Principale / Test

Malattie delle ghiandole surrenali

Lascia un commento 17.903

Le ghiandole surrenali sono ghiandole accoppiate situate sopra i reni. Qualsiasi malattia delle ghiandole surrenali può portare a fallimenti in tutti gli organi e sistemi, il che porta a conseguenze irreparabili sulla salute e, nei casi più avanzati, alla morte. Le funzioni principali delle ghiandole surrenali includono aspetti come:

  • produzione di ormoni;
  • partecipazione a processi metabolici;
  • stimolazione delle giuste reazioni a situazioni stressanti;
  • mantenere la costanza dell'ambiente interno del corpo.

Malattie delle ghiandole, le loro cause

Le patologie surrenali riducono significativamente la qualità della vita dell'individuo. Il corso di ognuno di essi è pesante, richiede una diagnosi e un trattamento tempestivi. Tutti sono convenzionalmente divisi in due gruppi in base alle cause principali dell'educazione:

  • malattie associate a produzione insufficiente di ormoni;
  • malattie che si verificano sullo sfondo di rafforzare la funzionalità del corpo.
Torna al sommario

iperaldosteronismo

La sindrome di Kona o iperaldosteronismo è una condizione speciale in cui l'aldosterone è prodotto eccessivamente dalla corteccia di queste ghiandole. Il suo compito principale è quello di regolare la quantità di sangue e il livello di sodio e potassio in esso contenuti. Esistono forme primarie e secondarie di patologia. Tra le cause di questa condizione sono le seguenti:

  • cirrosi epatica;
  • infiammazione cronica del rene (ad esempio, nefrite);
  • insufficienza cardiaca;
  • a volte si verifica una forma secondaria di tale lesione, se non completamente cura quella primaria.

I sintomi della malattia assomiglia a questo:

  • emicranie gravi;
  • aumento dell'affaticamento dovuto a debolezza muscolare e generale;
  • convulsioni che possono causare paralisi temporanea;
  • alcune parti del corpo possono diventare insensibili;
  • possibile gonfiore;
  • sete eccessiva;
  • il livello di calcio nel sangue si abbassa;
  • palpitazioni cardiache;
  • aumento del volume giornaliero delle urine;
  • a volte costipazione.
Torna al sommario

Insufficienza surrenalica

Questa è una malattia autoimmune delle ghiandole surrenali e, più precisamente, la loro corteccia, che è accompagnata da un considerevole numero di altre patologie. Esistono due tipi di carenza: acuta e cronica. Il primo si sviluppa sullo sfondo di una forma cronica, lo sviluppo indipendente è raro, probabilmente con emorragia improvvisa nell'organo o sepsi. La seconda sottospecie è possibile con alterazioni distruttive nei tessuti delle ghiandole o in assenza di stimolazione dell'ormone adrenocorticotropo.

I sintomi includono un esaurimento, scarso appetito (a seguito di perdita di peso), aumento della pigmentazione della pelle, diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue, diminuzione costante della pressione, vomito con nausea, minzione frequente, feci insolite. Tra le principali ragioni per lo sviluppo di questo stato sono:

  • depressione del lobo anteriore dell'ipofisi o necrosi;
  • malattie infettive;
  • presenza di un tumore (macroadenomi).
Torna al sommario

Iperplasia della corteccia surrenale

Questo è un intero gruppo di anomalie congenite che causano interruzioni nella sintesi di cortisolo, che porta ad un'eccessiva produzione di androgeni. La causa principale è lo sviluppo anormale del gene. Esistono 3 forme di iperplasia: semplice virilizzazione, con la sindrome della perdita di sale, ipertonica. Per essere trattati, è necessario prima eliminare la mancanza di cortisolo. I sintomi di iperplasia includono:

  • insorgenza tardiva delle mestruazioni;
  • l'acne;
  • virilizzazione;
  • i capelli appaiono sul pube e sotto le braccia;
  • iperpigmentazione si verifica sui genitali esterni.
Torna al sommario

La malattia di Addison

Questa patologia endocrina è caratterizzata dalla distruzione dei tessuti dell'organo, una diminuzione del numero di produzione di cortisolo che, se i pazienti non vengono trattati, cesseranno di essere completamente sintetizzati. Le ragioni per lo sviluppo di questo stato sono:

  • tubercolosi surrenale;
  • effetti negativi delle sostanze chimiche;
  • insufficienza della ghiandola endocrina;
  • processi autoimmuni.
  • perdita di forza, depressione;
  • raffreddori frequenti;
  • scarsa capacità di deglutire;
  • aumento della pigmentazione;
  • pressione ridotta;
  • tachicardia;
  • rifiuto di mangiare;
  • i reni e le ghiandole surrenali non funzionano bene;
  • menomazione della memoria, disattenzione;
  • interruzione del ciclo mestruale con tutte le conseguenze per le donne;
  • intolleranza alla luce solare;
  • improvvisi cambiamenti di stitichezza e diarrea;
  • circolazione sanguigna anormale;
  • nausea con bavaglio;
  • la sete;
  • tremore delle membra.
Torna al sommario

Infiammazione surrenale

I processi infiammatori si verificano nelle lesioni tubercolari della corteccia surrenale. La malattia è lenta ed è accompagnata da eccessivo affaticamento, bassa tolleranza allo stress, mal di testa costante e dolorante. In uno stato di abbandono, si può sviluppare un'infiammazione cronica che può trasformarsi in una crisi adicea. Poi ci sono segni come:

  • vomito;
  • un forte odore sgradevole dalla bocca;
  • dolore spiacevole
Torna al sommario

feocromocitoma

Questo tumore è una parte del cervello delle ghiandole associate ad alta attività ormonale, che causa una eccessiva sintesi di adrenalina, dopamina e noradrenalina. Le ragioni di questa iperattività

  • cancro alla tiroide;
  • malattia sistemica, accompagnata da un'anomalia ereditaria dei vasi cerebrali e della pelle, la membrana dell'occhio;
  • iperparatiroidismo, che sconvolge le ghiandole surrenali in termini di produzione eccessiva di ormone paratiroideo.
Torna al sommario

Tumori pericolosi

Il funzionamento degli organi accoppiati in questione può essere compromesso dalla formazione di tumori in essi, che possono essere sia benigni che maligni. Più spesso, i pazienti colpisce il primo tipo. Ognuno di questi tumori ha il suo nome, i più comuni sono:

  • kortikoestroma;
  • aldosteronoma;
  • glyukokortikosteroma;
  • andosteroma.

La causa esatta della malattia non è stata ancora stabilita, ma l'attività ormonale del tumore aumenta sotto l'influenza di fattori provocatori quali:

  • un surplus di ormoni prodotti dagli organi;
  • crescita e infiammazione delle cellule della ghiandola;
  • oncologia della tiroide;
  • patologia con anomalie congenite dei vasi cerebrali, l'occhio, la pelle.

Il tumore può essere localizzato nello strato corticale e nel midollo, manifestandosi con i seguenti sintomi:

  • alta pressione;
  • dolore al petto e all'addome;
  • inibizione dello sviluppo sessuale;
  • la pelle del viso diventa bluastra, il viso è più rosso o, al contrario, impallidisce;
  • nausea frequente con vomito;
  • aumento dell'eccitabilità, irritabilità e costante sentimento di paura;
  • un cambiamento nell'aspetto di uomini e donne;
  • un brusco cambiamento nei livelli di zucchero nel sangue;
  • bocca secca, tremore muscolare, convulsioni.
Torna al sommario

Cisti surrenale

La formazione che riempie un liquido con una natura benigna è chiamata cisti. È una patologia rara mal diagnosticata. Una cisti è altamente pericolosa se ha una predisposizione a svilupparsi in uno maligno. I sintomi compaiono solo con un aumento delle dimensioni della formazione, la sua rottura è una minaccia per l'intero organismo. Le caratteristiche principali sono:

  • dolore nella parte posteriore, laterale e inferiore;
  • disturbi dei reni;
  • ingrossamento delle ghiandole surrenali;
  • sentirsi schiacciato nello stomaco;
  • aumento della pressione sanguigna a causa della spremitura dell'arteria renale.
Torna al sommario

tubercolosi

Questa è una forma rara e grave di insufficienza surrenalica, che inizialmente non viola la funzionalità delle ghiandole, pertanto, è spesso diagnosticata per caso quando rileva calcinato nelle ghiandole surrenali nei bambini e negli adolescenti. La tubercolosi si osserva con ampie modificazioni nei polmoni, i batteri entrano nelle ghiandole surrenali per via ematogena. Le manifestazioni di fallimento possono essere chiamate:

  • debolezza del corpo;
  • pigmentazione sui gomiti e parte inferiore della regione toracica;
  • vomito e diarrea, provocando una diminuzione dei livelli di sodio e un aumento del potassio nel sangue
  • bassa pressione;
  • disfunzione gastrointestinale;
  • ipoglicemia;
  • il desiderio di mangiare più sale;
  • distrofia miocardica.
Torna al sommario

fatica

L'affaticamento surrenale è una conseguenza degli effetti negativi dello stress prolungato, che provoca l'esaurimento delle ghiandole surrenali. Nel ritmo moderno della vita, una persona non può calmarsi rapidamente, il che porta allo sviluppo di tali patologie. I suoi segni aiuteranno a conoscere questa condizione:

  • perdite di carico;
  • nervosismo;
  • "Allergia" al mondo, apatia per tutto;
  • insonnia o, al contrario, troppi sogni;
  • debolezza generale;
  • pelle secca, perdita di capelli;
  • problemi con le gengive, i denti, le ossa;
  • dolore alle ginocchia, parte bassa della schiena;
  • ansia;
  • concentrazione ridotta;
  • indebolimento del sistema immunitario.
Torna al sommario

Sindrome di Itsenko-Cushing

La sconfitta dell'area ipotalamica o ipofisaria, accompagnata da un aumento della produzione di ormoni da parte della corteccia surrenale, è chiamata malattia di Itsenko-Cushing e viene spesso diagnosticata in donne di età compresa tra 25 e 40 anni. Sintomi tipici:

  • mal di testa, depressione, stanchezza;
  • faccia da luna;
  • crescita dei capelli sul viso e sul corpo di una donna, come negli uomini;
  • ciclo mestruale disturbato;
  • diminuzione della libido;
  • debolezza muscolare;
  • fragilità dei capillari, presenza di lividi;
  • circolazione sanguigna alterata.
Torna al sommario

Sintomi comuni di malattia surrenale in uomini e donne

Nessuno è immune dal malfunzionamento delle ghiandole paratiroidi a causa di uno squilibrio di uno o più ormoni. Tutti loro hanno una lista di segni generalizzati che segnalano la loro apparizione:

  • indebolimento della condizione generale;
  • diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue;
  • raro bisogno di mangiare;
  • iperpigmentazione cutanea o sua mancanza;
  • aumento di peso incontrollato con pasti regolari;
  • deterioramento della memoria;
  • vomito, nausea;
  • compromissione della funzione gastrointestinale;
  • l'obesità;
  • apatia, irritabilità eccessiva;
  • pressione costantemente ridotta;
  • cambiare costipazione e diarrea.
Torna al sommario

Quale medico tratta le ghiandole surrenali?

Tenendo conto del fatto che le ghiandole surrenali fanno parte del sistema ormonale, l'endocrinologo si occupa della loro ricerca, diagnosi e trattamento. Altrimenti, puoi contattare il terapeuta e ti dirà i prossimi passi. La rimozione dei tumori nell'area di queste ghiandole viene eseguita esclusivamente dal chirurgo. Questi specialisti aiuteranno a curare le malattie surrenali e ripristinare la salute umana.

diagnostica

La medicina moderna ha un enorme arsenale di modi per riconoscere le malattie delle ghiandole in breve tempo. Dopo aver raccolto l'anamnesi e aver esaminato il paziente, il medico è determinato con metodi diagnostici. I principali metodi di laboratorio per determinare l'insufficienza surrenalica sono:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • campioni per gli ormoni (cortisolo, aldosterone, ACTH, DEA-s, testosterone).

La diagnosi della malattia può essere effettuata con metodi strumentali, i più usati tra i quali sono considerati:

  • Radiografia del cranio per determinare la dimensione della ghiandola pituitaria;
  • tomografia computerizzata o risonanza magnetica;
  • ultrasuoni;
  • Radiografia del sistema osseo per la rilevazione dell'osteoporosi;
  • esame delle radiazioni per un quadro completo della condizione dell'organo;
  • venografia.
Torna al sommario

Trattamento delle ghiandole accoppiate

Se le ghiandole surrenali si danneggiano e compaiono altri sintomi della loro scarsa performance, non dovresti ritardare la visita dal medico. Il loro fallimento può influire negativamente sullo stato generale della salute umana. Il trattamento delle ghiandole surrenali dipende principalmente dal tipo di patologia che ha causato il loro danno e dal grado di lesioni funzionali. Qui il compito principale è eliminare la causa principale.

Trattamento farmacologico

Quando un paziente viene trattato, questo processo deve essere supervisionato da uno specialista. La base della terapia farmacologica è di normalizzare gli ormoni, per i quali vengono utilizzati ormoni sintetici. Compenseranno la mancanza di ormoni o elimineranno il loro eccesso. Il secondo obiettivo è quello di trattare o eliminare completamente i fattori negativi che aggravano il decorso della malattia. Per questo, i pazienti prendono:

  • complessi vitaminici;
  • agenti antibatterici;
  • pillole antivirali.
Torna al sommario

Intervento chirurgico

Se il paziente non cura la patologia della terapia complessa, lo specialista può suggerire che debba sottoporsi ad intervento chirurgico per rimuovere una o due ghiandole. Esistono due tipi di operazioni:

  • addominale - una procedura seria che richiede una lunga riabilitazione dopo;
  • endoscopico - un metodo parsimonioso che richiede solo pochi tagli, attrezzature mediche speciali e una riabilitazione a breve termine in seguito.
Torna al sommario

prevenzione

I problemi della ghiandola surrenale possono essere prevenuti se si conoscono le principali raccomandazioni preventive:

  • è necessario ridurre al minimo il numero di situazioni stressanti;
  • migliorare il microclima della famiglia e dell'ambiente circostante;
  • dare la preferenza a una corretta alimentazione, sport;
  • in tempo per trattare eventuali patologie a cui il corpo è esposto;
  • Test periodici e visite mediche sono la chiave per il rilevamento tempestivo di organi e sistemi malfunzionanti.

Non è necessario ignorare i sintomi delle malattie delle ghiandole surrenali, possono indicare deviazioni piuttosto gravi, che possono essere regolate in modo semplice e rapido. Non dovresti essere coinvolto nell'auto-trattamento, è meglio affidare le tue condizioni di salute a un medico esperto Dopotutto, solo un medico è in grado di trovare la vera causa della malattia e curarla in modo sicuro per il corpo.

Malattie delle ghiandole surrenali - come appaiono i sintomi

Le malattie delle ghiandole surrenali sono considerate gravi malattie, perché portano a gravi deviazioni nel lavoro del corpo umano.

Le ghiandole surrenali sono un organo indispensabile e gli ormoni che producono sono vitali per il corpo.

Le cause principali delle malattie delle ghiandole surrenali sono più spesso associate ad un aumento della produzione o alla mancanza di ormoni direttamente dalle ghiandole surrenali o dagli ormoni della ghiandola pituitaria.

Cosa sono le ghiandole surrenali e quali sono le loro funzioni?

Le ghiandole surrenali sono ghiandole accoppiate situate nella cavità dietro il peritoneo sopra i reni.

Svolgono molte funzioni importanti:

  • Prendere parte ai processi metabolici;
  • Produrre ormoni;
  • Stimolare le reazioni allo stress;
  • Producono adrenalina e noradrenalina.

Come riconoscere la malattia delle ghiandole surrenali?

Le malattie più comuni delle ghiandole:

  • Malattia di Itsenko-Cushing;
  • La malattia di Addison;
  • iperaldosteronismo;
  • Tumori surrenali;
  • Sindrome di Nelson;
  • Sindrome adrenogenitale.

La sindrome di Cushing

Effetto potenziato sul corpo degli ormoni surrenali.

È determinato nei casi di neoplasia della ghiandola surrenale o di un tumore di un altro organo.

Caratteristiche principali:

  • Aumento della pressione;
  • Sovrappeso maschile;
  • Faccia lunare;
  • Metabolismo del glucosio alterato;
  • Atrofia e debolezza muscolare;
  • amenorrea;
  • irsutismo;
  • l'osteoporosi;
  • depressione;
  • Mal di testa;
  • foruncolosi;
  • Disturbi circolatori;
  • Potenza ridotta;
  • I lividi a causa della maggiore fragilità dei capillari.

La malattia di Addison

L'insufficienza primaria della corteccia surrenale è dovuta alla distruzione del tessuto dell'organo stesso.

Insufficienza secondaria - nelle malattie del cervello che coinvolgono l'ipofisi o l'ipotalamo, che controllano il lavoro delle ghiandole.

L'insufficienza primaria è abbastanza rara e appare a qualsiasi età.

Lo standard inizia gradualmente.

Nei pazienti con insufficienza secondaria, la maggior parte degli stessi segni sono osservati come nei pazienti con malattia di Addison, ma non ci sono manifestazioni cutanee.

Tra le cause della malattia si chiamano:

  • Disturbi immunitari;
  • Tubercolosi surrenale;
  • Terapia ormonale lunga;
  • Malattie fungine;
  • sarcoidosi;
  • Violazione delle proteine ​​secche;
  • AIDS;
  • adrenoleucodistrofia;
  • L'operazione per rimuovere le ghiandole surrenali.

Le caratteristiche principali sono:

  • Stanchezza aumentata;
  • Debolezza solo dopo stress o attacchi stressanti;
  • Perdita di appetito;
  • Frequenti raffreddori;
  • Scarsa tolleranza ultravioletta, manifestata da un'abbronzatura forte;
  • Perdita di peso;
  • Iper colorazione di capezzoli, labbra, guance;
  • Pressione ridotta;
  • Palpitazioni cardiache;
  • nausea;
  • vomito;
  • Cambiare la stitichezza e la diarrea;
  • Calo dei livelli di glucosio nel sangue;
  • Violazione dei reni con una manifestazione sotto forma di minzione notturna;
  • Violazioni dell'attenzione, memoria;
  • depressione;
  • Donne - perdita di capelli pubica e ascelle;
  • Desiderio sessuale ridotto
  • L'ipocorticismo è rilevato in uomini e donne in 30-40 anni.

iperaldosteronismo

L'iperaldosteronismo è un disturbo in cui vi è un'aumentata produzione di aldosterone da parte di queste ghiandole.

Ci sono diversi motivi per questo fallimento:

  • Grave danno al fegato;
  • Nefrite cronica;
  • Insufficienza cardiaca.

In caso di insufficienza della corteccia, si verifica una malattia dell'immunità, che si trasforma in una completa distruzione dell'intero organismo.

Le ragioni del processo sono:

  • Necrosi dopo parto;
  • Sconfitta della ghiandola pituitaria;
  • Tumori maligni;
  • Infezione prolungata

Segni di tutte le forme di iperaldosteronismo:

  • Debolezza muscolare;
  • l'emicrania;
  • Esiti di tachicardia;
  • Fatica;
  • poliuria;
  • convulsioni;
  • ipervolemia;
  • gonfiore;
  • Costipazione.

Tumori surrenali

I tumori surrenali includono quanto segue:

  • aldosteronoma;
  • glyukokortikosteroma;
  • kortikoestroma;
  • glyukoandrosteroma;
  • feocromocitoma - aumento locale del numero di cellule ghiandolari.

Molte di queste formazioni sono benigne e appaiono estremamente raramente.

Le cause dei tumori d'organo sono sconosciute. Piuttosto, sono ereditari.

Le ghiandole surrenali producono ormoni che controllano il metabolismo, la pressione e gli ormoni sessuali.

I principali sintomi di questo disturbo dipendono dal tipo di ormone che produce eccessivamente.

I tumori del corpo hanno i seguenti sintomi:

  • Aumento della pressione;
  • Sensazione di insufficienza cardiaca
  • Debolezza muscolare;
  • Minzione frequente durante la notte;
  • Mal di testa;
  • sudorazione;
  • il panico;
  • irritabilità;
  • Mancanza di respiro;
  • nausea;
  • vomito;
  • Dolore all'addome, al torace;
  • Pallore o arrossamento del viso;
  • Interruzione dello sviluppo sessuale;
  • Cambia l'aspetto di uomini e donne;
  • Cianosi della pelle;
  • convulsioni;
  • Dolori alle articolazioni;
  • Violazione di zucchero nel sangue;
  • tremare;
  • brividi;
  • Bocca secca

Complicazioni sono emorragia nella retina dell'occhio, edema polmonare, alterata circolazione del sangue nel cervello.

Sindrome di Nelson

Insufficienza surrenalica acuta - coma acuto.

Sembra dovuto a:

  • Carenza ormonale già esistente;
  • Durante l'intervento chirurgico per rimuovere le ghiandole dovute alla malattia di Itsenko-Cushing;
  • Con la brusca cancellazione dei glucocorticoidi;
  • Sindrome di Schmidt.

Questo disturbo può verificarsi in un neonato a causa di emorragia nelle ghiandole durante il travaglio o l'effetto dell'infezione.

Questo disturbo è chiamato sindrome di Waterhouse-Frideriksen.

Richiede assistenza medica e consegna di emergenza all'ospedale.

La sindrome di Nelson è peculiare di:

  • Gravi problemi cardiaci;
  • Caduta di pressione;
  • Disturbi dello stomaco e dell'intestino;
  • Disturbi mentali;
  • Mancanza di energia;
  • la debolezza;
  • dispepsia;
  • Appetito disturbato;
  • Pigmentazione sulla pelle;
  • Perdita di peso significativa;
  • Abbassare i livelli di zucchero nel sangue;
  • nicturia;
  • Sudore abbondante;
  • Freddo negli arti;
  • Compromissione della coscienza;
  • Minzione rara;
  • Svenimento con lo sviluppo del coma.

Sindrome adrenogenitale

Iperplasia congenita della corteccia delle ghiandole unisce un complesso di disturbi congeniti causati da mutazioni a livello genetico.

La malattia si verifica a causa della rottura del sistema enzimatico 21-idrossilasi.

Sintomi della sindrome:

  • virilizzazione;
  • Aumento del contenuto di potassio;
  • Pelosità pubica precoce;
  • disturbi del ritmo cardiaco
  • l'acne;
  • Fine del primo ciclo mestruale;
  • Disturbi del bilancio idrico;
  • irsutismo;
  • Disturbi del ciclo mestruale;
  • Ridurre le dimensioni del seno, dell'utero e delle ovaie;
  • Aumentare il clitoride.

Questa violazione è la causa della sterilità.

Caratteristiche della malattia surrenale nelle donne

Una maggiore produzione di ormoni maschili nelle donne provoca un cambiamento, che viene chiamato "iperandrogenismo".

Una sovrabbondanza di ormoni maschili nel sesso debole influisce sulla capacità di concepire e generare un figlio.

Una donna in una posizione con una tale violazione dovrebbe essere sotto il controllo di un ginecologo in connessione con la minaccia di aborto spontaneo.

È necessario controllare il livello degli ormoni maschili nel suo corpo al fine di regolare il regime di trattamento.

Molto spesso, l'iperandrogenismo viene trattato per mezzo di analoghi artificiali di cortisolo. Questi farmaci sono prescritti per neutralizzare l'effetto della ghiandola pituitaria sulle ghiandole.

Con la produzione di una grande quantità di ormoni surrenali, compaiono manifestazioni gravi.

L'eccessiva produzione di cortisolo causa la sindrome di Cushing e troppi ormoni maschili nelle donne causano la mascolinizzazione.

Normalmente, il cortisolo neutralizza la produzione di adrenocorticotropina, che è secreta dalla ghiandola pituitaria.

La mancanza cronica di cortisolo si manifesta con la sindrome adrenogenitale.

Per quanto riguarda i sintomi della malattia surrenale nelle donne, corrispondono alle caratteristiche generali sopra descritte.

Come diagnosticare e trattare le patologie surrenali?

C'è un arsenale di metodi di esame per la rilevazione delle malattie dell'organo:

  • Test del sangue e delle urine;
  • Cateterizzazione selettiva delle vene surrenali;
  • Test ormonali;
  • Radiografia del cranio per determinare la dimensione della ghiandola pituitaria;
  • Tomografia computerizzata;
  • Tomografia magnetica;
  • Radiografia delle ossa scheletriche per rilevare i segni di osteoporosi.

Per iniziare il ripristino delle ghiandole surrenali, è necessario interrompere l'assunzione di contraccettivi ormonali. Questo non può essere fatto immediatamente, se la ricezione è stata lunga.

Per aiutare le ghiandole, le erbe, la vitamina C e B, sono necessari oligoelementi. Ciò che è importante è la revisione dello stile di vita, della ricreazione, delle buone relazioni. Assicurati di completare la nutrizione.

Il trattamento delle ghiandole surrenali e di tutto il corpo con un forte esaurimento è possibile e necessario, ma richiederà molto più tempo.

Nel video sono disponibili informazioni interessanti sul trattamento e sulla diagnosi delle malattie delle ghiandole surrenali:

I sintomi della malattia surrenale

Il sistema endocrino umano ha una struttura complessa, è responsabile della regolazione del background ormonale e consiste di diversi organi e ghiandole, tra le quali un posto importante è occupato dalla ghiandola tiroidea, dal pancreas e dalle ghiandole surrenali. Non si sa poco delle prime due ghiandole, ma non tutti hanno sentito parlare di un organo come le ghiandole surrenali. Anche se questo corpo prende parte attiva al funzionamento dell'intero organismo, e le violazioni nel suo lavoro possono portare a malattie gravi ea volte gravi. Che cosa sono le ghiandole surrenali, quali funzioni vengono eseguite nel corpo umano, quali sono i sintomi delle malattie delle ghiandole surrenali e come trattare queste patologie? Proviamo a capirlo!

Le funzioni principali delle ghiandole surrenali

Prima di considerare le malattie delle ghiandole surrenali, è necessario acquisire familiarità con l'organo stesso e le sue funzioni nel corpo umano. Ghiandole surrenali sono organi ghiandolari della secrezione interna accoppiati, che si trovano nello spazio retroperitoneale sopra il polo superiore dei reni. Questi organi svolgono una serie di funzioni vitali nel corpo umano: producono ormoni, partecipano alla regolazione del metabolismo, forniscono al sistema nervoso e all'intero corpo resistenza allo stress e la capacità di recuperare rapidamente da situazioni stressanti.

Funzione surrenale - produzione di ormoni

Le ghiandole surrenali sono una potente riserva per il nostro corpo. Per esempio, se le ghiandole surrenali sono in buona salute e fanno fronte alla loro funzione, una persona in un periodo di situazioni stressanti non prova affaticamento o debolezza. Nei casi in cui questi organi funzionano male, una persona che ha sperimentato lo stress non può riprendersi a lungo. Anche dopo aver vissuto lo shock, la persona sente ancora debolezza, sonnolenza per 2 - 3 giorni, ci sono attacchi di panico, nervosismo. Tali sintomi suggeriscono possibili disturbi della ghiandola surrenale che non sono in grado di resistere a disturbi nervosi. In caso di situazioni stressanti prolungate o frequenti, le ghiandole surrenali aumentano di dimensioni e, con depressioni prolungate, non funzionano più correttamente, producono la giusta quantità di ormoni ed enzimi, che nel tempo porta allo sviluppo di una serie di malattie che compromettono significativamente la qualità della vita umana e possono portare a gravi conseguenze.

Ogni ghiandola surrenale produce ormoni e consiste in un cervello interno e una sostanza corticale esterna, che differiscono tra loro nella loro struttura, nella secrezione di ormoni e nella loro origine. Gli ormoni della midollare surrenale nel corpo umano sintetizzano le catecolamine coinvolte nella regolazione del sistema nervoso centrale, della corteccia cerebrale, dell'ipotalamo. Le catecolamine hanno un effetto sul metabolismo dei carboidrati, dei grassi, degli elettroliti, sono coinvolte nella regolazione del sistema cardiovascolare e nervoso.

La sostanza corticale o in altre parole gli ormoni steroidei sono prodotti anche dalle ghiandole surrenali. Tali ormoni surrenali sono coinvolti nel metabolismo delle proteine, regolano l'equilibrio salino-acqua, così come alcuni ormoni sessuali. Interruzione della produzione di ormoni surrenali e delle loro funzioni porta all'interruzione dell'intero organismo e allo sviluppo di numerose malattie.

Ormoni surrenali

Il compito principale delle ghiandole surrenali è la produzione di ormoni. Quindi il midollo surrenale produce due principali ormoni: adrenalina e norepinefrina.

L'adrenalina è un ormone importante nella lotta contro lo stress, che è prodotto dalla midollare surrenale. L'attivazione di questo ormone e la sua produzione aumenta con emozioni positive e stress o lesioni. Sotto l'influenza dell'adrenalina, il corpo umano utilizza le riserve di ormone accumulato, che si osservano nella forma di: un aumento ed espansione delle pupille, respiro rapido, forze in aumento. Il corpo umano diventa più potente, appaiono le forze, aumenta la resistenza al dolore.

Adrenalina e norepinefrina - un ormone nella lotta contro lo stress

La norepinefrina è un ormone dello stress che è considerato il precursore dell'adrenalina. Ha un impatto minore sul corpo umano, partecipa alla regolazione della pressione sanguigna, che consente di stimolare il lavoro del muscolo cardiaco. La corteccia surrenale produce ormoni della classe dei corticosteroidi, che sono suddivisi in tre strati: la zona glomerulare, il fascio e la zona reticolare.

Gli ormoni della corteccia surrenale della zona glomerulare producono:

  • Aldosterone - è responsabile della quantità di ioni K + e Na + nel sangue umano. Coinvolge il metabolismo del sale dell'acqua, aiuta ad aumentare la circolazione del sangue, aumenta la pressione sanguigna.
  • Il corticosterone è un ormone a bassa attività che partecipa alla regolazione dell'equilibrio del sale marino.
  • Il deossicorticosterone è un ormone delle ghiandole surrenali che aumenta la resistenza nel nostro corpo, dà forza ai muscoli e allo scheletro e regola anche l'equilibrio salino.

Ormoni delle ghiandole surrenali:

  • Il cortisolo è un ormone che conserva le risorse energetiche del corpo ed è coinvolto nel metabolismo dei carboidrati. Il livello di cortisolo nel sangue è spesso dato fluttuazioni, quindi al mattino è molto più che la sera.
  • Il corticosterone - l'ormone sopra descritto, è anche prodotto dalle ghiandole surrenali.

Ormoni della zona reticolare delle ghiandole surrenali:

La zona reticolare della corteccia surrenale è responsabile della secrezione degli ormoni sessuali - gli androgeni, che influenzano le caratteristiche sessuali: la libido, l'aumento della massa e della forza muscolare, il grasso corporeo, così come il livello dei lipidi e del colesterolo nel sangue.

Sulla base di quanto precede, si può concludere che gli ormoni surrenali svolgono una funzione importante nel corpo umano e la loro carenza o quantità in eccesso può portare allo sviluppo di disturbi in tutto il corpo.

I primi segni di malattia surrenale

Malattie o disturbi delle ghiandole surrenali si verificano quando uno squilibrio di uno o più ormoni si verifica nel corpo. A seconda di quale ormone ha fallito, si sviluppano alcuni sintomi. Con una carenza di aldosterone, una grande quantità di sodio viene escreta nelle urine, che a sua volta porta ad una diminuzione della pressione sanguigna e un aumento del potassio nel sangue. Se c'è un malfunzionamento del cortisolo, in violazione dell'aldosterone, l'insufficienza surrenalica può essere folgorata, che è una malattia complessa che minaccia la vita di una persona. I principali segni di questo disturbo sono la riduzione della pressione arteriosa, il battito cardiaco accelerato, la disfunzione degli organi interni.

Segni di malattia surrenale

La carenza di androgeni nei ragazzi, specialmente durante lo sviluppo intrauterino, porta allo sviluppo di anomalie genitali e uretrali. In medicina, questa condizione è chiamata "pseudoermafroditismo". Nelle ragazze, una carenza di questo ormone porta a un ritardo nella pubertà e all'assenza di mestruazioni. I primi segni e sintomi delle malattie delle ghiandole surrenali si sviluppano gradualmente e sono caratterizzati da:

  • aumento della fatica;
  • debolezza muscolare;
  • irritabilità;
  • disturbo del sonno;
  • anoressia;
  • nausea, vomito;
  • ipotensione.

In alcuni casi, si nota l'iperpigmentazione delle parti esposte del corpo: le pieghe della pelle delle mani, la pelle attorno ai capezzoli, i gomiti, diventano 2 toni più scuri rispetto ad altre aree. A volte c'è un oscuramento delle mucose. I primi segni di malattie delle ghiandole surrenali sono spesso percepiti come normale lavoro eccessivo o disturbi minori, ma come mostra la pratica, tali sintomi spesso progrediscono e portano allo sviluppo di malattie complesse.

Aumento dell'affaticamento - il primo segno di una violazione delle ghiandole surrenali

Malattie surrenali e loro descrizione

Sindrome di Nelson - insufficienza surrenalica, che si sviluppa più spesso dopo la rimozione delle ghiandole surrenali nella malattia di Itsenko-Cushing. I principali sintomi di questa malattia sono:

  • frequenti mal di testa;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • papille gustative ridotte;
  • ha superato la pigmentazione di alcune parti del corpo.

Il mal di testa è una caratteristica della sindrome di Nelson

Il trattamento dell'insufficienza surrenalica viene effettuato mediante la corretta selezione di farmaci che agiscono sul sistema ipotalamico-ipofisario. Nei casi di inefficacia del trattamento conservativo, ai pazienti viene prescritto un intervento chirurgico.

La malattia di Addison è un'insufficienza surrenalica cronica che si sviluppa con lesioni bilaterali delle ghiandole surrenali. Nel processo di sviluppo di questa malattia, si verifica una diminuzione o completa cessazione della produzione di ormoni surrenali. In medicina, questa malattia può essere trovata sotto il termine "malattia del bronzo" o insufficienza cronica della corteccia surrenale. Molto spesso, la malattia di Addison si sviluppa quando il tessuto surrenale è danneggiato di oltre il 90%. La causa della malattia sono più spesso i disordini autoimmuni nel corpo. I principali sintomi della malattia sono:

  • dolore pronunciato nell'intestino, nelle articolazioni, nei muscoli;
  • disturbi del cuore;
  • cambiamenti diffusi della pelle, delle mucose;
  • diminuzione della temperatura corporea, che è sostituita da grave febbre.

Addison's Disease (Bronze Disease)

La sindrome di Itsenko-Cushing è una condizione in cui è presente un aumento del rilascio dell'ormone cortisolo. I sintomi caratteristici di questa patologia sono considerati obesità disomogenea, che si manifestano sul viso, sul collo, sul torace, sull'addome, sulla schiena. Il volto del paziente diventa di colore rosso a forma di luna con una sfumatura cianotica. I pazienti hanno notato atrofia dei muscoli, tono ridotto e forza muscolare. Nella sindrome di Itsenko-Cushing, i sintomi tipici sono considerati come una diminuzione del volume dei muscoli delle natiche e delle cosce, e si nota anche l'ipotrofia dei muscoli addominali. La pelle dei pazienti con sindrome di Itsenko-Cushing ha una caratteristica tonalità "marmorea" con evidenti pattern vascolari, viene applicato anche peeling, secco al tatto, eruzioni cutanee e vene varicose. Oltre ai cambiamenti della pelle, i pazienti spesso sviluppano l'osteoporosi, ci sono forti dolori muscolari, deformità marcata e fragilità delle articolazioni. Dal lato del sistema cardiovascolare si sviluppa cardiomiopatia, ipertensione o ipotensione, seguita dallo sviluppo di insufficienza cardiaca. Inoltre, nella sindrome di Itsenko-Cushing, il sistema nervoso soffre molto. I pazienti con questa diagnosi sono spesso inibiti, alimentati alla depressione, attacchi di panico. Pensano alla morte o al suicidio tutto il tempo. Nel 20% dei pazienti con questa sindrome si sviluppa il diabete mellito steroideo, in cui non vi è alcun danno al pancreas.

I tumori della corteccia surrenale (glucocorticosteroma, aldosterone, corticoelettroma, andosteopoma) sono malattie benigne o maligne in cui si verifica la crescita delle cellule surrenali. I tumori surrenali possono svilupparsi sia dalla corticale che dalla midolla, avere una struttura diversa e manifestazioni cliniche. Molto spesso, i sintomi dei tumori surrenali compaiono sotto forma di tremore muscolare, aumento della pressione sanguigna, sviluppo di tachicardia, aumento dell'eccitazione, senso di paura della morte, dolore addominale e dolore al petto, abbondante urina. Con il trattamento tardivo c'è il rischio di sviluppare il diabete, compromissione della funzionalità renale. Nei casi in cui il tumore è maligno, è possibile il rischio di metastasi agli organi adiacenti. Trattamento dei processi tumorali delle ghiandole surrenali solo chirurgici.

Tumori della corteccia surrenale

Un feocromocitoma è un tumore ormonale delle ghiandole surrenali che si sviluppa dalle cellule cromaffini. Sviluppato a causa dell'eccesso di catecolamine. I principali sintomi di questa malattia sono:

  • ipertensione;
  • aumento della sudorazione;
  • vertigini persistenti;
  • forti mal di testa, dolori al petto;
  • difficoltà a respirare.

Violazione non frequentemente osservata della sedia, nausea, vomito. I pazienti soffrono di attacchi di panico, hanno paura della morte, irritabilità e altri segni di interruzione del sistema nervoso e cardiovascolare.

Processi infiammatori nelle ghiandole surrenali - si sviluppano sullo sfondo di altre malattie. All'inizio, i pazienti hanno una leggera stanchezza, disturbi mentali e disturbi nel lavoro del cuore. Con il progredire della malattia, vi è una mancanza di appetito, nausea, vomito, ipertensione, ipotensione e altri sintomi che alterano significativamente la qualità della vita di una persona e possono portare a gravi conseguenze. È possibile identificare l'infiammazione delle ghiandole surrenali mediante ultrasuoni dei reni e delle ghiandole surrenali, nonché i risultati degli studi di laboratorio.

L'infiammazione delle ghiandole surrenali influisce negativamente su tutto il corpo

Diagnosi di malattie surrenali

Per diagnosticare le malattie delle ghiandole surrenali o per identificare le violazioni nella loro funzionalità è possibile con l'aiuto di una serie di esami, che sono prescritti dal medico dopo la storia raccolta. Per la diagnosi, il medico prescrive un'analisi del test dell'ormone surrenalico, che consente di identificare un eccesso o una deficienza di ormoni surrenali. Il principale metodo strumentale di diagnosi è considerato un'ecografia delle ghiandole surrenali, e la risonanza magnetica (MRT) o la tomografia computerizzata (KT) possono anche essere assegnate per determinare la diagnosi esatta. Abbastanza spesso, viene prescritta l'ecografia dei reni e delle ghiandole surrenali. I risultati dell'esame consentono al medico di compilare un quadro completo della malattia, determinarne la causa, identificare eventuali violazioni nel lavoro delle ghiandole surrenali e di altri organi interni. Quindi prescrivere il trattamento appropriato, che può essere eseguito come metodo conservativo e intervento chirurgico.

Trattamento delle malattie surrenali

Il principale fattore nel trattamento delle ghiandole surrenali è il recupero ormonale. Con lievi violazioni, ai pazienti vengono prescritti farmaci ormonali sintetici che sono in grado di ripristinare la mancanza o l'eccesso dell'ormone desiderato. Oltre al ripristino del background ormonale, la terapia medica mira a ripristinare la funzionalità degli organi interni e ad eliminare le cause alla radice della malattia. Nei casi in cui la terapia conservativa non dà un risultato positivo, ai pazienti viene prescritto un trattamento chirurgico, che consiste nel rimuovere una o due ghiandole surrenali.

Trattamento farmacologico delle malattie surrenali

Le operazioni sono eseguite in modo endoscopico o addominale. La chirurgia addominale consiste in un intervento chirurgico, che richiede un lungo periodo di riabilitazione. La chirurgia endoscopica è una procedura più benigna che consente ai pazienti di recuperare rapidamente dopo l'intervento chirurgico. La prognosi dopo il trattamento delle malattie delle ghiandole surrenali è nella maggior parte dei casi favorevole. Solo in rari casi, quando altre malattie sono presenti nella storia del paziente, possono comparire complicanze.

Prevenzione della malattia surrenale

La prevenzione delle malattie delle ghiandole surrenali serve a prevenire disturbi e malattie che causano danni alle ghiandole surrenali. Nell'80% dei casi, le malattie surrenali si sviluppano sullo sfondo di stress o depressione, quindi è molto importante evitare situazioni stressanti. Inoltre, non dovresti dimenticare la corretta alimentazione e uno stile di vita sano, prenditi cura della tua salute, esegui periodicamente test di laboratorio.

Prevenzione della malattia surrenale

Le patologie surrenali sono più facili da trattare nelle fasi iniziali del loro sviluppo, quindi, con i primi sintomi o le malattie a lungo termine, non vale la pena di auto-medicare o ignorare i primi segni. Solo un trattamento tempestivo e di qualità darà successo nel trattamento.

Malattie delle ghiandole surrenali

Le ghiandole surrenali svolgono un ruolo importante nel corretto funzionamento del corpo umano. Producendo ormoni, questo organo è responsabile del funzionamento di molti altri sistemi, rendendo una persona più resistente allo stress. La distruzione del funzionamento delle ghiandole surrenali porta al fallimento dell'intero organismo, allo sviluppo di gravi malattie e può portare a gravi conseguenze ea volte persino la morte.

Struttura e funzione delle ghiandole surrenali

Questo organo è considerato la coppia e appartiene alle ghiandole endocrine. Le ghiandole surrenali si trovano nella zona retroperitoneale sopra i reni. Il corpo svolge regolarmente la sua funzione, che è quella di regolare correttamente il metabolismo del corpo, la produzione di ormoni, aiuta il sistema nervoso umano a superare lo stress e recuperare rapidamente dopo di esso. Se le ghiandole surrenali funzionano correttamente, la persona che è sopravvissuta allo stress grave, va rapidamente in via di guarigione, non ha debolezza e affaticamento. Quelli con un organo rotto non sono in grado di riprendersi dopo esperienze emotive per lungo tempo. Queste persone per diversi giorni si sentono deboli, sopraffatte, sperimentano un attacco di panico e persino un senso di morte imminente.

Con situazioni di stress regolare, il corpo aumenta notevolmente di dimensioni, cessa di produrre gli ormoni necessari per la normale vita umana. Tutto ciò influenza notevolmente la qualità della vita e spesso comporta conseguenze molto tristi per la salute.

Le ghiandole surrenali hanno un midollo interno e uno strato corticale esterno. Nel primo strato viene sintetizzata la catecolamina, che è coinvolta nella normale regolazione del SNC, dell'ipotalamo e della corteccia cerebrale umana. La catecolamina a sua volta regola il sistema cardiovascolare e nervoso, influenza i processi metabolici del corpo. Lo strato corticale produce ormoni steroidei che influenzano il sistema riproduttivo umano, l'equilibrio di acqua e sale nel corpo e il metabolismo delle proteine.

malattia

Quando gli ormoni della ghiandola surrenale vengono interrotti, i sintomi di solito non compaiono immediatamente, ma si sviluppano gradualmente. I principali segni di uno squilibrio di ormoni sono considerati:

  • abbassare la pressione sanguigna;
  • debolezza muscolare;
  • stanchezza regolare;
  • irritabilità frequente;
  • nausea e costante bisogno di vomitare;
  • instabilità del riposo notturno (sonno);
  • oscuramento della pelle su alcune parti del corpo (vicino ai capezzoli, sui gomiti);
  • colore scuro delle mucose.

Sono questi sintomi che possono indicare la disfunzione delle ghiandole surrenali e la comparsa di malattie associate alle attività di questo organo.

Ci sono molte malattie associate al cattivo funzionamento delle ghiandole surrenali, ad esempio, come:

La malattia di Addison

Questa malattia si verifica con insufficienza cronica degli ormoni degli organi. Come risultato dello sviluppo della malattia, i tessuti dell'organo iniziano a disgregarsi, si osserva una diminuzione della produzione dell'ormone cortisolo. Nelle persone questa malattia ha ricevuto il nome di "malattia del bronzo". L'emergere della malattia del bronzo contribuisce a:

  1. malattie autoimmuni;
  2. tubercolosi surrenale;
  3. sistema endocrino di scarsa qualità;
  4. l'effetto di alcune sostanze chimiche sul corpo.

I sintomi della malattia del bronzo si manifestano sotto forma di frequenti raffreddori, rifiuto di mangiare, debolezza e stanchezza generale del corpo, tachicardia, ipotensione, tremito delle estremità e disturbi dispeptici. Inoltre, una persona malata è costantemente tormentata dalla sete, nelle donne il ciclo mestruale è disturbato, diventa difficile per il paziente stare al sole. Sulla pelle ci sono manifestazioni di pigmentazione aumentata, la pelle in alcune parti del corpo diventa marrone scuro. Da qui il nome della malattia di bronzo.

Malattia di Itsenko-Cushing

In questa malattia, le ghiandole surrenali iniziano a sintetizzare troppo il cortisolo. La sindrome può essere osservata spesso nelle donne, l'età dei pazienti varia da 20 a 45 anni. Sintomi della malattia:

  1. stati depressivi regolari;
  2. debolezza, stanchezza;
  3. l'aspetto del tessuto adiposo nel collo, nell'addome e nel viso;
  4. faccia da luna;
  5. debole tono muscolare;
  6. violazione o cessazione completa delle mestruazioni;
  7. le setole maschili appaiono sul viso, l'accresciuta crescita dei capelli avviene sulle braccia e sulle gambe;
  8. alterata circolazione del sangue, a seguito della quale i capillari diventano fragili, i lividi appaiono sul corpo e sul viso.

I pazienti sono in costante depressione, spesso riflettono sul suicidio. In un raro caso, è possibile lo sviluppo del diabete (steroido), in cui il pancreas rimane invariato.

Sindrome di Nelson

Si verifica principalmente dopo l'intervento chirurgico per rimuovere le ghiandole surrenali a causa della sindrome di Itsenko-Cushing. I sintomi della malattia sono caratterizzati da frequenti mal di testa, una diminuzione delle papille gustative, perdita della vista, aumento della pigmentazione della pelle.

Iperplasia della corteccia surrenale

A causa dell'aumentata produzione di androgeni (ormoni maschili), le donne sviluppano caratteristiche sessuali maschili: aumento della stoppia, grossolanità della voce. Nelle ragazze adolescenti, le mestruazioni iniziano tardi, c'è l'acne sulla pelle e l'iperpigmentazione è osservata nei genitali esterni.

Infiammazione surrenale

Fondamentalmente, lo sviluppo dell'infiammazione contribuisce alla tubercolosi degli organi, come conseguenza del danno alla corteccia surrenale. Il decorso della malattia è molto lento, manifestato da mal di testa incessante, costante affaticamento. Può causare vomito e alitosi.

cisti

È principalmente una neoplasia benigna nelle ghiandole surrenali. La malattia si verifica raramente ed è pericolosa solo quando rinasce in un tumore maligno. È anche considerato pericoloso per la rottura di una cisti surrenalica. Una cisti viene diagnosticata molto male, a causa delle sue piccole dimensioni. Solo quando inizia a crescere, possiamo accertare la malattia. Sintomi di cisti:

  1. le ghiandole surrenali aumentarono di dimensioni;
  2. dolore alla schiena, alla parte bassa della schiena e ai lati;
  3. compromissione della funzionalità renale;
  4. cambiamento della pressione sanguigna a causa della spremitura dell'arteria renale.

Tubercolosi surrenale

Una malattia molto rara, caratterizzata dall'accumulo di calcificazioni nelle ghiandole surrenali. Si verifica principalmente negli adolescenti e nei bambini piccoli. Si sviluppa come conseguenza dell'ingresso di batteri patogeni dai polmoni, principalmente attraverso il flusso di sangue. Sintomi della malattia:

  1. violazione del tratto digestivo;
  2. ipotensione;
  3. ipoglicemia;
  4. debolezza del corpo;
  5. nausea con attacchi di vomito;
  6. diarrea;
  7. distrofia del muscolo cardiaco.

diagnostica

Inizialmente, condurre un esame generale del paziente e la raccolta di anamnesi. Quindi vengono prescritte le analisi delle urine e del sangue, gli esami del sangue per gli ormoni, gli ultrasuoni, la risonanza magnetica e la TC. Anche la diagnosi efficace è la radiografia del cranio, che determina la dimensione della ghiandola pituitaria, l'esame della radiazione delle ghiandole surrenali, la flebografia.

trattamento

L'efficacia del trattamento dipende dalla diagnosi, che è determinata dalla violazione delle ghiandole surrenali. È importante scoprire cosa ha causato la malattia e quanto è ridotta la funzionalità dell'organo.

Durante la terapia con i farmaci, è importante normalizzare lo squilibrio del background ormonale, per questo vengono usati gli ormoni sintetici. Inoltre, insieme agli ormoni, viene prescritto l'assunzione di complessi vitaminici, farmaci antivirali e antibatterici.

Se al farmaco non è stato dato il giusto risultato nel trattamento, al paziente può essere chiesto di sottoporsi a un'operazione per rimuovere le ghiandole surrenali (una o entrambe). L'operazione viene eseguita in 2 modi:

  1. Addominale - una procedura chirurgica standard, dopo di che il paziente subisce una lunga riabilitazione.
  2. Endoscopico - un metodo moderno in cui sono fatte diverse piccole incisioni. Tale operazione viene eseguita con attrezzature speciali ed è molto più facile, ed è più veloce tollerata dal paziente. Il periodo di riabilitazione è significativamente più breve di quello della chirurgia addominale. Gli svantaggi di questa operazione comprendono sfumature come l'alto costo della procedura e l'implementazione dell'intervento solo da un chirurgo esperto e qualificato.

prevenzione

Per escludere le malattie delle ghiandole surrenali, devi seguire regolarmente le semplici regole:

  • rinunciare a cattive abitudini;
  • mangiare bene, mangiare più vitamine e microelementi;
  • non stressarti;
  • svolgere regolarmente attività fisica;
  • esaminare e trattare tempestivamente le malattie identificate.

Puoi imparare cosa fare con la malattia delle ghiandole surrenali in questo video.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Il selenio è colpevole dell'apparizione della malattia della tiroideIl selenio è colpevole dell'apparizione della malattia della tiroidePer il trattamento della tiroide, i nostri lettori usano con successo il tè monastico.

Il testosterone è il principale ormone androgeno del corpo maschile, responsabile delle funzioni sessuali e della regolazione della spermatogenesi. Stimola un insieme di massa muscolare, attività fisica, protegge il corpo dagli effetti dello stress.

La misurazione regolare della glicemia a casa è considerata una delle condizioni più importanti per un adeguato controllo glicemico.