do un semplice algoritmo di calcolo di base.

Ripeto per persuasione. La ghiandola tiroide (se esiste e anche se non esiste) ha un'unica funzione - per formare e rilasciare la tiroxina (principalmente) nel sangue. Questo è dove finisce il suo lavoro. E per questo motivo, le persone con una ghiandola remota possono avere una buona qualità della vita in terapia sostitutiva.

La tiroxina e la triiodotironina, introdotte nel sangue, sono collegate più o meno saldamente con specifiche proteine ​​del sangue, con le quali si muovono lungo il canale e vengono consegnate alle cellule. Qui, il T4 o T3 legato scappa dalla proteina ed entra nella cellula. Nella cellula, la tiroxina viene convertita in T3 con l'aiuto degli enzimi deiodinasi e, insieme al T3 libero in entrata, partecipa ai processi metabolici. Pertanto, l'assenza di una ghiandola in alcuni limiti può essere sostituita dalla tiroxina sintetica sintetica. A meno che non ci sia intolleranza a questo T4 sintetico o non vi sia interruzione intracellulare della conversione di T4 in T3.

Avendo capito l'algoritmo di conteggio (e non vi è nulla di complicato in questo!), Inizi a tenere un diario giornaliero, in cui includi il conteggio del farmaco preso (T4 e / o T3).

Cioè, ogni sera fai un breve calcolo usando la formula e prendi il contenuto di tiroxina nel sangue per il giorno successivo. In questo modo è possibile conoscere l'accumulo di tiroxina nel sangue e per calcolare la dose appropriata della reception in anticipo per contenere l'accumulo e avere una fornitura costante di necessaria tiroxina nel sangue (il deposito). Il conteggio è fatto in mcg.

Dalla dose accettata di farmacia la tiroxina è assorbita e entra nel sangue circa il 75%.

L'emivita dell'eliminazione di tiroxina (conversione - conversione in T3 - e metabolismo) e l'eliminazione dei metaboliti della tiroxina sono in media 7 giorni. Vale a dire, per 1 giorno, viene visualizzato 1/7 metà del depot o 1/14 dell'intero depot.

Dalla dose accettata di farmacia la triiodotironina viene assorbita ed entra nel sangue al 95% circa.

L'emivita della triiodotironina è di 24 ore.

Formula per T4. Depot T4 oggi = 13/14 o 0,93 deposito ieri + 0,75 ricevere la dose oggi

Formula per T3. Depot T3 oggi = 0,5 deposito ieri + 0,95 dose di ricezione oggi

ESEMPI DI CALCOLO:

9.09

Deposito T4 72,37 x 0,93 = 67,3 67,3 + 50 x 0,75 = 67,3 + 37,5 = 104,8

Deposito T3 29,25 x 0,5 = 14,63 14,63 + 25 x 0,95 = 14,63 + 23,75 = 38,38

10.09

Deposito T4 104,8 x 0,93 = 97,46 97,46 + 37,5 = 114,96

Depot T3 38.38 x 0.5 = 19.19 19.19 + 25 x 0.95 = 19.9 + 23.75 = 42.94 - la dose deve essere ridotta

11.10

Deposito T4 114,96 x 0,93 = 106,91 106,91+ 37,5 = 144,41 - questo è normale

Deposito T3 42,94 x 0,5 = 21,47 21,47 + 12,5 x 0,95 = 33,35 - questo è ulteriormente ridotto!

Per iniziare il calcolo di T4 e T3 ci sono condizioni speciali. Cioè, è necessario calcolare l'accumulo di tiroxina o T3 nel deposito di sangue prima del giorno iniziale del calcolo.

Per T4, viene presa in considerazione l'assunzione costante di una certa dose o prescritta dal medico per un intervallo di fino a 3 mesi. Poiché è durante questo periodo, il deposito si satura e l'assunzione e l'eliminazione della tiroxina sono equalizzate.

Fornisco una piccola piastra di valori di accumulo di tiroxina, indipendentemente dalle dimensioni della dose.

Tabella 1 ________________________________________________________________ _ _ _ _

Termine di ricezione in giorni 7 10 14 21 28 35 42 49 56 63 oltre 85

Dose di T4 in μg x 5.3 6.7 8.0 9.3 9.9 10.3 10.4 10.5 10.6 10.6 10.61

_______________________________________________________________________ _ _ _ _

Qui do un segno della dose residua del farmaco nel deposito quando interrompe il trattamento con tiroxina. Il calcolo si basa sulla dose di accumulo nell'ultimo giorno di somministrazione. La dose residua nel deposito al termine del ricovero è determinata la mattina del giorno successivo di non ammissione. La dose viene determinata moltiplicando l'ultima dimensione del deposito (in μg) per il coefficiente corrispondente ai giorni interi di fallimento.

Tabella 2 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

N: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25

D: 0,97 0,82 0,75 0,67 0,61 0,55 0,50 0,45 0,41 0,37 0,34 0,31 0,28 0,25 0,23 0,21 0,19 0,17 0,15 0,14 0,13 0,11 0,10 0,09 0,08

_______________________________________________________________________ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dove N (prima riga) - Rifiuto di ammissione al mattino per la mattina, D (seconda riga) - Dose nel deposito dall'ultimo ricezione x su acc. numero dal tavolo (0,97, ecc.)

Un esempio di conteggio.

Il conteggio inizia dopo un mese e mezzo (più di 42 giorni) dal ricevimento di una dose di 125 μg.

Il coefficiente di assorbimento della tiroxina nell'intestino viene adottato al 75%, vale a dire 120 x 0,75 = 94 μg.

Ora conta per tre mesi. La data di inizio è presa il 29 aprile (lunedì) 2013

29.04 Deposito al 29.04 = Saturazione con una dose di 125 μg = 94 μg (circa) al giorno.

94 x 10,6 (secondo la tabella di accumulo per i precedenti 3 mesi di somministrazione) = 996,4 μg

30.04 deposito al 30.04 = deposito 13/14 ieri = 996.4 x 0.93 = 927 μg + 0.75 dose

o 927+ 125 x 0,75 = 927 + 94 = 1021 μg

(0.93 - coefficiente di residuo dopo rimozione di tiroxina al giorno)

Questa è una grande dose! Non prendere eutirox!

Basta con la terapia combinata 500-600 mcg di tiroxina (TT4)

e 25-30 mcg di triiodotironina (T3)

01.05 deposito a partire da 01.05 = deposito 13/14 ieri = 1021 x 0.93 + 0 = 949.5 mcg E ancora è necessario ridurre!

Infine, la dose non viene selezionata dall'analisi, ma dalla temperatura e dall'impulso mattutino, in base al bene o al normale benessere. Solo analisi successive.

Considera che in presenza di una ghiandola non prendi in considerazione la quantità di tiroxina secreta dalla tua ghiandola. E quindi, per raggiungere una buona salute, è possibile ridurre ulteriormente l'assunzione di eutirox e l'accumulo di tiroxina nel deposito. O aumentare l'accumulo di tiroxina nel deposito. Solo allora esegui una linea completa di test per gli ormoni: TSH (TSH), T4 totale (TT4), libero. T4 e T3 (FT4 e FT3). La seguente analisi in un anno.

Per il T3, se assunto almeno una settimana, viene eseguita una doppia dose nel calcolo del deposito iniziale.

L-tiroxina Berlin-Hemi

La L-tiroxina è un analogo sintetico degli ormoni tiroidei, un farmaco stimolante la tiroide che aiuta a normalizzare l'ipofunzione delle ghiandole endocrine. Il farmaco è prescritto per le malattie della tiroide.

La dose giornaliera del farmaco L-tiroxina viene selezionata in base alle indicazioni per l'ammissione, l'età, la presenza di disturbi concomitanti.

Composizione, forma di rilascio

Come ingrediente attivo, si usa la sostanza levotiroxina sodica.

Il farmaco è presentato in farmacia sotto forma di compresse per somministrazione interna nei seguenti dosaggi:

  • L-thyroxin 50 Berlin-Chemie.
  • L-thyroxin 75 Berlin-Chemie.
  • L-thyroxin 100 Berlin-Chemie.
  • L-thyroxin 125 Berlin-Chemie.

Azione farmacologica

La levotiroxina è un analogo sintetico degli ormoni tiroidei.

  • Il meccanismo d'azione della L-tiroxina è dovuto al fatto che il componente attivo è parzialmente convertito in T3 nell'area del fegato e dei reni, ha un impatto sui processi di crescita, sviluppo e metabolismo.
  • Mostra proprietà anabolizzanti moderate se usato in piccole dosi.
  • L'uso in dosi elevate contribuisce all'inibizione della produzione di ormoni a rilascio di tireotropina dell'ipotalamo e di ormoni stimolanti la tiroide della ghiandola pituitaria.

L'effetto terapeutico si osserva non prima di 72 ore dopo l'assunzione delle pillole. L'emivita è di 1 settimana.

Come applicare?

Il trattamento è possibile solo sotto la supervisione di un medico, che seleziona il dosaggio, la frequenza e la durata dell'uso del farmaco individualmente per ciascun paziente. Il calcolo della dose di L-tiroxina dipende anche dal peso del paziente.

La dose giornaliera raccomandata viene assunta mezz'ora prima dei pasti, a stomaco vuoto, senza masticare, con una quantità di acqua sufficiente. Sulle tavolette ci sono delle tacche per la divisione, che permettono di dividere il farmaco, se necessario.

Raccomandazioni riguardanti la durata della terapia:

  • Ipotiroidismo, tiroidectomia: trattamento per tutta la vita.
  • Terapia ausiliaria dell'ipertiroidismo: dipende dalla durata dell'uso di agenti tireostatici.
  • Gozzo eutiroideo: da sei mesi a 24 mesi. Se durante questo periodo l'effetto farmacologico previsto è assente, prendere in considerazione un altro metodo di trattamento.
  • Prevenzione delle recidive di gozzo: pochi mesi - trattamento per tutta la vita.
  • Perdita di peso: da 1 mese a 7 settimane. Il dosaggio viene ridotto gradualmente nell'arco di 2 settimane.

Raccomandazioni riguardanti il ​​regime di dosaggio sono solo a scopo informativo. Il medico può regolare il dosaggio, la frequenza, la durata del trattamento con il farmaco, a seconda dell'effetto, della tolleranza, delle caratteristiche individuali del paziente.

L-tiroxina per perdita di peso: come assumere un farmaco ormonale senza danni alla salute

La tiroxina è l'ormone principale della ghiandola tiroidea e un partecipante in molti processi all'interno del corpo. Stimola l'attività mentale, l'attività motoria e mentale, il metabolismo, la glicolisi, la lipolisi. Aumenta i livelli di glucosio nel sangue. Ostacola la formazione e la deposizione di grasso Tutto ciò è importante per perdere peso: una delle conseguenze di interrompere il suo funzionamento è l'aumento di peso rapido e incontrollato. Per compensare la sua carenza, prescrivere L-Thyroxine (L-Thyroxine) - un ormone stimolante la tiroide.

struttura

Il principale ingrediente attivo è levotiroxina sodica (nome latino - levotiroxina sodica). Questo è il sale di sodio ottenuto con mezzi sintetici. È parzialmente biotrasformato nei reni e nel fegato, trasformandosi in liothyronine (T3), e attivamente stimola i processi metabolici. Nella composizione di una compressa possono essere 25, 50, 75,100, 150 o 200 μg del principio attivo principale.

L'elenco dei componenti ausiliari dipende dal produttore.

Berlin-Chemie (Germania)

Il levotiroxina di sodio è contenuto in una concentrazione di 50, 75, 100, 150 μg. Inoltre nella composizione compaiono:

  • cellulosa microcristallina;
  • fosfato di calcio;
  • amido di sodio glicolato;
  • destrina;
  • gliceridi parziali a catena lunga.

Il numero di tablet nel pacchetto è compreso tra 50 e 150.

Henning (Germania)

La concentrazione della sostanza attiva è rappresentata da un ampio intervallo - da 25 a 200 μg. Composizione aggiuntiva non specificata. Nel pacchetto di 50 compresse.

Farmak (Ucraina)

Il principio attivo è 25, 50 e 100 μg. Inoltre incluso nella composizione:

  • fecola di patate;
  • lattosio monoidrato;
  • zucchero a velo;
  • carbonato di magnesio basico;
  • stearato di magnesio;
  • polivinilpirrolidone a basso peso molecolare.

Confezioni da 50 e 100 compresse.

Akrikhin (Russia)

Solo una variante della concentrazione di levotiroxina sodica è di 100 μg. Complemento di composizione:

  • zucchero del latte;
  • ludipress;
  • stearato di magnesio.

La confezione contiene 100 compresse.

OZONE (Russia)

Il principale ingrediente attivo è 50 e 100 μg. Componenti aggiuntivi nella composizione delle compresse non sono specificati. Ci sono confezioni da 50 e 100 pezzi.

Nelle farmacie puoi acquistare l-tiroxina e altri produttori: 1A Pharma, Hexal, Jod Winthrop, ecc.

Meccanismo di perdita di peso

Che cosa è esattamente utile per la tiroxina per la perdita di peso? Secondo gli studi, nella sua efficacia, supera non solo gli integratori dietetici brucia grassi, ma anche farmaci di natura simile. Ha un effetto complesso sul corpo, mirato specificamente a quei processi che contribuiscono alla perdita di peso intensiva:

  • accelera il metabolismo;
  • migliora la produzione di calore, essendo termogenico;
  • aumenta il consumo di calorie;
  • stimola il sistema nervoso centrale, prolungando lo stato di veglia e attività, aumenta l'efficienza, riduce la necessità di dormire, che consente di utilizzarlo come bevanda energetica per lo sport;
  • sopprime l'appetito (abbiamo già parlato di altre droghe di azione simile).

La disponibilità e le alte prestazioni hanno reso la tiroxina popolare tra i bodybuilder e chiunque sogna di perdere peso velocemente. È, infatti, uno dei pochi rimedi di perdita di peso che funziona. Tuttavia, non per un momento non dimenticare che questo non è un integratore alimentare innocuo, ma un potente farmaco ormonale.

testimonianza

Per legge, la tiroxina dovrebbe essere dispensata in farmacia per prescrizione, poiché ha una gamma ben definita di indicazioni ed è un potente farmaco ormonale. Tuttavia, in realtà, in molte farmacie è venduto liberamente disponibile. In medicina, è usato per trattare varie malattie:

  • ipotiroidismo;
  • l'obesità;
  • cretinismo;
  • iperplasia eutiroidea della tiroide;
  • malattie ipofisarie cerebrali;
  • eutiroide diffuso ricorrente e gozzo nodulare, se la ghiandola tiroidea è stata resecata;
  • Grave e malattie di Hashimoto;
  • carcinoma papillare e follicolare;
  • cancro alla tiroide.

Coloro che decidono di perdere peso con L-tiroxina dovrebbero essere rassicurati dal fatto che l'obesità è inclusa nell'elenco delle indicazioni. Tuttavia, il farmaco sarà efficace solo se il BMI supererà significativamente la norma. Se hai intenzione di perdere fino a 5 kg, non dovresti ricorrere a uno strumento così potente.

Se la tiroide funziona correttamente, bere L-tiroxina non ha senso, altrimenti ci sarà una sovrabbondanza di questo ormone nel corpo. Pertanto, gli esperti raccomandano di superare un esame del sangue, che mostrerà il suo livello. Per gli uomini, l'indicatore è considerato di 60-135 nmol / l (+/- piccole deviazioni dettate dalle caratteristiche individuali dell'organismo), per le donne questo corridoio è 70-140 nmol / l.

Precauzioni

Controindicazioni assolute per l'assunzione di L-tiroxina:

  • intolleranza individuale del principale ingrediente attivo;
  • infarto miocardico acuto;
  • infiammazione del muscolo cardiaco;
  • ipertiroidismo;
  • gipokortitsizm;
  • galattosemia ereditaria, deficit di lattasi, alterata sindrome da assorbimento intestinale.

Controindicazioni relative che richiedono obbligatoria consultazione preventiva con un medico:

  • malattie cardiovascolari: storia di infarto miocardico, ischemia, angina pectoris, aterosclerosi, aritmia, ipertensione;
  • ipotiroidismo grave;
  • diabete mellito.

La non conformità con le controindicazioni e la dose erroneamente selezionata di tiroxina sono piene di serie complicazioni di salute. Questo è forse l'unico, ma significativo inconveniente di questo farmaco, costringendo molti a rifiutarlo.

Effetti indesiderati frequentemente osservati:

  • ansia inspiegabile, tremore, mal di testa, insonnia;
  • problemi cardiaci: aritmia, angina pectoris, extrasistole, tachicardia;
  • vomito, diarrea;
  • eruzione cutanea, prurito, angioedema;
  • disturbi mestruali;
  • iperidrosi, ipertermia, sensazione di calore, aumento della debolezza, crampi muscolari;
  • Reazioni allergiche: broncospasmi, orticaria, edema laringeo, shock anafilattico.

Quando compaiono questi sintomi, è necessario ridurre la dose o interrompere completamente l'assunzione per 4-5 giorni. Dopo la loro scomparsa, puoi continuare a prendere le pillole, ma con grande cura, solo dopo aver consultato un medico e iniziato con la dose minima.

Coloro che prendono L-Thyroxine per la perdita di peso più spesso sperimentano l'ansia incontrollabile e un senso irrazionale di paura che causano un forte battito del cuore. I bodybuilder che usano questo farmaco su base continuativa sono invitati a combinare questo rimedio con gli antagonisti dei beta-adrenorecettori (metoprololo, atenololo, betaxololo) per eliminare questi effetti collaterali. Questa combinazione normalizza il ritmo cardiaco, riduce il rischio di altri effetti collaterali.

L'intero pericolo dell'uso ingiustificato della L-tiroxina può essere immaginato, dato che ci sono stati diversi casi di morte improvvisa a causa di un malfunzionamento dell'attività cardiaca in persone che hanno usato il farmaco per troppo tempo e hanno superato il dosaggio raccomandato.

Istruzioni per l'uso

Al momento dell'acquisto di L-tiroxina per la perdita di peso, tenere presente che in questo caso, il regime sarà significativamente diverso da quello prescritto nelle istruzioni.

Per i principianti, il dosaggio non deve superare i 50 mg al giorno, ed è meglio dividerlo di 2 volte. È necessario prendere entrambe le pillole al mattino: per esempio, dopo colazione e dopo pranzo. A poco a poco, la dose giornaliera è aumentata a 300 microgrammi, che si raccomanda di assumere in 3 dosi, ma non oltre le sei di sera, per non provocare l'insonnia.

Regimi approssimativi

Dimagrimento con L-tiroxina-50

  1. I primi 4 giorni - 1 compressa una volta al giorno (o scomporla a metà e bere in 2 dosi).
  2. I prossimi 2 giorni - 2 compresse.
  3. Altri 2 giorni - 3.
  4. Più lontano - su 4.

Una settimana prima della fine dell'assunzione di droga, ridurre il dosaggio nell'ordine inverso.

Dimagrimento con L-Thyroxine-100

  1. I primi 4 giorni - 1 (una volta al giorno) o ½ (due volte) compresse.
  2. Da 5 a 7 - 2 compresse.
  3. Da 8 fino alla fine del corso di perdita di peso - di 3.

Insieme a L-Thyroxine, si raccomanda di iniziare a bere β-bloccanti. Tuttavia, questi non sono farmaci meno potenti, il cui uso dovrebbe essere coordinato con il medico. Inoltre, il loro dosaggio dipende dal parametro individuale - frequenza cardiaca. È necessario che al momento della perdita di peso, questa cifra non sia salita sopra i 70 battiti al minuto e non sia scesa al di sotto dei 60. Solo in questo modo si può ottenere l'efficacia di questo rimedio.

Se la diarrea è iniziata sullo sfondo dell'assunzione di L-Thyroxine, la digestione può essere normalizzata con Loperamide (2 capsule al giorno).

Il corso di perdita di peso è da 1 a 2 mesi. È necessario completare la somministrazione di L-Thyroxine nel modo omogeneo in cui sono iniziati, riducendo gradualmente il dosaggio. L'intervallo tra i corsi non dovrebbe essere inferiore a 1 mese.

Compatibilità farmacologica

Questo agente ormonale può bloccare o aumentare l'effetto di determinati farmaci. Pertanto, se è necessario ridurre il peso e usare altre pillole allo stesso tempo, tenere un elenco di quelle con cui Levothyroxine Sodium è incompatibile:

  • antidiabetici;
  • anticoagulanti (aumenta il rischio di emorragia nel tratto gastrointestinale e nel cervello);
  • inibitori della proteasi e della tirosin-chinasi;
  • Kolestiramin, Kolestipol;
  • preparati contenenti alluminio, ferro, iodio, carbonato di calcio;
  • carbonato di lantanio, Sevelamer;
  • amiodarone;
  • proguanile / clorochina, sertralina;
  • carbamazepina, barbiturici;
  • simpatolitico;
  • furosemide, salicilati, clofibrato;
  • glucocorticosteroidi, propiltiouracile;
  • fenitoina.

Se una donna prende L-tiroxina in concomitanza con contraccettivi ormonali contenenti estrogeni, sarà necessario assumere una dose maggiore di levotiroxina. Questo vale anche per coloro che sono stati prescritti terapia ormonale sostitutiva nelle donne in postmenopausa.

Ulteriori informazioni

immagazzinamento

Conservare in un luogo asciutto, al riparo dalla luce del sole, a temperature fino a 25 ° C. In media, la durata di conservazione non supera i 3 anni.

Compatibilità con alcol

Molti si chiedono se la L-tiroxina sia compatibile con l'alcol. La domanda non è del tutto pertinente, dal momento che qualsiasi perdita di peso esclude l'uso di tali bevande. Se stiamo parlando di 1-2 bicchieri di vino, non influenzeranno la ricezione di questo farmaco. Tuttavia, sullo sfondo dell'abuso di alcol, il lavoro del fegato e del cuore si deteriora, il che può provocare complicazioni. Pertanto, è meglio non rischiare. Sebbene le istruzioni non siano attualmente coperte da alcun produttore di farmaci.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza e l'allattamento, è permesso prendere L-tiroxina per perdere peso. Ma se la sicurezza di un farmaco per un neonato è scientificamente provata, poiché l'ormone difficilmente penetra nel latte materno, allora il suo effetto sullo sviluppo intrauterino del feto non è stato ancora studiato a fondo. A questo proposito, gli esperti avvertono le future mamme di perdere peso in questo modo.

Come bere

Mezz'ora prima di uno dei pasti principali e bere molta acqua normale. Non c'è bisogno di sperimentare latte e succhi: riducono l'assorbimento dei farmaci ormonali nel sangue. Non puoi interrompere bruscamente il suo uso, a meno che non minacci la salute sotto forma di pronunciati effetti collaterali. Senza la raccomandazione di un medico e test per gli ormoni, non è consigliabile bere pillole, altrimenti un eccesso di ormoni può provocare un aumento di peso ancora maggiore.

Come aumentare l'efficienza

Molti che hanno esperienza con la perdita di peso con L-tiroxina, sostengono che questo è uno dei pochi farmaci che promuovono la perdita di peso senza dieta ed esercizio fisico. Nella prima settimana del suo ricevimento è del tutto possibile, perché il corpo reagirà violentemente a tali cambiamenti ormonali. Secondo le recensioni, durante questo periodo puoi perdere 3-4 kg. Ma poi nella maggior parte dei casi il segno sulla bilancia rimane invariato, anche se seguirai esattamente il regime.

Per continuare a perdere peso, devi comunque limitarti all'alimentazione e caricare fisicamente il corpo. Nessuna lipolisi, anche sotto l'influenza della tiroxina, non procede normalmente, se i grassi prevalgono nella dieta. Le diete non sono necessarie da seguire, ma per escludere dal menu fast food, cibi fritti e grassi, sono desiderabili carboidrati semplici.

Per quanto riguarda la formazione, qui vale la pena leggere le recensioni dei bodybuilder esperti. Non percepiscono più queste pillole come un farmaco per il trattamento di malattie associate alla ghiandola tiroidea. Per loro, questa è una nutrizione sportiva completa che aumenta la resistenza e accelera il metabolismo. Non è necessario lavorare con il ferro dopo di loro: qualsiasi classe migliorerà il risultato finale.

Con una corretta alimentazione e un allenamento regolare (anche non intenso), l'assunzione di L-tiroxina può ridurre il peso a 10 kg in 2 mesi.

Puoi scegliere una serie di esercizi su questa pagina.

prezzo

Il farmaco appartiene al mercato di massa della farmacia: il suo costo, a seconda del produttore e del numero di compresse in un pacchetto, può variare da $ 1 a $ 2,5.

analoghi

I generici di L-tiroxina sono farmaci venduti con i seguenti nomi:

Tra loro non ci sono né migliori né peggiori: tutti hanno approssimativamente la stessa composizione, proprietà farmacologiche e regimi. Per popolarità in termini di perdita di peso con L-tiroxina compete Eutiroks. Altri marchi sono meno richiesti.

Prima di organizzare la perdita di peso con L-tiroxina, è necessario valutare attentamente i pro e i contro. Se c'è l'obesità e il permesso del medico di riceverlo, i dubbi vengono eliminati. In altri casi, tenere presente che qualsiasi intervento negli ormoni senza indicazioni mediche può portare a complicazioni irreversibili che possono peggiorare la qualità della vita futura.

Ipotiroidismo [d]

Pubblicato sulla rivista:
"CONSILIUM MEDICUM" N. 9, Volume 10, P. 49-53

N. A. Petunina
MMA loro. IMSechenov

Ipotiroidismo è inteso come una sindrome clinica causata da una diminuzione persistente dell'effetto degli ormoni tiroidei sui tessuti bersaglio. L'ipotiroidismo è una delle malattie più frequenti del sistema endocrino, il che rende questo problema clinico estremamente rilevante per i medici di specialità diverse.

La prevalenza di ipotiroidismo primario manifest nella popolazione è 0,2-2,0%, subclinica - fino al 10% nelle donne e fino al 3% negli uomini. Ipotiroidismo raggiunge la più alta frequenza tra le donne della fascia di età più avanzata, dove il tasso di prevalenza raggiunge il 12%. L'ipotiroidismo è classificato in base al livello di danno al sistema dell'ipotalamo - la ghiandola pituitaria-tiroide - il tessuto bersaglio, l'eziopatogenesi e la gravità delle manifestazioni cliniche della malattia. Separatamente, forme congenite isolate di ipotiroidismo, il livello di danno al quale può anche essere qualsiasi (primario, centrale, periferico). Nella stragrande maggioranza dei casi, l'ipotiroidismo è permanente, tuttavia, con un numero di malattie della ghiandola tiroidea, può anche essere transitorio.

La classificazione più comunemente usata della sindrome da ipotiroidismo

L'ipotiroidismo patogenetico è diviso in:

  • primario
  • secondaria;
  • terziaria;
  • tessuto (trasporto, periferico).

Per gravità, l'ipotiroidismo è diviso in:

    1) subclinico (livello elevato di ormone teriotropico -TTG, livello normale T4);
    2) manifest (livello TSH elevato, livello T diminuito4);
      a) compensato;
      b) scompensato.
    3) Complicato (cretinismo, insufficienza cardiaca, versamento in cavità sierose, adenoma ipofisario secondario).

I principali compiti clinici del medico sono la diagnosi tempestiva dell'ipotiroidismo e un'adeguata tattica terapeutica. L'alta prevalenza di ipotiroidismo, sintomi aspecifici e decorso mono- o asintomatico nel gruppo più numeroso di pazienti anziani porta al fatto che un numero di grandi associazioni endocrinologiche offrono studi di screening della funzionalità tiroidea non solo nei neonati, ma anche negli adulti.

Ipotiroidismo primario

Nella stragrande maggioranza dei casi, l'ipotiroidismo è causato da danni alla ghiandola tiroidea (≈ nel 95% dei casi), vale a dire. è primario.

Classificazione dell'ipotiroidismo primario

    A. Distruzione o mancanza di attività funzionale del tessuto tiroideo:
  • tiroidite autoimmune cronica;
  • rimozione chirurgica della tiroide;
  • terapia radioattiva 131 I;
  • ipotiroidismo transitorio in tiroidite subacuta, postparto e silente (silente);
  • malattie infiltrative e infettive;
  • agenesia e disgenesia tiroidea.
    B. Interruzione della sintesi degli ormoni tiroidei:
  • difetti alla nascita nella biosintesi degli ormoni tiroidei;
  • grave carenza di iodio e eccesso;
  • effetti tossici e farmacologici (tireostatici, perclorato di litio, ecc.).

eziologia

Molto spesso, l'ipotiroidismo primario è il risultato della tiroidite autoimmune, meno spesso il risultato del trattamento della sindrome tireotossicosi, sebbene sia possibile anche un esito spontaneo del gozzo tossico diffuso nell'ipotiroidismo. Le forme congenite e acquisite di ipotiroidismo possono essere distinte. Le cause più comuni di ipotiroidismo congenito, che si verificano con una frequenza di 1 caso per 4-5 mila neonati, sono l'aplasia e la displasia tiroidea, così come le enzimopatie congenite, accompagnate da una biosintesi compromessa degli ormoni tiroidei.

Con carenza di iodio estremamente grave, che esiste per lungo tempo, si può sviluppare ipotiroidismo da carenza di iodio. Molti farmaci e sostanze chimiche (tiamazolo, propiltiouracile, perclorato di potassio, carbonato di litio) possono interrompere la funzione della ghiandola tiroidea. Molte sostanze che appartengono al gruppo del gozzo, inclusi i tiocianati, possono disturbare la funzione della ghiandola tiroidea. La tiroidite asintomatica, citoinduttiva, così come la tireopatia indotta da amiodarone possono alterare lo stato funzionale della ghiandola tiroidea, il più delle volte conducendo a ipotiroidismo transitorio. L'ipotiroidismo congenito può essere transitorio, le sue cause sono diverse: infezioni intrauterine, trasferimento transplacentare di anticorpi contro la tireoglobulina e la tireoperossidasi, madre che riceve tireostatica, così come nei bambini prematuri.

patogenesi

La principale causa di danno alla maggior parte degli organi nell'ipotiroidismo è una brusca diminuzione della produzione di un numero di enzimi cellulari a causa della carenza di ormoni tiroidei. Ciò porta ad una diminuzione dei processi metabolici e ad una significativa riduzione della domanda di ossigeno, rallentando le reazioni di ossido-riduzione e come conseguenza dei principali indicatori di scambio. Si verifica l'inibizione della sintesi e del catabolismo. Un sintomo universale che si manifesta nel grave ipotiroidismo è l'edema mucinoso (mixedema), più pronunciato nelle strutture del tessuto connettivo. Interruzione del metabolismo dei glicosaminoglicani - prodotti di degradazione proteica (derivati ​​proteici, acidi glucuronici e condroitin-solforici), che hanno una maggiore idrofilia, porta a infiltrazioni delle membrane mucose, della pelle e del tessuto sottocutaneo, dei muscoli, del miocardio. La disgregazione del metabolismo del sale marino è esacerbata da un eccesso di vasopressina e da una mancanza di fattore natriuretico atriale, che causa l'accumulo di liquido extravascolare e sodio.

Gli ormoni tiroidei della madre nella fase di formazione del cervello nel primo trimestre di gravidanza contribuiscono alla differenziazione e alla migrazione dei neurociti, la formazione di quelle parti del cervello che in seguito saranno responsabili dello sviluppo intellettuale umano. Gli ormoni tiroidei sono responsabili della formazione di tensioattivo. Con la sua mancanza di disturbi respiratori osservati, grave asfissia, che colpisce lo stato del cervello. La carenza di ormoni tiroidei nell'infanzia inibisce lo sviluppo fisico e mentale, fino al nano ipotiroidismo e al cretinismo.

Segni e sintomi clinici

Le manifestazioni cliniche dell'ipotiroidismo sono molto diverse. Va ricordato che un attento esame mirato dei pazienti è necessario per identificare i sintomi associati all'ipotiroidismo, poiché i reclami dei pazienti sono generalmente scarsi e non specifici e la gravità della loro condizione non corrisponde ai sentimenti soggettivi. Quando l'ipotiroidismo colpisce quasi tutti gli organi e i sistemi, che porta alla formazione delle seguenti "maschere ipotiroidee":

    1. Terapeutico: NDC, cardiopatia ischemica, ipertensione, ipotensione, poliartrite, polisosite, miocardite, pielonefrite, epatite, ipocinesia delle vie biliari e intestino.
    2. Ematologico: anemia (carenza di ferro normo-e ipocromica, perniciosa, carenza folica).
    3. Chirurgico: colelitiasi.
    4. Ginecologia: infertilità, policistosi delle ovaie, mioma uterino, menometrorragia, dolore all'apnea, amenorrea, galattorrea-amenorrea, irsutismo.
    5. Endocrinologico: acromegalia, obesità, prolattinoma, pseudopupert precoce, ritardo nello sviluppo sessuale.
    6. Neurologico: miopatia.
    7. Dermatologico: alopecia.
    8. Psichiatrico: depressione, delirium di mixedema, ipersonnia, agripnia.

Inoltre, l'intelletto e la memoria dei pazienti sono ridotti, analizzano in modo incerto gli eventi in atto, la seconda circostanza non consente di indicare chiaramente tutti i cambiamenti nello stato. Per questo motivo, durante l'intervista, l'esame e l'esame dei pazienti, è molto importante trovare deliberatamente i sintomi che formano le sindromi da ipotiroidismo.

  • Sindrome da scambio ipotermico: obesità, temperatura corporea inferiore. È importante ricordare quanto segue: sebbene i pazienti con ipotiroidismo abbiano spesso un moderato eccesso di peso corporeo, il loro appetito è ridotto, il che, combinato con la depressione, impedisce un significativo aumento di peso e l'obesità significativa non può essere causata dall'ipotiroidismo stesso. La disgregazione del metabolismo lipidico è accompagnata da cambiamenti nella sintesi e nella degradazione dei lipidi, e poiché prevale la violazione della degradazione, il livello dei trigliceridi e delle lipoproteine ​​a bassa densità, vale a dire sono creati i prerequisiti per lo sviluppo e la progressione dell'aterosclerosi.
  • Dermopatia ipotiroidea e sindrome del disturbo ectodermico: mixedematoso (viso, estremità) ed edema periorbitale, ingiallimento della pelle causato da ipercarotenemia, fragilità e perdita di pelo sulle parti laterali delle sopracciglia, testa, fino a nidificare calvizie e allopetion. I cambiamenti nell'aspetto causato dall'ipotiroidismo a volte assomigliano al grado di ruvidità delle caratteristiche facciali che si verifica con l'acromegalia. Con l'anemia concomitante, il colore della pelle si avvicina alla cera.
  • Sindrome di disturbi sensoriali: difficoltà nella respirazione nasale (a causa di gonfiore della mucosa nasale), perdita dell'udito (associata ad edema del tubo uditivo e organi dell'orecchio medio), voce rauca (a causa di gonfiore e ispessimento delle corde vocali). Deterioramento nella visione notturna viene rilevato.
  • Sindrome delle lesioni del sistema nervoso centrale e periferico: sonnolenza, letargia, perdita di memoria, dolore muscolare, parestesia, diminuzione dei riflessi tendinei, polineuropatia. Forse lo sviluppo della depressione, stati deliranti (myxedema delirium), tipici di aumento della sonnolenza, bradyfrenia. È meno noto, ma estremamente importante per la pratica, che in caso di ipotiroidismo si osservino anche tipici parossismi di attacchi di panico con attacchi ricorrenti di tachicardia.
  • Sindrome della lesione del sistema cardiovascolare: cuore del mixedema (bradicardia, bassa tensione, onda T negativa sull'elettrocardiogramma, insufficienza circolatoria), ipotensione, poliserozitosi; opzioni atipiche (con ipertensione, senza bradicardia, con tachicardia con insufficienza circolatoria). È importante ricordare che un aumento della creatinina fosfochinasi, così come l'aspartato aminotransferasi e la lattato deidrogenasi sono tipici del cuore mixedematoso.
  • Sindrome di sconfitta del sistema digestivo: epatomegalia, discinesia biliare, discinesia del colon, tendenza alla stitichezza, perdita di appetito, atrofia della mucosa gastrica.
  • Sindrome anemica: normocromica normocitica, carenza di ferro ipocromico, macrocitico, B12-anemia da carenza. Disturbi di un germoglio piastrinico tipico dell'ipotiroidismo portano ad una diminuzione nell'aggregazione piastrinica, che, combinata con una diminuzione del livello plasmatico dei fattori VIII e IX, oltre ad un aumento della fragilità capillare, aggrava il sanguinamento.
  • Sindrome da ipogonadismo iperprolattinemico: l'iperproduzione dell'ormone rilasciante tireotropina (TRH) da parte dell'ipotalamo con ipotiroidinemia aumenta il rilascio di adenoipofisi, non solo il TSH, ma anche la prolattina. La sindrome clinica dell'ipogonadismo iperprolattinemico nell'ipotiroidismo primario si manifesta con oligo-senorrea o amenorrea, galattorrea e ovaio policistico secondario.
  • Sindrome ostruttiva-ipossiemica: sindrome delle apnee notturne, che si sviluppa a seguito di infiltrazione di un mixedema delle mucose e chemiosensibilità del centro respiratorio. La lesione mixedematosa dei muscoli respiratori con una diminuzione dei volumi respiratori e l'ipoventilazione alveolare è una delle cause dell'accumulo di CO2, portando a coma myxedema.

    Diagnosi e studi clinici raccomandati

    La moderna diagnostica della sindrome da ipotiroidismo è chiaramente sviluppata. Si basa sulla determinazione del livello di TSH e T libera4 metodi altamente sensibili di analisi ormonale, questi stessi metodi consentono di monitorare l'efficacia del trattamento dei pazienti con ipotiroidismo. Per l'ipotiroidismo primario è caratterizzato da un aumento dei livelli di TSH e una diminuzione della T libera4. Determinazione del livello di T totale4 (associato a proteine ​​+ ormone biologicamente attivo libero) ha un valore diagnostico molto più basso. Ciò è dovuto al fatto che a livello di T generale4 si rifletteranno anche eventuali fluttuazioni nel livello di attività legante le proteine ​​trasportatrici. Determinazione del livello T3 anche non appropriato nella diagnosi di ipotiroidismo. Nei pazienti con ipotiroidismo, insieme ad un aumento del livello di TSH e una diminuzione di T4 normale, e in alcuni casi possono essere determinati livelli leggermente elevati di T3. Questa è una conseguenza della reazione compensatoria dell'intensa conversione T periferica.4 nell'ormone più attivo T3. Oltre alla diagnosi dell'ipotiroidismo primario, è necessario stabilire la causa del suo sviluppo. Sebbene si debba notare che attualmente l'instaurazione della causa dell'ipotiroidismo non altera in modo significativo l'algoritmo del suo trattamento, ad eccezione della sindrome di Schmidt (una combinazione di ipotiroidismo di genesi autoimmune con insufficienza surrenalica) e ipotiroidismo secondario (in questi casi, le tattiche di trattamento richiedono la compensazione dell'insufficienza surrenale). Poiché l'ipotiroidismo primario nella maggior parte dei casi si sviluppa nel risultato della tiroidite autoimmune, può essere utile determinare marker sierologici (anticorpi contro la tireoperossidasi).

    Principi generali della farmacoterapia nell'ipotiroidismo primario

    L'obiettivo della farmacoterapia da ipotiroidismo è la completa normalizzazione della condizione: la scomparsa dei sintomi clinici della malattia e il mantenimento persistente dei livelli di TSH nel range normale (0,4-4,0 mU / l). Nella maggior parte dei pazienti con ipotiroidismo primario, è possibile ottenere una compensazione efficace della malattia somministrando la tiroxina in una dose di 1,6-1,8 μg / kg di peso corporeo. La necessità di tiroxina nei neonati e nei bambini a causa dell'aumentato metabolismo degli ormoni tiroidei è molto maggiore. La terapia sostitutiva nell'ipotiroidismo primario viene di solito eseguita per tutta la vita. Nei pazienti di età inferiore ai 55 anni, in assenza di malattie cardiovascolari, come già menzionato, la tiroxina viene prescritta alla dose di 1,6-1,8 μg / kg di peso corporeo. Con obesità significativa, il calcolo dovrebbe essere fatto sul "peso ideale". Le preparazioni di ormoni tiroidei dovrebbero essere assunte 1 volta al giorno al mattino a stomaco vuoto 30-40 minuti prima di un pasto e almeno a un intervallo di 4 ore prima o dopo l'assunzione di altri farmaci o vitamine. Quando si trattano pazienti con ipotiroidismo con patologia cardiaca e pazienti con più di 55 anni che possono avere una malattia cardiovascolare non riconosciuta, deve essere prestata molta attenzione. Questo gruppo ha maggiori probabilità di sviluppare effetti collaterali. È noto che gli ormoni tiroidei aumentano sia la frequenza cardiaca che la contrattilità miocardica. Ciò aumenta la necessità di muscolo cardiaco per l'ossigeno, che può compromettere l'afflusso di sangue. In questo caso, il calcolo approssimativo della dose giornaliera di tiroxina è di 0,9 μg / kg del peso corporeo del paziente. Nella tab. 1 riassume gli approcci allo stadio iniziale della terapia sostitutiva con tiroxina. Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alla compensazione dell'ipotiroidismo durante la gravidanza. Durante questo periodo, la necessità di tiroxina aumenta in media del 45%, il che richiede un adeguato aggiustamento della dose del farmaco. Immediatamente dopo la nascita, la dose è ridotta.

  • Ulteriori Articoli Su Tiroide

    Un endocrinologo è un medico impegnato nella diagnosi, nella prevenzione e nel trattamento delle malattie associate al sistema endocrino. Il campo d'azione dell'endocrinologo comprende organi quali la ghiandola tiroidea, le ghiandole surrenali, il pancreas, l'ipofisi, l'ipotalamo e la ghiandola pineale.

    Qual è il nome del medico che cura le corde vocali?Qual è il nome di un medico che cura le malattie delle corde vocali?Quale medico dovrei contattare se le mie corde vocali sono ammalate?

    L'insulina è un ormone necessario per la scomposizione e l'assorbimento del glucosio nelle cellule e nei tessuti del corpo. Quando si verifica una carenza di questo ormone nel corpo, il diabete mellito inizia a svilupparsi, per il trattamento di cui vengono utilizzate speciali iniezioni di insulina.