Principale / Ipoplasia

Forma non classica nelle donne

Le ghiandole surrenali sono un organo endocrino associato situato nel polo superiore di ciascun rene, suddiviso in parti cerebrali e corticali. Questa divisione è dovuta a diversi tipi di cellule in queste aree, rispettivamente, secernenti e diversi tipi di ormoni.

VDCN (disfunzione congenita della corteccia surrenale) è un gruppo di malattie causate dalla mutazione dei geni responsabili della sintesi di enzimi che contribuiscono alla formazione di ormoni nella corteccia surrenale, principalmente cortisolo.

NFVDCN è caratterizzato da una violazione incompleta della 21-idrossilasi, in cui è possibile la formazione del prodotto finale, il cortisolo, quindi non ci sono evidenti manifestazioni cliniche della malattia nei primi stadi della vita di un bambino. Il corpo sta cercando di compensare la violazione parziale esistente dell'enzima a causa del fatto che carica di più. Di conseguenza, si ottiene un livello normale di cortisolo e un riferimento al disturbo esistente sarà una quantità eccessiva di ormone intermedio, che successivamente andrà negli androgeni, che potrebbero contribuire alla comparsa di sintomi di iperandrogenismo: acne, irsutismo, disturbi mestruali e, di conseguenza, sterilità primaria / secondaria, aborto spontaneo. Di conseguenza, una donna affronta un problema simile durante l'aggiustamento ormonale e la gravidanza.

Disfunzione congenita della corteccia surrenale: forme della malattia, cause, trattamento e prognosi

La sindrome adrenogenitale è un gruppo di enzimopatie ereditarie che si sviluppano sullo sfondo di problemi con la sintesi di corticosteroidi. La disfunzione congenita della corteccia surrenale (VDCN) influisce negativamente sul corpo.

Man mano che il bambino cresce e si sviluppa, il quadro clinico diventa più pronunciato, compaiono problemi di adattamento psicosociale. Le ragioni, i segni caratteristici di una malattia ereditaria, la diagnosi e i metodi di terapia sono descritti nell'articolo.

Moduli VDKN

Sindrome adrenogenitale - una patologia che si verifica quando la sintesi sbagliata di corticosteroidi.

Nella maggior parte dei casi (fino al 90%), i sintomi negativi si sviluppano sullo sfondo di una produzione insufficiente di 21-idrossilasi.

I glomeruli della corteccia surrenale contengono un'alta concentrazione dell'enzima.

Senza una produzione sufficiente di una sostanza importante, la sintesi ottimale degli ormoni è impossibile: cortisolo, aldosterone.

I disturbi genetici autosomici recessivi provocano un cambiamento nella forma e nelle dimensioni degli organi genitali esterni nei ragazzi e nelle ragazze.

Senza terapia di mantenimento, trattamento adeguato, si sviluppano disturbi riproduttivi.

I processi negativi iniziano con un primo periodo di sviluppo fetale, i cambiamenti patologici progrediscono dopo la nascita.

Leggi l'infarto della ghiandola pituitaria o la cosiddetta sindrome di Shihan, vedi il link.

Riguardo al primario iperbilanciato o al cosiddetto Sindpo Rom vedi qui.

Solter forma vdn

Segni clinici contro la mancanza di cortisolo e aldosterone nei neonati:

  • la disidratazione;
  • aumentando adynamia;
  • seno pigro che succhia;
  • pigmentazione eccessiva;
  • vomito;
  • lo sviluppo di acidosi metabolica;
  • livelli di elettrolito compromessi.

Sintomi con una quantità eccessiva di androgeni:

  • lo pseudo-ermafroditismo femminile si forma nel feto nelle prime settimane durante lo sviluppo della gravidanza. La mascolinizzazione degli organi genitali è di vari gradi: da moderata a pronunciata. Gli organi genitali interni con la sindrome adrenogenitale non soffrono;
  • I principali segni della perdita della forma VDKN nei ragazzi - iperpigmentazione della superficie dello scroto, il pene è ingrandito. Le zone di crescita ossea nei bambini sono chiuse prima della norma, gli uomini adulti hanno una crescita inferiore alla media;
  • effetti negativi degli androgeni in eccesso nelle ragazze - amenorrea primaria (assenza di mestruazioni) con scarso funzionamento del sistema ipofisario-ovarico.

Forma non classica

Durante l'infanzia, i medici hanno notato l'assenza di segni di insufficienza surrenalica e difetti dei genitali esterni.

Le manifestazioni cliniche dipendono da molti fattori, l'estensione della lesione varia notevolmente.

La mancanza di sintomi caratteristici rende difficile la diagnosi di VDKN in forma postpubbertica.

La maggior parte delle donne apprende una grave malattia genetica durante l'esame sullo sfondo di oligomenorrea, irsutismo, infertilità, forme gravi di acne.

Forma virale semplice di vdc

  • la sindrome di perdita non si sviluppa;
  • i medici rilevano insufficienza moderata 21-idrossilasi;
  • il corpo produce una quantità eccessiva di androgeni. Nei maschi e nelle femmine, ci sono segni che assomigliano a manifestazioni di mascolinizzazione nella forma di una patologia genetica che perde il sale.

motivi

I cambiamenti negativi si sviluppano in violazione della sintesi degli ormoni surrenali.

La sindrome adrenogenitale è il risultato di una produzione insufficiente di 21-idrossilasi e altri enzimi.

Disfunzione della corteccia surrenale

Carenza di GCS, eccesso di androgeno - cause di disturbi endocrini.

La sintesi di corticosteroidi al di sopra o al di sotto del normale provoca la comparsa di segni di mascolinizzazione, problemi con la capacità di concepire e di avere un figlio.

sintomi

Le manifestazioni di VDKN dipendono dalla forma della malattia.

Nella forma virile solitaria e semplice, i sintomi negativi sono evidenti fin dalla tenera età, si nota una mascolinizzazione eccessiva nei ragazzi e nelle ragazze.

Una caratteristica di una forma non classica di patologia è l'assenza di cambiamenti nella struttura degli organi genitali, il corpo sintetizza una quantità insufficiente di corticosteroidi.

Il risultato di una carenza di ormone è l'ovaio policistico, manifestazioni moderate di irsutismo, compromissione della funzione riproduttiva.

Con una carenza di ipertensione arteriosa 11-idrossilasi si sviluppa sullo sfondo di accumulo di deossicortico, compaiono segni di mascolinizzazione e virilizzazione.

Diagnosi e trattamento vdn

Quando una struttura anormale dei genitali viene rilevata in un neonato, i medici conducono test di laboratorio per determinare la cromatina sessuale. È importante studiare il cariotipo.

Marker VDKN - 17-OH-progesterone. Con la sindrome adrenogenitale, il livello ormonale supera più volte la norma. Lo studio fornisce informazioni elevate sul secondo o quinto giorno della vita di un bambino.

Le analisi mostrano spesso bassi livelli di sodio, potassio e cloro.

La perdita di sali viola l'equilibrio elettrolitico dell'acqua, provoca debolezza muscolare, rottura del muscolo cardiaco, convulsioni, aumento della pressione.

È importante differenziare la VDCN con ermafroditismo maschile vero e falso. A tale scopo, è stato prescritto il cariotipo e la chiarificazione della quantità di 17-OH-progesterone nel sangue. Se l'iperkaliemia è inoltre presente, i medici sospettano lo sviluppo della stenosi pilorica.

Terapia VDCN

Il difetto nella produzione di enzimi è una patologia ereditaria, è impossibile influenzare i processi. Per questo motivo, l'intera vita richiede una terapia mirata a mantenere la norma degli ormoni in caso di malfunzionamento delle ghiandole surrenali.

  • con una semplice forma virale e salina di patologia ereditaria, l'idrocortisone o il prednisone sono prescritti giornalmente. La tariffa giornaliera è suddivisa in un certo modo: un terzo al mattino, due terzi del dosaggio prima di andare a dormire. Il regime ottimale di pillole consente di sopprimere al massimo l'ACTH;
  • Mineralocorticoide Fludrocortisone - un farmaco efficace per il trattamento dell'insufficienza surrenalica. La composizione è prescritta sotto forma di patologia congenita con perdita di sale;
  • nella forma non classica, l'endocrinologo raccomanda la terapia per eliminare l'acne e aumentare i peli del corpo: assumere antiandrogeni come parte dei contraccettivi orali. In caso di insuccessi del ciclo mestruale, compromissione della funzione riproduttiva, è necessaria una correzione ormonale. Per ridurre il livello di ACTH, sono prescritti corticosteroidi: Prednisone o desametasone. Il trattamento di pazienti maschi con la forma classica di patologia genetica non viene eseguito;
  • con irsutismo (eccessiva pelosità), l'epilazione viene eseguita con metodi moderni, a seconda della zona di crescita dei capelli;
  • Correzione chirurgica di ragazzi e ragazze con vdn - in effetti è una plastica degli organi genitali - un metodo che consente di correggere vari difetti. Il trattamento chirurgico viene effettuato con un aumento del clitoride e con mascolinizzazione completa dell'area genitale all'età di 4-6 anni.

Anche con lo sviluppo della forma di perdita VDKN, una donna può sopportare e dare alla luce un bambino sano, a condizione che la correzione ormonale tempestiva sia combinata con la chirurgia per eliminare i difetti dei genitali.

Guarda qui le cause, i sintomi e la diagnosi di stereismo dell'iperaldox.

prospettiva

Un bambino con VDKN è osservato da diversi specialisti: un endocrinologo, un terapeuta, uno psicologo. È importante ridurre il rischio di crisi nell'insufficienza surrenalica: secondo la testimonianza, il medico prescrive dosi più elevate di glucocorticosteroidi.

Quando si seleziona la dose ottimale di ormoni, è possibile prevenire la mascolinizzazione della figura nelle donne e bassa statura negli uomini. Problemi con l'adattamento psicosociale richiedono non solo la terapia farmacologica, ma anche l'allenamento con uno psicologo.

La diagnosi tardiva provoca gravi irregolarità nella struttura dei genitali. Il trattamento chirurgico (chirurgia plastica genitale) corregge le carenze.

La rilevazione della disfunzione congenita della corteccia surrenale richiede attenzione alla salute e allo sviluppo del bambino. La diagnosi precoce è la chiave per l'inizio di una terapia tempestiva per la correzione dei disturbi endocrini, l'eliminazione dei segni di eccessiva mascolinizzazione. Con un'adeguata terapia di supporto, si riduce il rischio di problemi con la funzione riproduttiva, si verificano irsutismo e acne meno gravi.

Disfunzione congenita della corteccia surrenale (VDCN)

VDCN (disfunzione congenita della corteccia surrenale) non è una singola malattia, ma un intero gruppo di malattie ereditarie. La malattia associata alla compromissione della sintesi degli ormoni surrenali, si chiama VDKN. Ciao, caro lettore. Sei sul blog "Gli ormoni sono OK!". Mi chiamo Dilyara Lebedeva, sono l'autore di questo blog. Leggi di me sulla pagina "Informazioni sull'autore" per conoscermi meglio.

Il WDCN è ereditato in modo autosomico recessivo, cioè la malattia si manifesta con la stessa frequenza sia nei ragazzi che nelle ragazze. La sindrome adrenogenitale, iperplasia della corteccia surrenale sono tutti sinonimi di VDKN.

Nella sintesi degli ormoni della corteccia surrenale (corticosteroidi), che comprendono cortisolo, aldosterone e androgeni, sono coinvolti numerosi enzimi. Un difetto genetico in ciascuno di essi porta a qualche forma di questa malattia. Pertanto, ci sono molte diverse forme di iperplasia congenita, molte delle quali sono incompatibili con la vita. Pertanto, i neonati con tali forme muoiono subito dopo la nascita.

Nel 90% dei casi, l'iperplasia congenita della corteccia surrenale è causata da un difetto dell'enzima 21-idrossilasi (P450c21). Le forme rimanenti sono raramente trovate.

In questo articolo ci concentreremo su questa forma di disfunzione congenita della corteccia surrenale. Puoi leggere altre forme nell'articolo "Forme rare di iperplasia surrenale congenita".

VDCN causato da un difetto 21-idrossilasi

Nelle persone di diverse nazionalità, la prevalenza di questa forma di disfunzione congenita della corteccia surrenale varia notevolmente. Nella razza bianca, una carenza di 21-idrossilasi si verifica in circa 1:14 000 neonati. Questo indicatore è significativamente più alto negli ebrei ashkenaziti - fino al 19% dei neonati. Tra gli eschimesi dell'Alaska - 1 per 282 neonati.

Come si sviluppa VDKN?

A causa di una malattia genetica dell'enzima, la sintesi di solo cortisolo e aldosterone diminuisce, causando insufficienza surrenalica. Una diminuzione degli ormoni surrenalici porta ad un aumento di ACTH (l'ormone ipofisario che regola le ghiandole surrenali). L'ACTH, a sua volta, causa iperplasia surrenale e aumento della sintesi di androgeni.

Poiché 21-idrossilasi non è coinvolta nella sintesi degli androgeni, non vi è alcun blocco sulla sintesi di questi ormoni e la loro sintesi è potenziata dall'azione dell'ACTH. Come risultato di un aumento del livello di androgeni, si sviluppa l'iperandrogenismo, che causa cambiamenti negli organi genitali, così come la crescita dei capelli in luoghi indesiderati. Pertanto, prima questa malattia era chiamata sindrome adrenogenitale. Vi consiglio di leggere l'articolo "L'irsutismo nelle donne è sempre una patologia?", Con il quale è possibile valutare il grado di irsutismo e scoprire la natura approssimativa dell'aumento della massa corporea.

La gravità dei sintomi può essere diversa. Dipende dall'entità del difetto dell'enzima 21-idrossilasi. A seconda della gravità del difetto, si distinguono 3 varianti di VDCH.

  1. Forma solitaria.
  2. Semplice forma virilna.
  3. Forma non classica (postpubital).

Informazioni su ogni modulo più ulteriormente.

Solerti forma

Con un blocco completo del lavoro dell'enzima 21-idrossilasi, si sviluppa la forma di saldatura di VDCH. In questa forma, la sintesi di glucocorticoidi e mineralcorticoidi, i cui principali rappresentanti sono rispettivamente il cortisolo e l'aldosterone, è compromessa.

Con una diminuzione del livello di aldosterone, c'è una perdita di sodio e acqua, quindi questa forma è così chiamata. Rappresenta circa il 75% di tutti i casi di iperplasia congenita associata a un difetto di 21-idrossilasi. Quindi, la forma che perde il sale è la forma più comune di questa malattia.

Nella clinica della forma in perdita VDKN, si distinguono 2 sindromi:

  1. Insufficienza surrenalica
  2. Eccesso di androgeni

Lo sviluppo della disfunzione congenita della corteccia surrenale inizia nello sviluppo fetale. Le manifestazioni di questa malattia sono già evidenti alla nascita.

Nelle ragazze, appare come segue:

Il cosiddetto ermafroditismo femminile si trova già nella neonata, poiché c'è un eccesso di androgeni nello sviluppo del feto.

L'ermafroditismo femminile è quando il genotipo è femminile e i genitali sono formati secondo il tipo maschile.

In una ragazza con VDKN, l'ermafroditismo può manifestarsi in diversi modi: da un semplice aumento del clitoride alla fusione delle labbra con la formazione di uno pseudo-scroto e un clitoride simile a un pene con un buco nell'uretra. La struttura degli organi genitali interni (vagina, utero e ovaie) con disfunzione surrenale è sempre normale.

I ragazzi si manifestano come segue:

I ragazzi hanno un aumento delle dimensioni del pene e iperpigmentazione dello scroto (scroto scuro).

Se non inizi il trattamento, la malattia progredisce rapidamente. Le zone di crescita ossea si chiudono rapidamente e i pazienti rimangono sottodimensionati. Nelle ragazze, sotto l'azione di un eccesso di androgeni non appariranno le mestruazioni.

Insufficienza surrenalica si sviluppa a causa di una diminuzione della sintesi di cortisolo e aldosterone. I sintomi dell'insuccesso iniziano a manifestarsi già 2-3 settimane dalla vita del bambino.

Nel neonato, l'insufficienza surrenalica si manifesta con una sonnolenta suzione, vomito, disidratazione e ridotta mobilità come un sintomo importante - un aumento dell'iperpigmentazione (oscuramento della pelle). Puoi leggere di più sulle manifestazioni di insufficienza surrenale nell'articolo "Insufficienza surrenale".

Forma virile semplice

Con l'attività enzimatica moderatamente mantenuta 21-idrossilasi, l'insufficienza surrenalica non si sviluppa. Ma rimane lo stesso eccesso pronunciato di androgeni, che causa cambiamenti negli organi genitali esterni, come nel caso della forma con perdita.

Forma non classica (post puberale)

Quando il difetto genetico dell'enzima è insignificante, la diminuzione di cortisolo e aldosterone è moderata. Pertanto, ACTH è leggermente aumentato, il che, a sua volta, non aumenta notevolmente la sintesi degli androgeni.

Pertanto, quando la forma non classica insufficienza surrenalica VDNK non si sviluppa, così come violazioni nella struttura degli organi genitali esterni alla nascita non viene rilevato.

La patologia viene rilevata quando una donna inizia ad essere esaminata per l'infertilità e disturbi mestruali - nel 50% dei casi, per irsutismo (aumento della crescita dei capelli) - nel 82% dei casi, per l'acne (acne) - nel 25% dei casi.

Ma a volte non ci possono essere manifestazioni cliniche o una diminuzione della funzione riproduttiva, cioè c'è un difetto genetico, ma non è così pronunciato da non causare alcun significativo problema di salute.

Diagnosi della disfunzione corticale surrenale congenita

Come risultato del blocco della sintesi di cortisolo e aldosterone, la sintesi di non solo androgeni, ma anche dei loro predecessori aumenta, poiché un aumento del livello di ACTH (ormone ipofisario che colpisce le ghiandole surrenali) fornisce ancora una stimolazione avanzata della corteccia surrenale.

Il marker principale di VDCH causato da un difetto di 21-idrossilasi è il precursore del cortisolo 17-idrossiprogesterone (17-OHPg). Norm 17-OHPg nel sangue - fino a 6 nmol / l.

Se il livello di 17-OHPg è superiore a 30 nmol / l, ciò conferma la presenza di un deficit di enzima 21-idrossilasi. Nei pazienti con forme classiche di VDKN, il livello di 17-OHPg è superiore a 45 nmol / l.

Se il livello di 17-OHPg ha un valore limite (6-30 nmol / l), si consiglia un test di 24 ore con Sinakten (ACTH).

Il campione è il seguente. Dopo aver determinato il livello basale di 17-OHPg, 1 mg di deposito di synacthen viene iniettato nel muscolo, quindi ripetere 17-OHPg dopo 24 ore. Se il livello di 17-OHPg non supera 30 nmol / l, allora questa diagnosi può essere esclusa.

Ma ultimamente ci sono stati alcuni problemi con il test a causa della mancanza del farmaco, quindi tutti i pazienti con risultati discutibili sono stati esaminati geneticamente per la presenza di mutazioni nel gene CYP21.

Oltre all'aumento di 17-OHPg, questa forma di VDKN è caratterizzata da un aumento degli androgeni: deidroepiandrostenedione-solfato (DEA-C) e androstenedione.

E per la forma di perdita di sale, è caratteristico un aumento dell'attività della renina plasmatica, che riflette una carenza di aldosterone. Inoltre, con forme classiche, il livello di ACTH sarà aumentato.

Se è una malattia congenita, come può essere rilevata nei neonati? A tale scopo, lo screening neonatale viene condotto nel nostro paese, così come nei paesi sviluppati. Consiste nel prelevare campioni di sangue dal tallone di un neonato per 4-5 giorni e determinare il marcatore principale di questa patologia, cioè 17-OHP, come nel caso di rilevare ipotiroidismo congenito, fenilchetonuria e altre malattie congenite.

Trattamento VDCN

Prima di tutto, vorrei dire che il trattamento di questa patologia sta nell'assunzione permanente di droghe, poiché il difetto degli enzimi è genetico e non c'è modo di influenzarlo.

Nel caso di una forma che perde il sale e di una semplice forma virile, ai bambini vengono somministrate compresse di idrocortisone in una dose giornaliera di 15-20 mg per metro quadrato di superficie corporea o prednisone - 5 mg per metro quadrato di superficie corporea allo scopo di trattare l'insufficienza surrenale. Le dosi sono divise in modo tale che 1/3 sia assunto al mattino e 2/3 durante la notte per la massima soppressione dell'ACTH.

Il fludrocortisone (mineralcorticoide) alla dose di 50-200 mg / giorno viene anche aggiunto nel caso di una forma che perde il sale.

Quando una donna è genotipizzata, la diagnosi viene fatta in ritardo e i genitali sono già sviluppati secondo il tipo maschile, l'intervento chirurgico può essere necessario per la plastica degli organi genitali esterni.

La rimozione dei peli superflui viene effettuata con vari metodi di rimozione dei peli.

La forma non classica viene trattata quando ci sono manifestazioni cliniche pronunciate sotto forma di difetti estetici (aumento della massa corporea o acne), nonché una diminuzione della funzione riproduttiva.

In questa forma, 0,25-0,5 mg di desametasone o 2,5-5 mg di prednisolone vengono somministrati durante la notte per sopprimere la produzione di ACTH da parte della ghiandola pituitaria. Inoltre, l'acne e l'irsutismo sono ben trattati nelle donne con antiandrogeni, come il ciproterone, che fa parte dei contraccettivi orali, per esempio Diane-35.

Negli uomini, la forma non classica del deficit di 21-idrossilasi non ha bisogno di trattamento.

prospettiva

La prognosi dipende completamente dalla tempestività della diagnosi, che previene disturbi pronunciati nella struttura degli organi genitali esterni nelle ragazze. Anche l'adeguatezza della terapia è importante, cioè se la dose di farmaci è insufficiente o se vi sono segni di sovradosaggio, allora la maggior parte dei pazienti rimane corta e le donne hanno mascolinizzazione della figura.

Tutto ciò porta a una violazione dell'adattamento psicosociale. Ma con un trattamento adeguato, anche nelle donne con una forma che perde il sale, è possibile un inizio normale e una gestazione della gravidanza.

Con calore e cura, l'endocrinologa Dilyara Lebedeva

Disfunzione congenita della corteccia surrenale

Il termine VDKN combina diverse malattie ereditarie associate a interruzioni dello sviluppo ormonale e fisico. Anormalità congenita - disfunzione della corteccia surrenale, causa un difetto negli enzimi responsabili della produzione di ormoni. Ci sono varie manifestazioni di questa violazione, alcune delle quali sono in pericolo di vita, mentre altre riducono solo il livello di comfort. Se la diagnosi viene effettuata correttamente e la terapia ormonale viene introdotta in tempo, la malattia non influenzerà la crescita e la formazione delle caratteristiche sessuali.

sintomi

Poiché il bambino nasce con questa patologia, nella maggior parte dei casi può essere rilevato immediatamente dopo la nascita. Un eccesso di ormoni steroidi androgeni provoca uno sviluppo simile a quello maschile. I sintomi di disfunzione della corteccia surrenale sono i sintomi di ermafroditismo nelle ragazze, sono nati con falsi genitali maschili. Non è sempre chiaramente visibile, a volte la patologia è espressa da un leggero aumento delle labbra, mentre gli organi interni si sviluppano senza patologie.

Nei maschi durante l'infanzia, l'organo genitale di dimensioni maggiori, lo scroto diventa di colore scuro. A volte il sesso di un neonato viene determinato in modo errato e la patologia viene rilevata solo pochi anni dopo. Se la malattia viene ignorata, all'inizio i sintomi della disfunzione surrenalica si manifestano in rapida crescita, ci sono capelli sul petto e sull'addome. Il paziente può provare eccitazione sessuale fin dalla tenera età.

Nell'adolescenza, la disfunzione congenita della corteccia surrenale porta ad una battuta d'arresto nello sviluppo del sistema scheletrico, una persona smette di crescere. L'infertilità può svilupparsi, nelle femmine non c'è il ciclo mestruale, l'utero è sottosviluppato, le ovaie di piccole dimensioni con cisti. Proporzioni del corpo irregolari - spalle larghe, fianchi stretti, nelle ragazze adolescenti, le ghiandole mammarie non si sviluppano normalmente. Oltre ai problemi con la fisiologia, i pazienti spesso incontrano difficoltà nell'adattamento sociale.

Cause e sequenza di sviluppo della malattia

La malattia ereditaria nei bambini dipende da molti fattori e, in alcuni gruppi etnici, la disfunzione congenita della corteccia surrenale è più comune. Come risultato delle mutazioni genetiche nello strato corticale, gli ormoni iniziano a essere prodotti in modo errato. Come effetto collaterale, l'insufficienza surrenalica si sviluppa, la sintesi di enzimi è soppressa dalle ghiandole accoppiate.

Tali cambiamenti nel corpo portano ad un contenuto eccessivo dell'ormone ACTH, prodotto dalla ghiandola pituitaria. Provoca un aumento delle ghiandole surrenali in termini di dimensioni e una maggiore produzione di ormoni maschili - androgeni.

La mancanza di glucocorticoidi è la causa dell'insufficiente produzione di glucosio da parte del fegato. La mancanza di questo composto porta alla debolezza, alla diminuzione dell'attività motoria, allo sviluppo dell'atrofia muscolare. Di conseguenza, l'insulina aumenta, inizia l'ipoglicemia. Una diminuzione di aldosterone si manifesta come segue: il potassio sostituisce il sodio, un eccesso di un metallo alcalino e una carenza di un altro si verificano. La pressione del paziente diventa bassa a causa della mancanza di liquidi nel corpo.

Lo sviluppo della patologia porta ad una diminuzione della pressione sanguigna contribuisce alla mancanza di catecolamine. La condizione delle navi sta peggiorando, l'afflusso di sangue ai vasi periferici è disturbato. Gli organi interni non hanno abbastanza nutrizione, il loro lavoro è interrotto. La tripsina non è sintetizzata nel pancreas, la produzione di acido cloridrico a causa dello stomaco diminuisce. A causa di malfunzionamenti nel funzionamento del tratto gastrointestinale, la nausea è spesso presente, il cibo non viene assorbito, l'appetito scompare.

La base per gli ormoni sessuali è il colesterolo e la loro mancanza porta allo sviluppo dell'infertilità. Pertanto, i pazienti hanno problemi con il concepimento e il bambino nato può essere ereditato. Per minimizzare il danno da carenza di ormoni, il sistema nervoso centrale produce grandi quantità di corticotropina. Successivamente, i melanociti vengono attivati, causando l'oscuramento della pelle.

Solerti forma

Una caratteristica caratteristica è il blocco completo dell'enzima 21-idrossilasi. La produzione di aldosterone e cortisolo è compromessa. Quando l'aldosterone diminuisce con VDCH, l'acqua e il sodio vengono escreti dal corpo. La forma di perdita del sale di patologia congenita si manifesta sin dai primi giorni di vita, i pazienti hanno insufficienza surrenalica e un aumento del contenuto di androgeni. In assenza di trattamento tempestivo, la morte è possibile.

I genitali esterni nelle femmine sono simili nell'aspetto al maschio. Nei ragazzi all'età di due anni, la muscolatura eccessivamente pronunciata, la vegetazione appare nella zona inguinale. Il deterioramento inizia 5 giorni dopo la nascita:

  • C'è vomito;
  • Il bambino diventa letargico, a malincuore prende il seno;
  • Il bambino perde molto peso.

Forma virile semplice

Virilic VDKN è meno pericoloso del solitario, poiché la produzione di 21-idrossilasi è ridotta, ma non si ferma completamente. Questa patologia è meno comune e si verifica senza lo sviluppo di insufficienza surrenalica. Così come la forma di perdita di sale, porta a un disturbo nello sviluppo degli organi genitali esterni, a partire dalla dodicesima settimana dello sviluppo fetale. Ma le anomalie di equilibrio di sale dell'acqua non sono osservate.

Forma non classica

Porta ad una diminuzione di aldosterone e cortisolo, tuttavia, gli indicatori non raggiungono un punto critico. Contenuto leggermente aumentato di ormone adrenocorticotropo. Pertanto, nei bambini, i genitali si sviluppano senza anomalie, l'insufficienza surrenalica non viene osservata. Nelle femmine è possibile rilevare le malattie delle ghiandole surrenali dopo la comparsa di segni di virilizzazione nell'adolescenza. Di solito, i pazienti vanno dal medico con problemi di eccessiva crescita dei capelli, fallimenti mestruali o infertilità. Ci sono casi in cui una persona vive con patologia per tutta la vita e non nota alcun disagio.

Moderni metodi diagnostici

Prima di inviare il paziente alla diagnosi, il medico dovrebbe ascoltare le sue lamentele e fare un quadro completo della malattia. Lo screening neonatale viene utilizzato per diagnosticare la VDCN nei paesi avanzati. Dopo 4-5 giorni dalla nascita, viene prelevato un esame del sangue dal bambino. 17-idrossiprogesterone agisce come marcatore per questa violazione. I dati di laboratorio di una persona in buona salute non devono mostrare più di 6 nmol / litro.

Uno studio degli esami ecografici della ghiandola, che consentono di determinare lo stato del sistema scheletrico in forma congenita. Gli studi dimostrano che i pazienti con elevati livelli di zucchero nel sangue sono carenti di ormoni steroidei. Abbastanza spesso, la presenza di patologia viene giudicata dopo aver superato esami del sangue e delle urine, che non sono costosi come gli studi genetici. Una maggiore quantità di renina, così come l'escrezione di sodio insieme all'urina, indica una forma di perdita.

Trattamento VDCN

È impossibile curare completamente la malattia, ma qualsiasi disturbo ormonale, disfunzione surrenale, con sintomi pronunciati, richiede un trattamento. Prescrivere il trattamento dovrebbe un medico che può scegliere la medicina giusta. Il dosaggio può anche essere calcolato solo da un medico. Per ripristinare gli ormoni, prendere gli ormoni, che includono:

  • idrocortisone;
  • desametasone;
  • Fludkortizon.

Dopo che il quadro clinico è stato compilato, il paziente deve seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico. Prerequisiti per la manifestazione di miglioramenti - mantenere uno stile di vita e un'alimentazione sani. Se i farmaci non vengono assorbiti attraverso il tratto gastrointestinale, o se la malattia procede in forma grave, è necessaria la somministrazione endovenosa o intramuscolare di farmaci. È importante rispettare il dosaggio prescritto di farmaci e non smettere di prenderli.

Se una ragazza ha genitali malformati, potrebbe essere necessario un intervento di chirurgia plastica. Per sbarazzarsi di acne e capelli in posti indesiderati, vengono prescritti contraccettivi orali. È inoltre possibile eliminare la pelosità aumentata dopo la depilazione laser. Se un paziente è stressato o soffre di una sensazione di inferiorità, ha bisogno di una visita a uno psicologo.

prevenzione

L'unico modo per proteggersi da una malattia è testarlo in una struttura medica prima di concepire un bambino. Il medico realizzerà una carta di salute riproduttiva dei genitori, che determinerà la probabilità di avere un bambino con mutazioni. Spesso, le patologie compaiono solo se la madre e il padre sono portatori del gene mutato. Naturalmente, i portatori potrebbero non essere consapevoli di avere problemi con la genetica.

Dopo la consultazione, i medici effettuano i test. Gli indicatori normali suggeriscono che una coppia può avere un bambino sano. Se VDKN viene rilevato solo in uno degli sposi, il gene potrebbe non essere trasmesso al bambino. È particolarmente importante passare tali studi a donne che hanno avuto aborti spontanei. Pertanto, il medico sarà in grado di raccogliere farmaci, la cui ammissione consentirà anche ai pazienti con patologie identificate di acquisire bambini.

Dieta per pazienti con VDKN

Poiché la produzione di ormoni sessuali contribuisce al colesterolo, è importante includere alimenti ricchi di questo composto nella dieta. È contenuto in alimenti di origine animale, quindi è altamente indesiderabile attenersi a una dieta vegetariana. I pazienti con una forma che perde il sale non hanno bisogno solo di grassi animali, ma anche di cibi salati. È importante consumare abbastanza liquidi, ma bere caffè e tè è indesiderabile. Il beneficio porterà verdure fresche e frutta che devono essere incluse quotidianamente nel menu.

prospettiva

Il trattamento precedente è iniziato, maggiore è la probabilità di miglioramento. Tuttavia, nel caso della forma dimagrante, c'è un grande tasso di mortalità infantile. La mancanza di appetito e la distrofia del tessuto muscolare possono essere le cause dell'anoressia. Nel caso della forma virile, la prognosi è positiva, ma spesso la femmina richiede un intervento chirurgico. Quando si rileva la sindrome androgenitale, una persona dovrebbe essere sotto la supervisione dei medici per tutta la sua vita.

Nei pazienti che monitorano la salute, i sintomi appaiono molto meno. Se assumi regolarmente farmaci ormonali, a partire dall'infanzia, le ossa si svilupperanno fino alla normalità. Il paziente non sarà corto, formerà una figura senza disturbare le proporzioni. Sarà possibile concepire e dare alla luce un bambino sano.

Come procede la gravidanza con la disfunzione della corteccia surrenale

Non sempre la disfunzione della corteccia surrenale nelle donne porta alla sterilità. Ci sono molti casi in cui i pazienti riescono a rimanere incinta anche senza farmaci ormonali. Gli androgeni sono coinvolti nella sintesi degli estrogeni, ma se questo processo è compromesso, si osserva un'ovulazione debole o non si avvia affatto. La parte interna della mucosa uterina nella prima metà del ciclo non matura abbastanza e alla fine non è pronta per il trasporto di un bambino. Di conseguenza, il feto non può consolidare o aumenta il rischio di aborto spontaneo.

Pertanto, la nomina di farmaci che sopprimono la sintesi di androgeni, dà risultati solo nel caso di VDCH pronunciato. Spesso, i contraccettivi orali o OK con effetti antiandrogeni sono prescritti ai pazienti. Dopo la gravidanza, le donne in gravidanza sono controindicati assunzione di metilprednisolone e desametasone, in quanto questi farmaci possono causare aborto spontaneo.

VDCN causato da 21 difetti di idrossilasi

Sotto l'influenza dell'enzima 21 idrossilasi, il 17a-idrossiprogesterone viene convertito in 11-desossicortisolo e progesterone in 11-desossicortico. Oltre ai composti ottenuti si formano gli ormoni aldosterone e cortisolo. La sindrome congenita si sviluppa sullo sfondo di difetti enzimatici che riducono il contenuto di questi ormoni. Di conseguenza, c'è una maggiore sintesi di androsterone, che causa l'androgenizzazione.

Se vengono rilevati segni di VDCH, è necessario contattare un endocrinologo, che compilerà un quadro clinico completo e fornirà indicazioni per il test. Solo i risultati degli esami di laboratorio possono consentire al medico di effettuare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento. L'automedicazione in questo caso può solo danneggiare, ma il paziente può migliorare le condizioni generali se conduce uno stile di vita sano.

Mi è stato dato VDKN (forma non classica)

Buona notte! Sto iniziando a gestire questo blog nella speranza di trovare persone che la pensano allo stesso modo e quelle persone che si trovano di fronte a pozhimi per i miei problemi.

Inizierò brevemente. Ho 26 anni, sposato, pensando a mio marito riguardo al bambino, ho iniziato a pianificare da giugno di quest'anno, ma non succede nulla. Un sacco di piaghe sono state esposte. Come un tempo mi sbagliavo e non ci pensavo affatto. Mi sono perso un sacco di tempo. Ora mi dispiace molto per questo e sembra che non avrò tempo per qualcosa :(

Quindi, all'inizio ho deciso di controllare la ghiandola tiroidea perché avevo dei brutti sospetti. Si sono avverati. I risultati hanno mostrato un alto livello di TSH (3.76) e a-TPO (223).

Secondo i risultati, l'endocrinologo mi ha diagnosticato un ipotiroidismo subclinico sullo sfondo di tereodite autoimmune, Yodocomb prescritto, rassicurato, e ha detto che con la mia malattia è possibile rimanere incinta se si assumono ormoni per la tiroide.

Ho anche superato test sul progesterone dell'ormone 17-OH, il risultato ha mostrato 1.1 nella fase follicolare (ad una velocità da 0,1 a 0,8).

All'inizio andai dal ginecologo non al sito, ma da una clinica a pagamento. Non ha prestato attenzione a questo risultato, nonostante l'amenorrea non specificata fosse indicata nella diagnosi. Non mi sono calmato e ho deciso di andare dal ginecologo locale, ha appena guardato questa analisi e messo il VDK in dubbio, inviato di nuovo all'endocrinologo. Allo stesso tempo, ho un ciclo mestruale irregolare, e specialmente quest'anno, i mesi sono ritardati di un mese intero. Non ho mai avuto questo prima. C'è anche l'acne, i peli in eccesso sulle gambe, le mani, c'è un po 'sul viso, cioè, secondo la descrizione che ho trovato nei libri di riferimento, si adatta bene con VDKN.

L'endocrinologo ha riassegnato i test al progesterone 17-OH, non ha confermato questa diagnosi (anche se non conferisco questo ormone alla fase follicolare). Ho deciso di rivolgermi a un altro endocrinologo per ogni evenienza - al che, lei, dopo aver letto il libro di riferimento con me, ha detto che non avevo VDKN.

Durante i test di routine del TSH, nonostante l'assunzione di un farmaco ormonale, il suo livello era leggermente superiore al normale. Ho deciso di andare da un altro endocrinologo (in una clinica a pagamento). Il medico, dopo aver esaminato tutti i miei precedenti test, ha inserito un VDKN, una forma post-puberale (cioè non classica).

E dai farmaci prescritti altri ormoni per la tiroide (Eutirox, equilibrio di iodio) e veroshpiron + KOK (yarin, jess o diane 35). Inoltre, nessun farmaco per eliminare VDKN non nominato.

Primo, non posso più fidarmi dei dottori. Ho dei dubbi sul fatto che questa diagnosi possa essere fatta analizzando l'OH-progesterone, che è stato fatto a febbraio e sulla base dei peli corporei in eccesso, dell'acne e dei disturbi del ciclo mestruale.

Ho letto su Internet, si scopre più volte che l'OH-progesterone è dato per il controllo, ci sono più test con synacthen e altri test genetici.

Il mio ginecologo curante ha completamente ignorato VDKN e (potete immaginare !!) mi ha chiesto di decifrare il significato di queste lettere, poi ha rinunciato e ha detto che questo è lo stesso di PCOS. Anche io so che questo non è lo stesso !!

Ragazze, sono in perdita: cosa dovrei fare? A quale dottore dovrei andare? Puoi andare dal ginecologo, che inizialmente ha chiamato in causa VDKN o dal ginecologo, che ha raccomandato l'ultimo medico endekrinolog. Non so a chi credere.

Ragazze, nessuno di voi ha trovato questa diagnosi e come identificarla correttamente?

Disfunzione congenita della corteccia surrenale negli adulti

Disfunzione congenita della corteccia surrenale negli adulti

  • Associazione russa degli endocrinologi

Indice

parole

Disfunzione congenita della corteccia surrenale (VDCN)

elenco delle abbreviazioni

Complesso HLA? Antigeni del leucocita umano (sistema genico di compatibilità del tessuto umano)

CROSTATA? Tumori del riposo adrenale testicolare (formazione nei testicoli del residuo

AG? ipertensione arteriosa

ACTH? Ormone adrenocorticotropo

Bancomat? Attività reninica al plasma

VDKN? Disfunzione congenita della corteccia surrenale

GF VDKN? Forma ipertensiva VDKN

GIT? Tratto gastrointestinale

BMI? Indice di massa corporea

COC? Contraccettivi orali combinati

HDL? Lipoproteine ​​ad alta densità

nVDKN? Forma non classica di iperplasia surrenale congenita

ONG? Genitali esterni

IGT? Tolleranza al glucosio alterata

OGTT? Test di tolleranza al glucosio orale

TC? Colesterolo totale

STO? diabete mellito

Termini e definizioni

Sequenziamento: determinazione della sequenza di nucleotidi nella molecola di DNA o della sequenza di aminoacidi nella molecola proteica.

L'eterozigosi composta è una condizione del corpo in cui lo stesso locus sui cromosomi omologhi è rappresentato da diversi alleli mutanti.

Mutazione: un cambiamento nelle strutture ereditarie (DNA, gene, cromosoma, genoma):

• con un frame shift - che porta a un'interruzione nella normale lettura delle triplette codificanti (delezioni o inserimenti di porzioni della molecola di DNA, le cui dimensioni non sono un multiplo di tre basi); di solito porta ad un cambiamento nella sequenza aminoacidica della proteina;

• splicing - che agisce sul sito di splicing e porta a un'asportazione impropria dell'introne o alla rimozione della sequenza di esoni significativa dal punto di vista informativo dalla molecola di RNA;

Screening neonatale per 17 OPG: consente di diagnosticare la forma classica di una carenza di 21-idrossilasi. Nella seconda fase dello screening (ripetizione), è preferibile determinare lo spettro multi-steroideo mediante spettrometria di massa tandem.

Nella Federazione Russa, lo screening neonatale per il rilevamento del deficit di 21-idrossilasi viene effettuato secondo l'ordine del Ministero della Sanità e dello Sviluppo Sociale della Federazione Russa del 22 marzo 2006 n. 185. Lo screening inizia nell'ospedale di maternità: diverse gocce di sangue vengono prelevate da ciascun neonato a un modulo di prova speciale, che viene inviato a un laboratorio specializzato per lo studio. Nei neonati a termine, il sangue viene prelevato per l'esame a 4 giorni di vita e nei neonati prematuri - a 7-10 giorni di vita. Diversi livelli di soglia di OPG 17 vengono utilizzati a seconda del peso corporeo alla nascita, che sono determinati per ciascun laboratorio. Le informazioni sul risultato positivo dello screening sono comunicate alla clinica nel luogo di residenza del bambino, dopo di che viene prelevato un secondo campione di sangue per ripetere il test.

Introitoplasty - la formazione del vestibolo dell'ingresso alla vagina.

1. Brevi informazioni

1.1 Definizione

La disfunzione congenita della corteccia surrenale (CDCA) è un gruppo di malattie autosomiche recessive caratterizzate da un difetto in uno degli enzimi o proteine ​​di trasporto che sono coinvolti nella sintesi del cortisolo nella corteccia surrenale.

1.2 Eziologia e patogenesi

La causa dello sviluppo di qualsiasi forma di CDCHs sono mutazioni dei geni responsabili della sintesi di enzimi o proteine ​​di trasporto coinvolte nella biosintesi del cortisolo.

VDCH a causa di un deficit di 21-idrossilasi è dovuto a una mutazione nel gene CYP21 (CYP21A2, CYP21B) che si trova nel complesso HLA sul braccio corto del cromosoma 6 (6p21.3). La maggior parte (75-80%) delle mutazioni si verifica nelle microconversioni puntuali tra il gene CYP21 e il suo omologa pseudogeno CYP21P (CYP21A1P, CYP21A), mentre solo il 20-25% è in grandi mutazioni - delezioni e conversioni, che portano a forme più gravi di HSCN. Inoltre, ci sono più rare mutazioni sporadiche.

Nella maggior parte dei casi di deficit di 21-idrossilasi, si nota la correlazione fenotipo-genotipica. Quindi le mutazioni, accompagnate dalla conservazione di oltre il 5% dell'attività enzimatica, portano alla forma non classica della malattia; principali delezioni e mutazioni di splicing in cui l'attività dell'enzima è ridotta a 0-2% - alle forme classiche. Tuttavia, si deve ricordare che le stesse mutazioni possono portare a differenti manifestazioni fenotipiche (Tabella 1). [1,2,3,4]

Tabella 1. Correlazione fenotipica delle mutazioni più frequenti del gene CYP21 in varie forme di CDCH.

Solerti forma

Forma Virilna

Forma non classica

Nel caso di mutazioni eterozigoti composte, il quadro clinico è determinato da una mutazione più "facile". Diversamente dall'infanzia, negli adulti la sensibilità dei recettori mineralcorticoidi è un po 'più elevata, quindi quelle mutazioni che durante l'infanzia hanno più spesso dato al quadro clinico caratteristico della forma che perde il sale, negli adulti, possono manifestarsi sotto forma di una semplice forma virile (Tabella 2).

Tabella 2. Manifestazioni fenotipiche di vari genotipi in pazienti adulti con deficit di 21-idrossilasi nella Federazione Russa [4].

mutazione

Segni clinici della malattia (%)

La forma ipertensiva VDKN si sviluppa a causa di mutazioni del gene CYP11B, localizzate sul cromosoma 8 (8q21-q22). Nel corpo umano ci sono 2 isoforme enzimatiche con il 93% di identità. 11? - L'idrossilasi di tipo 1 (CYP11B1) viene prodotta nella zona del raggio della corteccia surrenale, è responsabile della biosintesi del cortisolo ed è regolata dall'ACTH attraverso un meccanismo di feedback negativo. È il deficit enzimatico del tipo 11? -Idrossilasi di tipo 1 che porta allo sviluppo della forma ipertensiva di HBDC. La mutazione più frequente nel gene CYP11B1? R448H.

Il difetto isolato della seconda isoforma di 11-idrossilasi (aldosterone sintetasi) non è applicabile all'HBDC.

La violazione della sintesi del cortisolo dovuta alla mancanza dell'enzima 21-idrossilasi porta al fatto che, con il meccanismo del feedback negativo, un eccesso di ACTH stimola la corteccia delle ghiandole surrenali, che causa la sua iperplasia. Allo stesso tempo, a causa del blocco enzimatico esistente, i precursori del cortisolo e degli androgeni si accumulano sul percorso della steroidogenesi, i cui percorsi non sono bloccati (Fig. 1). [1,2,4]

Fig. 1. Patogenesi di VDCH a causa di un deficit di 21-idrossilasi.

Quando la patogenesi della GF VDKN è simile alla carenza di 21-idrossilasi. La differenza principale è che quando l'unità GF ha sotto, ciò interrompe la conversione del deossicorticosterone (DOC) in corticosterone. È l'eccedenza di DOC con attività mineralcorticoide che è considerata la ragione principale per l'aumento della pressione arteriosa in VDKN (Figura 2). Viene anche discusso il possibile ruolo di 18-idrossi- e 19-oxo-metaboliti di DOC, che hanno anche proprietà mineralcorticoidi.

Fig. 2. Patogenesi del VDCH a causa della carenza di 11? -Ossidrilasi.

1.3 Epidemiologia

La prevalenza delle forme classiche di deficit di 21-idrossilasi è da 1: 10.000 a 1: 20.000 neonati nel mondo. Secondo lo screening neonatale nella Federazione Russa, la prevalenza è 1: 9500. La forma non classica di PIDH è più spesso -0,1-0,2%, e in alcuni gruppi etnici isolati caratterizzati da un'alta percentuale di matrimoni strettamente correlati (ad esempio, gli ebrei ashkenaziti), la prevalenza può arrivare anche all'1-2% [3].

In secondo luogo è la forma ipertensiva VDKN (GF VDKN) - il deficit di 11? - idrossilasi, che si verifica secondo la letteratura in circa 1 su 100.000 neonati, e tra gli ebrei del Marocco - 1 su 5000-7000 neonati. In Russia, la prevalenza di GF VDKN non è stata studiata.

Le forme rimanenti sono descritte solo sotto forma di osservazioni cliniche individuali e non sono soggette a sistematizzazione per lo sviluppo di linee guida cliniche.

1.4 Codifica su ICD-10

Disturbi adrenogenitali (E25):

E25.0 - Disturbi adrenogenitali congeniti associati a carenza di enzimi;

E25.8 Altri disturbi adrenogenitali;

E25.9 disturbo adrenogenitale, non specificato.

1.5 Classificazione VDKN

Attualmente descritto 7 forme VDKN:

  • iperplasia lipoidea della corteccia surrenale (carenza di star-proterin);
  • una carenza di 20,22-desmolasi;
  • Carenza di 17-idrossilasi / 17,20-liasi;
  • Deficit di 3? -Idrossisteroide deidrogenasi;
  • Deficit di 21-idrossilasi;
  • carenza di 11? -idrossilasi;
  • carenza di ossidoriduttasi.

La forma più comune di VDKN, che si manifesta in più del 90% dei casi, è dovuta a una deficienza dell'enzima 21-idrossilasi. A sua volta, VDCH, a causa della carenza di 21-idrossilasi, è suddiviso in forme non classiche e classiche (virili e solterizzanti).

2. Diagnostica

2.1 Reclami e storia

I reclami dei pazienti sono determinati dal quadro clinico del deficit di 21-idrossilasi. Consiste di due componenti principali: insufficienza surrenalica derivante dalla mancanza di sintesi di cortisolo e aldosterone e iperandrogenismo a causa dell'eccessiva produzione di steroidi sessuali non bloccati. A seconda del grado di conservazione dell'attività dell'enzima 21-idrossilasi, si distinguono due forme classiche di VDCH: saldatura e virale.

Nel caso della forma che perde il sale, c'è una carenza sia di mineralcorticoidi che di glucocorticoidi. Inoltre, la mancanza di quest'ultimo, in assenza di compensazione, porta allo sviluppo di uno stato mortale - una crisi di perdita di sale causata da una diminuzione del riassorbimento di sodio nei tubuli dei reni, una diminuzione del volume circolante del sangue, la pressione sanguigna, lo sviluppo di disidratazione pronunciata. Le crisi di provocazione si verificano più gravemente durante l'infanzia, la loro frequenza diminuisce con l'età, ma in situazioni di stress, ad esempio, durante operazioni, lesioni, malattie intercorrenti, possono complicare il decorso della malattia negli adulti.

Nel caso della forma virile, si osserva solo una carenza di cortisolo che, se non trattato, si manifesta con debolezza muscolare, affaticamento, oscuramento della pelle sullo sfondo di sintomi di iperandrogenismo.

2.2 Esame fisico

I sintomi di iperandrogenismo nelle donne con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi sono generalmente pronunciati e, se non trattati, si manifestano per virilizzazione degli organi genitali esterni, amenorrea, grave alopecia e irsutismo. Nei casi non diagnosticati di CELV, i pazienti con cariotipo femminile hanno un fenotipo maschile. Negli uomini, i segni di iperandrogenismo surrenalico appaiono in misura minore rispetto all'infanzia, come l'acne e l'infertilità.

I pazienti hanno spesso una bassa crescita finale, che può essere dovuta ad un trattamento insufficiente (dovuto ad un eccesso di androgeni) ed eccessivo (dovuto ad un eccesso di glucocorticoidi) durante l'infanzia.

La forma non classica di VDKN non è accompagnata da segni di insufficienza surrenalica e appare piuttosto tardi, di solito dopo la pubertà. Negli uomini, questa malattia non viene quasi mai diagnosticata e non richiede un trattamento a causa della mancanza di segni caratteristici. Nelle donne, ci sono segni di iperandrogenismo moderato: acne, irsutismo, alopecia; spesso osservato irregolarità mestruali, infertilità e aborto spontaneo.

Nei pazienti con deficit di 11-idrossilasi, come con la forma virile di 21-idrossilasi, si sviluppano i segni clinici associati all'azione di un eccesso di androgeni e carenza di cortisolo. Pertanto, durante l'infanzia, i pazienti spesso diagnosticano erroneamente il deficit di 21-idrossilasi, soprattutto perché il livello di 17-OH-progesterone (17OHP) è solitamente elevato in questi, come nella forma virile. La forma ipertensiva può essere sospettata in caso di ipertensione nei pazienti sottoposti a terapia con glucocorticoidi in assenza di segni di terapia da overdose. AH, che si verifica in 2/3 dei pazienti con deficit di 11? -Ossidrilasi, inizia a manifestarsi a diverse età, più spesso durante l'infanzia, può essere sia moderato che grave con lo sviluppo di complicanze: ipertrofia ventricolare sinistra, retinopatia e complicanze macrovascolari.

2.3 Diagnosi di laboratorio

Diagnosi di forme classiche di deficit di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda di condurre lo screening neonatale come metodo principale per rilevare forme classiche di deficit di 21-idrossilasi.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Dato che il VDKN è un genetico, potenzialmente letale e con un chiaro indicatore diagnostico della malattia, lo screening neonatale è ora considerato il modo migliore per rilevare il VDKH in tutto il mondo. Dalla metà del 2006 è stato introdotto in Russia, che consente di formulare una diagnosi e iniziare il trattamento nella prima infanzia. Pertanto, la diagnosi delle forme classiche in età adulta di solito non è più necessaria. Tuttavia, a volte la malattia non viene diagnosticata in tempo e la diagnosi è richiesta in età avanzata. In genere, questa situazione si verifica negli adulti con una combinazione di passaporto e discrepanze genetiche o virilizzazione grave a lungo termine.

  • Nei casi in cui è necessario fare una diagnosi in età avanzata, si raccomanda di utilizzare il livello di 17ANP sierico nelle prime ore del mattino come indicatore diagnostico principale.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: La diagnosi di deficit di 21-idrossilasi si basa sulla determinazione del livello di 17OHP, il precursore del cortisolo, situato direttamente sopra il blocco enzimatico. Nelle forme classiche, il suo livello di solito è significativamente superato - più di 300 nmol / lo più di 100 ng / ml. [5,6,7] Inoltre, c'è stato un aumento significativo dei livelli di testosterone, androstenedione e altri predecessori degli steroidi sessuali. Con tali indicatori, la diagnosi è fuori dubbio, non è richiesta alcuna conferma aggiuntiva.

Per le specifiche finali della diagnosi e ai fini della consulenza genetica dei pazienti, viene utilizzato uno studio genetico per la presenza di mutazioni nel gene 21-idrossilasi - CYP21. La genotipizzazione di VDKN deve essere effettuata in laboratori certificati in cui vi sia un adeguato controllo di qualità delle analisi eseguite e in cui il sequenziamento del gene CYP21 può essere eseguito se lo screening per le mutazioni più frequenti non è informativo.

Diagnosi di forma non classica di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda di diagnosticare NBHDD in donne con segni di irsutismo, alopecia, acne, disturbi mestruali, infertilità e / o aborto spontaneo.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: La diagnosi di forma non classica VDKN è un compito più frequente ed è abitualmente riscontrata nella pratica di endocrinologi e ostetrici-ginecologi, poiché nelle manifestazioni cliniche questa malattia è simile alla sindrome dell'ovaio policistico. È con questa malattia e la diagnosi differenziale più spesso eseguita nVDKN. [8,9,10]

  • Si raccomanda di diagnosticare nVDCN in base ai risultati del livello mattutino di 17ONR nel siero del sangue nella fase follicolare precoce, quindi, se necessario, la diagnosi può essere confermata mediante un test di stimolazione con tetracosactide. Nella Federazione Russa, tenendo conto dell'assenza di farmaci registrati di tetrakozaktid a breve durata d'azione, è possibile condurre test con il deposito di tetracosactide.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

  • Non è consigliabile investigare i livelli di diidrotestosterone, androstenediolo glucoronide, 17 ureteri chetosteroidi per la diagnosi di nVDCN. [1,2]

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Per diagnosticare una forma non classica, il prelievo di sangue su 17ONR viene eseguito nelle prime ore del mattino nella fase follicolare del ciclo (non più tardi di 5-7 giorni), con amenorrea - in qualsiasi giorno, rigorosamente fuori dalla gravidanza. Valori inferiori a 6 nmol / lo inferiori a 2 ng / ml sono considerati normali, nVDCN non si trova praticamente sotto questi livelli. Va ricordato che i valori di riferimento, forniti da diversi laboratori, di solito differiscono e possono essere significativamente inferiori ai "punti di riferimento" specificati per la diagnosi di CGDC non classico. Nel caso di valori basali di 17OHP superiori a 30 nmol / lo 10 ng / ml, la diagnosi di CDCH viene considerata confermata e non è richiesta alcuna diagnosi aggiuntiva. Con valori borderline di 17ONR (6-30 nmol / lo 2-10 ng / ml - la cosiddetta "zona grigia"), che sono stati rivelati almeno due volte, è necessario un ulteriore test di stimolazione con tetracosactide, un analogo sintetico di ACTH, che è il gold standard per la diagnostica VDKN in tutto il mondo.

Il protocollo di realizzazione di prove con un tetrakozaktid di azione corta:

- inizialmente esaminato il livello basale del 17HON al mattino nella fase follicolare precoce del ciclo

- 250 μg di tetracosactide sono somministrati per via endovenosa o intramuscolare dopo la raccolta del sangue.

- dopo 30 e 60 minuti vengono esaminati i livelli di 17HPP e cortisolo

Normalmente, il livello di 17HPP sulla stimolazione non deve superare i 30 nmol / l, il livello di cortisolo deve essere superiore a 500 nmol / l. L'eccesso del livello 17OHP superiore a 30 nmol / l testimonia a favore della forma non classica VKN.

Sfortunatamente, attualmente non ci sono preparati tetrakozaktid a breve durata d'azione nella Federazione Russa, quindi è impossibile condurre un test nella sua versione generalmente accettata. C'è un farmaco registrato di forma prolungata - deposito di tetracosactide, di seguito è una versione adattata del test.

Il protocollo del test con il deposito di tetracosactide:

- inizialmente esaminato il livello basale del 17HON al mattino nella fase follicolare precoce del ciclo

- Dopo la raccolta del sangue, 1 mg di deposito di tetracosactide viene iniettato profondamente per via intramuscolare.

- dopo 12 e / o 24 ore, vengono esaminati i livelli di 17ONP e cortisolo

Poiché questa versione del campione non è utilizzata nel mondo, i suoi criteri per la valutazione dei risultati non sono sviluppati per questo, e i dati degli autori nella Federazione Russa differiscono in modo significativo. Pertanto, si propone di estrapolare criteri diagnostici da un breve campione e valutarli in modo simile a un test con un breve tetracosactide.

L'algoritmo per la diagnosi del VDKN non classico è presentato in Tabella. 3.

Tabella 3. Diagnosi VDKN a causa di una carenza di 21-idrossilasi

Livello di base 17ONR

Non sono richiesti ulteriori diagnostici.

Viene mostrato il test del tetracosactide.

Non sono richiesti ulteriori diagnostici.

Nessuna patologia rilevata

VDKN non classico

  • In caso di risultati positivi o dubbi della determinazione di 17OHP o di un test con tetracosactide, nonché ai fini della consulenza genetica, si consiglia inoltre di eseguire la genotipizzazione.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Nei casi in cui condurre un test di stimolazione con tetrakozaktid è impossibile, o se ha risultati discutibili, lo stadio finale della diagnosi è uno studio genetico per la presenza di una mutazione nel gene 21-idrossilasi - CYP21.

Quando si interpretano i risultati ottenuti, devono essere considerati diversi fattori. In primo luogo, alcuni laboratori nella Federazione Russa diagnosticano solo le 2-3 mutazioni più grandi caratteristiche delle forme classiche di 21-idrossilasi. Pertanto, prima di inviare a uno studio, è necessario chiarire se uno studio è condotto su mutazioni puntiformi specifiche per una forma non classica (vedi Tabella 1). In secondo luogo, VDKN è una malattia autosomica recessiva, pertanto, per confermare la diagnosi, è necessario identificare simultaneamente 2 mutazioni nelle posizioni del gene designate (questa può essere una mutazione omozigote o 2 diverse mutazioni nella posizione eterozigotica). Se viene rilevata solo una mutazione eterozigote, una persona è considerata una portatrice eterozigote sana e il trattamento non è richiesto.

Diagnosi del deficit di 11? -Idrossilasi

  • Diagnosi GF VDKN consiglia di eseguire il livello di 11-desossicortisolo nel siero in pazienti con decorso atipico di VDKN o comparsa di ipertensione.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Il marcatore principale per diagnosticare GF VDKN è la definizione di 11-desossicortisolo? il principale precursore del cortisolo, situato sopra il blocco enzimatico, che nella variante classica della malattia supera la norma di oltre 5-10 volte. Tuttavia, nella pratica di routine questo può essere fatto solo nel corso di condurre un'analisi multi-steroide. Pertanto, nei casi di sospetta HFVDH, ad esempio, con bassi livelli di potassio e attività renina plasmatica (ARP) al di fuori dei farmaci mineralcorticoidi (MK) o sovradosaggio di glucocorticoidi (GC), con un aumento della pressione arteriosa in pazienti con forma virale della malattia precedentemente identificata, nonché in assenza di mutazioni tipiche nel gene CYP21, il paziente deve essere inviato a centri specializzati per chiarire la diagnosi e la selezione della terapia.

Le mutazioni nel gene CYP11B1 sono studiate molto raramente, pertanto, in Russia, la diagnosi genetica può essere effettuata solo utilizzando il sequenziamento del gene. In alcuni paesi (ad esempio, in Israele) lo studio di una delle mutazioni più frequenti - His R448H - è usato nella pratica di routine.

La letteratura descrive casi di forme non classiche di deficit di 11? -Idrossilasi. Il quadro clinico è dominato da segni di iperandrogenismo e disturbi mestruali nelle donne, mentre l'ipertensione in questa forma della malattia non è, o è insignificante. È possibile diagnosticare una forma non classica di 11-11-idrossilasi sulla base di un aumento dell'11-desossicortisolo durante la spettrometria di massa tandem.

2.4 Diagnostica strumentale

  • Si raccomanda di utilizzare tali metodi di diagnostica strumentale come ultrasuoni, TAC, densitometria, endoscopia per valutare le complicanze della malattia e la terapia sostitutiva a lungo termine di GCS.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: La diagnostica strumentale nei pazienti adulti con VDKN ha lo scopo di identificare le formazioni secondarie nelle ghiandole surrenali, specialmente in caso di episodi di decompensazione prolungata nella storia (ecografia, TC surrenale). Lo stadio necessario è la valutazione dello stato del sistema riproduttivo, le tecniche di screening utilizzate - l'ecografia degli organi pelvici nelle donne e i testicoli negli uomini. Al trattamento iniziale del paziente viene eseguita una valutazione strumentale dello stato della densità minerale ossea (la densitometria deve essere eseguita almeno in 2 sezioni: colonna vertebrale, collo del femore). È necessario ricordare l'importanza del monitoraggio dello stato del tratto gastrointestinale dei pazienti - un'ecografia degli organi addominali, l'endoscopia, perché i pazienti sono in terapia per tutta la vita con glucocorticosteroidi. Per ulteriori informazioni sulla diagnostica strumentale per VDKN, consultare la sezione "Osservazione dell'erogatore".

3. Trattamento

3.1 Trattamento conservativo

Trattamento di pazienti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda di trattare pazienti adulti con le forme classiche di VDKN con idrocortisone o GK a lunga durata d'azione.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Il trattamento delle forme classiche VDKN si riduce all'uso permanente di glucocorticoidi e mineralcorticoidi (nel caso della forma che perde il sale). La principale difficoltà nel trattare VDCH è che non sono stati sviluppati farmaci che imitano completamente la loro secrezione di cortisolo e che sono in grado di sopprimere completamente la sintesi eccessiva di androgeni surrenali a dosi fisiologiche, quindi la gestione dei pazienti è ridotta a bilanciare i segni di ipercorticismo e iperandrogenismo.

In contrasto con l'infanzia, quando si raccomanda di guidare i pazienti solo su farmaci glucocorticoidi a breve durata d'azione, nei pazienti adulti è possibile utilizzare sia i farmaci corti (idrocortisone) che quelli a lunga durata d'azione (prednisone, desametasone, metilprednisolone). In alcuni casi, ciò porta a una migliore compliance del paziente. Lo schema più comunemente utilizzato è la traduzione da un farmaco glucocorticoide a un altro: 20 mg di idrocortisone? 5 mg di prednisone? 4 mg di metilprednisolone? 0,375-0,5 mg di desametasone.

Il tempo di prescrizione di farmaci glucocorticoidi con VDKN rimane una questione controversa nel mondo. Ci sono sostenitori dell'appuntamento di grandi dosi al mattino, che considerano tale regime più fisiologico, poiché imita meglio il ritmo circadiano del cortisolo. Altri osservano il raggiungimento di un migliore compenso quando usano dosi elevate di notte sopprimendo il rilascio notturno di ACTH. In Russia, la seconda opzione è più spesso utilizzata, ma non ci sono raccomandazioni rigide su questo problema e la decisione può essere lasciata al medico curante. [11,12,13,14]

  • Nel caso del deficit di 21-idrossilasi, si raccomanda l'uso di MK (fludrocortisone) in aggiunta a GK

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Fludrocortisone è usato per compensare la funzione mineralcorticoide. La dose media e il regime dell'uso di farmaci per il trattamento di forme classiche VKN presentato in Tabella. 4.

Tabella 4. Preparazioni di farmaci gluco- e mineralcorticoidi utilizzati nel trattamento di forme classiche di VDCH, ** -drugs inclusi nell'elenco VED

20-40 mg / die suddivisi in 2-3 dosi

5-10 mg / giorno per 2 dosi

0,75-1,0 mg / giorno durante la notte

4-6 mg / giorno durante la notte

50-150 mcg / die per 1-2 dosi

  • Si raccomanda di aumentare la dose di HA o passare alla somministrazione parenterale di HA in situazioni acute, come la temperatura febbrile (> 38,5 ° C), la gastroenterite con disidratazione, le operazioni in anestesia generale e lesioni massive.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: I pazienti con forme classiche di CIE nel corpo non hanno un'adeguata produzione di cortisolo in risposta allo stress fisico, ad esempio, in malattie associate a febbre alta, gastroenterite con disidratazione, operazioni e lesioni. Questo è il motivo per cui tutti i pazienti con VDKN sono consigliati a portare con sé documenti identificativi o braccialetti indicando che hanno la malattia e, in caso di situazioni di emergenza, hanno bisogno di una somministrazione immediata di idrocortisone. Poiché la malattia è rara e non familiare a molti specialisti dell'assistenza primaria, è stato proposto di indicare in questi pazienti la presenza di insufficienza surrenalica cronica, che facilita il processo decisionale in queste situazioni.

Nel caso di malattie intercorrenti, in cui viene mantenuta la possibilità di continuare la somministrazione orale di HA, è necessario un aumento della dose di glucocorticoidi di 2-3 volte. In caso di inefficienza, idrocortisone (idrocortisone sodio succinato) viene somministrato per via intramuscolare 50-100 mg, quindi, se necessario, la somministrazione viene ripetuta 50 mg ogni 4-6 ore. Se non si ottiene un miglioramento del benessere per 24-48 ore, si raccomanda il ricovero ospedaliero, in cui viene eseguita l'infusione endovenosa di idrocortisone durante la terapia di reidratazione. Quando si utilizza l'idrocortisone per via parenterale, la dose di fludrocortisone non cambia, o anche MK è completamente annullato. Una volta che le condizioni del paziente si sono stabilizzate, si dovrebbe tornare gradualmente alle solite dosi di farmaci.

  • Con la tensione emotiva e nervosa, con malattie virali lievi e l'esercizio imminente, non è consigliabile aumentare la dose di HA.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: con lo sforzo fisico e lo stress psicologico, non è necessario aumentare la dose di HA.

Trattamento di pazienti con forme non classiche di deficit di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda di eseguire il trattamento dei pazienti con nVDKN con l'aiuto di GK quando si identifica un significativo iperandrogenismo, infertilità o aborto spontaneo.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: nelle donne con gravi sintomi di iperandrogenismo, è possibile prescrivere GK (Tabella 5). Dopo l'inizio della terapia, ci si può aspettare il recupero del ciclo mestruale e la riduzione dell'acne dopo 3 mesi e l'irsutismo entro 30 mesi. Inoltre, la terapia può essere eseguita in combinazione con COC e / o antiandrogeni, oltre a raccomandare vari metodi di epilazione alle donne.

Tabella 5. Preparazioni GC utilizzate nel trattamento del VDKN non classico,

10-30 mg per 2-3 dosi al giorno

2,5-7,5 mg durante la notte

Desametasone ** (solo al di fuori della gravidanza)

0,25-0,75 mg di notte

Nonostante il 68% delle donne con VDKN non classica, le gravidanze spontanee possono verificarsi senza l'uso di glucocorticoidi, gli aborti spontanei nelle fasi iniziali senza trattamento sono abbastanza comuni. Pertanto, è necessario considerare il problema dell'HA di trattamento, specialmente nella fase di pianificazione della gravidanza, specialmente nelle donne con infertilità o aborto spontaneo. Il trattamento può essere effettuato utilizzando qualsiasi farmaco glucocorticoide, ad eccezione del desametasone. Le dosi di medicine con l'inizio di gravidanza di solito non cambiano, il trattamento è effettuato prima di consegna.

Di norma, quando VDKN non classico non presenta carenza di cortisolo e di crisi salina, quindi non è necessario aumentare la dose di HA durante condizioni stressanti, interventi chirurgici o malattie virali acute. L'eccezione è l'individuazione di una produzione insufficiente di cortisolo durante il test di stimolazione (meno di 500 nmol / l), motivo per cui in caso di conferma della diagnosi con un test di tetracosactide, è necessario indagare su questo indicatore e tenerne conto, ad esempio, durante la consegna. [15,16,17]

  • Nelle donne con moderato iperandrogenismo e disfunzione ovarica al di fuori della pianificazione della gravidanza, si raccomanda di utilizzare la terapia sintomatica al posto di HA: COC e / o antiandrogeni.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Nonostante il trattamento patogenetico della forma non classica VDKN debba essere eseguito secondo gli stessi principi delle forme classiche (compensando la carenza di cortisolo), la necessità di prescrivere la terapia GC a tutte le donne con VDKN non classica causa grandi controversie tra gli specialisti di tutto il mondo. Il fatto è che le dosi di HA necessarie per sopprimere l'eccessiva produzione di androgeni sono spesso sovrafisiologiche, il che, dato il corso lieve di questa forma della malattia, causa certe preoccupazioni in termini di amministrazione per tutta la vita. Pertanto, sempre più specialisti nel mondo giungono alla conclusione che al di fuori della pianificazione della gravidanza e di grave iperandrogenismo, l'uso di HA non è obbligatorio e può essere sostituito con una terapia sintomatica in forma di COC e / o antiandrogeni (Tabella 6).

Tabella 6. Farmaci antiandrogeni e COC utilizzati nel trattamento del VDCH non classico ** - farmaci inclusi nell'elenco VED

10-50 mg al giorno da 1 a 15 giorni del ciclo sotto forma di monoterapia, in combinazione o come parte del COC ciclicamente in modalità 21/7

100-200 mg al giorno

50-150 mg al giorno

0,03 / 3 mg 1 t. Ciclicamente in modalità 21/7 o 24/4

0,03 / 2 mg 1 t. Ciclicamente nella modalità di 21/7

  • Non è raccomandato il trattamento di nVDKN asintomatica nelle donne.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

  • Non è raccomandato per il trattamento di uomini con nVDKN.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: in caso di decorso asintomatico della malattia nelle donne la terapia non viene eseguita. La diagnosi e il trattamento di nVDCN negli uomini non ha significato clinico, poiché l'unico beneficio atteso della terapia in questi casi sarebbe quello di prevenire l'insorgenza di TART, che non è descritto in nVDCN negli uomini.

Trattamento GF VDKN

  • Il trattamento con GF VDCH è raccomandato secondo gli stessi principi del trattamento della forma virile a causa di un deficit di 21-idrossilasi. In terapia, l'HA può essere usato per farmaci a breve e lunga durata d'azione.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: I pazienti con la forma classica di deficit di 11? -Idrossilasi, come con altre forme di VDCH, ricevono farmaci GC per tutta la vita per correggere i sintomi di insufficienza surrenalica, iperandrogenismo e ipertensione arteriosa. Se l'idrocortisone è il farmaco di scelta nei bambini, i farmaci a lunga durata d'azione possono essere utilizzati anche negli adulti. La necessità della nomina di MK in questi pazienti non lo è, dal momento che l'aumento di DOC porta all'assenza di insufficienza mineralcorticoide.

  • Si raccomanda di prescrivere farmaci antipertensivi per i pazienti con CC VDKN come terapia aggiuntiva, i diuretici a risparmio di potassio e i bloccanti dei canali del Ca diidropiridinici sono considerati preferibili.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Se, sullo sfondo della monoterapia GK, non è possibile correggere AH, possono essere utilizzati anche farmaci antipertensivi, di cui i diuretici risparmiatori di potassio sono preferiti in combinazione con i bloccanti dei canali diidropiridinici (nifedipina) (Tabella 7).

Tabella 7. Farmaci utilizzati nel trattamento di GD VDCH

20-40 mg / die suddivisi in 2-3 dosi

5-10 mg / giorno per 2 dosi

0,75-1,0 mg / giorno durante la notte

Forma ritardata da 30-90 mg, 10-20 mg 2-3 volte al giorno (forma non ritardata)

25-200 mg al giorno

3.2 Trattamento chirurgico

  • Si raccomanda di eseguire la prima fase della plastica femminilizzante degli organi genitali esterni nei primi anni di vita del bambino e di completare tutte le fasi del trattamento chirurgico in pazienti con HFHD alla pubertà.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla plastica femminilizzante dei genitali esterni nelle donne con disagio, tempestività della sua attuazione, valutazione della fattibilità dell'intervento chirurgico e mancanza di complicanze postoperatorie (cicatrici, stenosi, ecc.) La genitalizzazione dei genitali è osservata nei pazienti fin dalla nascita. Con un alto grado di virilizzazione, la plastificazione femminilizzante viene eseguita in due fasi: la prima fase, compresa la clitoridoplastica e la dissezione del seno urogenitale, viene eseguita nei primi anni di vita del bambino, la seconda fase, l'introitoplastica, è raccomandata dopo il menarca e si ottiene una sufficiente estrogenizzazione dei genitali. Sfortunatamente, in pratica ci sono spesso casi in cui la seconda fase della plastica non viene eseguita fino all'età adulta. Queste donne dovrebbero essere inviate a centri ginecologici specializzati federali, dove hanno esperienza di tali operazioni, nonché un team specializzato di chirurghi, anestesisti e endocrinologi.

3.3 Altro trattamento

Surrenectomia bilaterale.

  • In rari casi, in pazienti con iperandrogenismo incontrollato, se l'aderenza al trattamento è sufficiente, può essere raccomandata la surrenectomia bilaterale.

Livello di credibilità delle raccomandazioni D (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Una piccola percentuale di pazienti con una grave forma di CDCHs che perde il sale con quasi totale assenza di attività 21-idrossilasi non è suscettibile al trattamento dell'HA: anche quando si usano alte dosi di farmaci, la produzione di androgeni non diminuisce e rimangono segni di virilizzazione. Questo è particolarmente vero quando si decide di ripristinare la fertilità. In questi casi, un certo numero di autori propone un metodo alternativo per trattare l'HBDC, l'adrenalectomia bilaterale. Tuttavia, questo metodo di trattamento solleva molte domande. Da un lato, la sua implementazione riduce la virilizzazione e consente l'uso di piccole dosi di HA. D'altra parte, ci sono rischi intraoperatori, il rischio di crisi surrenali dopo l'intervento. È controindicato condurre adrenalectomia bilaterale per i pazienti non conformi, dal momento che nel periodo postoperatorio, la somministrazione irregolare di farmaci per la terapia sostitutiva del GC può essere fatale. Questo è il motivo per cui la decisione di condurre un trattamento così radicale non dovrebbe essere eseguita di routine nella pratica generale ambulatoriale. Se tali situazioni si presentano quando i pazienti non ottengono un compenso anche quando usano dosi sopraffisiche di HA e sviluppano un ipercortisolismo iatrogeno, devono essere inviati al centro del profilo endocrinologico federale per decidere il metodo di trattamento ottimale.

Terapia prenatale

  • La terapia prenatale deve essere considerata come una tecnica sperimentale condotta esclusivamente in centri specializzati dotati del protocollo di studio e del comitato etico appropriati.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: La terapia prenatale è il trattamento con desametasone per le donne in gravidanza che, secondo i risultati della consulenza genetica, hanno un alto rischio di dare alla luce un bambino con il classico deficit di 21-idrossilasi (ad esempio, nel caso di bambini già esistenti con VDKN in famiglia e conferma della mutazione portante in entrambi i genitori quando il rischio di avere un figlio malato successivo è del 25%). Poiché il desametasone è l'unico farmaco GC che penetra nella placenta ed è in grado di sopprimere la produzione di androgeni dalle ghiandole surrenali del feto, con la sua nomina fin dai primi termini di gestazione, è possibile ridurre il grado di virilizzazione delle ONG nelle neonate con HBDC.

Il problema principale è che al fine di ottenere l'effetto, è necessario iniziare la terapia il più presto possibile - entro e non oltre 6 settimane di gestazione. Allo stesso tempo, la diagnosi prenatale per chiarire il sesso e la presenza di HBV nel feto è possibile solo a 9-10 settimane di gravidanza. Pertanto, il trattamento di alte dosi di desametasone nelle fasi della deposizione degli organi invano riceverà 7 di 8 bambini. Attualmente, un metodo per determinare il cromosoma Y del feto nel sangue di una donna incinta dai primi periodi di gestazione è disponibile su base commerciale, ma finora questa tecnica non è stata introdotta nella pratica generale.

L'effetto del desametasone sull'inuterina e sull'ulteriore sviluppo del bambino non è ancora del tutto chiaro, ma si ipotizzano i suoi effetti negativi sul sistema nervoso centrale, la distribuzione del tessuto adiposo, la funzione delle ghiandole surrenali e del pancreas nella programmazione fetale. Inoltre, gli ovvi effetti negativi sul corpo della madre dal tipo di ipercorticismo iatrogeno.

Va notato che in Russia esiste un'opinione secondo cui il desametasone è in grado di prevenire la virilizzazione delle ONG nelle ragazze a causa dell'azione degli androgeni materni, pertanto il desametasone viene spesso prescritto a donne in gravidanza con HECD non classico. Tuttavia, questi studi non confermano la possibilità del passaggio degli androgeni materni attraverso la placenta e il loro effetto negativo sul feto. Pertanto, il desametasone è consentito per l'uso nelle donne in gravidanza solo per quei rari casi in cui si sospetta la presenza di forme classiche severe di VDCH nel bambino stesso.

Questo è il motivo per cui al momento non è raccomandato condurre una terapia prenatale con desametasone nella pratica di routine e il desametasone è considerato un farmaco indesiderabile per il trattamento di qualsiasi forma di HBDC durante la gravidanza.

4. Riabilitazione

  • Si suggerisce che i pazienti con PICH che hanno problemi psicosociali dovuti alla patologia dello sviluppo sessuale dovrebbero contattare specialisti specializzati in questi problemi.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Il problema principale della riabilitazione dei pazienti adulti con CDHI è associato ai loro problemi psicosociali, come ad ogni malattia associata alla patologia dello sviluppo sessuale. Idealmente, la consulenza dovrebbe essere effettuata da esperti del settore.

46 XX pazienti con PIDH e le loro famiglie potrebbero aver bisogno di assistenza per risolvere problemi specifici come lo sviluppo dello sviluppo sessuale, quali: 1) educazione medica di famiglia, consulenza sulla prognosi psicosociale; 2) l'instaurazione del sesso in caso di virilizzazione pronunciata; 3) prendere decisioni sulla plastica femminilizzante dei genitali nella prima infanzia; 4) esame psicosociale per stabilire il genere e il counseling sulla questione del cambiamento del sesso a qualsiasi età, se il paziente lo desidera (ci sono casi di cambiamento di genere sia da femmina a maschio e da maschio a femmina, anche se sono estremamente rari).

Ulteriori domande specifiche per la patologia dello sviluppo sessuale includono la preparazione per un'operazione, la valutazione di un comportamento che non è tipico per il genere, l'adattamento sociale, l'orientamento bi- e omosessuale (che è un po 'più alto nelle donne con VDCH, ma raramente), problemi di funzione sessuale e qualità generale della vita, nonché aiuto nell'adattamento dei pazienti con curiosità da parte di parenti, colleghi o partner sessuali a causa della struttura corporea atipica.

I pazienti con VDCH possono anche avere problemi psicosociali e psichiatrici che non sono correlati alla malattia di base, che può essere risolta dagli psichiatri ordinari. [1,2]

5. Prevenzione e follow-up

Prevenzione e follow-up in pazienti adulti con le forme classiche di deficit di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda di esaminare tutti i pazienti almeno una volta all'anno per chiarire l'entità del risarcimento per la malattia.

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 1)

  • Al fine di valutare il grado di compensazione, si consiglia di utilizzare gli indicatori 17ONR, testosterone, androstenedione, così come ARP nella forma del VDKN

Livello di credibilità delle raccomandazioni B (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: Per valutare l'efficacia della terapia con glucocorticoidi VDKN attualmente tre indicatori sono più comunemente usati nel mondo: 17ONR, testosterone ed androstenedione, che dovrebbero essere esaminati al mattino presto a stomaco vuoto, prima di assumere i farmaci. È anche possibile condurre l'analisi 2 ore dopo l'assunzione dei farmaci. La misurazione dell'ACTH non è necessaria per determinare la tattica diagnostica o terapeutica dei pazienti con HBDC.

Nelle donne con un ciclo mestruale preservato, è auspicabile condurre uno studio nella fase follicolare iniziale, mentre si assumono contraccettivi orali combinati (COC) per 3-4 giorni del ciclo (prima di iniziare un nuovo pacchetto di COC per eliminare la reazione crociata), sullo sfondo di amenorrea in un dato giorno. [1,2]

Negli uomini, l'osservazione dinamica è complicata dal fatto che il livello di testosterone riflette principalmente prodotti gonadici e non surrenali e pertanto non consente una valutazione adeguata della compensazione della malattia. I maschi con scompenso prolungato o massa voluminosa nei testicoli del tessuto adrenale residuo (TART) possono avere bassi livelli di testosterone a causa di una diminuzione della funzione delle cellule di Leydig. Pertanto, i marcatori principali sono i livelli 17ONR e androstenedione.

La maggior parte degli esperti al mondo aderisce attualmente ai valori obiettivo proposti da Merke et. al nel 2005: 17ONR - 12-36 nmol / l, livelli di androstenedione e testosterone - entro il range normale per il sesso e l'età indicati. È considerato poco pratico sopprimere completamente il livello 17HP, da allora ciò richiede la somministrazione di dosi soprafisiologiche di farmaci glucocorticoidi che causano effetti collaterali. [16] Secondo l'ENC, i migliori criteri per l'adeguatezza della terapia con glucocorticoidi negli uomini sono i valori di 17OHP 12-36 nmol / l (4-12 ng / ml) al livello normale di androstenedione. Tuttavia, nelle donne in età riproduttiva, è necessario mantenere valori target più bassi di 17OHP - 6-16 nmol / l (2-5 ng / ml), in combinazione con i normali livelli di androgeni e l'assenza di segni clinici di scompenso della malattia o di ipercorticismo. In alcuni casi (ad esempio, quando si pianifica una gravidanza o nel caso di TART negli uomini), vengono selezionati i singoli target. [4]

Se necessario, l'uso di mineralcorticoidi sotto forma di malattia che perde il sale è necessario per mantenere il livello di ARP al limite superiore del normale o aumentato, ma non più di 2 volte. Va ricordato che con l'età, la necessità di MK diminuisce e la dose del farmaco può essere aggiustata.

  • Nell'individuare il decompensation o il sovradosaggio di GC, oltre alla correzione della terapia, si raccomanda anche di condurre un esame aggiuntivo per le complicanze caratteristiche di iperandrogenismo o ipercorticismo (2C)

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 2)

Commenti: vedere la sezione Osservazione dell'osservazione e complicazione del monitoraggio

Sorveglianza clinica e monitoraggio delle complicanze

Il mantenimento dei pazienti con un deficit di 21-idrossilasi richiede il mantenimento continuo di un equilibrio tra un eccesso di androgeni e un eccesso di HA, che è piuttosto difficile nella pratica clinica. Pertanto, è necessario un attento monitoraggio delle complicazioni e delle conseguenze sia della malattia stessa che del suo trattamento. La figura 3 mostra un piano schematico per l'esame e l'osservazione dinamica di pazienti adulti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi a seconda del grado di compensazione. Come si può vedere da questo schema, un numero di studi (TAC o risonanza magnetica delle ghiandole surrenali, ecografia dei testicoli) deve essere eseguito solo con scompenso della malattia, mentre la rilevazione attiva dei disturbi metabolici, la valutazione della densità minerale ossea, nonché la funzione riproduttiva nelle donne sono necessari per qualsiasi grado di compensazione della malattia.

Figura 3. Osservazione dinamica di pazienti adulti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi

Il complesso di anomalie metaboliche nel CDMA è molto ampio. Oltre ai principali effetti indesiderati che si verificano durante la somministrazione prolungata di HA, come accumulo di tessuto adiposo, ipertensione arteriosa, dislipidemia, resistenza all'insulina e disturbi metabolici dei carboidrati, con VDCH, anche altri fattori influenzano il corpo del paziente: 4). Pertanto, come parte di un sondaggio annuale di tutti i pazienti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, e specialmente nei casi di sovradosaggio prolungato di GC, è necessario indagare lo spettro lipidico, identificare i disturbi del metabolismo dei carboidrati, monitorare la pressione sanguigna e condurre una conversazione esplicativa sul controllo del peso corporeo. [4,18]

Figura 4. La patogenesi dei disordini metabolici nelle forme classiche di deficit di 21-idrossilasi.

Rimane aperta la questione della frequenza della densitometria a raggi X in pazienti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi. Ci sono molti studi al mondo che hanno mostrato risultati diametralmente opposti, quindi gli esperti di tutto il mondo non hanno raggiunto un'opinione comune: tutti i pazienti con CDCH devono essere monitorati per quanto riguarda l'assunzione di HA come fattore di rischio indipendente per l'osteoporosi. Secondo l'ENC FGBU, è stato dimostrato che lo sviluppo della sindrome osteopenica non dipendeva dal grado di compensazione per la malattia e dalle dosi dei farmaci assunti da HA, pertanto, è auspicabile eseguire la densitometria a raggi X per tutti i pazienti con forme classiche di deficit 21-idrossilasi, indipendentemente dal grado di compensazione durante il trattamento iniziale e quindi decidere la frequenza del monitoraggio della densità ossea, in base ai risultati ottenuti (almeno 1 volta in 5-7 anni in assenza di una diminuzione della BMD e più spesso quando viene rilevato sindrome eopenica). [4,19,20]

Nei pazienti adulti con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, secondo i dati CT, spesso vengono rilevate ghiandole surrenali benigne singole o bilaterali. Lo screening mirato di tali formazioni è solitamente richiesto solo in caso di scompenso prolungato, poiché possono raggiungere dimensioni significative. Quando si prescrivono dosi adeguate di HA, si osserva una riduzione delle dimensioni dei tumori, il trattamento chirurgico di solito non viene eseguito. Con una compensazione soddisfacente, lo screening non è necessario, poiché la formazione di piccole dimensioni non ha significato clinico. 4,21,22]

Le lesioni testicolari da tessuto adrenale residuo (TART) si trovano in una piccola percentuale di uomini con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi nella Federazione Russa, a differenza di altre popolazioni, ma con scompenso prolungato della malattia, possono diventare grandi, spremere il tessuto testicolare e causare ipogonadismo e infertilità. Nella pratica clinica, sono possibili diagnosi errate di cancro ai testicoli e operazioni irragionevoli in tali pazienti. Il TART può essere rilevato mediante palpazione durante l'esame o mediante ultrasuoni. La valutazione della funzione riproduttiva negli uomini è necessaria nei casi di trattamento per l'infertilità o con scompenso prolungato della malattia. [1,2,4]

Nelle donne con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, con qualsiasi grado di compensazione, si osservano irregolarità mestruali - nel 64-68% delle donne con la forma solitaria e nel 55-75% - con la forma virale. Spesso, quando si esaminano tali donne, vengono rilevati segni ultrasonici di ovaie policistiche. Quando VDCH, insulino-resistenza, obesità e alta secrezione di androgeni sono coinvolti nella patogenesi della formazione dell'ovaio policistico. In alcuni casi, è possibile ottenere la normalizzazione del ciclo con l'aiuto dell'intensificazione della terapia GC, tuttavia, se è inefficace o ci sono segni di ipercorticismo iatrogeno, si raccomanda di aggiungere il COC alla terapia. [4,23,24,26]

Prevenzione e follow-up in pazienti adulti con forme non classiche di deficit di 21-idrossilasi

In contrasto con le forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, in forme non classiche non ci sono raccomandazioni generalmente accettate per l'osservazione dinamica e la valutazione del grado di compensazione per la malattia.

Al di fuori della pianificazione della gravidanza e con moderato iperandrogenismo, quando il COC e / o la terapia antiandrogenica sono selezionati come trattamento principale, tali pazienti non sono generalmente osservati dagli endocrinologi e il ginecologo conduce ulteriori osservazioni e correzioni della terapia. [8,9,10]

Nei pazienti con grave iperandrogenismo e scelta a favore della terapia HA a lungo termine, l'osservazione deve essere effettuata in modo simile alle forme classiche di CDCH. La valutazione della malattia viene effettuata clinicamente (i valori target dei parametri di laboratorio, come 17ONR, testosterone ed androstenedione, non sono ancora stati sviluppati). Con la comparsa di segni clinici di ipercortisolismo iatrogeno, è necessario un ulteriore esame per identificare i disturbi metabolici e ridurre la BMD.

Prevenzione e follow-up in pazienti adulti con deficit di 11? -Idrossilasi

Come con le forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, l'osservazione dei pazienti con deficit di 11? -Idrossilasi è finalizzata alla selezione di una dose adeguata di HA, alla valutazione della compensazione e all'identificazione delle complicazioni della terapia HA sostitutiva per tutta la vita. Tuttavia, a causa della rara presenza di GF VDKN, l'osservazione dinamica e la valutazione della compensazione è un compito complesso. Il fatto è che, secondo le raccomandazioni internazionali, il controllo deve essere effettuato a livello di 11-desossicortisolo, mentre questo marcatore non viene esaminato nella pratica di routine a livello di pazienti ambulatoriali primari. Pertanto, se è necessario correggere la terapia e chiarire il grado di compensazione, si raccomanda di riferire tali pazienti ai centri endocrinologici federali dove è possibile questa analisi.

Nella pratica di routine, è possibile giudicare la compensazione della SIF del VDKN con dati indiretti. Quando si prescrive una dose insufficiente di HA, si nota un aumento del livello di androstenedione e testosterone (negli uomini, la valutazione viene eseguita solo a livello di androstenedione), il livello di ARP, diminuzioni di potassio. Nel quadro clinico, vi è un persistente aumento della pressione arteriosa, lo sviluppo di complicanze macrovascolari, nonché segni di iperandrogenismo e ipocorticismo.

Segni di terapia eccessiva sono i classici segni di ipercortisolismo: aumento di peso, obesità addominale, comparsa di smagliature, "gobba della menopausa". I livelli di testosterone e androstenedione nei laboratori sono ridotti, ci sono segni di dislipidemia, disturbi del metabolismo dei carboidrati. Secondo la densitometria, ci sono segni di una diminuzione della BMD. Allo stesso tempo, potrebbe non esserci aumento della pressione sanguigna, tuttavia, in un certo numero di pazienti con ipertensione, potrebbe persistere come parte dell'ipercorticismo iatrogeno.

I pazienti con GF VDKN, almeno una volta l'anno, devono essere esaminati da un cardiologo, secondo le indicazioni un ECG, ecocardiografia, monitoraggio giornaliero della pressione arteriosa ed ECG per la diagnosi tempestiva e la correzione delle complicanze macrovascolari dell'ipertensione.

6. Ulteriori informazioni che riguardano il decorso e l'esito della malattia

gravidanza a VDKN

Monitorare le donne in gravidanza con forme classiche di deficit di 21-idrossilasi

  • Si raccomanda quando si verifica una gravidanza per continuare la terapia con HA e MK nelle stesse dosi utilizzate prima della gravidanza. Aumentando la dose di HA è mostrato solo con lo sviluppo di segni di insufficienza surrenalica.

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Sfortunatamente, la frequenza delle gravidanze e del parto è bassa nelle donne con le forme classiche di deficit di 21-idrossilasi, specialmente nel caso della forma dimagrante, nonostante il trattamento in corso volto a ripristinare la fertilità. Allo stesso tempo, i fattori psicosociali, lo scarso risarcimento della malattia e le conseguenze della pletanza inadeguata delle ONG hanno un ruolo importante. In alcuni casi, anche con una terapia adeguata VDKN ha bisogno di utilizzare le tecnologie di riproduzione assistita per ottenere una gravidanza.

La principale difficoltà di gestire le donne in gravidanza con le forme VDKN classiche è che durante la gravidanza, i livelli di androgeni aumentano gradualmente a causa di un aumento dei livelli di globulina legante il legame con il cortisolo e quindi non ci sono criteri per valutare l'adeguatezza della terapia. Un numero di autori propone di utilizzare gli indicatori 17ONR, testosterone e androstenedione con una frequenza di 1 ogni 6-8 settimane e valutare non i loro valori assoluti, ma le dinamiche del cambiamento. Altri propongono di concentrarsi solo sui segni clinici: segni di aborto minacciato, ipo- o ipercorticismo, o cambiamenti nella pressione sanguigna.

Di solito, i pazienti ricevono le stesse dosi di glucocorticoidi come prima della gravidanza, la dose di mineralcorticoidi a volte richiede un aumento nel 2 ° trimestre di gravidanza con lo sviluppo di ipotensione ortostatica. Le donne con UDCH sono a rischio di sviluppare diabete gestazionale, quindi durante la gravidanza è necessario eseguire un controllo glicemico completo e valori normali (glucosio plasmatico venoso inferiore a 5,1 mmol / l) - test di tolleranza al glucosio per un periodo di 24-28 settimane.

Durante il parto, si raccomanda di somministrare idrocortisone (idrocortisone sodio succinato) per via parenterale 50 mg per via intramuscolare o endovenosa, quindi, se necessario, la somministrazione viene ripetuta 50 mg ogni 4-6 ore, seguita dal ritorno alla terapia orale per 1-2 giorni. Se una donna si è sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica da parte di ONG, si raccomanda la consegna con taglio cesareo per ridurre il trauma durante il parto.

  • Quando la gravidanza non è raccomandata l'uso di HA di farmaci che passano attraverso la placenta, come il desametasone

Livello di credibilità delle raccomandazioni C (livello di affidabilità delle prove - 1)

Commenti: Di ​​tutti i farmaci i glucocorticoidi non devono essere utilizzati durante la gravidanza, desametasone, che non viene inattivato dall'enzima placenta 3-idrossisteroide deidrogenasi e passaggi immodificati nel sangue del feto. I glucocorticoidi restanti sono validi per l'uso.

Monitorare le donne in gravidanza con forme non classiche di deficit di 21-idrossilasi

Quando si pianifica una gravidanza e si trasferisce un paziente da COC a HA, il criterio principale di compensazione è il ripristino dell'ovulazione spontanea e l'inizio della gravidanza. Dopo la sua insorgenza, la dose di HA di solito non è aggiustata, non vengono studiati parametri di laboratorio. Proprio come con le forme classiche VDKN, desametasone è indesiderabile da usare, poiché passa liberamente attraverso la placenta nel sangue fetale. È necessario ricordare l'aumento del rischio di sviluppo nelle donne in gravidanza con forme non classiche di diabete mellito gestazionale e condurre un esame secondo le raccomandazioni accettate nella Federazione Russa.

La consegna viene effettuata secondo le indicazioni ostetriche generali. Il giorno del parto, per le donne che a seguito del test con tetracosactide hanno rilevato un aumento inadeguato del cortisolo (meno di 500 nmol / l), l'idrocortisone parenterale deve essere iniettato. Dopo aver partorito in modo pianificato, l'endocrinologo prende una decisione circa la necessità di un ulteriore trattamento del paziente con l'aiuto di un HA o la possibilità della sua graduale cancellazione. [27,28,29,30-35]

Criteri per valutare la qualità dell'assistenza

Livello di credibilità delle prove

Livello di raccomandazioni sulla credibilità

Lo studio del livello di sangue 17-oxyprogesterone (17-OPG)

Lo studio dei livelli di testosterone nel sangue nelle donne

Uno studio è stato condotto sul livello della renina diretta nel sangue o l'attività renina plasmatica è stata determinata in forme ipertensive e solitarie di VDCH-

Uno studio ecografico o tomografia computerizzata multispirale delle ghiandole surrenali è stato eseguito per determinare le formazioni di volume secondario nei casi di scompenso prolungato nell'anamnesi in pazienti con forme classiche di QDCN

Esecuzione dell'ecografia degli organi di scrotale maschile

Un esame ecografico degli organi pelvici, la consultazione di un ginecologo con le donne

L'appuntamento e / o l'aggiustamento della dose di glucocorticoidi

L'appuntamento e / o l'aggiustamento della dose di mineralcorticoidi

La valutazione delle complicanze della terapia sostitutiva per tutta la vita con glucocorticosteroidi è stata effettuata: consultazione con un gastroenterologo, studio del livello di calcio, fosforo, glucosio sierico

Consultazione di un cardiologo nel caso di forma ipertensiva VDKN

riferimenti

1. Linee guida cliniche federali - protocolli per la gestione di pazienti con disfunzione congenita della corteccia surrenale nell'infanzia, problemi di endocrinologia n. 2, 2014, 42-50;

2. Iperplasia surrenale congenita dovuta a carenza di steroidi 21-idrossilasi: una società endocrina Metabolismo, settembre 2010, vol. 95 (9): 4133-4160;

3. Speiser PW, Dupont B, Rubinstein P, Piazza A, Kastelan A, New MI 1985 Alta frequenza di deficit di steroide 21-idrossilasi non classica. Am J Hum Genet 37: 650-667

4. Sazonov A.I. "Stato somatico e disordini metabolici in pazienti adulti con varie forme di DCCH", tesi per il grado di candidato di scienze mediche, Mosca, 2013;

5. Azziz R, Hincapie LA, Knochenhauer ES, Dewailly D, Fox L, Boots LR 1999 Screening per iperplasia surrenale nonclassica 21-idrossilasi-insufficiente tra le donne iperandrogeniche: uno studio prospettico. Fertil Steril 72: 915-925;

6. Bidet M, Bellann? -Chantelot C, Galand-Portier MB, Tardy V, Billaud L, Laborde K, Coussieu C, Morel Y, Vaury C, Golmard JL, Claustre A, Mornet E, Chakhtoura Z, Mowszowicz I, Bachelot A, Touraine P, Kuttenn F 2009 Caratterizzazione clinica e molecolare di una coorte di 161 donne non imparentate con iperplasia surrenale congenita non classica dovuta a deficit di 21-idrossilasi e 330 membri della famiglia. J Clin Endocrinol Metab 94: 1570-1578;

7. Halazz Z, Garami M, Homoki J, Fekete G, Sikhoma J 2003 Limited. E xp Clin Endocrinol Diabetes 111: 27-32;

8. Bidet M, Bellan? -Chantelot C, Galand-Portier MB, Golmard JL, Tardy V, Morel Y, Clauin S, Coussieu C, Boudou P, Mowzowicz I, Bachelot A, Touraine P, Kuttenn F 2010 Fertilità nelle donne con iperplasia adrenale congenita non classica dovuta a deficit di 21-idrossilasi. J Clin Endocrinol Metab 95: 1182-1190;

9. Moran C, Azziz R, Weintrob N, Witchel SF, Rohmer V, Dewailly D, Marcondes JA, Pugeat M, Speiser PW, Pignatelli D, Mendonca BB, Bachega TA, Escobar-Morreale HF, Carmina E, Fruzzetti F, Kelestimur F 2006 Esiti riproduttivi delle donne con iperplasia surrenalica nonclassica priva di 21-idrossilasi. J Clin E ndocrinol Metab 91: 3451-3456;

10. Nuova MI 2006 Esperienza clinica estesa: deficit 21-idrossilasi non classico. J Clin Endocrinol Metab 91: 4205-4214;

11. Riepe FG, Krone N, Viemann M, Partsch CJ, Sippell WG 2002 Gestione dell'iperplasia surrenale congenita: risultati del questionario ESPE. Horm Res 58: 196-205;

13. Charmandari E, Matthews DR, Johnston A, Brook CG, Hindmarsh PC 2001 Cortisolo serico e 17-idrossiprogesterone interrelazione nel classico deficit di 21-idrossilasi: è la terapia sostitutiva corrente? J Clin Endocrinol Metab 86: 4679-4685;

14. Rosenfield RL 2002 Concentrazioni di cortisolo serico e 17-idrossiprogesterone in bambini con iperplasia surrenalica congenita classica. J Clin Endocrinol Metab 87: 2993;

15. Spritzer P, Billaud L, Thalabard JC, Birman P, Mowszowicz I, Raux-Demay MC, Clair F, Kuttenn F, Mauvais-Jarvis P 1990 Ciproterone acetato versus idrocortisone nell'iperplasia surrenale ad insorgenza tardiva. J Clin Endocrinol Metab 70: 642-646;

16. Merke DP, Bornstein SR 2005 Iperplasia surrenale congenita. Lancet 365: 2125-2136;

19. Zimmermann A, Alrigadez-Sido P, AlKhzouz C, Patberg K, Bucerzan S, Schulze E, Zimmermann T, Rossmann H, Geiss HC, Lackner KJ, Weber MM. Alterazioni nel metabolismo dei lipidi e dei carboidrati nei pazienti con iperplasia surrenalica congenita classica dovuta a deficit di 21-idrossilasi. Horm Res Paediatr. 2010; 74 (1): 41-9;

20. Carenza di Bachelot A, Chakhtoura Z, Samara-Boustani D, Dulon J, Touraine P, Polak M. hydrohylase. Int J Pediatr Endocrinol. 2010;

21. Barzon L, Sonino N, Fallo F, Palu G, Boscaro M 2003 Prevalenza e surrenale incidentale. Eur J Endocrinol 149: 273-285;

22. Varan A, Unal S, Ruacan S, Vidinlisan S 2000 Carcinoma adrenocorticale associato a sindrome adrenogenitale in un bambino. Med Pediatr Oncol 35: 88-90

23. HMA WM, Adams J, Rodda C, Brook CG, de Bruyn R, Grant DB, Jacobs HS 1990 La prevalenza delle ovaie policistiche in pazienti con iperplasia surrenale congenita e loro parenti stretti. Clin Endocrinol (Oxf) 33: 501-510;

24. Bryan SM, Honor JW, Hindmarsh PC 2009 Gestione della farmacocinetica di idrocortisone alterata mediante infusione continua di idrocortisone sottocutaneo. J Clin Endocrinol Metab;

25. Cabrera MS, Vogiatzi MG, New MI 2001 Esito a lungo termine nei maschi adulti con iperplasia surrenalica congenita classica. J Clin Endocrinol Metab 86: 3070-3078;

26. Claahsen-van der Grinten HL, Otten BJ, Hermus AR, Sweep FC, Hulsbergen-van de Kaa CA 2008 Tumori del surrene del testicolo. Fertil S teril 89: 597-601;

27. Hagenfeldt K, Janson PO, Holmdahl G, Falhammar H, Filipsson H, Fris? N L, Thore? N M, Nordenskj? L A 2008 Iperplasia surrenale della fertilità dovuta al deficit di 21-idrossilasi. Hum Reprod 23: 1607-1613;

28. Fayzulin AK, Batygin MP, Glybina TM, Shkityr Z.V. Modi moderni di correzione chirurgica delle malformazioni genitali esterne nelle ragazze con disfunzione congenita della corteccia surrenale. Andrologia e chirurgia genitale, 2011.-N 3.-С.69-73;

29. Casteras A, Désilva P, Rumsby G, Conway GS 2009 Riattivazione dell'iperplasia surrenale (CAH): Clin E ndocrinol (Oxf) 70: 833-837;

30. Lo JC, Schwitzgebel VM, Tyrrell JB, Fitzgerald PA, Kaplan SL, Conte FA, Grumbach MM 1999 Ipersensibilità femminile normale dovuta a deficit di 21-idrossilasi. J Clin E ndocrinol Metab 84: 930-936;

31. Meyer-Bahlburg HF, Dolezal C, Baker SW, New MI 2008, iperplasia surrenale del consumatore. Arch Sex Behav 37: 85-99;

32. Zubkova N.A., Dvoryanchikov N.V., Okulov AB, Kasatkina E.P. Status psicosessuale dei pazienti con disfunzione congenita della corteccia surrenale. Successi di medicina teorica e clinica: materiali di ricerca scientifica di RMAPO. - Mosca. - 2003. - p. 228-229;

33. Meyer-Bahlburg HF 1999 Qualità della vita correlata alla salute nell'intersessualità. Acta Paediatr Suppl 88: 114-115;

34. Disfunzione congenita della corteccia surrenale (sindrome adrenogenitale) screening, diagnosi, trattamento. Andreeva, EN, Uzhegova, Zh.A., Raccomandazioni metodiche, Mosca, 2010;

35. Nonni I.I., Krasnopolsky V.I., Sukhikh G.T. Consenso nazionale russo "Diabete mellito gestazionale: diagnosi, trattamento, monitoraggio postnatale" Diabete mellito. 2012; (4): 4-10

Appendice A1. La composizione del gruppo di lavoro

leader:

II Dedov, Professore, Accademico dell'Accademia Russa delle Scienze, Presidente dell'Associazione Russa di Endocrinologi, Capo Specialista Freelance, Esperto Endocrinologo del Ministero della Salute della Russia, Direttore del Centro di Ricerca Endocrinologica del Ministero della Salute, Mosca

Melnichenko G.A., accademico di RAS, prof. Il Dipartimento di Endocrinologia, Facoltà di Medicina, Prima Università Medica Statale di Mosca. IM Sechenov, Direttore dell'Istituto di Endocrinologia Clinica, Centro di Ricerca Endocrinologica, Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

Autori di testo:

Molashenko N.V., Ph.D., scienziato di primo piano Dipartimento di Endocrinologia Terapeutica, "Centro di ricerca endocrinologica" del Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

EA Troshina, Dottore in Scienze Mediche, Professore, Responsabile del Dipartimento di Endocrinologia Terapeutica, "Centro di ricerca endocrinologica" del Ministero della salute della Federazione Russa, Mosca

Sazonov A.I., Ph.D., dottore del reparto terapeutico, Centro scientifico per ostetricia, ginecologia e perinatologia. Acad. V.I. Kulakova, Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

Zh. A. Uzhegova, dottore del dipartimento di ginecologia endocrina, centro di ricerca endocrinologica, Ministero della sanità della Federazione Russa, Mosca

Esperti che hanno partecipato alla discussione e all'approvazione delle linee guida cliniche:

Andreeva EN, Dottore in Scienze Mediche, Professore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia della Riproduzione SBEI HPE "Università Statale di Medicina e Odontoiatria di Mosca. AI Evdokimova "testa. Dep. Ginecologia endocrina, Centro di ricerca endocrinologica, Ministero della sanità della Federazione Russa, Mosca

Antsiferov MB, Dottore in Scienze Mediche, Professore, Medico Capo del Dipartimento di Endocrinologia del Dipartimento di Salute della Città di Mosca, Capo Endocrinologo della Città di Mosca Biryukova EV, Dottore in Scienze Mediche, Professore del Dipartimento di Endocrinologia e Diabetologia AI Evdokimova, Mosca

Kalinchenko N. Yu., Ph.D., ricercatore principale dipartimenti di tiroidologia, sviluppo riproduttivo e somatico del VIB "Centro di ricerca endocrinologica" del Ministero della salute della Federazione Russa, Mosca

Kareva MA, Candidato di Scienze Mediche, Responsabile dell'Unità di Tumore Endocrino del "Centro di Ricerca Endocrinologica" del Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

Kiseleva TP, MD, Professore del Dipartimento di Malattie Interne ed Endocrinologia dell'Università Statale di Stato di Ural, Capo Endocrinologo del Distretto Federale Ural, Ekaterinburg

Panchenkova LA, MD, PhD, professore, dipartimento di terapia ospedaliera n. 1, Università Statale di Mosca; AI Evdokimova, Mosca

Romantsova TI, Dottore in Scienze Mediche, Professore del Dipartimento di Endocrinologia, SBEI HPE "Prima Università Medica Statale di Mosca. IM Sechenov "Ministero della Salute della Federazione Russa, Mosca

Sergeeva-Kondrachenko M.Yu., Dottore in Scienze Mediche, Professore, Dipartimento di Terapia, Medicina generale, Endocrinologia e Gastroenterologia, Penza

Sosnova Ye.A., MD, Professore del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, prima Università medica statale di Mosca intitolata a I.M. Sechenov ", Mosca, Mosca

Suplotova L.A., MD. Professore, Dipartimento di Terapia, con corsi di endocrinologia, diagnostica funzionale ed ecografica, FPK e PPS VPO "Tyumen State Medical University" del Ministero della Salute della Federazione Russa, capo endocrinologo della regione di Tyumen, Tyumen

Uvarova E.V., MD. il capo del dipartimento di bambini e adolescenti, il centro di ricerca di ostetricia, ginecologia e perinatologia. Acad. V.I. Kulakova del Ministero della Salute della Federazione Russa, Professore del Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia, Perinatologia e Riproduzione della Facoltà di Formazione Professionale postlaurea di Medici della Prima Università di Medicina di Stato intitolata a I.M. Sechenov ", capo specialista di ginecologia freelance per bambini e giovani, Ministero della Salute della Federazione Russa, Presidente dell'Organizzazione Pubblica Interregionale" Associazione dei Ginecologi pediatrici e dell'adolescenza ", Mosca

Khalimov Yu.Sh., MD, Professore, Capo del Dipartimento di Terapia del Campo Militare dell'Accademia Medica Militare. SM Kirov, Chief Freelance Endocrinologist del Comitato per l'assistenza sanitaria del governo di San Pietroburgo

revisori:

Fadeev V.V., MD, Professore, Capo del Dipartimento di Endocrinologia, Prima Università di Medicina di Stato intitolata a I.M. Sechenov, Mosca

Grineva, EN, Professore, Ph.D., Direttore dell'Istituto di Endocrinologia, Istituto statale per i bilanci dello Stato "Centro di ricerca medica federale nordoccidentale. VA Almazov, Ministero della Salute della Federazione Russa, prof. i dipartimenti di facoltà di terapia con un corso di endocrinologia, cardiologia, diagnostica funzionale e una clinica della facoltà di medicina dell'istituzione statale di bilancio dello stato dell'Ucraina "Prima Università medica statale di San Pietroburgo intitolata a acad. IP Pavlova "Ministero della Salute della Federazione Russa, San Pietroburgo

Gli autori dichiarano l'assenza di conflitti di interesse evidenti e potenziali legati alla pubblicazione di queste linee guida cliniche.

Appendice A2. Metodologia per lo sviluppo di linee guida cliniche

Destinatari di queste raccomandazioni cliniche:

Le linee guida cliniche si basano sul consenso e le raccomandazioni esistenti: "Linee guida cliniche federali - protocolli per la gestione dei pazienti con disfunzione congenita della corteccia surrenale nell'infanzia", ​​2014; dissertazionale Sazonova A.I. "Stato somatico e disordini metabolici in pazienti adulti con varie forme di CDCH", 2013; Iperplasia surrenale congenita dovuta a carenza di steroide 21-idrossilasi: una società endocrina Clinical Practice Journal of endocrinologia clinica Metabolismo, settembre 2010, vol. 95 (9): 4133-4160; recensioni sistematiche, meta-analisi e articoli originali, nonché articoli scientifici su questo tema nella Federazione Russa e in altri paesi.

I metodi usati per valutare la qualità e la forza delle prove:

  • Consenso di esperti
  • Valutazione di significatività in base ai livelli di evidenza e ai gradi di raccomandazione (allegato).

Tabella P1 Livelli di credibilità delle prove con indicazione della classificazione utilizzata dei livelli di credibilità delle prove (CA)

livello

Fonte di prova

I (1)

Studi prospettici randomizzati e controllati.

Una quantità sufficiente di ricerca con potenza sufficiente, che coinvolge un gran numero di pazienti e ottiene una grande quantità di dati.

Almeno uno studio controllato randomizzato ben organizzato.

Campione rappresentativo di pazienti.

II (2)

Prospettiva con o senza randomizzazione con dati limitati.

Diversi studi con un piccolo numero di pazienti.

Uno studio prospettico di coorte ben organizzato.

Le meta-analisi sono limitate, ma eseguite ad un buon livello.

I risultati non sono rappresentativi della popolazione target.

Studi caso-controllo ben organizzati.

III (3)

Studi controllati non randomizzati.

Studi con controllo insufficiente.

Sperimentazioni cliniche randomizzate con almeno 1 errore metodologico significativo o almeno 3 minori.

Studi retrospettivi o osservazionali.

Una serie di osservazioni cliniche.

Dati incoerenti che non consentono di formulare una raccomandazione finale.

IV (4)

Pareri di esperti / dati del rapporto del comitato di esperti, confermati sperimentalmente e teoricamente documentati.

Tabella A2: Livelli di raccomandazioni convincenti con indicazione della classificazione utilizzata dei livelli di credibilità delle raccomandazioni

livello

descrizione

trascrizione

la

La raccomandazione si basa su un elevato livello di evidenza (almeno 1 pubblicazione convincente delle prove di livello I, che mostra un vantaggio significativo del rischio rispetto al rischio).

Metodo / terapia di prima linea;

o in combinazione con una tecnica / terapia standard.

B

La raccomandazione si basa su un livello medio di evidenza (almeno 1 pubblicazione convincente delle prove di livello II, che mostra un vantaggio significativo rispetto al rischio).

Metodo / terapia di seconda linea; in caso di rifiuto, controindicazione o fallimento della procedura / terapia standard. Si raccomanda il monitoraggio degli eventi avversi.

C

La raccomandazione si basa su un livello di evidenza debole (ma almeno una pubblicazione convincente di prove di Livello III che mostra un vantaggio significativo rispetto al rischio) o

non ci sono prove convincenti di alcun beneficio o rischio)

Nessuna obiezione a questo metodo / terapia

Non c'è obiezione alla continuazione di questo metodo / terapia.

Raccomandato in caso di rifiuto, controindicazione o fallimento del metodo / terapia standard, a condizione che non vi siano effetti collaterali.

D

La mancanza di convincenti livelli di evidenza I, II o III, che mostrano un vantaggio significativo rispetto al rischio,

evidenza persuasiva di livello I, II o III, che mostra una significativa superiorità del rischio rispetto al beneficio.

La procedura per l'aggiornamento delle linee guida cliniche - revisione 1 volta in 5 anni.

Appendice B. Algoritmi di gestione del paziente

Algoritmo per la gestione di pazienti adulti con forme classiche di deficit di 21 idrossilasi

Algoritmo per la gestione di pazienti adulti con deficit non classico di 21 idrossilasi (nVDCH)

Appendice B. Informazioni per il paziente

Disfunzione congenita della corteccia surrenale (VDKN) - una malattia associata a una violazione delle ghiandole surrenali. Ghiandole surrenali (NP) - organi accoppiati di piccole dimensioni, situati vicino ai reni. Sono costituiti da 2 parti principali: la parte interna è il midollo allungato, produce adrenalina e questa funzione non è compromessa con VDKN. Lo strato esterno - lo strato corticale, è lì che si verificano violazioni, portando allo sviluppo di VDKN.

Nello strato corticale vengono prodotti ormoni (steroidi) che supportano le funzioni vitali fondamentali del corpo. Questi ormoni sono formati dal colesterolo attraverso un complesso processo a più fasi e alla fine, 3 gruppi di ormoni sono prodotti nello strato corticale: cortisolo, aldosterone e ormoni sessuali maschili (androgeni).

Il cortisolo regola il lavoro di quasi tutti i sistemi del corpo: la circolazione sanguigna, la risposta allo stress (compresa l'infezione, il trauma) e molto altro.

Aldosterone: è responsabile del mantenimento dei normali livelli corporei di sostanze come il potassio, il sodio.

Gli androgeni: sono prodotti in NP sia negli uomini che nelle donne, influenzano la salute riproduttiva.

Il lavoro del NP è controllato dal cervello (ipofisi, ipotalamo). Se il livello di cortisolo nel sangue è insufficiente per il normale funzionamento del corpo, è "riconosciuto" dall'ipotalamo, il segnale viene trasmesso alla ghiandola pituitaria e l'ormone corticotropina (ACTH) inizia a essere prodotta in esso, che agisce sulla corteccia delle ghiandole surrenali - si verifica il rilascio di cortisolo. Quando il corpo raggiunge livelli normali di cortisolo, la stimolazione della ghiandola pituitaria si interrompe e la produzione di ACTH diminuisce. Se un paziente assume farmaci glucocorticosteroidi (cortisolo sintetico) in compresse, iniezioni, allora l'ipotalamo, sotto l'influenza di questi farmaci, riduce la produzione di ACTH da parte dell'ipofisi, le NP non vengono stimolate dall'ACTH e la sintesi di cortisolo nel corpo umano viene ridotta. Se la terapia per qualche motivo viene eseguita a lungo in grandi dosi, la sintesi del "suo" cortisolo viene interrotta.

Come notato sopra, il processo di formazione degli ormoni in GP è un processo a più fasi e in ogni fase funziona il proprio enzima. Se almeno 1 enzima non funziona correttamente, si sviluppa VDKN. In definitiva, quando si verifica VDCH, c'è una mancanza di educazione nel corpo del cortisolo e, in alcuni casi, l'aldosterone e gli androgeni sono sintetizzati nel corpo in una quantità maggiore. Con un basso livello di cortisolo in pazienti con CDLI, aumenta il livello di ACTH, che cerca di "stimolare" il lavoro della corteccia NP e si verifica una crescita eccessiva (iperplasia) del tessuto NP.

Quasi il 90% dei casi di CELD sono associati a un malfunzionamento di un enzima chiamato 21-idrossilasi. Ciò è dovuto a diverse mutazioni nel gene che è "responsabile" del lavoro dell'enzima. Coloro. VDKN è una malattia geneticamente determinata! Con un'interruzione quasi completa dell'enzima, si sta sviluppando la forma classica di VDKN. VDKN classico è 2 tipi (forme) della malattia: viril (deficit di cortisolo, con normale formazione di aldosterone, un marcato aumento di androgeni nel corpo) e perdita (deficit di cortisolo + deficit di aldosterone, un aumento pronunciato di androgeni)). In caso di violazione incompleta dell'enzima - esiste una forma non classica di VDKN (solo una eccessiva formazione di androgeni, cortisolo, aldosterone è normale)

La forma classica di VDKN viene diagnosticata dalla nascita, nella Federazione Russa dal 2006 è stata presentata la selezione dei neonati per questa malattia. Nei neonati con una forma che perde il sale della malattia senza trattamento, si verificano perdita di appetito, perdita di peso e vomito (crisi di alleviamento del sale). Nelle neonate, a causa del malfunzionamento del NP e della formazione di un gran numero di androgeni, gli organi genitali esterni maschili cambiano, che in alcuni casi richiede la chirurgia plastica. Nel caso della forma virile, non ci sono crisi che riducono la perdita, le ragazze hanno segni di disturbi genitali esterni, i ragazzi di età compresa tra 2-4 anni mostrano segni di rapida crescita e pubertà. I bambini senza trattamento superano di gran lunga i loro coetanei nella crescita, ma gli androgeni contribuiscono alla rapida chiusura delle zone di crescita nelle ossa e, alla fine, la crescita dei pazienti è bassa.

La forma non classica di VDKN viene diagnosticata in giovani donne o adolescenti quando viene esaminata per cicli mestruali irregolari o eccessiva peli corporei. Negli uomini, questa condizione non causa alcun segno clinico e non viene diagnosticata.

La diagnosi VDKN viene effettuata sulla base di un esame completo, compreso lo studio dei livelli ormonali, in alcuni casi su un test con ACTH, analisi genetica, ecografia, TC / MRI.

I bambini e gli adulti con le forme classiche VDKN devono essere trattati per tutta la vita con compresse contenenti cortisolo - glucocorticoidi. Con il trattamento continuo, il livello di ACTH e androgeni nel NP è normalizzato e il livello di cortisolo nel sangue viene normalizzato. Quando la forma della malattia diminuisce, vengono prescritti anche i preparati di aldosterone. Va ricordato che il cortisolo è importante per il corpo in ogni situazione stressante: nelle malattie, negli infortuni, negli interventi chirurgici. Quando VDKN nelle ghiandole surrenali dei pazienti non si verifica la normale formazione di cortisolo, quindi, in situazioni di stress, è necessario aumentare la dose di glucocorticoidi o inserirli per via intramuscolare o endovenosa. Un chiaro algoritmo di azione dovrebbe essere dato dal medico curante del paziente.

I pazienti con forma non classica VDKN richiedono un approccio individuale. Nella maggior parte dei pazienti, la principale lamentela è un'eccessiva crescita dei peli sul corpo, mentre il ciclo mestruale può essere normale e l'infertilità potrebbe non esserlo. In tali casi, si consiglia di utilizzare vari metodi di epilazione. Nel caso in cui i pazienti abbiano problemi nel concepire o nel portare a termine una gravidanza o una pronunciata violazione del ciclo mestruale, viene risolto il problema della nomina dei glucocorticoidi o dei contraccettivi orali.

Va notato che le dosi di farmaci sono selezionate individualmente da un endocrinologo sotto il controllo di esami del sangue ormonali. L'esame dinamico di pazienti adulti, di regola, è effettuato 1-2 volte all'anno. È necessario condurre indagini per rilevare complicazioni della malattia o le conseguenze di un trattamento improprio (condizione del tratto gastrointestinale, osservazione di un oculista, esame ginecologico e andrologico)

I pazienti adulti con URCC sollevano naturalmente problemi legati alla possibilità che i loro figli ereditino la malattia. Quando lo sperma e l'uovo madre si fondono, si forma il genoma fetale. Ogni cellula del feto contiene 23 paia di cromosomi, con un cromosoma dalla coppia della madre e l'altro dal padre. La malattia si sviluppa se 2 cromosomi contengono un gene danneggiato (2 mutazioni), se viene rilevata solo 1 mutazione (un gene del cromosoma è danneggiato), allora questa condizione viene chiamata "portatore sano". Considerate ora la situazione in cui in una coppia sposata uno dei partner è malato VDKN. Se l'altro partner è sano, solo 1 gene con una mutazione sarà trasferito al bambino e il bambino sarà in buona salute. Se il partner è malato con VDKN o è un portatore sano, allora è possibile una situazione di nascita di un bambino con VDKN. così tali coppie necessitano di consulenza genetica e di screening dei partner per una mutazione nel gene dell'enzima 21-idrossilasi.

Una situazione comune con VDKN è problemi psicologici. Questa malattia è certamente stressante per i familiari e i pazienti adulti. L'assistenza psicologica specializzata in molti paesi è parte integrante del lavoro con pazienti con ODKN.

In conclusione, vorrei dire che il VDKN è una malattia trattabile. Con una terapia adeguata e un monitoraggio di alta qualità dei pazienti, conducono uno stile di vita normale, si adattano pienamente socialmente, ricevono istruzione, creano famiglie, allevano figli.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

A volte, quando si prescrive un esame ormonale, sorge la domanda: in quale giorno dovrebbe essere presa la prolattina per ottenere risultati affidabili? Per capire la situazione, è necessario analizzare il valore funzionale dell'ormone e studiare le regole dello studio.

L'ormone follicolo-stimolante (FSH) è una sostanza attiva glicoproteica prodotta e accumulata nella ghiandola pituitaria (il suo lobo anteriore), che influenza il funzionamento delle ghiandole sessuali.

Dopo che gli endocrinologi hanno sottoposto i loro pazienti agli esami del sangue, gli specialisti spesso diagnosticano elevate concentrazioni di glucosio.