Principale / Cisti

Segni di disfunzione surrenale

I sintomi di una violazione delle ghiandole surrenali sono molto diversi e possono assomigliare a diverse malattie, quindi è molto difficile fare immediatamente la diagnosi corretta. Le ghiandole surrenali sono responsabili di molte funzioni nel corpo umano. Appartengono alle ghiandole della secrezione endocrina e si trovano vicino ai poli superiori dei reni. Da qui il nome - ghiandole surrenali.

L'organo associato è responsabile della produzione di ormoni nel corpo e partecipa anche ai processi metabolici. Ogni glandula pesa circa 14 g, l'organo giusto ha la forma di una piramide e quello sinistro assomiglia ad un emisfero. Le ghiandole surrenali hanno una struttura molto complessa: il 90% è la corteccia e il restante 10% è la parte cerebrale.

Sintomi generali

Nessuna persona al mondo è immune da possibili problemi di salute, rispettivamente, e anche le ghiandole surrenali possono facilmente fallire. Qualsiasi patologia delle ghiandole endocrine non agisce selettivamente. Sia un uomo che una donna possono ammalarsi e i problemi possono verificarsi anche nei bambini piccoli. Nella maggior parte dei casi, le violazioni nel lavoro dell'organo associato sono dovute allo sviluppo di una particolare patologia.

Le malattie che influenzano il lavoro delle ghiandole surrenali e portano a determinati sintomi saranno descritte di seguito. E ora verranno descritti i sintomi generali delle patologie surrenali, tra cui:

  • eccessiva pigmentazione della pelle o, al contrario, sua assenza;
  • le donne possono avere una crescita dei capelli di tipo maschile (baffi, barba) e anche la forma della figura può cambiare;
  • sovrappeso o forte perdita, nonostante la stessa dieta;
  • problema con il tratto gastrointestinale.

Insufficienza surrenalica primaria

Insufficienza surrenalica primaria ha il secondo nome è la malattia di Addison. La patologia inizia a svilupparsi dopo che i tessuti della ghiandola sono stati distrutti. La fascia d'età va dai 20 ai 40 anni.

I sintomi della malattia di Addison sono i seguenti:

  • disturbi depressivi, debolezza generale, stanchezza;
  • diminuzione dell'appetito, con successiva perdita di peso;
  • sotto l'influenza della luce solare il paziente può ottenere una bruciatura o un'abbronzatura forte;
  • le zone con pelle sensibile diventano più intense (labbra, capezzoli, guance);
  • Sviluppo della SARS;
  • disturbi del sistema genito-urinario;
  • una diminuzione della pressione sanguigna;
  • nausea, seguita da vomito;
  • stitichezza, indigestione;
  • nelle donne c'è una perdita di capelli sul pube e sotto le ascelle;
  • disturbi mestruali;
  • diminuzione della libido.

Insufficienza surrenalica secondaria

Insufficienza surrenalica secondaria sorge a causa di disturbi del cervello, che, a sua volta, si sviluppano a causa di patologie dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria. Ad esempio: lesioni cerebrali traumatiche di varia origine, neoplasie maligne e benigne. La sintomatologia della malattia praticamente non differisce dall'insufficienza primaria delle ghiandole surrenali, ma, con la secondaria, non può esserci pigmentazione della pelle o è scarsamente espressa.

feocromocitoma

Un feocromocitoma è una massa tumorale che colpisce la parte cerebrale delle ghiandole surrenali. In presenza di questa patologia, le ghiandole endocrine iniziano a sintetizzare in eccesso la dopamina, l'adrenalina e la norepinefrina. I segni luminosi della malattia includono:

  • aumento inaspettato della pressione sanguigna;
  • tachicardia;
  • disturbi depressivi;
  • mal di testa;
  • mancanza di energia;
  • perdita di peso;
  • instabilità emotiva.

iperaldosteronismo

Iperaldosteronismo (sindrome di Cohn) si verifica a causa dello sviluppo di tali malattie nel corpo umano: insufficienza cardiaca, insufficienza renale, cirrosi. Di conseguenza, c'è una violazione dell'attività delle ghiandole surrenali e cominciano a sintetizzare l'aldosterone in grandi quantità. È responsabile del volume totale del sangue e del contenuto di sodio e potassio in esso contenuti. Disturbi nel sistema cardiovascolare molto spesso portano allo sviluppo della sindrome di Cohn.

I sintomi dell'iperaldosteronismo includono:

  • ipertensione;
  • mal di testa prolungato di forte intensità;
  • costipazione;
  • gonfiore dei tessuti;
  • episodi convulsi;
  • breve paralisi;
  • rapida perdita di prestazioni;
  • debolezza muscolare.

Malattia di Itsenko-Cushing

Con l'aumento della produzione di ormoni da parte delle ghiandole surrenali, vale a dire la corteccia, così come i disturbi nell'area ipotalamica e ipofisaria, è possibile giudicare la malattia di Itsenko-Cushing. Secondo le statistiche, la malattia è più comune nelle donne nel range da 25 a 40 anni.

I sintomi principali che indicano una violazione delle proprietà funzionali della corteccia surrenale sono disturbi depressivi, un forte aumento di peso, in accordo con caratteristiche maschili, disturbi mestruali, disturbi circolatori, forti mal di testa. Vi è una crescita dei capelli di tipo maschile, debolezza muscolare, osteoporosi, la formazione di una forma del viso simile alla luna, si sviluppa la foruncolosi, diminuisce la libido, anche con un leggero ictus, compare immediatamente un livido. Al primo segno di una crisi, devi chiamare un'ambulanza.

Insufficienza surrenalica acuta

Insufficienza surrenalica acuta o crisi Addisonica ha una serie di segni caratteristici, vale a dire:

  • può esserci una netta perdita di coscienza, con lo sviluppo successivo di un coma;
  • diminuisce il numero di viaggi in bagno;
  • la pressione sanguigna scende drasticamente;
  • diarrea, che è accompagnata da dolore nell'addome.

Se c'è almeno un sintomo, dovresti chiamare immediatamente la squadra di pronto soccorso e se hai le capacità e l'opportunità, fornisci il primo soccorso.

Cisti surrenale

La cisti appartiene alla categoria delle neoplasie benigne, la sua cavità è piena di liquido, non ha una chiara localizzazione, quindi può essere localizzata in qualsiasi parte della ghiandola. La cisti non rappresenta un pericolo particolare per il corpo umano, in quanto appartiene alla categoria delle formazioni benigne.

Di solito, la formazione cistica non provoca alcuni sintomi, ma se inizia a crescere e crescere di dimensioni, si possono notare sensazioni dolorose nella parte bassa della schiena, della schiena e del lato, spasmi del tratto gastrointestinale e una sensazione di spremitura, se la formazione schiaccia l'arteria renale, la pressione sanguigna aumenta, il normale funzionamento del sistema urogenitale, compresi i reni.

Formazioni tumorali

Come qualsiasi altro organo, le ghiandole surrenali possono essere sottoposte a malattie oncologiche, cioè tumori. Tra le oncopatologie delle ghiandole endocrine, ci sono: andosterome, aldosterone, glucocorticosteroma e corticoestrom. Il decorso della malattia può essere sia benigno che maligno. Ci sono due ragioni per lo sviluppo di un processo oncologico: la proliferazione delle strutture cellulari delle ghiandole surrenali e la loro infiammazione.

Le persone con tumori surrenali presentano i seguenti sintomi:

  • la pelle del viso diventa viola o pallida e il resto della pelle ha un colore blu;
  • nausea, passando nel vomito;
  • la pressione sanguigna aumenta;
  • episodi convulsi;
  • mucose secche in bocca;
  • dolore al petto e allo stomaco;
  • i livelli di glucosio nel sangue possono aumentare o diminuire;
  • irritabilità;
  • tremore delle membra.

Esaurimento surrenale

Sotto l'influenza di uno stress prolungato o di uno stress grave, può verificarsi l'esaurimento delle ghiandole endocrine. Sfortunatamente, un tale disturbo non è raro nel mondo moderno, dal momento che una persona è costantemente di fretta da qualche parte, correre, sperimentare un sovraeccitazione nervosa al lavoro, in generale, è sotto costante influenza negativa.

L'esaurimento delle ghiandole surrenali è caratterizzato da: brusche cadute di pressione arteriosa, aumento della fatica e generale debolezza. Perdita di capelli, problemi di pelle, gengive sanguinanti e malattie dei denti, indolenzimento delle ginocchia e della regione lombare, stato pre-incosciente, tinnito, instabilità emotiva.

È necessario monitorare da vicino lo stato di salute, non essere nervoso a causa di ogni piccola cosa, poiché sono gli sbalzi d'umore che influenzano il lavoro delle ghiandole surrenali. Nessuno è immune da possibili cambiamenti che si verificano nel corpo, quindi è necessario considerare attentamente il proprio corpo. Ai primi desideri spiacevoli o sensazioni dolorose, è obbligatorio consultare un medico, in quanto ciò contribuirà ad evitare effetti negativi.

Malattie delle ghiandole surrenali nelle donne

Poco si sa sul ruolo delle ghiandole surrenali nel corpo di persone lontane dalla medicina. Tuttavia, questi organi svolgono un ruolo importante nei processi metabolici che avvengono nel corpo umano. La patologia di queste ghiandole endocrine porta ad una varietà di anomalie nel corpo. Per analizzare in dettaglio quali sintomi stanno parlando della malattia, parliamo prima di quali sono le malattie delle ghiandole surrenali nelle donne.

Struttura della ghiandola surrenale

Le ghiandole surrenali sono un organo appaiato situato ai poli superiori dei reni. Sono costituiti dalla corteccia, che si trova più superficialmente, così come il midollo. Nella corteccia ci sono tre strati: esterno, medio e interno. Questi tre strati producono ormoni completamente diversi per composizione e azione. Lo strato superiore, glomerulare, produce l'aldosterone. Lo strato intermedio (zona del fascio) produce glucocorticosteroidi. Lo strato interno (reticolato) è responsabile della produzione di androgeni (ormoni sessuali). L'adrenalina è prodotta nel midollo. Tutti gli ormoni surrenali regolano i processi metabolici nel corpo, le loro azioni sono molto diverse e vitali. Questo è il motivo per cui molti processi nel corpo dipendono dal corretto funzionamento delle ghiandole surrenali.

L'interruzione del lavoro in questi organi è solitamente associata ad una produzione inadeguata di uno o un altro ormone, e talvolta anche alla mancanza della sua produzione.

Sintomi comuni di disturbi surrenali

A seconda della mancanza o dell'assenza della produzione di uno o un altro ormone surrenalico, si verificheranno alcuni sintomi. Ma c'è una certa tendenza certa nella manifestazione di questa patologia.

I sintomi della malattia nelle donne sono i seguenti:

  • un brusco cambiamento nel peso corporeo pur mantenendo il consueto per la nutrizione umana, il più delle volte aumento di peso;
  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • la comparsa di eccessiva pigmentazione in tutto il corpo;
  • aspetto dei capelli sul corpo, di regola, in quei luoghi la cui distribuzione dei capelli è tipica degli uomini;
  • violazione o assenza di mestruazioni;
  • crescita muscolare del tipo caratteristico degli uomini.

Quali tipi di malattia surrenale nelle donne sono distinti?

Classificazione delle patologie dalle ghiandole surrenali

Tutte le malattie di questo organo possono essere suddivise in due gruppi:

  • causato da sovrapproduzione (carenza) di ormoni;
  • causato da ipoprodotti (eccesso) di ormoni.

Le malattie associate all'ipoproduzione sono divise in 3 gruppi:

  • l'insuccesso primario (mancanza o completa mancanza di funzione della corteccia surrenale dovuta alla loro lesione primaria da parte del processo patologico) è rappresentato dalla malattia di Addison;
  • insufficienza secondaria (diminuzione del funzionamento della corteccia surrenale dovuta al processo patologico primario nel sistema ipotalamo e ipofisario);
  • insufficienza acuta.

Quindi, ordineremo ogni gruppo separatamente.

Insufficienza primaria: morbo di Addison

La malattia di Addison è causata da una mancanza di produzione di ormoni, cioè cortisolo, aldosterone, androgeni. Qual è la minaccia di tali problemi da parte di questi organismi?

Ci sono lamentele sui seguenti sintomi:

  • astenia grave, affaticamento, scarso appetito, perdita di peso con tendenza all'esaurimento, desiderio di mangiare cibi salati;
  • nausea, vomito, dolore all'addome di diversa localizzazione, a volte - diarrea;
  • le mestruazioni possono essere disturbate nelle donne;
  • perdita di peso di vari gradi, cambiamenti atrofici nei muscoli, diminuzione della forza muscolare;
  • colorazione della pelle e delle mucose. In questo caso, la pelle diventa marrone o brunastra con un tocco di bronzo. La pigmentazione si verifica prima nelle aree aperte del corpo (arti, viso, collo), quindi in aree chiuse.

Da sistemi di organi:

  • sistema cardiaco: abbassamento della pressione sanguigna, battito cardiaco lento, suoni del cuore attutiti;
  • tratto gastrointestinale: durante l'esacerbazione, può verificarsi stitichezza, stimolo emetico, il fegato aumenta di dimensioni;
  • sistema urinario: riduzione della velocità di filtrazione glomerulare;
  • sistema riproduttivo: cambiamenti atrofici nei genitali, caratteristiche sessuali secondarie diventano meno pronunciate;
  • alterazioni neurologiche: aggressività, irritabilità, depressione, sindrome convulsiva (a causa di carenza di potassio).

Nei pazienti con insufficienza secondaria, quasi gli stessi sintomi compaiono come nei pazienti con morbo di Addison, ma non ci sono manifestazioni cutanee.

Sindrome e malattia di Itsenko-Cushing

La malattia di Itsenko-Cushing è una malattia ipotalamo-ipofisaria caratterizzata da un'eccessiva produzione di corticotropina con alterazioni iperplastiche delle ghiandole surrenali e dalla loro eccessiva produzione (ipercorticismo).

La sindrome di Itsenko-Cushing è una serie di malattie della corteccia surrenale, accompagnate dalla loro iperfunzione.

Le donne che hanno questo disturbo hanno il seguente elenco di reclami:

  • sonno povero, mal di testa, stanchezza;
  • strisce rosse appaiono sul corpo principalmente nelle cosce e nell'addome;
  • aumento progressivo del peso con l'insorgenza dell'obesità;
  • crescita eccessiva dei peli sul corpo e sul viso, pelle secca;
  • diminuzione della libido, violazione delle mestruazioni;
  • dolore costante alle ossa e ai muscoli;
  • perdita di capelli sul cuoio capelluto.

Anche caratterizzato da cambiamenti esterni in tali donne. Il viso diventa lunare, il grasso si accumula principalmente sull'addome, sul petto, sui glutei, ma gli arti rimangono magri. Pelle marmorizzata, asciutta. Un sacco di acne appare su tutto il corpo. Capelli facciali in eccesso visibili (baffi, barba). Ci sono molti piccoli lividi sul corpo.

Da sistemi di organi:

  • sistema cardiaco: aumento della pressione, che è accompagnato da dolore nella regione occipitale della testa, diminuzione della vista;
  • sistema respiratorio: una tendenza all'infiammazione dei polmoni e dei bronchi;
  • apparato digerente: infiammazione delle gengive, gastrite;
  • sistema urinario: presenza di urolitiasi, infiammazione del rene;
  • sistema riproduttivo: nelle donne - infiammazione della mucosa della vagina, riduzione delle dimensioni dell'utero, assenza di mestruazioni;
  • sistema osteo-articolare: manifestazioni di osteoporosi, che colpisce la colonna vertebrale.

Sindrome di Kona

L'iperaldosteronismo (sindrome di Kona) è una sindrome che si verifica quando l'aldosterone è eccessivamente formato dalla corteccia surrenale.

Con questa sindrome, ci sono gravi dolori nel lobo frontale della testa, aumento della pressione, deterioramento della vista, disturbi del ritmo cardiaco, battito cardiaco lento, affaticamento, dolore muscolare, debolezza, sensazione di formicolio nel corpo, convulsioni. A causa della maggiore rimozione di potassio e dell'accumulo di sodio, queste persone hanno sete, urinano più spesso durante la notte che durante il giorno.

A causa di una violazione del ph urina, i casi di pielonefrite cronica sono in aumento.

feocromocitoma

È un tumore del midollo surrenale. È caratterizzato da un'eccessiva produzione di adrenalina, dopamina e norepinefrina.

Ci sono tre forme di questa malattia:

  • parossistico (caratterizzato da crisi surrenali);
  • costante (presenza di pressione sanguigna, ma senza crisi);
  • misto (a pressione costante ci sono crisi).

La crisi surrenale è causata da un forte rilascio di una grande quantità di ormoni adrenalina e norepinefrina, oltre che in parte anche dalla dopamina.

Tali crisi hanno i seguenti sintomi:

  • una sensazione improvvisa di calore, vertigini, intorpidimento delle membra;
  • la pelle è pallida o molto rossa, le pupille sono nettamente dilatate;
  • mal di testa, angoscia, dolore nella regione lombare e nell'addome;
  • ansia, paura, eccitabilità, sudorazione, palpitazioni;
  • menomazione della vista;
  • minzione frequente;
  • convulsioni;
  • un forte aumento della pressione sanguigna a 250 per 180.

La crisi finisce bruscamente come inizia. La sua fine è caratterizzata da sudorazione, debolezza e urinazione fino a 3 litri.

Malattie tumorali

Esistono anche numerose patologie associate alla formazione di tumori nelle ghiandole surrenali. Sono di natura maligna e benigna. Tali malattie appaiono a causa del processo infiammatorio con la successiva crescita delle ghiandole surrenali. La formazione del tumore può influenzare sia la corticale che la cerebrale.

Tra queste malattie sono le seguenti:

  • glyukokortikosteroma;
  • aldosterone;
  • kortikoestroma;
  • andosteroma.

I principali segni di tumori surrenali:

  • ipertensione;
  • paura, irritazione, eccitazione eccessiva;
  • dolore all'addome e al torace, a volte accompagnato da vomito o nausea;
  • crampi, tremori muscolari, febbre;
  • e la femmina e il maschio possono cambiare l'aspetto;
  • la pelle diventa bluastra;
  • lo sviluppo sessuale rallenta;
  • aumenta i livelli di glucosio nel sangue.

Sindrome adrenogenitale

La sindrome adrenogenitale è un gruppo di disordini ereditari della formazione di corticosteroidi. Questa sindrome è ereditata in modo autosomico recessivo. La sua essenza è che la formazione di alcuni ormoni corticosteroidi diminuisce mentre aumentano gli altri.

Ci sono forme post-puberali e puberali della malattia, così come la forma classica. Quando questa malattia nelle ghiandole surrenali è una sintesi di un gran numero di androgeni, ma l'ormone gonadotropina viene rilasciata in una piccola dose. Di conseguenza, la crescita e la maturazione delle strutture follicolari vengono interrotte nelle ovaie.

Quindi, i principali sintomi della sindrome adrenogenitale in forma congenita sono un aumento del colletto sessuale, la formazione di un clitoride simile a un pene. Alla nascita, il sesso del bambino è difficile da determinare. Questo fenomeno è chiamato falso ermafroditismo. È formato da produzione eccessiva intrauterina di androgeni (in particolare testosterone).

Nella forma puberale, tutti i sintomi si manifestano all'inizio della pubertà. Le mestruazioni irregolari, grandi intervalli tra i periodi, sono scarse. Il ciclo mestruale inizia molto dopo (16-17 anni). C'è un pronunciato modello maschile in eccesso di crescita dei capelli. Queste ragazze hanno un'ampia fascia scapolare, ossa pelviche strette e ghiandole mammarie sottosviluppate.

La forma post-puberale è determinata più spesso quando si cerca di rimanere incinta. Caratterizzato da aborti spontanei, gravidanza non in via di sviluppo. Capelli normali, fisico in questo caso femminile.

diagnostica

Una vasta gamma di metodi di esame viene utilizzata per diagnosticare le lesioni surrenaliche.Prima di tutto, il medico prescrive test di routine. Questi includono emocromo completo, analisi delle urine e analisi del sangue biochimico. Queste analisi sono in grado di determinare la presenza di infiammazione nel corpo. Conduce anche un esame esterno, identificando i possibili segni della malattia (aumento della crescita dei capelli, striature sul corpo).

La mancanza di produzione di ormoni indica una diminuzione della funzione surrenale. Utilizzato anche per la diagnosi di esame a raggi X delle ossa del cranio per determinare la dimensione della ghiandola pituitaria. Metodi importanti sono la tomografia computerizzata e la risonanza magnetica.

Al fine di determinare l'osteoporosi, che si sviluppa sullo sfondo di una ridotta produzione di ormoni surrenali, viene utilizzato l'esame radiografico delle ossa dello scheletro.

La cateterizzazione selettiva delle vene surrenali aiuta a determinare la localizzazione del tumore e le sue dimensioni.

Trattamento delle ghiandole surrenali nelle donne

Che medico tratta e quali metodi? Inizieremo a rispondere a queste domande. Gli endocrinologi dovrebbero trattare la patologia surrenale, dal momento che le ghiandole surrenali non sono altro che ghiandole endocrine. Naturalmente, quando compaiono i primi segni della malattia, la persona si rivolgerà al terapeuta, ma uno specialista competente lo invierà all'endocrinologo. Se c'è un tumore nelle ghiandole surrenali, il chirurgo si occuperà del trattamento chirurgico.

Per curare le malattie delle ghiandole surrenali associate a una produzione ormonale compromessa, devono essere seguite le seguenti regole:

  • mantenere uno stile di vita sano;
  • assunzione di vitamine;
  • minimizzare lo stress.

In caso di sindrome adrenogenitale, il trattamento viene effettuato con l'aiuto di glucocorticosteroidi, in particolare desametasone. Ti permette di normalizzare le ghiandole surrenali.

Quando vengono utilizzati anche i tumori ormono-dipendenti, la chemioterapia riduce la produzione di ormoni. Utilizzato anche un trattamento sintomatico: eseguire la correzione della pressione arteriosa con farmaci antipertensivi, correggere i livelli di zucchero nel sangue.

conclusione

Le malattie delle ghiandole surrenali sono un problema serio che solo un medico può correggere. Il compito del paziente di sospettare il problema in modo tempestivo e contattarla in un istituto medico. Per fare questo, è necessario essere sensibili al proprio corpo, ignorando anche i sintomi come la stanchezza.

Malattie delle ghiandole surrenali

Lascia un commento 17.903

Le ghiandole surrenali sono ghiandole accoppiate situate sopra i reni. Qualsiasi malattia delle ghiandole surrenali può portare a fallimenti in tutti gli organi e sistemi, il che porta a conseguenze irreparabili sulla salute e, nei casi più avanzati, alla morte. Le funzioni principali delle ghiandole surrenali includono aspetti come:

  • produzione di ormoni;
  • partecipazione a processi metabolici;
  • stimolazione delle giuste reazioni a situazioni stressanti;
  • mantenere la costanza dell'ambiente interno del corpo.

Malattie delle ghiandole, le loro cause

Le patologie surrenali riducono significativamente la qualità della vita dell'individuo. Il corso di ognuno di essi è pesante, richiede una diagnosi e un trattamento tempestivi. Tutti sono convenzionalmente divisi in due gruppi in base alle cause principali dell'educazione:

  • malattie associate a produzione insufficiente di ormoni;
  • malattie che si verificano sullo sfondo di rafforzare la funzionalità del corpo.
Torna al sommario

iperaldosteronismo

La sindrome di Kona o iperaldosteronismo è una condizione speciale in cui l'aldosterone è prodotto eccessivamente dalla corteccia di queste ghiandole. Il suo compito principale è quello di regolare la quantità di sangue e il livello di sodio e potassio in esso contenuti. Esistono forme primarie e secondarie di patologia. Tra le cause di questa condizione sono le seguenti:

  • cirrosi epatica;
  • infiammazione cronica del rene (ad esempio, nefrite);
  • insufficienza cardiaca;
  • a volte si verifica una forma secondaria di tale lesione, se non completamente cura quella primaria.

I sintomi della malattia assomiglia a questo:

  • emicranie gravi;
  • aumento dell'affaticamento dovuto a debolezza muscolare e generale;
  • convulsioni che possono causare paralisi temporanea;
  • alcune parti del corpo possono diventare insensibili;
  • possibile gonfiore;
  • sete eccessiva;
  • il livello di calcio nel sangue si abbassa;
  • palpitazioni cardiache;
  • aumento del volume giornaliero delle urine;
  • a volte costipazione.
Torna al sommario

Insufficienza surrenalica

Questa è una malattia autoimmune delle ghiandole surrenali e, più precisamente, la loro corteccia, che è accompagnata da un considerevole numero di altre patologie. Esistono due tipi di carenza: acuta e cronica. Il primo si sviluppa sullo sfondo di una forma cronica, lo sviluppo indipendente è raro, probabilmente con emorragia improvvisa nell'organo o sepsi. La seconda sottospecie è possibile con alterazioni distruttive nei tessuti delle ghiandole o in assenza di stimolazione dell'ormone adrenocorticotropo.

I sintomi includono un esaurimento, scarso appetito (a seguito di perdita di peso), aumento della pigmentazione della pelle, diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue, diminuzione costante della pressione, vomito con nausea, minzione frequente, feci insolite. Tra le principali ragioni per lo sviluppo di questo stato sono:

  • depressione del lobo anteriore dell'ipofisi o necrosi;
  • malattie infettive;
  • presenza di un tumore (macroadenomi).
Torna al sommario

Iperplasia della corteccia surrenale

Questo è un intero gruppo di anomalie congenite che causano interruzioni nella sintesi di cortisolo, che porta ad un'eccessiva produzione di androgeni. La causa principale è lo sviluppo anormale del gene. Esistono 3 forme di iperplasia: semplice virilizzazione, con la sindrome della perdita di sale, ipertonica. Per essere trattati, è necessario prima eliminare la mancanza di cortisolo. I sintomi di iperplasia includono:

  • insorgenza tardiva delle mestruazioni;
  • l'acne;
  • virilizzazione;
  • i capelli appaiono sul pube e sotto le braccia;
  • iperpigmentazione si verifica sui genitali esterni.
Torna al sommario

La malattia di Addison

Questa patologia endocrina è caratterizzata dalla distruzione dei tessuti dell'organo, una diminuzione del numero di produzione di cortisolo che, se i pazienti non vengono trattati, cesseranno di essere completamente sintetizzati. Le ragioni per lo sviluppo di questo stato sono:

  • tubercolosi surrenale;
  • effetti negativi delle sostanze chimiche;
  • insufficienza della ghiandola endocrina;
  • processi autoimmuni.
  • perdita di forza, depressione;
  • raffreddori frequenti;
  • scarsa capacità di deglutire;
  • aumento della pigmentazione;
  • pressione ridotta;
  • tachicardia;
  • rifiuto di mangiare;
  • i reni e le ghiandole surrenali non funzionano bene;
  • menomazione della memoria, disattenzione;
  • interruzione del ciclo mestruale con tutte le conseguenze per le donne;
  • intolleranza alla luce solare;
  • improvvisi cambiamenti di stitichezza e diarrea;
  • circolazione sanguigna anormale;
  • nausea con bavaglio;
  • la sete;
  • tremore delle membra.
Torna al sommario

Infiammazione surrenale

I processi infiammatori si verificano nelle lesioni tubercolari della corteccia surrenale. La malattia è lenta ed è accompagnata da eccessivo affaticamento, bassa tolleranza allo stress, mal di testa costante e dolorante. In uno stato di abbandono, si può sviluppare un'infiammazione cronica che può trasformarsi in una crisi adicea. Poi ci sono segni come:

  • vomito;
  • un forte odore sgradevole dalla bocca;
  • dolore spiacevole
Torna al sommario

feocromocitoma

Questo tumore è una parte del cervello delle ghiandole associate ad alta attività ormonale, che causa una eccessiva sintesi di adrenalina, dopamina e noradrenalina. Le ragioni di questa iperattività

  • cancro alla tiroide;
  • malattia sistemica, accompagnata da un'anomalia ereditaria dei vasi cerebrali e della pelle, la membrana dell'occhio;
  • iperparatiroidismo, che sconvolge le ghiandole surrenali in termini di produzione eccessiva di ormone paratiroideo.
Torna al sommario

Tumori pericolosi

Il funzionamento degli organi accoppiati in questione può essere compromesso dalla formazione di tumori in essi, che possono essere sia benigni che maligni. Più spesso, i pazienti colpisce il primo tipo. Ognuno di questi tumori ha il suo nome, i più comuni sono:

  • kortikoestroma;
  • aldosteronoma;
  • glyukokortikosteroma;
  • andosteroma.

La causa esatta della malattia non è stata ancora stabilita, ma l'attività ormonale del tumore aumenta sotto l'influenza di fattori provocatori quali:

  • un surplus di ormoni prodotti dagli organi;
  • crescita e infiammazione delle cellule della ghiandola;
  • oncologia della tiroide;
  • patologia con anomalie congenite dei vasi cerebrali, l'occhio, la pelle.

Il tumore può essere localizzato nello strato corticale e nel midollo, manifestandosi con i seguenti sintomi:

  • alta pressione;
  • dolore al petto e all'addome;
  • inibizione dello sviluppo sessuale;
  • la pelle del viso diventa bluastra, il viso è più rosso o, al contrario, impallidisce;
  • nausea frequente con vomito;
  • aumento dell'eccitabilità, irritabilità e costante sentimento di paura;
  • un cambiamento nell'aspetto di uomini e donne;
  • un brusco cambiamento nei livelli di zucchero nel sangue;
  • bocca secca, tremore muscolare, convulsioni.
Torna al sommario

Cisti surrenale

La formazione che riempie un liquido con una natura benigna è chiamata cisti. È una patologia rara mal diagnosticata. Una cisti è altamente pericolosa se ha una predisposizione a svilupparsi in uno maligno. I sintomi compaiono solo con un aumento delle dimensioni della formazione, la sua rottura è una minaccia per l'intero organismo. Le caratteristiche principali sono:

  • dolore nella parte posteriore, laterale e inferiore;
  • disturbi dei reni;
  • ingrossamento delle ghiandole surrenali;
  • sentirsi schiacciato nello stomaco;
  • aumento della pressione sanguigna a causa della spremitura dell'arteria renale.
Torna al sommario

tubercolosi

Questa è una forma rara e grave di insufficienza surrenalica, che inizialmente non viola la funzionalità delle ghiandole, pertanto, è spesso diagnosticata per caso quando rileva calcinato nelle ghiandole surrenali nei bambini e negli adolescenti. La tubercolosi si osserva con ampie modificazioni nei polmoni, i batteri entrano nelle ghiandole surrenali per via ematogena. Le manifestazioni di fallimento possono essere chiamate:

  • debolezza del corpo;
  • pigmentazione sui gomiti e parte inferiore della regione toracica;
  • vomito e diarrea, provocando una diminuzione dei livelli di sodio e un aumento del potassio nel sangue
  • bassa pressione;
  • disfunzione gastrointestinale;
  • ipoglicemia;
  • il desiderio di mangiare più sale;
  • distrofia miocardica.
Torna al sommario

fatica

L'affaticamento surrenale è una conseguenza degli effetti negativi dello stress prolungato, che provoca l'esaurimento delle ghiandole surrenali. Nel ritmo moderno della vita, una persona non può calmarsi rapidamente, il che porta allo sviluppo di tali patologie. I suoi segni aiuteranno a conoscere questa condizione:

  • perdite di carico;
  • nervosismo;
  • "Allergia" al mondo, apatia per tutto;
  • insonnia o, al contrario, troppi sogni;
  • debolezza generale;
  • pelle secca, perdita di capelli;
  • problemi con le gengive, i denti, le ossa;
  • dolore alle ginocchia, parte bassa della schiena;
  • ansia;
  • concentrazione ridotta;
  • indebolimento del sistema immunitario.
Torna al sommario

Sindrome di Itsenko-Cushing

La sconfitta dell'area ipotalamica o ipofisaria, accompagnata da un aumento della produzione di ormoni da parte della corteccia surrenale, è chiamata malattia di Itsenko-Cushing e viene spesso diagnosticata in donne di età compresa tra 25 e 40 anni. Sintomi tipici:

  • mal di testa, depressione, stanchezza;
  • faccia da luna;
  • crescita dei capelli sul viso e sul corpo di una donna, come negli uomini;
  • ciclo mestruale disturbato;
  • diminuzione della libido;
  • debolezza muscolare;
  • fragilità dei capillari, presenza di lividi;
  • circolazione sanguigna alterata.
Torna al sommario

Sintomi comuni di malattia surrenale in uomini e donne

Nessuno è immune dal malfunzionamento delle ghiandole paratiroidi a causa di uno squilibrio di uno o più ormoni. Tutti loro hanno una lista di segni generalizzati che segnalano la loro apparizione:

  • indebolimento della condizione generale;
  • diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue;
  • raro bisogno di mangiare;
  • iperpigmentazione cutanea o sua mancanza;
  • aumento di peso incontrollato con pasti regolari;
  • deterioramento della memoria;
  • vomito, nausea;
  • compromissione della funzione gastrointestinale;
  • l'obesità;
  • apatia, irritabilità eccessiva;
  • pressione costantemente ridotta;
  • cambiare costipazione e diarrea.
Torna al sommario

Quale medico tratta le ghiandole surrenali?

Tenendo conto del fatto che le ghiandole surrenali fanno parte del sistema ormonale, l'endocrinologo si occupa della loro ricerca, diagnosi e trattamento. Altrimenti, puoi contattare il terapeuta e ti dirà i prossimi passi. La rimozione dei tumori nell'area di queste ghiandole viene eseguita esclusivamente dal chirurgo. Questi specialisti aiuteranno a curare le malattie surrenali e ripristinare la salute umana.

diagnostica

La medicina moderna ha un enorme arsenale di modi per riconoscere le malattie delle ghiandole in breve tempo. Dopo aver raccolto l'anamnesi e aver esaminato il paziente, il medico è determinato con metodi diagnostici. I principali metodi di laboratorio per determinare l'insufficienza surrenalica sono:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • campioni per gli ormoni (cortisolo, aldosterone, ACTH, DEA-s, testosterone).

La diagnosi della malattia può essere effettuata con metodi strumentali, i più usati tra i quali sono considerati:

  • Radiografia del cranio per determinare la dimensione della ghiandola pituitaria;
  • tomografia computerizzata o risonanza magnetica;
  • ultrasuoni;
  • Radiografia del sistema osseo per la rilevazione dell'osteoporosi;
  • esame delle radiazioni per un quadro completo della condizione dell'organo;
  • venografia.
Torna al sommario

Trattamento delle ghiandole accoppiate

Se le ghiandole surrenali si danneggiano e compaiono altri sintomi della loro scarsa performance, non dovresti ritardare la visita dal medico. Il loro fallimento può influire negativamente sullo stato generale della salute umana. Il trattamento delle ghiandole surrenali dipende principalmente dal tipo di patologia che ha causato il loro danno e dal grado di lesioni funzionali. Qui il compito principale è eliminare la causa principale.

Trattamento farmacologico

Quando un paziente viene trattato, questo processo deve essere supervisionato da uno specialista. La base della terapia farmacologica è di normalizzare gli ormoni, per i quali vengono utilizzati ormoni sintetici. Compenseranno la mancanza di ormoni o elimineranno il loro eccesso. Il secondo obiettivo è quello di trattare o eliminare completamente i fattori negativi che aggravano il decorso della malattia. Per questo, i pazienti prendono:

  • complessi vitaminici;
  • agenti antibatterici;
  • pillole antivirali.
Torna al sommario

Intervento chirurgico

Se il paziente non cura la patologia della terapia complessa, lo specialista può suggerire che debba sottoporsi ad intervento chirurgico per rimuovere una o due ghiandole. Esistono due tipi di operazioni:

  • addominale - una procedura seria che richiede una lunga riabilitazione dopo;
  • endoscopico - un metodo parsimonioso che richiede solo pochi tagli, attrezzature mediche speciali e una riabilitazione a breve termine in seguito.
Torna al sommario

prevenzione

I problemi della ghiandola surrenale possono essere prevenuti se si conoscono le principali raccomandazioni preventive:

  • è necessario ridurre al minimo il numero di situazioni stressanti;
  • migliorare il microclima della famiglia e dell'ambiente circostante;
  • dare la preferenza a una corretta alimentazione, sport;
  • in tempo per trattare eventuali patologie a cui il corpo è esposto;
  • Test periodici e visite mediche sono la chiave per il rilevamento tempestivo di organi e sistemi malfunzionanti.

Non è necessario ignorare i sintomi delle malattie delle ghiandole surrenali, possono indicare deviazioni piuttosto gravi, che possono essere regolate in modo semplice e rapido. Non dovresti essere coinvolto nell'auto-trattamento, è meglio affidare le tue condizioni di salute a un medico esperto Dopotutto, solo un medico è in grado di trovare la vera causa della malattia e curarla in modo sicuro per il corpo.

Come valutare se si hanno problemi di ghiandola surrenale

PRIMO PASSO

Se rispondi "Sì" a una di queste domande, è probabile che le tue ghiandole surrenali stiano soffrendo.

  • Hai difficoltà ad addormentarti di sera?
  • Ti svegli spesso di notte?
  • È difficile per te svegliarti presto al mattino, ti senti al mattino non riposato del tutto dopo il sonno?
  • L'abbagliamento ti infastidisce più delle altre persone?
  • Ti trascini troppo con un suono inaspettato?
  • Ti senti vertigini quando ti rilassi da una posizione seduta o sdraiata?
  • Prendi le cose troppo sul serio, spesso vai in uno stato difensivo, sentendo come se tutti stessero cercando di offenderti o ridere?
  • Pensi di non poter affrontare alcuni eventi, non puoi tollerare alcune persone?

PASSO DUE

Di seguito sono riportati i passaggi per l'auto-test se si presuppone che le ghiandole surrenali non funzionino.

TEST 1. Misurare e confrontare la pressione sanguigna in due posizioni, una in posizione orizzontale e l'altra in posizione eretta.

Mentire per cinque minuti in uno stato rilassato prima di effettuare le misurazioni.

Stare e misurare di nuovo immediatamente.

Se la pressione sanguigna è più bassa quando ci si alza in piedi, si deve sospettare una diminuzione della funzionalità surrenale.

Il grado di caduta di pressione all'aumentare è spesso proporzionale al grado di ipoadrenia. (Con la normale funzione surrenale, la pressione aumenta mentre sale per consentire al sangue di fluire verso il cervello.)

Ha senso fare un test del genere al mattino e alla sera, dal momento che il livello di funzionamento delle ghiandole surrenali può essere quasi normale in un momento della giornata e basso in un altro.

TEST 2. Questo è il cosiddetto test pupillare e prima di tutto mette alla prova il tuo livello di aldosterone.

Devi essere in una stanza buia con uno specchio.

Brilla una torcia sul lato (non davanti) nella direzione delle pupille per un minuto.

Guarda attentamente i tuoi studenti.

Con le ghiandole surrenali sane (a un livello normale di aldosterone), i tuoi alunni si restringono e rimangono in questo stato per tutto il tempo dell'esperimento.

Con le ghiandole surrenali deboli, le pupille si restringeranno prima, ma dopo 30 secondi si espanderanno di nuovo o pulseranno, come se cercassero di restringersi.

Perché sta succedendo questo? Perché con le ghiandole surrenali deboli, c'è anche una mancanza di aldosterone, con conseguente mancanza di sodio e un eccesso di potassio.

A causa di questo squilibrio, i muscoli che controllano la contrazione della pupilla si indeboliscono e la pupilla si espande con la luce.

TEST 3. Chiedi a qualcuno di far brillare una luce brillante nella tua direzione.

Ti senti molto a disagio in piena luce? Questo potrebbe essere un segno di debolezza nelle ghiandole surrenali.

TEST 4. È possibile determinare lo stato delle ghiandole surrenali e della tiroide utilizzando un grafico della temperatura.

Misurare la temperatura tre volte al giorno, iniziando tre ore dopo il risveglio, e quindi ogni tre ore. (Se hai mangiato o esercitato prima di misurare la tua temperatura, aspetta altri 20 minuti.)

Quindi ottenere la temperatura media per il giorno.

Misurare la temperatura per almeno 5 giorni.

  • Se la tua temperatura media oscilla da un giorno all'altro di più di 2 decimi di grado, hai bisogno di sostegno per le ghiandole surrenali.
  • Se fluttua, ma la media è bassa, è necessario il supporto per le ghiandole surrenali e la ghiandola tiroidea.
  • Se fluttua, ma in media è normale, hai solo bisogno di supporto per la ghiandola surrenale.
  • Se la temperatura è costante, ma bassa, hai bisogno di più sostegno per la ghiandola tiroidea e le ghiandole surrenali sono molto probabilmente normali.

Per coloro che stanno già assumendo cortisolo, questo test è ideale per scoprire se la dose di cortisolo è sufficiente. In altre parole, se la temperatura media oscilla di oltre 2 gradi, non si ha abbastanza cortisolo.

PASSO TRE

Ancora più convincente è il test della saliva in 24 ore.

I medici raccomandano di solito un test in una singola fase, o un test ACTH, o un test delle urine delle 24 ore, ma i pazienti dimostrano che questi metodi non sono sufficienti per rilevare la debolezza surrenale.

Il test ACTH mostrerà solo quanto la ghiandola pituitaria stimola le ghiandole surrenali a produrre cortisolo, ma non la quantità di cortisolo che producono.

Il test ACTH è utile se si sospetta una disfunzione ipofisaria.

Ma nella maggior parte dei pazienti con ghiandole surrenali deboli, la stimolazione con ACTH è normale.

Un esame del sangue può solo determinare i livelli di cortisolo in un dato momento, senza dire nulla su ciò che sta accadendo nel resto della giornata.

Un test delle urine ti dà semplicemente il valore medio al giorno, mascherando che il cortisolo può essere elevato ad una sola ora del giorno e basso ad un altro.

Invece, ci basiamo sul test della saliva in 24 ore, che misura il cortisolo in quattro punti diversi durante il giorno, e questo ci permette di vedere il funzionamento ciclico quotidiano delle ghiandole surrenali.

(Si noti che se la ghiandola tiroidea è debole, il livello di cortisolo effettivo potrebbe essere persino inferiore rispetto al test della saliva, poiché con l'ipotiroidismo l'eliminazione del cortisolo dal corpo rallenta).

Con le ghiandole surrenali sane, il cortisolo mattutino dovrebbe essere il più alto, il mezzogiorno vicino al più alto, ma più basso, nel pomeriggio, il livello sarà nel mezzo - più vicino al basso, e il valore della sera dovrebbe essere il più basso.

I materiali sono di natura esplorativa. Ricorda che l'autotrattamento è pericoloso per la vita, per consigli sull'uso di eventuali farmaci e metodi di trattamento, contattare il medico.

Ghiandole surrenali: sintomi e cause della malattia, loro diagnosi e trattamento

Le ghiandole surrenali sono un organo appaiato nel sistema endocrino, progettato per tenere sotto controllo tutte le funzioni del corpo. Lo sviluppo di una particolare patologia in questo corpo può portare a diverse malattie negli uomini e nelle donne e persino allo sviluppo dell'oncologia. Il ruolo delle ghiandole surrenali è grande, l'insuccesso funzionale richiede risoluzione e trattamento, preferibilmente in una fase iniziale.

Qual è il ruolo delle ghiandole surrenali?

Uno degli organi importanti del sistema endocrino si trova nella cavità addominale dietro i reni. Consiste di 2 strutture: corticale e midollare.

Sostanza corticale con una disposizione in 3 zone: maglia, puchkovy e glomerular svolge funzioni diverse:

  • la produzione di ormoni si verifica nella zona glomerulare (aldosterone, corticosteroma, deossicorticosterone);
  • in una zona puchkovy - un corticosterone;
  • nella zona reticolare - la secrezione di androgeni genitali (ghiandole) è attiva; influenzare la libido costruire forza e massa muscolare; negli uomini, regolando i livelli di lipidi e colesterolo nel sangue.

La sostanza corticale contribuisce a:

  • la sintesi e produzione di ormoni (cortisolo e corticosterone), in particolare ormoni sessuali;
  • tenere sotto controllo il bilancio idrico ed elettrolitico. La sostanza corteccia è responsabile della produzione di ormoni di corticosteroidi.La sostanza cerebrale è progettata per sintetizzare;
  • la produzione di norepinefrina, adrenalina e livelli elevati di glucosio nel sangue;
  • stimolazione del muscolo cardiaco;
  • regolare la pressione sanguigna;
  • espansione dei bronchi.

Le ghiandole surrenali in generale negli uomini partecipano attivamente a:

  • la formazione di organi genitali negli uomini;
  • regolazione del bilancio idrico ed elettrolitico;
  • mantenere la pressione sanguigna è normale;
  • aumentare le prestazioni della forza muscolare;
  • aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Lo sviluppo dell'adrenalina dell'adrenalina aiuta a combattere lo stress e i traumi, aumenta le emozioni positive, la forza e il potere nell'uomo, la resistenza alle varie sensazioni del dolore. Norepinephrine è anche attivamente combattendo lo stress e gli effetti negativi sul corpo dall'esterno, è attivamente coinvolto nella regolazione della pressione sanguigna e la stimolazione del muscolo cardiaco.

Gli ormoni surrenali sono estremamente importanti per il mantenimento di tutte le funzioni del corpo, ma la mancanza o l'eccesso porta allo sviluppo di malattie gravi.

Quali sono le malattie delle ghiandole surrenali?

Le malattie delle ghiandole surrenali possono essere suddivise in gruppi a seconda della mancanza o dell'eccesso di un altro ormone nel corpo. Possibile sviluppo di insufficienza primaria, secondaria o acuta.

  1. Carenza primaria, in cui la malattia di Addison si sviluppa nelle donne e negli uomini in 20-40 anni, la produzione di ormoni rallenta e il processo può fermarsi completamente. Nei pazienti, ci sono: stitichezza persistente o diarrea, dolore nel tratto gastrointestinale, salti di pressione, perdita di appetito, sviluppo di raffreddori, diminuzione della concentrazione, memoria e desiderio sessuale, perdita di peli pubici e ascella nelle donne, disturbi mestruali, una netta diminuzione della mammella e dimensioni dell'utero, ingrandimento del clitoride, sviluppo dell'infertilità.
  2. L'insuccesso secondario porta alla minzione rara, alla perdita di coscienza, al ricovero urgente e alla fornitura di miele. aiutare.
  3. Insufficienza acuta porta a malattie: Itsenko-Cushing, feocromocitoma, iperaldosteronismo in caso di un eccesso di produzione di ormoni sullo sfondo dello sviluppo della cirrosi epatica, insufficienza cardiaca, aumento della produzione di ormone aldosterone. I pazienti hanno sintomi: stitichezza, convulsioni, stanchezza, debolezza nei muscoli, mal di testa. Forse lo sviluppo di un tumore maligno (benigno) nella parte del cervello delle ghiandole surrenali.

Nella produzione di ormoni (adrenalina, norepinefrina, dopamina) in eccesso nelle persone aumenta la pressione, con lo sviluppo in quantità insufficiente, lo sviluppo di processi tumorali.

Lo sfondo ormonale non è stabile nelle ragazze durante la pubertà: alti livelli di zucchero nel sangue, salti di pressione arteriosa, eccessiva eccitabilità, forti dolori addominali prima delle mestruazioni, nausea, vomito, crampi, brividi, secchezza delle fauci.

Di particolare pericolo è il fallimento degli ormoni nella diagnosi di un tumore benigno o cisti nel caso di riempimento delle ghiandole surrenali con liquido patologico sieroso. Una cisti richiede la rimozione chirurgica, altrimenti è possibile la degenerazione in un tumore maligno. Spesso in una fase iniziale, i sintomi sono praticamente assenti e, sfortunatamente, le donne sono in ritardo nell'andare dai medici. Solo con un forte aumento della dimensione del tumore, quando la pressione è chiaramente aumentata sullo sfondo della spremitura dell'arteria renale, si manifesta dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena, le funzioni renali sono disturbate, c'è una sensazione di spremitura nell'addome.

Il funzionamento scorretto delle ghiandole surrenali può essere innescato dallo stress, negativamente, da un grave esaurimento del corpo, quando le donne preferiscono sedersi su diete dure per un lungo periodo di tempo. Di conseguenza, appare:

  • debolezza, stanchezza;
  • mal di schiena e ossa dolenti;
  • insonnia;
  • perdita di capelli;
  • bocca e pelle asciutte;
  • sbalzi di pressione;
  • irritabilità, nervosismo;
  • tinnito;
  • vertigini.

La vita rapida di una persona moderna spesso porta a stress e nervosismo, e l'insufficienza ormonale si verifica nel corpo quando le malattie delle ghiandole surrenali si sviluppano nelle donne e i sintomi non devono essere ignorati. L'organo associato è semplicemente esaurito, esausto e cessa di funzionare normalmente. È necessario contattare un endocrinologo per la diagnosi delle ghiandole surrenali e il successivo trattamento.

Le malattie con una carenza o eccesso nel corpo di un ormone sono di natura endocrina. Richiede un trattamento con farmaci ormonali per ripristinare l'equilibrio della produzione ormonale. Sono le malattie delle ghiandole surrenali che portano a un fallimento della funzionalità di quello o di un altro ormone. L'insufficienza si sviluppa nelle ghiandole surrenali, portando allo sviluppo di una serie di malattie sia negli uomini che nelle donne. È meglio identificare e trattare la patologia nel sistema endocrino in una fase precoce.

Segni di carenza di ormone nel corpo

La mancanza di ormoni nel corpo porta a disturbi gravi. Ad esempio, la mancanza di cortisolo è espressa dalla comparsa di affaticamento eccessivo, nervosismo, insufficienza cardiaca. L'ipotensione si sviluppa sullo sfondo di una mancanza di glucosio nel sangue. Le donne hanno una perdita di appetito, una marcata diminuzione del peso corporeo.

Una mancanza di aldosterone nel corpo porta a:

  • squilibrio;
  • perdita di capelli;
  • l'accumulo di sali di potassio;
  • malfunzionamento del cuore e dei reni;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • diminuzione del grado di infiltrazione glomerulare.

La mancanza di antiandrogeni nelle donne è irto di mestruazioni ritardate, aumento della crescita dei peli pubici e ascellari, comparsa di caratteristiche facciali maschili e trasformazione delle labbra come scroto maschile. Nelle ragazze da molto tempo non ci sono le mestruazioni.

Sintomi comuni

I sintomi della malattia sono simili negli uomini e nelle donne con insufficienza surrenalica. Al generale dovrebbe includere:

  • una forte diminuzione, o aumento di peso;
  • l'aspetto della pigmentazione sulla pelle;
  • violazione del tratto gastrointestinale;
  • peli del corpo nelle donne sul corpo di un tipo maschile in caso di fallimento di diversi ormoni contemporaneamente;
  • diminuzione della memoria e concentrazione;
  • nausea, vomito;
  • l'obesità;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Quando compaiono questi sintomi, è necessario contattare un endocrinologo o un medico generico per un sondaggio. Forse lo sviluppo di un tumore in una delle ghiandole, in questo caso, senza l'aiuto di un oncologo e un chirurgo non può fare.

Una carenza o una sovrabbondanza di ormoni può portare al malfunzionamento di tutti i sistemi e organi, e avere un effetto negativo sulla fertilità. Con le malattie delle ghiandole surrenali, le donne iniziano a soffrire di intolleranza alla luce solare, depressioni costanti, dolori al petto, comparsa di macchie senili sulla pelle, una violazione del ciclo mensile, una diminuzione delle dimensioni del seno, un aumento del clitoride.

Solo in tempo per la diagnosi della presenza di malattie delle ghiandole surrenali nelle donne può proteggersi da gravi patologie e problemi in futuro.

Come è la diagnosi?

Prima di tutto, è necessario visitare un endocrinologo, che esaminerà e nominerà i seguenti studi:

  • Test del sangue e delle urine;
  • Risonanza magnetica (MRI);
  • Diagnostica a raggi X della testa per determinare la dimensione della ghiandola pituitaria;
  • Test non ormonali;
  • Esame a raggi X del tessuto osseo per sospetta osteoporosi;
  • Il cosiddetto "studio dei raggi" è uno studio recente di recente per ottenere informazioni sul funzionamento delle ghiandole surrenali, sullo stato dei tessuti e degli organi circostanti;
  • Scintigrafia per prescrivere il trattamento corretto.

trattamento

Se i sintomi sgradevoli diventano dolorosi, lo stato generale di salute è bruscamente peggiorato, quindi prima di tutto è necessario identificare il tipo di patologia che ha portato al danno funzionale delle ghiandole surrenali. Il trattamento inizia con l'eliminazione della causa principale che porta alla malattia.

Trattamento: con farmaci e farmaci ormonali per normalizzare i livelli ormonali, reintegrare o eliminare l'eccesso di quegli altri ormoni nel corpo, eliminare fattori e sintomi negativi che possono aggravare il decorso della malattia.

Inoltre, il medico prescriverà vitamine, agenti antivirali.

Se il trattamento farmacologico non porta risultati corretti, l'unica via d'uscita è eseguire una procedura chirurgica con la rimozione di una o due ghiandole.

Applicare oggi il laser come metodo di esposizione più delicato. I tagli sono minimi e il successivo periodo di riabilitazione è breve.

Nelle malattie delle ghiandole surrenali, è possibile prescrivere farmaci ormonali, in particolare contraccettivi, ma la ricezione deve essere effettuata esclusivamente sotto la supervisione di un medico. È importante ripristinare il normale funzionamento delle ghiandole surrenali. È altrettanto importante che i pazienti camminino di più all'aria aperta, praticano sport, adattano la dieta con l'inclusione di vitamine, minerali per supportare la funzionalità delle ghiandole surrenali, stabilizzano i processi di rilascio degli ormoni.

A casa, si consiglia di bere tè fortificanti, infusi da erbe di fermentazione: camomilla, salvia, eucalipto e quindi mantenere costantemente il corpo in buona forma.

prevenzione

La prevenzione è semplice e si applica in particolare alle donne che hanno bisogno di conoscere la moderazione del cibo e aderire a uno stile di vita sano, ad abbandonare i prodotti nocivi: salato, cibi fritti, nocciola, legumi, caffeina, alcol forte tè.

La base della dieta dovrebbe essere la ricotta, pollo al vapore o pesce, verdure, frutta. Assicurati di eseguire la terapia fisica, sviluppata in collaborazione con il medico curante. Con un forte fallimento ormonale, l'eccessiva attività è controindicata e movimenti scorretti possono portare al lancio di processi nelle ghiandole surrenali e allo sviluppo di gravi malattie. Sono i problemi nel sistema endocrino che influenzano negativamente il sistema riproduttivo nelle donne e possono portare a gravi complicazioni nelle funzioni riproduttive, infertilità, sviluppo di una cisti ovarica o di un tumore.

Se compaiono sintomi spiacevoli della malattia delle ghiandole surrenali, il ciclo mensile è stato disturbato, il seno si è ridimensionato, eruzioni cutanee e acne sono apparsi sul corpo, non bisogna ignorare i sintomi, è necessario prendere misure per riempire il corpo con ormoni mancanti per normalizzare gli ormoni in futuro.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Il progesterone o "ormone della gravidanza" è un ormone steroideo del gruppo gestageno, che viene sintetizzato direttamente nel corpo femminile.

Il diabete mellito è una malattia grave e cronica associata a processi metabolici alterati nel corpo. Può stupire chiunque, indipendentemente dall'età o dal sesso.

L'influenza della ghiandola tiroidea sul cuore diventa visibile con la manifestazione di varie patologie. Il più delle volte, la ragione di ciò risiede nella violazione della ghiandola, nella produzione di ormoni importanti per il cuore.