Principale / Sondaggio

Malattie del sistema endocrino da organi

Ecco una lista dei più comuni disturbi e malattie del sistema endocrino. L'elenco è incompleto.

L'endocrinologia è una branca della medicina che studia l'attività delle ghiandole endocrine.

Gli organi centrali del sistema endocrino sono l'ipofisi e l'ipotalamo, gli organi periferici sono le ghiandole surrenali, la tiroide, il pancreas, le gonadi.

I prodotti di secrezione di queste ghiandole sono ormoni, possiedono un'alta attività biologica e svolgono funzioni regolatorie per tutte le cellule del corpo.

Cambiamenti nel profilo ormonale possono causare disturbi al cuore, al sistema nervoso centrale, alla funzione sessuale. Molte malattie endocrine si verificano "sotto la maschera" di altre malattie.

Nella struttura della patologia endocrina, il diabete, il gozzo endemico e l'obesità sono della massima importanza sociale. I costi finanziari (diretti e indiretti) per queste malattie nei paesi sviluppati rappresentano fino a un quarto del bilancio sanitario totale.

Malattie e sindromi di perturbazione endocrina

Malattie della ghiandola pituitaria (sistema ipotalamo-ipofisario)

  • Malattia di Symmonds (insufficienza ipotalamo-ipofisaria, ipopituitarismo, cathexia ipofisaria)
  • Malattia di Sheehan (ipopituitarismo postpartum)
  • Nanismo ipofisario (nanismo ipofisario, microsomia)
  • Obesità ipotalamo-ipofisaria
  • Distrofia adiposogenitale (sindrome di Pechkranz-Babinski - Fröhlich)
  • Diabete insipido
  • Sindrome da iperidropsia (adiureismo primario, diabete mellito, sindrome da iperidropide)
  • Malattia di Cushing (malattia di Cushing)
  • Sindrome di Itsenko-Cushing (sindrome di Cushing)
  • acromegalia
  • gigantismo
  • iperprolattinemia
  • prolaktinoma
  • Adenoma ipofisario
  • Iperplasia ipofisaria
  • Ipotiroidismo ipofisario
  • Ipertiroidismo ipofisario
  • Ipogonadismo ipofisario
  • Insufficienza surrenalica secondaria
  • Sindrome di GH ectopica
  • Diabete secondario
  • Ipercortisolismo secondario
  • Osteoporosi steroide
  • La sindrome di persistente lactorrea-amenorrea Chiari-Frommel
  • Basofilismo giovanile (sindrome da pubertà ipotalamica)
  • Lipodistrofia ipermuscolare
  • Sindrome di Neurath
  • dispituitarism

Malattie della ghiandola pineale (ghiandola pineale)

  • Sindrome di Marburg-Milku
  • Sindrome di Pellizzi (epofisi ipofunzione)
  • pinealoma
  • Obesità epifisaria
  • gipogenitalizme

Malattia della tiroide

  • Gozzo tossico diffuso (malattia di Basedow, tireotossicosi, malattia di Graves)
  • ipertiroidismo
  • ipotiroidismo
  • mixedema
  • Gozzo endemico
  • Gozzo nodulare
  • Adenoma tiroideo tossico (adenoma tireotossico)
  • Tiroidite autoimmune
  • Tiroidite autoimmune cronica (tiroidite cronica linfocitaria, malattia di Hashimoto)
  • Tiroidite subacuta
  • Tiroidite autoimmune postpartum subacuta
  • Tiroidite acuta
  • Tiroidite traumatica
  • Tiroidite granulomatosa subacuta di Kerven
  • Tiroidite cronica dei fibroidi Riedel
  • Cancro alla tiroide
  • cretinismo
  • Gozzo sporadico
  • Gozzo Dyshormonogenetic
  • Gozzo ectopico
  • Gozzo eutiroideo
  • Gozzo ipotiroide
  • Gozzo con segni di cretinismo
  • Gozzo ipertiroideo
  • Adenoma follicolare alla tiroide
  • Carcinoma papillare della tiroide

Malattie delle ghiandole paratiroidi

  • ipoparatiroidismo
  • Iperparatiroidismo (malattia di Engel-Reklingauzena)
  • Visceropatia iperparatiroidale
  • Osteopatia iperparatiroidea
  • eutiroidismo

Malattie delle ghiandole surrenali

  • Insufficienza acuta (primaria) surrenale
  • Insufficienza surrenalica cronica (morbo di Addison, bronzite)
  • Disfunzione congenita della corteccia surrenale
  • Malattia di Itsenko-Cushing (morbo di Cushing, ipercortisolismo secondario)
  • Sindrome di Itsenko-Cushing (sindrome di Cushing, ipercortisolismo primario)
  • Ipocorticismo primario
  • Ipocorticismo secondario
  • Sindrome di Waterhouse-Frideriksen
  • Iperaldosteronismo primario Cohn
  • Iperaldosteronismo secondario
  • Insufficienza surrenalica secondaria
  • Feocromocitoma (cromaffina o paraganglioma simpatico)
  • Chemodektoma (non acromaffina o parasimpatico, paraganglioma)
  • Ipoaldosteronismo (sindrome da perdita di sale)
  • Ipermelanosi generalizzata
  • Androsteroma
  • Kortikoestroma
  • Sindrome adrenogenitale
  • Intsedentoloma

Malattie del sistema riproduttivo

  • ipogonadismo
  • Interruzione dello sviluppo sessuale
  • Ovaio policistico
  • amenorrea
  • irsutismo
  • ipertricosi
  • fibroma
  • endometriosi
  • adenomiosi
  • climaterico
  • iperandrogenismo
  • Adenoma prostatico
  • Ipertrofia prostatica

Malattie metaboliche

  • Diabete mellito di tipo I
  • Diabete mellito di tipo II
  • obesità
  • osteoporosi

Malattie dell'apparato isolotto del pancreas

  • la malattia della fame
  • Diabete mellito di tipo I (insulino-dipendente)
  • Diabete mellito di tipo II (non insulino-dipendente)
  • Sindrome di Mallinson
  • Pankreoglyukagonoma
  • Enteroglyukagonoma
  • Sindrome inibitoria
  • Sindrome di Werner-Morrison
  • Diabete gravidico (diabete mellito gravido)
  • Diabete medicinale
  • Diabete pancreatico
  • Sindrome di Kimmelstil-Wilson

Comune disturbo endocrino

Le malattie endocrine sono accompagnate da una rottura nel normale funzionamento delle ghiandole endocrine. Essi secernono ormoni che influenzano il corpo e controllano il lavoro di tutti gli organi e sistemi. La disfunzione endocrina è caratterizzata da disfunzione, iper- o ipofunzione. I componenti più importanti di questo sistema sono l'ipofisi, la pineale, il pancreas, la tiroide, il timo, le ghiandole surrenali. Nelle donne, includono anche le ovaie, negli uomini: i testicoli.

Perché si sviluppano malattie basate sulla carenza di ormone?

Le cause delle patologie endocrine, che si formano sullo sfondo di una mancanza di alcuni ormoni, sono le seguenti:

  • danno alle ghiandole endocrine a causa di malattie infettive (ad esempio, con la tubercolosi);
  • patologie congenite che causano ipoplasia (sottosviluppo). Di conseguenza, tali ghiandole endocrine non sono in grado di produrre una quantità sufficiente di sostanze necessarie;
  • emorragia nei tessuti o, viceversa, insufficiente afflusso di sangue agli organi responsabili della produzione di gomoni;
  • processi infiammatori che influenzano il malfunzionamento del sistema endocrino;
  • la presenza di lesioni autoimmuni;
  • tumori di ghiandole endocrine;
  • problemi nutrizionali quando una quantità insufficiente di sostanze entra nel corpo per la produzione di determinati ormoni;
  • effetti negativi di sostanze tossiche, radiazioni;
  • cause iatrogene e altri.

Perché si verificano malattie causate dalla sovrapproduzione di ormoni?

Cause della patologia endocrina, che causa un'eccessiva produzione di ormoni:

  • stimolazione eccessiva delle ghiandole endocrine, causata da fattori naturali o da qualsiasi patologia, compresi i congeniti;
  • la produzione di sostanze ormonali da parte di tessuti che non sono responsabili di ciò in una persona ordinaria;
  • la formazione di ormoni nella periferia dei loro predecessori, che si trovano nel sangue umano. Ad esempio, il tessuto grasso è in grado di produrre estrogeni;
  • cause iatrogene.

Perché sorgono patologie di diversa natura?

L'ultimo rapporto di scienziati stranieri contiene informazioni sul fatto che le malattie del sistema endocrino si verificano spesso nel contesto di un'interruzione nel trasporto di ormoni o durante il loro metabolismo anormale. Le cause più comuni di questo fenomeno sono le patologie epatiche, la gravidanza e altre.

Spesso anche malattie ormonali che sono causate da una mutazione nei geni. In questo caso, si osserva la produzione di ormoni anomali che sono insoliti per il corpo umano. Questa condizione è abbastanza rara.

Inoltre, in alcuni casi, ci sono malattie endocrine associate alla resistenza ormonale. La causa di questo fenomeno è considerata un fattore ereditario. In questa condizione, si osservano le patologie dei recettori ormonali. I principi attivi prodotti dalle ghiandole endocrine nella giusta quantità non sono in grado di penetrare nelle parti giuste del corpo, dove devono svolgere la loro funzione.

Sintomi di disturbi ormonali

Le malattie del sistema endocrino sono spesso caratterizzate da una vasta gamma di disturbi correlati. Le interruzioni nel lavoro del corpo derivano dal fatto che gli ormoni influenzano molte delle funzioni di vari organi e sistemi. Il loro eccesso o carenza in ogni caso influisce negativamente sulla persona.

I sintomi dei disturbi del sistema endocrino sono:

  • perdita o, al contrario, aumento di peso eccessivo;
  • insolito per l'uomo interruzioni del lavoro del cuore;
  • aumento irragionevole del battito cardiaco;
  • febbre e sensazione di calore costante;
  • sudorazione eccessiva;
  • diarrea cronica;
  • irritabilità;
  • la comparsa di mal di testa, che sono il più delle volte causati da alta pressione sanguigna;
  • grave debolezza, debolezza muscolare;
  • l'incapacità di concentrarsi su una cosa;
  • sonnolenza;
  • dolore agli arti, crampi;
  • compromissione significativa della memoria;
  • sete inspiegabile;
  • aumentare la minzione e altri

Segni specifici che indicano la presenza di una certa malattia endocrina associata agli ormoni indicano un eccesso o, viceversa, la loro carenza.

Diagnosi di violazioni

Per determinare l'interruzione endocrina specifica, vengono condotti diversi studi per determinare il numero e il tipo di ormoni mancanti:

  • Studio radioimmunologico con l'uso di iodio 131. Viene effettuata la diagnostica, che consente di determinare la presenza di patologie nella ghiandola tiroidea. Questo accade sulla base di quanto assorbe intensamente una parte della particella di iodio;
  • esame a raggi X. Aiuta a determinare la presenza di eventuali cambiamenti nel tessuto osseo, che è caratteristico di alcune malattie;
  • imaging a risonanza magnetica e calcolato. È finalizzato a una diagnosi completa delle ghiandole endocrine;
  • diagnostica ad ultrasuoni. Lo stato di alcune ghiandole - la tiroide, le ovaie, le ghiandole surrenali;
  • esame del sangue. Determina la concentrazione di ormoni, la quantità di zucchero nel sangue e altri indicatori importanti per l'impostazione di un particolare indicatore.

Prevenzione delle malattie

Al fine di prevenire lo sviluppo di malattie associate al sistema endocrino, si raccomanda di rispettare le seguenti regole:

  • nutrizione razionale. L'iscrizione di una quantità sufficiente di nutrienti può impedire la comparsa di gravi patologie di diversa localizzazione;
  • combattere con chili in più. L'obesità causa molti disturbi che possono essere eliminati solo dopo aver perso peso;
  • esclusione di effetti negativi sul corpo di sostanze tossiche, radiazioni;
  • trattamento tempestivo al medico. Avendo identificato i primi segni di qualsiasi malattia, una persona dovrebbe rivolgersi a uno specialista (endocrinologo). Nelle fasi iniziali, la maggior parte delle malattie risponde bene al trattamento.

Malattie comuni associate a disfunzione ipofisaria

Malattie endocrine associate a disturbi della ghiandola pituitaria:

  • gigantismo ipofisario. La manifestazione principale è una crescita eccessiva di una persona, che può superare i 2 m. Si osserva un aumento delle dimensioni degli organi interni. In questo contesto, sorgono altri disturbi: alterazione del funzionamento del cuore, del fegato, del diabete mellito, del sottosviluppo degli organi genitali e di altri;
  • acromegalia. C'è una crescita anormale (sproporzionata) delle parti del corpo;
  • sindrome di pubertà prematura. Caratterizzato dalla comparsa di caratteristiche sessuali secondarie in tenera età (8-9 anni), ma dalla mancanza di un corrispondente sviluppo psico-emotivo;
  • Malattia di Itsenko-Cushing. Appare sullo sfondo di eccessiva produzione di corticotropina, iperfunzione surrenale. Manifestato dall'obesità, processi trofici sulla pelle, aumento della pressione sanguigna, disfunzioni sessuali, disturbi mentali;
  • cachessia ipofisaria. C'è una disfunzione acuta della adenoipofisi, che porta a una grave interruzione di tutti i tipi di metabolismo nel corpo e conseguente esaurimento;
  • nanismo ipofisario. Osservato con una diminuzione della produzione di somatotropina. Tale persona ha bassa statura, pelle secca, sciolta, rugosa, alterata funzione sessuale;
  • ipogonadismo ipofisario. La disfunzione endocrina è causata da un'insufficiente produzione di ormoni sessuali in entrambi i sessi. C'è una perdita della funzione riproduttiva, lo sviluppo del corpo da parte del sesso opposto e altri disturbi;
  • diabete insipido. Accompagnato dal rilascio di un'enorme quantità di urina (da 4 a 40 litri al giorno), che porta alla disidratazione, sete insopportabile.

Patologia surrenale

Malattie endocrine associate alla distruzione delle ghiandole surrenali:

  • Malattia di Addison. Accompagnato da una totale mancanza di ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali. Di conseguenza, l'attività di molti organi e sistemi viene interrotta, che si manifesta con ipotensione arteriosa, poliuria, debolezza muscolare, iperpigmentazione cutanea e altri segni;
  • iperaldosteronismo primario. C'è una maggiore produzione di aldosterone. Sullo sfondo di tale violazione, si verificano gravi patologie - ipernatriemia, ipopotassiemia, alcalosi, ipertensione, edema, debolezza muscolare, compromissione della funzionalità renale e altri;
  • tumori ormone-attivi delle ghiandole surrenali. Caratterizzato dalla comparsa di neoplasie (benigne e maligne), che causano disturbi nel processo di produzione di alcuni ormoni.

Disfunzione della tiroide

Malattie endocrine che colpiscono la tiroide:

  • gozzo (associato alla crescita del tessuto ghiandolare). Esistono diversi tipi di gozzo - endemico, sporadico, diffuso, nodulare, colloidale, parenchimale. Dal tipo di disturbi endocrini nelle donne o negli uomini, viene determinato un elenco di problemi emergenti;
  • ipertiroidismo. Questa sindrome si verifica sullo sfondo dell'iperfunzione della ghiandola;
  • ipotiroidismo. Associata con persistente carenza di ormoni che sono prodotti dalla ghiandola tiroidea. Con una carenza pronunciata negli adulti si sviluppa una malattia come il mixedema, nei bambini - cretinismo.

Altre malattie della natura endocrina

Malattie endocrine associate al pancreas, ovaie:

  • diabete mellito. Una malattia che è accompagnata da carenza di insulina (ormone pancreatico);
  • sindrome dell'ovaio impoverito. È caratterizzato da menopausa precoce;
  • sindrome ovarica resistente È caratterizzato dall'insensibilità del sistema riproduttivo alla stimolazione gonadotropica, amenorrea secondaria dopo i 35 anni;
  • sindrome dell'ovaio policistico. Accompagnato da interruzione delle ovaie a causa della formazione di più cisti, disfunzione del pancreas, ghiandole surrenali, ipofisi;
  • sindrome premestruale. Si verifica a causa di diversi motivi e si manifesta con sintomi diversi diversi giorni prima delle mestruazioni.

Il sistema endocrino umano include molti elementi che funzionano come un singolo complesso. I corpi maschili e femminili sono ugualmente suscettibili alle malattie in quest'area. Gli studenti degli istituti di medicina hanno studiato questo problema per più di un anno. Per fare questo, usano una varietà di fonti di informazione, e quindi redigono un piano di messaggi per il quale fanno report e articoli scientifici.

Malattie endocrine - cause e sintomi negli uomini o nelle donne, diagnosi, metodi di trattamento

Nel corpo, la funzione del sistema endocrino è la sintesi degli ormoni. A causa loro, c'è una regolamentazione del lavoro degli organi interni. Gli ormoni influenzano lo stato fisiologico e psico-emotivo, così come i parametri fisici di una persona. Nelle malattie endocrine, la produzione di queste sostanze è disturbata, causando interruzioni in molti sistemi di organi.

Cause di malattie del sistema endocrino

Tutte le patologie di questo sistema sono associate agli ormoni. Le cosiddette sostanze biologicamente attive che circolano nei fluidi corporei e colpiscono in modo specifico determinate cellule bersaglio. Queste ultime sono cellule che interagiscono con gli ormoni con l'aiuto di speciali recettori e rispondono a ciò cambiando la loro funzione. In alcune malattie, il processo di produzione, assorbimento o trasporto di sostanze ormonali viene interrotto. Ci sono malattie che causano la sintesi di ormoni anormali.

Alcune malattie endocrine sono caratterizzate dallo sviluppo di resistenza all'azione ormonale. La maggior parte delle patologie si verificano a causa di una carenza o eccesso di ormoni sintetizzati. Nel primo caso si osserva ipofunzione - una funzione insufficiente delle ghiandole endocrine. Possibili ragioni per la mancanza di ormoni in questo caso:

  • insufficiente afflusso di sangue o emorragia negli organi che producono ormoni;
  • malattie autoimmuni;
  • malattie congenite che causano ipoplasia delle ghiandole endocrine;
  • esposizione a radiazioni, sostanze tossiche;
  • tumori di ghiandole endocrine;
  • processi infiammatori nel corpo;
  • lesioni infettive, tra cui la tubercolosi;
  • iatrogeno (associato all'influenza di un medico).

La violazione non è solo la carenza di alcuni ormoni, ma anche la loro produzione in eccesso. In questo caso, viene diagnosticata l'iperfunzione delle ghiandole endocrine. Una tale deviazione nel corpo ha le sue ragioni:

  • la sintesi di ormoni da parte di tessuti che, in una persona sana, non svolgono tale funzione;
  • iatrogena;
  • stimolazione eccessiva delle ghiandole endocrine a causa di fattori o malattie naturali, tra cui congenite;
  • sintesi di ormoni dai loro precursori presenti nel sangue umano (ad esempio, il tessuto grasso è in grado di produrre estrogeni).

Fattori di rischio

Una caratteristica delle malattie endocrine è che possono verificarsi in modo imprevisto. Sebbene in alcuni pazienti tali patologie siano uno sviluppo naturale, poiché alcune persone hanno fattori di rischio per il loro sviluppo:

  • dieta malsana;
  • predisposizione genetica;
  • attività fisica ridotta;
  • età oltre 40 anni;
  • predisposizione genetica;
  • in sovrappeso;
  • cattive abitudini.

sintomi

Le malattie del sistema endocrino si manifestano in modi diversi, ma hanno anche molti sintomi comuni. Secondo lui, tali patologie possono essere distinte da altre malattie. Anche se i sintomi sono spesso mescolati, a causa di ciò che il paziente stesso, che non ha conoscenze mediche, confonde i disturbi endocrini con altre malattie o incolpa tutto sulla fatica e lo stress. La malattia progredisce in questo momento. Per evitare questo, è importante notare i sintomi allarmanti nel tempo:

  • minzione frequente;
  • stanchezza;
  • debolezza muscolare;
  • un insieme acuto o perdita di peso con dieta invariata;
  • sete costante;
  • sonnolenza;
  • deterioramento della memoria;
  • sudorazione;
  • febbre;
  • diarrea;
  • palpitazioni cardiache, dolore al cuore;
  • eccitabilità innaturale;
  • convulsioni;
  • aumento della pressione, accompagnato da mal di testa.

Tipi di malattie

La composizione del sistema endocrino include specifiche ghiandole endocrine e cellule. Da parte loro, possono verificarsi malattie che portano a disturbi ormonali. Gli organi del sistema endocrino includono:

  • ghiandole paratiroidi;
  • ghiandola pituitaria;
  • ghiandola tiroidea;
  • ghiandole surrenali;
  • Sistema APUD (diffuso), comprese le cellule ormonali situate in diversi organi;
  • epifisi (ghiandola pineale);
  • cellule interstiziali dei reni e alcuni altri organi.

Tutti i disturbi endocrini hanno diversi legami primari, che in seguito diventano la causa di una particolare patologia. Sono divisi in tre gruppi principali:

  • Centrogenic. Associato a compromissione della regolazione neuroumorale delle ghiandole endocrine a livello del sistema ipotalamo-ipofisario e del cervello. Le patologie sono associate con la crescita di tumori, psicosi, emorragie, l'azione di tossine o agenti infettivi sul tessuto cerebrale.
  • Ghiandolare primario Questi includono disturbi della biosintesi o secrezione ormonale da parte delle ghiandole periferiche. Le cause sono atrofia o tumori dei tessuti ghiandolari.
  • Postzhelezistye. Causato da una violazione della ricezione di ormoni - il processo della loro interazione con un recettore specifico di cellule bersaglio. Di conseguenza, c'è un fallimento nelle reazioni biochimiche.

Sistema ipotalamo-ipofisario

La ghiandola pituitaria è un organo di supporto che è responsabile di un fascio di sistemi nervosi ed endocrini. La funzione dell'ipotalamo è la regolazione dell'attività neuroendocrina del cervello. L'unione di questi due organi è chiamata sistema ipotalamico-pituitario. Malattie correlate:

  • Gigantismo ipofisario. Questo è un aumento eccessivo degli organi interni e della crescita. Gli uomini con questa malattia superano i 200 cm, le donne superano i 190 cm. La massa e le dimensioni degli organi interni non corrispondono alle dimensioni del corpo. La malattia è accompagnata da iperglicemia, ipoplasia degli organi genitali, infertilità, disturbi mentali.
  • Diabete insipido. Con questa malattia, c'è un aumento della minzione - circa 4-40 litri al giorno. La malattia è accompagnata da sete insopportabile e disidratazione. La causa di questa malattia del sistema endocrino è la mancanza dell'ormone antidiuretico vasopressina, che è prodotto dall'ipotalamo.
  • Sindrome di Itsenko-Cushing. Chiamato anche ipercorticismo ipofisario. La causa di questa malattia degli organi del sistema endocrino è l'iperfunzione della corteccia surrenale dovuta alla eccessiva sintesi di corticotropina. Sintomi di patologia: ipertensione arteriosa, alterazioni trofiche della pelle, disturbi degli organi genitali, anomalie mentali, osteoporosi, cardiomiopatia, obesità, iperpigmentazione cutanea.
  • Sindrome di pubertà prematura. Si sviluppa a causa dello sviluppo accelerato delle ghiandole sessuali e delle caratteristiche sessuali secondarie. Nei ragazzi con questa malattia, la maturità arriva a 9 anni, nelle ragazze - fino a 8 anni. La malattia è accompagnata da sottosviluppo mentale.
  • Prolattinoma. Questo è un tumore pituitario benigno, a causa del quale la produzione di ormone prolattina aumenta nel corpo. Questa sostanza è responsabile della produzione di latte dopo il parto nelle donne. La malattia è accompagnata da depressioni prolungate, restringimento del campo visivo, mal di testa, ansia costante, instabilità emotiva, negli uomini - il rilascio di latte dal seno.
  • Acromegalia. È una crescita sproporzionata delle parti del corpo, più spesso - mani, piedi. Il sintomo principale della malattia è rappresentato dalle caratteristiche facciali grossolane a causa di mascella, zigomi, naso e arcate sopraccigliari allargate.
  • Iperprolattinemia. Questo è il nome della sintesi in eccesso nella ghiandola pituitaria anteriore di un ormone peptidico - prolattina. Questa patologia del sistema endocrino è associata a prolattinoma, ipotiroidismo, cirrosi epatica, insufficienza renale e malattie cerebrali.

Ghiandole surrenali

Ai poli superiori dei reni sono le ghiandole accoppiate, chiamate ghiandole surrenali. Sono costituiti da sostanze cerebrali e corticali (corteccia). Le ghiandole surrenali producono ormoni glucocorticoidi, mineralcorticoidi e steroidi sessuali. I primi influenzano il metabolismo dei carboidrati, hanno un effetto anti-infiammatorio, i secondi regolano lo scambio di ioni di potassio e sodio, e altri ancora sono responsabili dello sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie. Le malattie delle ghiandole surrenali sono associate con iper- o ipofunzione della loro corteccia. Le principali patologie di questi organi sono le seguenti:

  • Iperaldosteronismo. Si sviluppa con iperfunzione della corteccia surrenale. È un aldosteroma - un tumore della sostanza corticale di questi organi appaiati. Caratteristiche caratteristiche: ipernatriemia, ritenzione di sodio plasmatico, ipertensione, aritmie.
  • Insufficienza surrenalica totale È acuto o cronico. È una carenza di tutti gli ormoni prodotti dalle ghiandole surrenali, anche se il livello delle catecolamine sintetizzate da loro rimane normale.
  • Insufficienza surrenalica parziale In questa malattia, c'è una deficienza di una classe di ormoni della corteccia surrenale, più spesso - gluco-o mineralcorticoidi.
  • La malattia di Addison. Questa è un'insufficienza surrenalica totale cronica derivante dalla distruzione dei tessuti della loro corteccia. Cause della malattia: tubercolosi, metastasi dei tumori, auto-aggressività immunitaria, amiloidosi. La patologia è accompagnata da poliuria, ipotensione arteriosa, stanchezza, debolezza muscolare, ipoglicemia e iperpigmentazione della pelle.

Ghiandola tiroidea

Uno degli elementi del sistema ipotalamo-ipofisario è la ghiandola tiroidea. Agisce come deposito per lo iodio ed è responsabile della produzione di ormoni peptidici (tiroxina e triiodotironina) contenenti iodio (tirossina e triiodotironina). La tiroide stimola lo sviluppo fisiologico e psicologico dell'uomo. Questo corpo controlla anche la corretta crescita delle ossa e dello scheletro e partecipa al metabolismo dei grassi. Elenco generale delle patologie della tiroide:

  • Struma o gozzo. È una proliferazione diffusa o nodulare del tessuto tiroideo. Il gozzo è endemico (associato a carenza di iodio negli alimenti e acqua in alcune regioni) e sporadico (si verifica nei residenti di aree non endemiche). Si sviluppa come conseguenza dell'ipertiroidismo - un eccesso di ormoni tiroidei.
  • Tiroidite. Questo è un gruppo di malattie in cui vi è infiammazione dei tessuti della ghiandola tiroidea. Può manifestarsi in tre forme: acuta, subacuta (linfocitica, granulomatosa) e cronica (fibrosa, linfocitica). Il quadro clinico della tiroidite è diverso. I sintomi di ipotiroidismo, ipertiroidismo, segni di compressione della tiroide e manifestazioni comuni di infiammazione sono caratteristici della malattia.
  • Adenoma tiroideo. È una lesione benigna con una capsula fibrosa e spigoli vivi. Il pericolo di un tale tumore è che può portare al cancro della ghiandola. L'adenoma può verificarsi a causa dell'effetto sul corpo di sostanze tossiche, ecologia sfavorevole, distonia vascolare. I sintomi principali: irritabilità eccessiva, sudorazione eccessiva, perdita di peso, intolleranza alle alte temperature, affaticamento anche dopo sforzi minori.

altro

Le patologie endocrine nelle donne e le malattie associate al pancreas in tutti gli adulti possono essere attribuite a questa categoria di patologie. Le deviazioni in questo caso sono anche associate a una violazione della produzione di ormoni, che porta a cambiamenti nel lavoro di quelli o sistemi del corpo. L'elenco di queste malattie:

  • Sindrome delle ovaie esauste. Questo è uno stato del corpo della donna, in cui la menopausa in lei si verifica molto prima che come risultato di processi naturali di invecchiamento. La menopausa in questo caso si osserva in pazienti di età inferiore ai 40 anni. La malattia è rara - solo il 3% delle donne.
  • Sindrome premestruale (PMS). Si sviluppa a seguito di cambiamenti ormonali nelle donne pochi giorni o un paio di settimane prima dell'inizio delle mestruazioni. PMS provoca depressione, aggressività, lacrime e irritabilità, flatulenza, gonfiore, gonfiore, cadute di pressione, nausea, vomito e vertigini.
  • Il diabete mellito. Esistono due tipi: insulino-dipendenti (tipo 1) o insulino-indipendenti (tipo 2). Nel primo caso, il corpo del paziente non può sintetizzare l'insulina, quindi la persona lo riceve artificialmente attraverso le iniezioni. Nel diabete mellito di tipo 2, la resistenza del tessuto a questo ormone è osservata sullo sfondo della sua normale produzione.
  • Sindrome ovarica resistente Rappresenta l'insensibilità di questi organi accoppiati alla stimolazione gonadotropica, che porta allo sviluppo di amenorrea secondaria (assenza di mestruazioni) nelle donne di età superiore ai 35 anni.
  • Sindrome dell'ovaio policistico. La funzione di questi organi è compromessa a causa della formazione di numerose cisti. La malattia è accompagnata da disfunzione dell'ipofisi, delle ghiandole surrenali e del pancreas.

Diagnosi di malattie del sistema endocrino

Una persona può essere sospettata di tali patologie per determinati sintomi, ma solo uno specialista qualificato è in grado di confermare la diagnosi. Al primo ricovero, il medico effettua un esame esterno, tenendo conto della proporzionalità del corpo, della condizione della pelle, delle dimensioni della ghiandola tiroide e della natura della crescita dei peli del corpo. Secondo questi segni, uno specialista può fare una diagnosi primaria.

Quando i sintomi visibili del sistema endocrino sono assenti, il medico esegue la palpazione. Se si sonda la ghiandola tiroidea, è possibile identificare il gozzo di una particolare dimensione. Inoltre, possono essere usati metodi di auscultazione e percussioni. Dal laboratorio e dalle procedure strumentali, il paziente viene prescritto:

  • ecografia (US) delle ovaie, ghiandole surrenali, ghiandola tiroidea;
  • risonanza magnetica e tomografia computerizzata (MRI e TC) delle ghiandole endocrine;
  • Esame a raggi X per rilevare possibili cambiamenti nel tessuto osseo;
  • analisi del sangue per zucchero e ormoni;
  • studio radioimmunologico che utilizza lo iodio 131 per rilevare anomalie tiroidee.

Le conseguenze delle malattie del sistema endocrino

Nel corpo, gli ormoni sono responsabili della regolazione di quasi tutti gli organi principali, quindi se ci sono disturbi nella produzione di queste sostanze, le conseguenze possono essere manifestate da qualsiasi sistema. Nel corpo, il metabolismo è disturbato, si verificano difetti estetici e deviazioni somatiche. Possibili effetti negativi delle malattie endocrine:

  • aumentando la quantità di colesterolo nel sangue;
  • l'osteoporosi;
  • gigantismo o, al contrario, crescita troppo piccola, rallentando lo sviluppo degli organi genitali - in violazione del background ormonale nell'infanzia o nell'adolescenza;
  • la necessità di una terapia ormonale sostitutiva permanente o prolungata;
  • il verificarsi di malattie concomitanti che non fanno altro che esacerbare le violazioni esistenti.

prevenzione

È possibile prevenire qualsiasi interruzione endocrina, ad eccezione delle malattie ereditarie. In questo caso, le misure profilattiche includono:

  • eliminazione degli effetti negativi delle radiazioni e delle sostanze tossiche sul corpo;
  • dieta razionale con una quantità sufficiente di sostanze nutritive e vitamine;
  • perdita di peso a peso normale, poiché l'obesità provoca disturbi ormonali;
  • accesso tempestivo a un medico quando compaiono i primi segni di patologie endocrine, che aiuteranno a identificarli nella fase iniziale.

Metodi per ripristinare il sistema endocrino dopo una malattia

Il sistema endocrino è molto importante per il lavoro armonioso e preciso del corpo umano, regola il lavoro dei processi ormonali. Ciò avviene attraverso la produzione di ormoni - sostanze speciali che influenzano i processi fisiologici, le caratteristiche fisiche e lo stato mentale.

L'essenza del problema

I sintomi e i disturbi del sistema endocrino possono essere diversi, e abbastanza spesso sono mascherati da altre malattie, il che li rende difficili da diagnosticare e, pertanto, il trattamento può essere scorretto. I problemi e i disturbi endocrini provocano varie patologie nelle persone, a causa della quale la produzione ormonale è disturbata, il loro trasporto e assorbimento falliscono, gli ormoni iniziano a essere prodotti in quantità maggiori o minori della quantità richiesta e una persona può sviluppare resistenza a queste sostanze.

Naturalmente, tali disturbi causano varie malattie endocrine, le più comuni delle quali sono le seguenti:

  • ipotiroidismo;
  • diabete mellito;
  • gozzo;
  • ipertiroidismo;
  • tereidite autoimmune;
  • ipoparatiroidismo;
  • il gigantismo.

Ovviamente, l'elenco dei disturbi endocrini è molto più esteso, ma nel quadro di questo articolo verranno prese in considerazione solo queste patologie, poiché l'endocrinologia pratica si trova ad affrontarle più spesso.

Le malattie del sistema endocrino in ogni singola manifestazione hanno ovviamente i loro sintomi caratteristici, ma ci sono anche segni generali con cui si può sospettare la malattia endocrina.

A causa del fatto che tutte le ghiandole endocrine hanno una stretta connessione con il sistema endocrino, i sintomi possono essere molto diversi:

  • affaticamento costante irragionevole;
  • perdita di peso in sovrappeso o anormale nonostante il fatto che la dieta non cambia;
  • sintomi di dolore cardiaco e tachicardia;
  • sudorazione eccessiva;
  • eccitabilità del sistema nervoso, o viceversa sonnolenza;
  • aumentata secrezione di urina;
  • la sete;
  • ipertensione arteriosa;
  • indigestione;
  • sindrome da memoria cattiva.

Le malattie del sistema endocrino possono verificarsi con uguale frequenza sia nelle donne che negli uomini, inoltre, la maggior parte delle malattie delle ghiandole endocrine non sono assolutamente legate all'età di una persona e possono verificarsi sia negli adulti che nei bambini.

Cause di patologia

Tutte le malattie endocrine hanno uno o più motivi:

  • carenza ormonale;
  • ormoni in eccesso;
  • la ghiandola produce un ormone anormale;
  • il corpo ha resistenza agli effetti delle sostanze ormonali;
  • fallimento nel processo di trasporto e consegna dell'ormone;
  • violazione occasionale di diversi processi ormonali.

La mancanza di ormoni può essere congenita, può essere acquisita durante la vita, ad esempio:

  • processi infettivi che si verificano nelle ghiandole,
  • sottosviluppo intrauterino,
  • scarsa afflusso di sangue alla ghiandola o emorragia al suo interno,
  • processi infiammatori
  • patologie autoimmuni (endocrine),
  • insufficienza di sostanze necessarie per la sintesi ormonale,
  • effetti negativi di veleni e sostanze tossiche.

Una quantità eccessiva di ormoni si verifica più spesso quando:

  • stimolazione eccessiva della ghiandola endocrina;
  • la produzione di ormoni da parte di alcuni tessuti che non dovrebbero farlo;
  • danno al fegato;
  • terapia ormonale.

Il trasporto dell'ormone è più spesso disturbato da processi patologici nel fegato, ma a volte il fallimento può verificarsi anche in condizioni fisiologiche e completamente normali, ad esempio, quando si trasporta un bambino.

Gli ormoni anormali sono prodotti molto raramente, la ragione di ciò possono essere processi mutazionali nei geni. Per quanto riguarda la resistenza del corpo all'influenza degli ormoni, questo fenomeno si verifica quando c'è una patologia dei recettori sensibili agli ormoni.

Il fallimento di questo sistema può svilupparsi con più patologie nel lavoro di varie ghiandole endocrine. Il fatto è che tutte le ghiandole sono in qualche modo connesse l'una con l'altra, e un'interruzione nel lavoro di una ghiandola porta a processi negativi nelle altre ghiandole.

Diagnosi di patologie endocrine

Se il paziente ha sintomi patologici, le malattie del sistema endocrino devono essere attentamente diagnosticate e differenziate da altri disturbi. Già con l'esame clinico di un paziente, si può suggerire l'una o l'altra patologia del sistema endocrino.

L'esame esterno fornisce al medico una grande quantità di informazioni, poiché l'interruzione delle ghiandole endocrine è quasi sempre accompagnata da alcuni cambiamenti nell'aspetto di una persona. Ad esempio, se un paziente ha un disturbo nella ghiandola tiroidea, allora ha più spesso pigmentazione sulla pelle delle palpebre, un raro batter d'occhio, in alcuni casi ci sono problemi con le espressioni facciali, e il viso assomiglia a una maschera. Con l'ipotiroidismo, la pelle del paziente è pallida, fredda, i capelli sono secchi, senza vita e fragili.

Altre patologie sono accompagnate da proporzioni corporee alterate, oltre a una crescita non standard. Quando un paziente ha gozzo tossico, la pelle è troppo elastica.

In alcuni casi, i disturbi endocrini (nelle donne) sono accompagnati da una crescita dei capelli di tipo maschile, nonché dalla crescita dei peli del viso. Il peso del paziente può anche dire molto all'endocrinologo.

Oltre all'esame esterno, il medico invia il paziente alla diagnosi di laboratorio, dove dovrà donare il sangue per gli ormoni. Inoltre, nella diagnosi dei disturbi endocrini sono ampiamente utilizzati i metodi hardware - ultrasuoni, TC, risonanza magnetica.

L'endocrinologo si occupa dei problemi delle malattie delle ghiandole endocrine, dirà in dettaglio come funziona il processo di guarigione e normalizzazione delle ghiandole endocrine e come trattare le malattie endocrine. Il trattamento delle malattie endocrine certamente differisce tra loro, verrà fornito uno schema approssimativo di trattamento dei disturbi più comuni.

È importante! Prescrivere la terapia farmacologica solo con specializzazione specialistica ristretta qualificata, l'autotrattamento può portare a un deterioramento del paziente.

Trattamento della malattia endocrina

È molto difficile e lungo da ripristinare patologie interne e squilibrio di background ormonale, ma la medicina moderna sa come ripristinare il sistema endocrino - per questo ha un gran numero di diversi farmaci nel suo arsenale. Ma questo non riduce la complessità del trattamento delle malattie delle ghiandole endocrine, il più delle volte i pazienti devono assumere farmaci per tutta la vita.

Di regola, al paziente vengono prescritti agenti ormonali che aumentano o diminuiscono l'attività delle ghiandole endocrine. Inoltre, ai pazienti vengono prescritti farmaci rinforzanti e antinfiammatori e la terapia può essere fornita anche con l'aiuto di iodio radioattivo. Naturalmente, il mezzo più efficace per trattare le patologie rimane l'intervento chirurgico, ma gli endocrinologi cercano di ricorrere ad esso solo in casi estremi.

Ai pazienti viene assegnato un alimento dietetico, in ogni caso, la dieta viene selezionata individualmente, in base alla malattia, al suo stadio, all'età del paziente e alle sue condizioni generali.

Devo dire che questi disturbi endocrini non sono suscettibili di trattamento con metodi tradizionali. Aiutano anche molto bene quando è necessaria la prevenzione delle malattie del sistema endocrino, che è necessario per le persone che hanno una predisposizione genetica a simili disfunzioni nel corpo.

Il trattamento dell'ipotiroidismo

Il trattamento dell'ipotiroidismo si basa su:

  1. Terapia etiotropica - trattamento di malattie che hanno provocato ipotiroidismo e malattie di fondo.
  2. Terapia sostitutiva - farmaci ormonali che possono sostituire gli ormoni tiroidei naturali. Di regola, tali farmaci sono ben tollerati dai pazienti, ma nella maggior parte dei casi devono essere presi per tutta la vita. Può essere Eutirox, Bagothyrox, Levotiroxina e altri.
  3. Trattamento sintomatico Viene prescritto per migliorare la qualità della vita del paziente - è finalizzato al mantenimento di altri organi, il cui lavoro durante l'ipotiroidismo può essere inibito, così come a fermare sintomi spiacevoli. Il medico sceglie farmaci dei seguenti gruppi: cardioprotettori, glicosidi cardiaci, farmaci nootropici, farmaci, che si basano su ormoni sessuali femminili, vitamine.
  4. Alimentazione dietetica Si raccomanda di escludere dalla dieta cibi ricchi di acidi grassi e colesterolo, è meglio cucinare il cibo per una coppia, in modo che le vitamine vengano mantenute nella quantità massima. Se un paziente ha stitichezza, ha bisogno di mangiare più fibre vegetali. In linea di principio, la nutrizione nell'ipotiroidismo non è particolarmente indurita, la cosa principale non è raccomandata salatura, fast food, alcol, grassi e fritti.

Trattamento del diabete

Il trattamento per il diabete è finalizzato a:

  • normalizzazione dei processi metabolici nel corpo;
  • livelli ridotti di zucchero;
  • prevenzione delle complicanze.

Da medicine prescritte:

  1. Stimolanti del pancreas - Gliclazide, Glipizid, Nateglinit.
  2. Farmaci che aumentano la sensibilità all'insulina cellulare - Siophore, Pioglitazone, Avandia.
  3. Inibitori e agonisti dei recettori - Sitagliptin, Liraglutide.
  4. Inibitori dell'aspirazione del glucosio nel tratto digestivo - Acarbose.

Oltre ai farmaci prescritti dai medici, i pazienti con diabete devono attenersi a una dieta rigorosa, descritta dettagliatamente da un medico.

Misure preventive

Dato che le malattie endocrine sono piuttosto specifiche, le raccomandazioni generali per le misure preventive in questo caso non saranno sufficienti. La prevenzione delle malattie del sistema endocrino ha le sue caratteristiche.

In particolare, questo è l'uso di determinati farmaci, senza la prescrizione di un medico, che non solo non è raccomandato per l'uso, ma è severamente vietato! Lo stesso vale per l'uso della medicina tradizionale e l'uso di additivi profilattici biologicamente attivi.

Per quanto riguarda le raccomandazioni generali, ad esempio, la prevenzione delle malattie endocrine che sono associate a disturbi della ghiandola tiroidea, comporta l'uso di sale iodato in cucina, si raccomanda anche di mangiare pesce. I processi patologici nella ghiandola tiroidea possono provocare cattive abitudini ed eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti.

Parlando della prevenzione del diabete, devo dire che è principalmente finalizzato ad una dieta equilibrata e corretta, all'esclusione dalla dieta di conservanti, aromi, riducendo il consumo di grassi animali e carboidrati veloci.

Qualsiasi malattia endocrina può causare gravi conseguenze, quindi è necessario consultare un medico non solo in caso di sintomi specifici, ma anche in loro assenza. Una volta all'anno, ogni persona deve fare una visita preventiva all'endocrinologo.

Malattie endocrine

Visualizzazioni
4696

Il Repertorio medico → Disturbi del sistema endocrino

- Il sistema endocrino è costituito da diverse ghiandole, che si trovano in diverse parti del corpo. Queste ghiandole producono secrezioni che entrano direttamente nel sangue, influenzando in tal modo le funzioni molto importanti del corpo.

Le ghiandole endocrine producono ormoni che possono essere considerati "messaggeri" chimici del corpo. Il loro equilibrio è necessario per la salute, ma può essere scosso a causa di infezioni, stress e altri fattori. Arricchisci le tue conoscenze con informazioni sulle malattie del sistema endocrino: ghiandole pituitarie, tiroidee e pancreatiche. Questa conoscenza può essere utile a tutti.

Il sistema endocrino consiste delle seguenti ghiandole: la ghiandola pituitaria, l'ipotalamo, le ghiandole paratiroidi, la ghiandola tiroidea, l'epifisi, le ghiandole surrenali e le ghiandole sessuali. Svolgono un ruolo molto importante nell'esecuzione di funzioni particolarmente importanti del corpo, ad esempio la digestione del cibo, l'omeostasi (mantenimento di uno stato normale del corpo) e la riproduzione.

La secrezione endocrina aiuta il normale funzionamento del sistema nervoso e immunitario nella maggior parte delle situazioni.

Le ghiandole endocrine producono ormoni che entrano nel flusso sanguigno e si diffondono in tutto il corpo.

L'ipotalamo è il centro del sistema nervoso ed endocrino che regola la ghiandola pituitaria.

La ghiandola pituitaria a sua volta regola la secrezione delle ghiandole restanti nel sistema endocrino. Con l'aiuto della ghiandola pituitaria, appaiono gli ormoni: corticotropina, ormone della crescita, endorfina, prolattina e tireotropina.

Gli ormoni tiroidei sono necessari per il corretto sviluppo del cervello, così come il sistema nervoso nei bambini.

Cause e sintomi di malattie del sistema endocrino

Le malattie del sistema endocrino possono apparire a causa di troppi ormoni prodotti. La malattia causa disfunzioni delle ghiandole endocrine. Ci sono casi in cui una ghiandola endocrina produce troppi ormoni, mentre altri ne producono abbastanza.

L'ipofunzione è una secrezione disomogenea delle ghiandole endocrine. Può verificarsi a causa di neoplasie, traumi o malattie.

Iperfunzione - eccessiva attività della ghiandola - può essere causata da reazioni autoimmuni dei tumori del corpo o della ghiandola.

Le malattie del sistema endocrino possono manifestarsi attraverso:

  • stanchezza;
  • cambiamento di peso;
  • sbalzi d'umore;
  • sete costante;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • voglia di urinare.

Tipi di malattie del sistema endocrino

Acromegalia. Questa malattia si verifica a causa di un eccesso di secrezione di ormone della crescita. Nelle persone di mezza età, questa malattia è molto lenta, quindi è difficile da diagnosticare e riconoscere. I suoi sintomi sono la crescita anormale dei piedi e dei palmi, così come alcune patologie nella crescita delle caratteristiche del viso, come il naso, il mento e la fronte. Coloro che soffrono di acromegalia possono essere soggetti a un aumento di milza, fegato e reni. Complicazioni di acromegalia: ipertensione, diabete, malattie cardiache.

La malattia di Addison. Questa malattia è causata dal fatto che le ghiandole surrenali non producono abbastanza cortisolo ormonale. I suoi sintomi sono: perdita di appetito, improvvisa perdita di peso, affaticamento. La mancanza di cortisolo può anche causare irritabilità e dipendenza da salato. Complicazioni della malattia di Addison: oscuramento del colore della pelle di alcune parti del corpo, iperpigmentazione.

Ipercalcemia. Questa è una malattia del sistema endocrino, che è causata da un aumento del livello di calcio nel sangue. Il livello di calcio dipende dall'ormone paratiroideo e dalla vitamina D. I suoi sintomi comprendono nausea, dolore osseo, ipertensione, formazione di calcoli renali, curvatura spinale, irritabilità, perdita di appetito, atrofia muscolare.

Ipoparatiroidismo. È una sindrome di inferiorità delle funzioni delle ghiandole paratiroidi, che è causata da un livello insufficiente di calcio nel sangue. Affinché questa malattia si manifesti, a volte ci vogliono anni per aspettare. Sintomi di ipoparatiroidismo: crampi muscolari, formicolio alle mani.

Ipopituitarismo (o ipofunzione ipofisaria). Questa malattia del sistema endocrino può talvolta essere congenita a causa della patologia della formazione dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria. Può essere causato da un'infezione cerebrale, un tumore al cervello, un'infezione dei tessuti attorno al cervello.

Deficit growth hormone. Una persona che soffre di deficit di ormone della crescita ha un fisico sottile e ha una faccia infantile. Il tasso di crescita è rallentato. Ci sono carenze parziali o complete di questo ormone. Questa malattia viene diagnosticata mediante un esame del sangue, che misura la concentrazione dell'ormone della crescita. Si considerano anche i raggi X dei polsi e dei palmi, che aiutano a determinare la crescita ossea. È una malattia del sistema endocrino che viene trattata iniettando iniezioni di ormone della crescita. Spesso il corso del trattamento dura molto a lungo, diversi anni, fino a raggiungere un risultato accettabile.

Goitre Hashimoto (in modo diverso - tiroidite cronica linfomatosa). Una delle varietà di tiroidite cronica, che appare a causa della reazione del sistema immunitario al lavoro della tiroide. Questa malattia del sistema endocrino è ereditata. I suoi sintomi sono: immunità al freddo, aumento di peso, perdita di capelli, pelle secca. Le donne appaiono mestruazioni irregolari e abbondanti.

Sindrome di Itsenko-Cushing. Questa malattia del sistema endocrino si verifica a causa dell'eccessiva produzione di cortisolo. Questa malattia è l'esatto opposto della malattia di Addison. Sintomi della sindrome di Itsenko-Cushing: rapida affaticabilità, obesità della parte superiore del corpo, maggiore fragilità ossea, debolezza muscolare.

Le malattie del sistema endocrino possono risultare in:

  • alla displasia;
  • per il diabete;
  • interruzione del corretto funzionamento della tiroide;
  • allo sviluppo dell'osteoporosi;
  • ad un aumento dei livelli di triglicerolo e colesterolo nel sangue.

Trigger delle malattie del sistema endocrino: malattie autoimmuni, farmaci steroidei, tumori.

Trattamento di malattie del sistema endocrino

Se le malattie del sistema endocrino sono causate da insufficiente attività delle ghiandole, viene prescritta la terapia ormonale sostitutiva. Se le ghiandole, al contrario, sono troppo attive, si verificherà la rimozione dei tessuti patologici.

Ulteriori Articoli Su Tiroide

Alcuni sintomi sono così ovvi e spiacevoli da impedire a una persona di vivere una vita comoda. Ad esempio, alcune persone sentono un nodo alla gola, che impedisce loro di deglutire e respirare.

Tutti i processi nel nostro corpo sono regolati dai sistemi nervoso e umorale. Un ruolo significativo nella regolazione delle funzioni fisiologiche del corpo è svolto dal sistema ormonale, che svolge le sue attività con l'aiuto di sostanze chimiche attraverso i fluidi del corpo (sangue, linfa, fluido extracellulare).

Le adenoidi si trovano principalmente nei bambini dai 3 ai 12 anni e portano un sacco di disagio e fastidio sia ai bambini che ai loro genitori, quindi richiedono un trattamento urgente.