Principale / Ipoplasia

Prolactina ormonale - "ormone della lattazione"

La prolattina è uno degli ormoni pituitari. Una piccola quantità di prolattina secerne anche l'endometrio - lo strato interno dell'utero. Il corpo contiene tre forme di prolattina: tetramerica, dimerica e monomerica.

Monomeric - una forma biologicamente attiva dell'ormone. La sua quantità nel sangue è la più grande - circa l'80%. Il dimero è circa il 5-20% dell'ormone totale e il tetramero - lo 0,5-5%.

Effetto della prolattina

Finora, la scienza non ha pienamente capito l'effetto di questo ormone sul corpo. È noto che è importante per:

  • crescita e sviluppo del seno;
  • maturazione e rilascio di colostro;
  • aumentare il numero di lobuli e condotti lattiero-caseari;
  • la conversione del colostro in latte;
  • prolungamento della fase del corpo luteo;
  • regolazione del metabolismo del sale marino.

Inoltre, nelle donne funziona come un "contraccettivo" - impedisce il concepimento durante la gravidanza e l'allattamento. La prolattina viene rilasciata e la gravidanza non si verifica. Dopo lo svezzamento del bambino dal seno, la probabilità di concepimento aumenta di nuovo. Negli uomini, questo ormone, oltre a controllare il metabolismo del sale marino, aumenta il rilascio di testosterone e stimola anche la crescita degli spermatozoi.

Con un aumento del livello di questo ormone rispetto alla norma, si possono osservare problemi con il concepimento.

Prolattina: quando prendere?

In che giorno prendere la prolattina? Il sangue per la prolattina viene somministrato in qualsiasi giorno del ciclo mestruale, sia nella fase follicolare che in quella luteale. All'inizio del ciclo, è possibile combinare test per altri ormoni (il giorno del ciclo è il 2-5 o 5-8). La fase follicolare è adatta per testare il sangue per gli ormoni sessuali della ghiandola pituitaria: è possibile testare contemporaneamente FSH, LH e prolattina (giorno del ciclo 3-5). Le donne incinte di solito effettuano questo test lo stesso giorno degli altri test.

Se ti è stato prescritto uno studio sull'ormone prolattina, quando prenderlo, non importa molto: i risultati vengono interpretati in base al giorno del ciclo. Il livello di questo ormone fluttua leggermente durante il ciclo, quindi, per determinarne la concentrazione, non è necessario preoccuparsi di quale giorno effettuare il test. Anche se il medico ha prescritto un giorno specifico, ma non è abbastanza adatto a te, specifica, potrebbe essere possibile trasferire l'analisi e nel tuo laboratorio, la prolattina è data un giorno più conveniente secondo il tuo programma.

2 giorni prima dell'analisi, è necessario astenersi da:

  • il sesso;
  • lo stress;
  • dolce;
  • sforzo fisico;
  • esame delle ghiandole mammarie.

Poiché l'aumento del livello di questo ormone si verifica durante il sonno, l'analisi dovrebbe essere presa 2-3 ore dopo il risveglio, non prima. L'analisi deve essere presa a stomaco vuoto. Anche se c'è un aumento della prolattina, donare il sangue un'altra 1-2 volte: in questo modo puoi assicurarti che non si tratti di un singolo salto dell'ormone.

Le unità in cui il livello di prolattina è più spesso determinato sono ng / ml - nanogrammi per millilitro. I laboratori possono anche misurare le concentrazioni ormonali in μIU / ml - micro unità internazionali per millilitro. Per convertire le unità di mCUE / ml in prolattina ng / ml, è necessario dividere il valore in μMU / ml di 30,3.

Prolattina: la norma nelle donne

A seconda del giorno in cui vengono effettuati i test del ciclo, il tasso per le donne varia tra 4,5-49 ng / ml o 136-1483 μIU / ml. Le fasi del ciclo mestruale sono le seguenti:

  • fase follicolare - 4,5-33 ng / ml, o 136-999 μIU / ml;
  • la fase ovulatoria, 6,3-49 ng / ml, o 190-1484 μIU / ml;
  • la fase luteale è 4,9-40 ng / ml, o 148-1212 μMU / ml.

Aumento della prolattina nelle donne durante la gravidanza

Durante l'intero periodo di gravidanza, i livelli ormonali cambiano:

  • I trimestre - 3,2-43,0 ng / ml;
  • II trimestre - 13,0-166,0 ng / ml;
  • Termine III - 13,0-318,0 ng / ml.

Con l'ottava settimana inizia ad aumentare il livello dell'ormone. La sua più alta concentrazione nel sangue - circa la 20-25a settimana. Il livello di prolattina è molto importante per lo sviluppo dei polmoni del bambino. Prima del parto, si osserva una diminuzione del livello dell'ormone e il prossimo aumento è solo nel periodo dell'allattamento al seno.

Prolattina negli uomini: normale

Per gli uomini, il tasso dell'ormone è inferiore a quello delle donne. In un corpo maschile sano, la concentrazione deve essere compresa tra 2,5 e 17 ng / ml o tra 75 e 515 μIU / l.

Bassa prolattina

La quantità di ormone nel sangue varia a seconda dell'ora del giorno. Immediatamente dopo il risveglio, la prolattina diminuisce. Circa un'ora dopo essersi addormentati, il livello dell'ormone aumenta e la massima concentrazione si verifica nelle prime ore del mattino. Livelli bassi possono indicare un malfunzionamento della ghiandola pituitaria. I livelli ridotti di ormoni sono meno comuni di quelli aumentati.

Prolattina aumentata: sintomi

Se il livello di prolattina è aumentato in un corpo maschile o femminile, i sintomi possono essere i seguenti:

  • ciclo mestruale disturbato (le mestruazioni sono rare o assenti);
  • problemi con il concepimento;
  • impulso sessuale ridotto;
  • scarico dalle ghiandole mammarie;
  • crescita dei peli sul viso, torace, schiena nelle donne;
  • aumento di peso;
  • l'acne;
  • mancanza di ovulazione (nelle donne).

Con un aumento del livello di ormoni rispetto alla norma, tutti i suddetti segni potrebbero non essere sempre presenti. Sia la ridotta e aumentata prolattina, i cui sintomi non sono difficili da notare, possono indicare gravi compromissioni del funzionamento del corpo.

Impatto sulla capacità di concepire

Gli ormoni ipofisari FSH e LH causano l'ovulazione. La produzione di questi ormoni riduce alti livelli di prolattina e la gravidanza non si verifica. Se non puoi rimanere incinta per più di sei mesi, ha senso donare il sangue.

Quando un organismo funziona male, un aumento del livello di questo ormone nelle donne può causare non solo "freddezza sessuale" e dimensioni del seno grandi e malsane, ma anche cancro al seno. Se un uomo ha un livello di prolattina più alto, i sintomi sono i seguenti:

  • problemi con il concepimento;
  • l'impotenza;
  • dimensioni del seno allargate;
  • rilascio di colostro.

Se sospetti di avere un livello ormonale elevato, i sintomi senza risultati del test non possono essere la base per il trattamento. Prima di tutto, prendi i test che aiuteranno a determinare la causa dei fallimenti nel corpo.

Prolattina aumentata: cause

Iperprolattinemia è di due tipi:

  • fisiologico (normale);
  • patologico (con anomalie).

Iperprolattinemia fisiologica provoca un aumento dei livelli di prolattina in un corpo sano per i seguenti motivi:

  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno;
  • esercizio intenso;
  • fase di sonno profondo;
  • dieta ricca di proteine;
  • rapporti sessuali;
  • impeto emotivo.

Normalmente, il livello degli ormoni aumenta negli uomini e nelle donne nelle prime ore del mattino, tra le 5 e le 7 del mattino. L'iperprolattinemia patologica (un aumento non salutare del livello di un ormone) può avere le seguenti cause:

  • tumori ipofisari;
  • danno chirurgico al gambo pituitario;
  • esposizione alle radiazioni;
  • Sindrome di "sella turca vuota" (ghiandola pituitaria ristretta);
  • tumori ipotalamici;
  • danno agli organi toracici, compresa la chirurgia del seno;
  • tumori benigni della zona della sella turca;
  • malattie endocrine (ovaio policistico, ipotiroidismo, sindrome di Cushing);
  • rene e insufficienza epatica;
  • mancanza di vitamina B6;
  • prendendo alcuni farmaci (compresi i contraccettivi orali).

Se la prolattina è elevata nel corpo, i motivi possono essere associati all'obesità. L'estradiolo si forma nel tessuto adiposo, che a sua volta provoca un aumento dell '"ormone della lattazione". Più estradiolo nel corpo, maggiore è la concentrazione di prolattina. Pertanto, il più delle volte un alto livello dell'ormone negli uomini e nelle donne con eccesso di peso.

Come ridurre la prolattina?

Come abbassare il livello dell'ormone, il medico determina, date le cause dell'iperprolattinemia. Se il livello dell'ormone è aumentato durante l'allattamento, il suo livello diminuirà non appena smetti di allattare il bambino. Questo tipo di iperprolattinemia non richiede trattamento.

Prolattina aumentata: trattamento

Oltre all'analisi del sangue per gli ormoni, viene prescritta la risonanza magnetica. Una scansione MRI può determinare se un livello elevato di un ormone è associato a una malattia: questo studio aiuta a rilevare la presenza di tumori.

Il trattamento può includere:

  • farmaci;
  • radioterapia;
  • un'operazione.

Il medico prescrive il trattamento su base individuale. Tuttavia, prende in considerazione lo stato attuale del corpo, la presenza di allergie alle droghe, il desiderio di rimanere incinta e altri fattori.

Il tasso di prolattina nelle donne. Come e quando prendere l'analisi?

La prolattina è uno di quegli ormoni su cui la salute delle donne dipende in larga misura. È necessario per lo sviluppo delle ghiandole mammarie e la formazione del latte durante l'alimentazione. La prolattina regola anche il metabolismo del sale dell'acqua e la secrezione di un altro ormone femminile - progesterone. La parte principale della prolattina è prodotta nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria, una piccola parte nell'endometrio.

Quando è necessario testare la prolattina?

Esistono diversi motivi comuni per somministrare il sangue per la prolattina:

  • Galattorrea - il rilascio di latte al di fuori del periodo di allattamento.
  • Prolattinoma rivelato (tumore della ghiandola pituitaria anteriore). Quindi l'analisi è presa per monitorare il suo sviluppo.
  • Sintomi di prolattinomi (mal di testa, visione offuscata).
  • Dolore nelle ghiandole mammarie.
  • Sospetto fallimento della funzione pituitaria.
  • Infertilità.
  • Violazione del ciclo mestruale.

Prolattina: la norma nelle donne

Questo indicatore è misurato in due unità principali:

  • μMU / ml (micro unità internazionali per millilitro)
  • ng / ml (nanogrammo per millilitro)

Puoi convertire una unità in un'altra applicando la relazione:

1 ng / ml = 21,28 μIU / ml

È possibile vedere un altro rapporto di 1 ng / ml = 30,3 μIU / ml su Internet. Forse è vero anche per alcuni laboratori.

Il tasso di prolattina nelle donne dipende da quale giorno del ciclo prendere l'analisi:

  • fase follicolare: 4,5-33 ng / ml = 97-709 μIU / ml
  • fase ovulatoria: 6,3-49 ng / ml = 135-1053 μIU / ml
  • fase luteale: 4.9-40 ng / ml = 105-859 μIU / ml

Durante la gravidanza, i livelli ormonali cambiano significativamente. E se nel primo trimestre i valori normali sono paragonabili a quelli sopra elencati, allora da 8-9 settimane inizia la sua crescita.

Il limite normale nel 2 ° trimestre è aumentato a 3500 μIU / ml e nel terzo trimestre a 6800 μIU / ml.

Quando prendere la prolattina?

Molto spesso non vi è alcun significato particolare su quale giorno del ciclo eseguire l'analisi, poiché i risultati vengono interpretati tenendo conto della fase del ciclo. Eppure di solito il sangue per la prolattina viene somministrato nella prima fase del ciclo.

Come fare un test per la prolattina?

Sangue per analisi, come di solito viene preso al mattino e a stomaco vuoto. Ma ci sono alcune caratteristiche della preparazione:

  • 24 ore prima dell'analisi, escludere il fare l'amore;
  • 24 ore prima dell'analisi, rimuovere la sauna;
  • escludere il fumo in 3 ore;
  • eliminare lo stress fisico ed emotivo prima del prelievo di sangue (se si è in ritardo, non c'è motivo di correre e correre a capofitto, in quanto il risultato sarà inaffidabile);
  • 48 ore per interrompere l'assunzione di ormoni steroidei (questo prodotto è compatibile con il medico);
  • È necessario escludere effetti fisici sul torace (ad esempio il massaggio), poiché stimola la produzione di prolattina.

Molto spesso il livello dell'ormone viene deviato in grande stile. Durante l'allattamento o la gravidanza, i livelli elevati di prolattina sono normali. In altri casi, parla di un qualche tipo di violazione nel corpo.

Dettagli su questo problema possono essere trovati nell'articolo "Cause ed effetti dell'aumento dei livelli di prolattina". Immediatamente voglio notare che in nessun caso si dovrebbe lasciare questo problema senza l'attenzione del medico.

Krasnoyarsk portale medico Krasgmu.net

La prolattina (conosciuta anche con il nome di Mammothropin, ormone luteotropico, ormone lattotropico) è uno degli ormoni nel corpo femminile che viene prodotto nelle cellule ipofisarie atsidofile. Il tasso di prolattina nelle donne può essere diverso.

Cercheremo di capire qual è la ragione dell'alta prolattina nel caso in cui non siate una madre incinta o che allatta.

Anche prima del matrimonio, gli sposi stanno discutendo la questione di non avere figli subito, e sempre più spesso le ragazze si rivolgono ai ginecologi di famiglia con problemi di pianificazione familiare.

Per trovare un contraccettivo adatto, è necessario superare i test per gli ormoni. Tuttavia, i risultati potrebbero inaspettatamente essere motivo di preoccupazione. Se uno degli ormoni - la prolattina - ha tassi molto alti.

È stato stabilito che i livelli di prolattina nelle donne durante la gravidanza possono variare nel range di 30-385 ng / ml. Tuttavia, ci possono essere osservati e diversi dagli indicatori di cui sopra che non sono inclusi nella portata dei dati di misurazione.

Un alto livello di prolattina è osservato nelle donne che si trovano nel 3 ° mese di gravidanza. Tuttavia, se non hai mai vissuto sessualmente, la gravidanza è esclusa. Con l'alta prolattina, solo i preservativi possono essere raccomandati come contraccettivi.

La prolattina è più alta del normale nelle donne quando:

  • la gravidanza;
  • in caso di malattie come il prolattinoma (malfunzionamento della ghiandola pituitaria), ipotiroidismo (mancanza di ormoni tiroidei);
  • malattie che provocano cambiamenti nei livelli ormonali.

Il tasso di prolattina è aumentato nel caso in cui, con studi ripetuti, venga rilevato l'indice di 200 ng / ml.

Qual è l'ormone prolattina, come colpisce il corpo femminile, è davvero pericoloso aumentare il suo livello - leggi di seguito nell'articolo.

In che modo la prolattina influisce sulla salute di una donna?

La prolattina è un ormone prodotto nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria (la ghiandola pituitaria è parte del cervello). La prolattina è di grande importanza per il corpo femminile, poiché influenza la funzione riproduttiva. Controlla la formazione del progesterone sostenendo il corpo luteo (è una ghiandola endocrina temporanea nel corpo di una donna, che si forma dopo l'ovulazione per produrre un ormone femminile, progesterone). La prolattina contribuisce all'impianto di un ovulo fecondato, perché aumenta il numero di recettori sensibili al progesterone. Tuttavia, il ruolo della prolattina nella regolazione della funzione ovarica non è ancora del tutto chiaro. È noto che la prolattina colpisce l'allattamento nelle madri che allattano. Inoltre, questo ormone ha effetti anabolici e metabolici, cioè influisce sul metabolismo, accelera la sintesi delle proteine. Dovrebbe essere notato caratteristica del suo effetto immunoregolatore. Inoltre, la prolattina può influenzare le risposte comportamentali. Inibisce la funzione tiroidea, interrompendo il feedback tra tiroxina e ormone stimolante la tiroide (TSH), e il livello di TSH può essere elevato.

Quanto sopra indica il significato del livello normale di prolattina nel corpo femminile.

Perché il livello aumentato di prolattina in una donna è un motivo per essere prudenti?

Se la produzione di prolattina è superiore al normale, possiamo parlare di iperprolattinemia. Nelle donne con iperprolattinemia, è possibile una violazione del ciclo mestruale sotto forma di allungamento, fino alla completa assenza di perdite mestruali per diversi mesi o forse anni (amenorrea). Nelle donne con elevati livelli di prolattina, può verificarsi infertilità primaria e secondaria, a volte si osserva una perdita di sangue uterino disfunzionale. In alcuni casi, tali donne sono sovrappeso o obese, alcuni pazienti sono preoccupati per il mal di testa, instabilità emotiva. L'attenzione speciale dei medici è necessaria per le donne con mastopatia, galattorrea (secrezione dalle ghiandole mammarie) e mioma.

Quale esame è necessario in questi casi?

Il livello di prolattina è determinato al 3-4 ° o 5 ° giorno del ciclo mestruale. Poiché il livello di prolattina influenza direttamente la labilità emotiva (esiste anche una relazione inversa), quando si fa un'analisi una donna dovrebbe cercare di mantenere la calma. Inoltre, il giorno prima dello studio, è necessario escludere il sesso e gli effetti del calore. Se necessario, specialmente nelle donne con instabilità emotiva, il livello di prolattina deve essere determinato due volte e anche tre volte (a giorni alterni). L'ambito di ricerca completo include:
● imaging a risonanza magnetica (MRI) del cervello, pituitaria;
● studio dello stato funzionale della tiroide - determinazione del livello di TSH, SvT4, SvT3;
● in donne sovrappeso, colesterolo, lipoproteine ​​ad alta densità, lipidi a bassa densità, trigliceridi e glicemia a digiuno e 2 ore dopo aver bevuto 75 g di glucosio (test di tolleranza al glucosio);
● Quando viene rilevata una patologia su una risonanza magnetica del cervello, è richiesto un esame oculista (campo visivo, fondo).

Quali sono le possibili opzioni di trattamento?

Quando iperprolattinemia prescrivevano farmaci correlati agli agonisti della dopamina.

Le dosi e la durata dell'uso dei farmaci sono individuali, il trattamento avviene sotto il controllo regolare del livello di prolattina. Se viene rilevato un microadenoma ipofisario (prolattinoma), è necessario ripetere la risonanza magnetica della ghiandola pituitaria ogni 6 mesi. In presenza di prolattina, il monitoraggio da parte di un endocrinologo è obbligatorio. Il problema dei farmaci è risolto individualmente. Con una diminuzione della funzione tiroidea, vengono prescritti farmaci tiroidei.

Qual è la prognosi per il recupero?

In ogni caso, il tempo di trattamento è determinato individualmente. Con la normalizzazione persistente del livello di prolattina, è necessario un ritiro graduale dei farmaci (riduzione sistematica della dose fino al completo ritiro). Nel caso dei microadenomi è necessaria una scansione RM del cervello. Potrebbe essere necessaria la consultazione del neurochirurgo.

Molti medici moderni osservano che i valori della prolattina nelle donne durante la gravidanza non hanno alcun ruolo e la loro diagnosi in linea di principio non ha senso. Ciò è dovuto al fatto che il tasso di prolattina nelle donne in gravidanza sarà sempre diverso a causa dell'individualità personale di ciascun organismo, compresi tutti i tipi di cambiamenti ormonali.

Il tasso di prolattina oggi non è un indicatore statico, che è lo stesso per tutte le donne. Abbiamo già notato sopra la presenza di diverse isoforme dell'ormone, ma questo non è l'unico motivo per cui la velocità della prolattina ormonale nelle donne è un indicatore variabile. È anche importante che i diversi centri diagnostici di laboratorio utilizzino metodi di ricerca diversi e che i loro valori di riferimento siano determinati per reagenti diversi. Inoltre, diversi laboratori utilizzano diversi livelli di prolattina in diversi laboratori.

Nonostante il fatto sopra, è possibile determinare i limiti approssimativi della norma per tutte le donne. Si noti che il livello normale di prolattina nelle donne che sono sane e non in gravidanza, prevede un limite inferiore di 4,1-4,5 ng / ml e un limite superiore di 24-34 ng / ml.

Il tasso del ciclo di prolattina

I tassi di prolattina in base ai giorni di ciclo differiscono a seconda del tipo di fase:

  • La norma della prolattina nella fase follicolare è di 4.1-30 ng / ml.
  • La norma nella fase ovulatoria (il livello di prolattina per concepimento) è 6,5-50 ng / ml. Questo valore ci consente di concludere che questi indicatori sono la norma della prolattina per il concepimento.
  • La norma della prolattina nella fase luteale è di 5-41 ng / ml.

Esame del sangue per la prolattina: normale e anormalità

La prolattina è l'ormone della parte frontale della ghiandola pituitaria, che regola l'allattamento, lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie ed è responsabile del normale funzionamento del sistema riproduttivo femminile nel suo complesso. Pertanto, una deviazione dalla norma della prolattina nel sangue delle donne può indicare una violazione piuttosto grave nel corpo.

Pratica prolattina

Gli obiettivi principali di questo ormone nel corpo femminile sono i seguenti:

  • partecipazione alla normalizzazione delle ghiandole surrenali a causa dell'intensificazione della sintesi degli androgeni;
  • contribuisce allo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie nelle ragazze, in particolare l'aumento del tessuto del latte;
  • prepara ghiandole mammarie per l'allattamento;
  • regola il processo di produzione del latte materno dopo il parto;
  • svolge il ruolo di un contraccettivo naturale. Pertanto, una donna non può rimanere incinta mentre porta un bambino e allatta al seno;
  • contribuisce alla formazione dell'istinto materno;
  • mantiene i livelli di progesterone durante il parto, prevenendo aborti spontanei o parto prematuro.

Negli uomini, questo ormone controlla la produzione di spermatozoi e secrezioni prostatiche.

Quindi, si può concludere che la prolattina è uno degli ormoni responsabili del sesso e della fertilità sia nelle donne che negli uomini.

Indicazioni per l'esecuzione di un esame del sangue per la prolattina

Il ginecologo può prescrivere a un paziente un esame del sangue per la prolattina nei seguenti casi:

  • l'assenza di mestruazioni nelle donne in età fertile per diversi cicli mestruali, non associati alla gravidanza;
  • l'aspetto del colostro o del latte materno nelle donne che non sono in gravidanza o che non allattano al seno un bambino;
  • infertilità;
  • perdita di visione irragionevole;
  • frequenti mal di testa gratuiti;
  • tumori ipofisari

Caratteristiche della preparazione e analisi del sangue per la prolattina

Per determinare la quantità di prolattina, viene utilizzato il sangue venoso, che è più spesso preso dalla vena cubitale. Il medico che ha prescritto l'analisi del sangue deve spiegare come preparare adeguatamente la procedura, poiché la precisione del risultato del test dipende da essa.

In preparazione per l'analisi del sangue per la prolattina dovrebbe seguire le seguenti raccomandazioni:

  • 24 ore prima dello studio, i rapporti sessuali dovrebbero essere esclusi;
  • il giorno prima dell'analisi è necessario indossare un intimo morbido che non irriti i capezzoli;
  • alla vigilia dell'analisi, è necessario ridurre lo sforzo fisico e proteggersi dallo stress;
  • non bere alcolici il giorno prima dell'analisi;
  • esame del sangue per la prolattina passare rigorosamente a stomaco vuoto. L'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di otto ore prima dell'analisi del sangue. La cena della vigilia dovrebbe consistere in cibi facilmente digeribili (yogurt, kefir, stufati o insalata di verdure);
  • Prima dell'analisi, devi dormire, quindi prova ad andare a letto presto. Si raccomanda inoltre di donare il sangue non prima di tre ore dopo il sonno;
  • Non fumare due ore prima del prelievo di sangue;
  • Vieni in clinica per 20-30 minuti prima del tempo stabilito per rilassarti dalla strada e calmati, perché anche un leggero sforzo fisico o ansia può influire sul livello di prolattina nel sangue.

È anche importante scegliere l'ora esatta del giorno per un esame del sangue, dal momento che la prolattina ormonale viene secreta in modo irregolare durante il giorno.

Il momento più appropriato per il prelievo di sangue è 8-10 del mattino.

Inoltre, i livelli di prolattina nel sangue sono influenzati dalle fasi del ciclo mestruale, quindi è meglio eseguire un'analisi tra il quinto e l'ottavo giorno dopo il periodo mestruale.

Se l'analisi per la prolattina è stata assegnata a una donna che ha smesso di allattare, si consiglia di donare il sangue per lo studio 7-8 giorni dopo l'ultima applicazione del bambino al seno.

Prolattina: la norma nelle donne

La quantità di prolattina in un esame del sangue può essere indicata nelle seguenti unità:

Ma il più delle volte i laboratori moderni usano mIU / l (mol International Units per litro) e ng / ml (nanogrammi per millilitro), ciascun laboratorio specifica il proprio tasso di prolattina.

Tabella delle norme di prolattina nelle donne per età

Il tasso di prolattina nelle donne nelle fasi e nei giorni del ciclo

Prolattina superiore al normale: cause, sintomi e trattamento

L'aumento del livello di prolattina nel sangue è chiamato iperprolattinemia.

Le ragioni per l'alto numero di prolattina nel sangue possono essere sia condizioni fisiologiche che patologiche. Considerali.

Fattori fisiologici:

  • esercizio eccessivo;
  • mancanza di sonno;
  • il digiuno;
  • dieta ricca di carboidrati;
  • forte shock psico-emotivo;
  • il sesso;
  • la gravidanza;
  • l'allattamento.

Fattori patologici:

  • tumori ipofisari Più spesso, l'iperprolattinemia è osservata in un tumore della parte anteriore dell'ipofisi - prolattinoma;
  • ipotiroidismo;
  • ovaie policistiche;
  • lesioni al torace nella zona delle ghiandole mammarie;
  • chirurgia al petto;
  • herpes zoster;
  • insufficienza epatica cronica;
  • insufficienza renale cronica;
  • malattie ipotalamiche, inclusi tumori;
  • tumori di qualsiasi localizzazione, che consistono in cellule che producono estrogeni;
  • iperprolattinemia idiopatica.

Inoltre, alcuni farmaci possono scatenare l'iperprolattinemia, ovvero:

  • clorpromazina;
  • aloperidolo;
  • levodopa;
  • metoclopramide;
  • Motilium;
  • la morfina;
  • verapamil;
  • reserpina;
  • contraccettivi ormonali orali.

I segni di aumento della prolattina nel sangue delle donne possono essere i seguenti:

  • assenza o irregolarità delle mestruazioni;
  • infertilità;
  • escrezione di colostro o latte materno in donne non gravide e non in allattamento;
  • menomazione della vista;
  • frequenti mal di testa gratuiti;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • crescita del pelo maschile (su viso, petto);
  • acne sul viso, sulla schiena e sul petto;
  • frequenti fratture ossee associate all'osteoporosi;
  • aumento di peso irragionevole;
  • stati depressivi;
  • disturbo del sonno sotto forma di insonnia.

Il trattamento dell'iperprolattinemia è quello di eliminare le sue cause.

Ad esempio, in caso di tumori ipofisari, l'intervento chirurgico è necessariamente indicato e ulteriori tattiche mediche sono determinate in base ai risultati dell'esame istologico del campione bioptico. Se una donna ha il cancro dell'ovaio policistico, nella maggior parte dei casi vengono utilizzati farmaci ormonali e, se necessario, un intervento chirurgico. Nell'ipotiroidismo, ai pazienti viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva.

Prolattina al di sotto del normale: cause, sintomi e trattamento

Una condizione in cui l'ormone prolattina è abbassato nel sangue è chiamata ipoprolattinemia in medicina.

Le ragioni della bassa prolattina nel sangue delle donne possono essere i seguenti fattori:

  • neoplasie ipofisarie;
  • tubercolosi polmonare ed extrapolmonare;
  • trauma cranico;
  • radioterapia per neoplasie maligne della testa e del cervello;
  • sanguinamento durante la gravidanza e il parto;
  • terapia ormonale;
  • sindrome del diabete insipido;
  • ovaie policistiche;
  • infiammazione delle ovaie #
  • patologia endocrina di natura ereditaria;
  • pre e menopausa;
  • nutrizione squilibrata;
  • dieta povera di carboidrati;
  • il digiuno;
  • vegetarianismo;
  • esercizio eccessivo;
  • lo stress;
  • abuso di alcol;
  • il fumo; uso di sostanze stupefacenti.

I segni clinici di ridotta prolattina possono essere i seguenti:

  • la comparsa di colostro in donne non in gravidanza e non in allattamento;
  • cessazione dell'allattamento nelle madri che allattano;
  • irregolarità o completa assenza di mestruazioni;
  • rapido aumento di peso;
  • la comparsa di acne sulla pelle del viso, torace, schiena e altre aree del corpo;
  • infertilità;
  • eccessiva pelosità, specialmente sul viso, sul torace, sull'addome, ecc.;
  • disturbi psico-emotivi (depressione, apatia, nevrosi, insonnia, sonnolenza e altri).

Se una donna è determinata solo al di sotto della norma della prolattina, e altri indicatori sono normali e non sono stati identificati altri cambiamenti patologici nel corpo, non vengono effettuate misure terapeutiche. In questo caso, gli esperti raccomandano di limitare lo stress fisico e mentale, normalizzare i modelli di sonno, seguire una dieta equilibrata e corretta, proteggersi dallo stress, abbandonare cattive abitudini e condurre uno stile di vita attivo.

Se l'iperprolattinemia è causata da una malattia, il trattamento sarà diretto su di essa. Ad esempio, nelle neoplasie del cervello, delle ovaie o delle ghiandole surrenali, viene eseguita la chirurgia, in caso di nevrosi vengono prescritti sedativi, in caso di infiammazione delle appendici, terapia antinfiammatoria, antibatterica, ecc.

Di conseguenza, possiamo concludere che la prolattina è essenzialmente più ormone femminile rispetto al maschio. Tuttavia, egli è responsabile della funzione sessuale e della gravidanza sia nelle donne che negli uomini.

Se parliamo di quale sia la norma della prolattina, allora devi sapere che il livello di questo ormone dipende dall'età e dallo stato fisiologico del corpo. I cambiamenti nella quantità di prolattina nel sangue possono essere il risultato di malattie piuttosto gravi, quindi qualsiasi cambiamento in questo parametro non dovrebbe essere lasciato senza un'adeguata attenzione e richiede la consultazione tempestiva di uno specialista - ginecologo o endocrinologo.

Qual è considerata la norma della prolattina nelle donne?

Ciao, cari lettori. Qual è la norma della prolattina nelle donne? A questa domanda, ogni donna viene posta prima o poi. Cerchiamo di dire il più semplicemente possibile su cosa questa regola dipenda e come dovrebbe essere.

Cos'è la prolattina e come viene prodotta?

La prolattina (Prolattina o PRL) è un ormone biologicamente attivo, appartiene a un'intera famiglia di peptidi prolattina-simili (proteine) e il suo nome è simile a quello di una spia:

  • mammotropin;
  • ormone lattotropico / lattogeno;
  • Prolattina latina o prolattina (versione abbreviata del PRL in inglese);
  • ormone luteinizzante o ormone luteotropico (LTH).

E tutto questo è prolattina o un ormone peptidico prodotto da cellule acidofile situate nella ghiandola pituitaria anteriore. La produzione di mammotropina stimola l'ipotalamo.

Le principali funzioni del peptide legate ai processi di riproduzione:

  • effetti sul tessuto mammario per prepararli alla secrezione (produzione) di colostro e latte;
  • effetti sul corpo per aumentare la secrezione di colostro prima della nascita e nei primi giorni dopo il parto;
  • partecipazione al processo di maturazione del colostro nel latte;
  • regolare il processo di allattamento.

Questo è interessante: il PRL è coinvolto nella proliferazione del tessuto ghiandolare: la dimensione e il numero di lobuli e i dotti lattici.

Inoltre, PRL è necessario per altre funzioni nel corpo umano, è responsabile di:

Nonostante il corpo bersaglio dell'ormone lattotropico sia il seno femminile (ghiandola mammaria), esistono altri recettori per la prolattina in altri organi.

Perché questi recettori e in che modo PRL colpisce altri organi non è ancora noto. Ma sappiamo che questa prolattina riduce il livello di estrogeni nelle donne, così come il testosterone negli uomini!

Sì, anche se gli uomini non allattano al seno, la prolattina viene prodotta anche nel loro corpo. E la mancanza o l'eccesso di PRL è un problema sia per le donne che per gli uomini.

E a volte lui, uscendo dal corpo della madre attraverso la barriera placentare, fa sì che le ghiandole inghiottiscano la ghiandola nei bambini anche dopo la nascita. Nei neonati, il gonfiore dei capezzoli e il rilascio di goccioline della secrezione delle ghiandole mammarie erano comunemente chiamati "latte di strega". La condizione non è pericolosa, non richiede trattamento, va via da sola.

Regolare il livello di mammotoprina prima del concepimento. Per questo ormone fornisce l'immunità di tolleranza (mutua tolleranza) dell'embrione e del corpo della madre. L'ormone luteinizzante durante la gestazione (gravidanza) è necessario per la formazione di surfattante polmonare nel feto (senza di esso, i polmoni non si aprono e il bambino, quando nato, non può respirare).

Norm mammotropina

Livello PRL nel sangue. Il materiale è sangue venoso. Il tasso di prolattina è variabile e dipende da vari indicatori. Confrontando i risultati dell'analisi, gli standard determinano:

  • per età;
  • per piano;
  • stato di gravidanza / al di fuori della gravidanza e dell'allattamento (per le donne);
  • su un ciclo.

Se vuoi sapere cosa dovrebbe essere la prolattina in 30 anni, guarda il tablet. Aha nelle donne in età fertile, la velocità di questo peptide è compresa tra 18 e 114 nmol / l.

Ricorda che alcuni farmaci riducono il livello di questo ormone. Ad esempio, morfina o metoclopramide, desametasone e tamoxifene.

Se non sei incinta

Nel periodo della gravidanza, cioè all'età dal momento del menarca (il primo sanguinamento mestruale) alla menopausa, la norma PRL è considerata come:

  • il limite inferiore del normale - 40 mU / l;
  • il limite superiore è 600 mU / l.

L'optimum per concepire e trasportare un feto si trova in una gamma piuttosto ampia - 120-530 mU / l.

Nelle fasi del ciclo, il livello di prolattina nel sangue di una donna varia entro i seguenti limiti:

"Prolattina nelle donne - norme, cause ed effetti dell'aumento"

5 commenti

La prolattina svolge un ruolo chiave quando una donna inizia un periodo di allattamento dopo il parto. Promuove la maturazione del colostro e quindi - trasformandolo in latte a tutti gli efetti. Ma nelle donne non gravide questo ormone non scompare da nessuna parte e ha un effetto tangibile sulla maturazione dell'uovo nella prima fase del ciclo mestruale.

Se la prolattina è elevata, può causare infertilità e, a valori bassi, una donna non solo può avere problemi a concepire un bambino, ma nota anche le mestruazioni irregolari.

Il sistema endocrino è organizzato in modo tale che l'aumento del livello di prolattina determina direttamente la produzione di ormoni FSH e LH, la cui azione è finalizzata alla maturazione del follicolo dominante nell'ovaio. Più è alto il suo livello, più inibisce la produzione di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti.

Caratteristiche della secrezione ormonale e del suo effetto sul corpo

Come viene prodotto questo ormone?

La prolattina è secreta dalle cellule ipofisarie, dal tessuto mammario e, se la donna è incinta, dai tessuti della placenta. La produzione e la sintesi dell'ormone dipendono direttamente dagli estrogeni: più alto è il livello degli ormoni sessuali femminili nel sangue, maggiore sarà la produzione di prolattina.

L'effetto dell'aumento della prolattina nella prima fase del ciclo

Se il livello dell'ormone è al limite superiore della norma o lo supera, vengono avviati i processi di inibizione della maturazione dell'uovo. Più alto è l'ormone lattogeno, più diminuita la produzione di FSH e LH. Pertanto, una donna durante l'allattamento ha una certa protezione contro le gravidanze indesiderate.

Tuttavia, non si dovrebbe usare questo squilibrio ormonale come principale mezzo di protezione: se prima dell'allattamento, FSH e LH erano anche al limite superiore della norma o superati, allora un alto livello di prolattina durante l'allattamento non sarà in grado di rallentare la maturazione dell'uovo e si verificherà l'ovulazione.

Di conseguenza, se un livello elevato di ormone lattogeno è osservato in un paziente non gravido e non in allattamento, il medico diagnosticherà cicli mestruali monofasici anovulatori regolari su una follicometria a ultrasuoni.

L'effetto dell'aumento della prolattina nella seconda fase del ciclo

Alti livelli di ormone lattogeno hanno un effetto negativo sulla fase luteale, in particolare sul funzionamento del corpo luteo. Se la prolattina è normale in una donna, la durata del periodo dal momento dell'ovulazione, fino all'inizio di un nuovo ciclo, non supera i 12-14 giorni.

  • Se l'ormone è più alto del normale, la seconda fase del ciclo viene ritardata.

Cause di aumento della prolattina nelle donne

Perché la prolattina può essere elevata?

L'aumento del livello dell'ormone lattogeno, diagnosticato per un lungo periodo, è pericoloso per la salute del paziente - tale squilibrio ormonale può provocare un tumore al seno maligno. Prima di prescrivere il trattamento, il medico deve scoprire cosa ha provocato l'iperfunzione dell'ipofisi e del tessuto mammario. Ci possono essere diverse ragioni per aumentare la prolattina nelle donne:

  • Caratteristiche di processi fisiologici - sono considerati iperprolattinemia naturale. Il livello dell'ormone aumenta durante il sonno, durante la gravidanza o l'allattamento.
  • Tumori ipofisari o tumori dell'ipotalamo. Poiché queste parti del cervello sono responsabili della produzione di ormone lattogeno, la loro disfunzione porta ad un aumento della produzione di prolattina.
  • La PCOS viene diagnosticata mediante ultrasuoni delle ovaie e test DEG e 17-diidroprogesterone. La disfunzione ovarica può causare iperprolattinemia, specialmente nei casi in cui una donna non riceva alcun trattamento ormonale per la malattia primaria.
  • Uso di antistaminici o farmaci contenenti estrogeni.
  • Curettage diagnostico dell'utero, aborto non farmacologico.
  • Malattia renale cronica
  • Disfunzione della corteccia surrenale, che può aumentare il livello di androgeni, estradiolo e, di conseguenza, prolattina.

Il rilevamento dei sintomi dell'aumento della prolattina dipende da quanto il livello dell'ormone supera i valori normali. Con piccole deviazioni, la malattia non ha segni luminosi.

Se una quantità eccessiva di un ormone penetra nel sangue per un lungo periodo, allora l'iperprolattinemia si manifesta nel seguente modo:

  1. Mestruazioni irregolari regolari
  2. Nessuna mestruazione
  3. infertilità
  4. Escrezione del latte dal seno, non correlato all'alimentazione del bambino.
  5. Diminuzione del desiderio sessuale
  6. Pelosità in sovrappeso (irsutismo)
  7. sovrappeso
  8. Lo sviluppo dell'osteocondrosi, una diminuzione della densità ossea
  9. Depressione prolungata

I tassi di prolattina per età e fasi del ciclo

Un esame del sangue per la prolattina deve essere preso dal 3 ° al 5 ° giorno del ciclo mestruale, se lo scopo dell'esame è determinare il livello di questo ormone nel sangue. Ma in alcuni casi, il ginecologo deve vedere il suo comportamento in dinamica, e quindi un esame del sangue dovrebbe essere preso tre volte per ciclo: nella prima fase, durante l'ovulazione e nella seconda fase. La tabella delle norme di prolattina nelle donne in questo caso sarà la seguente:

  1. La fase follicolare è 136 - 999 mIU / ml. Questo è il momento della maturazione del follicolo dominante, la crescita dell'endometrio e l'accumulo di concentrazione di estradiolo, che influenza direttamente l'aumento graduale dell'ormone lattogeno.
  2. La fase di ovulazione è 190-1484 mIU / ml. Questa fase è breve, dura solo un giorno (esattamente fino a quando la cellula uovo vive). Per essere sicuri che sia iniziato, è necessario visitare la stanza degli ultrasuoni. La procedura di follicolometria può calcolare con precisione il tempo dopo il quale inizierà l'ovulazione, quindi è necessario eseguire un esame del sangue per la prolattina.
  3. La fase luteale è 148 - 1212 mIU / ml. Il corpo si sta preparando per una possibile gravidanza, quindi la concentrazione di ormone lattogeno sarà maggiore rispetto alle due fasi precedenti. Molte donne notano dolore nei loro seni.

Oltre alle fasi del ciclo mestruale, si dovrebbe distinguere tra le norme di prolattina nelle donne per età:

  • Età da bambini (7-10 anni) - 40 - 400 mU / l
  • Età della gioventù e dei bambini - 40 - 600 mU / l
  • Menopausa - 25 - 400 mU / l (una tendenza ad una diminuzione costante).

Affinché un'analisi del sangue abbia una precisione elevata, devi seguire le regole per prepararla:

  • Astinenza da rapporti sessuali 2 giorni prima di andare in sala operatoria.
  • Svegliarsi per più di 4 ore fino alla donazione di sangue (la concentrazione di prolattina aumenta durante il sonno).
  • L'ultimo pasto dovrebbe essere 9-10 ore prima dell'analisi.
  • Il seno non può sfregare e impastare: può stimolare un aumento a breve termine dei livelli ormonali.

Regimi di trattamento con aumento della prolattina

Cosa fare in questo caso?

Il tipo di terapia dipende da ciò che causa l'aspetto della malattia. Il trattamento della prolattina elevata può essere medico e chirurgico.

Elevazione fisiologica dell'ormone

In questo caso, nessuna terapia viene eseguita, poiché un cambiamento a breve termine dei parametri del sangue non causa alcun danno al corpo. Se l'iperprolattinemia è dovuta alla lattazione, che deve essere interrotta artificialmente, il medico prescriverà farmaci come bromocriptina o cabergolina.

In nessun caso il seno può essere ligato, in quanto ciò porterà alla stagnazione del latte e alla formazione di tumori, che possono in seguito diventare maligni.

Migliora l'ormone durante l'assunzione di farmaci

Se la prolattina è aumentata a causa di farmaci antiemetici, contenenti estrogeni o antistaminici, il trattamento sarà l'abolizione di questi fondi. Il livello ormonale dovrebbe tornare alla normalità entro 3 o 5 giorni.

Se l'analisi del sangue ha mostrato che non si è verificata una diminuzione della concentrazione di ormone lattogeno, è necessario consultare un medico che deciderà sull'opportunità di prendere i mezzi per ridurre la sua produzione.

Iperprolattinemia patologica

Di norma, questo tipo di malattia è più difficile da correggere. Spesso l'impossibilità di un completo recupero è associata ad un generale fallimento ormonale. Il più efficace in questo caso è considerato il trattamento farmacologico, che può essere effettuato con farmaci usati in caso di aumento della prolattina: Bromocriptine, Cabergoline o Quinagolide.

I primi due sono derivati ​​da analoidi di ergot. I risultati dello studio hanno rivelato che i pazienti tollerano il miglior trattamento con quinagolide, che è considerato più efficace del Bromkriptonid.

Per l'assistenza chirurgica si ricorre solo quando il trattamento farmacologico non porta risultati. Durante l'intervento chirurgico, l'adenoma della ghiandola mammaria viene rimosso - tuttavia, i medici notano che dopo questo c'è una notevole probabilità di recidiva, specialmente nei pazienti con intolleranza ai farmaci per la correzione dell'ormone lattogeno elevato.

Conseguenze di iperprolattinemia

Le conseguenze più gravi dell'aumento della prolattina possono essere infertilità e mastopatia. E se il primo stato non rappresenta una minaccia per la vita di una donna, allora il secondo può causare l'apparizione di cisti e adenomi nella ghiandola mammaria.

Il tasso di prolattina nel corpo di una donna

Il tasso di prolattina in una donna è un indicatore importante da considerare prima di pianificare una gravidanza. È prodotto dalla ghiandola pituitaria. La funzione principale dell'ormone è sostenere la funzione riproduttiva delle donne ed è anche responsabile della produzione di latte materno. È da questo ormone dipende dal normale corso della gravidanza.

La prolattina è disponibile in varie forme: monomerica, dimerica e tetramerica.

Ti dimenticherai delle malattie della tiroide se ti svegli al mattino per bere 1 tazza.

La prima forma è biologicamente attiva, mentre le altre mostrano una bassa attività. Il coefficiente di prolattina monomerica è di importanza clinica. Molti pazienti si chiedono quanta prolattina è la norma nelle donne?

Cosa fa un ormone?

La prolattina è normalmente responsabile di:

  • la produzione di androgeni, quindi regola l'attività delle ghiandole surrenali;
  • stimolazione della crescita delle ghiandole mammarie, preparazione per l'allattamento;
  • sostenere il corpo luteo nell'ovaia;
  • la quantità di progesterone nel corpo di una donna;
  • la comparsa di eccitazione e orgasmo;
  • supporto di sale marino e bilancio grasso;
  • migliorare l'immunità;
  • stimolazione della crescita dei capelli;
  • l'emergere dell'istinto materno.

Come determinare il tasso di prolattina nel sangue?

Il tasso di prolattina nelle donne è determinato dall'analisi. Per questo viene esaminato il sangue venoso.

Dati affidabili possono essere ottenuti solo all'inizio del ciclo mestruale, immediatamente dopo le mestruazioni. L'analisi del 21 ° giorno del ciclo non è informativa.

Il sangue viene assunto a stomaco vuoto, nel periodo dalle 7 alle 10 del mattino, entro 3 ore dal risveglio.

Indicazioni per i test per le donne:

  • sanguinamento uterino;
  • disturbi mestruali;
  • infertilità;
  • dolore al petto;
  • l'aspetto del latte nelle ragazze non gravide e al di fuori del periodo di allattamento;
  • sospetto tumore al cervello;
  • forte deterioramento in vista;
  • eccessiva crescita dei capelli;
  • problemi della pelle;
  • frequenti mal di testa;
  • mancanza di desiderio sessuale;
  • cambiamenti dell'utero ipoplasico.

Le regole per la donazione del sangue per il tasso di prolattina richiedono 3 giorni prima dell'analisi:

  • evitare i rapporti sessuali;
  • smettere di bere caffè e dolci;
  • non sollevare o trasportare pesi;
  • trattenersi dal massaggio del collo;
  • Non andare in sauna.
al contenuto ↑

Norma per l'ormone

Quale dovrebbe essere il livello di prolattina dipende dall'età della donna, dalla fase del suo ciclo mestruale e dalla fase del sonno. La sua quantità varia in diverse settimane di gravidanza e in alcune malattie.

La decodifica dell'analisi spesso ha trovato l'iscrizione Prl. Cos'è? Questa abbreviazione è usata per riferirsi a prolattina.

Il tasso di prolattina di una donna è misurato in più unità, a seconda del laboratorio:

Questo non è molto comodo, ma non dovresti preoccuparti di come tradurre diverse unità. Nella forma dell'analisi viene sempre indicata una figura normale nelle unità utilizzate in un particolare laboratorio.

Indicatore 770, 800, 820, 1100, significa che una donna può avere una grave malattia. Questo valore è normale solo per le donne incinte e che allattano.

Se la quantità di prolattina nel sangue ha mostrato 80, 226, 220, 262, 315, 350, 365, 470, 480 o 559 mU / l - questo è un valore normale per le ragazze in età fertile. Le ultime 3 opzioni sono inaccettabili per le donne in menopausa.

Norma prolattina ormonale nelle donne per fasce di età

Cosa determina il tasso di prolattina nelle donne?

Il tasso di prolattina nelle donne, come qualsiasi altro ormone, differisce principalmente nell'età e, per rappresentare più chiaramente la differenza negli standard, gli esperti usano un tavolo.

Questa forma di visualizzazione dei valori di riferimento è comoda e facile da usare.

Ogni laboratorio può avere la propria tabella in base ai reagenti.

Tipi di prolattina nel sangue

L'ormone peptidico prolattina viene sintetizzato nella ghiandola pituitaria, la sua parte anteriore. Supportato dalla sua secrezione e funzione endometriale dell'utero. In totale, tre forme di questo peptide circolano nel sangue:

  1. Monomeric, rappresentato da proteine ​​attive nel più grande del numero totale - 80%.
  2. Dimeric, fino al 15% del volume.
  3. Tetrameric, inattivo, che è fino al 5%.

La forma del tetramero è anche chiamata macroprolattina, un tipo speciale di ormone che è presente in uno stato associato agli autoanticorpi.

A causa del carico aggiuntivo, le molecole di questa forma dell'ormone sono le più grandi e vengono espulse molto più lentamente dal corpo.

Funzioni di mammotropin

La monoprolattina svolge un ruolo importante nel corso di tutti i processi, ma il suo effetto non è stato completamente studiato. Prima di tutto, si distinguono le seguenti proprietà del peptide:

  1. La formazione delle caratteristiche sessuali femminili secondarie, in particolare il seno.
  2. Ingrandisce le ghiandole in preparazione per l'alimentazione.
  3. Ha un effetto sul corpo luteo.
  4. Partecipa al metabolismo dell'acqua e del sodio.
  5. Avverte la concezione nel periodo postpartum.

Inoltre, il suo ruolo nel fornire effetti analgesici, così come nel verificarsi del desiderio sessuale.

Chi dovrebbe essere testato per la prolattina?

Una donna che monitora la sua salute o ha problemi con essa, ad esempio l'infertilità, dovrebbe conoscere il livello di prolattina, inclusa la macroprolattina. Soprattutto dovrebbe allertare i seguenti sintomi spiacevoli:

  1. Il verificarsi di amenorrea prolungata.
  2. Occorrenza improvvisa di galattorrea.
  3. Visione alterata
  4. L'assenza di concepimento per un periodo di più di un anno.
  5. Emicrania.

In questo caso, è necessario contattare il ginecologo endocrinologo, che farà riferimento allo screening. Per navigare negli standard dei risultati presentati, è necessario fare affidamento sui seguenti fattori:

  • pavimento;
  • età;
  • periodo di gravidanza o allattamento.

Per entrambi i sessi, ci sono diverse norme dell'ormone PRL. Le donne che portano un bambino avranno un aumento del livello di prolattina, a differenza delle donne normali.

Prolattina durante la gravidanza e l'allattamento

La prolattina inizia ad aumentare la sua concentrazione durante la gravidanza alla fine del secondo mese. Questa condizione è chiamata iperprolattinemia fisiologica.

È necessario per il corpo femminile in un dato periodo di tempo. L'aumento della concentrazione di ormone lattogeno si verifica sotto l'influenza di estrogeni.

La mammutropina raggiunge il suo stato massimo a 24 settimane e poi inizia a diminuire. La madre prolattina influenza lo sviluppo dei seguenti sistemi del corpo del bambino:

  • sistema respiratorio;
  • immunità;
  • sistema nervoso centrale.

Il ripristino dei precedenti livelli elevati dell'ormone pituitario avviene dal momento della prima applicazione del neonato al seno.

I recettori dei capezzoli trasmettono un segnale all'ipotalamo, che stimola la ghiandola pituitaria a sintetizzare l'ormone lattogeno.

I tassi di prolattina nelle donne in gravidanza sono presentati nella tabella.

Per una madre che allatta, la mamotropina svolge il seguente ruolo:

  1. Garantire il buon funzionamento delle ghiandole mammarie.
  2. Contraccettivo, rallentando il processo di ovulazione.
  3. Un analgesico che offusca il dolore.
  4. Rilassante, permettendoti di sentirti più tranquillo.

Secondo alcuni rapporti, l'ormone è anche coinvolto nella formazione dell'istinto materno, o meglio nella sua amplificazione.

Sistemi di notazione per misurare la prolattina

Si trovano le seguenti unità di misura del livello di prolattina nel sangue:

  • nanogrammi per millilitro (ng / ml);
  • micro unità internazionali per millilitro (mmu / ml);
  • micro unità per litro o millilitro (UI / ml o L).

I più comunemente usati sono ng / ml o meme / ml.

Norma nelle donne

L'ormone lattogeno ha lealtà per tutta la vita. Non è solo ciclico durante il giorno, avendo il maggior numero al mattino, ma aumenta e diminuisce anche in base all'età. Ecco alcune caratteristiche di ogni età dalla nascita:

  1. Nei primi anni, il numero di ormoni luteotropici inizia ad aumentare.
  2. Il primo picco si verifica all'età di sette anni.
  3. La seconda crescita di prolattina viene registrata dopo 16 anni.
  4. Nel periodo fertile, la mammotropina si stabilizza, escludendo patologia e gravidanza.
  5. Con l'inizio della menopausa nelle donne o negli anziani negli uomini, il suo numero diminuisce.

Negli uomini, le cifre sono leggermente inferiori rispetto alle donne. Ma per loro la quantità di sostanza attiva è importante per il normale funzionamento del sistema riproduttivo.

Di seguito è riportato un elenco delle norme della prolattina nelle donne per età.

Il valore normale di prolattina nelle donne dipende non solo dall'età, ma anche dalla sua posizione. Se la donna è incinta, la concentrazione di prolattina varia.

La sua sintesi dipende dalla fase del ciclo. Quindi ci sono tre stati di secrezione dell'ormone:

  1. All'inizio del ciclo la sua concentrazione è ottimale.
  2. Il picco si verifica durante il periodo di ovulazione.
  3. La fase luteale è caratterizzata da una quantità maggiore rispetto alla fase follicolare.

Per decodificare i test, vale la pena utilizzare le istruzioni allegate a ciascun test nel punto di raccolta del test.

Tabella di norma prolactin in donne:

iperfunzione

La patologia più comune diventa una situazione in cui il risultato dell'ormone prolattina è superiore al normale. L'aumento della quantità di sostanza attiva dipende dai seguenti disturbi:

  • tumori ipofisari;
  • aumento della funzione tiroidea;
  • anoressia;
  • PCOS;
  • insufficienza renale;
  • grave malattia del fegato;
  • tumori nell'ipotalamo.

Tali malattie sono gravi e possono causare seri problemi di salute per le donne.

Sintomi di prolattinomi

I sintomi di neoplasia benigna della ghiandola pituitaria sono i seguenti:

  1. Termine del ciclo mensile.
  2. Mancanza di gravidanza
  3. L'aspetto del colostro dai capezzoli in assenza di gravidanza.
  4. Emicrania.
  5. Miopia senza una ragione apparente.
  6. Una serie di peso corporeo in eccesso.

Questa malattia viene diagnosticata con i seguenti metodi:

  • analisi della prolattina;
  • Diagnostica MRI;
  • esame della sella turca tramite raggi X.

Il trattamento ulteriore è effettuato da un endocrinologo e un neurochirurgo.

ipotiroidismo

I sintomi di questa malattia possono essere le seguenti manifestazioni:

  • declino mentale;
  • affaticamento rapido da qualsiasi tipo di attività;
  • aumento di peso;
  • cambiamenti nella condizione della pelle e dei capelli;
  • fallimento della funzione sessuale.

Nella prevenzione dell'ipotiroidismo un ruolo importante è giocato dal consumo di prodotti contenenti iodio.

Farmaci che influenzano i livelli di prolattina

L'ipofunzione ipofisaria può derivare dall'uso di determinati farmaci. Ecco alcuni di loro:

  • estrogeni contenenti farmaci;
  • contraccettivi orali combinati;
  • farmaci anfetaminici;
  • sostanze psicotrope;
  • glucocorticosteroidi.

Tale ipoprolattinemia viene trattata dall'abolizione del farmaco o dalla sua sostituzione per analogia. Allo stesso tempo, il controllo del mammotoprin continua per diversi anni.

Come ridurre la prolattina?

Come ottenere un risultato ridotto, se il paziente ha problemi con il suo aumento? È necessario applicare il trattamento che è adatto per ogni diagnosi specifica. La malattia più comune, la prolattina, è trattata come segue:

Con un approccio integrato, è possibile eliminare efficacemente i tumori che producono ormoni e ottenere un risultato basso di prolattina, che sarà quasi normale.

Makroprolaktin

Una proteina speciale, macroprolattina, si trova solo nel 5% della quantità totale di prolattina totale. È una molecola di ormone di grandi dimensioni che è in combinazione con anticorpi G.

Queste sono proteine ​​speciali che inibiscono l'attività della prolattina nelle cellule. In totale, tre forme di ormone luteotropico circolano attraverso il flusso sanguigno:

  • mammotropina attiva;
  • makroprolaktin;
  • ormone dimerico.

Gli anticorpi rendono inattivo l'ormone lattogeno. La sua presenza nel sangue del paziente non influisce sul benessere generale.

Ma nella diagnosi di varie malattie, se è stato trovato un alto contenuto di prolattina totale, viene eseguito un test dettagliato con la decodifica di tutti i valori.

Analisi di macroprolattina

La quantità di macroprolattina nel test standard non è determinata. La sua quantità è considerata soggetta ad ottenere il risultato di un'elevata prolattina totale.

Per identificare le cause dell'aumento, viene testato un precipitato di macroprolattina, che è chiamato PEG o POST-PEG. I suoi risultati sono stimati in percentuale secondo il seguente principio:

  1. Se l'ormone lattotropico rimane in una quantità ≤ 40%, allora si verifica un aumento del livello di macroprolattina.
  2. Se il risultato è ≥ 60%, allora è presente iperprolattinemia.
  3. Il risultato tra questi indicatori richiede la ritrasmissione dell'analisi.

I valori normali per le donne e gli uomini di macroprolattina sono inferiori ai 2/5 del totale.

Trattamento con macroprolattinemia

Se un paziente ha un costante aumento del numero di mammotoprina biologicamente inattivo senza sintomi di un aumento della forma attiva, allora nessuna terapia viene eseguita.

Se si osservano segni di patologia, prima viene effettuata la diagnosi e poi il trattamento della malattia iniziale che ha portato allo squilibrio ormonale.

Come prepararsi per l'analisi della macroprolattina?

Per passare l'analisi, ci sono alcuni standard di preparazione:

  1. Non mangiare per mezza giornata prima di prendere il biomateriale.
  2. Sotto la supervisione di un endocrinologo, annullare i preparati ormonali 48 ore prima dell'analisi.
  3. Per 24 ore, non bere alcuna pillola.
  4. Non fare sport.
  5. Non eccitarsi emotivamente.
  6. Non entrare in intimità per 48 ore.
  7. Al mattino astenersi dal fumare.

Il sangue viene prelevato da una vena, dopo averlo messo a posto si consiglia di sedersi un po 'e mangiare qualcosa di dolce per evitare una lieve ipoglicemia.

Se l'ormone si abbassa?

L'ormone prolattina nelle donne durante l'analisi può essere inferiore alla norma. Le seguenti condizioni possono causare una mammotoprina bassa:

  • assunzione di droga;
  • emorragia nella ghiandola pituitaria;
  • processo tubercolare nella ghiandola pituitaria;
  • commozione cerebrale.

Tali condizioni sono abbastanza gravi e richiedono un intervento medico. Applicare i seguenti metodi di trattamento:

  1. Gli antibiotici sono usati per trattare le infezioni.
  2. Per eliminare i tumori serve aiuto al neurochirurgo.
  3. Nel trattamento delle patologie vascolari, è necessario utilizzare mezzi per la loro espansione.
  4. Per l'eliminazione dei problemi neurologici vengono utilizzati analgesici e sedativi.

Usando una terapia differenziata la prolattina, che è al di sotto della norma, può raggiungere livelli normali.

Se si verificano sintomi di una violazione della sintesi della prolattina, è necessario superare i test che indicano una possibile patologia.

In questo caso, ogni volta è necessario prendere in considerazione le norme dei risultati delle ricerche di laboratorio, che sono contenute in una nota speciale.

Ho 40 anni, la prolattina 228,84 mIU / L è normale

Nelle donne incinte e non gravide, le cifre differiscono. Dato che non hai chiarito questo punto, fornisco informazioni per il secondo caso. Se non si è ancora entrati nel periodo della menopausa (succede prima), quindi trattare le donne in età fertile, il che significa che l'indicatore del livello di prolattina dovrebbe essere 61-512 mIU / l, questa è la norma.

Grazie Ma ho ancora una domanda: ho superato i test per i seguenti ormoni TG 3.31 (intervallo 1.68-15.0) e FSH 9.84 (intervallo 1.37-8.08). Con l'ecografia pelvica, la dimensione dell'ovaio sinistro è 4,38, quella destra 4,19. Mi hanno spiegato che questo è l'inizio della menopausa precoce. Dimmi se è così. Nominato Qi-Klim. Devo ancora essere sottoposto a test per tutti gli ormoni, come l'inibina B e l'ormone degli antimulatori. Grazie in anticipo

Infatti, i tuoi dati indicano molto probabilmente l'inizio della menopausa precoce.

Qi-Klim è un'alternativa ai farmaci ormonali, ma non un farmaco, ma un integratore alimentare. Poiché la menopausa precoce è più spesso associata a varie malattie che provocano la distruzione delle ovaie, raccomanderei di testare l'inibina B e l'AMg, poiché nel primo periodo premenopausale il loro numero diminuisce prima del volume di estradiolo e inibina A.

Inibina B è un tipo di marcatore che consente di escludere il carcinoma ovarico. Inoltre, questi indicatori sono necessari per determinare la riserva ovarica.

La menopausa precoce è pericolosa in quanto l'assunzione di calcio nel tessuto osseo è disturbata più intensamente che durante il periodo della menopausa, quindi il rischio di riassorbimento osseo, e quindi, lo sviluppo di osteopenia, osteoporosi e patologie autoimmuni aumenta.

Vorrei raccomandare ulteriori indagini: scoprire il livello di gonadotropi, estradiolo, tireotropina.

Per escludere malattie della ghiandola pituitaria - risonanza magnetica e radiografia della sella turca, ecografia e mammografia per verificare la condizione delle ghiandole mammarie, densitometria per la diagnosi di osteoporosi.

Sfortunatamente, al momento la medicina non è in grado di fermare lo sviluppo della menopausa precoce, ma la terapia ormonale sostitutiva fa fronte efficacemente ai sintomi e aiuta a prevenire l'insorgenza di patologie più gravi.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

La composizione medicinale è inclusa in una serie di farmaci che aiutano i malati a far fronte e prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle navi.Ingrediente attivo: Sulodeksid

La ghiandola pituitaria (ghiandola pituitaria) è la ghiandola endocrina, una delle più importanti nel corpo umano. La ghiandola pituitaria si trova sulla superficie inferiore del cervello.

Alcuni sintomi sono così ovvi e spiacevoli da impedire a una persona di vivere una vita comoda. Ad esempio, alcune persone sentono un nodo alla gola, che impedisce loro di deglutire e respirare.