Principale / Ghiandola pituitaria

Preparati di ferro per l'anemia

Preparati di ferro per l'anemia aiutano a riempire la deficienza del corpo dell'elemento e aumentare l'emoglobina a livelli normali. Questi farmaci sono usati per trattare l'anemia da carenza di ferro e sono prescritti da un medico.

Preparati di ferro per l'anemia

Perché la carenza di ferro si verifica nel corpo?

I seguenti fattori possono essere la causa della carenza di ferro:

  • sanguinamento. Emorragia uterina, polmonare, gastrointestinale e nasale lunga e spesso ripetuta, mestruazioni pesanti;
  • condizioni accompagnate da un aumentato bisogno di questo elemento: gravidanza, allattamento, malattie croniche, un periodo di crescita intensa in bambini e adolescenti;
  • violazione dell'assorbimento di ferro causato dall'infiammazione dell'intestino, assunzione di farmaci - antagonisti;
  • diete vegetariane, alimentazione artificiale di lattanti nel primo anno di vita, alimentazione squilibrata nei bambini più grandi.

Come fa la mancanza di ferro nel corpo

Ci sono carenza di ferro nascosta e anemia da carenza di ferro stessa. I seguenti sintomi possono indicare la comparsa di anemia: segni di debolezza generale, riduzione dell'appetito, capelli e unghie fragili, un cambiamento nel gusto (desiderio di mangiare gesso, dentifricio, ghiaccio, carne cruda), pallore della pelle, mancanza di respiro, palpitazioni cardiache.

Nel test del sangue sarà determinato dalla diminuzione di emoglobina, globuli rossi, indicatore di colore, ferro sierico.

Si noti che solo un medico può effettuare una diagnosi corretta e accurata, tenendo conto del grado di anemia, delle malattie associate e dei risultati dei test! Il medico determina anche quale farmaco è meglio assumere e formula anche raccomandazioni sulla dose e sulla durata del ciclo di trattamento.

Come funzionano gli integratori di ferro nell'anemia?

Per il trattamento di bassi livelli di ferro (Fe) nella pratica clinica utilizzati farmaci di ferro e ferrico. I preparati con il principio attivo sotto forma di ferro ferroso (Fe 2) hanno una migliore biodisponibilità, che consente al principio attivo di essere quasi completamente assorbito nel corpo. Date queste proprietà, i farmaci a base di ferro bivalente sono disponibili in forma orale. Inoltre, il loro prezzo è inferiore al costo dei medicinali a base di ferro ferrico (Fe 3).

Fe 3 si trasforma in Fe 2 in presenza di un agente ossidante, il cui ruolo è più spesso giocato dall'acido ascorbico.

Nell'intestino tenue, Fe si lega a una proteina speciale, la transferrina, che trasporta la molecola nei tessuti che formano il sangue (midollo osseo e cellule epatiche) e nei cluster di Fe nel fegato.

Alcuni prodotti e preparati, in particolare tè, latte, tetraciclina, levomicetina, farmaci per il bruciore di stomaco del gruppo di antiacidi (Maalox, Almagel), farmaci contenenti calcio, possono influenzare il processo di assorbimento del Fe e la riduzione della sua biodisponibilità nel corpo. La carne, il pesce e l'acido lattico contribuiscono ad un migliore assorbimento di Fe.

Presta attenzione - la proprietà del corpo di rimuovere il ferro in eccesso è molto limitata, il che significa che con un dosaggio scelto in modo errato esiste il rischio di avvelenamento!

La lista di farmaci che i medici prescrivono con anemia da carenza di ferro

Secondo protocolli clinici per il trattamento di una malattia, raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e recensioni dei medici sull'efficacia, abbiamo stilato un elenco dei nomi delle migliori medicine usate per gli adulti, che includevano: Maltofer, Maltofer - Fallo, Ferlatum, Ferlatum - fallo, Fenuls, Ferro - Folgamma.

I migliori farmaci per l'anemia per le donne incinte: Totem, Sorbifer Durules, Gino - Tardiferon, Maltofer, Ferrum - Lek.

Preparati di ferro per l'anemia nei bambini:

Aktiferrin, Hemofer longatum, Tardiferon, Totem, Maltofer, Maltofer - Fallo, Ferrum - Lek, Venofer.

Caratteristiche dei preparati di ferro trivalente.

Maltofer. La composizione del farmaco comprende complesso polimaltoso idrossido di Fe 3. Disponibile in moduli per uso interno:

  • Lo sciroppo da 150 ml contiene 10 mg di Fe per 1 ml;
  • Gocce da 30 ml con un contenuto di 50 mg di Fe in 1 ml (20 gocce);
  • soluzione in flaconcini da 5 ml N10 contenenti 100 mg di Fe in una bottiglia;
  • compresse masticabili di 100 mg N30 in un blister.

Il medicinale sotto forma di sciroppo e gocce può essere usato nei bambini dalla nascita, le compresse sono consigliate a partire dai 12 anni. La dose di sciroppo può essere facilmente misurata usando il tappo attaccato alla bottiglia. Il maltofer non macchia lo smalto dei denti, durante la somministrazione orale può essere miscelato con succhi e bevande analcoliche.

Maltofer - Fallo. Si tratta di compresse masticabili contenenti complesso di polimaltosio di Fe 3 e acido folico 0,35 mg.

Ferlatum. Contiene succinilato proteico di Fe 3 sotto forma di una soluzione brunastra con un odore caratteristico. La parte proteica della molecola previene l'irritazione della mucosa gastrointestinale, che riduce la probabilità di effetti collaterali.

Disponibile in flaconcini da 15 ml, che contiene 40 mg della sostanza attiva. Nel pacchetto sono 10 o 20 bottiglie con le istruzioni per l'uso.

La soluzione viene presa dopo i pasti, in dosi prescritte da un medico. Nelle emorroidi croniche e nel sanguinamento uterino, il corso del trattamento può essere superiore a 6 mesi.

Ferlatum - Fallo è una soluzione chiara con un odore di ciliegia, contenente nella sua composizione Fe 40 mg trivalente e calcio folinato 0,235 mg. Ricarica la carenza di Fe e folati. Consumare all'interno prima o dopo i pasti. I pazienti con intolleranza alle proteine ​​del latte e al fruttosio sono usati con cautela.

Ferrum - Lek. Il principio attivo del preparato è rappresentato dal complesso polimerico di Fe 3. Presentato nelle seguenti forme:

• compresse masticabili da 100 mg N30;

• sciroppo in flacone da 100 ml contenente 50 mg di ferro per 5 ml;

• soluzione iniettabile in fiale da 2 ml, dove sono presenti 100 mg di Fe 3.

Raccomandazioni riguardanti l'uso di forme orali: è permesso masticare pillole o deglutire intere, è possibile dividere una pillola e prenderla più volte. Ferrum - Lek sotto forma di sciroppo deve essere misurato con un misurino, è consentito bere acqua, succhi, aggiungere agli alimenti per l'infanzia.

La soluzione iniettabile è indicata esclusivamente per la somministrazione intramuscolare profonda in ambiente ospedaliero. I preparati di ferro parenterale sono prescritti solo per grave anemia, così come nei casi in cui la somministrazione orale è impossibile o inefficace. L'uso simultaneo di iniezioni e forme per somministrazione orale è proibito.

Venofer è un altro farmaco parenterale. È una combinazione di ferro ferrico con saccarosio 20 mg / ml, disponibile in fiale da 5 ml. Venofer viene iniettato per via endovenosa solo in condizioni che richiedono carenza di ferro urgente, in malattie infiammatorie acute dell'apparato digerente e anche quando la somministrazione orale di farmaci per anemia è impossibile o controindicata.

Caratteristiche dei preparati a base di ferro ferroso

Fenüls è un preparato multivitaminico contenente, oltre a 45 mg di Fe2, acido ascorbico e vitamine del gruppo B, che contribuiscono a un migliore assorbimento del farmaco. All'interno della capsula, il principio attivo è rappresentato da microgranuli, in modo che il farmaco nello stomaco si dissolva gradualmente e non irriti la mucosa.

Ferro - Folgamma - capsule di gelatina, che contengono 37 mg di Fe 2, così come cianocobalamina (vitamina B12) e acido folico. Il farmaco viene assorbito nelle sezioni superiori dell'intestino tenue ed è spesso ben tollerato dai pazienti.

Totem è un integratore di ferro per l'anemia, piacevole da gustare, che è disponibile in fiale per uso orale. Oltre al ferro bivalente, il Totem contiene manganese e rame. Il farmaco è usato nei bambini dai tre mesi di età. L'uso dei Totem può causare l'oscuramento dei denti e per evitare ciò, si consiglia di sciogliere il liquido dall'ampolla in acqua o una bibita, e dopo l'ingestione per pulire i denti.

Sorbifer Durules è disponibile in compresse contenenti 100 mg di ferro ferroso e acido ascorbico. Utilizzato come farmaco per l'anemia per adulti e bambini sopra i 12 anni. Quando si consuma una pillola, inghiottila intera, senza masticare, mezz'ora prima dei pasti, bevendo acqua. Può influenzare la velocità di reazione, quindi, durante il corso del trattamento con Sorbifer, guidare veicoli e altri meccanismi con cura.

Gino - Tardiferon - un farmaco ampiamente usato durante la gravidanza. La composizione include Fe 2 40 mg e acido folico. Forma di rilascio: compresse. Può anche essere usato per trattare i bambini da 7 anni. Oltre a compensare la carenza di ferro, un vantaggio innegabile per le donne in gravidanza è il contenuto di acido folico, che aiuta a prevenire gli aborti e ha un effetto positivo sullo sviluppo del feto. Se usata, la pillola è raccomandata per bere molta acqua.

Aktiferrin. Il farmaco contiene ferro ferroso e D, L-serina, un amminoacido che migliora l'assorbimento e la tolleranza del ferro. Disponibile nelle seguenti forme:

  • Capsule N20, contenenti 34,5 mg di ferro e 129 mg di D, L-serina;
  • Sciroppo da 100 ml, dove il contenuto di Fe è 34,2 mg / ml, e D, L è serina 25,8 mg / ml;
  • gocce per somministrazione orale 30 ml, dove 1 goccia della soluzione è 9,48 mg di ferro e 35,60 mg di D, L è serina.

Il farmaco è considerato sicuro per le donne incinte e le madri che allattano. Può causare l'oscuramento dello smalto dei denti, quindi non è raccomandato per l'uso in forma non diluita. Si prega di notare che dopo l'apertura della confezione di sciroppo o gocce, il medicinale è adatto per l'uso entro 1 mese.

Hemofer prolongatum - è disponibile sotto forma di confetti contenenti 105 mg di ferro ferroso. Utilizzato per il trattamento e la prevenzione dell'anemia nei bambini di età superiore ai 12 anni, nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento. Si consiglia di utilizzare all'interno delle dosi prescritte dal medico, nel periodo tra i pasti oa stomaco vuoto. Può essere assunto dopo i pasti se compaiono sintomi di irritazione dell'apparato digerente.

Raccomandazioni generali per i pazienti che assumono integratori di ferro per l'anemia

  • seguire rigorosamente la dose e la durata del trattamento prescritto dal medico. Non dimenticare che un'overdose è irto di grave avvelenamento;
  • i valori di emoglobina tornano alla normalità dopo 1-1,5 mesi dall'inizio della terapia. È richiesto il monitoraggio di laboratorio dei parametri del sangue.
  • le droghe contenenti feci di ferro si colorano di scuro, il che non è motivo di preoccupazione. Se donate un esame del sangue occulto nelle feci, assicuratevi di avvertire il medico circa l'assunzione di supplementi di ferro, perché il risultato del test potrebbe essere falso positivo;
  • Gli effetti collaterali comuni degli integratori di ferro includono dolore addominale, vomito, nausea, flatulenza, crampi intestinali.

I risultati della farmacologia moderna consentono un approccio razionale alla scelta dei preparati di ferro per l'anemia, tenendo conto delle indicazioni, della tolleranza individuale e delle capacità finanziarie dei pazienti.

Nonostante un ampio arsenale di farmaci per il trattamento dell'anemia da carenza di ferro, l'appuntamento e la selezione dei farmaci dovrebbero essere trattati solo da un medico. L'autotrattamento può non solo essere inefficace, ma anche portare a conseguenze pericolose. Il trattamento dell'anemia è un processo lungo e richiede un serio approccio professionale.

Supplemento di ferro per l'anemia - una revisione dei mezzi

Uno degli elementi traccia necessari per il normale funzionamento del corpo umano è il ferro. È presente nella composizione delle proteine ​​(mioglobina, emoglobina, ecc.), Vari enzimi. Le funzioni del ferro sono il legame dell'ossigeno e il suo trasporto agli organi e ai tessuti, l'effetto sul metabolismo delle vitamine del gruppo B e la partecipazione ai processi di formazione del sangue.

Questo metallo entra nel corpo con il cibo. Assorbito nel duodeno.

Il corpo umano in certi periodi sperimenta un aumentato bisogno di ferro - tali periodi sono il periodo di crescita, le mestruazioni, la gravidanza.

Con insufficiente apporto di ferro nel corpo con il cibo, così come in alcune malattie (come la perdita di sangue acuta e cronica, invasione dei parassiti, diarrea cronica che impedisce l'assorbimento del metallo nell'intestino) e dopo l'operazione di rimozione dello stomaco - gastrectomia, il corpo soffre di carenza di ferro - l'anemia da carenza di ferro si sviluppa. Non parleremo dei sintomi di questa malattia, dal momento che questo argomento è già trattato in uno degli articoli sul nostro sito web. Parliamo di trattamento, ovvero: consideriamo un gruppo di farmaci che costituiscono la base della terapia dell'anemia da carenza di ferro - preparazioni di ferro.

Informazioni generali sui preparati di ferro

Quindi, il ferro contenuto nelle medicine è contenuto in diverse forme - divalente e trivalente. I preparati di ferro ferroso sono assorbiti e assorbiti dall'organismo molto meglio dei loro analoghi trivalenti. Le preparazioni di ferro ferroso, di regola, sono amministrate oralmente, e le preparazioni trivalenti sono amministrate da iniezione endovenosa.

Affinché il farmaco contenente ferro possa essere assorbito nel miglior modo possibile nel tratto digestivo, è necessario che ci sia un po 'di acido cloridrico libero nello stomaco. Ciò implica la necessità di appuntamento contemporaneamente alla preparazione di ferro gastrico in caso di insufficiente secrezione gastrica, anemia concomitante.

Alcune sostanze che entrano nel corpo contemporaneamente al ferro aumentano il suo assorbimento. Tra tali sostanze vi sono gli acidi ascorbico e succinico, la cisteina e il fruttosio. Un certo numero di altri composti quando assunti con ferro riduce il suo assorbimento. Tra questi ci sono sali di calcio, acido fosforico, tannino e alcuni farmaci - almagel, tetraciclina. L'uso di queste sostanze direttamente durante l'assunzione del supplemento di ferro dovrebbe essere evitato.

Come accennato in precedenza, un'indicazione diretta per prescrivere integratori di ferro è l'anemia da carenza di ferro di qualsiasi eziologia. Naturalmente, la priorità nel suo trattamento è l'eliminazione della causa che ha causato una diminuzione del livello di ferro nel corpo, e l'obiettivo successivo è quello di ripristinare questo livello e creare un deposito di microelementi precedentemente consumato. Le preparazioni di ferro possono essere usate anche per B12-anemia da carenza in parallelo con l'assunzione di cianocobalamina. Una condizione:12-l'anemia deficiente dovrebbe essere ipocromica (l'indice cromatico nell'analisi del sangue generale è inferiore a 0,8).

Supplementi di ferro per somministrazione orale

Nella maggior parte dei casi di anemia da carenza di ferro, si consiglia di assumere preparazioni di ferro all'interno. La dose terapeutica del farmaco viene prescritta singolarmente al tasso di 2 mg / kg del peso corporeo del paziente. Di regola, è 100-200, meno spesso - 300 mg al giorno. Per ottenere il massimo effetto di assorbimento, i farmaci di questo gruppo vengono assunti esclusivamente durante il pasto.

Con una dose sufficiente del farmaco in una settimana dopo l'inizio del trattamento nelle analisi del test del sangue si osservano - aumenta il numero di reticolociti. In un mese, in alcuni casi dopo, in 1,5-2 mesi, si osserva un aumento degli indici di emoglobina. Il miglioramento della condizione, che si manifesta con la scomparsa o la diminuzione della gravità dei sintomi spiacevoli di anemia per il paziente, rileva dopo alcuni giorni di uso regolare del farmaco.

I pazienti devono essere consapevoli che l'assunzione di questo gruppo di farmaci non richiede una o due settimane o anche un mese, ma molto più a lungo. Dopo la normalizzazione dell'emoglobina e dei globuli rossi, continua un ciclo di trattamento con un farmaco contenente ferro per reintegrare le riserve di ferro nel corpo - per così dire, per riempire il deposito. Questo dura per diversi - almeno 2 mesi, ma la dose del farmaco è al tempo stesso manutenzione: meno di 2 volte di trattamento.

Sullo sfondo degli integratori di ferro per os (cioè per via orale), possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • sapore metallico in bocca;
  • nausea;
  • vomito;
  • diminuzione dell'appetito;
  • costipazione o (raramente) diarrea.

In alcuni casi, sullo sfondo della supplementazione di ferro, vi è un oscuramento dei denti associato alla formazione di solfuro di ferro nel caso dell'interazione di ferro con idrogeno solforato nella cavità orale (ad esempio, con carie). Per evitare questo effetto spiacevole, sciacquare accuratamente la bocca dopo aver assunto farmaci contenenti ferro o portarli attraverso un tubo (se il farmaco è in una forma di dosaggio liquida).

L'accettazione di farmaci contenenti ferro, è controindicato nei seguenti casi:

  • con anemia emolitica e aplastica;
  • nelle malattie infiammatorie croniche del fegato e dei reni;
  • per i tumori del sangue - leucemia;
  • in parallelo con l'assunzione di tetracicline o antiacidi;
  • in combinazione con alimenti ricchi di calcio contenenti caffeina o alti livelli di fibre.

Non prescrivere integratori di ferro contemporaneamente a farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico e con antibiotici dei gruppi tetraciclina e D-penicilamina, perché interferiscono con l'assorbimento del ferro nel tratto digestivo.

Preparati contenenti ferro

  • Hemofer prolongatum. L'ingrediente attivo è anche solfato di ferro. Formare le compresse rivestite con rilascio, del peso di 325 mg, equivalenti a 105 mg di Fe 2+.
  • Tardiferon. Compresse di azione prolungata con solfato di ferro (ІІ) a base di mucoproteosi positiva e acido ascorbico. 1 compressa contiene 80 mg di Fe 2+.
  • Ferrogluconate e Ferronal. La base dei farmaci è il gluconato di ferro. Rilascio del modulo - compresse da 300 mg, equivalenti a 35 mg di Fe 2+.
  • Ferrogradumet. Solfato ferroso più matrice plastica - laurea. Formare le compresse rivestite con rilascio. La quantità di Fe 2+ in 1 compressa è di 105 mg.
  • Heferol. Il farmaco è basato sull'acido fumarico. Disponibile in forma di capsule da 350 mg, equivalenti a 100 mg di Fe 2+.
  • Aktiferrin. Prodotto combinato contenente solfato ferroso, D, L-serina (capsule e gocce orali) e solfato ferroso, D, L-serina, glucosio, fruttosio, sorbato di potassio (sciroppo). La quantità di mg di Fe 2+ in 1 caps / 1 ml di gocce e 1 ml di sciroppo è 34,8 e 34,2, rispettivamente.
  • Gemsineral-TD. Microgranuli di ferro fumarato, acido folico, cianocobalamina. Capsule contenenti 67 mg di ferro elementare.
  • Gyno-tardiferon. Contiene solfato ferroso, acido folico e ascorbico, mucoproteosi. Disponibile sotto forma di compresse, la dose di ferro elementare in cui è equivalente a 80 mg di Fe 2+.
  • Globiron. Come parte di esso ci sono fumarato di ferro, vitamine B6, B12, acido folico, sodio docusato. Disponibile sotto forma di capsule di gelatina da 300 mg, che equivale a 100 mg di Fe 2+.
  • Ranferon-12. Contiene fumarato di ferro, acido ascorbico e folico, cianocobalamina, solfato di zinco, citrato di ferro ammonico. Disponibile in capsule da 300 mg, che equivale a 100 mg di ferro elementare ed elisir, 5 ml dei quali contengono 41 mg di esso.
  • Sorbiferi duruli. Solfato di ferro più acido ascorbico più matrice - duruli. Compresse rivestite con rilascio prolungato di ioni di ferro contenenti 100 mg di Fe 2+.
  • Totem. Gluconato di ferro più oligoelementi - manganese, rame, nonché benzoato e sodio citrato e saccarosio. Forma di dosaggio - soluzione per somministrazione orale in fiale da 10 ml, che equivale a 50 mg di Fe 2+.
  • Heferol. La base è l'acido fumarico. Rilascio del modulo - capsule da 350 mg contenenti 100 mg di Fe 2+.
  • Fenyuls. Solfato di ferro, acido folico e ascorbico, tiamina, riboflavina, cianocobalamina, piridossina, fruttosio, cisteina, calcio pantotenato, lievito. La forma di rilascio è una capsula, il cui contenuto di ferro è equivalente a 45 mg.

Preparati di ferro per la somministrazione parenterale

Preparati di ferro per la somministrazione parenterale sono utilizzati solo se ci sono alcune indicazioni, come ad esempio:

  • ridotto assorbimento del ferro nel tratto digestivo associato alla sua patologia cronica (enterite, celiachia, pancreatite cronica, sindrome da malassorbimento);
  • esacerbazione dell'ulcera gastrica o dell'ulcera duodenale;
  • colite ulcerosa;
  • ipersensibilità individuale ai sali di ferro;
  • rimozione dello stomaco (gastrectomia) o estese resezioni dell'intestino tenue;
  • la necessità di una rapida saturazione del corpo con ferro nelle operazioni imminenti per fibromi, emorroidi e altre condizioni patologiche.

Più di 100 mg di ferro al giorno non devono essere iniettati per iniezione - questa dose assicura la completa saturazione della transferrina con esso.

Quando la somministrazione parenterale di farmaci contenenti ferro può sviluppare una serie di gravi complicanze:

  • reazioni allergiche fino a shock anafilattico (si verificano nell'1-2% dei pazienti, di regola, dopo somministrazione endovenosa del farmaco);
  • Sindrome DIC;
  • si infiltra nel sito di iniezione;
  • ascessi al sito di iniezione;
  • flebiti;
  • overdose di ferro con conseguente sviluppo di emosiderosi di organi (depositi di emosiderina (costituiti da ossido di ferro) nei tessuti degli organi interni).

Preparati di ferro per la somministrazione parenterale

  • Venofer. Consiste di ferro (III) - idrossido di complessi di saccarosio. Disponibile sotto forma di soluzione iniettabile in fiale da 5 ml. La via di somministrazione del farmaco è endovenosa. 1 flaconcino contiene 100 mg di Fe 2+ (20 mg / ml).
  • Zhektofer. Contiene complesso ferro-sorbitolo-acido citrico. La forma di rilascio - soluzione per iniezioni in ampolle su 2 millilitri. La via di somministrazione è intramuscolare. 1 fiala contiene 100 mg di Fe 2+.
  • Ferbitol. È basato sul complesso ferro-sorbitolo. Disponibile sotto forma di una soluzione iniettabile da 1 ml. La via di somministrazione è intramuscolare. 1 ml di soluzione è equivalente a 50 mg di Fe 2+.
  • Ferrletsit. Il principio attivo del farmaco è un complesso attivo sodio-ferro-gluconato. La soluzione iniettabile è disponibile in fiale da 1 (per somministrazione intramuscolare) e 5 (per somministrazione endovenosa) ml, contenenti rispettivamente 50 e 100 mg di Fe 2+.
  • Ferkoven. Consiste di ferro saharata, gluconato di cobalto e una soluzione di carboidrati. Disponibile in fiale da 1 ml contenenti 20 mg di Fe 2+. Viene somministrato per via endovenosa.
  • Ferrum Lek. I principi attivi sono idrossido di ferro con destrano. Per la somministrazione intramuscolare, è prodotto in fiale da 2 ml, dove il contenuto di ferro elementare è equivalente a 100 mg.

Preparati di ferro e gravidanza

Con una diagnosi accertata di carenza di ferro o12-i farmaci contro l'anemia da carenza in questo gruppo non sono controindicati per le donne in gravidanza. I principi della prescrizione di farmaci contenenti ferro durante la gravidanza non differiscono da quelli al di fuori di questo periodo. La differenza è la necessità di assumere integratori di ferro per prevenire l'anemia. Le dosi profilattiche variano a seconda dei valori iniziali di emoglobina e quando viene diagnosticata l'anemia - prima, durante la gravidanza o completamente assente.

  • Nel caso di una gravidanza che procede fisiologicamente, in assenza della tendenza della donna incinta a carenza di ferro nel terzo trimestre, dovrebbe assumere 30-40 mg di ferro al giorno.
  • Nel caso di una gravidanza che procede fisiologicamente, ma con la tendenza attuale della donna incinta a sviluppare anemia da carenza di ferro, la profilassi viene effettuata tra 12-15 e 21-25 settimane. La dose di ferro è 30-40 mg 2-3 volte a settimana (!).
  • Se l'anemia si è sviluppata durante la gravidanza, si raccomanda alla donna di assumere una dose completa del farmaco - 100-200 mg al giorno.
  • Se l'anemia viene diagnosticata prima della gravidanza, la futura mamma deve assumere 200 mg di ferro fino al parto e l'intero periodo di allattamento al seno.

Quale dottore contattare

Il trattamento dell'anemia da carenza di ferro tiene l'ematologo. In aggiunta ad esso, terapeuta, pediatra, ginecologo, chirurgo può prescrivere preparati di ferro.

Preparati di ferro per l'anemia

Il ferro è parte integrante dell'emoglobina, una proteina che fornisce ossigeno al sangue di una persona e quindi all'intero corpo. Con un basso livello di emoglobina, i medici diagnosticano una carenza di ferro in un paziente, prescrivono farmaci con un alto contenuto di ferro.

Quali sono i preparati di ferro per l'anemia

  1. Farmaci con il principio attivo - ferro bivalente (Fe2), contengono ferro sotto forma di solfato, gluconato, cloruro, succinato, fumarato, lattato. Completamente assorbito nel sangue umano, prodotto in compresse, confetti, sciroppi è destinato alla somministrazione orale (attraverso la bocca).
  2. Farmaci con il principio attivo - ferro trivalente (Fe3), da soli o in combinazione con un complesso vitaminico, hanno un costo maggiore, di solito fatto in fiale per iniezioni o somministrazione endovenosa, sotto forma di sciroppo, confetti.

ATTENZIONE!
L'assunzione simultanea di farmaci per il bruciore di stomaco (Almagel, Renny, Maalox), cloramfenicolo, tetraciclina, tè e latte può ridurre l'assorbimento dei farmaci. Al contrario, l'assorbimento del ferro è migliorato mangiando pesce e carne.

Effetti collaterali dei farmaci per l'anemia:

  • Nausea, raramente - vomito;
  • Gonfiore, aumento della flatulenza;
  • Dolore addominale, possibile irritazione del tratto gastrointestinale (stomaco o intestino).

Ulteriori preoccupazioni possono causare feci nere, non è un effetto collaterale, ma il risultato dell'azione di preparati di ferro.
A osservanza di dosaggi e raccomandazioni del dottore, l'emoglobina arriverà ad un livello normale in un mese e mezzo. Un'immagine completa può dare un esame del sangue generale.

Supplementi di ferro per l'anemia

L'integratore alimentare preferito nella prevenzione dell'anemia da carenza di ferro è l'ematogeno, noto sin dall'infanzia. Venduto in farmacie e negozi di alimentari. Nell'industria, l'ematogeno può essere prodotto sia sulla base del sangue trattato, sia con l'arricchimento di sali di ferro.

L'elenco dei farmaci ad alto contenuto di ferro è ottimo, qui puoi scegliere un'opzione costosa e più economica con recensioni eccellenti. In ogni caso, l'appuntamento dovrebbe essere fatto dal medico, l'autotrattamento può portare a conseguenze disastrose.

Per donne incinte e bambini

Le donne e i bambini sono la categoria di casi più vulnerabili. I farmaci sono prescritti con grande cura, a dosaggi sicuri. Durante la diagnosi di anemia sideropenica e anemia nelle donne in uno qualsiasi dei trimestri di gravidanza o nei bambini, il medico può prescrivere i seguenti farmaci.

  1. Maltofer.
    Il farmaco è basato su Fe3, è disponibile nella forma:
    - sciroppo, flaconi da 75 e 150 ml con uno speciale tappo dosatore;
    - gocce, in contenitori da 10 e 30 ml;
    - soluzione, flaconcini da 5 ml;
    - compresse masticabili, 10 pezzi per blister.
    Sciroppo e gocce possono essere presi da bambini da 0 anni, compresse masticabili - a partire da 12 anni. Non lascia segni sui denti, può essere miscelato con succo e bevande che non contengono alcol.
  2. Maltofer-Foul - compresse masticabili.
    Un farmaco con un alto contenuto di ferro ferrico, composto polimaltico e acido folico.
  3. Ferlatum.
    Una soluzione contenente Fe3 e succinilato, che previene l'irritazione della mucosa gastrica e dell'intestino. Ha un colore marrone e un odore caratteristico. In un pacchetto di farmaci da 10 a 20 provette da 15 ml del farmaco. Accettato dopo un pasto nel dosaggio prescritto.
  4. Totem.
    Fiale con ferro ferroso dal sapore gradevole. Bambini nominati da 3 mesi. Il rame con manganese contenuto nella soluzione macchia i denti, quindi si consiglia di diluire il farmaco con acqua o succo, lavarsi i denti dopo aver mangiato.
  5. Ferrum - Lek con Fe3.
    Disponibile in:
    - compresse masticabili che possono essere masticate o prese intere;
    - sciroppo, in una bottiglia da 100 ml, con uno speciale misurino, può essere diluito con acqua o mescolato con cibo per bambini;
    - la soluzione per iniezioni intramuscolari, ampolle di 2 millilitri, è applicata rigorosamente nell'ospedale.
    Le iniezioni di Ferrum-Lek sono prescritte per l'anemia da carenza di ferro acuta. La combinazione di iniezioni e altre forme di droga è severamente vietata.
  6. Sorbifer Durules.
    Consentito per gli adulti, i bambini - dai 12 anni di età, durante la gravidanza - sono presi esclusivamente sotto controllo medico.
    Disponibile in compresse con un ferro bivalente, si consiglia di assumere prima dei pasti, senza masticare, acqua potabile. Riduce la velocità del processo decisionale, si raccomanda di non combinare l'assunzione di compresse con la guida.
  7. Venofer
    Le iniezioni endovenose, a base di saccarosio con ferro ferrico, sono somministrate da contagocce, quando è urgente riempire la carenza di ferro o quando non è possibile assumere compresse e sospensioni.
  8. Ferlatum-Fol.
    La soluzione (o polvere per la diluizione con acqua) con il gusto e l'odore delle ciliegie, contiene Fe3. Ricevimento sotto la supervisione di un medico: con ulcera, celiachia (intolleranza alle proteine), disfunzione epatica. Può essere assegnato ai bambini dalla nascita.
  9. Aktiferrin.
    Siero bivalente per migliorare l'assorbimento nel sangue:
    - capsule medicinali, 30 pezzi per confezione;
    - sciroppo, con odore di lampone, flaconi da 100 ml;
    - gocce, con aroma e odore di lampone, flaconi da 30 ml.
    Si raccomanda l'uso in forma diluita per non rovinare lo smalto dei denti.
  10. Hemofer prolongatum.
    Dragee con il principale principio attivo Fe2. È permesso prendere per la prevenzione dell'anemia a stomaco vuoto o prima di mangiare se i sintomi di irritazione del tratto gastrointestinale si verificano, è consentito dopo un pasto.

L'elenco generale dei farmaci prescritti per carenza di ferro.

Preparati con ferro ferroso (Fe2):

  1. Apo-Ferrogluconate, è disponibile in compresse, consigliato prima dei pasti;
  2. Hemofer, soluzione orale, si consiglia di assumere in forma diluita, con acqua o succo di frutta, tra i pasti;
  3. Gluconato di ferro 300, sotto forma di compresse rivestite. Prendi dentro prima di mangiare. Con cautela - con l'esacerbazione di malattie gastrointestinali, disfunzione renale e anziani.
  4. Ferro fumarato 200, in compresse rivestite. Non raccomandato durante il primo trimestre di gravidanza;
  5. Megaferina in compresse effervescenti, deve essere assunta prima dei pasti, pre-sciolta in un bicchiere d'acqua;
  6. Orferon, si presenta sotto forma di gocce e gocce, è controindicato in presenza di ulcera peptica, insufficienza epatica, allergie, asma bronchiale, alcolismo in qualsiasi momento;
  7. PMS-Solfato di ferro (solfato di ferro), compresse, viene prescritto agli adulti prima o dopo i pasti, con anemia non associata a carenza di ferro - è controindicato;
  8. Il tardiferone (solfato ferroso) è disponibile in compresse. Può essere raccomandato per donne incinte e bambini da 6 anni;
  9. Theospan, pillole, assumere sotto la supervisione di un medico: con ulcera gastrointestinale, disfunzione epatica, anemia, non associata a carenza di ferro, reazioni allergiche;
  10. Il ferrecite, fiale con una soluzione per iniezione endovenosa, è controindicato con l'assunzione simultanea di vitamina C e glucosio;
  11. Ferronal, è disponibile sotto forma di sciroppo e compresse, assunto sotto la supervisione di un medico: per ulcere, asma bronchiale, insufficienza epatica, alcolismo;
  12. Heferol, prodotto in capsule, è consentito ai bambini di età superiore a 12 anni, da assumere sotto la supervisione di un medico: per ulcera gastrointestinale, epatite, pazienti anziani;
  13. Ectofer, nella forma di una soluzione per iniezione intramuscolare, viene utilizzato per un'estesa perdita di sangue, è controindicato in caso di insufficienza renale.


Preparati di Fe2 contenenti acido folico:

  1. Capsule Fefol e Ferretab Comp in capsule, utilizzate come profilassi per carenza di ferro e sanguinamento, anche durante la gravidanza.

Farmaci per Fe2 con acido folico e cianocobalamina (vitamina B12):

  1. Gemsineral-TD, Irovit, Ferro-Folgamma - in capsule;
  2. Folirubra, in gocce;
  3. Complessi vitaminizzati che possono essere utilizzati da donne incinte e bambini.

Preparazioni con ferro ferrico (Fe3):
Si noti che le iniezioni spesso causano effetti collaterali, prima dello shock anafilattico, pertanto le iniezioni e i contagocce sono prescritti con cautela e solo in casi eccezionali. Preparati per iniezione per via endovenosa o intramuscolare:

  1. Argeferr
  2. KosmoFer
  3. Likferr
  4. Monofer
  5. Ferbitol
  6. Ferinekt
  7. Ferrletsit
  8. Ferrolek Salute
  9. Ferrostat

Sciroppi, gocce e soluzioni per l'amministrazione interna:

Rimedi per l'anemia con Fe3, acido folico per uso interno:

  1. Capsule - Oropher e Ferry Fall
  2. Le compresse masticabili Biofer (a differenza delle iniezioni, prese a stomaco vuoto, sono controindicate con frequenti trasfusioni di sangue)


Capsule con Fe3, ad alto contenuto di oligoelementi e vitamine:

  1. Globiron-H
  2. Gorem TR
  3. Ranferon-12
  4. Fenotek
  5. Fenyuls
  6. Feramin Vita
  7. Fefol-vit
  8. Hems
  9. Esmin

10 regole per il trattamento dell'anemia con preparati di ferro

Le norme del bisogno umano quotidiano di ferro sono:

  • fino a 6 mesi - 6 mg;
  • 6 mesi - 10 anni - 10 mg;
  • oltre 10 anni - 12-15 mg;
  • donne incinte - 19 mg (a volte fino a 50 mg);
  • allattamento - 16 mg (a volte - fino a 25 mg).

La parte principale del ferro presente nel corpo umano è nell'emoglobina, ciascuna delle quali contiene 4 atomi di ferro. Non sorprende a questo proposito che l'indicazione principale per la prescrizione di supplementi di ferro sia la prevenzione e il trattamento dell'anemia da carenza di ferro.

Il ferro si trova in molti prodotti di origine vegetale e animale (carne, pesce, legumi, cereali, pane, verdure, frutta, bacche). Fondamentalmente importante è il fatto che il ferro nelle fonti alimentari può essere in due forme:

  • il ferro come parte della molecola dell'emoglobina è eme ferro;
  • ferro sotto forma di sali inorganici.

La fonte di ferro eme è carne e pesce, ma in bacche, verdure e frutta è rappresentata da sali inorganici. Perché è così importante? Prima di tutto, perché il ferro eme è assorbito (assorbito) 2-3 volte più attivo rispetto all'organico. Ecco perché è piuttosto difficile garantire un consumo adeguato di ferro da parte esclusivamente di prodotti vegetali.

I preparati di ferro attualmente utilizzati possono essere suddivisi in due gruppi principali:

  • preparazioni di ferro ferroso - solfato ferrico, gluconato, cloruro, succinato, fumarato, lattato, ecc.;
  • preparazioni di ferro ferrico - idrossido di ferro sotto forma di un complesso polimerico o saccarosio.

La stragrande maggioranza delle preparazioni di ferro sono utilizzate per la somministrazione orale (gocce, soluzioni, sciroppi, capsule, compresse, semplici e masticabili), ma ci sono anche forme di dosaggio per la somministrazione parenterale, sia in / me / w.

La somministrazione parenterale di preparati di ferro è abbastanza spesso accompagnata da gravi reazioni avverse (nel 0,2-3% dei pazienti, la somministrazione per via parenterale di preparati di ferro è irta delle più gravi reazioni allergiche - fino ad anafilattico), pertanto, è generalmente accettato che solo quando non c'è assolutamente nessun posto dove andare, quando l'ingestione è completamente impossibile o completamente inefficace - l'assorbimento intestinale è disturbato, viene eseguita un'operazione per rimuovere una parte significativa dell'intestino tenue, ecc.

Le reazioni avverse non sono rare se assunte per via orale con integratori di ferro, ma sono prevedibili e meno pericolose. Di regola, nausea, dolore nella parte superiore dell'addome, stitichezza, diarrea. In questo caso, la gravità delle reazioni nei preparati di ferro ferroso è molto più alta. Quindi, le raccomandazioni generalmente accettate sono di iniziare a prendere preparazioni di ferro bivalente in una dose che è 2-4 volte inferiore a quella terapeutica media e gradualmente (entro 1-2 settimane) per aumentarlo prendendo in considerazione la tolleranza individuale.

Un'altra importante sfumatura è un effetto molto significativo e molto negativo del cibo sull'assorbimento del ferro, che si verifica ancora quando si tratta di preparazioni di ferro ferroso. Non sorprende che tutti i farmaci di questo gruppo siano consigliati a stomaco vuoto - in modo ottimale un'ora prima dei pasti.

Non c'è alcuna differenza particolare negli effetti clinici di vari sali di ferro. La cosa principale è la corretta selezione della dose del farmaco, poiché ogni particolare sale contiene una quantità di ferro strettamente definita. Così, per esempio, nel solfato di ferro, il ferro rappresenta circa il 20% della massa, rispettivamente, in gluconato, il ferro rappresenta il 12% e in fumarato il 33%. Ma, lo sottolineiamo ancora una volta, le cifre citate non indicano affatto che il fumarato di ferro sia tre volte meglio o tre volte più attivo del gluconato. Solo se prendi soluzioni della stessa concentrazione, quindi fumarata avrà bisogno di 5 gocce e gluconato - 15.

Preparati di ferro ferroso

Aktiferrin (solfato di ferro), capsule, sciroppo, gocce per somministrazione orale

Compresse di apo-ferrogluconato (gluconato di ferro)

Hemofer (cloruro ferrico), soluzione-gocce per somministrazione orale

Hemofer prolongatum (solfato ferroso) dragee

Compresse di gluconato di ferro 300 (gluconato di ferro)

Ferro fumarato 200 compresse

Compresse di Colet ferro (carbonato di ferro)

Megaferina (gluconato di ferro), compresse effervescenti

Orferon (solfato ferroso), confetto, gocce orali

Pms-Solfato di ferro (solfato ferroso) compresse

Compresse di Tardiferon (solfato di ferro)

Theospan (solfato ferroso), capsule

Soluzione ferrlecite (gluconato di ferro) per iniezione

Compresse di Ferrogradumet (solfato ferroso)

Compresse ferrali (gluconato di ferro)

Sciroppo ferronale 35 (gluconato di ferro)

Ferronato (ferro fumarato), sospensione orale

Heferol (fumarato di ferro), capsule

Ectofer (sorbato di ferro), iniezione

L'assorbimento del ferro trivalente non è quasi associato all'assunzione di cibo, quindi possono essere assunti con il cibo. La tollerabilità di questi farmaci non ha una connessione così pronunciata con la dose, quindi fin dall'inizio del trattamento usano dosi complete.

Preparazioni di ferro trivalente

Argeferr (complesso saccarosio idrossido di ferro), soluzione per somministrazione endovenosa

Venofer (complesso saccarosio di ferro idrossido), soluzione per amministrazione endovenosa, soluzione per iniezioni

Dextrafer (iron dextran) soluzione iniettabile

Soluzione di ferro saharat-ferro per somministrazione orale

CosmoFer (ferro destrano idrossido) soluzione per la somministrazione intramuscolare e endovenosa

Soluzione di Likferr (complesso di saccarosio di idrossido di ferro) per somministrazione endovenosa

Maltofer (ferroalto polimaltozato), compresse masticabili, sciroppo, soluzione orale, soluzione per iniezione

Monofer (idrossido di ferro poliisomaltozato), soluzione per iniezione endovenosa

Soluzione di proffer (ferro-acetil-aspartilat di ferro) per somministrazione orale

Fonti Baby (idrato di ferro polimaltozat), gocce

Complesso di fenules (idrato di ferro polimaltozato), gocce orali, sciroppo

Ferbitolo (cloridrato di ferro esaidrato), soluzione per somministrazione endovenosa

Ferinject (ferro carboxymaltozat), soluzione per somministrazione iv

Traghetto (polimaltozato di idrossido di ferro), sciroppo

Ferrlecite (complesso ferro glucidico sorbitolo), soluzione iniettabile

Ferrolek Health (iron dextran) soluzione iniettabile

Ferrostat (complesso ferro idrossido di sorbitolo), soluzione per la somministrazione di i / m

Ferrum Lek (idrossido di ferro poliisomaltoso), soluzione per la somministrazione di i / m

Ferrum Lek (idrato di ferro polimaltozato), compresse masticabili, sciroppo

Ferumbo (idrato di ferro polimaltozato), sciroppo

Il trattamento di anemia, di regola, è complesso e, oltre a preparazioni di ferro, i pazienti ricevono altre sostanze che intaccano il sistema ematopoietico e il metabolismo. Non sorprende, a questo proposito, che il mercato farmaceutico abbia una quantità significativa di farmaci combinati, in cui oltre al ferro, la cianocobalamina, l'acido folico, alcune altre vitamine e oligoelementi sono presenti.

Preparazioni di ferro ferrico con acido folico

Compresse masticabili Biofer

Malto di malto, compresse masticabili

Supplementi di ferro per la lista di anemia

✓ Articolo verificato da un medico

Il ferro è uno degli elementi traccia più importanti ed è coinvolto in molti processi interni fondamentali. Le funzioni chiave del ferro sono ridotte al legame dell'ossigeno con il suo successivo rilascio ai tessuti e agli organi interni. Inoltre, il ferro è coinvolto nei processi di base della formazione del sangue.

L'elemento in questione arriva al corpo umano con il cibo. Per l'assimilazione del duodeno. Durante alcuni periodi di vita, il corpo umano inizia a richiedere una maggiore quantità di ferro, ad esempio durante la gravidanza, la crescita attiva, ecc. E se non è abbastanza, l'anemia può svilupparsi.

Dopo aver esaminato le informazioni di seguito, scoprirai quali farmaci contenenti ferro sono indicati per l'uso in presenza di anemia e considera le caratteristiche del loro uso.

Attenzione! Ulteriori informazioni sono fornite rigorosamente per la revisione. L'autotrattamento incontrollato è inaccettabile ed è irto di complicazioni avverse.

Informazioni generali sui preparati di ferro

Preparati di ferro per l'anemia

La base della terapia sostitutiva con carenza di ferro nel trattamento dell'anemia da carenza di ferro è costituita da preparazioni di ferro. Attualmente vengono utilizzati due gruppi di preparati di ferro contenenti ferro ferroso e ferroso. A causa del fatto che il ferro dalla maggior parte dei moderni farmaci contenenti ferro è ben assorbito nell'intestino, nella maggior parte dei casi è possibile utilizzare farmaci di ferro per via orale. I preparati di ferro parenterale sono prescritti solo per ragioni speciali.

Dalla forma di dosaggio viene assorbito non più del 10-12% di ferro contenuto in esso. Con grave carenza di ferro, l'assorbimento del ferro può aumentare fino a tre volte.

L'aumento della biodisponibilità del ferro è facilitato dalla presenza di acido ascorbico e succinico, fruttosio, cisteina e altri acceleranti nella preparazione.

L'indicazione principale per l'assunzione di farmaci contenenti ferro è l'anemia da carenza di ferro. In tali condizioni, prima di tutto, vengono intraprese azioni per eliminare le cause che hanno portato al verificarsi della malattia. Dopo questo, l'obiettivo principale è il ripristino delle normali concentrazioni di ferro.

La preparazione del ferro, Ferromax Tonic Strong, 500 ml

Successivamente, sei invitato a familiarizzare con le principali caratteristiche dell'uso di farmaci contenenti ferro in diverse forme di rilascio.

Trattamento dell'anemia sideropenica

Preparazioni orali

Disponibile sotto forma di compresse e capsule.

Caratteristiche d'uso

Il dosaggio specifico di ferro è calcolato dal dottore. In media, si raccomanda di mantenere la dose giornaliera al livello di 2 mg di ferro per chilogrammo di peso del paziente. Le droghe sono assunte insieme al cibo - questo garantisce la loro azione più efficace.

Farmaci per carenza di ferro

Monitorare l'efficacia della terapia è una componente obbligatoria dell'uso razionale dei farmaci contenenti ferro. Nei primi giorni di trattamento viene effettuata una valutazione delle sensazioni soggettive, nel 5-8 ° giorno, è necessaria una definizione di una crisi di reticolociti (aumento di 2-10 volte del numero di reticolociti rispetto al valore iniziale). Alla settimana 3, l'emoglobina e la crescita dei globuli rossi sono stimate. L'assenza di una crisi di reticolociti indica sia una prescrizione erronea del farmaco, sia la prescrizione di una dose inadeguatamente bassa.

La preparazione di ferro + vitamina C, Iron Vital M, 30 capsule

La normalizzazione dei livelli di emoglobina avviene solitamente entro la fine del primo mese di trattamento (con dosi adeguate di farmaci). Tuttavia, per saturare il deposito, si consiglia di utilizzare la metà della dose di farmaci contenenti ferro per altre 4-8 settimane.

Il corso di farmaci contenenti ferro

Tra i possibili effetti collaterali negativi dell'assunzione di compresse e di farmaci contenenti ferro contenenti capsule si possono notare le seguenti disposizioni:

  • disturbi dispeptici (anoressia, sapore metallico in bocca, sensazione di pienezza nello stomaco, pressione nell'epigastrio, nausea, vomito);
  • stitichezza, a volte diarrea;
  • colorazione brunastra dello smalto dei denti;
  • feci di colorazione scura.

Quando la somministrazione parenterale di preparati di ferro può verificarsi reazioni:

  • locale - flebite, spasmo venoso, oscuramento della pelle nel sito di iniezione, ascessi post-iniezione;
  • comune - ipotensione, dolore toracico, parestesia, dolore muscolare, artralgia, febbre;
  • in caso di sovradosaggio, può verificarsi un sovraccarico di ferro con lo sviluppo di emosiderosi.

I preparati di ferro non devono essere assunti contemporaneamente a antiacidi e tetracicline. La possibilità di ricevere tali fondi da parte dei pazienti affetti da malattie da ulcera peptica del tratto gastrointestinale è soggetta alle specifiche individuali.

Caratteristiche dei preparati di ferro

Panoramica di strumenti popolari

Per una maggiore comodità di percezione, le informazioni sulle compresse e capsule popolari contenenti ferro sono presentate in forma tabellare.

Tabella. Supplementi di ferro popolari

Farmaco per il trattamento della carenza di ferro, anemia OBSIDAN FE ++ 100 MG, 50 capsule

Preparati di ferro per uso parenterale

I preparati di ferro per via parenterale dovrebbero essere usati solo rigorosamente per ragioni speciali.

Questi sono introdotti per iniezione.

Caratteristiche d'uso

Nominato in presenza dei seguenti punti:

  • la presenza di patologie intestinali con compromissione dell'assorbimento (grave enterite, sindrome da insufficienza di assorbimento, resezione dell'intestino tenue, ecc.);
  • intolleranza assoluta a preparazioni di ferro se assunto per via orale (nausea, vomito), anche quando si assumono farmaci da gruppi diversi, che non consente di continuare il trattamento;
  • la necessità di una rapida saturazione del corpo con il ferro, per esempio, quando è prevista la chirurgia per i pazienti con anemia da carenza di ferro;
  • trattamento di pazienti con eritropoietina, in cui il fattore limitante di efficienza è una quantità insufficiente di riserve e ferro circolante.

Iniezioni di ferro

La fattibilità e la necessità per l'introduzione di ferro attraverso iniezioni in ogni caso è determinata dal medico curante. La dose massima giornaliera consentita di ferro nel formato di iniezione è di 100 mg.

Prima di iniziare la terapia, è importante escludere la presenza di controindicazioni. Con una preparazione insufficiente, questo tipo di iniezione può provocare una serie di varie complicazioni, in particolare:

  • gravi reazioni allergiche;
  • la formazione di infiltrati e ascessi;
  • il verificarsi di flebiti;
  • sovradosaggio di ferro

Panoramica di strumenti popolari

L'elenco dei farmaci parenterali popolari è indicato nella tabella.

Tabella. Supplementi di ferro parenterale popolari

Preparati di ferro per l'anemia

Informazioni generali

Preparazioni di ferro sono prescritte al paziente, a condizione che abbia anemia da carenza di ferro o che sia necessario prevenire questa condizione. I sintomi dell'anemia negli adulti compaiono quando la dieta è inadeguata, nel caso di gravidanza e allattamento, ecc. In tali situazioni, di solito vengono prescritti sali di ferro o idrossido di ferro, che compensano la carenza di questo elemento nel corpo.

I moderni produttori di medicinali offrono un gran numero di vari preparati di ferro in varie forme. Queste sono compresse masticabili, sciroppo, capsule, confetti, soluzioni per la somministrazione endovenosa e intramuscolare.

Cause di anemia negli adulti e nei bambini

L'anemia da carenza di ferro si sviluppa a causa di tali motivi:

  • Il sanguinamento cronico è la causa più comune di anemia (circa l'80% dei casi). Questa condizione può essere dovuta a sanguinamento dal tratto gastrointestinale con un'ulcera, tumori, emorroidi, diverticolosi intestinale, gastrite erosiva, ecc. Nelle donne, questa condizione si sviluppa con endometriosi a causa di mestruazioni pesanti, con mioma uterino e sanguinamento dall'utero. È anche possibile a causa di sanguinamento polmonare e nasale, urolitiasi, pielonefrite, reni maligni e formazioni vescicali, ecc.
  • Malattie infiammatorie in forma cronica - se il corpo ha un focus di infiammazione cronica, il ferro viene depositato, motivo per cui si nota il suo deficit nascosto. In questo stato, il ferro è nel deposito ed è assente per formare l'emoglobina.
  • Aumento del bisogno di questo oligoelemento - questo è tipico della gravidanza, specialmente dopo il primo trimestre, così come durante l'allattamento. Inoltre, si osservano elevate esigenze di ferro con sforzi fisici eccessivi, sport attivi e crescita intensiva nei bambini.
  • Assorbimento disturbato del ferro - questa condizione è osservata in alcune malattie. Ciò si verifica quando la resezione dell'intestino tenue, l'amiloidosi intestinale, l'enterite cronica, la sindrome da malassorbimento.
  • Dieta sbagliata: se una persona sceglie un cibo a basso contenuto di ferro, aumenta la probabilità di anemia. Molto spesso questa condizione è diagnosticata nei bambini piccoli, spesso nei neonati. È anche tipico per i vegetariani.

Fabbisogno giornaliero di ferro e assunzione di cibo per persone di diversa età e sesso (tabella):

Indipendentemente dalla quantità di ferro contenuta nel cibo consumato, durante il giorno più di 2 mg del microelemento non vengono assorbiti nell'intestino (purché la persona sia in buona salute).

Durante il giorno, un uomo adulto sano perde circa 1 mg di ferro con i suoi capelli e l'epitelio.

Una donna durante il suo periodo, a condizione che procedano normalmente, perde circa 1,5 mg.

Cioè, a condizione di nutrizione normale, nel deposito, per gli uomini, non più di 1 mg entra nelle donne - 0,5 mg. Se una persona è scarsamente nutrita, soffre di malattie infiammatorie croniche, quindi il ferro nel corpo è completamente consumato. Questo succede con le mestruazioni pesanti nelle donne. E se il deposito è vuoto, con i fattori provocatori l'anemia inizia a svilupparsi.

Se i test di laboratorio confermano che una persona ha un'anemia da carenza di ferro, è necessario determinare la causa esatta di questa condizione. Dopo che il sanguinamento è stato interrotto o il processo infiammatorio è stato curato, i preparati di ferro vengono utilizzati per via orale per normalizzare l'emoglobina. Successivamente, il medico prescrive l'uso di una dose terapeutica del farmaco per diversi mesi per reintegrare il deposito. A condizione che il paziente non tolleri tali farmaci, gli viene prescritta metà dose.

Per le donne in età fertile, si raccomanda per la profilassi di assumere per 7 giorni al mese qualsiasi rimedio in una dose terapeutica (equivalente a 200 mg di ferro puro al giorno). Puoi anche usare un complesso di vitamine contenente questo oligoelemento.

Supplemento di ferro per l'anemia: classificazione

Per eliminare l'anemia, il medico prescrive farmaci contenenti ferro, tenendo conto dei risultati di test di laboratorio, età, fondi di tolleranza. Viene preso in considerazione anche il prezzo dei farmaci contenenti ferro, poiché le possibilità finanziarie dei pazienti potrebbero essere diverse. Il medico può giudicare quali farmaci contenenti ferro sono migliori sulla base della sua esperienza con l'uso di tali farmaci in bambini e adulti.

Per calcolare correttamente la dose del farmaco, è importante considerare se i preparati di ferro trivalente sono utilizzati o se il preparato contiene ferro bivalente.

Se necessario, i farmaci possono anche essere somministrati in fiale - per iniezione endovenosa e intramuscolare. Tuttavia, vengono utilizzati esclusivamente sotto severe indicazioni, poiché con tale trattamento vi è un alto rischio di sviluppare manifestazioni allergiche.

Ma in nessun caso puoi contare sulle recensioni e scegliere le migliori medicine per curare l'anemia da carenza di ferro nelle donne o negli uomini.

Nonostante il fatto che l'elenco dei farmaci contenenti ferro per l'anemia sia molto ampio, nessuno di essi deve essere usato senza l'approvazione del medico. Egli prescrive il dosaggio e valuta l'effetto di tali farmaci nel tempo. Dopotutto, il sovradosaggio può causare un serio avvelenamento.

Molto attentamente prescrivere supplementi di ferro per le donne incinte. Prendere supplementi di ferro per le donne incinte dovrebbero essere sotto la stretta supervisione di un medico. La somministrazione parenterale di preparazioni di ferro a pazienti con anemia è indicata nei seguenti casi:

  • Con interventi chirurgici sugli organi dell'apparato digerente, ampia resezione intestinale, rimozione di parte dello stomaco.
  • In caso di ulcera peptica acuta, con comparsa dei sintomi della celiachia, pancreatite cronica, enterite, colite ulcerosa. Quando queste malattie diminuiscono l'assorbimento di ferro nel tratto gastrointestinale, è quindi necessario ottenere farmaci contenenti ferro.
  • Se c'è bisogno in breve tempo di saturare il corpo con questo oligoelemento - prima di eseguire un intervento chirurgico per fibromi, emorroidi, ecc.
  • Con anemia da carenza di ferro in forma grave.
  • Se un paziente ha un'intolleranza a questi farmaci quando assunto per via orale.

Di seguito è riportato un elenco di integratori di ferro utilizzati per l'anemia. Mostra gli analoghi di tali fondi, il loro costo approssimativo in farmacia.

Aktiferrin

La composizione contiene solfato di ferro (sali ferrosi). Actiferrin è prodotto in capsule (da 280 rubli), in una soluzione per amministrazione interna (da 320 rubli), sciroppo (da 250 rubli). Gli analoghi di questo farmaco sono Totem, Hemofer, Tardiferon, Ferronal, Ferrlecite, Heferol, Ferrogradume. Il costo di analoghi da 100 a 500 rubli.

Gemohelper

Contiene sali ferrosi e acido ascorbico sorbiferico. È prodotto sotto forma di capsule (da 600 rubli) e bar per bambini con gusti diversi (da 300 rubli). Gli analoghi sono i mezzi Ferroplex, Sorbifer Durules (da 300 rubli).

Ferlatum

Nella composizione - ferro trivalente (succinilato proteico). È prodotto sotto forma di soluzione per somministrazione orale. Costo - da 900 rubli. (20 flaconi da 15 mg ciascuno). Viene prodotto anche il fallo Ferlatum della droga (da 700 rub.), Che contiene acido ferrico e acido folico.

Maltofer

La composizione di questo complesso polimaltico include ferro trivalente. È prodotto sotto forma di gocce, soluzione, compresse, fiale. Il costo di 250 rubli. Produce anche la droga Ferrum Lek. È prodotto sotto forma di sciroppo, compresse da masticare, soluzione iniettabile. Gli analoghi sono droghe Monofer, Ferry.

  • complessi di saccarosio per preparazioni iniettabili: Argeferr (da 4.500 rubli), Likferr (da 2500 rubli), Venofer (da 2.700 rubli);
  • Complessi di destrano: Cosmofer (da 2.700 rubli), Dextrafer.

Fenyuls

Il farmaco contiene solfato di ferro e un complesso di vitamine (gruppo B, PP, C). È usato per la prevenzione e il trattamento della carenza di ferro, nonché per l'ipovitaminosi della vitamina B. Il complesso non è usato per i bambini, ma è prescritto se il ferro è necessario per le donne incinte. Il costo di 170 rubli. per confezione 10 pz.

Hematogen

Se hai bisogno di assumere integratori di ferro per i bambini, a volte il medico consiglia di consumare ematogeni. È prodotto dal sangue defibrato e purificato di bovini e componenti aggiuntivi che aggiungono sapore. La composizione contiene sostanze nutritive, microelementi e macroelementi, tra cui il ferro bivalente, che consente di superare la sua carenza nel corpo. Ematogeno è indicato per i bambini da 3 anni.

Se hai bisogno di farmaci per bambini sotto 1 anno, prescrivi supplementi di ferro in gocce.

Sali di ferro

Questi sono gluconato, cloruro, solfato ferroso e anche fumarato ferroso. Maggiori informazioni su fumarato di ferro - quello che è, può essere trovato nelle istruzioni per l'uso. Quando un paziente assume il ferro bivalente, i sintomi dell'anemia - svenimento, vertigini, debolezza, tachicardia, ecc. - diminuiscono gradualmente e scompaiono, anche i valori di laboratorio tornano alla normalità. Come parte del farmaco Aktiferrin è alfa-amminoacido serina, che aumenta l'assorbimento del ferro. Questo rende possibile ridurre la dose, quindi riduce la tossicità nel processo di trattamento.

Sali ferrosi di ferro e acido ascorbico

I farmaci con questa composizione sono efficaci, in quanto l'acido ascorbico migliora l'efficienza di assorbimento del minerale. Di conseguenza, gli effetti dell'anemia nelle donne e negli uomini possono essere superati rapidamente.

Succinilato di proteine ​​del ferro

La composizione contiene un carrier proteico semi-sintetico e ferro trivalente. Quando la portante si dissolve nel duodeno, l'elemento traccia viene rilasciato. Questo migliora il suo assorbimento e non soffre la mucosa gastrica.

La soluzione proteica di Ferlatum ("ferro liquido") viene assunta per via orale.

Idrossido ferrico

Questi sono farmaci che contengono complessi polimaltici, destrano o saccarosio.

Il complesso polimaltoso è stabile nel tratto digestivo, quindi viene assorbito attraverso la mucosa molto più lentamente rispetto al ferro bivalente. La sua struttura assomiglia il più possibile alla ferritina, quindi, a differenza dei sali di ferro bivalenti, l'avvelenamento del corpo quando si prende questo medicinale è quasi impossibile. Dopo l'introduzione di questi complessi per via intramuscolare o endovenosa attraverso i reni, non vengono quasi escreti. Non hanno un effetto proossidante.

Gli specialisti distinguono una serie di vantaggi dai complessi polimaltici:

  • Sicurezza d'uso dovuta a bassissima tossicità. Non c'è avvelenamento, anche se la persona, non sapendo come prendere correttamente questo medicinale, ha applicato troppo.
  • Buona portabilità e alta efficienza. È meglio tollerato dai pazienti rispetto ai normali sali di ferro e causa meno effetti collaterali.
  • Quando il farmaco viene assunto per via orale, non interagisce con il cibo. Di conseguenza, il trattamento non dipende dalla ricezione di cibo, dieta. I mezzi possono essere aggiunti alle bevande per comodità.
  • Anche se questo farmaco viene assunto per lungo tempo, la colorazione dei denti non si verifica, come nel caso di assunzione di integratori di ferro.

Quanto ferro è contenuto nelle medicine che sono state descritte sopra:

  • sciroppo
  • compresse
  • soluzione orale
  • gocce orali
  • soluzione di iniezione
  • 10 mg per ml
  • 100 mg per compressa
  • 100 mg per flaconcino
  • 50 mg per ml
  • 100 mg per fiala
  • soluzione orale
  • 40 mg in flaconcino
  • fiale di soluzione per via endovenosa
  • 100 mg per fiala
  • per iniezione
  • compresse masticabili
  • sciroppo
  • 100 mg per fiala
  • 100 mg per compressa
  • 10 mg per ml
  • capsule
  • sciroppo
  • soluzione per iniezione endovenosa
  • 34,5 mg per capsula
  • 6,87 mg per ml
  • 9,48 mg per ml
  • soluzione parenterale
  • 100 mg per fiala
  • compresse
  • 80 mg per compressa
  • compresse
  • 100 mg per compressa
  • soluzione per iniezione endovenosa
  • 50 mg in ampolla

Vitamine con ferro

Supplementi di ferro sono spesso prescritti per adulti e bambini. Perché tali complessi sono necessari dipende dallo stato della persona. Le vitamine contenenti ferro sono ampiamente rappresentate nella moderna farmacologia. A causa del fatto che le donne hanno frequenti perdite di sangue, le vitamine con ferro per le donne possono essere prese come misura preventiva.

Nelle donne affette da anemia, il tardiferone viene spesso prescritto, oltre ai sorbiferi duruli, contenenti acido ascorbico oltre al ferro. Per le donne incinte spesso venivano prescritti complessi come Gestalis, Fenyuls, ecc.

Ci sono anche vitamine speciali con ferro per i bambini con gusto e aroma migliorati.

Cosa devi ricordare quando assumi supplementi di ferro?

Prima di trattare l'anemia in adulti e bambini attraverso l'uso di supplementi di ferro per via orale, è necessario leggere le istruzioni e tenere conto di una serie di principi importanti.

  • Non assumere questi farmaci contemporaneamente con farmaci che riducono il loro assorbimento. Si tratta di preparati di calcio, levomitsetina, antiacidi, tetracicline.
  • Per non essere disturbati da effetti collaterali dispeptici durante il processo di trattamento, durante il trattamento è possibile applicare agenti enzimatici - Pancreatina, Festal.
  • Contribuire all'assorbimento di tali farmaci può: ascorbico, ambra, acido citrico, sorbitolo. Pertanto, nello schema di trattamento, a volte ci sono quelle sostanze che attivano la sintesi dell'emoglobina. Questi sono rame, cobalto, vitamine C, E, A, B1, B6.
  • È ottimale assumere questi farmaci tra i pasti, perché il cibo riduce la concentrazione di ferro. Inoltre, sali, alcali e acidi dal cibo con ferro possono formare composti insolubili.
  • È importante calcolare individualmente per il paziente la necessità di un giorno nella ghiandola e impostare la durata del ciclo di trattamento. Pertanto, il medico prende in considerazione la quantità di microelemento contenuta nel farmaco prescritto e in che modo viene assorbito.
  • Assicurati di prendere in considerazione come viene trasferito il farmaco. Se compaiono effetti negativi, il farmaco viene scarsamente tollerato, viene sostituito da un altro. L'anemia viene trattata inizialmente prescrivendo una dose minima e quindi gradualmente aumentarla. Di norma, il processo di trattamento è lungo. Inizialmente, il paziente riceve dosi terapeutiche del farmaco per circa 2 mesi. Quindi, per altri 2-3 mesi, prendere le dosi profilattiche.
  • Il dosaggio per il trattamento è calcolato sulla base di una dose di 180-200 mg di ferro al giorno.
  • La durata del trattamento è determinata dalla velocità con cui gli indici di emoglobina si normalizzano. L'anemia da carenza di ferro viene corretta della metà in circa tre settimane. Dopo due mesi di terapia corretta, è completamente guarita. Ma il farmaco non viene annullato, perché per molti altri mesi c'è una graduale saturazione delle riserve di questo oligoelemento nel corpo.
  • Se un paziente ha un'intolleranza a un determinato rimedio, sostituirlo con un altro farmaco potrebbe non risolvere il problema. Dopotutto, è il ferro che agisce negativamente sul tratto digestivo. In questa situazione, il farmaco è consigliato assumere dopo i pasti o ridurre il dosaggio. In questo caso, il periodo di saturazione del corpo si allungherà a sei mesi.
  • Si consiglia di assumere preparazioni di ferro per 7-10 giorni. ragazze e donne mensili. Quindi puoi fornire la prevenzione primaria dell'anemia.

Se non puoi superare l'anemia, nonostante l'assunzione di droghe, dovresti prestare attenzione ai seguenti fatti:

  • se il paziente ha preso la pillola, aderito al dosaggio corretto;
  • Una persona non ha un assorbimento anormale del ferro?
  • forse riguarda l'anemia di un'altra origine.

Preparati di ferro durante la gravidanza

Le future madri con anemia diagnosticata dovrebbero chiedere al loro medico qual è la scelta migliore durante la gravidanza.

L'anemia da carenza di ferro durante la gravidanza o l'anemia associata a carenza di vitamina B12 viene spesso diagnosticata. Il trattamento dell'anemia durante la gravidanza viene eseguito con le stesse preparazioni dello stato normale. Anche il cibo per l'anemia nelle donne adulte dovrebbe essere appropriato - completo e includere cibi contenenti ferro (legumi, grano saraceno, crusca, frutta secca, farina d'avena, ecc.).

A volte questi farmaci sono prescritti alla donna incinta e per la prevenzione. Il medico deve prendere in considerazione il livello di emoglobina, così come quando è stata diagnosticata l'anemia - durante la gravidanza o prima.

Se la gestante non ha anemia, le viene prescritta una somministrazione profilattica di farmaci in una dose di 30-40 mg di ferro al giorno nel terzo trimestre.

Se una donna ha una tendenza all'anemia associata a carenza di ferro, la profilassi viene effettuata a circa 12-14 e 21-25 settimane. In questo caso, devi prendere 2-3 p. a settimana 30-40 mg dell'elemento in traccia.

A condizione che a una donna venga diagnosticata una tale condizione durante la gravidanza, si raccomanda di bere 100-200 mg al giorno.

Le donne incinte che hanno sofferto di anemia e prima del concepimento hanno dimostrato di bere 200 mg di integratore di ferro per tutto il periodo di trasporto del bambino. Durante l'allattamento, i farmaci devono essere continuati.

Chi sono controindicati agenti contenenti ferro

Non puoi assumere questi farmaci nei seguenti casi:

  • con oncologia del sangue - con diversi tipi di leucemia;
  • con anemia emolitica e aplastica;
  • in caso di malattia cronica del fegato e dei reni;
  • contemporaneamente a tetracicline, preparazioni di calcio, antiacidi;
  • con cibi ad alto contenuto di calcio, fibre o caffeina.

Quali effetti collaterali sono possibili

Se assunto per via orale

Compresse di ferro e altre forme per la somministrazione orale possono scatenare effetti collaterali dal sistema digestivo. Questo può essere notato se il paziente prende vitamine di ferro in pillole o preparazioni con ferro ferroso, il cui nome può essere trovato sopra. Allo stesso tempo, il prezzo del ferro nelle compresse non ha importanza: tutti questi agenti provocano effetti collaterali simili. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si seleziona un medicinale per le donne incinte, per i bambini.

Il più facilmente tollerato nell'anemia di ferro è l'idrossile polimaltozato, che, se assunto, riduce della metà la frequenza degli effetti indesiderati. Le recensioni mostrano che tali compresse per l'anemia sono meglio percepiti dall'organismo.

Poiché gli effetti collaterali sono possibili: nausea, diarrea, vomito, dolore addominale, perdita di appetito, flatulenza, stitichezza. Spesso ci sono manifestazioni allergiche - un'eruzione, prurito.

È importante sapere che l'oscuramento delle feci durante il trattamento è normale, perché il ferro non assorbito viene rimosso dal corpo.

Iniezione intramuscolare

Tali manifestazioni sono probabilmente:

  • Mal di testa, debolezza generale, vertigini.
  • Dolore alla schiena, muscoli, articolazioni.
  • Il gusto del metallo in bocca, vomito, dolore addominale, nausea.
  • Ipotensione, rossore al viso, tachicardia.
  • Gonfiore e arrossamento nel sito di iniezione.
  • In rari casi, la temperatura può aumentare, eventualmente linfoadenopatia, shock anafilattico.

Cosa succede durante il sovradosaggio

In caso di sovradosaggio, la maggior parte degli effetti indesiderati sopra indicati può svilupparsi - nausea, disturbi della coscienza, abbassamento della pressione sanguigna, vomito, debolezza, segni di iperventilazione, ecc. In tale situazione, è necessario lavare lo stomaco, indurre il vomito, bere latte e un uovo crudo. Il prossimo è un trattamento sintomatico.

Se si verifica sovradosaggio quando somministrato per via intramuscolare o endovenosa, può verificarsi un sovraccarico di ferro acuto.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Un sorprendente zenzero radice è chiamato un rimedio universale per quasi tutte le malattie. In natura, ci sono circa 140 specie di queste piante, ma solo lo zenzero bianco e nero sono riconosciuti come i più popolari e popolari.

La laringite si manifesta spesso come una complicazione dopo un raffreddore portato sulle gambe. La scelta di un farmaco per il recupero dipende dalla forma del decorso della malattia e il trattamento della laringite negli adulti è quello di eliminare le cause della malattia, la fonte dell'infiammazione, ma è ugualmente bene usare i rimedi tradizionali a casa sia in condizioni croniche che acute.

Spesso, le persone hanno una spiacevole sensazione di costrizione alla gola quando è molto difficile deglutire la saliva o il cibo. Se le infiammazioni infettive sono escluse, allora un nodo in gola quando si deglutisce è probabilmente un segno di altre malattie più gravi.