Principale / Ipoplasia

Carenza di iodio nel corpo: sintomi, trattamento, prevenzione

Lo iodio è uno degli elementi traccia più importanti necessari per mantenere la salute del nostro corpo. Prima di tutto, è necessario per il normale funzionamento della ghiandola tiroide, i cui ormoni hanno un impatto diretto sul lavoro del cervello e sullo stato immunitario del corpo. In Russia, più di un terzo della popolazione ha segni di carenza di iodio, ma non se ne rendono conto, perché nelle fasi iniziali i cambiamenti di benessere sono molto lievi.

Cause di carenza di iodio

La mancanza di iodio nel corpo non è sempre una conseguenza della scarsa nutrizione, perché il cibo non è l'unica fonte di questo oligoelemento per il nostro corpo. Otteniamo lo iodio con acqua e aria, quindi il problema della carenza di iodio è rilevante nelle aree in cui il suolo e l'acqua sono poveri in questa sostanza (parte europea della Russia e dei paesi europei). Aumento del bisogno di iodio nei bambini, nelle donne incinte e nelle madri che allattano.

Sintomi di carenza di iodio

La carenza di iodio colpisce principalmente il funzionamento della ghiandola tiroidea, poiché lo iodio è parte degli ormoni che produce.

La mancanza di iodio segnala la condizione della pelle, diventa secca, perde la sua elasticità, diventa cerosa. A causa di un disturbo metabolico, in cui sono coinvolti anche gli ormoni tiroidei, appare sovrappeso. Vi sono violazioni nelle viscere, manifestate sotto forma di stitichezza. In caso di grave carenza di iodio, il sistema cardiovascolare soffre, la pressione arteriosa diminuisce, si verificano aritmie. Nelle donne, il ciclo mestruale può essere rotto, l'infertilità è spesso diagnosticata, negli uomini - l'impotenza.

A causa della mancanza di iodio, anche il cervello soffre, l'intelletto, la capacità di concentrazione, la memoria è compromessa. Una persona il cui corpo soffre di carenza di iodio, lamenta stanchezza, debolezza, diventa indolente, indifferente a ciò che sta accadendo, a volte accade anche la depressione. Nel tempo, la mancanza di iodio può causare un ingrossamento della ghiandola tiroide (gozzo endemico), che inizia a spremere gli organi situati nelle vicinanze, causando tosse, difficoltà a deglutire e attacchi di asma.

Segni di carenza di iodio nei bambini

In un organismo in crescita, la necessità di iodio aumenta. I bambini che avvertono una carenza di questo oligoelemento spesso soffrono di raffreddore, hanno ridotto l'appetito, si stancano rapidamente dello sforzo fisico, la prestazione scolastica in questi bambini è scarsa. La mancanza di iodio nei bambini spesso procede nascosta. Un aumento della ghiandola tiroidea in termini di dimensioni e lo sviluppo del gozzo suggerisce che il corpo dei bambini ha sperimentato da lungo tempo carenza di iodio. Con lo sviluppo di grave ipotiroidismo dovuto alla mancanza di iodio, il bambino inizia a rimanere indietro nello sviluppo fisico, mentale e mentale, nei casi più gravi si sviluppa il cretinismo.

Se i segni compaiono sopra, dovresti consultare un medico. I primi sintomi di carenza di iodio non sono specifici, quindi è difficile stabilire la vera causa del deterioramento della salute.

trattamento

Al fine di eliminare la carenza di iodio nel corpo, è necessario arricchire la dieta con alimenti contenenti questo oligoelemento. I frutti di mare come alghe, calamari, gamberetti, caviale, nasello, merluzzo, merluzzo, ecc. Sono considerati i prodotti più utili con carenza di iodio: lo iodio si trova in piccole quantità nei pesci di fiume, uova, manzo, latte, cereali, funghi, verdure (spinaci, acetosella), cipolle verdi, asparagi, melanzane, barbabietole, pomodori, ravanelli, aglio, patate). Questo microelemento è presente nelle bacche e nei frutti (banane, arance, limoni, meloni, ananas, cachi). Durante la cottura, si consiglia di utilizzare sale iodato. Inoltre, vengono prodotti numerosi prodotti alimentari, ulteriormente arricchiti con iodio (latte, pane, uova, acqua minerale, ecc.). Per i bambini vengono prodotte formule di latte in polvere, tra cui lo iodio.

Oltre alla dieta per la correzione della carenza di iodio, si raccomanda l'assunzione di complessi vitaminico-minerali (Vitrum, Alfabeto, ecc.), Così come i preparati di iodio (Iodomarin, ioduro di potassio, Jodbalans, ecc.).

Prevenzione della carenza di iodio

Per la prevenzione della carenza di iodio nel corpo, è necessario includere nella dieta alimenti ricchi di iodio, oltre a assumere periodicamente farmaci contenenti questo oligoelemento, in una dose profilattica.

Per la prevenzione della carenza di iodio durante la gravidanza e l'allattamento, tutte le donne i medici raccomandano l'assunzione di farmaci contenenti iodio in una dose di almeno 200 mg / die. La profilassi prenatale aiuterà a prevenire future madri a causare la carenza di questo oligoelemento nel corpo. Nella fase di pianificazione della gravidanza, si raccomanda di assumere preparazioni di iodio in una dose profilattica sei mesi prima del suo verificarsi. Questo aiuterà a prevenire i disordini da carenza di iodio in un neonato.

Quale dottore contattare

Se hai sintomi simili a segni di carenza di iodio, dovresti consultare un endocrinologo. Dopo aver studiato il background ormonale, il medico sarà in grado di concludere che c'è carenza di questo oligoelemento. Un endocrinologo dovrebbe dire alle future madri sulla prevenzione della carenza di iodio. Un bambino con sintomi di carenza di iodio viene in genere rilevato da un pediatra osservatore. Per una corretta alimentazione, per la prevenzione di questa condizione, è utile consultare un dietologo.

I benefici dello iodio dalla culla: tre regole a tre anni

Professore, Dottore in Medicina D.E. Shilin

Oggi parlano e scrivono tanto di iodio! Naturalmente, hai già sentito parlare dei benefici dello iodio per la salute umana. Sicuramente, sai anche che lo iodio è più necessario in età scolare e durante la gravidanza. Ma il fatto che i bambini ne abbiano più bisogno è di solito conosciuto da pochi genitori.

Quindi, fin dai primi giorni di vita, i bambini sperimentano una "fame nascosta" per questo elemento nella misura più grande - subito dopo la nascita! Dopotutto, lo iodio, cadendo nella ghiandola tiroidea, viene convertito nei suoi ormoni. Ed è proprio nell'infanzia che il corpo di un bambino subisce tali trasformazioni sotto l'influenza di questi ioni di montagna, su cui la salute della tua prole dipende in molti aspetti per tutta la vita. E solo il normale "lavoro" della tiroide, e per questo scopo - una buona aggiunta di iodio utile, introdotta ogni giorno nella dieta del bambino, garantirà il pieno sviluppo del suo cervello e, naturalmente, la sua intelligenza futura.

Dalle principali disposizioni della Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia, vi sono due comandamenti che recitano: "Ogni donna incinta ha il diritto ad un'adeguata assunzione di iodio per assicurare il normale sviluppo mentale del bambino. Ogni bambino ha diritto a un'adeguata fornitura di iodio per assicurare uno sviluppo normale. " Dal 2007, queste disposizioni sono anche contenute nel programma nazionale dell'Unione dei pediatri della Russia sulle basi della profilassi dello iodio nell'infanzia.

Cos'è lo iodio e a cosa serve?

Nella sua forma pura, lo iodio nel nostro corpo, sebbene esista, non fa nulla. Ne abbiamo bisogno solo perché, una volta nella ghiandola tiroidea, possiamo formare parte dei suoi ormoni. E la ghiandola stessa funziona solo con potenza e principale e produce i suoi ormoni in quantità sufficiente, quando è piena - quando completamente e ogni giorno riceve il suo mangime (materia prima) sotto forma di iodio.

Quando la ghiandola tiroidea manca di iodio, non può produrre la giusta quantità di ormoni e per questo inizia a crescere rapidamente, quindi appare il gozzo. È noto che in molte regioni della Russia dove non c'è abbastanza iodio, il gozzo endemico (carente di iodio) si sviluppa spesso nei bambini e negli adulti. Di per sé, all'inizio non rappresenta un pericolo particolare. All'inizio, e questo è il periodo dell'infanzia e dell'adolescenza, a causa della mancanza di iodio è molto più pericoloso della "carenza" di ormoni. Pertanto, ogni volta che parlano di carenza di iodio, implicano una "fame nascosta" della ghiandola tiroidea e la sua bassa attività ormonale. E se la materia prima (iodio) entra nel corpo un po ', allora il prodotto (ormoni) nella giusta quantità viene dal nulla. Per questo, tutte le cellule, i tessuti e gli organi del nostro corpo iniziano a soffrire, ma prima di tutto, e soprattutto seriamente, quelli che hanno bisogno di iodio ormonale (ormoni tiroidei) hanno bisogno di molto.

Proprietà degli ormoni iodurati

Crescita, sviluppo e tono generale sono particolarmente fortemente dipendenti dagli ormoni tiroidei. A questo proposito, la più difficile carenza di iodio ormonale colpisce coloro che stanno crescendo e vivendo la pubertà, e questi sono bambini e adolescenti. Gli studenti adolescenti sono particolarmente sensibili alla carenza di iodio, poiché durante il periodo dello sviluppo sessuale un enorme fardello ricade sulla tiroide. Ma lei è in grado di farcela - solo lo iodio sarebbe sufficiente per la sua "costruzione" ormonale.

È molto importante capire che questi ormoni assicurano il pieno sviluppo non solo dello scheletro osseo e delle ghiandole sessuali, ma anche della formazione di varie funzioni cerebrali, specialmente di quelle responsabili dell'intelligenza. Se un bambino sano riceve iodio in quantità sufficiente ogni giorno, allora non ci sono problemi non solo con il fisico, ma anche con il tono mentale. Più elevati sono i requisiti per le prestazioni dei moderni scolari, l'assimilazione della quantità sempre crescente di informazioni, più evidente e urgente diventa il compito dei genitori di fornire al bambino lo iodio in modo completo e costante ("per salute, intelligenza e crescita"). Secondo gli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, la carenza di iodio è la causa più comune di ritardo mentale, che può essere prevenuta con un'efficace profilassi dello iodio.

Non ricordo spesso delle altre responsabilità di "iodio ormonale", ma non sono meno importanti. Lo stato del sistema immunitario, tutti i tipi di metabolismo (proteine, carboidrati, grassi e vitamine-minerali), così come i meccanismi di produzione di calore, necessitano di "tutela" della tiroide. Senza i suoi ormoni - quindi, senza iodio, la vita umana normale è impossibile. Per garantire il pieno sviluppo fisico e mentale del bambino, così come per la pubertà tempestiva di un adolescente, l'assunzione giornaliera di una quantità molto piccola ma stabile di iodio elementare è molto importante.

I malfunzionamenti della tiroide nelle ragazze e nelle donne adulte possono manifestarsi in diversi modi: disturbi mestruali, cambiamenti di peso, gozzo, affaticamento, letargia, sonnolenza, diminuzione della memoria, irritabilità. La pelle diventa secca, i capelli cadono come foglie autunnali e la freddezza insegue anche nella calura estiva. È stato dimostrato che gli stati di carenza di iodio sono coinvolti nello sviluppo di malattie del cuore, vasi sanguigni, articolazioni e malattie bronchiolecotiche. Spesso i migliori farmaci contro queste malattie non danno un effetto elevato proprio perché il corpo non elimina la carenza di iodio. In generale, se hai trovato qualcuno di questi sintomi, inizia con lo iodio.

Abbiamo bisogno di cibo iodio ogni giorno! E quanto?

Nella maggior parte dei paesi del mondo c'è una mancanza di iodio - l'acqua potabile e il cibo non lo contengono quanto necessario. Poiché lo iodio è molto piccolo nell'acqua potabile, ne consumiamo la maggior parte con il cibo. E in piante coltivate su terreni poveri di iodio, è 100 o più volte meno del necessario. Pertanto, lo iodio e il latte animale (mucca, capra) non diventeranno una fonte di iodio. La maggior parte dello iodio - nei pesci e nei frutti di mare. Ma ci sono poche persone che volentieri e ogni giorno consumerebbero una grande quantità di frutti di mare, specialmente lontano dal mare e dalle coste oceaniche. Pertanto, si raccomanda l'intera popolazione adulta del pianeta di utilizzare il sale iodato per il cibo al ritmo di non meno di 5 grammi al giorno. E sarà abbastanza per loro. Quindi, in famiglia, è importante passare all'acquisto di sale iodato solo.

Ma in alcuni casi, il solo sale, purtroppo, è indispensabile. Nei periodi in cui aumenta la necessità di iodio (nelle donne in gravidanza e in allattamento, nei bambini quando entrano a scuola e, soprattutto, negli studenti delle scuole superiori), oltre a ciò è importante utilizzare farmaci ben dosati e affidabili contenenti iodio. Con comprovata efficacia e comprovata sicurezza - abbiamo solo bisogno di questi!

La necessità di iodio dipende dall'età. Un neonato ha bisogno di circa 100 microgrammi di iodio al giorno, un bambino più grande e uno studente più giovane - lo stesso, ma non appena compaiono i primi segni della pubertà, il corpo dell'adolescente richiede una frequenza raddoppiata - 200 microgrammi di iodio ogni giorno. È chiaro che la maggior parte delle donne in gravidanza ha bisogno di iodio - 250 e lattazione - anche 300 mcg / giorno.

Qual è 250 mcg di iodio? Un totale di 1 goccia di tintura farmaceutica (soluzione alcolica al 5%) contiene 10 volte 250 (!). Ciò significa che lo iodio non deve essere accumulato, è troppo in gocce. E per quanto ne hai bisogno, troverai sia per te che per il bambino in compresse appositamente create per te.

Le donne in gravidanza, in allattamento e i bambini hanno bisogno di compresse di iodio.

Se lo iodio non viene ulteriormente introdotto nella dieta delle donne in gravidanza e dei neonati, la sua mancanza nel corpo si fa sentire molto più acutamente rispetto a tutti gli altri segmenti della popolazione. Questa situazione sfavorevole si manifesta anche con una leggera carenza di iodio. Quindi, secondo le nostre ricerche, condotte nel 2000 a Mosca, le donne incinte che non ricevono iodio non ricevono il 60% della loro dose giornaliera minima giornaliera e la loro prole non coperta dalla profilassi di iodio (neonati e lattanti) ha una carenza lo iodio è di circa il 75% (!).

Qual è il supplemento di iodio buono per il bambino? Questi giovani genitori devono saperlo con certezza. Secondo le raccomandazioni internazionali del 2007, non meno di un adulto: idealmente, dai primi giorni di vita, 90-120 microgrammi di E-F-E-D-N-E-B-N-O! Quindi, ricorda che per tutta l'età dell'infanzia, almeno CT-0! E come può lo iodio, e ancor più in una quantità così considerevole, il bambino può entrare nel corpo? È assolutamente chiaro che a questa età è solo con il latte materno, in cui lo iodio può essere sufficiente se lei stessa lo prende (oltre alla normale dieta per l'allattamento) nella composizione della compressa.

Regole per la profilassi dello iodio da zero a tre

In conclusione, per un'applicazione efficace nella vita delle conoscenze acquisite daremo ai genitori giovani e ai loro parenti consigli pratici specifici.

Primo consiglio. Dal primo giorno dopo la nascita e fino a sei mesi, quando allatti solo il tuo bambino, hai bisogno di una doppia dose di iodio ogni giorno (per il bambino e per te). Prendi solo una compressa e mezzo "Iodomarin ® 200" al mattino, ti saturerà entrambi. Ma non dimenticare di aggiungere sale e frutti di mare iodati al tuo cibo.

Consiglio del secondo. Accade così che inizi a nutrire il bambino non con il tuo latte, ma con miscele artificiali di sostituti. Se succede, il bambino viene svezzato molto presto. Se sarà solo per l'alimentazione artificiale. Si prega di assicurarsi che la formula contenga iodio.

1) Sulla confezione, controllare che per 1 litro di prodotto finito lo iodio sia di almeno 100 microgrammi. Presta particolare attenzione: non tutti sono arricchiti con questa quantità e finora solo i mix importati sono sostituti del latte materno.

2) Pertanto, se non vi è alcuna informazione su iodio sul pacchetto o il suo contenuto è inferiore a cento - agire con la mente e per il beneficio della salute del tuo bambino! Non dimenticare che il bambino aspetta ogni giorno la sua pillola, creata appositamente per questa situazione - "Iodomarin ® 100". È utile, sicuro e raccomandato ufficialmente dalla nascita.

Consiglio del terzo. Per favore ricorda che se tu, come previsto, riesci a continuare l'allattamento al seno nella seconda metà dell'anno, e continui persino a ricevere iodio, il bambino dopo mesi ha mangiato il latte molto meno che alla nascita (meno di un litro al giorno). Pertanto, dall'età di sei mesi, continua a dare al bambino continuamente e quotidianamente "Iodomarin ® 100" - una pillola intera.

E ogni giorno, non dimenticare di farlo almeno fino a tre anni di vita! Dopo tutto, il latte vaccino non è ancora iodato, i cereali e gli alimenti in scatola sono troppo raramente arricchiti e il sale, anche se iodato, è troppo presto per i bambini sotto i 3 anni da iniettare (molto sodio è dannoso per i reni)!

Pertanto, se vuoi che tuo figlio e tua figlia siano non solo sani, ma anche intelligenti, per realizzare appieno la genetica del tuo intelletto e non più stupidi dei loro genitori, cogli l'occasione - ottieni tutti i benefici e tutti i benefici della profilassi dello iodio a questa età.

Dopo tutto, non hai dubbi sul fatto che tuo figlio abbia bisogno di vitamina D ("olio di pesce" purificato) ogni giorno? Sì, è necessario per il normale sviluppo dello scheletro e la prevenzione del rachitismo. Allo stesso modo, è necessario anche lo iodio - ma a questa età è necessario per la normale maturazione del cervello e la prevenzione della demenza. È difficile dire ciò che è più importante. Ovviamente - sia quello che l'altro! Pertanto, la moderna pediatria, dopo aver lavorato con la profilassi della vitamina D per quasi cento anni, ha già implementato attivamente la prevenzione della carenza di iodio nel XXI secolo lungo la traccia del pollice - aderire.

Crescere bambino sano! I. iodio per aiutarti

Quindi, dopo aver dato alla luce un bambino sano, tu, naturalmente, sogni di mantenere la sua salute. Non dubitare dei benefici dello iodio, agisci più audace. Quindi, senza esitazioni e in tempo, aspetterete che il primo dente appaia, il bambino vi darà il suo primo sorriso nel tempo e, dopo aver maturato, sarà intelligente, mobile, con una buona crescita e sviluppo fisico, con un'eccellente immunità. Tutto questo e altri utili aiuti saranno forniti dallo iodio, quando in quantità sufficienti sarà costantemente incluso nell'alimentazione del bambino già dalla culla.

Mancanza di iodio nei sintomi e nel trattamento del corpo del bambino

Le conseguenze della carenza di iodio nei bambini sono terribili sintomi e complicanze. Prodotti utili e farmaci sicuri per la prevenzione del gozzo endemico e altre malattie della ghiandola tiroidea, consideriamo in questo articolo.

Lo iodio è un elemento importante del corpo umano. Fa parte degli ormoni tiroidei: T3 (triiodotironina) e T4 (tiroxina). Grazie alla sua associazione con sostanze biologicamente attive, lo iodio è coinvolto nel principale metabolismo di proteine, grassi e carboidrati. La mancanza di elementi in traccia porta alla distruzione dei principali sistemi di organi - cardiovascolari, nervosi, respiratori, immunitari, muscoloscheletrici e sessuali.

Per un normale supporto vitale, è necessario un apporto sufficiente di iodio dal cibo e dall'acqua, perché l'elemento traccia nel corpo non è sintetizzato. Il fabbisogno giornaliero per una persona sana è 100-150 mcg.

Durante la gravidanza e l'allattamento

, così come durante i periodi di crescita attiva nei bambini, la necessità di iodio aumenta a 180-200 mcg al giorno.

La rilevanza dei problemi di carenza di iodio

Lo iodio è necessario per i bambini e gli adulti per il normale funzionamento della ghiandola tiroidea, che è noto per regolare i processi del metabolismo e dell'energia in tutto il corpo.

In Russia, quasi l'intero territorio, specialmente la parte europea, è endemico per carenza di iodio. Ciò è dovuto alla mancanza di oligoelementi nell'ambiente: nell'acqua, nel suolo, nell'aria, così come nel cibo. Il consumo giornaliero di iodio da parte dei russi è di 40-80 mcg al giorno, con il necessario 100-150 mcg. Di conseguenza, la ghiandola tiroide soffre, si verifica l'allargamento (gozzo endemico) e si sviluppa un ritardo mentale.

Il maggior rischio di carenza di iodio è per le donne in gravidanza. Vi è il rischio di aborto spontaneo o di parto prematuro, così come la probabilità di un parto prematuro. Un neonato può presentare anomalie o malformazioni degli organi, e in seguito può essere stentato nella crescita e nello sviluppo neuropsichico (diminuzione delle capacità intellettuali). I prodotti alimentari, il sale iodato e l'acqua non possono sempre fornire al corpo la quantità necessaria di un oligoelemento, pertanto è necessaria l'iodoprophylaxis (assunzione di multivitaminici e preparazioni di iodio).

Valori normali del fabbisogno giornaliero di iodio

  • Neonati (dalla nascita a 2 anni) - 50 mg;
  • bambini in età prescolare (da 2 a 6 anni) - 90 mcg;
  • bambini in età scolare (dai 7 ai 12 anni) - 120 mcg;
  • adolescenti (oltre 12 anni) e adulti - 150 mcg;
  • donne in gravidanza e in allattamento - 200 mcg.

Manifestazioni di iodidedeide nei bambini

Gozzo endemico

Questa è una malattia della tiroide, caratterizzata da un aumento delle sue dimensioni (gozzo) a causa di insufficiente apporto di iodio nel corpo. A causa della carenza di iodio, la produzione di ormoni tiroidei (T3 e T4) è ridotta. Molto spesso, i bambini in età scolare e gli adolescenti soffrono di gozzo endemico.

Ci sono 3 gradi di gozzo (classificazione OMS nel 1994):

  • 0 gradi - la ghiandola tiroidea non è ingrandita (il collo non è ispessito) e non è palpabile durante la palpazione;
  • І grado - la ghiandola tiroidea non è ingrandita, ma la palpazione è palpabile;
  • II grado - la ghiandola tiroidea è allargata (collo spesso), palpabile durante l'ispezione.

Secondo la struttura anatomica della tiroide, ci sono 3 tipi di gozzo:

  • nodo,
  • diffusa,
  • diffuso nodulare (misto).

Se la tiroide è di dimensioni normali e il livello degli ormoni tiroidei è lievemente ridotto, i sintomi della malattia saranno aspecifici e lievi. Questo è un mal di testa, indisposizione, restrizione dell'attività fisica, disagio dietro lo sterno.

Se la ghiandola tiroidea viene ingrandita al grado I - II, compaiono i sintomi caratteristici associati alla pressione del gozzo sulla regione laringea e tracheale (solletico e sensazione di nodulo in gola, difficoltà a deglutire, tosse secca, attacchi periodici di asma).

Nei casi gravi nei bambini, il gozzo è complicato dallo sviluppo del cretinismo endemico.

Trattamento con gozzo di medie dimensioni e una forma di nodulo diffuso. Preparazioni di iodio sono prescritte (antistrumina, soluzione di ioduro di potassio 0,25%) prima del recupero clinico. Se, dopo 3-5 mesi di terapia continua, il gozzo non diminuisce, utilizzare i preparati sintetici per l'ormone tiroideo. Il trattamento chirurgico viene utilizzato per le forme maligne, il processo rapidamente progressivo e le grandi dimensioni della ghiandola tiroidea.

ipotiroidismo

Questa malattia è caratterizzata da un'insufficiente produzione di ormoni tiroidei da parte della tiroide (ipofunzione d'organo). Ipotiroidismo può essere congenito e acquisito. Le cause sono diverse: predisposizione genetica, processi infettivi infiammatori e immunitari nell'organo, anomalie e malformazioni della tiroide.

L'ipotiroidismo congenito può anche essere associato a un'insufficiente assunzione di iodio nel corpo di una donna incinta. La carenza di iodio acuta nel processo di embriogenesi provoca ipoplasia della ghiandola tiroidea e conseguentemente disturbi ormonali. Una deficienza di T3 e T4 nel periodo della formazione e successivo sviluppo del cervello in un bambino porta a gravi conseguenze dal sistema nervoso e dalla psiche.

I principali sintomi di ipotiroidismo congenito

  • un grande bambino alla nascita (da 4 kg) con segni di immaturità;
  • ittero prolungato nel periodo neonatale;
  • tardo autunno del cordone ombelicale;
  • diminuzione dell'attività fisica del bambino nel primo anno di vita (non si siede per molto tempo, non gattona, non cammina);
  • tarda dentizione e chiusura di una grande molla;
  • letargia, sonnolenza, debole reazione agli eventi circostanti;
  • voce rauca, ruvida;
  • diminuzione del tono muscolare negli arti;
  • la pelle è secca, spessa;
  • capelli fragili, opachi;
  • viso gonfio, mani e piedi;
  • ritardo nello sviluppo fisico e neuropsichico.

Se l'ipotiroidismo in un neonato non viene diagnosticato, si sviluppa una condizione grave: il cretinismo.

I principali sintomi del cretinismo nei bambini

  • ritardo nella crescita (il nanismo è possibile);
  • ritardo vocale;
  • violazione dei movimenti di coordinamento ("andatura precaria" - i bambini non possono stare in piedi o camminare);
  • struttura dello scheletro errata (testa grande e arti corti);
  • collo corto, grande pancia con un'ernia ombelicale;
  • costipazione cronica;
  • perdita dell'udito (la perdita dell'udito è possibile);
  • congiuntivite cronica (gonfiore della ghiandola lacrimale);
  • l'anemia;
  • abbassamento della pressione sanguigna (ipotensione) e della frequenza cardiaca (bradicardia);
  • stanchezza cronica, letargia, apatia;
  • pelle ruvida, su una fronte le pieghe senili;
  • viso gonfio con un'espressione brusca: occhi larghi con fessure strette (ipertelorismo oculare), la respirazione attraverso il naso è difficile a causa di gonfiore, bocca aperta, lingua sporgente (grande, edematosa con impronte di denti), eccessiva salivazione, nella zona della retrazione del ponte naso ("sella naso ").

Nell'ipotiroidismo e nel cretinismo congeniti, è importante iniziare una terapia sostitutiva per tutta la vita con ormoni tiroidei sintetici (tiroide, tiroide, tireocomba, ecc.) In modo tempestivo. È meglio che il trattamento venga applicato nel primo anno di vita del bambino. Quando si inizia il trattamento tardivo, i bambini sviluppano anomalie dello sviluppo significative: la loro attività fisica e le prestazioni diminuiscono drasticamente, la pubertà viene ritardata, la memoria e l'intelletto (scarso rendimento a scuola) peggiora con ritardo mentale (da lieve ritardo a idiozia) e rallenta la crescita ossea. L'infertilità può essere osservata nelle ragazze in futuro. Inoltre, vi è una diminuzione dell'immunità, un'alta incidenza di malattia e una tendenza alla patologia cronica.

Le principali cause di carenza di iodio

  1. Nutrizione sbilanciata: consumo limitato di alimenti ricchi di iodio (gamberetti, pesce, alghe, grano saraceno, ecc.).
  2. Violazione dei processi di assorbimento nel tratto gastrointestinale (iodio è scarsamente assorbito).
  3. Alloggio in un'area endemica per carenza di iodio (basso contenuto di elementi in tracce in acqua, suolo e aria).
  4. Predisposizione ereditaria (violazione della produzione di ormoni tiroidei).

Il sintomo principale della malattia è un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea. Questa è la risposta compensatoria del corpo a una carenza di ormoni tiroidei.

Fonti alimentari di iodio

Per compensare la carenza di iodio, è necessario mangiare cibi con il massimo contenuto. È importante ricordare che l'oligoelemento è un composto chimico volatile. Nel processo di cottura, il suo contenuto diminuisce bruscamente (durante la cottura - del 30-50%, durante la frittura - del 50-70%). Si consiglia di tagliare le verdure a pezzettoni o cucinare interi. Il metodo di trattamento preferito è la cottura a vapore.

Elenco di cibi ricchi di iodio

  1. La posizione di guida è kelp (alghe). Il contenuto di iodio per 100 g del prodotto è 500-700 μg. Insalata di alghe nella quantità di 30 g soddisferà pienamente la necessità quotidiana di un oligoelemento.
  2. Pesce. Il primo posto in termini di contenuto di iodio per 100 g del prodotto è il nasello (430 mcg), in secondo luogo - fegato di merluzzo (370 mcg), nel terzo - eglefino (245 mcg). Pesci d'acqua dolce (240 μg), pollock (200 μg), salmone (200 μg), passera (190 μg), una piccola quantità di merluzzo (130 μg) e aringa fresca (90 μg) sono anche ricchi di microelementi.
  3. Frutti di mare. Il più alto contenuto di iodio nei calamari è di 300 mcg per 100 g di prodotto, nel gambero fresco è di 190 mcg (bollito è di 110 mcg), nelle ostriche crude è di 60 mcg.
  4. Prodotti lattiero-caseari La quantità massima di un oligoelemento nel latte intero è fino a 19 μg per 100 g, in prodotti a base di latte fermentato e formaggi a pasta dura fino a 11 μg.
  5. Uova di gallina Un uovo (del peso di circa 50 g) contiene fino a 18 μg di iodio.
  6. Carne. La maggior parte dell'elemento in traccia nel maiale (fino a 16,5 μg per 100 g di prodotto) e nella carne di manzo (fino a 11,5 μg). La salsiccia di prosciutto è leader tra le prelibatezze di carne (fino a 54 μg di iodio per 100 g di prodotto).
  7. Verdura e frutta, bacche. Tra verdure, cavoli broccoli (fino a 15 μg di iodio per 100 g di prodotto), qualsiasi verdura (cipolle verdi, aneto, prezzemolo, insalata, acetosa - fino a 15 μg, negli spinaci - fino a 12 μg) e legumi (fagioli - fino a 12,5 mcg, piselli - fino a 10,5 mcg). Altri ortaggi (patate, carote, barbabietole, cipolle, melanzane, pomodori, ecc.) Contengono in media fino a 10 μg di oligoelementi. Tra i frutti, il leader è il frutto tropicale feijoa (70 mcg di iodio per 100 g di prodotto), seguito da cachi (60 mcg), ananas, meloni, banane, mele (soprattutto i loro semi), agrumi, prugne sono anche ricchi di iodio; tra le bacche - fragole e uva.
  8. Cereali. La più grande quantità di oligoelementi in miglio (fino a 4,5 μg per 100 g di prodotto), avena (fino a 4 μg) e grano saraceno (fino a 3,5 μg). In farina di frumento e segale - fino a 10 μg.
  9. Funghi. Il più ricco di iodio - champignon (fino a 18 microgrammi per 100 g di prodotto).

Inoltre, per compensare la carenza di iodio, si può mangiare sale iodato (5-10 g al giorno eliminano la necessità necessaria di un oligoelemento - 150-200 μg).

Farmaci efficaci per la prevenzione e il trattamento della carenza di iodio

Il cavolo di mare è il leader tra gli alimenti per il contenuto di iodio.

Iodomarin (analoghi: Iodbalans, ioduro di potassio, Antistrumine, Vitrum Iodine, ecc.) È un farmaco contenente iodio. Ha 2 dosi di età: 100 e 200 mcg. Viene utilizzato per la prevenzione e il trattamento di malattie che comportano carenza di iodio (gozzo endemico, ecc.). Il farmaco deve essere assunto dopo i pasti e lavato con abbondante acqua, per i bambini le compresse vengono sciolte in una bottiglia.

Per la prevenzione della carenza di iodio nei bambini dall'infanzia, vengono somministrati 50-100 mcg di iodomarina al giorno, adolescenti e adulti - 100-200 mcg, e donne in gravidanza - 200 mcg. Per il trattamento delle condizioni endemiche, vengono utilizzate dosi più elevate del farmaco a seconda dello stadio del processo e della gravità della malattia (100-200 mcg al giorno in bambini e adolescenti, 300-500 mcg negli adulti).

L'Iodomarin come profilattico viene solitamente usato per lungo tempo (da diversi mesi a diversi anni, e qualche volta per tutta la vita). Per il trattamento del gozzo sono sufficienti 2-4 settimane nei neonati e 6-12 mesi negli adolescenti e negli adulti.

Il farmaco è controindicato in ipertiroidismo e ipersensibilità allo iodio o ad altri componenti del farmaco (lattosio).

Iodio-attivo è un integratore alimentare biologicamente attivo, contiene iodio in una dose di 50 mg. Usato come misura preventiva. Viene assunto 1-2 volte al giorno durante i pasti. Controindicato con intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

È anche importante ricordare che lo iodio fa parte di molti complessi multivitaminici (Vitrum Kids, Multi-tabs Baby, Alfabeto "Our Baby", Alfabeto "Salute della mamma", ecc.), Quindi un'assunzione aggiuntiva di farmaci contenenti iodio può portare a un eccesso di iodio nel corpo.

Sintomi di eccesso di iodio nel corpo: aumento della salivazione, sapore metallico in bocca, reazione allergica acuta al tipo di orticaria. Le alte dosi di iodio possono causare danni al cuore, ai reni e persino alla morte (una quantità letale di un oligoelemento è di 3 g). Sono necessari lavanda gastrica urgente e ritiro del farmaco.

conclusione

La carenza di iodio è un problema serio del 21 ° secolo. Vivendo in aree ecologicamente sfavorevoli, il basso consumo di prodotti contenenti iodio e l'incapacità di prestare la dovuta attenzione alla prevenzione contribuiscono all'elevata incidenza di gozzo e altri disturbi della tiroide in tutti i gruppi della popolazione. Questo problema si riflette maggiormente nei bambini. Non studiano bene a scuola, non possono padroneggiare il materiale studiato, soffrono di scarsa memoria e dimenticanza, e nell'adolescenza - bassa crescita e ritardo dello sviluppo sessuale (mestruazione tardiva nelle ragazze, assenza prolungata di segni caratteristici: peli del corpo, sviluppo di organi genitali esterni, ingorgo delle ghiandole mammarie e t. d.). Tutto ciò può portare alla formazione di un complesso inferiore di bambini, quindi la profilassi dello iodio dovrebbe occupare un posto importante nell'organizzazione della corretta alimentazione del bambino.

Lo iodio è uno degli elementi traccia più importanti necessari per mantenere la salute del nostro corpo. Prima di tutto, è necessario per il normale funzionamento della ghiandola tiroide, i cui ormoni hanno un impatto diretto sul lavoro del cervello e sullo stato immunitario del corpo. In Russia, più di un terzo della popolazione ha segni di carenza di iodio, ma non se ne rendono conto, perché nelle fasi iniziali i cambiamenti di benessere sono molto lievi.

Cause di carenza di iodio

Le donne in gravidanza hanno un aumentato bisogno di iodio, e la carenza di questo oligoelemento è molto pericolosa per il feto.

La mancanza di iodio nel corpo non è sempre una conseguenza della scarsa nutrizione, perché il cibo non è l'unica fonte di questo oligoelemento per il nostro corpo. Otteniamo lo iodio con acqua e aria, quindi il problema della carenza di iodio è rilevante nelle aree in cui il suolo e l'acqua sono poveri in questa sostanza (parte europea della Russia e dei paesi europei). Aumento del bisogno di iodio nei bambini, nelle donne incinte e nelle madri che allattano.

Sintomi di carenza di iodio

La carenza di iodio colpisce principalmente il funzionamento della ghiandola tiroidea, poiché lo iodio è parte degli ormoni che produce.

La mancanza di iodio segnala la condizione della pelle, diventa secca, perde la sua elasticità, diventa cerosa. A causa di un disturbo metabolico, in cui sono coinvolti anche gli ormoni tiroidei, appare sovrappeso. Vi sono violazioni nelle viscere, manifestate sotto forma di stitichezza. In caso di grave carenza di iodio, il sistema cardiovascolare soffre, la pressione arteriosa diminuisce, si verificano aritmie. Nelle donne, il ciclo mestruale può essere rotto, l'infertilità è spesso diagnosticata, negli uomini - l'impotenza.

A causa della mancanza di iodio, anche il cervello soffre, l'intelletto, la capacità di concentrazione, la memoria è compromessa. Una persona il cui corpo soffre di carenza di iodio, lamenta stanchezza, debolezza, diventa indolente, indifferente a ciò che sta accadendo, a volte accade anche la depressione. Nel tempo, la mancanza di iodio può causare un ingrossamento della ghiandola tiroide (gozzo endemico), che inizia a spremere gli organi situati nelle vicinanze, causando tosse, difficoltà a deglutire e attacchi di asma.

Segni di carenza di iodio nei bambini

In un organismo in crescita, la necessità di iodio aumenta. I bambini che avvertono una carenza di questo oligoelemento spesso soffrono di raffreddore, hanno ridotto l'appetito, si stancano rapidamente dello sforzo fisico, la prestazione scolastica in questi bambini è scarsa. La mancanza di iodio nei bambini spesso procede nascosta. Un aumento della ghiandola tiroidea in termini di dimensioni e lo sviluppo del gozzo suggerisce che il corpo dei bambini ha sperimentato da lungo tempo carenza di iodio. Con lo sviluppo di grave ipotiroidismo dovuto alla mancanza di iodio, il bambino inizia a rimanere indietro nello sviluppo fisico, mentale e mentale, nei casi più gravi si sviluppa il cretinismo.

Se i segni compaiono sopra, dovresti consultare un medico. I primi sintomi di carenza di iodio non sono specifici, quindi è difficile stabilire la vera causa del deterioramento della salute.

trattamento

Al fine di eliminare la carenza di iodio nel corpo, è necessario arricchire la dieta con alimenti contenenti questo oligoelemento. I frutti di mare come alghe, calamari, gamberetti, caviale, nasello, merluzzo, merluzzo, ecc. Sono considerati i prodotti più utili con carenza di iodio: lo iodio si trova in piccole quantità nei pesci di fiume, uova, manzo, latte, cereali, funghi, verdure (spinaci, acetosella), cipolle verdi, asparagi, melanzane, barbabietole, pomodori, ravanelli, aglio, patate). Questo microelemento è presente nelle bacche e nei frutti (banane, arance, limoni, meloni, ananas, cachi). Durante la cottura, si consiglia di utilizzare sale iodato. Inoltre, vengono prodotti numerosi prodotti alimentari, ulteriormente arricchiti con iodio (latte, pane, uova, acqua minerale, ecc.). Per i bambini vengono prodotte formule di latte in polvere, tra cui lo iodio.

Oltre alla dieta per la correzione della carenza di iodio, si raccomanda l'assunzione di complessi vitaminico-minerali (Vitrum, Alfabeto, ecc.), Così come i preparati di iodio (Iodomarin, ioduro di potassio, Jodbalans, ecc.).

Prevenzione della carenza di iodio

Il sale iodato deve essere sostituito con sale normale per le persone che vivono nelle zone di carenza di iodio.

Per la prevenzione della carenza di iodio nel corpo, è necessario includere nella dieta alimenti ricchi di iodio, oltre a assumere periodicamente farmaci contenenti questo oligoelemento, in una dose profilattica.

Per la prevenzione della carenza di iodio durante la gravidanza e l'allattamento, tutte le donne i medici raccomandano l'assunzione di farmaci contenenti iodio in una dose di almeno 200 mg / die. La profilassi prenatale aiuterà a prevenire future madri a causare la carenza di questo oligoelemento nel corpo. Nella fase di pianificazione della gravidanza, si raccomanda di assumere preparazioni di iodio in una dose profilattica sei mesi prima del suo verificarsi. Questo aiuterà a prevenire i disordini da carenza di iodio in un neonato.

Quale dottore contattare

Se hai sintomi simili a segni di carenza di iodio, dovresti consultare un endocrinologo. Dopo aver studiato il background ormonale, il medico sarà in grado di concludere che c'è carenza di questo oligoelemento. Un endocrinologo dovrebbe dire alle future madri sulla prevenzione della carenza di iodio. Un bambino con sintomi di carenza di iodio viene in genere rilevato da un pediatra osservatore. Per una corretta alimentazione, per la prevenzione di questa condizione, è utile consultare un dietologo.

Versione video dell'articolo

Carenza di iodio nel corpo: sintomi, trattamento, prevenzione

Primi sintomi di problemi alla tiroide che non dovrebbero essere ignorati

Visualizza articoli popolari

»Sintomi in un bambino

Mancanza di iodio nel corpo

Lo iodio nel corpo umano svolge uno dei ruoli più importanti, in quanto sostiene la sua salute. Prima di tutto, è necessario per il normale funzionamento della ghiandola tiroidea, il supporto dell'equilibrio ormonale, la preservazione dell'immunità e la funzione cerebrale.

Segni di una mancanza di iodio nel corpo umano - problemi con i vasi sanguigni e il cuore, dolore muscolare, compromissione della stabilità emotiva, problemi della pelle. Cosa devi fare per evitare la carenza di iodio nel corpo? Impariamo tutto in modo più dettagliato.

Tiroide e iodio

Gli ormoni tiroidei nelle donne e non solo consistono del 65% di iodio. Sono necessari per regolare lo scambio di energia nelle cellule, liberare sostanze nocive da loro, sono responsabili dell'intensità della respirazione e dello scambio di calore, possono far fronte a varie infezioni umane, controllare il lavoro del pancreas.

La mancanza di iodio nel corpo può portare a gravi conseguenze e i sintomi possono essere molto diversi. I principali segni di una mancanza di iodio nel corpo umano si manifestano sotto forma di un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea. In questo modo cerca di fornire al corpo la quantità necessaria di iodio.

Conseguenze della carenza di iodio

Per determinare la mancanza di iodio nel corpo è abbastanza semplice, dal momento che i sintomi sono più simili. Se le donne non hanno abbastanza iodio nel corpo, allora possono manifestarsi sotto forma di irritabilità, sonnolenza, letargia, apatia, blues, dimenticanza, cattivo umore, che si verificano senza una ragione apparente.

Determinare la mancanza di iodio nel corpo umano può dal deterioramento della memoria e ridotta attenzione, il verificarsi di mal di testa e ridurre il desiderio sessuale, aumentare la pressione intracranica. Tali sintomi nelle donne possono essere aggravati durante lo stress e i cambiamenti meteorologici.

Quando lo iodio insufficienza anemica nel sangue diminuisce il livello di emoglobina, che può portare a una serie di gravi malattie. I sintomi della manifestazione cardiaca di carenza di iodio in una persona sono espressi come aumento della pressione inferiore, aritmie, aterosclerosi e il trattamento usuale non porta risultati. Nelle donne, è anche possibile determinare la mancanza di iodio nel corpo dall'edema intorno agli occhi, sulle mani e sul viso, dolore muscolare, debolezza generale, radicolite lombare e toracica.

La carenza di iodio a lungo termine nei bambini può portare a ritardo mentale o fisico nello sviluppo del sistema cerebrale e osseo, la mancanza di iodio durante la gravidanza nelle donne può causare cretinismo, influenzare negativamente il lavoro degli organi interni del bambino e lo sviluppo del suo scheletro. Nelle prime fasi della carenza di iodio aumenta la probabilità di regressione della gravidanza e aborto spontaneo. Durante l'allattamento al seno, questo può portare alla scomparsa del latte.

sintomi

Le manifestazioni più popolari di carenza di iodio nel corpo sono i seguenti sintomi:

  • cattivo umore, letargia, stanchezza;
  • diminuzione dell'appetito;
  • carie, pelle secca, perdita di capelli;
  • frequenti mal di testa, disturbi della memoria, perdita dell'udito;
  • frequenti malattie infettive e catarrale a seguito di ridotta immunità;
  • mancanza di respiro, dolore nel cuore.

Come calcolare la carenza di iodio?

Per assicurarti infine che la tua cattiva salute sia il risultato di una carenza di iodio nel corpo, è necessario creare una rete di iodio sulla pelle della coscia o dell'avambraccio. Se scompare entro due ore, il tuo corpo ha bisogno di iodio, ma se dura per circa un giorno, allora non c'è carenza. Dovresti anche visitare l'endocrinologo che può fare la diagnosi corretta senza indugio.

Carenza di iodio nei bambini

Nei bambini, la necessità di iodio è maggiore a causa della sua crescita. I bambini che hanno una carenza di questa sostanza nel corpo hanno maggiori probabilità di soffrire di vari raffreddori, si stancano rapidamente dello sforzo fisico, la loro immunità è ridotta, le scarse prestazioni a scuola. Molto spesso, la mancanza di iodio nel corpo di un bambino è nascosta. Lo sviluppo del gozzo e un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea dicono che il corpo dei bambini ha avuto bisogno di iodio per molto tempo.

Durante il verificarsi di forte ipotiroidismo a causa della mancanza di iodio nel corpo dei bambini, il bambino inizia a rimanere indietro nello sviluppo mentale, mentale e fisico, il cretinismo può svilupparsi nei casi più avanzati. Se noti i segni sopra descritti nel tuo bambino, dovresti consultare immediatamente un medico. I primi sintomi di carenza di iodio nel corpo non sono specifici, quindi, è molto difficile determinare il vero motivo per cui le condizioni del bambino peggiorano.

trattamento

Per compensare la mancanza di iodio nel corpo, è possibile utilizzare una varietà di farmaci contenenti iodio. A seconda del grado di interruzione della tiroide, il medico può prescrivere integratori e farmaci sotto forma di soluzioni e compresse.

La durata di tale corso può variare da diversi mesi a due anni. In questo caso, vengono spesso usati integratori di iodio inorganici (Iodio-Attivo, Ioduro, Iodomarina), che si distinguono per i molti inconvenienti associati alla difficoltà di selezionare il dosaggio corretto e molti effetti collaterali.

prevenzione

Affinché tu non abbia problemi con la salute e la salute in generale, è necessario mangiare quegli alimenti che hanno molto iodio nella loro composizione. Questi prodotti possono essere considerati:

  • latticini;
  • pesce (aringa, passera, sgombro, merluzzo, sgombro) e frutti di mare (calamari, ostriche, cozze, gamberetti), nonché olio di pesce;
  • cavolo di mare;
  • cereali (miglio, grano saraceno);
  • sale iodato;
  • noce, limone, miele;
  • chokeberry nero.

In sintesi

È molto importante monitorare la quantità di iodio nel corpo, in particolare per bambini e donne. Se si rileva una carenza di iodio, non si dovrebbe provare a far fronte al problema da soli. Si raccomanda di consultare urgentemente un medico per confermare la diagnosi e assegnare un trattamento appropriato.

Record correlati

Carenza di iodio nel corpo: sintomi

Lo iodio è uno degli importanti oligoelementi del corpo umano. Al giorno d'oggi, non sorprenderete nessuno con carenza di iodio, ma non potete trascurare la patologia. La carenza di iodio, così come il suo eccesso, può portare a seri problemi di salute (e ciò riguarda non solo il malfunzionamento della ghiandola tiroidea). Secondo l'OMS, oltre l'80% della popolazione mondiale soffre di carenza di iodio, ma molti non prestano attenzione a questo.

Qual è il ruolo dello iodio nel corpo umano?

Lo iodio è un importante oligoelemento da cui dipendono la salute e il benessere. Hanno un ruolo in termini di prestazioni, livello mentale e intellettuale. La carenza di iodio influisce sulla funzione riproduttiva, scatenando la nascita di feti morti. I bambini che non hanno abbastanza iodio nel corpo della madre possono nascere mentalmente o ritardati fisicamente. Grave manifestazione di carenza di iodio può portare a cretinismo.

Una mancanza di iodio nel corpo può portare a una diminuzione dell'immunità psicologica, del pallore e dell'asciugatura della pelle. Le persone con carenza di iodio sono costantemente fredde, soffrono di mancanza di respiro e soffrono di dolore al cuore. Lo iodio svolge un ruolo importante nel normale funzionamento della ghiandola tiroidea (questo oligoelemento è uno dei componenti principali degli ormoni). Grazie allo iodio nel corpo, il metabolismo funziona bene e tutti gli organi si sviluppano.

Nell'uomo, lo iodio è coinvolto nella regolazione di: metabolismo energetico, temperatura corporea, metabolismo delle proteine ​​e dei grassi, metabolismo della vitamina, aumento del consumo di ossigeno da parte dei tessuti, ecc. A causa dello iodio, il processo di perdere peso diventa più facile e veloce, le abilità mentali sono attivate, la salute di pelle, unghie, capelli e denti è garantita.

Carenza di iodio nel corpo: sintomi

In realtà, ci sono molti sintomi con cui si può identificare la carenza di iodio. È vero, molte persone considerano questi sintomi come una manifestazione di qualche tipo di malattia non grave o di indisposizione abituale e non hanno fretta di consultare un medico. Poiché lo iodio è necessario per il normale funzionamento dell'intero organismo, la sua carenza può portare a gravi conseguenze in qualsiasi organo. I sintomi della carenza di iodio nel corpo includono quanto segue:

  • Diminuzione dell'appetito con evidente aumento di peso;
  • Sonnolenza, stanchezza, debolezza, apatia, letargia, riduzione delle prestazioni;
  • Irritabilità, nervosismo, variabilità dell'umore;
  • Ingrigimento precoce, perdita di capelli, secchezza, prurito e cuoio capelluto;
  • Diminuzione della concentrazione, attenzione, memoria, abilità mentali;
  • Mal di testa, perdita dell'udito e vertigini;
  • Bassa immunità, frequenti malattie catarrali e infettive;
  • Distruzione di denti e unghie;
  • Mancanza di respiro, dolore cardiaco, aritmia, tachicardia e intolleranza al calore;
  • Aumentare il gozzo;
  • Violazione del ciclo mestruale;
  • insonnia;
  • Tremore di arti e lingua;
  • Dolore muscolare;
  • Crampi e movimenti involontari della testa;
  • Sciatica toracica e lombare;
  • Aumento della sudorazione, gonfiore degli arti, del viso e dei lividi sotto gli occhi;
  • Nausea, vomito, diarrea;
  • Dolore oculare, aumento della pressione intraoculare, sindrome di Graefe, ecc.

Tutti questi sintomi possono indicare la presenza di altre malattie, ma al fine di eliminare la carenza di iodio, è necessario superare i test per il contenuto di questa sostanza o il lavoro degli ormoni tiroidei.

Per controllare l'equilibrio di iodio nel corpo a casa, è sufficiente disegnare una rete di iodio sulla pelle della coscia o dell'avambraccio (è vietato fare il bagno nelle 12 ore successive). Se la griglia scompare entro 2 ore - possiamo parlare di una forte carenza del microelemento. Se la griglia non scompare entro 12 ore, tutto è a posto con lo iodio nel corpo.

Come fa l'eccesso di iodio nel corpo?

L'eccesso di iodio è grave quanto la sua carenza. Questa patologia può portare all'ipertiroidismo, che si manifesta con debolezza muscolare, aumento dell'irritabilità, sudorazione. La persona perde peso davanti ai suoi occhi, ha frequenti diarree. I processi metabolici nel corpo sono accelerati, la temperatura corporea aumenta senza motivo. Inoltre, con un eccesso di iodio, distrofia e depigmentazione della pelle, sono frequenti la debolezza muscolare prolungata (in particolare l'atrofia muscolare).

L'eccessiva iodio nel corpo può portare ad avvelenamento diretto, perché di per sé è molto tossico. Pertanto, nausea, vomito e dolore addominale possono spesso diventare sintomi di eccesso di iodio. In alcuni casi, un eccesso di oligoelementi può essere fatale. Nella maggior parte dei casi si osserva un eccesso di iodio nelle persone che lavorano in imprese nocive, dove i vapori di iodio vengono secreti in grandi quantità. La sostanza in eccesso cronica può portare a infiammazione delle mucose e interruzione del tratto gastrointestinale.

Prevenire la carenza di iodio: modi semplici

Per prevenire lo sviluppo di carenza di iodio, vale la pena mangiare cibi ricchi di questo oligoelemento. Uno dei principali fornitori di iodio è ancora considerato acqua minerale iodata, che, sfortunatamente, non piacerà a tutti. Inoltre, puoi salare i prodotti con sale iodato anziché cucinare. Gli alimenti ricchi di iodio includono quasi tutti i frutti di mare (pesce, gamberi, polpi, granchi, alghe, ecc.), Alcune verdure (asparagi, ravanelli, carote, spinaci, patate, pomodori, rabarbaro, cipolle e cavoli), bacche (ribes nero e uva, fragola, chokeberry nero). Una grande quantità di iodio si trova nell'uovo, nell'olio di pesce, nel miglio, nel grano saraceno, nelle noci, nel fegato di manzo e nel miele.

Ricorda che qualsiasi elaborazione culinaria e conservazione a lungo termine di alimenti iodati riduce il contenuto dei loro oligoelementi. Se possibile, mangia questi cibi freschi e crudi. Per quanto riguarda i frutti di mare, esponeteli al trattamento termico minimo.

Se la nutrizione non è sufficiente a compensare la mancanza di iodio nel corpo, dovresti assumere complessi vitaminici o integratori di iodio inorganici (iodio, iodomarina, iodio attivo, ecc.). È vero, hanno una serie di svantaggi associati alla difficoltà di dosaggio e un gran numero di effetti collaterali.

Lo iodio è una sostanza vitale per gli esseri umani. Questo elemento è coinvolto nello sviluppo di tutti gli organi e tessuti. Carenza e eccesso di iodio sono ugualmente pericolosi per la salute. Se hai notato qualche sintomo di squilibrio di questo oligoelemento, assicurati di eseguire un test a casa, quindi contatta un endocrinologo. Ti prescriverà i test necessari e il trattamento adeguato.

Leggi altri titoli interessanti

Lo iodio gioca un ruolo importante nel mantenere uno stato sano del corpo. Prima di tutto, è responsabile del normale funzionamento della ghiandola tiroidea, sostiene l'equilibrio ormonale, è necessario che il cervello funzioni e preservi l'immunità. Lo scambio di iodio influisce spesso anche sul livello di intelligenza. La carenza di iodio causa problemi al cuore e ai vasi sanguigni, compromissione della stabilità emotiva, dolore muscolare e problemi della pelle, quindi è importante mantenere il giusto livello di questo elemento nel corpo.

Iodio e tiroide.

Gli ormoni tiroidei sono al 65% di iodio. Regolano lo scambio di energia nelle cellule, facilitano il loro rilascio da sostanze nocive, sono responsabili dello scambio termico e della frequenza respiratoria, aiutano a combattere le infezioni, controllano l'attività del pancreas. Nella tiroide è più del 50% di iodio contenuto nel corpo di un adulto. Rimuovendo i composti di iodio dal sangue, sintetizza vari ormoni che supportano la salute mentale e fisica. Con carenza di iodio nel corpo, la ghiandola tiroidea si allarga, cercando di dargli la giusta quantità di ormoni.

Che cosa causa la carenza di iodio?

La carenza di iodio può essere diversa e manifestarsi sotto forma di vari sintomi. La mancanza emotiva nella carenza di iodio è caratterizzata da sonnolenza, irritabilità, apatia, letargia, dimenticanza, blues, cattivo umore irragionevole. Si manifesta anche in diminuita attenzione e disturbi della memoria, diminuzione della libido, mal di testa e aumento della pressione intracranica. I cambiamenti delle condizioni meteorologiche e dello stress aggravano la condizione.

Quando la carenza di iodio anemico nel sangue diminuisce il livello di emoglobina, che causa molte gravi malattie.

Manifestazioni cardiache di carenza di iodio sono espresse in aritmie, aumento della pressione inferiore, aterosclerosi, mentre il trattamento tradizionale non dà risultati positivi.

Segni di una mancanza di iodio nel corpo sono anche gonfiore intorno agli occhi, viso e mani, debolezza, dolori muscolari, sciatica toracica e lombare.

La mancanza a lungo termine di iodio nei bambini porta ad un ritardo nello sviluppo fisico e mentale, nello sviluppo del sistema scheletrico e del cervello, la mancanza di iodio durante la gravidanza causa il cretinismo, influisce negativamente sul lavoro degli organi interni del bambino e sulla crescita del suo scheletro. Nelle fasi iniziali, una quantità insufficiente di questo elemento aumenta il rischio di regresso della gravidanza e aborto spontaneo. Durante l'allattamento, questo può portare a una diminuzione della produzione di latte.

Sintomi di carenza di iodio

I segni più comuni di carenza di iodio sono:

affaticamento, letargia, cattivo umore;

perdita di capelli, pelle secca, carie;

perdita dell'udito, perdita di memoria, frequenti mal di testa;

indebolimento del sistema immunitario, frequenti raffreddori e malattie infettive;

dolore al cuore, mancanza di respiro.

Come determinare la mancanza di iodio?

Per verificare infine che la carenza di iodio è causa di cattiva salute, creare una rete di iodio sulla pelle dell'avambraccio o della coscia. Se scompare entro due ore, il tuo corpo presenta un deficit di elemento acuto, se non scompare in un giorno, non c'è carenza. È anche urgente consultare un endocrinologo che possa diagnosticare con precisione.

Trattamento della carenza di iodio.

La carenza di iodio è compensata prendendo vari farmaci contenenti iodio. A seconda di quanto sia grave la compromissione della funzione tiroidea, il medico prescrive farmaci e integratori sotto forma di compresse e soluzioni. Il corso può variare da diversi mesi a due anni. Spesso utilizzato per questo integratore di iodio inorganico (Iodomarina, Iodio, Iodio-Attivo), che presenta diversi svantaggi associati alla complessità del dosaggio e degli effetti collaterali brillanti.

Prevenzione della carenza di iodio.

Per evitare problemi di salute e benessere, mangiare cibi ricchi di iodio, che includono:

pesce (rombo, aringa, merluzzo, sgombro, sgombro) e frutti di mare (gamberi, cozze, ostriche, calamari), olio di pesce;

cereali (grano saraceno, miglio);

miele, limone, noci;

Klamin come mezzo per prevenire e curare la carenza di iodio

Per la correzione e la prevenzione della carenza di iodio si consiglia di utilizzare la droga Clamin. Il farmaco ha diversi vantaggi rispetto ai composti di iodio inorganici:

lo iodio entra nel corpo in una forma organica che è più benefica per il corpo;

questa forma di iodio è facile da dosare;

la possibilità di reazioni tossiche e avverse dovute all'assunzione di iodio organico è molto inferiore rispetto a quando si assume ioduro di potassio;

Clamin può essere assunto per un lungo periodo di tempo e anche in alcuni casi in modo costante;

le proprietà dello iodio vengono preservate durante lo stoccaggio del farmaco.

Klamin è un prodotto sicuro e di alta qualità che ha subito varie prove cliniche ed è prodotto in produzione moderna in conformità con gli standard internazionali. Ammissione Klamin previene la carenza di iodio e aiuta a mantenere una buona salute e benessere.

Fonti: ancora nessun commento!

Lo iodio è necessario principalmente per la sintesi dei principali ormoni tiroidei, tiroxina e triiodotironina. Colpiscono tutti i tipi di metabolismo, ma soprattutto - la crescita e lo sviluppo di organi e sistemi, in primo luogo - il sistema nervoso centrale.

Con cibo e acqua, otteniamo solo circa 50 microgrammi di iodio, che è 3-4 volte inferiore a quello necessario. Per esempio, in 1 kg di verdure ci sono 20-30 mcg di iodio, in 1 kg di grano - 50 mcg, in 1 litro di latte - 35 mcg, in 1 kg di pesce - 100-200 mkg.
Nel nostro paese, una quantità sufficiente di iodio nella biosfera si trova solo nelle regioni costiere. Anche Mosca appartiene alle regioni di carenza di iodio, anche se facile.

Manifestazioni di carenza di iodio

L'effetto della carenza di iodio può essere paragonato alle radiazioni ionizzanti - non sentiamo la sua mancanza di alcuno dei sensi. Tuttavia, più a lungo il corpo sperimenta una carenza di iodio, i cambiamenti più pronunciati si sviluppano e non sempre li associamo alla fame di iodio.

Si ritiene che l'unica manifestazione di carenza di iodio sia il gozzo endemico (un aumento delle dimensioni della ghiandola tiroidea). In realtà, il gozzo è solo una piccola parte visibile della malattia. Esistono altri stati di carenza di iodio e molto più gravi nelle loro conseguenze.
Più giovane è il bambino, più sfavorevole è la carenza di iodio che colpisce la sua salute.

Carenza di iodio nello sviluppo fetale

Le conseguenze particolarmente pesanti e irreversibili si sviluppano quando il corpo sperimenta la fame di iodio durante il suo sviluppo prenatale. Il feto inizia a vivere a spese della ghiandola tiroidea della madre, ma anche le sue riserve di iodio non sono sufficienti per soddisfare i bisogni dell'organismo in via di sviluppo. A volte la carenza di iodio è così grave che la gravidanza finisce in aborto spontaneo.

Fin dai primi giorni di gravidanza, gli ormoni della ghiandola tiroide, la cui formazione è impossibile senza una sufficiente quantità di iodio, sono necessari per la corretta formazione di tutti gli organi e sistemi, senza eccezioni, prima di tutto per il sistema nervoso centrale. La rottura della ghiandola tiroidea della madre e del feto porta a una violazione della deposizione di organi e alla formazione di malformazioni congenite. Non è un caso che nelle regioni carenti di iodio nella struttura della disabilità infantile, il primo posto sia occupato da malformazioni, tra cui gravi violazioni dello sviluppo mentale e patologia del sistema nervoso. Tutti questi cambiamenti patologici non sono praticamente curabili, ma sono abbastanza facili da prevenire.

Carenza di iodio nei neonati

La fornitura adeguata del corpo con iodio durante il periodo neonatale è estremamente importante. I primi giorni e settimane dopo la nascita di un bambino sono i più responsabili per l'ulteriore formazione del sistema nervoso, e in questo il ruolo principale è giocato dagli ormoni tiroidei, che non sono casualmente chiamati ormoni dell'intelligenza. In futuro, i bambini con carenza di iodio soffrono di attenzione e memoria, è più difficile per loro andare a scuola.

Il fatto che il problema della carenza di iodio nei neonati sia un grave, come dimostrano i risultati dello screening. Questa analisi viene effettuata in tutti i neonati per determinare il livello degli ormoni tiroidei. A questo proposito, le madri devono indicare al personale medico di maternità l'indirizzo al quale sarà con il bambino dopo la dimissione, e il numero di telefono in modo che, in caso di rilevamento della malattia della tiroide, sia possibile chiamare rapidamente uno specialista per un'ulteriore valutazione.

Carenza di iodio nei bambini in età scolare

All'età scolare, a causa della rapida crescita del corpo, il carico sulla ghiandola tiroide e la necessità di iodio aumentano significativamente. A causa della mancanza di iodio in acqua e alimenti, la ghiandola tiroide comincia a crescere di dimensioni, il che aiuta a ripristinare la sintesi ormonale.

Nella maggior parte dei casi, il gozzo non è determinato visivamente e viene rilevato solo dalla palpazione della tiroide da parte di un medico (il cosiddetto grado di gozzo). In assenza di profilassi di iodio, il ferro continua a crescere di dimensioni e diventa visibile durante l'esame del collo (grado II del gozzo). Di norma, è il gozzo visibile che è la ragione per andare dal dottore. È consigliabile diagnosticare il gozzo in fasi precedenti, quindi la palpazione della ghiandola tiroidea dovrebbe diventare lo stesso metodo abituale di esaminare un bambino, come un esame faringeo o una misurazione della temperatura. A metà degli anni '90, quando la profilassi dello iodio era praticamente assente, in molte regioni della Russia, il gozzo era determinato nel 30-40% dei bambini.

A prima vista, un gozzo endemico sembra essere una malattia abbastanza innocua e la maggior parte dei pazienti si sente completamente sana. Tuttavia, con l'aiuto di prove speciali, è stato rilevato che l'attenzione degli alunni si deteriora, la memoria, la prestazione scolastica diminuisce, l'interesse per l'apprendimento scompare, mentre genitori e insegnanti lo spiegano con caratteristiche di carattere o educazione, pigrizia. Non a caso il QI nelle regioni con carenza di iodio è inferiore rispetto alle regioni favorevoli. In molti modi, questo è dovuto alla carenza di iodio.

In alcuni bambini, gli indicatori dello sviluppo fisico e sessuale peggiorano, nelle ragazze questo può essere accompagnato da una compromissione della funzione mestruale.
A questo punto l'effetto pernicioso della carenza di iodio non si ferma. Goiter è come un trampolino di lancio per lo sviluppo di noduli tiroidei. Fortunatamente, sono rari nei bambini.

Carenza di iodio negli adulti

Sebbene negli adulti il ​​fabbisogno di iodio sia in qualche modo inferiore rispetto ai bambini, essi non sono nemmeno immuni dagli effetti negativi della sua carenza. Spesso hanno anche gozzo endemico, ma a differenza dei bambini, la frequenza delle lesioni nodulari, i tumori benigni e maligni della ghiandola tiroidea aumenta significativamente.
Nelle donne in età fertile, una diminuzione della funzionalità tiroidea dovuta a carenza di iodio può provocare aborto spontaneo, aborti spontanei e, come già accennato, la formazione di malformazioni fetali e la nascita di bambini con ritardo mentale.

Prevenzione della carenza di iodio

Nonostante tali gravi conseguenze della carenza di iodio, è abbastanza facile prevenirlo e la profilassi di iodio dovrebbe coprire quante più persone possibile. Il metodo di prevenzione più famoso è l'iodizzazione del sale da cucina. Negli ultimi anni, in conformità con le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, gli standard per la iodilazione del sale sono stati significativamente rivisti. Pertanto, il contenuto di iodio è aumentato di 2 volte rispetto agli standard precedenti, è stato utilizzato più iodato di potassio, che ha permesso di aumentare significativamente l'efficacia preventiva. Inoltre, lo iodato di potassio non influisce sul sapore del cibo.

L'uso di sale iodato in linea di principio non può portare a un sovradosaggio di iodio e reazioni allergiche.
L'uso di sale alimentare iodato ha portato a una significativa riduzione dell'incidenza del gozzo endemico sia nei bambini che negli adulti.

È necessario seguire alcune regole per l'uso di sale iodato:
- in una regione carente di iodio, il sale iodato dovrebbe essere usato da tutti i residenti, non solo i pazienti con gozzo endemico e individui con un aumentato rischio di formazione del gozzo;
- al momento dell'acquisto di sale, è necessario assicurarsi che sia iodato e la sua durata non sia scaduta (questi dati devono essere indicati sulla confezione);
- il sale deve essere conservato in un luogo buio e asciutto, preferibilmente in una ruota chiusa;
- I piatti caldi salati dovrebbero essere circa 10 minuti prima della fine della cottura.

Nella rete commerciale ci sono diverse varietà di sale iodato. Quindi, per le famiglie in cui i bambini crescono, il sale, iodato e fluorurato allo stesso tempo, è più adatto, e per le persone con malattie cardiovascolari viene prodotto sale iodato con ridotto contenuto di sodio e arricchito in potassio e magnesio.
Negli ultimi anni, altri prodotti alimentari iodati (pane, burro, uova, acqua, ecc.) Sono apparsi nei negozi, ma non possono risolvere i problemi di prevenzione della carenza di iodio su scala globale, in quanto sono utilizzati solo da un contingente limitato di persone.

Mangiare frutti di mare (alghe, pesce, gamberi, granchi, ecc.), Cachi, noci è inefficace perché non fornisce l'apporto giornaliero della quantità necessaria di iodio. Ad esempio, per garantire il tasso giornaliero di iodio, è necessario mangiare 1 kg di pesce marino al giorno.
Nei casi in cui la necessità di iodio aumenta drammaticamente, l'uso di sale iodato da solo non sempre fornisce al corpo la quantità necessaria di iodio. Questo riguarda principalmente bambini e adolescenti, donne in gravidanza e in allattamento.

Non utilizzare una soluzione alcolica di iodio all'interno, la soluzione di Lugol o il farmaco "Microiodine" (da non confondere con il farmaco "Microiodide") per la prevenzione, poiché ciò causerà un'enorme quantità di iodio, che può influire negativamente sulla ghiandola tiroidea. Non è consigliabile creare reti di iodio, poiché lo iodio non viene assorbito attraverso la pelle e la scomparsa della colorazione non dipende dalla carenza di iodio, ma dallo stato della pelle e dalla sua evaporazione.

In conclusione, è necessario notare ancora una volta che la carenza di iodio porta a molte malattie abbastanza gravi. Allo stesso tempo, ci sono alcuni esempi di malattie per le quali sarebbero state sviluppate misure preventive efficaci che permetterebbero di evitarle quasi completamente.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La ghiandola pituitaria del cervello, o ipofisi in latino, è un'appendice cerebrale inferiore non appaiata, una ghiandola endocrina arrotondata, che si trova sulla superficie inferiore del cervello in una speciale tasca d'osso chiamata "sella turca".

Preparati di ferro per l'anemia aiutano a riempire la deficienza del corpo dell'elemento e aumentare l'emoglobina a livelli normali. Questi farmaci sono usati per trattare l'anemia da carenza di ferro e sono prescritti da un medico.