Principale / Ghiandola pituitaria

Trattamento del diabete insipido

Il diabete mellito è chiamato patologia endocrina, risultante da carenza di vasopressina assoluta (tipo centrale di malattia) o relativa (tipo di patologia renale). Questa sostanza è un ormone del sistema ipotalamico-ipofisario, che è responsabile della corretta formazione di urina secondaria attraverso il riassorbimento di acqua ed elementi vitali.

Lo sviluppo del diabete insipido, il cui trattamento deve essere tempestivo e complesso, è possibile a qualsiasi età, poiché la patologia ha un carattere sia ereditario che acquisito. Le seguenti sono le caratteristiche del trattamento del diabete insipido con metodi tradizionali e rimedi popolari.

Caratteristiche della malattia

Il tipo centrale di patologia si sviluppa come risultato di un difetto a livello genetico o di anomalie nella struttura del cervello. Il risultato è una produzione insufficiente di ormone antidiuretico.

Il tipo di malattia renale (nefrogenico) è associato a cambiamenti nei reni. I recettori del tessuto dell'organo diventano meno sensibili all'azione della sostanza ormonalmente attiva. Entrambe le forme di diabete insipido possono essere familiari e acquisite.

  • anomalie genetiche;
  • difetti alla nascita;
  • tumori cerebrali e metastasi del cancro di altri organi;
  • trauma cranico;
  • CNS;
  • patologie sistemiche;
  • disturbi dei reni (ostruzione del tratto urinario, insufficienza renale, malattia del rene policistico);
  • disturbi compulsivi (disturbi mentali).

I sintomi del diabete insipido nelle donne e negli uomini manifestano sete patologica e una maggiore quantità di formazione di urina. I pazienti si lamentano di pelle secca, senza sudorazione, perdita di peso.

È importante! Ulteriori sintomi includono attacchi di vomito, pallore della pelle, insonnia, irritabilità e nervosismo.

Principi di trattamento

Il programma di trattamento comprende i seguenti passaggi:

  • Terapia dietetica
  • La terapia eziologica è il processo di eliminazione della causa della malattia endocrinologica.
  • Terapia farmacologica, compresi i farmaci che mirano ad aumentare la produzione di ormone antidiuretico per il diabete insipido.
  • Farmaci usati nel trattamento della malattia di tipo renale.
  • Regime di consumo adeguato

Lotta contro la causa della malattia

Il trattamento del diabete mellito dovrebbe avvenire solo dopo una diagnosi completa e una differenziazione con altre malattie che hanno manifestazioni e cambiamenti simili nei parametri di laboratorio.

Il medico curante determina la causa principale dello sviluppo del diabete insipido e seleziona la tattica della sua eliminazione. Se la neuroinfettiva è diventata un fattore scatenante, viene prescritto un trattamento con agenti antibatterici, farmaci antinfiammatori non steroidei. Inoltre, uno specialista è prescritto farmaci che fermano l'edema cerebrale (diuretici osmotici e ad anello, soluzioni iperosmolari).

Quando un tumore al cervello viene utilizzato un intervento chirurgico. Il neurochirurgo esalta la formazione patologica. Il prossimo è la chemioterapia e radioterapia (se indicato).

Le malattie sistemiche richiedono una correzione medica, cambiamenti vascolari - trattamento farmacologico e chirurgico. Se la tubercolosi è diventata la causa principale del diabete insipido, vengono utilizzati farmaci antitubercolari e, in caso di lesione sifilitica, vengono utilizzati farmaci antidefilite.

Trattamento farmacologico

L'eliminazione della causa non è sempre possibile. Abbastanza spesso, gli endocrinologi ricorrono alla nomina della terapia sostitutiva, cioè aumentano la quantità della sostanza attiva ormono nel corpo somministrandola in una flebo o in una forma di iniezione.

adiurecrine

Il farmaco è un preparato secco di origine animale. Lo strumento funziona in un quarto d'ora dal momento dell'assunzione. Durata dell'effetto - fino a 8 ore. Adiurekrin è amministrato dall'inalazione della polvere. Nominato per bambini oltre 3 anni.

C'è anche Adiurekrin sotto forma di un unguento. Questo è più conveniente per l'uso, perché l'introduzione dell'unguento nella cavità nasale consente al farmaco di essere uniformemente assorbito attraverso la mucosa. Inoltre, la polvere per inalazione può penetrare negli occhi, caratteristica tipica dei pazienti pediatrici, ma esclude l'uso di unguento.

Per introdurre la quantità richiesta del farmaco, sul tubo viene inserita una speciale punta del pistone. Ciò consente di dosare rigorosamente la sostanza medicinale. L'adiurocrina non è utilizzata nella patologia dei seni paranasali e delle malattie respiratorie. Nella maggior parte dei casi, nominato per la vita.

Adiuretin SD

È un farmaco simile alla vasopressina, prodotto sotto forma di gocce e soluzione iniettabile. Il diabete dell'adiuretina è usato per combattere il diabete insipido sotto forma di lenta iniezione endovenosa a goccia. Il farmaco viene utilizzato per il trattamento in caso di impossibilità di somministrazione intranasale.

Le gocce possono anche essere somministrate. L'endocrinologo, di regola, prescrive 1-3 gocce più volte al giorno. Le controindicazioni sono insufficienza cardiaca cronica, polidipsia sullo sfondo di disturbi mentali e ipersensibilità individuale ai componenti del farmaco.

Minirin

Medicina sotto forma di spray e pillole. Utilizzato nella lotta contro il diabete insipido centrale. Controindicazioni all'appuntamento sono polidipsia psicogena, insufficienza cardiaca, diminuzione del sodio nel sangue, insufficienza renale.

È importante! Dovrebbe essere usato con cautela nel trattamento delle donne durante il parto e l'allattamento, così come i neonati.

Farmaci che aumentano la sensibilità dei reni all'ADH

Le sostanze medicinali, che appartengono a questo gruppo, sono utilizzate nei casi in cui gli indici di vasopressina sono ridotti, ma la sua produzione è preservata.

  • La carbamazepina è un farmaco antiepilettico derivato dalla carbossamide. Il farmaco ha un effetto antidepressivo e di stabilizzazione dello stato psico-emotivo. Nominato nel trattamento del diabete insipido. Può essere combinato con Chlorpropamid.
  • La cloropropamide è un farmaco sulfamidico che può ridurre i livelli di zucchero nel sangue. L'effetto si sviluppa durante i primi cinque giorni di utilizzo. Utilizzato esclusivamente nella forma centrale della patologia. È importante monitorare le prestazioni della glicemia nel tempo.
  • Miskleron - un farmaco che corregge il metabolismo dei lipidi nel corpo. Lo strumento normalizza la performance di grassi, trigliceridi, colesterolo. Allo stesso tempo, mostra l'efficacia nel non-diabete mellito di tipo centrale

Trattamento di patologia di tipo renale

Questa forma è accompagnata da una produzione sufficiente di una sostanza ormonalmente attiva, i recettori renali semplicemente perdono la sensibilità ad essa. I suddetti medicinali non saranno efficaci nel trattamento del diabete insipido nefrogenico.

Gli specialisti prescrivono i diuretici tiazidici. Il meccanismo della loro azione è dovuto al fatto che come risultato di una diminuzione del volume circolante del sangue, vi è un aumento del riassorbimento di acqua nei tubuli prossimali delle unità strutturali dei reni del nefrone.

Il rappresentante più famoso è Ipotiazide. L'efficacia del trattamento con questo farmaco è rafforzata dal rifiuto del sale durante la cottura e dalla terapia combinata con anabolizzanti (ad esempio, Nerobol).

Dieta terapia e acqua

I pazienti dovrebbero bere molti liquidi. La restrizione può portare allo sviluppo di una serie di complicazioni.

Nel diabete mellito, i pazienti sono invitati a rispettare la tabella n. 7, n. 10 e la parte n. 15. La dieta dovrebbe includere molte verdure fresche, frutta, bacche. Da bevande sono desiderabili succhi vari, kvas, acqua pura, tè verde.

La quantità di proteine ​​nella dieta quotidiana deve essere ridotta a 60 g, e i carboidrati e grassi in entrata - senza restrizioni. Il cibo è consigliato per cucinare senza l'uso di sale. Viene rilasciato per la salatura di cibi già preparati in quantità non superiore a 4 grammi al giorno. Prodotti consigliati contenenti grandi quantità di tiamina, acido ascorbico e vitamine del gruppo B.

Ai pazienti sono consentite spezie: anice, cumino, coriandolo e cardamomo, aneto, noce moscata e cannella, zenzero e vaniglia. È desiderabile rifiutare il pepe nero e rosso, la senape, l'aceto.

Per stimolare l'attività delle cellule cerebrali, è importante utilizzare frutti di mare e pesce di mare, poiché contengono quantità significative di fosforo.

È importante! Se il paziente non soffre di insufficienza renale, è possibile utilizzare il sale alimentare (Sanasol).

Metodi popolari

La medicina di erbe è una delle possibili componenti della terapia popolare. Ci sono tasse da erbe medicinali che riducono la sete e riducono la quantità di urina rilasciata.

Collezione №1

Mescolare i seguenti ingredienti nelle parti indicate:

  • radice comune (1);
  • radice di valeriana (1);
  • farmacia aneto (2);
  • erba blublù (2);
  • erba Veronica (4);
  • erba di timo (4);
  • erba di whitehead (4).

Selezionare un cucchiaio e versare 0,5 litri di acqua bollente. La quantità risultante di infusione deve essere bevuta durante il giorno successivo. Il corso del trattamento è di 60-90 giorni.

Raccolta numero 2

Collegare piante medicinali nelle parti specificate:

  • palude di fiori secchi (2);
  • fiori di fireweed (2);
  • fiori di calendula (2);
  • gemme lilla (1);
  • acqua trifoglio (1);
  • coni di luppolo (1);
  • erba di assenzio (1).

Il metodo di preparazione è simile alla prima raccolta.

Raccolta numero 3

Per sbarazzarsi di secchezza delle fauci e sete patologica aiuterà la raccolta di due piante medicinali: spore di erba e infiorescenza di sabbia tsmina. Devono essere combinati in uguali quantità. Un cucchiaio della collezione è necessario versare un bicchiere di acqua bollente. Questo è fatto di sera. Al mattino, filtrare l'infusione e prendere 100 ml tra i pasti.

bardana

Bardana, o meglio, la sua infusione aiuterà a ridurre le manifestazioni di sete patologica. Per la preparazione dell'agente terapeutico servono 4 cucchiai. l. le materie prime frantumate versano un litro di acqua bollente. Si consiglia di preparare la pianta la sera, in modo che al mattino l'infusione fosse pronta per l'uso. Dopo aver sforzato, prendi mezzo bicchiere tre volte al giorno.

sambuco

I rimedi popolari per il diabete insipido includono l'uso di infusione di fiori di sambuco. Dovrebbe prendere 2 cucchiai. l. e versare 300 ml di acqua bollente. Dopo 45 minuti, lo strumento è pronto per l'uso. Per migliorare il gusto, puoi aggiungere miele di tiglio. Prendere tre volte al giorno.

noce

L'infusione di foglie aiuterà a fermare la polidipsia patologica. È meglio usare foglie giovani. Dopo il processo di macinazione 1 cucchiaino. le sostanze dovrebbero essere versate un bicchiere di acqua bollente. Dopo 20 minuti, il farmaco sarà pronto.

piselli

Per eliminare i sintomi del diabete insipido, la farina viene utilizzata da questo membro della famiglia Legumes. Le materie prime sono consumate crude nella quantità di un cucchiaino. La composizione include sostanze che accelerano la rigenerazione delle cellule cerebrali.

Ogni paziente sceglie individualmente come affrontare la patologia, tuttavia, si deve ricordare che l'autotrattamento non è raccomandato. Può aggravare le manifestazioni della malattia e portare allo sviluppo di una serie di complicazioni. Tutte le misure terapeutiche dovrebbero avvenire sotto la supervisione di uno specialista qualificato.

Modi per trattare il diabete insipido

Il diabete insipido, il cui trattamento dipende da vari fattori, è una condizione patologica derivante dalla mancanza dell'ormone antidiuretico vasopressina. I principali sintomi della malattia sono disturbi dell'equilibrio idrico-alcalino e il paziente è preoccupato per due processi: costante sete inestinguibile e frequente minzione.

Ci sono diversi tipi di disturbi, ognuno dei quali causa sintomi simili, ma ha un'eziologia diversa. Naturalmente, il trattamento del diabete insipido, o in un altro modo - il diabete, dipende dall'origine della patologia.

Diabete nefrogenico: caratteristiche e trattamento

Una forma di diabete insipido è nefrogenica o diabete renale. In questo caso, il corpo non può concentrare l'urina a causa del fatto che la reazione dei tubuli renali all'ormone antidiuretico, per una ragione o l'altra, è ridotta. E l'urina non concentrata in grandi quantità lascia il corpo.

Esistono due tipi di patologia - tipo secondario e natura ereditaria. In entrambi i casi, il livello di ADH è normale o leggermente ridotto, il che significa che il trattamento del diabete mellito deve essere finalizzato a migliorare la sensibilità dei reni a questo importante ormone.

Questo gruppo comprende farmaci i cui principi attivi sono indapamide o idroclorotiazide.

Tabella №1 diuretici tiazidici e loro caratteristiche

Nonostante l'efficacia dei diuretici tiazidici, la loro ricezione richiede cautela.

Ridurre l'assunzione di sale contribuisce all'efficacia dei farmaci in questa categoria.

Come terapia aggiuntiva, con diabete insipido di tipo renale, è possibile assegnare inibitori della sintesi delle prostaglandine. Riducono il processo di ricezione dei componenti disciolti nei nefroni distali, e ciò porta ad una diminuzione del volume di urina e ad un aumento della concentrazione di sostanze disciolte - un aumento dell'osmolalità.

Per i farmaci di questa classe sono inclusi i seguenti mezzi:

  • Ibuprofen (analoghi strutturali: Brufen, Ibufen, Dolgit, Ipren, Mig-200, Mig-400, Nurofen, Solfaplex, Faspik);
  • Indometacina (analoghi strutturali: Indobene, Indotard, Indocide, Metindol);
  • Aspirina (analoghi strutturali: Anopirina, Aspinato, Acekardol, Acido acetilsalicilico, Zorex Morning, Upsarin Upsa, Trombopol).

Una diagnosi tempestiva e un trattamento completo possono migliorare le condizioni del paziente, tuttavia, se la malattia viene diagnosticata in un bambino, l'esito potrebbe essere imprevedibile.

Diabete insipido centrale: caratteristiche e trattamento

Questo tipo di malattia è associato ad attività ridotta dell'ipofisi e dell'ipotalamo. In questa situazione, la patologia insorge a causa di un difetto di produzione e di una scorretta secrezione di vasopressina.

Questa malattia può essere considerata rara, in quanto viene diagnosticata in 4-10 persone su 10.000, il più delle volte una tale malattia viene rilevata nelle giovani donne di 20-30 anni. I principali sintomi della malattia sono persistente sete inestinguibile e eccessiva scarica di urina.

Il trattamento principale per il non-diabete mellito della forma centrale è l'uso della terapia ormonale sostitutiva. Per fare questo, al paziente vengono prescritti analoghi della vasopressina sintetica - desmopressina, che ha un marcato effetto antidiuretico.

Quando si assumono farmaci, c'è una leggera attività vasocostrittrice e un effetto antidiuretico pronunciato e prolungato.

Tabella numero 2. Forme di farmaci desmopressin e le loro caratteristiche

Esistono diversi farmaci che includono la desmopressina:

  • Desmopressina - spray nasale con dosaggio (10 μg) e gocce nasali (100 μg);
  • Apo-desmopressina (10 μg) - spray nasale;
  • Minirin - compresse per somministrazione orale (100 e 200 μg), compresse sublinguali (60 e 120 μg);
  • Emosint - soluzione per iniezioni (20 e 40 μg per 1 ml, 4 μg per 0,5 ml);
  • Presinex - spray nasale con dosaggio (10 μg).

Qualsiasi medicinale è prescritto esclusivamente dal medico curante.

Diabete insipido di donne in gravidanza

Un'altra forma della malattia è gestagenna, che si verifica solo nelle future mamme.

Il suo sviluppo è associato a un enzima specifico prodotto dalla placenta. Ha anche un effetto negativo sull'ormone antidiuretico nel corpo di una donna.

E 'anche possibile la manifestazione di diabete insipido disfogenico, derivante da deviazioni di natura mentale. Sullo sfondo, la donna inizia a bere troppa acqua. Inoltre, i cambiamenti nella regolazione della sete possono essere la causa della malattia.

I segni non differiscono da altre forme di malattia: il paziente avverte sete e la diuresi giornaliera aumenta in modo significativo.

Nutrizione per il diabete mellito

Le basi del trattamento del diabete mellito non diabetico implica la correzione della nutrizione, sebbene non vi sia una dieta speciale per questo caso. Qual è il cambiamento nella dieta?

Se la malattia è associata ad attività cerebrale compromessa, i prodotti consumati dovrebbero influenzare quanto segue:

  • soddisfare i bisogni idrici del paziente;
  • ridurre l'umore depressivo, eliminare il nervosismo e migliorare lo stato delle cellule cerebrali;
  • stimolare la sintesi di insulina come componente della vasopressina;
  • rafforzare i meccanismi immunitari.

La quantità di proteine ​​nella dieta è ridotta, mentre i carboidrati e i grassi rimangono nella stessa quantità.

Si consiglia di bere liquidi contenenti una piccola quantità di zucchero o non zuccherati, che fanno bene con la sete:

  • acqua con succo di limone fresco;
  • composta di mele e altri frutti;
  • tè verde e alle erbe.

È meglio usarli refrigerati.

Per il consumo periodico, si consigliano i seguenti dadi: noce di cocco, noci, arachidi. È anche utile mangiare cibo cucinato usando la gelatina.

Il principio base della dieta è ridurre l'assunzione di sale.

Una corretta alimentazione migliora le condizioni dei pazienti con diabete insipido, riduce la diuresi e migliora il sonno.

La medicina tradizionale nella lotta contro il diabete insipido

La gente usava rimedi popolari fin dall'antichità e continua a usare vari metodi. Naturalmente, ci sono molte ricette per sbarazzarsi di questo disturbo.

Vale la pena notare i metodi più popolari di trattamento del diabete insipido:

  1. Decotto di radici e foglie di dente di leone. 10 grammi di materie prime essiccate vengono presi per una tazza di acqua bollente, far bollire a fuoco basso per 8-10 minuti. e insisti mezz'ora. L'infusione raffreddata deve essere filtrata e presa ogni giorno prima dei pasti.
  2. Tintura di "root marina". Per 500 ml di vodka, è necessario prendere 50 g di radici finemente tritate della radice martin (chiamata anche peonia evasiva). Le materie prime vengono versate con vodka in un contenitore di vetro, sigillate e inviate in un luogo buio per 14 giorni. Prendi 35 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.
  3. Trifoglio prato rosso brodo. Per questa ricetta, la pianta è presa con boccioli rossi. 5 g di fiori secchi versano un bicchiere di acqua bollente e insistono per mezz'ora. Dovrebbe essere preso 3 volte al giorno.
  4. Infuso di corteccia di olivello spinoso, mirtillo rosso, foglie di betulla e veccia da erba. È necessario preparare una miscela di tutti gli ingredienti - 40 g di veccia e foglie di mirtillo rosso, 10 g ciascuno degli altri componenti. 1 cucchiaino versare un bicchiere di acqua bollente, raffreddare e filtrare. Dovrebbe essere preso 3 volte al giorno prima dei pasti.
  5. Un decotto di foglie di noci o noci. È importante che le materie prime siano componenti immature. Frutta o foglie vengono tagliate e lasciate sobbollire per 20 minuti, insistono per 30-40 minuti e filtrano. Bevanda consigliata ogni giorno, invece del tè.
  6. Brodo di rami di ribes nero. I rametti macinano, scaldano a fuoco basso per mezz'ora, e poi insistono per 50-60 minuti. Bere mezzo bicchiere tre volte al giorno.

Il diabete insipido viene diagnosticato molto meno frequentemente rispetto al diabete da zucchero, tuttavia, non bisogna sottovalutare le complicazioni che possono verificarsi se la malattia non viene curata. La malattia "colpisce" il sistema urinario di uomini e donne, viola lo sviluppo fisico nei bambini. Pertanto, è importante consultare un medico in caso di segni primari al fine di diagnosticare il disturbo nel tempo e procedere alla terapia.

Diabete insipido: cause, sintomi, diagnosi e trattamento. Dieta per il diabete insipido. Metodi tradizionali di trattamento del diabete insipido

Anatomia e fisiologia dei reni

Struttura del rene

La struttura della palla

Struttura della capsula di Shumlyansky-Bowman

Consiste di due fogli (esterno e interno). Tra di loro vi è uno spazio a forma di fessura (cavità), in cui la parte liquida del sangue dal glomerulo penetra insieme ad alcune sostanze disciolte in esso.

Fisiologia renale

  • La filtrazione glomerulare (ultrafiltrazione) avviene nei glomeruli dei corpuscoli renali: attraverso le "finestre" nella loro parete, la parte liquida del sangue (plasma) viene filtrata con certe sostanze disciolte in essa. Quindi entra nel lume della capsula di Shumlyansky-Bowman
  • Il riassorbimento (riassorbimento) avviene nei tubuli urinari del nefrone. Durante questo processo, l'acqua e i nutrienti vengono riassorbiti e non devono essere rimossi dal corpo. Mentre le sostanze da rimuovere, al contrario, si accumulano.
  • La secrezione. Alcune sostanze che devono essere rimosse dal corpo entrano nelle urine nei tubuli renali.

Come si verifica la minzione?

Come viene regolata la funzione renale?

  • regolazione del tono vascolare e della pressione sanguigna
  • aumento del riassorbimento di sodio
  • stimolazione della vasopressina
  • aumento del flusso sanguigno ai reni
Meccanismo di attivazione

In che modo la vasopressina influisce sulla funzione renale?

  • Aiuta a ridurre i capillari del sistema circolatorio, compresi i capillari glomerulari.
  • Supporta la pressione sanguigna.
  • Colpisce la secrezione di ormone adrenocorticotropo (sintetizzato nella ghiandola pituitaria), che regola la produzione di ormoni surrenali.
  • Migliora il rilascio di ormone stimolante la tiroide (sintetizzato nella ghiandola pituitaria), che stimola la produzione di tiroxina dalla ghiandola tiroidea.
  • Migliora la coagulazione del sangue grazie al fatto che provoca aggregazione piastrinica (adesione) e aumenta il rilascio di determinati fattori di coagulazione del sangue.
  • Riduce il volume del liquido intracellulare e intravascolare.
  • Regola l'osmolarità dei fluidi corporei (concentrazione totale delle particelle disciolte in 1 litro): sangue, urina.
  • Stimola il sistema renina-angiotensina.
Con la mancanza di vasopressina si sviluppa una malattia rara - diabete insipido.

Diabete insipido, che cos'è? Sintomi e trattamento

Il diabete insipido è una malattia rara associata ad un ridotto assorbimento di liquidi da parte dei reni. Questa malattia è anche chiamata diabete, dal momento che il suo sviluppo porta al fatto che l'urina cessa di concentrarsi e diluita, in grandi quantità, lascia il corpo.

Una malattia simile si verifica negli animali, più spesso nei cani e negli esseri umani, ea qualsiasi età. Naturalmente, un guasto così grave dei reni influisce negativamente sulla funzionalità dell'intero organismo. Come si manifesta la malattia e come si cura?

Cos'è?

Il diabete insipido è una malattia rara (circa 3 ogni 100.000) associata a disfunzione dell'ipotalamo o ghiandola pituitaria, che è caratterizzata da poliuria (escrezione di 6-15 litri di urina al giorno) e polidipsia (sete).

Si trova in entrambi i sessi, sia tra adulti e bambini. Molto spesso le persone in giovane età si ammalano - da 18 a 25 anni. Ci sono casi della malattia di bambini del primo anno di vita (A. D. Arbuzov, 1959, Sharapov V. S. 1992).

Cause del diabete insipido

Il diabete insipido è una patologia causata da insufficienza di vasopressina, sua carenza assoluta o relativa. La vasopressina (un ormone antidiuretico) è secreta nell'ipotalamo e, tra le altre funzioni, è responsabile della normalizzazione del processo di minzione. Di conseguenza, è comune distinguere tre tipi di questa malattia con le cause di origine: genetica, acquisita, idiopatica.

Nella maggior parte dei pazienti con questa malattia rara, la causa è ancora sconosciuta. Tale diabete è chiamato idiopatico, fino al 70% dei pazienti ne soffre. La genetica è un fattore ereditario. In questo caso, il diabete insipido a volte si manifesta in diversi membri della famiglia e in diverse generazioni di seguito.

La medicina spiega questo da gravi cambiamenti nel genotipo, contribuendo alla comparsa di interruzioni nel funzionamento dell'ormone antidiuretico. La predisposizione ereditaria di questa malattia è spiegata da un difetto congenito nella struttura dell'intermedio e del mesencefalo.

Considerando le cause del diabete insipido dovrebbero prendere in considerazione i meccanismi del suo sviluppo:

1) diabete insipido centrale - si verifica quando insufficiente secrezione di vasopressina nell'ipotalamo o in violazione del suo scarico nel sangue dalla ghiandola pituitaria, presumibilmente le sue cause sono:

  • Patologia dell'ipotalamo, poiché è responsabile della regolazione dell'escrezione urinaria e della sintesi dell'ormone antidiuretico, la violazione del suo lavoro porta a questa malattia. Cause e fattori scatenanti per la comparsa di disfunzione ipotalamica possono essere malattie infettive acute o croniche: angina, influenza, malattie veneree, tubercolosi.
  • Interventi chirurgici sul cervello e patologie infiammatorie del cervello.
  • Commozione cerebrale, lesione cerebrale traumatica.
  • Malattie autoimmuni
  • Lesioni cistiche, degenerative, infiammatorie dei reni, che violano la percezione della vasopressina.
  • Processi tumori dell'ipotalamo e dell'ipofisi.
  • Inoltre, la presenza di ipertensione è uno dei fattori che aggravano durante il diabete mellito.
  • Lesioni vascolari del sistema ipotalamo-ipofisario, che portano a problemi di circolazione cerebrale nei vasi che alimentano l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria.

2) Diabete renale insipido - mentre la vasopressina viene prodotta in quantità normale, ma il tessuto renale non risponde correttamente. Le ragioni possono essere le seguenti:

  • danno ai canali urinari del nefrone o del midollo del rene;
  • fattore ereditario - patologia congenita;
  • anemia falciforme;
  • aumento di potassio o una goccia di calcio nel sangue;
  • insufficienza renale cronica;
  • amiloidosi (deposito di amiloide nei tessuti) o policistico (formazione di più cisti) dei reni;
  • assumere farmaci che possono avere effetti tossici sul tessuto renale ("Demeklotsilin", "Amphotericin B", "Lithium");
  • a volte patologia si verifica in età avanzata o sullo sfondo dell'indebolimento di un'altra patologia.

A volte lo stress può causare aumento della sete (polidipsia psicogena). O diabete insipido sullo sfondo della gravidanza, che si sviluppa nel 3 ° trimestre a causa della distruzione della vasopressina da parte degli enzimi prodotti dalla placenta. Sia l'uno che l'altro tipo di violazione vengono eliminati indipendentemente dopo l'eliminazione della causa principale.

classificazione

È consuetudine individuare 2 forme cliniche di questa malattia:

  1. Diabete insipido nefrogenico (periferico). Questa forma della malattia è una conseguenza della riduzione o completa mancanza di sensibilità dei tubuli renali distali agli effetti biologici della vasopressina. Di norma, ciò si osserva nel caso di malattia renale cronica (in caso di pielonefrite o sullo sfondo della malattia del rene policistico), una diminuzione prolungata del contenuto sanguigno di potassio e un aumento dei livelli di calcio, e in caso di insufficiente assunzione di proteine, fame di proteine, sindrome di Sjogren, alcuni difetti di nascita. In alcuni casi, la malattia è di natura familiare.
  2. Diabete insipido neurogeno (centrale). Si sviluppa come conseguenza di cambiamenti patologici nel sistema nervoso, in particolare nell'ipotalamo o nel lobo posteriore della ghiandola pituitaria. Di norma, la causa della malattia in questo caso sono operazioni per la rimozione completa o parziale della ghiandola pituitaria, patologia infiltrativa di quest'area (emocromatosi, sarcoidosi), traumi o alterazioni della natura infiammatoria. In alcuni casi, il diabete insipido neurogenico è idiopatico, essendo determinato simultaneamente da diversi membri della stessa famiglia.

Sintomi del diabete insipido

I primi segni di diabete insipido sono grave sete atroce (polidipsia) e frequente abbondanza di minzione (poliuria), che disturbano i pazienti anche di notte. Da 3 a 15 litri di urina possono essere rilasciati al giorno, e talvolta la sua quantità raggiunge fino a 20 litri al giorno. Pertanto, il paziente è tormentato dalla sete intensa.

  • I sintomi del diabete insipido negli uomini sono ridotti desiderio sessuale e potenza.
  • Sintomi di diabete insipido nelle donne: irregolarità mestruali fino ad amenorrea, infertilità associata a questo e se si verifica una gravidanza, un aumento del rischio di aborto spontaneo.
  • I sintomi del diabete nei bambini sono pronunciati. Nei neonati e nei bambini piccoli, la condizione per questa malattia è solitamente grave. C'è un aumento della temperatura corporea, c'è un vomito inspiegabile, si sviluppano disturbi del sistema nervoso. Nei bambini più grandi fino all'adolescenza, un sintomo del diabete insipido è l'enuresi notturna o enuresi.

In futuro, poiché la progressione si unisce ai seguenti sintomi:

  • A causa del consumo di una grande quantità di liquido, lo stomaco è allungato, e talvolta scende anche;
  • Ci sono segni di disidratazione (mancanza di acqua nel corpo): pelle secca e mucose (secchezza delle fauci), peso corporeo ridotto;
  • A causa dell'escrezione di urina in grandi volumi la vescica è allungata;
  • A causa della mancanza di acqua nel corpo, la produzione di enzimi digestivi nello stomaco e nell'intestino è disturbata. Pertanto, l'appetito del paziente diminuisce, si sviluppa la gastrite o la colite, c'è una tendenza alla stitichezza;
  • La pressione sanguigna scende spesso e aumenta la frequenza cardiaca;
  • Poiché non c'è abbastanza acqua nel corpo, la sudorazione è ridotta;
  • Il paziente si stanca rapidamente;
  • A volte c'è nausea e vomito inspiegabili;
  • Può aumentare la temperatura corporea.
  • Occasionalmente, si verifica l'enuresi (enuresi).

Mentre la sete e la minzione abbondano continuano anche di notte, il paziente ha disturbi mentali ed emotivi:

  • labilità emotiva (a volte anche la psicosi si sviluppa) e irritabilità;
  • insonnia e mal di testa;
  • diminuzione dell'attività mentale.

Questi sono segni di diabete insipido nei casi tipici. Tuttavia, le manifestazioni della malattia possono essere leggermente diverse negli uomini e nelle donne, così come nei bambini.

diagnostica

Nei casi tipici, la diagnosi di diabete insipido non è difficile e si basa su:

  • sete estrema
  • volume giornaliero di urina superiore a 3 litri al giorno
  • iperosmolalità plasmatica (più di 290 mosm / kg, a seconda dell'assunzione di liquidi)
  • sodio alto
  • ipoosmolalità delle urine (100-200 mosm / kg)
  • bassa densità relativa di urina (

Diabete insipido

Il diabete insipido ("diabete") è una malattia che si sviluppa quando il rilascio di ormone antidiuretico (ADH) o una diminuzione della sensibilità del tessuto renale alla sua azione sono insufficienti. Di conseguenza, c'è un aumento significativo della quantità di liquido escreto nelle urine, un'insaziabile sensazione di sete. Se la perdita di liquidi non è completamente compensata, si sviluppa la disidratazione - la disidratazione, una caratteristica distintiva della poliuria concomitante. La diagnosi di diabete insipido si basa sul quadro clinico e sulla determinazione del livello di ADH nel sangue. Per determinare la causa dello sviluppo del diabete insipido, viene effettuato un esame completo del paziente.

Diabete insipido

Il diabete insipido ("diabete") è una malattia che si sviluppa quando il rilascio di ormone antidiuretico (ADH) o una diminuzione della sensibilità del tessuto renale alla sua azione sono insufficienti. La secrezione alterata di ADH da parte dell'ipotalamo (deficit assoluto) o il suo ruolo fisiologico con formazione sufficiente (deficienza relativa) causa una diminuzione dei processi di riassorbimento (aspirazione inversa) del fluido nei tubuli renali e la sua escrezione con urina a bassa densità relativa. Con il diabete insipido dovuto al rilascio di un grande volume di urina, si sviluppa una sete inestinguibile e una disidratazione totale del corpo.

Il diabete insipido è una endocrinopatia rara, si sviluppa indipendentemente dal sesso e dalla fascia di età dei pazienti, più spesso nelle persone di età compresa tra i 20 ei 40 anni. In ogni quinto caso, il diabete insipido si sviluppa come una complicazione dell'intervento neurochirurgico.

Classificazione del diabete insipido

L'endocrinologia moderna classifica il diabete insipido in base al livello in cui si verifica il disturbo. Esistono forme centrali (neurogeniche, ipotalamo-ipofisarie) e renali (nefrogeniche) di diabete insipido. Nella forma centrale, i disordini si sviluppano a livello di secrezione dell'ormone antidiuretico dall'ipotalamo o al livello del suo rilascio nel sangue. Nella forma renale, vi è una violazione della percezione di ADH da parte delle cellule dei tubuli distali dei nefroni.

Il diabete insipido centrale è diviso in idiopatica (una malattia ereditaria caratterizzata da una diminuzione della sintesi di ADH) e sintomatica (si verifica sullo sfondo di altre patologie). Il diabete insipido sintomatico può svilupparsi durante la vita (acquisita) dopo lesioni cerebrali traumatiche, tumori e processi di infiltrazione cerebrale, meningoencefalite, o viene diagnosticata dalla nascita (congenita) durante la mutazione del gene ADH.

La forma renale del diabete insipido è relativamente rara con inferiorità anatomica del nefrone o una violazione della sensibilità del recettore all'ormone antidiuretico. Questi disturbi possono essere congeniti o si sviluppano a seguito di danni medicinali o metabolici ai nefroni.

Cause del diabete insipido

La forma centrale del diabete insipido, associata alla distruzione ipotalamo-ipofisaria come risultato di tumori primitivi o metastatici, interventi neurochirurgici, vascolari, tubercolosi, malaria, lesioni sifilitiche, ecc., È più spesso rilevata. la comparsa di anticorpi contro le cellule produttrici di ormoni.

La forma renale di diabete insipido può essere causata da malattia renale congenita o acquisita (insufficienza renale, amiloidosi, ipercalcemia) o avvelenamento da litio. Le forme congenite di diabete insipido più spesso si sviluppano con trasmissione autosomica recessiva della sindrome di Wolfram, che nelle sue manifestazioni può essere completa (con presenza di non zucchero e diabete, atrofia dei nervi ottici, sordità) o parziale (combinazione di zucchero e diabete mellito).

Sintomi del diabete insipido

Le manifestazioni tipiche del diabete insipido sono poliuria e polidipsia. La poliuria si manifesta con un aumento del volume di urina giornaliera escreta (di solito fino a 4-10 litri, a volte fino a 20-30 litri). L'urina è incolore, con una piccola quantità di sali e altri elementi e un basso peso specifico (1000-1003) in tutte le parti. La sensazione di sete inestinguibile per il diabete insipido porta alla polidipsia - il consumo di grandi quantità di liquido, a volte uguale a quello perso con l'urina. La gravità del diabete insipido è determinata dal grado di deficienza dell'ormone antidiuretico.

Il diabete idiopatico insipido di solito si sviluppa in modo acuto, improvviso, meno spesso - crescendo gradualmente. La gravidanza può scatenare l'insorgenza della malattia. L'impulso frequente di urinare (pollakiuria) porta a disturbi del sonno, nevrosi, aumento della fatica, squilibrio emotivo. Nei bambini, una manifestazione precoce del diabete insipido è l'enuresi, in seguito il ritardo della crescita e la pubertà si uniscono.

Le manifestazioni tardive del diabete insipido sono l'espansione della pelvi renale, dell'uretere, della vescica. A causa del sovraccarico di acqua, si manifestano sovradistensione e prolasso dello stomaco, si sviluppano discinesia biliare e irritazione cronica dell'intestino.

La pelle nei pazienti con diabete insipido è secca, la secrezione di sudore, saliva e appetito è ridotta. La disidratazione, la perdita di peso, il vomito, il mal di testa, l'abbassamento della pressione arteriosa si uniranno in seguito. Con diabete insipido causato da danni al cervello, si sviluppano disturbi neurologici e sintomi di insufficienza pituitaria (panipopituitarismo). Negli uomini, l'indebolimento della potenza si sviluppa, nelle donne, la disfunzione mestruale.

Complicazioni del diabete insipido

Il diabete insipido è pericoloso per lo sviluppo della disidratazione del corpo, nei casi in cui la perdita di liquido dalle urine non viene adeguatamente reintegrata. La disidratazione si manifesta con grave debolezza generale, tachicardia, vomito, disturbi mentali, coaguli di sangue, ipotensione fino al collasso, disturbi neurologici. Anche con grave disidratazione, la poliuria persiste.

Diagnosi di diabete insipido

I casi tipici permettono di sospettare il diabete insipido dalla sete insaziabile e rilasciare più di 3 litri di urina al giorno. Per stimare la quantità giornaliera di urina, Zimnitsky è testato. Nello studio delle urine determina la sua bassa densità relativa (290 mosm / kg), ipercalcemia e ipopotassiemia. Il diabete mellito è escluso dalla definizione di glicemia a digiuno. Quando la forma centrale del diabete insipido nel sangue è determinata dal basso contenuto di ADH.

Risultati indicativi del test con la malnutrizione: astensione dall'assunzione di liquidi per 10-12 ore. Con il diabete mellito si verifica una perdita di peso superiore al 5%, pur mantenendo un peso specifico basso e un'urina ipoosmolare. Le cause del diabete insipido sono state scoperte durante studi a raggi X, neuropsichiatrici e oftalmologici. Le lesioni di massa cerebrale sono escluse dalla risonanza magnetica cerebrale. Per la diagnosi di diabete mellito di diabete renale spendere ecografia e TC dei reni. Consultazione con un nefrologo. A volte è necessaria una biopsia renale per differenziare la patologia renale.

Trattamento del diabete insipido

Il trattamento del diabete insipido sintomatico inizia con l'eliminazione della causa (ad esempio un tumore). In tutte le forme di diabete insipido, la terapia sostitutiva è prescritta dall'analogo sintetico di ADH - desmopressina. Il farmaco viene somministrato per via orale o intranasale (mediante instillazione nel naso). Una preparazione prolungata è anche prescritta dalla soluzione di olio pituitrinico. Nella forma centrale del diabete insipido, clorpropamide, carbamazepina, è prescritto per stimolare la secrezione dell'ormone antidiuretico.

La correzione dell'equilibrio del sale marino viene effettuata mediante infusione di soluzioni saline in grandi volumi. Ridurre significativamente la diuresi con diuretici insipidi sulfamidici del diabete (ipoclorotiazide). La nutrizione per il diabete mellito si basa sulla riduzione delle proteine ​​(per ridurre il carico sui reni) e su un consumo sufficiente di carboidrati e grassi, pasti frequenti e un aumento del numero di piatti di verdure e frutta. Dalle bevande si consiglia di dissetarsi con succhi, bevande alla frutta, composte.

Prognosi per il diabete insipido

Il diabete insipido che si sviluppa nel periodo postoperatorio o durante la gravidanza è più spesso di natura transitoria (transitoria), idiopatica - al contrario, persistente. Con un trattamento appropriato non c'è pericolo per la vita, sebbene il recupero sia raramente risolto.

Il recupero dei pazienti si osserva nei casi di rimozione efficace dei tumori, trattamento specifico del diabete non zuccherino di tubercolosi, malaria, genesi sifilitica. Con la corretta nomina della terapia ormonale sostitutiva viene spesso mantenuta la capacità di lavorare. Il decorso meno favorevole del diabete insipido nefrogenico nei bambini.

Trattamento del diabete insipido

Cause del diabete insipido

Il diabete insipido è una malattia rara che diventa cronica. Si sviluppa in violazione della funzione dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria, che porta all'incapacità dei reni di riassorbire l'acqua e concentrare l'urina. La malattia si sviluppa sullo sfondo di cambiamenti ormonali, cioè con una carenza di ormone antidiuretico, che è il motivo per cui si sviluppano poliuria (eccessiva produzione di urina) e polidipsia (sete costante).

Esistono diverse varietà di diabete insipido, classificate come segue:

  • Centrale (ipotalamica, pituitaria) - si sviluppa sullo sfondo di una deficiente sintesi o secrezione di vasopressina.
  • Nefrogenico (renale, resistente alla vasopressina) - si sviluppa sotto la condizione di resistenza dei reni all'azione della vasopressina.
  • Polidipsia primaria - si sviluppa a causa della sete patologica (polidipsia dipsogena) o del desiderio compulsivo di bere (polidipsia psicogena), che alla fine sopprime la secrezione fisiologica della vasopressina e porta a sintomi specifici del diabete libero dal diabete; è caratteristico che, nel caso di disidratazione dell'organismo, si ripristini la sintesi della vasopressina.
  • Progestin - si sviluppa sullo sfondo di una maggiore attività dell'enzima placenta arginina aminopeptidasi, che distrugge la vasopressina.
  • Funzionale - si sviluppa nel primo anno di vita a causa dell'immaturità del meccanismo di concentrazione dei reni e dell'aumento dell'attività della fosfodiesterasi del quinto tipo, per cui è possibile disattivare rapidamente il recettore per la vasopressina e la bassa durata dell'azione ormonale.
  • Iatrogena - si sviluppa sullo sfondo di uso incontrollato o inadeguato di diuretici.

Il diabete insipido varia a seconda della quantità di urina escreta prima del trattamento:

  • lieve - 6-8 litri al giorno;
  • il grado medio è di 8-14 litri al giorno;
  • grado severo - più di 14 litri al giorno.

A seconda del successo del trattamento, il diabete insipido differisce nella fase di compensazione:

  • compensazione - durante il periodo di trattamento, la sete e la poliuria non disturbano;
  • sottocompensazione - durante il periodo di trattamento, si verificano episodi di sete e poliuria durante il giorno;
  • scompenso - durante il trattamento persistono polidipsia e poliuria.

Le cause del diabete insipido dipendono dalle sue varietà.

Il diabete insipido centrale può essere congenito e acquisito. Congenito si sviluppa sullo sfondo:

  • ereditarietà autosomica dominante (difetto del gene AVP);
  • Sindrome DIDMOAD - una sindrome autosomica recessivamente associata a diabete mellito insulino-dipendente e progressiva atrofia della testa del nervo ottico);
  • disturbi dello sviluppo cerebrale.

Il diabete insipido centrale acquisito può essere un fattore:

  • lesioni, in particolare craniocerebrale;
  • operazioni neurochirurgiche;
  • tumori (craniofaringioma, germinoma, glioma, ecc.);
  • metastasi nei tumori ipofisari di altri siti;
  • danno cerebrale ipossico / ischemico;
  • neuroipofisite linfocitica;
  • granulomi (tubercolosi, sarcoidosi, istiocitosi);
  • lesioni infettive del corpo (infezione congenita da citomegalovirus, toxoplasmosi, encefalite, meningite);
  • patologia vascolare (aneurisma, malformazione vascolare).

Inoltre, il diabete insipido centrale acquisito può svilupparsi indipendentemente da altre condizioni e malattie, in alcuni casi la sua eziologia rimane poco chiara.

Il diabete insipido nefrogenico è anche diviso in congenito e acquisito.

Le cause di congenita diventano:

  • Ereditarietà legata all'X (difetto del gene del recettore V2);
  • ereditarietà autosomica recessiva (difetto del gene AQP-2).

Acquisito si sviluppa in background:

  • diuresi osmotica (glicosuria nel diabete mellito);
  • disordini metabolici (ipercalcemia, ipopotassiemia);
  • stadio poliurico della malattia renale cronica;
  • uropatia post-ostruttiva;
  • assunzione incontrollata di alcuni farmaci (litio, demeklotsklin);
  • lisciviazione di elettroliti dai reni.

Così come il diabete insipido centrale, il nefrogenico acquisito può svilupparsi indipendentemente da altre condizioni e malattie, in alcuni casi la sua eziologia rimane poco chiara.

La polidipsia primaria può svilupparsi a causa dei seguenti fattori:

  • psicogeno - una manifestazione di nevrosi, psicosi maniacale, schizofrenia;
  • Dipsogenic - manifestazione del funzionamento patologico del centro di sete nell'ipotalamo.

I principali sintomi del diabete insipido sono ridotti ad un'anormale escrezione urinaria e al desiderio patologico di consumare liquidi. In generale, i sintomi sono i seguenti:

  • poliuria grave (escrezione urinaria superiore a 2 l / m2 al giorno o 40 ml / kg al giorno nei bambini più grandi e negli adulti;
  • polidipsia (circa 3-18 l / die), caratterizzata dalla preferenza per l'acqua fredda semplice;
  • disturbi del sonno sullo sfondo della polidipsia grave;
  • pelle secca e mucose;
  • diminuzione della saliva e sudorazione;
  • diminuzione dell'appetito;
  • aumento della pressione diastolica con sistolica normale o leggermente ridotta.

Nel diabete mellito durante la disidratazione, nonostante una diminuzione del volume ematico circolante, una diminuzione della filtrazione glomerulare e un aumento dell'osmolalità e del sodio, la poliuria persiste, mentre la concentrazione di urina e la sua osmolalità aumentano leggermente (la densità relativa delle urine rimane al livello di 1000-1005 g / l, osmolalità l'urina è inferiore a quella del plasma, cioè inferiore a 300 mOsm / kg). Quindi, i sintomi della disidratazione si sviluppano:

  • grave debolezza generale; tachicardia;
  • ipotensione;
  • mal di testa;
  • nausea e vomito (aggravante disidratazione);
  • febbre, coaguli di sangue;
  • collasso, convulsioni, agitazione psicomotoria.

Con una parziale mancanza di vasopressina, i sintomi clinici possono non manifestarsi nelle condizioni quotidiane, ma solo in circostanze di eccessiva perdita di liquidi (escursioni, escursioni, caldo). Inoltre, i sintomi del diabete insipido centrale possono essere mascherati da concomitante insufficienza surrenalica e la somministrazione di terapia con glucocorticoidi porta alla manifestazione di poliuria.

Il diabete insipido viene diagnosticato non tanto sulla base dell'anamnesi (la durata e la persistenza dei sintomi in un paziente e la loro presenza nei suoi parenti è specificata), come nei risultati di esami di laboratorio e di altro tipo, che includono:

  • esame fisico - indicherà i sintomi della disidratazione (pelle secca e mucose), i cambiamenti della pressione sanguigna;
  • test di laboratorio indicheranno un aumento dell'osmolalità del sangue, ipernatriemia, osmolalità costantemente bassa (inferiore a 300 mOsm / kg) o relativa densità urinaria (inferiore a 1005 g / l); è necessaria un'analisi clinica completa delle urine, così come la determinazione della concentrazione di potassio, calcio, glucosio, urea e creatinina per escludere le malattie infiammatorie dei reni e le cause più frequenti di diabete insipido nefrogenico;
  • strumentali esami - la risonanza magnetica del cervello per diagnosticare la causa del diabete insipido centrale, le prove dinamiche di funzionalità renale e l'ecografia renale a diabete insipido.

Come trattare il diabete insipido?

Il trattamento del diabete mellito dovrebbe avvenire sullo sfondo del consumo di una quantità sufficiente di liquido da parte del paziente, in base alle sue esigenze. Dal trattamento farmacologico, la preferenza è data alla vasopressina o alla sua desmopressina sintetica analogica. Inizialmente, il farmaco viene prescritto in una dose di 0,1 mg, che deve essere assunto due o tre volte al giorno, per ottenere la dose ottimale, la quantità di farmaco varia da 0,2 a 1,2 mg al giorno. L'indicatore è la risposta e lo stato attuale di salute del paziente.

La desmopressina attiva solo i recettori v2 della vasopressina delle cellule principali dei tubuli collettori dei reni. Rispetto alla vasopressina, la desmopressina ha un effetto meno pronunciato sulla muscolatura liscia vascolare e sugli organi interni, pur mantenendo un'elevata attività antidiuretica, è anche più resistente alla distruzione enzimatica (e quindi può essere usata per il diabete mellito senza progestinici). molecola.

Il trattamento del diabete insipido nefrogenico congenito è possibile con l'uso di diuretici tiazidici e di farmaci antinfiammatori non steroidei. Se il diabete insipido nefrogenico viene acquisito e si sviluppa sullo sfondo di una malattia concomitante, il trattamento consiste nell'eliminare quest'ultimo.

Quali malattie possono essere associate

  • aneurisma
  • ipercalcemia
  • kaliopenia
  • istiocitosi
  • Ictus ischemico
  • Tumori maligni e benigni
  • Neuroipofisite linfocitica
  • Malformazione vascolare
  • Psicosi maniacale
  • meningite
  • nevrosi
  • Ureopatia post-ostruttiva
  • sarcoidosi
  • toxoplasmosi
  • tubercolosi
  • Malattia renale cronica
  • Infezione da citomegalovirus
  • Lesione cerebrale traumatica
  • schizofrenia
  • encefalite

Trattamento del diabete non zuccherino a casa

Il trattamento del diabete insipido deve avvenire sotto la supervisione di un medico professionista che, a seconda delle condizioni del paziente, lo nominerà in ospedale o prescriverà una terapia per l'uso domiciliare.

Durante tutto il trattamento, e preferibilmente dopo di esso, una persona con tale diagnosi si raccomanda di seguire una dieta speciale nella dieta, eliminare fritti e affumicati, in modo da non rendere più pesante la funzione dei reni già indeboliti. Poiché una grande quantità di azoto e fosforo viene escreta nelle urine, il contenuto di prodotti quali pesce, carne, cervello, tuorli d'uovo, latticini dovrebbe essere aumentato nella dieta. In generale, la dieta dovrebbe essere arricchita con minerali e vitamine.

Dopo la normalizzazione delle condizioni del paziente, si raccomanda di determinare regolarmente l'osmolalità del plasma sanguigno e / o della concentrazione di sodio nel sangue, misurare la pressione sanguigna e rilevare edemi per escludere il sovradosaggio o il fallimento del farmaco.

Quando il diabete insipido centrale etimologia incerta negativa MRI a 1, 3 e 5 anni in assenza di dinamiche negative. Con il peggioramento dei sintomi neurologici e campi visivi con diabete insipido centrale dovrebbe sospettare la possibilità di cancro della regione ipotalamo-ipofisi.

Quali farmaci per curare il diabete insipido?

  • La vasopressina è un ormone prodotto dall'ipotalamo che aumenta il riassorbimento dell'acqua dei reni, prevenendo così la disidratazione.
  • La desmopressina è un analogo sintetico della vasopressina, che aiuta a ridurre la diuresi; usato per trattare il diabete insipido.

Trattamento del diabete insipido con metodi popolari

Il trattamento del diabete insipido con i rimedi popolari non può produrre l'effetto desiderato se non è accompagnato dalla terapia farmacologica. Quando la medicina tradizionale viene combinata con i metodi tradizionali, l'effetto può essere migliorato e il numero di farmaci diminuisce nel tempo, ma non si riduce a zero. Tra le ricette popolari sono le seguenti:

  • Combina 1 parte di radice di calamo e valeriana, 2 parti di semi di finocchio e blu erba bluastra, 5 parti di Veronica, timo e meadowsweet. In serata, 1 cucchiaio. preparare la miscela in un thermos 500 ml di acqua bollente, insistere durante la notte, filtrare. Prenda il giorno seguente, in tre dosi, mezz'ora prima dei pasti. Il corso del trattamento dura 2-3 mesi.
  • Combina 1 parte di fiori viola a tre colori, 2 parti di tiglio e erba di vischio, 3 parti di rosmarino selvatico roseum, 4 parti di erba di San Giovanni, origano e piantaggine. In serata, 1 cucchiaio. preparare la miscela in un thermos 500 ml di acqua bollente, insistere durante la notte, filtrare. Prenda il giorno seguente, in tre dosi, mezz'ora prima dei pasti. Il corso del trattamento dura 2-3 mesi.
  • Unire 1 parte di erbe della rue fragrante, 2 parti di fiori di camomilla e semi di finocchio, 3 parti di erba Hypericum e la lettera iniziale medicinale, 4 parti di radice di liquirizia, 5 parti di erba origano. In serata, 1 cucchiaio. preparare la miscela in un thermos 500 ml di acqua bollente, insistere durante la notte, filtrare. Prenda il giorno seguente, in tre dosi, mezz'ora prima dei pasti. Il corso del trattamento dura 2-3 mesi.

Trattamento del diabete insipido durante la gravidanza

Il diabete insipido non introduce caratteristiche specifiche nel corso della gravidanza nelle donne. Tuttavia, è necessario prendere atto che la dose responsabile della ritenzione di liquidi nel corpo della desmopressina può essere un po 'aumentata. Pertanto, ed a causa di altri possibili cambiamenti nel corpo della donna incinta al suo endocrinologo regolare monitoraggio e l'analisi puntuale dei reclami. deficit di ormone promuove non solo il deterioramento della donna, ma provoca anche il pericolo per l'esito della gravidanza, ma la correzione da terapia ormonale desmopressina correttamente selezionato riduce i sintomi del diabete insipido minimizzati.

Il trattamento del diabete insipido nelle donne in gravidanza può essere accompagnato da un test orale con tolleranza al glucosio a 24-28 settimane. Un tale studio nello sviluppo del diabete mellito durante la gravidanza è progettato per eliminare il diabete gestazionale.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Gli ormoni sessuali sono prodotti dalle ghiandole sessuali, dalla corteccia surrenale e dalle cellule placentari.

Le ovaie sono un organo appaiato del sistema riproduttivo femminile in cui avvengono la maturazione delle uova e la sintesi degli ormoni sessuali.

Molti tipi di cancro nelle fasi iniziali si verificano con sintomi lievi, le donne sono in ritardo nel prestare attenzione ai segni di un processo maligno.